Diego De Souza (Alpignano), calcio-allegria dal Brasile. Una presenza in B, ieri 4 gol all'Atletico

BRASILE-ITALIA A 10 ANNI: INARRESTABILE DE SOUZA

Quaterna per il talento classe '91 di Sao Lourenco

4 settembre 2017

 

ALPIGNANO-ATLETICO TORINO 4-4 - Eccellenza B prima giornata

Alpignano: Borio, Bersanetti (15' st Bellino), Camoletto (1' st Ricotta), Bianco, Tarnowski, Lerda, Vanin, Sinisi, Lentini (25' st D'Agnano), Marangone, De Souza. A disp.: Castagna, Soatto, Burei, Donegà.

Atletico Torino: Dinaro, Coppola, Arione, Maino, Maglie, Benna, Curto (36' st Puccio), Di Matteo, Gambardella (12' st Sansone), Persiano, Visaggi (28' st Morando). A disp.: Falco, Stendardo, Celia, Gennari. All.: Piazzoli.

Arbitro: Castellano di Nichelino.

Reti: 8' De Souza, 16' Persiano, 36' Arione, 16' st Visaggi, 23' st e 29' st De Souza, 41' st De Douza, 42' st Arione.

 

4 settembre 2017 - di Michele Rizzitano

 

Il calcio-allegria nel dna, il ritmo brasileiro a scandire la sua vita, il sogno di diventare calciatore parzialmente realizzato. Oggi fari puntati - e non potrebbe essere così dopo 4 gol nella prima giornata - su Diego Simoes De Souza. Quaterna col suo Alpignano contro l'Atletico Torino. E' lui il grande protagonista della domenica di calcio piemontese.

 

De Souza (classe 1991) a 10 anni ha lasciato Sao Lourenco, circa 60mila abitanti a pochi chilometri da Rio De Jainero e San Paolo in Brasile: "Tanti ricordi di vita e calcistici...E' cambiata la mia vita dopo il provino per la Fluminense, perchè arrivarono alcuini dirigenti italiani per portarmi in Italia".

E così De Souza atterra nella prima città del Bel Paese: "Venezia, direzione Padova. Lì sono stato 8 anni, sono cresciuto come uomo e come calciatore. Non lo nego, ho ancora il sogno di tornare a Padova perchè sono stato veramente bene. In più ho esordito in B in un Padova-Salernitana del 2010, il punto più alto della mia carriera".

Al Carpi De Souza vince il campionato di C2 ma resta un rimpianto: "Aver rescisso con il Padova. L'errore più grande a livello calcistico. Poi l'ho riscattato con altre avventure che mi hanno permesso di crescere e conoscere un'altra parte d'Italia, ma non mi sarei mai dovuto staccare da quella società". Di fatti nei due anni De Souza successivi resta fermo per poi ripartire dalla serie D, via Giorgione, Ragusa e Noto (Sicilia), sbarcando in Piemonte: Orizzonti, Pinerolo (campionato vinto), Savio Rocchetta e Gozzano, quest'anno Alpignano.


La prima partita di campionato è da alieno dopo aver già segnato in Coppa Eccellenza: 5 reti in 2 partite.

De Souza: "Come inizio non c'è male, spero di continuare così e di essere sempre utile alla squadra. Il 4-4 con l'Atletico mi fa essere fiducioso perchè eravamo sotto 3-1 e abbiamo rimontato con grande carattere. Sì, c'è ancora da lavorare e da migliorare, abbiamo subìto quattro gol, ma abbiamo fatto vedere di che pasta siamo fatti. Il punto è sicuramente guadagnato, ora punteremo alla prima vittoria con l'Olmo, che ha battuto il forte Corneliano Roero. Una squadtra da non sottovalutare".

Sao Lourenco - Ecco da dove arriva De Souza
Sao Lourenco - Ecco da dove arriva De Souza

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.