Canelli, Andrea Cherchi pasta di capitano: "Bel lavoro sul mercato, riparto da qui"

CHERCHI CAPITANO E PILASTRO DEL CANELLI

"Sarà una bella lotta contro tante rivali attrezzate"

14 luglio 2017

 

Il Canelli ha presentato ufficialmente il suo capitano, che riparte in maglia biancazzurra: è Andrea Cherchi, uno dei pilastri delle ultime stagioni, pronto per il sesto anno nel club astigiano.

 

Cherchi ci ha detto: "Riparto felicemente da qui. Sul mercato è stato fatto un buon lavoro. E' arrivato Perrone, che si presenta da solo, assieme a giovani interessanti. La società ha cercato di mantenere la rosa dello scorso anno e io spero ancora vivamente che Pollina e Feraru si possano fermare perché sono giocatori importanti. Purtroppo qualche giocatore è andato via, Furin su tutti per il suo peso in rosa. Le ambizioni sono alte perché la società vuole migliorare la classifica dello scorso anno. Sappiamo che Valenzana, La Sorgente e Sandomenico, anche se quasi certamente sarà ripescato, hanno qualcosa in più di noi e a tal proposito dico occhio alla Santosfefanese. Robiglio è un mister preparatissimo. In ogni caso noi ce la giocheremo contro tutti con la consapevolezza di essere forti".