Coppa, Rivoli-Union 0-3 a tavolino. E' l'arbitro, via referto, a punire i locali per i 20 giocatori in rosa

RIVOLI-UNION 0-3 A TAVOLINO: REFERTO DECISIVO

20 giocatori in rosa (e non 18): così è deciso anche senza reclami

2 settembre 2017

 

Carta canta. Questo foglio (distinta ufficiale Rivoli Calcio per la gara di Coppa Eccellenza contro l'Union Bussoleno Bruzolo) ha fatto sì che l'arbitro Ciaccio di Nichelino scrivesse nel referto quanto bastasse per decretare la conversione dall'1-1 maturato sul campo nello 0-3 per l'Union a tavolino: "Sono stati presentati 20 giocatori invece dei 18 regolamentari".

 

E' quanto emerge dall'ultimo comunicato Lnd, che assegna i tre punti alla squadra di Falco anche se la società di Vincenzo Casciello non aveva effettuato ricorso.

Così è proprio l'Union a balzare in testa al girone 7: Union Bussoleno Bruzolo 3 (differenza reti +2), Alpignano 3 (dr +1), Rivoli 0 (-3).

Ora parola all'Alpignano, avanti in Coppa con un pareggio contro il Rivoli nell'ultima giornata. Il Rivoli invece dovrà battere la squadra di Gatta almeno con sei gol di scarto per qualificarsi al 2° turno, facendo così meglio dell'Union.

 

Dopo la giustissima applicazione del regolamento, in una Coppa Eccellenza già segnata da squalifiche dimenticate e gesti di fair play come quello di Di Leone del Pinerolo, tra gli addetti ai lavori c'è chi dice che "...l'arbitro avrebbe anche potuto avvertire il Rivoli dell'errore" e chi al contrario pensa che sia "...giusto così, leggerezza dei dirigenti".