San Maurizio Canavese: Prima-Eccellenza in due anni. In panchina Di Muro, ecco un probabile undici

SAN MAURIZIO CANAVESE, INCREDIBILE ECCELLENZA

Salto dalla Prima in due anni. Ora missione-salvezza

31 luglio 2017

 

Un probabile undici per il San Maurizio Canavese di Di Muro, protagonista di un doppio salto di categoria mai visto negli ultimi anni di calcio piemontese: in due stagioni dalla Prima all'Eccellenza. Una rarità.

 

In porta: il '97 Capello, una certezza. Oppure il '98 Gega. In difesa: Alestra e Corona centrali, accanto a loro i giovani Petracca ('98), Minichiello ('99), oppure Machetta e Talloru, nuovo acquisto.

Centrocampo: Carlos Torre, Bussi e Barbati, oppure l'inserimento di Trapella/Freda con il '99 Ravizza. Attacco: il puntero sarà l'ex Pianezza Lombardo supportato sui lati dall'ex Collegno e Cheraschese Esposito, un '97, dall'ex Esperanza Luigi Cigna, oppure dal '98 Velleca, ex Lucento, o da Lauria. Come sempre dipende dall'uso dei fuoriquota negli altri reparti.

 

Un girone complicato, quello del San Maurizio, assieme alle migliori squadre del nord Piemonte (Baveno, Stresa, Biellese, Verbania, Trino, BorgoVercelli, Ro.Ce, Arona, Juve Domo) e a corazzate come Pro Settimo Eureka o le valdostane Aygreville e Pont. Ma la voglia di raggiungere un altro immenso traguardo come la salvezza è altissima per i blues...