Clamoroso, il Savio Rocchetta rompe con Arden Tulino: "Da noi niente bestemmie..."

CLAMOROSO, TULINO ROMPE COL SAVIO

Intollerabile per il pres una bestemmia. Ma il portiere si difende

23 agosto 2017

 

Clamoroso in casa Savio Rocchetta: Arden Tulino, portierone del calcio piemontese ingaggiato dal club di Scavino, non sarà più l'estremo difensore dei gialloverdi di Raimondi per l'Eccellenza.

"Ormai la rottura è insanabile, non ci sono i margini per riavvicinarmi alla società", ci ha detto Tulino.

Cosa è successo: il presidente Scavino sul campo ha sentito Tulino imprecare un po' troppo (si parla di qualche bestemmia) e gli ha fatto capire che per lui, molto cattolico, il comportamento non poteva essere accettato. Non dimentichiamo poi che il Savio Rocchetta è molto legato a valori cristiani e alla figura dello stesso San Domenico Savio.

 

Il litigio non ha avuto un finale positivo e Tulino ha sbattuto la porta decidendo di non continuare con il "Sando": "Mi è sicuramente uscita qualche parola sbagliata dalla bocca, ma poi sono stato trattato come non mi sarei aspettato. Mi sento a posto con la mia coscienza, posso aver sbagliato, ripeto, ma le cose gravi nel calcio sono altre. Forse io e loro vediamo il mondo del pallone diversamente". Ora resta da capire tecnicamente se potrà svincolarsi subito, entro il 15 settembre, tornando così sul mercato.

 

La società intanto non intende scendere nei dettagli: "Divergenze tra giocatore e dirigenza".

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.