Mercato: Aloisi-Piscinese Riva, ecco l'ufficialità. Movimenti nell'astigiano

IL DS MURATORI: "ALOSI E' DELLA PISCINESE RIVA"

Savio Rocchetta, resta Rea. Attacco: Barison/Russo

Quartetto devastante a Piscina: Melle, Aloisi, Pupillo e Carrassi
Quartetto devastante a Piscina: Melle, Aloisi, Pupillo e Carrassi

16 giugno 2017

 

Notizione a Piscina (e in serata è arrivata la foto di alcuni nuovi acquisti): è ufficiale, essendo stato dichiarato dal ds Muratori, la chiusura della trattativa con Simone Aloisi, bomber da oltre 200 gol nel calcio piemonese. Aloisi lascia non senza difficoltà l'Union Susa, società-modello e ambiente ideale per fare calcio dove ha vinto il campionato a suon di record.

Spesso in passato abbiamo scritto di Aloisi, che ci risulta abbia sempre scelto le "piazze" e gli amici prima che i rimborsi-spese. E' successo per anni a Pianezza, dove hanno cercato di portarlo via in tutti i modi e dove solo le scelte di ridimensionare i budget del presidente Corrarati lo ha portato su altre strade: Susa. Lui stesso in prima persona si è tirato fuori da tante aste privilegiando lo star bene nei diversi ambienti calcistici, tanto più alla corte di un vero amico per lui come mister Musso (che prima o poi ritroverà in rosa, a Caselette o altrove). Questo è Aloisi, un talento silenzioso in un mercato che attorno a lui ha fatto sempre rumore.

 

Dopo la pubblicazione del nostro primo articolo esclusivo (questo, 3 giugno 2017) è successo un po' di tutto. L'Union è rimasto un po' spiazzato, mister Falco forse meno (richiedeva una presenza agli allenamenti che Aloisi non poteva più assicurare) e Aloisi ha continuato a ribadire come fosse fortemente "combattuto" nella scelta di cambiare squadra anche per motivi extra-calcio (diventerà papà). Il ds Galluzzo ha continuato a ribadire un concetto: "Aloisi è un giocatore importante".

 

Oggi le dichiarazioni sono le stesse, con qualche precisazione. Galluzzo: "Ci lascia una delle migliori pedine della squadra, faremo in modo di trovare soluzioni alternative. Per quanto mi riguarda si e' comportato male ed e' giusto che il mister l'abbia lasciato andare'".

Il ds Muratori: "Anche noi lo abbiamo aspettato, lo sottolineo perchè a qualcuno è parso come se gli avessimo messo pressione. Smentisco categoricamente. Anche in questi giorni abbiamo aspettato che Simone parlasse a tutte le figure più importanti dell'Union Susa, dal mister ai vari dirigenti. Oggi possiamo dire che è ufficialmente un giocatore della Piscinese Riva, deve solo firmare".

 

E poi parola ad Aloisi: "E' stato più difficile questo mese di mercato, tra telefono bollente, mezze polemiche e i saluti a Susa che tutta la stagione sportiva...A parte gli scherzi, lascio un ambiente eccezionale, una grande famiglia. Faccio un grosso in bocca al lupo al Susa e spero che anche loro siano contenti se farò bene a Piscina. Ho scelto di rimettermi in gioco, di seguire stimoli nuovi. Per quanto mi riguarda mi sono comportato bene con tutti. Con la Piscinese, che io stesso per valutare al meglio tutte le proposte ho fatto aspettare fino all'ultimo ovvero fino a questa settimana, con il Susa, col quale ho parlato anche prima dell'ipotesi Piscinese dei miei dubbi sul continuare in Eccellenza e con mister Falco, col quale mi sono aggiornato fino a queste ultime ore. Alla fine siamo arrivati alla stessa conclusione, lui non voleva tenermi per ragioni legate agli allenamenti pur facendomi mille complimenti per la stagione e io volevo cambiare squadra. Galluzzo? E' un amico, so che può esserci rimasto male del mio addio, ma quando sono andato via da Pianezza l'ho fatto soprattutto per lui. Ripeto, ritengo di essermi comportato nel migliore dei modi, anche con lui. Scegliere di andare via non toglie nulla all'Union. Tutti sanno come si sta bene lì, ma io per vari motivi ho voluto girare pagina. Quando ho scelto allo stesso modo a Pianezza alla fine non mi sono sbagliato. Per cui decido di rischiare ancora. Auguro il meglio a tutto il Susa, ho vissuto stupende emozioni assieme a tutti i fantastici compagni e andare via non è stata una scelta semplice. Sono però felice di aver scelto la Piscinese. Ho sentito anche altre squadre negli ultimi giorni e non è vero che avevo deciso da tempo di andare lì. Adesso staccherò un po' il telefono anche se non vedo l'ora che inizi la nuova stagione...Giocare con Magno e Melle? Sono curioso, credo potremo fare molto bene assieme".

 

Mercato: confermando Magno, Molinaro e Maiani, ingaggiando Melle dal Corneliano, Carrassi e Aloisi dal Susa, Pupillo dalla Cheraschese e Pavan dal Rivoli (squadrone), il lavoro di Muratori è decisamente a buon punto e ora si concentrerà sui '99. In uscita Marchetti, Martin e Sellam (Villafranca).

Luca Rea - A dx foto Sara Pagan
Luca Rea - A dx foto Sara Pagan

IVREA E SAVIO ROCCHETTA

 

Tanti movimenti ad Ivrea, con l'Ivrea Montalto vicinissimo a Sapone del Bollengo e l'Ivrea 1905 che si è assicurato bombr Varacalli dal Vigliano e Michele Mabritto, tra i migliori della stagione del Banchette assieme a Sterrantino e autore di 16 gol.

 

Il centrale Rea, tentato dall'Atletico Torino, conferma: "Resterò al Savio Rocchetta". Al "Sando" quasi certo l'addio di Manno verso La Sorgente, mentre su Modini si è fiondato il Canelli, che ripartirà da mister Moretti dopo le nubi dei giorni scorsi. In entrata al Savio Rocchetta potrebbero esserci Conti della Santostefanese e Cretazzo del Cavour, che però è martellato anche dal Settimo.

Tra i pali l'idea è quella di Brustolin in uscita dal Colline Alfieri, oppure di Tulino del Savigliano o di Ussia del Chisola. Al centro dell'attacco asta con la Pro Dronero per Barison, idea Russo della Valenzana. Mannai verso il Pinerolo di Di Leone, dove potrebbero arrivare anche Fiorillo del Cavour e Martin dalla Piscinese.

Novità anche a Santo Stefano Belbo, con Robiglio nuovo allenatore della Santostefanese. Adesso potrà decollare il mercato.

UFFICIALE: LOMBARDO AL SAN MAURIZIO CANAVESE

16 giugno 2017

 

Ultim'ora (ore 19): Emanuele Lombardo, puntero in uscita dal Pianezza, è un nuovo giocatore del San Maurizio Canavese di Di Muro in Promozione. Giorni di riflessioni e valutazioni per l'attaccante di Settimo che alla fine ha trovato l'accordo questo pomeriggio.

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.