Federico Todella (Cbs), dall'Isola d'Elba a Torino. Subito doppietta a Valenza. E poi si torna a studiare Medicina...

TODELLA DALL'ISOLA D'ELBA: SUBITO DOPPIETTA

Promozione: Cbs corsara sul campo della Valenzana (1-3)

11 settembre 2017 - di Michele Rizzitano

 

VALENZANA MADO-CBS 1-3 - Prima giornata Promozione D

Valenzana: Teti, Bennardo F., Casalone, Beltrame, Gramaglia, Marelli, Bennardo D., Deleani, Boscaro, Palazzo, Rizzo. Subentrati: Azizi, Damoni, Loja, Nese Nico per Bennardo F., Bennardo D., Deleani e Rizzo. All.: Scalzi.

Cbs: Petitti, Guacchione (20' st Barbero), Clivio, Chiarle, Salusso, Militano, Balzano (14' st Di Cello), Tulipano (25' st Ruggiero), Ciurca (31' st Mariani), Todella, Ghironi (35' st Bara). A disp.: Gallo, D'Agostino. All.: Meloni.

Reti: 4' Bennardo D., 28' pt e 42' pt Todella, 25' st Ruggiero

 

Oggi tornerà a studiare per Medicina ("L'esame più difficile è proprio il prossimo, fisiologia...") ma intanto ieri è stato subito protagonista dopo i 13 gol della scorsa stagione: ai nostri microfoni Federico Todella, sempre più leader della Cbs di Meloni che ha espugnato nella prima giornata di Promozione D il campo della neoretrocessa Valenzana (due anni fa ai playoffs nazionali di Eccellenza).

Todella è nato e cresciuto nell'Isola d'Elba (Rio Mare, vicino Portoferraio), giocando poi per Viareggio, Juventus, Cuneo, Cavour, Grugliasco e Caselle. Da due anni è alla Cbs.

 

Federico, subito apnea per lo svantaggio ma poi non c'è stata storia: "Confermo. Potevamo andare in tilt visto il gol preso nei primissimi minuti, invece siamo stati squadra come l'anno scorso. Con ordine, idee, pazienza e qualità l'abbiamo completamente ribaltata. Questo è il miglior segnale che potesse arrivare alla prima partita. Che idee mi sono fatto del girone? Secondo me è troppo presto per sbilanciarsi. Per il momento non possiamo che pensare partita per partita, cercando di portare a casa sempre il massimo e concentrandoci ad ogni allenamento in settimana. Alla fine su molti campi saranno decisivi i dettagli. Dalla nostra abbiamo la forza del gruppo, che è rimasto praticamente intatto con pochi innesti mirati come Citeroni, Ruggiero e nuovi giovani. Ci siamo ulteriormente rinforzati e siamo cresciuti. E' difficile dire dove potremo arrivare, di certo sarebbe bello fare più punti dell'anno scorso". E la fede calcistica? Juve, Fiorentina visto il passato calcistico e le origini? "No...Inter da sempre".

 

Un veloce commento a fine match anche del mister Meloni: "Sono molto soddisfatto perchè ho visto la squadra reagire benissimo ad un colpo basso arrivato subito. Abbiamo fatto gioco e segnato tre gol su un campo difficile. Avanti così".

 

I gol della Cbs: il primo graffio di Todella nasce su invenzione di Tulipano. 1-1 dopo il vantaggio di Bennardo. Il secondo viene costruito invece sull'asse Ciurca-Balzano con conclusione decisiva di Todella. Il terzo è una genialata del subentrato Ruggiero: fuga in profondità e rasoterra vincente.

 

CLASSIFICA PROMO D E TUTTI I RISULTATI (link)