Via Tarulli, ecco Senatore a Venaria: esonero-lampo. Prima del 5-0 di Bollengo contattato anche Andreotti...

SENATORE NUOVO MISTER DEL VENARIA

Esonerato Tarulli, il ds Marsico sceglie l'ex Lucento

11 settembre 2017

 

BOLLENGO ALBIANO-VENARIA 5-0
RETI
: 7' Dotelli, 10' Vignali, 37' Vignali, 20' st e 32' st Talentino
BOLLENGO ALBIANO: Mordenti, Bevolo, Bonato, Dotelli, Pavignano, Tardivo, Vignali, Napoli, D’Agostino, Talentino, Enrico. A disp. Rovereto, Formia, Prandoni, Bettinelli, Massara, Moretto, Yamilou. All. De Paola.
VENARIA: Marsico, Gagliardi, Vasario, Pambianco, Frattin, Migliardi, Aguglia, Porrone, Messineo, Martorana, Alliaj. A disp. Buffa, Di Carlo, Mandarà, Esposito, Aprà, Alfano, Di Bari. All. Tarulli.

 

Cinque a zero, squadra in balia dell'avversario: inaccettabile partire così dopo anni di sofferenza in Promozione. E' questo (e non solo) ciò che ha portato la dirigenza del Venaria a scegliere di allontanare dalla panchina il mister ex Villafranca Enzo Tarulli dopo appena una partita per il primo esonero nel calcio torinese della stagione 2017/2018.

Ci risulta infatti che la scorsa settimana, anche prima dei Bollengo-Venaria, fosse stato contattato l'ex Rivoli e Brandizzo Marco Andreotti, finito poi al Lascaris Femminile. Un segnale emblematico che testimonia come tra Tarulli e il Venaria il feeling non fosse scattato fin da subito.

 

C'è subito l'annuncio del nuovo mister (indiscrezioni confermate). Il ds Pietro Marsico: "E' Raffaele Senatore, ex Lucento. Siamo convinti che lui possa tirar fuori al gruppo le qualità finora inespresse".

Dal campo un commento di bomber Messineo: "Domenica è andata malissimo e potevamo perdere anche più di 5-0 col Bollengo. Ora dobbiamo guardarci in faccia, chiudere lo spogliatoio, parlarci, ascoltatare il nuovo allenatore e cambiare completamente registro".