Bomber (ancora) sul mercato: Canelli - e non solo - su Perrone e Gai. E Sinato?

CANELLI: SONDAGGI PER PERRONE E GAI...

Indiscrezione Rivoli: per Deasti era tutto definito. Ma poi...

Andrea Gai
Andrea Gai
Deasti confermato al Chisola
Deasti confermato al Chisola

29 giugno 2017 - di Michele Rizzitano

 

Le nostre fonti sparse in tutto il Piemonte sono certe: Andrea Gai dell'Albese è uno degli obiettivi di mercato del Canelli del riconfermato Moretti. L'ex Acqui e Bra abita infatti nell'astigiano, a San Damiano, e potrebbe migrare altrove visto l'arrivo ad Alba dell'ex Baveno e Savigliano Giancarlo Varvelli.

Ma non solo: ci risulta che sul taccuino della società astigiana che continua il suo grande lavoro sul senso di appartenenza della squadra alla città (pubblicato il nuovo logo) ci sia anche Marco Perrone, bomber in uscita dal Lucento.

E qui ci si mette in fila: Colline Alfieri, Carmagnola e Pianese secondo le nostre informazioni avrebbero sondato la disponibilità dell'attaccante.

 

Sul mercato delle punte resta intanto libero Manuel Sinato del Casale, ex Chieri, Valle d'Aosta, Tritium, Rodengo...Oltre 400 presenze nei professionisti per lui. Con Sinato ci sono appunto Perrone, GaiMassimo (95% San Mauro), Lewandosky (80% Lucento), ed altri ottimi giocatori.

 

Tanti i puzzle già completati con Alfiero alla Pro Sesto, Poi a Borgomanero, Hado a Baveno, Varvelli all'Albese, Pierobon alla Biellese, Buongiorno e Bandirola a Fossano, Cirillo all'Orizzonti, Cravetto al Vanchiglia, Piroli rimasto a Rivoli, Baldi rimasto all'Aygreville, Pinelli rimasto a Saluzzo, Faraci rimasto allo Stresa, Melle a Piscina, Persiano all'Atletico Torino, Lazzaro al Bra, Dalessandro a Savona, Delorentis a Trino, D'Alessandro a Corneliano, Lapadula al Pont, De Peralta al Chisola (con Apezteguia del Gassino), Soncini ad Arona...Ma le sorprese non sono finite e, per esempio, l'Alpignano deve sicuramente ancora sparare i colpi in attacco avendo perso Cirillo e Massimo. Idem il Rivoli, che deve affiancare un giocatore a Fabio Piroli.

 

INDISCREZIONE RIVOLI: PER DEASTI ERA TUTTO DEFINITO...

 

A proposito: mister Fornello (e non solo) ci ha raccontato come l'acquisto di Filippo Deasti fosse praticamente già chiuso diverse settimane fa al Rivoli. Addirittura abbiamo saputo di un incontro alla presenza dei genitori del talento del Chisola, assieme probabilmente a Genovesi e Ramundo, con varie strette di mano. Tutto ciò prima di Mezzano, prima di Gusella e prima della riconferma di Deasti al Chisola: cronologicamente, dunque, l'incontro è da piazzare nei giorni in cui Boschetto non è stato riconfermato da Atzori.

 

I cambiamenti di rotta del mercato del Rivoli, nonchè la clamorosa virata su un nuovo allenatore dopo Fornello (mister ancora da definirsi, se la giocheranno pensiamo Andreotti e Nisticò) hanno portato la trattativa ad arenarsi.

Punti interrogativi per Fontana della Cheraschese: l'allontanamento di Fornello (al quale il giocatore è molto legato) potrebbe condizionare la trattativa per il difensore, ma pare che che la dirigenza voglia comunque trattenerlo. Incontro a breve.

NUOVO LOGO CANELLI
NUOVO LOGO CANELLI

QUALI ALTRE SORPRESE...?