Union Bussoleno Bruzolo: parte l'avventura Eccellenza. Trasferte cuneesi e voglia di stupire

UNION BUSSOLENO BRUZOLO: STUPIRE ANCORA

Nuova avventura con le cuneesi, Alpignano e Rivoli

31 luglio 2017

 

In casa Union Bussoleno Bruzolo è iniziata ufficialmente la nuova grande avventura: l'Eccellenza. La squadra di Alberto Falco, reduce dall'annata dei record storici in Promozione (record di punti dal 2001, sorpassate oltre 1000 squadre) ha dato un'occhiata alle nuove rivali: Alpignano e Rivoli saranno le prime avversarie di Coppa Eccellenza, ma il girone è composto anche dalle fortissime cuneesi (Corneliano Roero, Fossano, Saluzzo, Albese, Pro Dronero) più Pinerolo, Chisola, Denso, Savio Rocchetta. Un raggruppamento molto ostico, ma l'obiettivo dell'Union è chiaro: stupire ancora e guiadagnare una storica permanenza in Eccellenza.

 

Il ritiro biancorosso inizierà il 10 agosto a Chianocco con le prime amichevoli da disputare contro San Maurizio Canavese e Denso. Nella nuova denominazione si è perso (tra mille polemiche) il nome "Susa" a beneficio dell'unione Bussoleno-Bruzolo. Ecco la rosa costruita dal ds Galluzzo: sarà allenata da mister Falco con il presidente Casciello e il dg Coccia figure onnipresenti al campo.

 

Portieri: Malune, Miceli ('97).

Difensori: Renna, Onomoni, Di Emanuele, Serpa, Rossero ('97), Foch ('97), Picollo (Piscinese Riva).

Centrocampisti: Benbouzid, Mazzone, Iorianni, Giuliano ('98), Bonaudo, Jannon, Pereno ('98), Aldi ('00).

Attaccanti: Larotonda, Romano, Squillace, Scavone (Pavarolo), Savino ('99, Chieri), Anello, Rizq.

 

Tantissime alternative per Falco che potrà schierare Malune o il fuoriquota Miceli in porta, Foch, Rossero o Picollo sui binari esterni, al centro tripla scelta con Serpa, Di Emanuele e Onomoni, a metà campo lotteranno per una maglia da titolare Mazzone, Iorianni, Bonaudo con i fuoriquota Giuliano e Pereno, in attacco possibile tridente con Rizq riferimento offensivo accompagnato da Scavone/Romano/Larotonda e probabilmente da un fuoriquota. Praticamente impossibile stilare un undici titolare vista la qualità e duttilità delle pedine biancorosse, per cui quella proposta è soltanto una "bozza".