Panchina Mirafiori: salta l'accordo con Raffaele Senatore. I nuovi papabili? Caprì e Cocino...

MIRAFIORI: NIENTE SENATORE. CAPRI' O COCINO?

7 luglio 2017

 

Sorpresa: niente Raffaele Senatore (ex Lucento) al Mirafiori: i nomi nuovi per la panchina in Promozione, secondo le nostre fonti, sono quelli di Maurizio Cocino o Antonio Caprì in arrivo rispettivamente da Lascaris e Cenisia.

 

Senatore-Mirafiori, perchè non si farà? Il mister: "Le mie idee non coincidevano con quelle della società. E' un addio serenissimo. Ci siamo parlati, riparlati e ieri sera abbiamo avuto un ultimo incontro. Dal punto di vista delle tempistiche e delle scelte eravamo distanti, per cui senza problemi ci siamo salutati con la massima lealtà. Per la dirigenza, ad esempio, sarebbe stato meglio puntare molto sul blocco della scorsa stagione, con piccoli ritocchi. Io avevo in mente, invece, l'idea di portare alcuni giocatori di un certo tipo, per far fare alla società un salto di qualità secondo me necessario per la Promozione. Volevo qualche cambiamento in più. Ma ripeto, sono punti di vista. Ho la massima stima della presidentessa Corbo, che fino a ieri sera mi ha considerato la prima scelta. Io sono stato coerente coi miei pensieri e con la mia voglia di fare calcio, con me stesso e con gli altri. Non ci siamo trovati e io, soprattutto, ho bisogno di partire forte e a mille. Non si è creata questo tipo di situazione, per cui giro pagina. Il settore giovanile del Chisola? Io non ho mai avuto una trattativa diretta con la società, ma qualcuno ha fatto a loro il mio nome. Questo ha creato una serie di incomprensioni che si sono sommate alla diversità di idee col Mirafiori. Adesso resto sul mercato, vedremo cosa succederà".

Caprì: dal Cenisia al Mirafiori?
Caprì: dal Cenisia al Mirafiori?