SONDAGGIO - Clamoroso, cinque sostituzioni nei Dilettanti? Cosa ne pensate?

DILETTANTI: DA TRE A CINQUE SOSTITUZIONI?

Secondo la Gazzetta la Lnd è pronta a dire sì

27 luglio 2017

 

Ancora grandi novità all'orizzonte sul pianeta del calcio dilettantistico. L’International Football Association Board (IFAB) propone e la Lega Nazionale Dilettanti è pronta a dire “Si” alla rivoluzione sulle sostituzioni.

 

Stando a quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”sull’edizione cartacea di ieri, infatti, sembra che alle porte ci sia una variazione destinata a coinvolgere circa diecimila calciatori italiani. E’ quanto si verificherebbe se il numero dei possibili cambi effettuabilidurante una partita venisse concretamente portato da tre a cinque come autorizzato dall’organo londinese, massima autorità calcistica in termini di regole del calcio.

La possibilità, non obbligatoria, di adottare la disposizione dalla IFAB, che ha escluso a priori il coinvolgimento della Serie A, è stata scartata da Serie B e Serie C, ma sembra che il direttivo della Lega Dilettanti, come emerso dall’ultimo Consiglio Federale, stia seriamente pensando di dare parere positivo a un’altra modifica storica dopo quella sui numeri delle maglie. Da sempre, infatti, la LND ha fatto dell’innalzamento del numero di calciatori sostituibili un vero e proprio cavallo di battaglia.

 

Se venisse adottata, la modifica regolamentare coinvolgerebbe i campionati dalla Serie D alla Seconda Categoria (in “Terza” si è già a cinque sostituzioni effettuabili, ndr). Allo studio anche la possibilità di accorpare le sostituzioni in tre momenti distinti della partita, per non rendere il gioco eccessivamente spezzettato e noioso. La prossima riunione del Consiglio Federale è fissata per il prossimo 4 agosto: in quel giorno se ne saprà sicuramente di più.

 

A BREVE IL BOX PER VOTARE NEL SONDAGGIO