Eccellenza B, torna Saluzzo-Rivoli: punto sui locali con mister Rignanese

ECCELLENZA B, VERSO SALUZZO-RIVOLI

WWW.CAMPIONI.CN - G.C.

 

 

22 settembre 2017

 

Dopo aver ottenuto quattro punti nelle prime due giornate, contro formazioni che si sono rilevate molto pericolose per tutti, come Benarzole e Union Bussoleno Bruzolo, il Saluzzo ha conosciuto domenica scorsa la prima sconfitta, cadendo con un calcio di rigore al 90’ sul campo del San Domenico Savio Rocchetta.

Pierpaolo Rignanese è dispiaciuto per il risultato, anche se non vuole buttare tutto della partita di domenica. «Ogni domenica si va in campo per ottenere il risultato – ha affermato l’allenatore dei saluzzesi alla nostra redazione – quando non ci si riesce, fa male. A prescindere dal modo in cui arriva la battuta d’arresto, bisogna accettare il verdetto del campo e proiettarsi sulla settimana di allenamento e la partita successiva. A prescindere dal gol su rigore, avremmo potuto fare meglio, non è stata la nostra miglior prestazione, ma nemmeno dobbiamo buttar via tutto. Il nostro obiettivo è migliorare domenica dopo domenica, se lo facciamo con un risultato positivo è meglio, altrimenti una battuta d’arresto fa parte del percorso di crescita. Detto ciò, il pari sarebbe stato il risultato più giusto».  

I quattro punti ottenuti nelle prime tre giornate soddisfano Rignanese: «Sono soddisfatto a prescindere dai risultati, perché è un campionato difficile ed equilibrato. Se andiamo a vedere i punti ottenuti nella passata stagione dalle squadre che hanno lottato per le posizioni più alte, notiamo che avevano raccolto poco alle prime uscite. All’inizio è normale far fatica, quindi giudico molto positiva la vittoria di Narzole contro una squadra che ha vinto i due match successivi e il pari contro l’Union Bussoleno Bruzolo. La sconfitta di domenica, invece, fa male, ma anche le cadute ci stanno, soprattutto contro una squadra ben organizzata come il Rocchetta».

Domenica prossima il Saluzzo ospiterà il Rivoli, altre formazione molto difficile da superare. «È una squadra importante – ha affermato Rignanesesarà una partita dura, come tutte le altre che ci attenderanno da qui alla fine. Ci stiamo preparando per disputarla nel migliore dei modi e la settimana sta andando bene. Cercheremo di riscattare il risultato negativo di domenica, perché in questi casi bisogna rialzarsi subito. Il Rivoli è una squadra importante, non ha ancora perso e ha giocatori esperti, molto ostici da affrontare, perché riescono sempre a rimediare alle situazioni difficili. Sono contento di affrontare una formazione del genere, perché quando si affrontano sfide difficili, si cresce e, se si fa anche risultato, significa che si sta migliorando».

Rignanese ha poi sottolineato dove deve crescere la squadra. «Come nella passata stagione stiamo subendo pochi gol, anche se domenica ne abbiamo presi due, una cosa a cui non siamo abituati. Quindi è logico dover proseguire sulla stessa lunghezza d’onda in difesa e subire poco, mentre dobbiamo migliorare in attacco, essere più efficaci sotto porta, che potrebbe fare la differenza»

Inevitabile un commento sull'infortunio che costringerà bomber Pinelli ad uno stop di un paio di mesi: "Sicuramente Pinelli è un giocatore importante, ha dimostrato di esserlo lo scorso anno e nelle prime giornate di questo campionato. Ma nel corso di una stagione gli infortuni ed i momenti difficili ci stanno. Dobbiamo gestire questa situazione trasformandola in un'occasione di crescita. Nessun dramma, dobbiamo semplicemente lavorare di più. La sua assenza deve responsabilizzare la squadra e compattarla. Il campionato è lungo".

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.