Portieri protagonisti. Cantele: "Pianese ambiziosa". Bastianelli con lui allo stesso matrimonio

CANTELE ALLA PIANESE: "PER IL BORGARO CI SARO' SEMPRE"

Bastianelli sul mercato: "Annata importante a Domodossola"

20 giugno 2017

 

Avremmo potuto pescare tra mille foto scattate sul campo, ma questa è molto curiosa: due portieri fortissimi allo stesso matrimonio (di Talentino del Bollengo, domenica), due numeri uno che si sono giocati il titolo di Eccellenza prima in campionato e poi allo spareggio, dove hanno dovuto parare i rigori, due pilastri di Borgaro e Juventus Domo.

 

Stiamo parlando di Giorgio Cantele (a destra) e Mattia Bastianelli. Riflessi pronti, guanti caldissimi, tanta passione per il pallone.

 

Cantele passa ufficialmente alla Pianese: "Confermo. Lasciare Borgaro è stata una scelta difficile, ma necessaria per motivi di lavoro. Per motivi di lavoro non avrei potuto assicurare la mia presenza nei nuovi orari di allenamenti in serie D. Dispiace andare via dopo un'annata magica, condita da vittoria del campionato e della Coppa Eccellenza, ma non c'erano alternative. Voglio ringraziare mister Russo, staff, dirigenti, presidente e compagni di squadra. Le emozioni vissute in questa stagioni sono speciali e io per il Borgaro ci sarò sempre, qualsiasi cosa di cui abbiano bisogno. La Pianese? La mia priorità era rimanere in Eccellenza, ma devo dire che ho incontrato persone serie e competenti come Tubino e Rosso. Mi hanno convinto con un progetto stimolante e ambizioso, c'è davvero molta voglia di disputare un campionato importante. E così, anche per motivi legati al lavoro, ho deciso di accettare anche una Promozione. Sono felice della mia scelta".

 

L'ex Sporting Bellinzago, Ivrea, Chieri, Borgosesia e Juventus Domo Mattia Bastianelli è sul mercato: "A Domodossola ho vissuto una stagione importante. Purtroppo non siamo riusciti a centrare l'obiettivo del salto di categoria nonostante il primo posto in condivisione col Borgaro. Il girone d'andata è stato pirotecnico, nel ritorno abbiamo sciupato buone occasioni per chiudere i conti, ma abbiamo sempre lottato da protagonisti con tanto entusiasmo. Nell'ultimo mese ci sono state parecchie novità. In questo momento valuto tutte le proposte di mercato che si presentano, anche se dovrò ancora confrontarmi con il ds Massoni che diventerà il nuovo allenatore della Juve Domo. Cantele? Un portiere che stimo, è stato curioso incrociarsi al matrimonio di Talentino e naturalmente abbiamo parlato un po' di calcio".