Parola ai superbomber. Perrone: "Priorità al Lucento". Dalla Costa: "Niente mercato, Denso 100%"

BOMBER MARCO PERRONE: "PRIORITA' AL LUCENTO"

Ben 48 gol in un anno e mezzo: a giorni decisione ufficiale

20 giugno 2017 - di Michele Rizzitano

 

Parola ai superbomber: 48 gol in un anno e mezzo tra Asti (15) e Lucento (33) per Marco Perrone, punta del club torinese. Lo abbiamo cercato per un punto sulla stagione appena conclusa e per un aggiornamento di mercato dopo la vittoria della classifica cannonieri di Promozione D 2016/2017 (24 centri solo in campionato).

 

Perrone ha giocato ovunque tra C2, D ed Eccellenza: Viterbese, Marcianise, Rivarolese, Giaveno, Canavese, Savona, Lavagnese, Trento, Castiglione, Albese, Chieri, Albese, Cuneo, Saluzzo, Asti e Lucento.

Ci ha detto: "Quella appena conclusa per il Lucento è la classica stagione da bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. Dipende da dove lo si guarda e da quale prospettiva. Per me è mezzo pieno perchè nonostante tre secondi posti la società al 99,9 per cento si ritroverà in Eccellenza e questo succederà solo grazie al lavoro di tutta la stagione e a tanti sacrifici. Mi piace vincere, non esserci riuscito lascia un po' di amarezza ma abbiamo dato l'anima in campionato, Coppa e playoffs. Purtroppo non è bastato".

Il futuro? "La priorità è per il Lucento, che incontrerò a breve per riparlare di alcuni dettagli. Nel weekend forse arriverà l'ufficialità di ogni decisione. La mia idea è quella di rimanere in corso Lombardia e non mi dispiacerebbe tornare a giocare in Eccellenza. Qualche anno fa ho preso una decisione importante legata al mondo del calcio. Oggi sono felice, ho un mio lavoro, non mi sposto più in diverse regioni e gioco per divertirmi seguendo però sempre progetti stimolanti. E' sempre bello sentirsi parte di una squadra che punta a vincere qualcosa o a portare a casa risultati importanti. I 48 gol in un anno e mezzo? Resto coi piedi per terra, ma di certo è un bel numero e credo che anche il mio valore sul mercato, se così si può dire, sia cresciuto. Il Lucento sarebbe felice di tenermi e io sono stato bene qui, ma è giusto rimettersi a tavolino visto l'ottimo rapporto con la dirigenza. Ripeto, mancano soltanto alcuni aspetti da approfondire con la società. Le possibilità di ripescaggio del Lucento? Credo siano molto alte. Mi spiace leggere di tanti club in difficoltà e di mancate iscrizioni, significa che questo movimento di cui faccio parte con passione è in sofferenza. E' davvero un momento che deve far riflettere tutti, presidenti, direttori, allenatori, giocatori e procuratori, coi quali anche io ho avuto a che fare".

DALLA COSTA, FEDELTA' DENSO: "RESTO QUI AL 100%"

Mercato: arriva Saffioti da Rivoli, Benedetto verso la Pro Collegno

Un giocatore eccezionale, devastante, sincero e corretto. Così lo hanno descritto compagni e avversari che abbiamo sentito per mesi. Quest'anno ce lo siamo ritrovati - buon per noi - in Promozione alle nostre latitudini, categoria che gli sta strettissima, e nella prossima stagione lo rivedremo in Eccellenza.

Stiamo parlando di Marco Dalla Costa: presenze in C1 (Pro Sesto), C2 (Sangiovannese, Olbia, Pro Patria, Bra) e poi D con Caratese, Renate, Bra, ProSettimo, Pinerolo e...Denso.

 

Dalla Costa, subito la dichiarazione più importante: "Resterò alla Denso al 100%. Ho avuto richieste da entrambi i gironi di Eccellenza e dalla D, mi hanno chiamato tantissimi club e questo fa sempre piacere. Probabilmente non mi aspettavo neanche tutto questo mercato dopo essere sceso in Promozione. Devo però sottolineare come questa categoria sia lontana parente rispetto alla professionalità e competenza delle persone del mondo Denso. Ho trovato un'organizzazione perfetta, dirigenti sempre presenti al campo, un ambiente familiare...E' chiaro che dopo aver vissuto tutto ciò il primo pensiero è togliermi automaticamente dal mercato. Per cui ringrazio tutte le società che mi hanno cercato, ma giocherò alla Denso".

Il ds Macchi è felicissimo per la comprensione mostrata dai giocatori durante le settimane di caos: iscrizione sì, iscrizione no, iscrizione forse. Dalla Costa: "Ho vissuto emozioni contrastanti, sarebbe stato davvero brutto mandare all'aria tutto dopo tanti sacrifici. Io ho dato il mio contributo negli ultimi 6 mesi, ma capisco anche l'impegno ancora più assiduo dei compagni di squadra. E ripeto, qui si sta veramente bene. Il pessimismo iniziale sulla continuità della Denso nel calcio pensavo fosse solo una mossa per smuovere determinati ambienti aziendali, poi ho letto quel comunicato...Lì ho pensato che fosse tutto finito. Infine è arrivata la notizia che invece avremmo fatto Eccellenza ufficialmente e ho gioito due volte dopo la vittoria del campionato".

Il rapporto con mister Panetta: "Ho vissuto tante situazioni calcistiche e devo dire che preferisco una persona che dica le cose in faccia rispetto ad una che stia in silenzio, che non dica o dica le cose a metà. Panetta dice sempre quello che pensa e ritengo sia bravo sia dal punto di vista umano che tecnico. Per qualcuno può avere un carattere particolare, ma è una persona vera e se ti bacchetta come è successo anche a me non ti fa mai mancare la sua stima usando bastone e carota. In più permette di alternare i momenti di divertimento a quelli dove lavorare sodo, dove è anche giusto avere un generale che dia le regole. Sono contento di ripartire dalla Denso, ad oggi è difficile dire quanto potremo essere competitivi nella prossima stagione per tanti motivi. Il mercato è iniziato da poco, bisognerà capire quali saranno le rivali più attrezzate e comunque per far bene serviranno tante componenti come la fortuna e soprattutto il gruppo. La sensazione comunque è quella che potremo toglierci grosse soddisfazioni".

 

Annotazioni di mercato: l'ex Pro Settimo e Rivoli Saffioti, classe '98, è un nuovo rinforzo a centrocampo della Denso. Luciano Benedetto, che dovrà lasciare il gruppo per motivi extra calcio (diventerà papà) al 90% giocherà nella Pro Collegno.

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.