FINALE COPPA PRIMA CATEGORIA: CELLE-PIANEZZA 1-0

9 giugno 2010

SANTENA – La favola del Pianezza non ha lieto fine: un guizzo di Traore al 2’ della ripresa, in realtà più uno stop sbagliato che un tiro, consegna la Coppa Prima Categoria al Celle General Cab.

I rossoblu di Ivan Musso, sostenuti da un tifo straordinario, dopo una prestazione sopra le righe portano a casa soltanto i complimenti. Il mister: ”Sette palle gol contro una, 60 per cento di possesso palla contro il 40, una traversa, tante mischie e un paio di grosse palle gol gettate al vento. Non è bastato, ma questo Pianezza esce tutta la vita a testa alta”. Musso, lo “zar”, aggiunge: ”C’è rammarico e orgoglio, abbiamo messo  sotto una formazione che ha investito tantissimo per vincere il campionato e che ha potuto contare su 24 giocatori di grande qualità per tutta la stagione. Davanti all’evento, un momento che potrei definire storico per la società, non ci sono affatto tremate le gambe. La squadra ha dimostrato grande maturità e, a mio avviso, questo rappresenta la crescita definitiva del Pianezza. Per me è la svolta. Abbiamo perso, ma allo stesso tempo abbiamo messo un mattone importante per il futuro”.

Musso passa ai ringraziamenti: ”Io e i ragazzi porteremo dentro la passione e l’entusiasmo di questo viaggio in Coppa per tantissimo tempo. Grazie, a nome della società, a tutti i tifosi che mercoledì ci hanno sostenuto. C’erano bambini del settore giovanile, genitori, fidanzate, parenti e amici, desiderosi di vedere il Pianezza alzare la Coppa al cielo. E’ mancata la ciliegina. In partite secche, come quella contro il Celle, servono gambe, qualità e consapevolezza nei propri mezzi. Qualcosa è mancato, soprattutto la fortuna”.

Il Pianezza comincia l’atto finale con il piglio della grande squadra: bomber Pirinei, con una sventola mancina, spaventa seriamente Bucciol dopo sette minuti. La bomba finisce di poco sopra la traversa.

Il Celle difende e riparte, schierando Biamino più sulla linea dei centrocampisti che a ridosso dei due attaccanti. E’ un 4-4-2 molto composto, quello degli ospiti. Musso, privo di due pilastri come Aloisi e Demasi, punta invece sulla qualità del centrocampo (Menardo più volte pericoloso), sulla potenza di Pirinei e sulle sgommate di Furgato. Tra i pali Andrea Piras è subito attento: smanacciata alla propria sinistra su un diagonale assassino di Giuntelli al 3’.

Tra una serie di palle gol, con Furgato vicino al bersaglio e Menardo fermato dalla traversa, ad inizio ripresa arriva la doccia fredda: cross dal fondo sugli sviluppi di un calcio piazzato e deviazione vincente, quasi involontaria, del colored Traorè. Il Pianezza, tornato in campo con grande fiducia dopo 45 minuti piuttosto convincenti, supera il trauma preparando l’assedio (nel finale dentro anche Peletti per un attacco a quattro punte): traversoni, mischie, palloni ballonzolanti sulla linea di porta. C’è tutto, tranne il gol.

Musso: ”Complimenti ai ragazzi. Abbiamo eliminato SusaBruzolo, Caselle e Cavaglià, tre squadre che hanno vinto i loro gironi. Ci sono le basi per costruire a Pianezza un futuro calcistico importante”.

ULTIM'ORA: ALVISE ZAGO PER LE GIOVANILI DEL CVR RIVOLI

 

30 maggio 2010 - Notizia ufficiale: l'ex giocatore del Toro Alvise Zago è stato ingaggiato dal Cvr Rivoli per rinforzare e rilanciare il settore giovanile del club del presidente Clemente Della Rocca. Zago torna così a Rivoli, città natale dove ha concluso con 13 gol in 47 gare la sua carriera calcistica dal 2002 al 2004, e più precisamente approda a Cascine Vica in via Orsiera, dove tra i tantissimi estimatori ritrova il vicepresidente Pippo D'Amico. Con Zago, reduce dall'esperienza con gli Allievi e i Giovanissimi del Bra, arrivano anche Sergio Sarto ed Ernesto Mennella.

Dopo questo grande colpo di mercato il Cvr prepara per il bis: la prossima settimana potrebbe concludersi un accordo con la Fiorentina che prevederà una forte sinergia tra il club viola e quello rivolese per il settore giovanile.

28 maggio 2010

 

SEMIFINALI - GARE DI RITORNO

 

Cavaglià-Pianezza 5-0 (and. 6-0)

Celle General Cab-Momo Atletico 2-0 (and. 1-1)

 

La finale Pianezza-Celle verrà disputata il 9 giugno, ore 20.30.

 

Seconda Categoria - Ultim'ora

Piscinese Riva: Vaudagna sì, Vaudagna no

Rifondazione in vista in casa Piscinese: la società ha respinto le dimissioni del team manager Alessandro Vaudagna, che dopo un lento riavvicinamento è rimasto in biancorosso ma in qualità di direttore sportivo: "Dopo aver parlato a lungo col dg Marano sono felice di rimanere a Piscina. Sento stima e fiducia, sono già al lavoro sul mercato come ds. Si riparte insieme".

Altra notizia ufficiale: il mister Elio Vaudagna (non c'è parentela con Alessandro) termina invece la sua avventura sulla panchina della Piscinese Riva.  

PRIMA GIRONE E - LE ULTIME NEWS

Alan Melega: che impresa a Susa
Alan Melega: che impresa a Susa

Bsr Grugliasco: il nuovo allenatore è Marco Brunetti, tra i pali grugliaschesi fino alla stagione '94-'95 e reduce dalle esperienze con gli Allievi di Chisola e Rivoli. Dopo un anno e mezzo e due piazzamenti playoff Giovanni Iacobellis lascia il club gialloblu (i retroscena su Luna Nuova di martedì). La fusione va avanti (Marmo presidente, Trevisani vice, Barbera ds, Macciola alla Juniores, Magnelli a capo delle giovanili, Corallo e Tunno responsabili della scuola calcio) e il 18 potrebbe scattare la presentazione ufficiale in via Leonardo da Vinci con la presenza del sindaco Marcello Mazzù. Tortalla e Trevisani: "Stiamo lavorando per il nuovo statuto e per i documenti da inviare a Roma". Il Bsr Grugliasco, entro il 2013, avrà un nuovo impianto: sorgerà in corso Allamano a Cascine Vica.

Cvr Rivoli: Vartolo convince Di Gianni, in prova Bruno del Don Bosco ('88) e l'ex Sanremo 72 Candrilli. Presto una punta?

Rosta: Bovolenta sul mercato, arriva l'ex Nizza Paolo Marrese col ds Pignatelli.

Venaria: la società temporeggia, Marenco no. "Al 90% andrò a Savigliano".

SusaBruzolo: in Promozione si riparte da Alan Melega. Il mister: "Serve un bomber".

Cumiana: confermato Stefano Baron, con lui il dt Bertello per costruire la Juniores.

Pro Collegno: Gianni Renda sostituisce Lo Giudice dopo l'impresa-salvezza.

Druento: mister Donato Santoli all'attacco. "Il prossimo anno obiettivo playoff".

Bvs: si riparte da Pasquale Romagnino per migliorare i 42 punti dello scorso anno.


 
PRIMA CATEGORIA - 4 giugno 2010

Bsr Grugliasco, il mister Marco Brunetti: "Felice di tornare in una grande famiglia".

La macchina burocratica viaggia intanto a pieno regime: avanti tutta per la fusione tra Grugliasco e Borgo Sanremo.

>>> Ultim'ora Prima Categoria: la Pro Collegno cambia mister

Il direttore generale Esposito: "Lo Giudice lascia la squadra per motivi di lavoro, lo ringraziamo per quanto fatto e per la salvezza raggiunta. Sarà sostituito da Gianni Renda, mister d'esperienza dal cuore rossoblu. Ha passato alla Pro molte stagioni".

L'ex Borgo Sanremo Dario Bergamo, invece, è vicinissimo alla panchina del Vianney. Sul mercato Bovolenta (ha lasciato il Rosta), Iguera (inizio anno alla Bvs, ex Cvr), Guglielmo (è sparito l'Edelweiss), Berto (giovanili e prima squadra a Pianezza), Benedetto (ex Olympic) e D'Alberto (ex Pro Collegno).

 

>>> Grugliasco e mister Iacobellis sempre più lontani: a giorni potrebbe scattare ufficialmente il divorzio tra il tecnico e la società, che al momento si trova in un "limbo". Tutto è pronto, infatti, per l'immediata fusione con il Borgo Sanremo. 

Ieri sera un altro incontro tra tutti i dirigenti dei due club grugliaschesi. Il vicesindaco e assessore all'urbanistica Luigi Montiglio dal Comune: "Pronto il progetto per un nuovo impianto a Cascine Vica, in corso Allamano". Il vicepresidente del Borgo Tortalla: "Faremo di tutto per realizzare la fusione prima dell'inizio dei campionati. La nuova società (BSR Grugliasco o Grugliasco BSR, questi i due nomi in ballo, nda) nei prossimi due-tre anni continuerà a dividersi tra via General Cantore e via Leonardo da Vinci tra prima squadra e giovanili. Contiamo di esordire nel nuovo impianto prima del 2013".

PRIMA CATEGORIA: MAROCCO E BOVOLENTA SUL MERCATO

Bovolenta lascia Rosta
Bovolenta lascia Rosta

TUTTE LE ULTIME NEWS: CLICCA QUI


Sparisce l'Edelweiss, nato in Uisp nel 1994

Pianezza: 6-0 al Cavaglià nella semifinale di andata di Coppa. I gol: 2 Pirinei, 2 Rotunno, 2 Aloisi.

Marocco-Vigone crac: il mister della Promozione verso la Santenese?

Grugliasco-Borgo, si torna a parlare di fusione

Bvs e Borgo: riconfermati i mister Romagnino e Corallo.

Cumiana: resta Baron, con lui (come dirigente) l'ex Piscinese Bertello

Piscinese Riva: aria di rifondazione. Si dimette il ds Vaudagna, ma la società si oppone e punta al riavvicinamento.

Cvr Rivoli: dopo i 55 punti, quota-record, si riparte da Di Gianni. Vicinissimo l'ex Tetti e Grugliasco Enzo Vartolo (a segno nel 6-2 all'Orione in amichevole), presto anche una punta.

Rosta: Bovolenta sul mercato, non c'è l'accordo per continuare l'avventura sulla panchina biancorossa. Il presidente Mirisola: "Sono davvero dispiaciuto. Come l'anno scorso, e come tantissimi altri club, ho dovuto effettuare dei tagli sui rimborsi e purtroppo non ci siamo messi d'accordo. Va via una grande persona e un ottimo allenatore". E ora? "Sbilanciandomi un po' posso dire che con Paolo Marrese  (ex Bvs e Nizza Millefonti) siamo al 70%". Manca l'ufficialità, che potrebbe arrivare martedì o mercoledì. Confermato l'ingaggio del ds ex Edelweiss Pignatelli, smentiti i contatti con i tecnici Iguera e Guglielmo, attualmente sul mercato. Parte (ma per un'esperienza all'estero) bomber Marco Molino.

PLAYOFF PRIMA: FUORI IL VENARIA TRA LE POLEMICHE

23 maggio 2010


Venaria eliminato: sul neutro di Rivalta passa il Carignano 0-1, ma il gol di Manescotto (con Senatore a terra in occasione di una rimessa laterale) scatena le polemiche. I cervotti restano infatti in inferiorità numerica dopo il rosso a Fabio Giuliani, cacciato per uno spintone (ma stava dividendo Negretto e Manescotto) e falliscono più volte il gol del pareggio. Marenco: "Questi episodi fanno male al calcio e tolgono voglia di allenare ad un mister. Si parla tanto di fair play, poi a livello dilettantistico succedono queste cose. Sono amareggiato. Avessi perso due o tre a zero contro una squadra più forte sarebbe stato meglio. Un anno di lavoro se ne va in fumo nel peggiore dei modi. Spero venga ricordato il nostro lavoro sui giovani: oggi avevo sette giocatori in campo tra l'88 e il '90. Questo va sottolineato, è stata comunque una bella stagione senza ciliegina finale. Il Carignano? Ha fatto leva sulla maggiore esperienza". In serie B (gara Ascoli-Reggina, guarda il filmato) la squadra di casa, su ordine del tecnico Pillon, fece segnare i calabresi dopo che un giocatore aveva realizzato il vantaggio sfruttando l'infortunio di un avversario. Marenco: "Non si sono sognati di imitare l'Ascoli neanche lontanamente. E pensare che due minuti prima proprio l'autore del gol aveva chiesto scusa per aver rifilato uno schiaffo a Fabio Giuliani, un gesto censurato anche dal mister del Carignano". Parola alla difesa, parla il dirigente Suppa del Carignano: "Manescotto non si è accorto dell'uomo a terra, altrimenti si sarebbe fermato. Dispiace, da quel momento, aver assistito ad una caccia all'uomo. Le polemiche comunque non ci interessano, siamo felicissimi di andare avanti". 

21 maggio 2010 

 

Prima girone E     

 

In casa Sporting Rosta salta l'accordo per la riconferma tra il presidente Mirisola ed il tecnico Massimo Bovolenta, ora sul mercato.

Per la panchina biancorossa tutte le strade portano a Paolo Marrese, ex Bvs e Nizza Millefonti. Manca l'ufficialità. Intanto, come anticipato la scorsa settimana, per il ruolo di direttore sportivo arriva in via Ponata il ds ex Edelweiss Pignatelli. Si profila, dunque, una diaspora di giocatori: direzione Rosta, provenienza Giaveno. I nomi più chiacchierati: Serluca, Carretta e Piccolo. Bomber Di Grigoli è corteggiato anche dal Cvr Rivoli, il portiere Pallard (seguito dal SusaBruzolo) potrebbe approdare al Rosta se Avitabile dovesse tornare all'Atletico Mirafiori.

PRIMA CATEGORIA: PIANEZZA SUPER, MAROCCO-VIGONE CRAC

Denis Pirinei (Pianezza): doppietta
Denis Pirinei (Pianezza): doppietta

20 maggio 2010

 

>>> Coppa Prima Categoria, semifinali di andata

Pianezza-Cavaglià 6-0

(2 Pirinei, 2 Rotunno, 2 Aloisi)

Momo Atletico-Celle General Cab 1-1

 

Mister Ivan Musso del Pianezza: "Splendida gara, vinta con un punteggio largo contro una squadra che ha stradominato il girone C, scesa in campo a Pianezza con la miglior formazione disponibile. Siamo stati devastanti, la squadra è in gran forma". Gare di ritorno il 26 maggio a campi invertiti, finale il 9 giugno.

 

>>> Vigone

Rottura in vista tra mister Marco Marocco e la società

Voci di corridoio assicurano che il tecnico sia ad un passo dal divorzio con il club in procinto di fondersi con il Villafranca. La Santenese sarebbe alla finestra.

 

>>> Cvr Rivoli

Vicinissimo l'ex Tetti e Grugliasco Enzo Vartolo, a segno ieri nel 6-2 in amichevole all'Orione Vallette.

GRUGLIASCO-BORGO: SI TORNA A PARLARE DI FUSIONE

Trevisani (pres. Borgo) e Barbera (ds Grugliasco)
Trevisani (pres. Borgo) e Barbera (ds Grugliasco)

18 maggio 2010 - Clamorosa indiscrezione filtrata questa mattina: i dirigenti di Grugliasco e Borgo Sanremo sono attesi in Comune sabato mattina per discutere di una possibile (immediata?) fusione. Ad accoglierli, il vicesindaco e assessore all'urbanistica Luigi Montiglio.

Dalla cittadina alle porte di Torino arrivano subito conferme. Il presidente del Grugliasco Felice Marmo: "Tutto vero, un incontro c'è già stato. A noi piacerebbe tantissimo unire idee, risorse e ambizioni, ne stiamo parlando da anni". 40mila abitanti a Grugliasco, è ora di un grande polo calcistico? "Sicuramente, sarebbe un bel risultato per la città e per lo sport grugliaschese. Per il momento ci sono idee e progetti, bisogna soltanto discutere e capire se davvero tutto questo potrà diventare realtà. Noi ne saremmo felici".

Sul futuro della squadra, dopo l'eliminazione dai playoff ad opera del Venaria: "Faremo domanda di ripescaggio, lo confermo. Se mister Iacobellis resterà? Lo decideremo insieme a lui entro la fine degli spareggi". Il mister domenica aveva detto: "Fosse per me resterei volentieri...".

Il presidente del Borgo Sanremo Piero Trevisani viaggia sulle stesse frequenze di Marmo: "Se siamo giunti insieme al tavolo delle trattative significa che abbiamo gli stessi intenti e lo stesso entusiasmo. Siamo contenti di poter parlare di questa possibilità, vedremo cosa succederà dopo gli incontri con il Comune".

Il domandone, a questo punto, strappa un sorriso: se anche Iacobellis fosse riconfermato (dopo Cosimo Corallo in casa Borgo) chi sarebbe l'allenatore in caso di fusione...?

PLAYOFF PRIMA: VENARIA AVANTI TUTTA, BASTA LO 0-0

Gli orange eliminano un Grugliasco poco pericoloso: bastava il pari. Ai playout, invece, la Pro Collegno spedisce in Seconda la Piscinese Riva: 3-1 il finale. A Piscina ora tira aria di rifondazione, si dimette il ds Alessandro Vaudagna: "Annata fallimentare". 

 

>> Su Luna Nuova martedì: cronaca di Venaria-Grugliasco 0-0, Pro Collegno-Piscinese Riva 3-1, SusaBruzolo-Vigone 0-2. Interviste e curiosità.

18 maggio 2010 - Prima girone E: il verdetto non fa una piega. Davanti ad una straordinaria cornice di pubblico (sembrava di essere allo stadio, stessi rumori, stesse sensazioni) il Venaria di Stefano Marenco non si fa beffare dal Grugliasco, che aveva a disposizione solo la vittoria. Se il finale è 0-0, le palle gol più importanti sono comunque di marca verderancio e il portiere grugliaschese Gaeta risulta il migliore in campo (insieme all'arbitro Luftija di Biella, grande carisma).

Il Grugliasco rivive l'incubo playoff per la terza volta nelle ultime quattro stagioni e stecca l'appuntamento con la Promozione, anche se la società sembra intenzionata a compiere domanda di ripescaggio. Il Venaria, invece, aspetta di conoscere il numero di retrocessioni dalla serie D, fondamentale per la graduatoria finale, con la consapevolezza di dover portare a casa altre due partite di spareggio. 

Al traguardo, dunque, nessuna sorpresa: Grugliasco mai vittorioso negli scontri diretti contro Susa e Venaria, cervotti abili a difendersi e protagonisti di una gara senza paura. Venaria avanti, giusto così.

Playout: si salva la Pro Collegno di Lo Giudice, che all'80' va sotto e poi incredibilmente risorge. Le reti: Rossetti (P), Scarmoncin, Vaccariello, Cuccia (Pro). Il 3-1 finale rispedisce in Seconda la Piscinese Riva e il ds Alessandro Vaudagna non usa giri di parole: "Annata catastrofica e fallimentare, mi dimetto dall'incarico. Le qualità della squadra non si discutono, eppure siamo retrocessi e non dobbiamo cercare alibi. Non ce ne sono. Sono stati commessi molti errori, io per primo ho sorvolato su alcune cose dando importanza ad altre, e per questo mi faccio da parte". Al 90% salterà il mister Elio Vaudagna e quasi tutti i giocatori prenderanno altre strade: a Piscina, dove un anno fa di questi tempi di festeggiava una storica promozione, finisce malissimo. Sarà rifondazione.

COPPA PRIMA CATEGORIA: PIANEZZA IN SEMIFINALE

Musso (Pianezza)
Musso (Pianezza)

13 maggio 2010

 

Pianezza in semifinale di Coppa Prima Categoria

Grazie ad un doppio 2-1, all'andata e al ritorno, la squadra di Ivan Musso elimina l'Orione Vallette e approda alle semifinali di Coppa contro il Cavaglià in programma il 19 e 26 maggio. L'altro incontro vedrà opposte Momo Atletico e Celle General Cab.

La finale verrà disputata il 9 giugno.

 

COPPA PRIMA CATEGORIA

Pianezza-Orione Vallette (and. 2-1) 2-1

Momo Atletico-Audace Club (and. 3-0) 2-2

Real Sarre-Cavaglià (and. 2-1) 8 maggio 2-4

Celle-Centallo 2-0 (and. 1-1)

PRIMA GIRONE E: CLAMOROSO, SPARISCE L'EDELWEISS

Il presidente Sergio De Gregorio
Il presidente Sergio De Gregorio

>> tutti i dettagli e le interviste su Luna Nuova di martedì 11 maggio

 

9 maggio 2010 - Notizia-bomba in Prima girone E: l'Edelweiss Giaveno, da lunedì 10 maggio, non esisterà più. La decisione, maturata da mesi e messa in atto la scorsa settimana, è stata comunicata dal presidente Sergio De Gregorio alla squadra nella consueta cena di fine anno. All'origine della scelta ci sono motivi di salute.

De Gregorio non ha voluto cedere a terzi la sua creatura nata in Uisp nel '94, nè avviare trattative per la vendita del titolo sportivo. Tantomeno i suoi collaboratori hanno cercato sponsor. Si chiude e stop, rispettando la scelta del passionale presidente neroverde, che a Giaveno quasi da solo ha costruito un piccolo impero. 

I giocatori (legatissimi a De Gregorio e a una società di sani principi) sono rimasti senza parole, così come il tecnico Rocco Guglielmo, il factotum Mauro De Gregorio (che ha fatto le veci del padre con grande passione e sacrificio) e il ds Pignatelli.

Dopo 16 anni di imprese sportive, dunque, giù il sipario per l'Edelweiss Giaveno, società nata e chiusa in famiglia. Inevitabili le conseguenze: Guglielmo e Pignatelli resteranno nel mondo del calcio e si ritrovano ora sul mercato così come tutti i giocatori della prima squadra (l'Edelweiss non aveva settore giovanile).

Su Luna Nuova dell'11 maggio tutti i dettagli e i commenti di alcuni protagonisti dell'ultima stagione neroverde.

ULTIMORA: COPPA AL VERBANIA, DI GIANNI CONFERMATO

Della Rocca e Di Gianni: continuità in casa Cvr
Della Rocca e Di Gianni: continuità in casa Cvr

>> Scudetto Eccellenza

- Il Saint Christophe supera 1-0 l'Asti con un gol di Pasteris e si aggiudica lo scudetto di categoria.

 

>> Ultim'ora Promozione 

- Il Verbania porta a casa la Coppa Italia Promozione: 3-2 ai rigori contro il Sommariva (0-0 dopo i tempi regolamentari).

- Dopo due stagioni si conclude il rapporto sportivo tra il tecnico Marco Ricci ed il Borgaro. Il club di via Santa Cristina ingaggia intanto il nuovo direttore sportivo Marco Scirè, che si occuperà di prima squadra e Juniores.

 

>> Ultim'ora Prima Categoria girone D

- La Virtus Saluggese batte la Rivarolese 2-1 e accede ai playoff. Nello spareggio per il terzo posto reti di Rizzuto, Anania e Comba.

- Nel girone E il presidente del Cvr Rivoli Clemente Della Rocca conferma a pieni voti il mister Vincenzo Di Gianni sulla panchina del club di via Orsiera: il tecnico, capace di assemblare un gruppo nuovo di zecca e di chiudere a +13 sul 2008/2009, è già al lavoro sul mercato per la prossima stagione.

PRIMA GIRONE E: CARRARA-GOL, SUSA IN PROMOZIONE!

>> cronaca, interviste, curiosità: tutta la festa biancorossa su Luna Nuova del 4 maggio

>> inoltre: la vittoria ad Alpignano degli Allievi della Bvs, la volata Juniores (Borgo-Susa)

>> qui sotto la fotogallery della festa del SusaBruzolo

 

2 maggio 2010 - Bandiera a scacchi nel girone E: è il SusaBruzolo di Alan Melega ad esultare e a balzare direttamente in Promozione. Spettacolare la festa sul campo della capolista, con spumante, megafoni, bandiere, magliette autocelebrative e cori da stadio, seguita poi dal giro turistico su camion per le strade di Susa. Al Venaria di Marenco non resta che la porta secondaria: i cervotti ritroveranno infatti l'ostico Grugliasco, battuto per 0-1 sul suo campo, ai playoffs. Anche il pareggio li spedirà alle fasi finali.


Nell'ultimo turno il finale è ad alta tensione. Al 45' a Susa e Grugliasco si viaggia sullo 0-0: sul campo della capolista Beccaria, portiere ospite, è il migliore in campo, ma il Druento colpisce un clamoroso incrocio dei pali con Berardi. In via Leonardo da Vinci, invece, il capocannoniere Gabella sbaglia un rigore. Poi ad inizio ripresa segna Carrara e dieci minuti dopo sblocca il risultato anche il Venaria con Lucadamo. Dopo non cambia nulla: è festa biancorossa. Pioggia di champagne a Susa, con il club biancorosso che torna in Promozione dopo un anno di purgatorio. Ai playoff dunque Venaria-Grugliasco, ai playout Pro Collegno-Piscinese Riva: la Pro, protagonista di un clamoroso sorpasso all'ultima giornata, il 16 maggio giocherà in casa e per salvarsi potrà contare su vittoria e pareggio.

 

SusaBruzolo-Druento 1-0  

(4'  st Carrara)

Grugliasco-Venaria 0-1

(18' st Lucadamo)

Bvs-Cumiana 1-3 

(Tridente, Gervasi, Cappellin, per i locali Di Sansa, )

Olympic Collegno-Sporting Rosta 0-3

(rigore F. Cario, Aiello, Galluzzo)

Borgo S. Remo-Cvr Rivoli 1-2

(a segno l'ex Gibin e Falduto, per il Borgo Marceca)

Edelweiss Giaveno-Roletto 3-3

(Cardellino, rig. Pallard, De Maggio, nella ripresa tris di Capobianco).

Piscinese Riva-Pianezza 0-2

(locali costretti a battere la Pro ai playout, puniti dai gol di Pirinei e Chiapino)

Tetti Rivalta- Pro Collegno 0-4

(Bonsignore, 2 Cuccia, Frasca. Clamoroso il sorpasso collegnese)

 

>>> GUARDA LA CLASSIFICA FINALE

Mister Melega (SusaBruzolo)
Mister Melega (SusaBruzolo)

2002-2003        CAVOUR                                   63

2003-2004        DON BOSCO NICHELINO            70

2004-2005        BORGO SAN REMO                     60

2005-2006        GABETTO                                  76

2006-2007        EDELWEISS GIAVENO                54

2007-2008        CUMIANA                                  58

2008-2009        ATLETICO TORINO                     61

2009-2010        SUSABRUZOLO                         66

Quota-Promozione delle ultime stagioni del girone E

PRIMA GIRONE F: CARIGNANO E REVELLO AI PLAYOFF

Una settimanda fa il trionfo del Vigone dopo il 3-2 con il Racconigi. La soddisfazione di mister Marco Marocco: "Abbiamo perso una partita in tutta la stagione, siamo stati più regolari. Credo che la vittoria del campionato sia assolutamente meritata, abbiamo ritrovato punti e morale nel momento-chiave e per il Carignano, del quale sono anche un ex, non c'è stato nulla da fare. Voglio ringraziare il gruppo, dallo zoccolo duro degli esperti 30enni ai giovani della rosa. Là davanti, poi, Loi e Coco hanno fatto faville...".

Mister Marocco (Vigone)
Mister Marocco (Vigone)

2 maggio 2010

 

Prima Categoria girone F:

 

Girone F

BARGE-VIGONE 4-2
DYNAMO MONCALIERI-NICHELINO HESPERIA 3-6
FILADELFIA PARADISO-SANTA MARIA GARINO 0-5
MORETTA-CELLE GENERAL CAB 1-1
PECETTO-CAMBIANO 4-1
RACCONIGI-CARIGNANO 2-3
REVELLO-ATLETICO MIRAFIORI 3-1
USAF FAVARI-LUSERNA 4-1

Classifica: Vigone 66; Carignano 65; Revello 56; Celle General Cab e Pecetto 46; Nichelino Hesperia 43; Barge 42;Moretta 41, Atletico Mirafiori 39; Luserna 38; Filadelfia Paradiso 37; Usaf Favari 36; Racconigi, Santa Maria Garino 33; Cambiano 29; Dynamo Moncalieri* 13.
 *retrocesso in Seconda categoria

PRIMA GIRONE E - DUELLO FINALE: SUSA O VENARIA?

Tensione per Melega e Marenco
Tensione per Melega e Marenco

63 punti per biancorossi di Alan Melega, pronti per la festa domenica contro il Druento, 62 quelli del Venaria di Stefano Marenco, atteso dalla trasferta di Grugliasco (antipasto playoff?). In coda Piscinese e Pro Collegno vanno verso i playout su campo neutro e contro Pianezza e Tetti non possono sbagliare. Nel caso di un'inciampata di una delle due formazioni, infatti, si giocherà sul campo della quartultima classificata, che agli spareggi avrà a disposizione vittoria e pareggio. >>> la classifica

 

2002-2003        CAVOUR                                   63

2003-2004        DON BOSCO NICHELINO            70

2004-2005        BORGO SAN REMO                     60

2005-2006        GABETTO                                  76

2006-2007        EDELWEISS GIAVENO                54

2007-2008        CUMIANA                                  58

2008-2009        ATLETICO TORINO                     61

2009-2010        ????                                         ?

 

Ecco la quota-Promozione delle ultime appassionanti stagioni del girone E. Susa e Venaria hanno già sorpassato Edelweiss, Cumiana e Atletico Torino.

PRIMA GIRONE F: VIGONE FA RIMA CON PROMOZIONE

Mister Marocco (Vigone)
Mister Marocco (Vigone)

Dopo il 3-2 al Racconigi arriva il titolo. La soddisfazione di mister Marco Marocco: "Abbiamo perso una partita in tutta la stagione, siamo stati più regolari. Credo che la vittoria del campionato sia assolutamente meritata, abbiamo ritrovato punti e morale nel momento-chiave e per il Carignano, del quale sono anche un ex, non c'è stato nulla da fare. Voglio ringraziare il gruppo, dallo zoccolo duro degli esperti 30enni ai giovani della rosa. Là davanti, poi, Loi e Coco hanno fatto faville...".

 

25 aprile 2010

 

Prima Categoria girone F:

 

Girone F

ATLETICO MIRAFIORI-PECETTO 2-2
CAMBIANO-DYNAMO MONCALIERI 5-0
CARIGNANO-MORETTA 3-2
CELLE GENERAL CAB-REVELLO 1-1
LUSERNA-FILADELFIA PARADISO 3-4
NICHELINO HESPERIA-USAF FAVARI 1-0
SANTA MARIA GARINO-BARGE 5-3
VIGONE-RACCONIGI 3-2

Classifica: Vigone 66; Carignano 62; Revello 53; Celle General Cab 48; Pecetto 46; Moretta, Nichelino Hesperia 40; Barge, Atletico Mirafiori 39; Luserna 38; Filadelfia Paradiso 37; Usaf Favari, Racconigi 33; Santa Maria Garino 30; Cambiano 29; Dynamo Moncalieri* 13.
*retrocesso in Seconda categoria

FOTOGALLERY - PALLONE E DINTORNI

Prima girone E: Susa batte Rosta 0-2. Tiene il +1 sul Venaria a 90 minuti dal termine.

E il ds del SusaBruzolo Coccia annuncia: "Contro il Druento biglietto ridotto per tutti".

Prima girone F: Vigone in festa. Nelle foto mister Marocco, il pres. Corongiu e la squadra

Altro che Facebook, le facce da libro sono del Cvr Rivoli (11 vittorie su 14 nel girone di ritorno di Prima girone E): l'iniziativa, che strappando un sorriso vuole riportare il pallone alle giuste latitudini, è di Vladimiro De Concilis, ex Sanremo 72 tutto mancino. A fine stagione compagni di squadra, allenatore e dirigenti si ritrovano puntualmente il proprio sosia. E alcune somiglianze sono davvero notevoli.

PRIMA GIRONE E: SUSA E VENARIA, QUESTO E'...IL PUNTO

25 aprile 2010

 

Il Susa vince a Rosta, il Venaria travolge il Borgo: resta il +1 (punto preziosissimo a favore dei biancorossi) in cima alla classifica. E da Susa il ds Coccia annuncia: "Domenica contro il Druento tutti potranno entrare con un biglietto ridotto, verranno a tifarci tantissime scuole calcio e chiunque voglia darci una mano per vincere il campionato". Il capocannoniere Massimo Gabella (doppietta e 25 gol col Venaria): "Noi non molliamo". 

>>> verdetti: Grugliasco ai playoff, salvezza per Borgo, Roletto e Pianezza. Pro Collegno e Piscinese Riva ai playout. Le due squadre si trovano ora a pari punti: se fosse così anche domenica prossima, si giocherebbe lo spareggio su campo neutro

 

Annata sensazionale per il Cvr Rivoli, mai così in alto (52 punti) da almeno dieci anni. Mister nuovo, modulo super-offensivo, 18 giocatori nuovi e 11 vittorie su 14 gare nel girone di ritorno. E mister Vincenzo Di Gianni può vantare la terza miglior difesa.

 

Venaria-Borgo San Remo 4-2

(Gabella, rig. Gabella, Daniele Giuliani, Lepera, Lo Sciuto, Dalle Vedove)

Pianezza-Bvs 4-2

(Menardo, Pignataro, Furgato, Pirinei, Aloisi rig., Gentile)

Cvr Rivoli-Edelweiss Giaveno 2-1

(Andrea Galizia, Falduto rig., D'Agostino)

Druento-Grugliasco 0-2

(2 Santi)

Pro Collegno-Olympic 1-0

(Scarmoncin)

Roletto-Piscinese Riva 1-1

(Angelino, Maurini)

Sporting Rosta-SusaBruzolo 0-2

(Caputo, Ferraris)

Cumiana-Tetti Rivalta 4-3

(Fagiano, Aruga, 2 Lo Presti, gol ospiti Giannelli, Bruera, Billone)


>>> la classifica

 

LA VOLATA FINALE PER LA VETTA 

 

                                       Giornata 30

SUSABRUZOLO   63         Druento

VENARIA            62         GRUGLIASCO

GIRONE E: -2 AL TERMINE, SUSA E VENARIA ANCORA FAVORITE

SPORTING ROSTA - SUSABRUZOLO



VENARIA - BORGO SAN REMO



COPPA PIEMONTE: IL PIANEZZA SUPERA L'ORIONE

Mercoledì 21 aprile

 

Scocca l'ora dei quarti di finale per la Coppa Prima. Mercoledì 5 maggio le gare di ritorno.

 

Audace Boschese-Momo Atletico 0-3

Centallo-Celle 1-1

Orione Vallette-Pianezza 1-2

Cavaglià-Real Sarre 1-2

ULTIMORA PRIMA GIRONE E

Pianezza: la squadra di Musso espugna il campo dell’Orione Vallette nell’andata dei quarti di Coppa Piemonte. Doppietta di Simone Aloisi al 12’ e 25’ della ripresa dopo l’1-0 locale. Il bomber: ”E’ una grossa ipoteca sulla qualificazione”. Il ritorno si giocherà il 5 maggio e i rossoblu potrebbero debuttare nel nuovo impianto situato a Pianezza dietro Mercatò.

Cvr Rivoli: vinto il reclamo contro l’Olympic, che aveva schierato lo squalificato Giuseppe Laccetta nel 2-2 di fine marzo, convertito in un 3-0 dal giudice sportivo. I punti della squadra di Di Gianni sono ora 49

PRIMA GIRONE E: SUSA E VENARIA, ALTRI FUOCHI D'ARTIFICIO?

SusaBruzolo 60, Venaria 59. Due giornate al termine del campionto, cosa succederà?

 

21 aprile 2010 - Prossimo turno: il Pianezza (impegnato stasera in Coppa contro l'Orione) cerca la matematica salvezza contro la Bvs e la Piscinese Riva non ha alternative sul campo del Roletto. Per fuggire dai playout serve il "2". Se a Collegno è derby tra Pro ed Olympic, a Rosta arriva il SusaBruzolo, mentre il Borgo cerca i punti della tranquillità a Venaria.

Al Grugliasco, impegnato fuori casa con il Druento, basta un pari per la certezza dei playoff. Il Cvr Rivoli (domani è atteso l'esito del ricorso contro l'Olympic, il 2-2 potrebbe diventare 3-0) punta ai 50 punti contro l'Edelweiss già salvo e si prepara per la missione con una grande grigliata davanti alla tv per Inter-Barcellona. Scatenato l'interista Gala, che esulta davanti al granata mister Di Gianni. Prima di scendere in campo, altri due sondaggi sulla contesa in vetta.

PRIMA GIRONE E - CLAMOROSO, TORNA IN TESTA IL SUSA!

Verdetti: salvezza matematica per Rosta ed Edelweiss, Grugliasco ai playoff con un punto. Quasi certi i playout per la Pro Collegno (la quartultima classificata giocherà lo spareggio in casa e avrà a disposizione due risultati su tre). In testa SusaBruzolo a +1.

 

>>> Susa-Pro, Edelweiss-Venaria: cronache martedì 20 aprile su Luna Nuova

>>> fotogallery di Edelweiss Giaveno-Venaria 1-1

Il bomber Rizq Kamal della Juniores fa doppietta e rispedisce il Susabruzolo in vetta
Il bomber Rizq Kamal della Juniores fa doppietta e rispedisce il Susabruzolo in vetta

Pazzesco, questo girone E: in cima al gruppone torna in testa il Susabruzolo di Alan Melega (2-0 contro la Pro Collegno, bis di Kamal, Mannarino para un rigore a Vignale sul 2-0). Arresta la corsa, invece, il Venaria di Marenco (1-1), bloccato a Giaveno contro l'Edelweiss di Ivan Grosa che segna e consegna nelle mani del Susabruzolo (squadra per la quale ha giocato due anni fa in Promozione) la vetta della classifica. 

A Giaveno finale ad alta tensione, il Venaria non ci crede. Mister Marenco: "Nel primo tempo abbiamo sciupato tantissime palle gol, un film già visto troppe volte in questa stagione. Poi è subentrata la paura e la tensione, i nostri giovani non sono abituati a certe pressioni. Mi dispiace aver letto alcune dichiarazioni, come vedete non c'erano accordi tra noi e l'Edelweiss...Se avessi saputo di presunte combine mi sarei dimesso in quell'istante". E ora? "Non è finita, come diceva il Susa una settimana fa...". Il tecnico Melega da Susa: "L'avevo detto, non si molla. Con la Pro è stata una gara densa di rabbia agonistica, bel gioco e tante occasioni. Vittoria strameritata".

Inarrestabile il Grugliasco di Iacobellis che travolge il Rosta 6-1. Compromessa la situazione in classifica della Piscinese che perde 2-1 contro i grigi della Bvs. Vittoria casalinga, invece, per il Cvr di mister Di Gianni che porta a casa i tre punti battendo 2-1 il Roletto. Il Pianezza passa a Rivalta (3-0 contro il Tetti, il portiere ospite Andrea Piras respinge un rigore a Durante sul 2-0), mentre il Cumiana batte l'Olympic (1-3, a segno El Bahi, Zadro e Fagiano). Goleada, infine, nel match Borgo S. Remo-Druento che termina con il risultato di 3-4.

 

>>> LA CLASSIFICA

 

Susabruzolo-Pro Collegno 2-0 (2 Rizq Kamal)

Borgo S. Remo-Druento 3-4 (2 Torrassa, 2 Berardi, 2 Colosimo, Di Matteo)

Cvr Rivoli-Roletto 2-1 (Fabrizio Di Gianni, Andrea Galizia, rigore Capobianco)

Grugliasco-Rosta 6-1 (3 Balice, 2 Santi, 1 Tarricone, Coletto; Cario fallisce un rigore)

Bvs-Piscinese 2-1 (Di Sansa, Pignataro su punizione, Ciliberto)

Tetti Rivalta-Pianezza 0-3 (Pirinei, Aloisi, Valastro)

Edelweiss-Venaria 1-1 (18' Negretto, 31' Grosa)

Olympic Collegno-Cumiana 1-3 (El Bahi, Zadro, Fagiano)

PRIMA GIRONE E: LA VOLATA FINALE PER LA VETTA E PER I PLAYOFF

 

                                       Giornata 29    Giornata 30

SUSABRUZOLO   60         SP. ROSTA        Druento

VENARIA            59         Borgo Sr           GRUGLIASCO 

GRUGLIASCO      55         DRUENTO          Venaria

 

*: In maiuscolo le gare in trasferta.

Occhio all'ultima giornata, c'è un Grugliasco-Venaria dai mille significati e i padroni di casa potrebbero quasi "scegliere" chi affrontare ai playoff. La seconda e la terza classificata, infatti, si affronteranno in gara secca a fine campionato: chi passa va in finale e affronterà una delle otto squadre vincitrici degli altri gironi.

 

Due squadre al primo posto a pari punti. Che succede?

La segreteria della Lega risponde facendo riferimento ad unico comunicato: clicca qui. Nel testo di fine gennaio vengono citate le posizioni ex aequo al secondo e terzo posto, ma "è uguale": chiunque arrivi a pari punti in testa alla classifica spareggerà su campo neutro.

PRIMA GIRONE F: VIGONE AD UN PASSO DAL SOGNO (+4)

18 aprile 2010

 

Prima Categoria girone F:


BARGE-LUSERNA 1-0
CAMBIANO-NICHELINO HESPERIA 2-2
DYNAMO MONCALIERI-ATLETICO MIRAFIORI 3-0
FILADELFIA PARADISO-USAF FAVARI 1-2
MORETTA-VIGONE 2-6
PECETTO-CELLE GENERAL CAB 1-1
RACCONIGI-SANTA MARIA GARINO 4-3
REVELLO-CARIGNANO 3-2

Classifica: Vigone 63; Carignano 59; Revello 52; Pecetto, Celle General Cab 45; Atletico Mirafiori 41; Moretta 40; Barge 39; Luserna 38; Nichelino Hesperia 37; Filadelfia Paradiso 34; Usaf Favari, Racconigi 33; Santa Maria Garino 27; Cambiano 26; Dynamo Moncalieri* 10.
*retrocesso in Seconda categoria

PRIMA GIRONE E - FAVORITE LE TRE BATTISTRADA

EDELWEISS GIAVENO - VENARIA



SUSABRUZOLO - PRO COLLEGNO



GRUGLIASCO - SPORTING ROSTA



RECUPERI MERCOLEDI' 14 APRILE

 

PRIMA CATEGORIA girone C

Real Sarre-Grand Combin 5-2

PRIMA CATEGORIA girone F

Racconigi-Barge 1-3, Luserna-Atltetico Mirafiori 3-0, Usaf Favari-Celle 1-0

PRIMA GIRONE E: LA VOLATA FINALE PER LA VETTA E PER I PLAYOFF

 

                                       Giornata 28    Giornata 29    Giornata 30

VENARIA            58         EDELWEISS      Borgo Sr          GRUGLIASCO

SUSABRUZOLO   57         Pro Collegno     SP. ROSTA       Druento

GRUGLIASCO      52         Sp. Rosta         DRUENTO         Venaria

 

*: In maiuscolo le gare in trasferta.

Occhio all'ultima giornata, c'è un Grugliasco-Venaria dai mille significati e i padroni di casa potrebbero quasi "scegliere" chi affrontare ai playoff. La seconda e la terza classificata, infatti, si affronteranno in gara secca a fine campionato: chi passa va in finale e affronterà una delle otto squadre vincitrici degli altri gironi.

Curiosità: anche lo scorso anno il Grugliasco affrontò la prima in classifica (Atletico Torino) all'ultima giornata. Il Venaria e il Susa potrebberro entrambe migliorare i 61 punti della squadra di Campanile: a quota 67 ci si porta a casa il titolo, ma con 9 punti a disposizione ora solo gli orange possono arrivarci.

 

Due squadre al primo posto a pari punti. Che succede?

La segreteria della Lega risponde facendo riferimento ad unico comunicato: clicca qui. Nel testo di fine gennaio vengono citate le posizioni ex aequo al secondo e terzo posto, ma "è uguale": chiunque arrivi a pari punti in testa alla classifica spareggerà su campo neutro.

IL CORO DEL VENARIA: "E' CAM-BIA-TA LA CAPOLISTA"

Gli orange di Stefano Marenco rispondono così al Susa, che per settimane aveva cantato "salutate la capolista", e volano da -2 a +1 sulle vette della Prima Categoria girone E

 

>>> la fotogallery di Venaria-Cvr Rivoli

>>> cronache di Cumiana-Susa e Venaria-Cvr su Luna Nuova di martedì 13 aprile

La festa del Venaria. A destra Catania realizza il 3-0 al Cvr dribblando Verdicchio
La festa del Venaria. A destra Catania realizza il 3-0 al Cvr dribblando Verdicchio

DOMENICA 11 APRILE

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE E 

 

Il Susabruzolo cade a Cumiana (2-1) e Manes fallisce un altro penalty. Portieri decisivi nel bene e nel male: gara super per Lucchino del Cumiana, da dimenticare invece la prova di Durbiano del Susa, beffato su una punizione partita senza fischio arbitrale. Da casa Venaria parte il botta e risposta alla squadra di Melega: mentre la Roma sorpassa l'Inter, il Venaria sorpassa il Susa. Fabio Giuliani e Gabella nel primo tempo, bis di Catania nella ripresa: col Cvr non c'è storia. Grugliasco più vicino ai playoff (4-1 a Collegno, a segno Balice, Listi, Santi e Tarricone), vince la Piscinese grazie al ritorno al gol di Ciliberto. Esulta anche il Borgo (a Rosta gol di Lo Sciuto e Pibiri), rischia grosso il Pianezza.

>>> LA CLASSIFICA

 

Roletto-Bvs 1-1 (Gentile, Capobianco)

Venaria-Cvr Rivoli 4-0 (Fabio Giuliani, Gabella, doppietta di Catania)

Cumiana-Susabruzolo 2-1 (Luca Dana, Manes, El Bahi) 

Pianezza-Olympic Collegno 1-1 (Furgato, Richizzi)

Druento-Edelweiss 1-1 (Viano, Di Grigoli)

Sporting Rosta-Borgo San Remo 0-2 (Pibiri, Lo Sciuto)

Pro Collegno-Grugliasco 1-4 (Balice, Mastrosimone, Listi, Santi, Tarricone)

Piscinese Riva-Tetti Rivalta 1-0 (rig. Ciliberto)

PRIMA GIRONE F: +1 VIGONE, EUROGOL DI COCO. SORPASSO!

Il Carignano viene inchiodato in casa (1-1) e la squadra di Marocco vola a +1 a quota 60

Mister Marocco (Vigone)
Mister Marocco (Vigone)

11 aprile 2010

 

Prima Categoria girone F:

 
Atletico Mirafiori-Cambiano 1-2
Carignano–Pecetto 1-1
Celle General Cab-Dynamo Moncalieri 7-0
Luserna-Racconigi 4-0
Nichelino Hesperia-Filadelfia Paradiso 1-2
Santa Maria Garino-Moretta 0-1
Usaf Favari-Barge 1-0
Vigone-Revello 1-0

Classifica: Vigone 60; Carignano 59; Revello 49; Pecetto, Celle General Cab 44; Moretta 40; Atletico Mirafiori 38; Nichelino Hesperia 36; Luserna 35; Filadelfia Paradiso 34; Barge 33; Racconigi 30; Santa Maria Garino, Usaf Favari 27; Cambiano 25; Dynamo Moncalieri* 10.

RECUPERI - ROLETTO, ASSIST AL VENARIA: 1-0 AL SUSA

Loris Andronico (Roletto): il giustiziere della capolista
Loris Andronico (Roletto): il giustiziere della capolista

PRIMA GIRONE E - La nuova classifica dopo i recuperi del 7 aprile

 

Roletto-SusaBruzolo 1-0

(35' Andronico, gli ospiti falliscono un rigore all'88' con Manes)

Piscinese-Borgo San Remo 2-2

(14' Costantin, 31' rig. Colosimo, 10' st Angioni, 25' st Colosimo)

Bvs-Edelweiss 2-1

(20' e 15' st Gentile, 30' st Serluca)

 

Notizione in classifica: sono finiti i recuperi. Esulta il Roletto, che a quota 34 si tira fuori dalla zona playout, molti rimpianti per la Piscinese (due volte il vantaggio e rimontata sempre da Colosimo). Nella bassa classifica tremano in differita anche la Pro Collegno e il Pianezza, mentre il Venaria a -2 dalla vetta ricarica il morale: nel volatone finale si giocherà anche e soprattutto sul piano psicologico.

Sesto posto per la Bvs di Romagnino: doppietta di Gentile ad un Edelweiss in calo.

 

PRIMA CATEGORIA girone C

Aymavilles-Alicese 0-0, Fenusma-Real Sarre 1-3, Pont Donnaz-Cvr 2005 4-0  

PRIMA CATEGORIA girone F

Barge-Celle 1-1, Vigone-Luserna 2-2, Racconigi-Revello 1-1, Usaf Favari-Cambiano 0-2   

PRIMA GIRONE E: SUSA CHIAMA, VENARIA RISPONDE

Distacco invariato in classifica (+2): al SusaBruzolo manca ancora il recupero col Roletto

Arrivano i primi verdetti: retrocedono matematicamente in Seconda Olympic e Tetti.

Andrea Dinatale (Venaria) e Marco Caputo (SusaBruzolo, ancora in gol)
Andrea Dinatale (Venaria) e Marco Caputo (SusaBruzolo, ancora in gol)

Recuperi: battistrada vittoriose giovedì sera. Il SusaBruzolo espugna Rivalta (0-1) con il 6° centro stagionale del centrocampista Marco Caputo, il Venaria schiaccia invece la Pro Collegno in trasferta (0-3): due reti di Tony Lepera e una di Andrea Dinatale.

Altri match: il Cvr Rivoli nel girone di ritorno continua a macinare grandi imprese e stende fuori casa anche il Cumiana. Finale 1-2, a segno Andrea Galizia e Fabrizio Di Gianni al 2' e al 3': ancora un avvio bruciante per mister Vincenzo Di Gianni. Vince anche il Roletto, che affossa l'Olympic per 2-0 grazie ai gol di Billitti e Brescia su rigore (gli ospiti chiudono in 9 uomini).

 

Cumiana-Cvr Rivoli 1-2, Pianezza-Edelweiss Giaveno 1-1, Roletto-Olympic Collegno 2-0, Tetti Rivalta-SusaBruzolo 0-1, Pro Collegno-Venaria 0-3

RISULTATI RECUPERI GARE MERCOLEDI' 31 MARZO E GIOVEDI' 1° APRILE

 

>>> PRIMA CATEGORIA GIRONE D (giovedì)

Caselle-Bussolino 3-0, Pont-Cit Turin 1-1, San Donato-San Maurizio Rob. 0-2, Virtus Saluggese- La Chivasso 1-1

 

>>> PRIMA CATEGORIA GIRONE E (giovedì)

Pro Collegno- Venaria 0-3, Cumiana-Cvr Rivoli 1-2, Pianezza-Edelweiss 1-1, Roletto-Olympic Collegno 2-0, Tetti Rivalta-Susabruzolo 0-1

 

>>> PRIMA CATEGORIA GIRONE F (mercoledì)

Luserna-S. Maria Garino 1-1, Barge-Cambiano 1-1, Racconigi-Dynamo Moncalieri 5-2, Carignano-Celle 5-2, Filaparadiso-Revello (giovedì) 0-1, Usaf Favari-Pecetto 1-1 

IL CORO DEL SUSABRUZOLO: "SA-LU-TA-TE LA CAPOLISTA"

Prima girone E: la squadra di Alan Melega passa a Grugliasco (2-3). 0-3 indiscutibile fino al 32' della ripresa (a segno Manes su rigore inesistente, Caputo e Rizq Kamal), poi doppietta di Panizza e assedio finale. Zona playout: 5-1 tra Pro Collegno e Roletto!

L'esultanza del SusaBruzolo: ma che paura nel finale!
L'esultanza del SusaBruzolo: ma che paura nel finale!

Sorpasso SusaBruzolo. I biancorossi espugnano Grugliasco (2-3) e si portano a +2 sul Venaria, in attesa di Tetti-Susa e Pro Collegno-Venaria giovedì sera. L'altro acuto di giornata è della Pro Collegno di Lo Giudice: 5-1 al Roletto con 13 giocatori a disposizione e due difensori in panchina. Zoppica il Cvr Rivoli, inchiodato sul 2-2 dall'orgoglio dell'Olympic, e stravince a Giaveno il Tetti Rivalta dell'ex Lucibello (doppietta di Giannelli e gol di Fazio). Lo 0-3 è un calcio alla matematica. 1-1, infine, tra Rosta e Cumiana, con botta e risposta tra i bomber Tridente e Molino.

 

Grugliasco-SusaBruzolo 2-3 (Manes rig., Caputo, Rizq, Panizza, Panizza)

>>> Cronaca mercoledì 31 marzo su Luna Nuova

Edelweiss G.-Tetti R. 0-3 (Giannelli, Fazio, Giannelli)

Pro Collegno-Roletto 5-1 (2 Bonsignore, D'Agata, Scarmoncin, Lamastra)

Sporting Rosta-Cumiana 1-1 (Tridente rig., Molino)

Cvr Rivoli-Olympic Collegno 2-2 (Andrea Galizia, Massa, Luca Galizia, Fichera rig.)


PRIMA GIRONE E - RECUPERI E RITORNO IN CAMPO

 

Giovedì 1° aprile: Cumiana-Cvr Rivoli, Pianezza-Edelweiss Giaveno, Roletto-Olympic Collegno, Tetti Rivalta-SusaBruzolo, Pro Collegno-Venaria.

Domenica  11 aprile: Cumiana-SusaBruzolo, Druento-Edelweiss Giaveno, Pianezza-Olympic Collegno, Piscinese Riva-Tetti Rivalta, Pro Collegno-Grugliasco, Roletto-Bvs, Sporting Rosta-Borgo San Remo, Venaria-Cvr Rivoli.

PRIMA GIRONE F - IL VIGONE SI STACCA, MA E' SOLO +1

Mister Marocco (Vigone
Mister Marocco (Vigone

Recuperi: il Carignano resta a 55, la squadra di Marocco fa 1-1 in casa Usaf Favari

 

28 marzo 2010

 

Prima Categoria girone F:

 

Recuperi

CAMBIANO-FILADELFIA PARADISO 0-2

CELLE GENERAL CAB-LUSERNA 1-0

DYNAMO MONCALIERI-BARGE 0-3

PECETTO-RACCONIGI 1-2

REVELLO-MORETTA 2-1

USAF FAVARI-VIGONE 1-1

SANTA MARIA GARINO-NICHELINO HESPERIA 1-2

 

Classifica: Vigone 56; Carignano 55; Pecetto, Revello 42; Celle General Cab 40; Atletico Mirafiori 38; Moretta 34; Nichelino Hesperia 33; Luserna 30; Barge, Filadelfia Paradiso 31; Santa Maria Garino, Racconigi 26; Usaf Favari 23; Cambiano 18; Dynamo Moncalieri 10.

Prima girone E: chi è la favorita per il titolo?



RECUPERI - CAPUTO-CARRARA: IL SUSA STENDE IL CVR (2-1)

Caputo pareggia i conti, Carrara chiude: Cvr ko
Caputo pareggia i conti, Carrara chiude: Cvr ko

>>> Prima girone E  il SusaBruzolo rimonta il gol di Andrea Galizia e mette fine alla serie di platino del Cvr Rivoli: segusini a -1 dal Venaria con due match da recuperare.

2-1 tra Rosta e Druento, 3-0 tra Olympic ed Edelweiss. Bvs-Grugliasco 1-1: gol lampo di Gentile, pari al 70' di Marino. 15 punti di sutura per Mecca (scontro di testa).

 

>>> Prima girone F: il Vigone mette ansia al Carignano. 4-1 all'Atletico Mirafiori

 

>>> PRIMA CATEGORIA girone A
Pratese-Pro Vigezzo 3-1


>>> PRIMA CATEGORIA girone C
Real Sarre-Le Grange 2-0, Bollengo Albiano-Cavaglià 0-5 , Grand Combin-Aymavilles Gressan 4-3, Pont Donnaz-Biogliese 1-0

 

 >>> PRIMA CATEGORIA girone D
Pont-Bussolino 4-0, Caselle-San Donato 1-1, Real Canavese-Gioventu' Rodallese 1-3, Colleretto Pedanea-La Chivasso 0-1, Agliè-Vanchiglia 1-2.


>>> PRIMA CATEGORIA girone E
Susabruzolo-Cvr Rivoli 2-1 (Caputo, Carrara - Andrea Galizia), Sporting Rosta-Druento 2-1, Pro Collegno-Venaria (1° aprile), Bvs-Grugliasco 1-1 (Gentile, Marino), Olympic Collegno-Edelweiss Giaveno 3-0.

 

ULTIM'ORA PRIMA GIRONE E - 24 marzo 2010

Elio Vaudagna, ex Moncalieri e Favari, nuovo tecnico della Piscinese Riva

>>> il comunicato stampa

 

>>> PRIMA CATEGORIA girone F
Luserna-Dynamo Moncalieri 6-1, Celle General Cab-Filaparadiso 25/3, Pecetto-Nichelino Hesperia 1-0, Moretta-Racconigi 2-2, Revello-Barge 2-2, Vigone-Atl. Mirafiori 4-1 (vantaggio ospite, poi per il Vigone Coco, Loi, Messineo e Loi).

 

 

PRIMA GIRONE E - COMUNICATO STAMPA - 24 marzo 2010

Elio Vaudagna, ex Moncalieri e Favari, nuovo tecnico della Piscinese Riva

 

"L' U.S.D. PiscineseRiva ha sciolto consensualmente il legame con Pierfranco Bertello, allenatore della prima squadra. La decisione è stata presa dopo un confronto tecnico-società. Un atto dovuto, per tentare di dare una scossa all'ambiente, vista la precaria posizione di classifica e le prestazioni deludenti dell'ultimo periodo.
Pierfranco Bertello rimarrà nella storia della PiscineseRiva, quale allenatore che ha portato la società per la prima volta in Prima Categoria. Sin dal primo giorno ha lavorato con impegno e professionalità, dimostrando attacamento ai nostri colori e di questo la Società intende ringraziarlo pubblicamente. L'U.S.D. PiscineseRiva avrà sempre le porte aperte per lui. A partire da oggi il nuovo Mister è Elio Vaudagna, tecnico di qualità, molto motivato e capace di far scoccare la scintilla giusta, ovviamente in brevissimo tempo. La Società rimette nelle Sue mani tutta la fiducia e l'autonomia necessaria al fine di evitare di perdere la categoria".

Questa la decisione dei vertici del club, a firma del dg Marano e del ds Alessandro Vaudagna (non c'è parentela tra lui e il mister), che sperano ora in un rapido cambio di rotta della squadra. L'ex mister Bertello: "Visto lo score degli ultimi mesi è una decisione quasi inevitabile, la società non poteva fare altro. Mi dispiace tantissimo, spero che la squadra trovi subito una scossa. Tiferò Piscinese fino a fine stagione, poi si vedrà".

PANIZZA SHOW, GRUGLIASCO VOLA. SUSA E VENARIA OK

Scatenato Panizza (Grugliasco): 10 gol stagionali
Scatenato Panizza (Grugliasco): 10 gol stagionali

4-0 dei grugliaschesi al Cumiana: apre Tarricone, chiude in tripletta "carro armato" Panizza. Il bomber ha segnato 7 reti in 3 gare partendo sempre dalla panchina.

Venaria batte Roletto (in gol Gabella-Giuliani), Carrara del Susa stende il Pianezza.

 

21 marzo 2010

 

>>> Prima girone E: 

 

Grugliasco-Cumiana

cronaca, foto e curiosità

martedì' 23-3 su Luna Nuova

la fotogallery

 

Grugliasco-Cumiana 4-0

Cvr Rivoli-Druento 2-1

(7 vittorie in 8 gare per il Cvr)

Olympic-Piscinese 3-1

(primo successo per gli orange)

SusaBruzolo-Pianezza 1-0

Venaria-Roletto 2-1

Borgo S.Remo-Pro Collegno 3-1

Edelweiss-Rosta 1-1

Tetti Rivalta-Bvs 1-2

 

INALTERATA la vetta della classifica. Il Venaria batte il Roletto, passato in vantaggio con Brescia, con i gol di Gabella e Fabio Giuliani, il SusaBruzolo torna al successo interno grazie a Osvaldo Carrara (3 gol in 2 partite) e il Grugliasco, davvero brillantissimo, fa a pezzi il Cumiana. Vincenzo Tarricone apre le marcature al 21', poi dà il cambio al subentrato Simone Panizza, che ne segna tre. Il bomber, con 7 gol in 3 gare giocate a metà, esulta sedendosi su un muretto, facendo capire che la panca gli sta stretta: "Un gesto ironico, nulla di polemico. Per me è un momento straordinario". Mister Iacobellis riuscirà a tenerlo ancora fuori? Il tecnico...

>>> continua a leggere

 

>>> I RECUPERI DI MERCOLEDI': nel girone E dieci squadre in campo

Altre quattro gare si giocheranno il 1° aprile (23esima giornata, ultima nevicata)

PRIMA GIRONE F - SET DI TENNIS AL CARIGNANO, VIGONE C'E'

Prima F: 28 le reti segnate in questo turno
Prima F: 28 le reti segnate in questo turno

21 marzo 2010

 

Prima Categoria girone F:

 

ATLETICO MIRAFIORI-N.HESPERIA 1-1
BARGE-FILADELFIA PARADISO 2-1
CAMBIANO-CELLE GENERAL CAB 1-4
DYNAMO MONCALIERI-CARIGNANO 0-6
MORETTA-LUSERNA 3-1
PECETTO-VIGONE 0-1
RACCONIGI-USAF FAVARI 2-1
REVELLO-SANTA MARIA GARINO 3-1

Classifica: Carignano 55; Vigone 52; Pecetto 39; Atletico Mirafiori, Revello 38; Celle General Cab 37; Moretta 33; Nichelino Hesperia 30; Luserna, Barge 27; Santa Maria Garino 26; Filadelfia Paradiso 25; Usaf Favari, Racconigi 22; Cambiano 18; Dynamo Moncalieri 10.

PRIMA GIRONE E - GRUGLIASCO E CVR, MAGIC MOMENT

SusaBruzolo e Venaria, entrambe vittoriose, non mollano. Olympic, primo acuto.

Tarricone (Grugliasco) realizza l'1-0 al Cumiana
Tarricone (Grugliasco) realizza l'1-0 al Cumiana

INALTERATA la vetta della classifica. Il Venaria batte il Roletto, passato in vantaggio con Brescia, con i gol di Gabella e Fabio Giuliani, il SusaBruzolo torna al successo interno grazie a Osvaldo Carrara (3 gol in 2 partite) e il Grugliasco, davvero brillantissimo, fa a pezzi il Cumiana. Vincenzo Tarricone apre le marcature al 21', poi dà il cambio al subentrato Simone Panizza, che ne segna tre. Il bomber, con 7 gol in 3 gare giocate a metà, esulta sedendosi su un muretto, facendo capire che la panca gli sta stretta: "Un gesto ironico, nulla di polemico. Per me è un momento straordinario". Mister Iacobellis riuscirà a tenerlo ancora fuori? Il tecnico: "Ora sono cavoli amari...". 

A Cascine Vica, intanto, continua la risalita del diesel Cvr Rivoli: altra vittoria (la settima in otto partite) della squadra di Vincenzo Di Gianni, sempre più nel segno dei fratelli Galizia. 2-1 al Druento, alla terza sconfitta di fila, un gol a testa per Andrea e Luca Galizia. Il Cvr, rivelazione assoluta del girone di ritorno, continua  a sperare con due gare da recuperare nei passi falsi delle battistrada.

A Collegno, udite udite, primo acuto stagionale dell'Olympic (gol di Alberti, Traistaru e Fichera su rigore) contro una Piscinese sempre più irriconoscibile. Mister Facchini: "Grande reazione dei ragazzi, hanno strameritato questa vittoria. Continueremo a lottare, la matematica non ci condanna". 1-1 tra Edelweiss e Rosta (a segno i bomber Di Grigoli e Francesco Cario, su grande azione costruita dal fratello Giuseppe), quarta vittoria consecutiva della ritrovata Bvs di Pasquale Romagnino (gol di Pignataro e Guerra, Lo Sacco para due rigori a Vartolo).

Il Borgo, infine, torna a vedere la luce in uno scontro importantissimo: Marcello Lo Sciuto (13 gol stagionali) apre e chiude le marcature, in mezzo l'1-1 della Pro e il 2-1 di Mancusi.

VENARIA, SUSA, GRUGLIASCO: NON SBAGLIA NESSUNO

Il Cvr si avvicina al Druento, crisi nera per la Piscinese, risalgono Roletto e Bvs.

Luca Galizia: scatenato il suo Cvr Rivoli, ora a quota 37
Luca Galizia: scatenato il suo Cvr Rivoli, ora a quota 37

18 marzo 2010

 

>>> Prima girone E: 

 

Rosta-Cvr Rivoli 1-2

(per gli ospiti 2 Luca Galizia)

Cumiana-Borgo S. Remo 1-1

(Agnese, Luca Dana)

Pro Collegno-Edelweiss 0-0

Pianezza-Grugliasco 2-3

(1-0 Aloisi, 1-1 Panizza, 1-2 Panizza, 1-3 Santi, 2-3 Pirinei)

Bvs-Olympic 1-0

(Vicentini)

Roletto-Tetti Rivalta 1-0

(assist Spica, gol di Brescia)

Piscinese-SusaBruzolo 0-2

(60' e 90' Osvaldo Carrara)

Druento-Venaria 1-3

(D'Amato, rig. Ramondi, Lepera, Dinatale)

 

La sconfitta nel derby contro il Borgo (4-0 a fine gennaio) ha cambiato volto al Grugliasco di Giovanni Iacobellis. Dopo quella batosta, che fa ancora male a Balice e compagni, sono arrivati 17 gol in 5 partite, con quattro vittorie e un pareggio. L'ultimo acuto a Pianezza, nel turno infrasettimanale: 2-3, bis di "carro armato" Panizza e marcatura di Santi.

Scende il Druento di Donato Santoli, alla seconda sconfitta consecutiva, crolla verticalmente la Piscinese Riva di Bertello, terzultima davanti a Tetti ed Olympic e sconfitta dal SusaBruzolo. Il tecnico Bertello: "Troppe assenze pesanti e durature, comunque non molliamo. Il Susa non ha rubato nulla, per una volta mi lamento dell'arbitro. Ha usato due pesi e due misure". Il ds del Susa Rudy Coccia: "Grande, grandissima prova dei ragazzi. Abbiamo giocato con una grinta pazzesca, colpendo al momento giusto e concedendo zero all'avversario. Sono davvero soddisfatto, vorrei sempre vedere il SusaBruzolo giocare così".

La freccia verso l'alto, questa volta, è tutta per il Cvr Rivoli di Vincenzo Di Gianni (1-2 al Rosta, doppio Luca Galizia). Il mister: "Piedi per terra. Abbiamo due gare da recuperare contro SusaBruzolo e Olympic e possiamo toglierci tante altre soddisfazioni. Io penso ad una gara per volta, così stiamo marciando a passo spedito".

Pari a Collegno (0-0 tra Pro ed Edelweiss), vittoria di misura del Roletto di Maino (1-0 al Tetti sull'asse Spica-Brescia) e della Bvs contro l'Olympic (a segno Vicentini). Gli orange di Facchini sono vicinissimi al triste verdetto: è quasi matematica retrocessione. Infine, pari a Cumiana, ma non è una novità...

 

PRIMA GIRONE F: ESAGERA IL VIGONE, 9-2 ALLA DYNAMO!

I gol della squadra di Marco Marocco: 3 Coco, 1 Torres, 1 Vagliano, 2 Visca, 1 Della Valle. Il mister: "Sarà battaglia fino alla fine con il Carignano. Domenica andiamo a Pecetto, trasferta difficile".

18 marzo 2010 - TUTTI I RISULTATI DI PRIMA CATEGORIA 

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE A

Briga-Valsessera 1-0, Dormelletto-Gravellona 1-1, Fomarco-Feriolo 2-1, Fondotoce Ramate-Romagnano 1-0, Juventus Domo-Varzese 0-2, Piedimulera-Cressese 4-0, Pratese-Pro Vigezzo rinviata, Virtus Cusio-Vogogna 3-0

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

Caresanese-Bellinzago 2-3, Fortitudo-San Rocco 1-1, Momo Altletico-Virtus Vercelli 1-4, Olimpia-Cameri 0-0, River Sesia-Sizzano 1-0, Sanmartinese-Caltignaga 0-1, Trecate-Frassineto 1-2, Villanova-Quargnento 0-4

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE C

Alicese-La Grange 0-0, Bajo Dora-Real Sarre 1-2, Brianzè-Cvr 2005 3-2, Biogliese-Bollengo 2-0, Cavaglià-Aymavilles 4-0, Ponderano-Fenusma 3-2, Pont Donnaz-Grand Combin 4-1, Pro Candelo-Vigliano 0-0 

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE D

Agliè-Bussolino 3-0, Barcanova Salus- Rodallese 2-1, Caselle-Colleretto 1-0, Real Canavese-La Chivasso 0-1, Rivarolese-Cit Turin 3-1, San Donato-Pont 3-0, Vanchiglia-Orione Vallette 1-1, Virtus Saluggese-San Maurizio Robassomero 0-0

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE E

Bvs-Olympic Collegno 1-0, Cumiana-Borgo San Remo 1-1, Druento-Venaria 1-3, Pianezza-Grugliasco 2-3, Piscinese-SusaBruzolo 0-2, Pro Collegno-Edelweiss 0-0, Roletto-Tetti Rivalta 1-0, Rosta-Cvr Rivoli 1-2 

    

PRIMA CATEGORIA GIRONE F

Carignano-Cambiano 1-2, Celle-Atletico Mirafiori 3-0, Filaparadiso-Racconigi 2-0, Luserna-Revello 0-0, Nichelino Hesperia-Barge 4-2, Santa Maria Garino-Pecetto 1-2, Usaf Favari-Moretta 1-2, Vigone-Dynamo Moncallieri 9-2

PRIMA GIRONE E - IL ROSTA STRAPPA UN PUNTO AL VENARIA

Il SusaBruzolo, sconfitto dalla Bvs (0-2), non ne approfitta: secondo ko stagionale

Lattarulo del Rosta tra Billia e Giuliani del Venaria: per i biancorossi vittoria all'andata e pari al ritorno
Lattarulo del Rosta tra Billia e Giuliani del Venaria: per i biancorossi vittoria all'andata e pari al ritorno

14 marzo 2010

 

Termina a reti bianche lo scontro tra Venaria e Rosta. Gli orange di Marenco guadagnano comunque un punto sul SusaBruzolo che subisce la seconda sconfitta stagionale in casa nel derby con la Bvs: a segno Di Sansa e Petrosino. Il Tetti Rivalta, in 10 dall'8' per l'espulsione di Semeraro, trova la prima vittoria stagionale sul campo dell'Olympic (2-3, doppio Giannelli e Durante). Fiera del gol a Grugliasco, dove la squadra di Iacobellis travolge con una cinquina la Piscinese. In rete Balice, Maiorana, Marino, Savelloni e Panizza. Il Pianezza, invece, espugna il campo del Borgo San Remo fuori casa. Per gli ospiti gol di Chiapino su rigore, Aloisi e Furgato.  

A Giaveno esulta l'Edelweiss di Guglielmo: 1-0 al Cumiana, a segno Carretta su rigore. Per i neroverdi, in 10 uomini nell'ultima mezzora dopo il rosso a Piccolo, anche un palo su un cross di Viglino.

I posticipi: Druento sotterrato dal Roletto nel primo tempo (7 palle gol e lo 0-1 di Quattrocchi), poi sconfitto per 1-2 dopo i gol di Capobianco e D'Amato.

Il Cvr Rivoli, invece, balza al quinto posto. A segno Fabrizio Di Gianni, Giusti e Monardo. Ospiti sciuponi, mister Di Gianni del Cvr: "Era ora, abbiamo vinto senza meritarlo. Per una volta è successo anche a noi".

 

RISULTATI E MARCATORI

 

Venaria Reale-Rosta 0-0

SusaBruzolo-Bvs 0-2 (14' st Di Sansa, 44' st Petrosino)

Olympic-Tetti Rivalta 2-3 (5' rig. Fichera, 30' e 40' Giannelli, 30' st Durante, 40' st Fichera - Rosso all'8' pt per Semeraro del Tetti)

Grugliasco-Piscinese 5-1 (23' Balice, 36' Maiorana, 43' Marino, 35' st Savelloni, 42' st Panizza, 43' st Grillo della Piscinese)

Cvr Rivoli-Pro Collegno 2-1 (25' Fabrizio Di Gianni, 35' Monardo, 40' Giusti)

Druento-Roletto 1-2 (44' Quattrocchi, 25' st Capobianco, 39' st D'Amato)

Edelweiss-Cumiana 1-0 (40' rig. Carretta, al 10' st espulso Piccolo)

Borgo San Remo-Pianezza 2-3 (7' rig. Chiapino, 16' st Rutigliano, 32' st Aloisi, 35' st Furgato, 50' st rig. Colosimo)

 

>>> LA NUOVA CLASSIFICA

PRIMA GIRONE F - IL CARIGNANO ALLUNGA, VIGONE RISORGE

14 marzo 2010 

 

Risultati:

ATLETICO MIRAFIORI-CARIGNANO 1-2
CAMBIANO-VIGONE 0-3
CELLE GENERAL CAB-NICHELINO HESPERIA 0-0
DYNAMO MONCALIERI-SANTA MARIA GARINO 0-3
MORETTA-FILADELFIA PARADISO 5-3
PECETTO-LUSERNA 2-1
RACCONIGI-BARGE rinviata
REVELLO-USAF FAVARI rinviata

Classifica: Carignano 52; Vigone 46; Atletico Mirafiori 37; Pecetto 36; Revello 34; Celle General Cab 31; Moretta 27; Luserna, Nichelino Hesperia, Santa Maria Garino 26; Barge 24; Filadelfia Paradiso, Usaf Favari 22; Racconigi 19; Cambiano 15; Dynamo Moncalieri 10.

 

>>> La nuova classifica 

PRIMA GIRONE E - SI GIOCA SOLO A PALLE DI NEVE

Ovunque si trovi c'è neve: il SusaBruzolo, a Rivalta, ci scherza su
Ovunque si trovi c'è neve: il SusaBruzolo, a Rivalta, ci scherza su

Prima girone E: la neve blocca tutte le 8 gare in programma (Bvs-Grugliasco, Cumiana-Cvr Rivoli. Pianezza-Edelweiss, Piscinese-Borgo San Remo, Pro Collegno-Venaria, Roletto-Olympic, Rosta-Druento, Tetti Rivalta-SusaBruzolo), rinviate a data da destinarsi. Paradossale la situazione a Rivalta e Collegno, dove sono state costrette a presentarsi SusaBruzolo e Venaria. Palese, vista la mole di neve sul campo, era il fatto che non si potesse giocare, ma le società di casa non sono riuscite ad avvertire in tempo la Lega e l'arbitro è stato costretto a fare l'appello. Qualche metro distante, una bufera di neve...

TUTTI I RISULTATI DI DOMENICA 7 MARZO

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE A 

Briga-Piedimulera 0-1, Dormelletto-Cressese 2-0, Fomarco-Varzese 1-0, Fondotoce Ramate-Feriolo 1-0, Juventus Domo-Gravellona 1-3, Pratese-Valsessera 2-0, Romagnano-Calcio Vogogna 2-0, Virtus Cusio-Po Vigezzo 6-0

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

Caltignaga-Frassineto 0-0, Caresanese-Sizzano 1-0, Fortitudo Occimiano- Quargnento 1-1, Momo Atletico-San Rocco 2-2, Olimpia Sant'Agabio-Virtus Vercelli 2-1, River Sesia-Villanova 1-0, Sanmatinese-Cameri Calcio 0-5, Trecate-Bellinzago 2-1.

PRIMA CATEGORIA DIRONE C

Aymavilless-Vigliano 1-1, Bajo Dora-Grand Combin 2-2, Brianzè-La Grange 0-0, Biogliese-Fenusma 4-1, Cavaglià-Real Sarre 3-1, Ponderano-Alicese 3-1, Pro Candelo-Bollengo 3-1, Pont Donnaz-Cvr 2005 rinviata

PRIMA CATEGORIA GIRONE D

Rivarolese-Colleretto 2-1

Rinviate Agliè-Vanchiglia, Barcanova Salus-Orione Vallette, Caselle-Bussolino, Pont-Cit Turin, Real Canavese-Gioventù Rodallese, San Donato-San Maurizio Robassomero, Virtus Saluggese-La Chivasso.

PRIMA CATEGORIA GIRONE F - Sette rinvii

Santa Maria Garino-Cambiano 2-2

Rinviate Barge-Moretta, Carignano-Celle, Filaparadiso-Revello, Luserna-Dynamo Moncalieri, Nichelino Hesperia-Racconigi, Usaf Favari-Revello, Vigone-Atletico Mirafiori.

RECUPERI PRIMA GIR. E: DRUENTO SUPER, PARI SUSABRUZOLO

Settima vittoria esterna per i neopromossi di Donato Santoli: è sempre più terzo posto

Il SusaBruzolo (0-0 in casa Edelweiss) si piazza a -3 dal Venaria con tre gare in meno

Schillaci (Druento): altro che salvezza...
Schillaci (Druento): altro che salvezza...

Prima Girone E - Recuperi

Mercoledì 3 marzo

Tetti-Cvr 0-2

Piscinese-Druento 2-3

 

Giovedì 4 marzo 

Cumiana-Roletto 0-2

Edelweiss-SusaBruzolo 0-0

 

Continua il sogno del Druento, balzato al terzo posto solitario a quota 42. A Piscina, in vantaggio 0-2 grazie alle reti di Santoli e D'Amato, gli ospiti vendono rimontati dai gol locali di Maurini e Bellin. All'80', in superiorità numerica, arriva il 2-3 finale degli ospiti (ancora Andrea D'Amato a segno): è l'ennesimo acuto esterno di uno straordinario campionato. 

A Rivalta, sotto un vero e proprio diluvio, vince anche il Cvr Rivoli di Di Gianni: in gol Andrea Galizia al 21' e Fiderio al 30'. Cvr convincente (altro 2-0 dopo quello al Pianezza), a quota 31 e con altre due gare da recuperare.

Gran sorpresone nella serata di giovedì: il Roletto sbanca Cumiana (0-2) e si riavvicina a Bvs e Pro Collegno. Il SusaBruzolo, invece, porta via da Giaveno un altro buon punto nella lunga rincorsa al Venaria: decisivo Pallard, portiere dell'Edelweiss, in almeno tre circostanze. Da segnalare una traversa di Carrara per gli ospiti e una colossale palla-gol fallita dai giavenesi nel recupero.

In classifica, SusaBruzolo a -3 dalla capolista con altre gare da recuperare.

 

>> Ultim'ora: la Piscinese Riva ufficializza i nomi dei due portieri che proseguiranno la stagione. Si tratta di Simone Crisafi, classe '79 ex Moncalieri, e Davide Stevanella, classe '88 ex Airaschese. Contratto fino a giugno per entrambi. Infortunati il titolare De Rossi (lesione ai legamenti della spalla) e il suo secondo Antonio Crisafi (distorsione al ginocchio).

I RECUPERI DI MERCOLEDI' 3 MARZO E GIOVEDI' 4 MARZO

PRIMA CATEGORIA GIRONE A

Fomarco-Briga 2-1, Pratese-Fondotoce Ramate 1-0, Valsessera-Feriolo 0-1, Cressese-Virtus Cusio 1-4

 

>>> LA NUOVA CLASSIFICA

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

Sizzano-Cameri 2-0, River Sesia-Caresanese 2-1, Villanova-Momo Atletico 2-2

 

>>> LA NUOVA CLASSIFICA

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE C

Aymavilles-Fenusma 3-0, Real Sarre-Cvr 2005 3-1, Alicese-Bajo Dora 3-1, Biogliese-Cavaglià 1-1

 

>>> LA NUOVA CLASSIFICA

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE D

Collereto-San Donato 0-0, Pont-Vanchiglia 2-2, Agliè-Rivarolese 1-1

 

>>> LA NUOVA CLASSIFICA

 

PRIMA CATEGORIA GIRONE F

Luserna-Carignano 2-3, Nichelino Hesperia-Revello 1-0, Barge-Pecetto 0-2, Usaf Favari-Celle rinviata, Moretta-Cambiano 6-3, Racconigi-Atl. Mirafiori 3-3

 

PRIMA GIRONE E: IL SUSA ROSICCHIA DUE PUNTI AL VENARIA

Doppietta di Rizq Kamal, bomber della Juniores, all'Olympic Collegno. Il Venaria impatta in casa contro il Cumiana di Baron (0-0), mentre risorge la Bvs: è la fine di un incubo.

 

>>> la fotogallery di Borgo San Remo-Bvs 1-3

Pibiri (Borgo) e Pignataro (Bvs), un gol per entrambi
Pibiri (Borgo) e Pignataro (Bvs), un gol per entrambi

28 febbraio 2010

 

La nuova classifica

 

Borgo San Remo-Bvs 1-3

Cvr Rivoli-Pianezza 2-0

Druento-Pro Collegno 3-1

(gol locali: Schillaci, 2 D'Amato)

Edelweiss-Piscinese Riva 0-0

Grugliasco-Tetti Rivalta 4-1

Rosta-Roletto 2-1

SusaBruzolo-Olympic 2-0

Venaria-Cumiana 0-0

 

Il posticipo: il Druento-rivelazione si sbarazza anche della Pro Collegno. 3-1 il finale.

A segno per i locali Schillaci e D'Amato (doppietta).

Rizq Kamal, classe '92: due gol, è la sua domenica
Rizq Kamal, classe '92: due gol, è la sua domenica

28 febbraio 2010 - Torna in campo e alza subito la voce il SusaBruzolo di Alan Melega, che ha quattro gare da recuperare rispetto al Venaria capolista: Rizq Kamal (18 reti in 13 gare con la Juniores) rifila due gol all'Olympic Collegno. E i biancorossi, dopo la neve e il ghiaccio, ripartono in campionato col piede giusto. Gli orange di Marenco, invece, sbattono contro la resistenza del Cumiana di Stefano Baron (curiosità: 7 pareggi nelle ultime 8 partite!). 

Questa, però, è soprattutto la domenica della Bvs di Pasquale Romagnino, a secco di vittorie dal lontano 8 novembre 2009: Viglietti, Gentile e Pignataro matano il Borgo San Remo, che chiude in 10 per l'espulsione del portiere Esposito, segnando il provvisorio 1-2 con Pibiri.

Vincono il Grugliasco di Iacobellis (4-1 al Tetti, 2 Panizza, poi Listi e Santi, rigore di Vartolo per gli ospiti) ed il Rosta di Bovolenta (Molino e Giuseppe Cario affondano il Roletto): dopo un'ora assolutamente convincente la squadra del presidente Mirisola si complica la vita da solo quando, paradossalmente, al Roletto viene espulso un giocatore. Nel finale il 2-1 ospite e tanta paura per i biancorossi. Mister Bovolenta: "Questo è masochismo"

Torna al successo anche il Cvr Rivoli di Vincenzo Di Gianni: il 2-0 al Pianezza è firmato da Curcelli ed Andrea Galizia. Pareggio giusto, a reti bianche, in Edelweiss-Piscinese Riva: 0-0. 

PRIMA GIRONE F - BATTUTA D'ARRESTO PER IL VIGONE

28 febbraio 2010 

 

Risultati:

Atletico Mirafiori-Santa Maria Garino 1-2

Cambiano-Luserna 0-3

Carignano-Nichelino Hesperia 3-2

Celle General Cab-Vigone 0-0

Dynamo Moncalieri-Usaf Favari 1-3

Pecetto-Filadelfia Paradiso 2-0

Revello-Barge rinviata

Moretta-Racconigi rinviata

 

>>> La nuova classifica 

PRIMA GIRONE E: IL PIANEZZA FA SECCO IL VENARIA (3-2)

Straordinario Simone Aloisi (doppietta), la capolista non perdeva dal 22 novembre 2009.

2-2 in Cumiana-Druento e Olympic-Grugliasco, vincono Borgo San Remo e Pro Collegno.

 

>>> guarda la fotogallery (con moviola) di Pianezza-Venaria 3-2

>>> video: il vantaggio di Gabella su rigore

Aloisi (Pianezza), contrastato da Giuliani del Venaria
Aloisi (Pianezza), contrastato da Giuliani del Venaria

21 febbraio 2010

 

Prima girone E

 

Pianezza-Venaria 3-2

Olympic-Grugliasco 2-2

Tetti Riv.-Borgo S.Remo 1-4

Cumiana-Druento 2-2

Piscinese-Cvr Rivoli 1-0

(10' Costantin)

Bvs-Edelweiss rin.

Roletto-SusaBruzolo rin.

Pro Collegno-Rosta 2-1

 

 

Domenica scoppiettante in Prima girone E. La capolista cade 91 giorni dopo l'1-2 subìto in casa dall'Edelweiss: Gabella, su rigore, illude il Venaria al 5'. Poi l'1-1 di Cumino in mischia e nella ripresa il bis di un fantastico Aloisi (diagonale mancino e punizione-gol). Nel finale a segno ancora Gabella, ancora su rigore: ma è 3-2 Pianezza. Esulta mister Ivan Musso (out nove giocatori!), è la vittoria del collettivo.

Succede tutto nella ripresa in Olympic-Grugliasco: locali (mai vittoriosi in campionato) avanti 2-0 con doppio Capodici (un ex), poi 2-1 di Santi, 2-2 di Marino al 94' e parapiglia finale. I locali si sentono sbeffeggiati, gli ospiti protestano per una caccia all'uomo sul campo.

Parità in Cumiana-Druento (2-2, Santoli e i suoi ragazzi, in vantaggio 0-2 alla mezzora con Torassa e Schillaci, mantengono il quarto posto), vince a valanga il Borgo San Remo. A Rivalta segnano tutti gli attaccanti: Lo Sciuto e Mancusi nel primo tempo, Marceca e Colosimo nella ripresa.

A Collegno, su un campo infame, 2-1 della Pro Collegno al Rosta: Galluzzo risponde a Vaccariello, poi al 90' arriva il gol di Ventura. Pro a quota 24, trema la Bvs.

CALCIO - RECUPERI - A MARZO NON PRENDETE IMPEGNI...

Alan Melega, mister del Susa: inizia la task force
Alan Melega, mister del Susa: inizia la task force

19 febbraio 2010 - Tregua in vista. Nel weekend tornerà il sole su Piemonte e Valle d'Aosta e i rinvii, nonostante il fango su moltissimi terreni di gioco, dovrebbero diminuire. La Lega, intanto, ha stabilito le date di altri recuperi: 3, 10 e 28 marzo (il 16-17-18 si gioca in blocco).

 

Guarda il comunicato

 

Calcio in tilt: un esempio?

Ecco il calendario del SusaBruzolo.

9 gare in 35 giorni per la squadra di Alan Melega. Roba da serie A.

 

21 febbraio: Roletto-SusaBruzolo (già rinviata, campo inagibile)

28 febbraio: SusaBruzolo-Olympic Collegno

4 marzo: Edelweiss Giaveno-SusaBruzolo

7 marzo: Tetti Rivalta-SusaBruzolo

10 marzo: SusaBruzolo-Cvr Rivoli

14 marzo: SusaBruzolo-Bvs

18 marzo (tutti in campo): Piscinese-SusaBruzolo

21 marzo: SusaBruzolo-Pianezza

28 marzo: Grugliasco-SusaBruzolo

PRIMA GIRONE E: ROSTA E PISCINESE DIVIDONO LA POSTA

PRIMA CATEGORIA girone A: 18ª Piedimulera-Fomarco, 19ª Vogogna-Pro Vigezzo

PRIMA CATEGORIA girone E: 18ª Sporting Rosta-Piscinese Riva 1-1

PRIMA CATEGORIA girone F: 18ª S. Maria Garino-Nichelino Hesperia

 

Amichevole: la Pro Collegno le suona alla Virtus Saluggese. 4-2 il finale, a segno doppio D'Agata, Vaccariello e Ventura.

Francesco Cario (Rosta) entra al 16' della ripresa e segna al 23'
Francesco Cario (Rosta) entra al 16' della ripresa e segna al 23'

1-1 SOTTO UNA PIOGGIA INCESSANTE

 

Prima girone E:

la nuova classifica

 

17 febbraio 2010 - Recupero 18ª giornata: è un match all'insegna del fango e del ghiaccio quello disputato a Rivoli in via Isonzo tra Sporting Rosta e Piscinese Riva, unite nella sventura su un campo al limite della praticabilità. E' il secondo tempo a riscaldare la tribuna con un divertente botta e risposta tra bomber: al 23', grazie ad un gol del subentrato Francesco Cario, va avanti il Rosta, mentre al 26' torna subito sotto la Piscinese, che pareggia con Alessandro Maurini. Due capocciate davanti ai portieri. Nuovamente rinviate Edelweiss-Susa e Cvr Rivoli-Olympic.

 

>>> Cronaca della partita venerdì 19 febbraio su Luna Nuova

 

>>> Ultim'ora Prima girone E: Roletto-SusaBruzolo, in programma domenica, non verrà disputata a causa delle pessime condizioni del terreno di gioco.

 

Amichevoli - La Pro Collegno le suona alla Virtus Saluggese: 4-2 il finale, a segno doppio D'Agata, Vaccariello e Ventura. 3-0 tra SusaBruzolo e Volvera.

PRIMA GIRONE E: RAIMONDI-GABELLA, IL VENARIA ALLUNGA

Orange a +6, ma il Susa ha 3 gare da recuperare. Vincono 3-2 Druento e Cvr Rivoli

> Bvs: sfortunatissimo il bomber Francesco Di Sansa (appena rientrato dopo l'operazione al ginocchio). Ambulanza a Grugliasco, ma i legamenti sono ok. Probabile una distorsione.

Giuliani e Gabella festeggiano Raimondi: suo l'1-0 alla Piscinese
Giuliani e Gabella festeggiano Raimondi: suo l'1-0 alla Piscinese

14 febbraio 2010 - Si gioca solo sul sintetico. La capolista Venaria schiaccia la Piscinese Riva nel conteggio delle palle gol (12 a 2), ma rischia la sbandata sull'1-0 nei primi 20 minuti della ripresa. Per tutto il resto del match sono i locali a graffiare di più: a Venaria apre Raimondi al 10' su punizione e chiude Gabella col mancino a metà ripresa.

Il tecnico del Venaria Marenco: "Abbiamo creato davvero tantissimo, sprecando molto per la verità. In zona gol possiamo dare di più". Il mister della Piscinese Bertello: "Il Venaria ha trovato il 2-0 nel nostro momento migliore". A Grugliasco, invece, importantissimo 1-0 in chiave salvezza del Borgo San Remo sull'Olympic Collegno: è una sfortunata autorete di Saba al 90' a consegnare i tre punti alla squadra di Corallo.

  • cronache degli incontri su Luna Nuova di martedì 16 febbraio

Druento-Pianezza 3-2: tanti episodi e qualche compensazione denunciata dai mister. Vantaggio ospite con Chiapino su rigore (espulso Beccaria, fallo su Aloisi). Nella ripresa 1-1 di Carfora (altro penalty) e 1-2 di Aloisi. Un rosso ad un difensore del Pianezza mette le ali al Druento, che pareggia con Schillaci e vince al 92' con il terzo rigore del match, realizzato da Carfora.

Cvr Rivoli-Bvs 3-2. Cinque pari e quattro sconfitte per la Bvs. Crisi nera. Dopo il vantaggio di Gentile su rigore al 15' il Cvr le rifila tre gol in sei minuti: 1-1 di Pellerino (10' st), 2-1 di Andrea Galizia (12' st) e 3-1 di Fabrizio Di Gianni (14' st).

Rinviate: Sporting Rosta-Cumiana, Grugliasco-SusaBruzolo, Edelweiss-Tetti Rivalta, Pro Collegno-Roletto.

 

Prima categoria Girone E: la classifica

 

Borgo San Remo-Olympic Collegno 1-0 (Autogol al 90' st di Saba)

Venaria-Piscinese Riva 2-0 (Gol su punizione al 10' pt di Raimondi, 21' st Gabella)

Druento-Pianezza 3-2 finale (40' rig. Chiapino, 5' st rig. Carfora, 12' st Aloisi, 20' st Schillaci, 47' st rig. Carfora)

Cvr Rivoli-Bvs 3-2 finale (15' rig. Gentile, 10' st Pellerino, 12' st Andrea Galizia, 14' st Fabrizio Di Gianni)

STOP AI CAMPIONATI, WEEKEND DI AMICHEVOLI

Falduto (Cvr Rivoli) apre le marcature contro il Victoria Ivest: domani niente recupero - Foto Luciano
Falduto (Cvr Rivoli) apre le marcature contro il Victoria Ivest: domani niente recupero - Foto Luciano

7 febbraio 2010 - Tutti sul sintetico dopo il rinvio in blocco per la neve 

 

E' tempo di amichevoli: in via Galvani a Collegno si sono affrontate il Rivoli di Scola, l'Alpignano di Longo e la Bvs di Romagnino in tre gare da 45 minuti. Il Rivoli, che scenderà in campo mercoledì contro il Cuneo, batte 4-0 la Bvs e 1-0 l'Alpignano, sconfitto poi dai grigi di Almese 3-2 (bis di Gentile e rigore di Di Sansa). Per Pavone e compagni un ottimo test in vista del recupero di mercoledì sera, ad Almese, contro la capolista Venaria.

 

>>> IL TRIANGOLARE di via Galvani: mix tra serie D, Promozione e Prima

 

Rivoli - Bvs 4-0 (3 Falchini, Pareschi)

Rivoli - Alpignano 1-0 (Lopes)

Bvs - Alpignano 3-2 (Gentile, Di Sansa rig., Furno, Gentile, Bennati)

 

>>> PROMOZIONE VS PRIMA CATEGORIA: due sfide in via Milano a Grugliasco

 

Borgo San Remo - Santenese 1-2 (per gli ospiti Velardi e Di Dio, poi Lo Sciuto)

Cvr Rivoli - Victoria Ivest 1-1 (Falduto, Lo Monaco)

 

>>> LE FOTOGALLERY >>>

QUARTA DI RITORNO: IL GELO SPINGE IN VETTA IL VIGONE

31 gennaio 2010

 

QUARTA GIORNATA DI RITORNO

 

Girone D:  Risultati: Caselle-BarcaSalus 1-2, Cit Turin-Coll-Pedanea 2-2, Pont-Bussolino rinv., R.Canavese-Agliè 2-1, Rivarolese-Vanchiglia 4-2, S.Donato-La Chivasso 2-3, S.Maurizio-Rodallese 1-1, Saluggese-O.Vallette 4-2.

In classifica la capolista Caselle resta a quota 41 (una gara da recuperare): Saluggese a -3.

 

Girone F: rinviate Barge-Cambiano, Luserna-Carignano, N.Hesperia-Revello, Racconigi-D.Moncalieri, Favari-Celle.

I risultati delle gare disputate: Fila Paradiso-A.Mirafiori 3-4, Moretta-Pecetto 2-0, Garino-Vigone 0-2. Il Vigone è la nuova capolista.

24 gennaio 2010

 

TERZA GIORNATA DI RITORNO

 

Girone D: rinviate Agliè-Rivarolese, Caselle-San Donato, Colleretto-La Chivasso. Risultati: BarcaSalus-Real Canavese 1-1, Bussolino-San Maurizio 0-1, Gioventù Rodallese-Cit Turin 1-0, Orione-Pont 1-0, Vanchiglia-Virtus Saluggese 0-1. In classifica la capolista Caselle resta a quota 41 (una gara da recuperare): a -6 c'è la Virtus, a -8 l'Agliè. L'Orione balza fuori dalla zona playout.

 

Girone E: Susa ai box, il Venaria prova a scappare. Guarda la classifica.

 

Girone F: rinviate Celle-Fila Paradiso, Santa Maria-Nichelino e Vigone-Luserna. I risultati delle gare disputate: Atletico Mirafiori-Barge 2-0, Cambiano-Racconigi 2-4, Carignano-Usaf Favari 2-0, Dynamo Moncalieri-Moretta 2-2, Pecetto-Revello 4-0. Il Carignano, in attesa delle due gare da recuperare del Vigone, è la nuova capolista.

__________________________________________________________________________

SECONDA DI RITORNO - SusaBruzolo ai box, aggancio Venaria

Neve dura come il marmo sul campo della capolista: rinviato il match con il Cvr. Recuperano terreno Venaria e Grugliasco (doppio 3-1), blitz per Rosta e Druento.

>>> Mecca-gol a Grugliasco. Per "l'uomo playstation" una rovesciata-spettacolo.

>>> la fotogallery di Grugliasco-Edelweiss 3-1

 

Girone E

Rinviate a data da destinarsi: SusaBruzolo-Cvr Rivoli, Piscinese-Pro Collegno.

 

Risultati 17esima giornata

Bvs-Rosta 0-1 (Molino)

Olympic Collegno-Venaria 1-3 (Tristeru, Lepera, Marmo, Lepera)

Grugliasco-Edelweiss Giaveno 3-1 (2 Mecca, Grosa, Tarricone)

Tetti Rivalta-Druento 0-1 (Berardi)

Pianezza-Cumiana 3-3 (Boscolo, Pirinei, Furgato rig., Prunelli, Zadro, Cappellin)

Borgo San Remo-Roletto 3-3 (Marceca, Salerno, Brescia, Lo Sciuto, Decorte, Mancusi)

 

17 gennaio 2010 - Due rinvii per dare il benvenuto al 2010: poteva andare peggio, ma c'è chi questo spezzatino di calcio proprio non vuole mandarlo giù. Giustamente.

In Prima girone E il SusaBruzolo rinvia il match con il Cvr e viene raggiunto in vetta, a quota 35, dal Venaria: la squadra di Marenco si spaventa ad inizio ripresa (gol di Tristeru per l'Olympic), poi si scatena il nuovo acquisto Tony Lepera. Due gol per lui, più assist su punizione per la deviazione vincente di Marmo.

A Grugliasco succede di tutto. Mecca, con un gol in rovesciata ed uno in mischia, fa esplodere via Leonardo da Vinci. 2-0. Nella ripresa risorge l'Edelweiss, a segno con Grosa: è un'altra partita e il Grugliasco, che più volte sciupa il 3-1, è terrorizzato. La palla passa poi all'arbitro, che prima nega un rigore e mezzo all'Edelweiss, poi ne fischia uno al Grugliasco. Santi sbaglia dal dischetto, Tarricone però chiude i conti in contropiede.

Doppio 3-3, invece, per Pianezza e Borgo San Remo. Su un campo impossibile Pianezza e Cumiana si rincorrono: 0-1 ospite, tre gol dei locali (Pirinei, Furgato su rigore e Prunelli) e rimonta finale della squadra di Baron. Stesso punteggio sul campo del Borgo, dove il Roletto si mangia le mani. I gol: Marceca (1-0), Angelino (1-1), Brescia (1-2), Lo Sciuto (2-2), Decorte (2-3), Mancusi (3-3).

Se ad Almese un gol di Molino rilancia le quotazioni del Rosta (la Bvs chiude in 8), a Rivalta il Druento si conferma leader delle gare esterne e batte un Tetti che non demerita affatto: 0-1 il finale, rete decisiva in contropiede di capitan Berardi. E per la neopromossa è quarto posto solitario!

 

Girone D: due rinvii, come nel girone E. Si tratta di Colleretto-San Donato e Pont-Vanchiglia. I risultati: Cit Turin-Bussolino 3-0, La Chivasso-Gioventù Rodallese 3-3, Real Canavese-Caselle 0-1, Rivarolese-BarcaSalus 2-2, San Maurizio-Orione 0-0, Virtus Saluggese-Agliè 3-5. 

In classifica il Caselle mantiene il +8 sull'Agliè, che sorpassa al secondo posto la Virtus. Con tre pareggi a San Maurizio, Rivarolo e Chivasso, l'unica squadra a guadagnare terreno è il Cit Turin (24 punti, a metà classifica).

 

Girone F: Revello-Dynamo 5-0. Tutti gli altri ai box, vince il maltempo.

PRIMA DI RITORNO: TORNADO CASELLE, OK VIGONE-REVELLO

13 dicembre 2009

   

Girone D: il Caselle è un tornado (3-1 alla Rivarolese), ma Virtus e Agliè rispondono con un doppio successo. Ecco l'alta classifica: Caselle 38, Virtus Saluggese 32, Agliè 30. In zona Champions resta anche il Vanchiglia (2-1 al San Maurizio), mentre La Chivasso espugna il campo del Bussolino. Bene l'Orione, parità in San Donato-Real Canavese (2-2).

 

Girone D: Agliè-Pont 3-1, BarcaSalus-Virtus Saluggese 1-2, Bussolino-La Chivasso 0-2, Caselle-Rivarolese 3-1, G. Rodallese-Colleretto 2-0, Orione Vallette-Cit Turin 2-0, San Donato-Real Canavese 2-2, Vanchiglia-San Maurizio Robassomero 2-1.

 

Girone E: guarda la classifica

 

Girone F: vincono le prime quattro. Il Vigone stende il Fila (2-0), punteggio identico in Cambiano-Revello (0-2, ospiti convincenti) e in Carignano-Barge. Pirotecnico 4-3 per il Celle, nomination di guastafeste per l'Atletico Mirafiori (2-1 al Moretta). Nella bassa classifica le vittorie più importanti sono del Santa Maria e del Nichelino Hesperia

 

Girone F: Atletico Mirafiori-Moretta 2-1, Cambiano-Revello 0-2, Carignano-Barge 2-0, Celle-Racconigi 4-3, Dynamo Moncalieri-Pecetto 1-4, Nichelino Hesperia-Luserna 1-0, Santa Maria Garino-Usaf Favari 1-0, Vigone-Fila Paradiso 2-0.

________________________________________________________________________

Gaeta (Grugliasco). In alto Messineo
Gaeta (Grugliasco). In alto Messineo

MERCATO PRIMA CATEGORIA

Messineo a Vigone, Fiderio al Cvr Rivoli

 

6 dicembre 2009 - Trasferimenti rumorosi nel mercato di Prima Categoria. A Vigone approda il capocannoniere del girone E 2008/2009 (28 gol) Carmine Messineo, che lascia così il Fila Paradiso. Si innescano reazioni a catena: da Vigone parte Carmelo "Bobo" Morrone, vicinissimo all'Atletico Torino, dove il suo ex compagno di squadra Daniel Colosimo è ad un passo dal ritorno di fiamma in casa Borgo San Remo.

Pianezza: al secondo tentativo, dopo la missione estiva, mister Musso ha convinto l'ex Cvr 2005 Bruno De Masi a seguirlo. Per lui esordio con gol contro la Piscinese.

Cvr Rivoli: presi Alessio Fiderio, punta e vecchio pallino di mister Di Gianni, ed il centrocampista Alessio Gibin (ieri subito tensione contro la sua ex squadra). Lascia il club Lopez, che ha già restituito la borsa, mentre per Vidoni (cartellino di proprietà Cvr) il divorzio è più difficile. Venaria: Gerry Raimondi, l'espertissimo nuovo acquisto ex Pertusa, subito in gol contro il Grugliasco. A centrocampo la new entry è Fabio Giuliani, un '90 ex Giaveno. A proposito di Grugliasco: dopo l'addio di Del Boccio, come anticipato, tra i pali ecco Francesco Gaeta dal Tetti Rivalta. In attacco arriva Simone Panizza dal Pertusa.

Borgo San Remo: via anche il difensore Comanzo, ingaggiati Condoleo e Candido Botta dal Pianezza. Olympic Collegno: continuano le goleade al passivo, ma arrivano Tristeru (punta dall'ivest) e Graniero (centrocampista ex Cbs). Cumiana: torna il baby Rosaclot. Sul mercato ci sono i due Iezzi, Alessio della Bvs (poco spazio per lui) e Gaetano dell'Edelweiss. Sporting Rosta: ingaggiato Canonica

Dal SusaBruzolo, direzione Gravere (Uisp), arriva l'attaccante Barbaro, ex Valsusa. Sagario lascia la Pro Collegno e si accasa al Valdellatorre in Seconda.

____________________________________________________________________

Venaria-Grugliasco (2-2): capitan Billia in scivolata su Panizza, nuovo acquisto grugliaschese
Venaria-Grugliasco (2-2): capitan Billia in scivolata su Panizza, nuovo acquisto grugliaschese

PRIMA GIRONE E  - SEDICESIMA GIORNATA

 

SUSABRUZOLO IN FUGA, BATTUTO IL VENARIA (0-1)

DE MASI E' L'URLO DEL PIANEZZA, PAREGGITE-BVS

 

13 dicembre 2009 - Mostruosa prova di forza fisica del SusaBruzolo in casa del Venaria: il finale (0-1, gol di Balsamà in mezza rovesciata al 16') rilancia a +3 la squadra di Melega, impeccabile nei contrasti aerei e protagonista di un pressing assatanato per 96 minuti di gioco. Primo posto meritatissimo. Nervi tesisissimi, invece, per un Venaria lontano anni luce dai giorni migliori: tante assenze, poche trame di gioco, espulsi nella ripresa Fabio Giuliani e capitan Rossi (intervento killer su Di Blasi), più un dirigente per proteste.

Il Grugliasco non approfitta della sconfitta della squadra di Marenco e lascia le penne in casa Cvr Rivoli: 2-0 il risultato, gol di Andrea Galizia (nuovo acquisto ex Victoria Ivest) e Pellerino. A Giaveno (0-0 contro il Borgo) è l'Edelweiss a guadagnare un punto sul Grugliasco. Il vicepresidente Ponzetto: "Bella gara, a fine partita ci siamo fatti i complimenti a vicenda. Bravissimo il portiere del Borgo San Remo".

Pari Rosta-Tetti (2-2, ospiti sempre in vantaggio con Durante e Gianelli, rimontati due volte da Fabrizio Tresoldi), Cumiana-Piscinese (1-1, Zadro risponde a Maurini) e Pro Collegno-Bvs (gol di Saura e di Marrese nel secondo tempo). Curiosità: quinto pareggio di fila per la Bvs. Vince e convince, invece, il Pianezza di Ivan Musso (0-1): a Roletto è decisiva la rete di Bruno De Masi. 2 gol in 2 partite per il nuovo acquisto ex Cvr 2005. Mister Maino del Roletto: "Paghiamo assenze importanti e poca cattiveria nelle azioni che contano. Loro l'hanno buttata dentro, noi no. Sapevo che in questa gara avrebbe vinto chi avrebbe segnato per primo". Felice Musso del Pianezza: "Allenare qui è un piacere, ma lo era anche quando si perdeva in continuazione. Grazie ad un gruppo unito e compatto abbiamo superato le difficoltà, trovando continuità in campionato e qualificazione in Coppa. Cumino e Bertini stanno disputando un campionato eccellente, il centrocampo ha ritrovato lo smalto, rischiamo poco in difesa e sappiamo essere cinici. E' un bel momento, siamo tornati ai tre attaccanti e la squadra risponde bene. E ora abbiamo un De Masi in più...".

Nel posticipo, scoppiettante 3-3 tra Druento e Olympic.

 

>>> TUTTI I MATCH DELLA PRIMA DI RITORNO

Edelweiss-Borgo San Remo, Pro Collegno-Bvs 1-1, Cvr Rivoli-Grugliasco 2-0, Druento-Olympic Collegno in corso, Roletto-Pianezza 0-1, Cumiana-Piscinese Riva 1-1, Venaria-SusaBruzolo 0-1, Sporting Rosta-Tetti Rivalta 2-2.

 

>>> MERCATO GIRONE E: ufficiale il rientro al Borgo San Remo della punta Daniel Colosimo (34 gol in due stagioni con i grugliaschesi). La Piscinese Riva rinnova la fiducia a mister Bertello dopo un confronto avvenuto mercoledì sera. Dalla rosa si separano Bertolino, Ramasotto e Buccino, mentre in entrata arriva Alessandro Laddomada dal CastagnolePancalieri ('84, centrocampista). Vicinissimo anche l'esperto Gaetano Iezzi del Victoria, l'anno scorso all'Edelweiss. Cvr: ingaggiato Andrea Galizia, punta classe '86 ex Victoria Ivest. Affiancherà il fratello Luca. Edelweiss Giaveno: tesserati dall'Alpignano il centrocampista D'Agostino ('88) ed il difensore Turetta ('87). Visentin passa al Sant'Ambrogio.  

_____________________________________________________________________

 

QUINDICESIMA GIORNATA


GIRONE F: VIGONE CAMPIONE D'INVERNO

GIRONE E: AGGANCIO SUSA-VENARIA

 

6 dicembre 2009

 

Girone D: 0-0 nello scontro al vertice tra Caselle e Virtus Saluggese. La capolista limita i danni e resta a +6. Al terzo posto l'Agliè aggancia la Rivarolese, sconfitta per 1-0 dal Real Canavese. In coda (5-3 tra Orione e La Chivasso) importantissimo successo anche del BarcaSalus: 3-0 al Pont.

 

Girone D: Agliè-San Maurizio Robassomero 0-0, BarcaSalus-Pont 3-0, Bussolino-Colleretto 0-3, Caselle-Virtus Saluggese 0-0, Orione Vallette-La Chivasso 5-3, Real Canavese-Rivarolese 1-0, San Donato-Gioventù Rodallese 2-1, Vanchiglia-Cit Turin 2-3.

 

Girone E: Venaria e Grugliasco si annullano (2-2), ne approfitta il SusaBruzolo (1-3 al Druento). Per la squadra di Melega arriva il primo posto e domenica...c'è Venaria-SusaBruzolo. In zona play out, invece, scatta il risveglio collettivo. L’ultima giornata di andata regala la consapevolezza che far parte del centro classifica significa avere 4-5 punti di vantaggio sulla zona-pericolo. Vedi Cvr Rivoli e Bvs.

A Roletto quarta vittoria stagionale della squadra di Maino, sempre in svantaggio (bis di Carretta) e sempre pronta a ribattere colpo su colpo. Per i locali doppietta di Salerno, assist e gol di Brescia e firma di Ficco. A Collegno, invece, la Pro di Lo Giudice si spaventa e poi resuscita e vince: Bruera illude il Tetti (0-1), poi Vignale, Cataldi e Monardo castigano il fanalino di coda. Il team di Lucibello dopo 15 partite ha addirittura 13 punti da recuperare sulla zona playout. Davvero troppi, l’Olympic (castigato da un rigore di Cario a Rosta) gli fa però compagnia. Il match di via Ponata è sintetizzato così dal difensore rostese Gennaro Vanacore: ”Una delle più brutte partite vissute sul campo negli ultimi anni”. Cario prima sbaglia un rigore, poi trova il 14esimo centro stagionale sempre dal dischetto.

A Piscina, invece, è notte fonda: la vittoria manca dal 30 settembre, il 6-0 subìto in casa Pianezza mette in discussione la panchina di Bertello. Il mister: ”Attendo comunicazioni ufficiali da parte della società, nel bene o nel male. Se resto, inizio la cura-Piscinese”. I rossoblu intanto si scatenano: il nuovo acquisto Demasi trova subito il gol, FantAloisi sforna la tripletta e i bomber Pirinei e Prunelli lasciano il segno. Pianezza con la testa fuori dai guai (+1 su Borgo e Piscinese) dopo un intero girone di andata.  A Cumiana, infine, il portiere locale Di Benedetto nega il gol dell’ex a Vincenzo Pavone nel finale: reti bianche. 

 

Girone F: il Vigone è a metà dell'opera. Il 3-0 al Barge è indiscutibile e spiana la strada alla squadra di Marocco, che conferma le aspettative. A tallonare la capolista ci pensa il Carignano (3-0 al Racconigi), mentre il Celle si fa inchiodare sull'1-1 dal Moretta. Risalgono le quotazioni di Atletico Mirafiori (battuto il Revello, ora al terzo posto, per 1-0) e Luserna. Vince il Pecetto in trasferta, fuochi d'artificio nel derby Hesperia-Dynamo: vince 4-3 il fanalino di coda.

 

Girone F: Atletico Mirafiori-Revello 1-0, Cambiano-Pecetto 0-2, Carignano-Racconigi 3-0, Celle-Moretta 1-1, Luserna-Usaf Favari 2-1, Nichelino Hesperia-Dynamo Moncalieri 3-4, Santa Maria Garino-Fila Paradiso 0-1, Vigone-Barge 3-0.

_____________________________________________________________________

MERCATO PRIMA CATEGORIA

 

6 dicembre 2009 - Trasferimenti rumorosi nel mercato di Prima Categoria. A Vigone approda il capocannoniere del girone E 2008/2009 (28 gol) Carmine Messineo, che lascia così il Fila Paradiso. Si innescano reazioni a catena: da Vigone parte Carmelo "Bobo" Morrone, vicinissimo all'Atletico Torino, dove il suo ex compagno di squadra Daniel Colosimo è ad un passo dal ritorno di fiamma in casa Borgo San Remo.

Pianezza: al secondo tentativo, dopo la missione estiva, mister Musso ha convinto l'ex Cvr 2005 Bruno De Masi a seguirlo. Per lui esordio con gol contro la Piscinese.

Cvr Rivoli: presi Alessio Fiderio, punta e vecchio pallino di mister Di Gianni, ed il centrocampista Alessio Gibin (ieri subito tensione contro la sua ex squadra). Lascia il club Lopez, che ha già restituito la borsa, mentre per Vidoni (cartellino di proprietà Cvr) il divorzio è più difficile. Venaria: Gerry Raimondi, l'espertissimo nuovo acquisto ex Pertusa, subito in gol contro il Grugliasco. A centrocampo la new entry è Fabio Giuliani, un '90 ex Giaveno. A proposito di Grugliasco: dopo l'addio di Del Boccio, come anticipato, tra i pali ecco Francesco Gaeta dal Tetti Rivalta. In attacco arriva Simone Panizza dal Pertusa.

Borgo San Remo: via anche il difensore Comanzo, ingaggiati Condoleo e Candido Botta dal Pianezza. Olympic Collegno: continuano le goleade al passivo, ma arrivano Tristeru (punta dall'ivest) e Graniero (centrocampista ex Cbs). Cumiana: torna il baby Rosaclot. Sul mercato ci sono i due Iezzi, Alessio della Bvs (poco spazio per lui) e Gaetano dell'Edelweiss. Sporting Rosta: ingaggiato Canonica

Dal SusaBruzolo, direzione Gravere (Uisp), arriva l'attaccante Barbaro, ex Valsusa. Sagario lascia la Pro Collegno e si accasa al Valdellatorre in Seconda.

_______________________________________________________________________

Quattordicesima giornata: tutti i marcatori

_______________________________________________________________________

Da sinistra: Gibin al Cvr Rivoli, Colosimo vicino al Borgo, Morrone all'Atletico Torino (salvo sorprese...)
Da sinistra: Gibin al Cvr Rivoli, Colosimo vicino al Borgo, Morrone all'Atletico Torino (salvo sorprese...)

_______________________________________________________________

1 dicembre 2009 - Prima girone E: nel mercato di riparazione arrivano subito importanti novità. In casa Borgo San Remo si stacca un pezzo del centrocampo: Alessio Gibin, ex Sanremo 72, è ormai un giocatore del Cvr Rivoli e domenica potrebbe anche scendere in campo (curiosità: c'è proprio Cvr-Borgo). Facendo 2+2, è più che probabile che i suoi ex compagni di squadra De Concilis, Verdicchio e Giusti abbiano agito da mediatori tra il giocatore classe '88 e la società. Dal Borgo si separa anche il difensore Comanzo.

In entrata potrebbe invece verificarsi un ritorno di fiamma: Daniel Colosimo, "ascensore umano" che in via General Cantore ha lasciato bellissimi ricordi, è ad un passo dal rientro in patria al Borgo San Remo. Il suo ex compagno d'attacco (e di mille battaglie) Carmelo Morrone lascerà Vigone e con ogni probabilità prenderà il posto di Colosimo all'Atletico Torino.

Pianezza: separazione consensuale con Candido Botta, corteggiamento insistente a Bruno De Masi ('76, trequartista del Cvr 2005). Mister Musso ci riprova, in estate non se ne fece nulla. Piras è seguito dal SusaBruzolo, bomber Denis Pirinei da una sfilza di squadre: trasferimenti difficili.

Rosta: via Capelli. Grugliasco: via Del Boccio, una separazione che fa rumore. Il Peruzzi grugliaschese, infatti, ha giocato una vita in via Leonardo da Vinci e la società ora sarebbe pronta a tesserare Francesco Gaeta del Tetti. 

_________________________________________________________________________ 

Carfora (Druento) nasconde il pallone a Schiraldi del Grugliasco
Carfora (Druento) nasconde il pallone a Schiraldi del Grugliasco

29 novembre 2009

 

Prima girone E, la nuova classifica - Tantissime novità nel penultimo turno di andata. Il Venaria non sbaglia in casa Borgo San Remo e trova la vittoria, su rigore, al 91': Gabella sforna il tris dopo il penalty del 2-2 di Lo Sciuto. Mister Marenco: "Ci siamo ripresi i punti persi contro l'Edelweiss". A Grugliasco, dove fare i fanghi è gratis, il Druento di Santoli confeziona il colpaccio di giornata: dopo un primo tempo a senso unico (8 palle-gol per i gialloblu) al 15' della ripresa gli ospiti prendono rigore e rosso. Espulso Mutta, Carfora non sbaglia.

Al secondo posto sale così il SusaBruzolo di Melega (5-3 al Rosta), mentre vince e convince l'Edelweiss (Viglino-gol nel giorno del compleanno) e rallenta il Cumiana (1-1 a Tetti, in rimonta). Nel derby di Collegno, invece, quaterna della Pro: Lorenzoni, Scarmoncin, Vignale e Ventura sotterrano l'Olympic, che torna a scontrarsi con la realtà dopo due 0-0 consecutivi. Se la Piscinese (1-1, gol di Garro e Brescia) non vince dal 30 settembre, ad Almese la Bvs si fa raggiungere al 90' nonostante l'uomo in più (espulso Piras): dopo la doppietta di Marrese arriva la reazione rossoblu. Con Antelmi e Prunelli è 2-2.

 

Nel girone F il Revello (2-0 al Celle) sorpassa il Carignano e torna al secondo posto, a -1 dal Vigone. La capolista non va oltre il 2-2 a Racconigi, mentre il Carignano viene inchiodato sullo 0-0 dal Moretta. A -5 dalla vetta risale invece il Barge di Marco Ghio, che contro il Santa Maria si è ritrovato di fronte il bomber Roberto Contorno (con lui a Cumiana). Il risultato finale dice 2-1 per il Barge, a segno per i locali Diego Carignano e Costantino. Il tecnico: "Siamo andati subito sotto, dopo cinque minuti, in seguito ad un autogol. Il Santa Maria è una buona squadra, ci ha messo in difficoltà, ma siamo stati bravi a rientrare in partita. La classifica? Vigone, Revello e Carignano hanno qualcosa in più rispetto a tutte le altre. Noi domenica prossima saremo di scena proprio a Vigone e già oggi posso dire che non abbiamo nulla da perdere, ma tutto da guadagnare. Ce la giocheremo senza timore, consapevoli di poter battagliare con chiunque. Io intanto aspetto il rientro di Ciaburri, una punta di grande qualità fuori da diversi mesi". Altri risultati: vincono Cambiano, Usaf e Pecetto, pareggia il Fila (0-0).

GIRONE D

 

Cit Turin-Aglie 0-2 aut. Mascia, Succo

Colleretto-Orione Vallette 2-1 Di Carlo (O), Larharrissi, Picco

G. Rodallese-Bussolino 2-1 Dolce, Ogiesoba, Ierace (B)

La Chivasso-Vanchiglia 4-5 Spartà, Bakovic, Milanese, Negrescu, Pignatiello (V), 2 Ferraro (V), 2 Pelle (V)

Pont-Caselle 0-1 Arlone

Rivarolese-San Donato 2-0 Bena, Esposito

San Maurizio Robassomero-BarcaSalus 1-2 Tisi (B), Correndo, Pierro (B)

Virtus Saluggese-Real Canavese 2-1 Delle Fave, Giovannini (R), Bernardi

 

GIRONE E

 

Borgo San Remo-Venaria 2-3 Gabella, Pibiri, Gabella, rig. Lo Sciuto, rig. Gabella

Bvs-Pianezza 2-2 2 Marrese, Antelmi, Prunelli

Edelweiss Giaveno-Cvr Rivoli 2-1 Viglino, Sandroni, Galizia

Grugliasco-Druento 0-1 rig. Carfora

Olympic Collegno-Pro Collegno 0-4 Lorenzoni, Scarmoncin, Vignale, Ventura

Piscinese Riva-Roletto 1-1 Garro, Brescia

SusaBruzolo-Rosta 5-3 Caputo, Manes, Plano, Cario F (R), Croce, Balsamà, Navarro (R), Molino (R)

Tetti Rivalta-Cumiana 1-1 Fazio, Billitti

 

GIRONE F

 

Fila Paradiso-Luserna 0-0

Racconigi-Vigone 2-2 Panero (R), Dellavalle, Panero (R), aut. Tesio

Barge-Santa Maria Garino 2-1 aut. Depretis, Carignano, Costantino

Moretta-Cambiano 0-0

Revello-Celle 2-0 Montalto, aut. Mansone

Dynamo Moncalieri-Cambiano 0-1 Guidi Colombi

Pecetto-Atletico Mirafiori 3-0 Cavaglià, Simonetti, rig. Sarasino

Usaf Favari-Nichelino Hesperia 3-0 Tallano, Trovato, Pani

_____________________________________________________________________

La squadra di Musso approda ai quarti, illusorio l'1-0 di Manes. Per il SusaBruzolo tre seri infortuni: Pelle (crociato), Degli Esposti e Berta (ginocchio). Fuori il Borgo: ancora 4-2.

Furgato (Pianezza): suo l'1-1 a Susa
Furgato (Pianezza): suo l'1-1 a Susa

25 novembre 2009

 

COPPA PRIMA CATEGORIA

Ritorno ottavi di finale

 

Audace Boschese-Sale 2-1 (1-1)

Aymavilles-Real Sarre 1-3 (0-0)

Cambiano-Celle 0-1 (1-3)

Cavaglià-Pont Donnaz 3-1 (3-2)

Orione Vallette-Borgo San Remo 4-2 (4-2)

Roero-Centallo 2-4 (2-2)

SusaBruzolo-Pianezza 1-3 (1-1)

Virtus Saluggese-Momo Atletico 0-1 (0-2)

 

 

 

____________________________________________________________________

Tredicesima giornata: Vigone e Caselle, giornata-sì

22 novembre 2009
22 novembre 2009

22 novembre 2009

 

NULLA è scontato in Prima girone E: il Venaria (a segno per primo con Negretto) crolla sotto i colpi dell'Edelweiss, che raddrizza lo svantaggio con l'uno-due di Viglino nel primo tempo.

Raggiante il tecnico giavenese Rocco Guglielmo: "Straordinari i nostri primi 45 minuti. Squadra corta, ripartenze letali e tanto carattere. Nella ripresa l'orgoglio e la voglia di vincere ci hanno permesso di restare avanti fino alla fine. Il pari forse era più giusto, ma questa volta metto in tasca l'impresa". Il Venaria, infatti, in casa non aveva mai perso.

>> Occhio al'Edelweiss: ha 16 punti in più rispetto alla stagione 2008/2009.

L'altra clamorosa sorpresa arriva da Cumiana: 0-0 tra i locali e l'Olympic Collegno, affatto rassegnato. Se il Grugliasco pareggia a Rosta (Vanacore risponde a Balice, in rete su rigore), è il SusaBruzolo a guadagnare terreno su tutte le rivali: Degli Esposti, Manes, Pelle e Balsamà rifilano una quaterna ad una Pro Collegno costretta sempre ad inseguire. Rossoblu a segno con Mastrosimone e Cataldi.

A centro classifica perde terreno la Bvs, inchiodata sul pari dalla Piscinese Riva: finisce 2-2, doppio Sanfilippo per la squadra di Bertello, Castagno e Pignataro in gol per la Bvs. A Roletto, invece, una punizione-gol di De Concilis non basta al Cvr Rivoli: è 1-1, Spica illude il Roletto. 

Dai bassifondi risale perentoriamente il Pianezza, che liquida il Tetti Rivalta col punteggio di 4-2. I gol: tripletta di Aloisi e gol di Furgato per i locali, firma di Naccari (2-1) e dell'ex...portiere Bruera (3-2) per i rivaltesi.

 

Girone D: lo scontro diretto sul podio tra Rivarolese '09 e Virtus Saluggese, terminato 3-1, è un assist per la fuga del Caselle. La capolista, infatti, chiude all'inglese sul San Maurizio (2-0) e fugge a +6 sulla Virtus. Vincono Vanchiglia, Orione, Cit Turin e La Chivasso, pareggia sul campo del Real Canavese il Pont (0-0).  

 

Girone F: il Vigone comincia a fare la voce grossa. Il 2-0 all'inglese al Moretta non può che far felice il tecnico Marocco: cercava continuità e i risultati stanno dando ragione alla sua squadra. Lo 0-0 tra Carignano e Revello agevola la rimonta del Barge (0-1 a Luserna) e permette al Celle (2-0 al Pecetto) di guadagnare terreno. In zona Uefa 3-1 dell'Atletico Mirafiori alla Dynamo, vincono anche Usaf, Hesperia e Santa Maria.

 

GIRONE D

Agliè-La Chivasso 1-2 Rosso (L), Spartà (L), Succo

BarcaSalus-Cit Turin 1-3 Salvitto (B), 2 Romeo, Gianarro

Caselle-San Maurizio 2-0 Paparella, Arlone

Orione Vallette-Gioventù Rodallese 4-1 Dugato (G), Scianò, 2 Giodetti, Stella

Real Canavese-Pont 0-0

Rivarolese-Virtus Saluggese 3-1 Moro (R), Naretto (R), Anania (V), Bernardi (R)

San Donato-Bussolino 1-1 Brunetto (S), Duò

Vanchiglia-Colleretto 1-0 Negrescu

 

GIRONE E

Cumiana-Olympic 0-0

Druento-Borgo San Remo 3-1 2 D'Amato, Perrone, Lo Sciuto (B)

Pianezza-Tetti Rivalta 4-2 3 Aloisi, Naccari (T), Bruera (T), Furgato

Piscinese Riva-Bvs 2-2 Castagno, 2 Sanfilippo (P), Pignataro

Pro Collegno-SusaBruzolo 2-4 Degli Esposti, Mastrosimone (P), Manes, Pelle, Cataldi (P), Balsamà

Roletto-Cvr Rivoli 1-1 Spica (R), De Concilis

Sporting Rosta-Grugliasco 1-1 rig. Balice (G), Vanacore

Venaria-Edelweiss 1-2 Negretto (V), 2 Viglino

 

GIRONE F

Atletico Mirafiori-Dynamo Moncalieri 3-1 2 Ligregni, Nardozza (L), Di Carlo

Carignano-Revello 0-0

Celle-Pecetto 2-0 2 Genovesio

Luserna-Barge 0-1 Rosso

Nichelino Hesperia-Cambiano 2-1 Grassittelli (N), Dragone (N), Danese

Santa Maria-Racconigi 1-0 Contorno

Usaf Favari-Fila Paradiso 2-1 Pani, Pantaleoni (F), Azzinaro

Vigone-Moretta 2-0 rig. Coco, Loi

Dodicesima giornata: in cima Caselle, Venaria e Vigone

Il Venaria sbanca Cascine Vica (0-2) con Alice, a sinistra, e Gabella: 10 reti in 12 gare per lui
Il Venaria sbanca Cascine Vica (0-2) con Alice, a sinistra, e Gabella: 10 reti in 12 gare per lui

15 novembre 2009 - La classifica del girone E - >>>>> FOTOGALLERY

 

12esima giornata, tutti i risultati del girone E: Borgo San Remo-Sporting Rosta 2-1, Bvs-Roletto 2-2, Cvr Rivoli-Venaria Reale 0-2, Edelweiss Giaveno-Druento 2-3, Grugliasco-Pro Collegno 3-1, Olympic Collegno-Pianezza 1-8, SusaBruzolo-Cumiana 0-1, Tetti Rivalta-Piscinese Riva 0-0

 

SE NE VANNO in due: Venaria e Grugliasco, dopo 12 giornate di campionato, scuotono con violenza la classifica del girone E. La capolista sbanca Cascine Vica con i gol nella ripresa di Alice e Gabella, i grugliaschesi di Giovanni Iacobellis si sbarazzano della Pro Collegno (derby inedito) con due gol di Balice e uno di Lele D'Agostino. Inutile il 2-1 temporaneo dei collegnesi, realizzato su rigore da Vignale.

A Susa fa notizia la prima sconfitta in campionato dei biancorossi: vince 1-0 il Cumiana, decisivo un eurogol del terzino Fagiano all'85'. Al quinto posto l'Edelweiss Giaveno incassa il ritorno del Druento: 2-3 il finale (1-0 di Carretta, 1-1 di Carfora, 1-2 di Viano, 1-3 di Cioffi, 2-3 ancora di Carretta al 90') e ospiti al sesto posto. La Bvs, sotto 0-2, agguanta il 2-2 con doppio Marrese (per il Roletto bis di Massimo Brescia), mentre la Piscinese Riva spreca l'impossibile a Rivalta (almeno 4 limpide palle-gol per la squadra di Bertello) e chiude sullo 0-0.

Il dodicesimo turno registra anche il colpo di reni del Borgo San Remo: 2-1 al Rosta, a cui non basta il 12esimo gol in 12 gare di Francesco Cario. La squadra di Corallo torna alla vittoria casalinga grazie ai gol di Tonus, su rigore, e di Lo Sciuto. A Collegno, infine, catastrofe dell'Olympic Collegno: pazzesco l'1-8 finale del Pianezza, in vantaggio per 4-0 dopo 45' minuti con gli ospiti già in nove uomini. A segno per i rossoblu di Ivan Musso Aloisi, Pirinei (tripletta), Furgato (doppietta) e Parla, per gli orange il gol della bandiera è di Laccetta

 

Girone D: pareggio esterno per la battistrada Caselle (1-1 sul campo del Cit Turin). Al secondo posto guadagna due punti la Virtus Saluggese, che supera il San Donato per 2-1. Il Pont (1-0) ritrova la vittoria, Real Canavese e Orione si impongono in trasferta, in zona playout il Real Canavese torna a -1 dal San Maurizio.

 

Girone F: davvero esaltante la corsa a quattro in cima alla classifica. Tra un sorpasso e un controsorpasso il dodicesimo turno sorride al Vigone di Marco Marocco, capace di battere sul proprio campo il Revello (1-2). Il tecnico Marocco: "I miei hanno dato tutto, è stata una grandissima prova di carattere. La curiosità? Ho messo in campo Loi al 65' ed è rimasto in campo per dieci minuti, giusto il tempo per segnare l'1-2. Poi l'ho sostituito, aveva male alla schiena. Partite facili non ce n'è, per restare in vetta serve grande continuità". L'ex capolista Revello, così, non solo viene sorpassata da Loi e compagni, ma anche da un mai domo Carignano (vittoria per 2-3 a Pecetto). Il Celle, al quarto posto, perde altri colpi e viene battuto dal fanalino di coda Dynamo Moncalieri per 3-1, mentre il Luserna realizza un pesante 1-4 a Racconigi. Fila e Barge non vanno oltre lo 0-0 casalingo, il Santa Maria sbanca Moretta (0-2) e la sfida tra Cambiano e Atletico Mirafiori si chiude in parità: 1-1.

 

Girone D: Bussolino-Orione Vallette 0-1, Cit Turin-Caselle 1-1, Colleretto-Agliè 2-0, Gioventù Rodallese-Vanchiglia 1-0, La Chivasso-BarcaSalus 1-1, Pont-Rivarolese 1-0, San Mauriziio Robassomero-Real Canavese 1-4, Virtus Saluggese-San Donato 2-1.

Girone F: Barge-Usaf Favari 0-0, Cambiano-Atletico Mirafiori 1-1, Dynamo Moncalieri-Celle General Cab 3-1, Filadelfia Paradiso-Nichelino Hesperia 0-0, Moretta-Santa Maria Garino 0-2, Pecetto-Carignano 2-3, Racconigi-Luserna 1-4, Revello-Vigone 1-2 (per gli ospiti al 44' Visca e al 30' st Loi) .

 

________________________________________________________________________

Coppa Prima Categoria: pari Susa, flop Borgo San Remo

11 novembre 2009- Ottavi di finale

 

Momo Atletico-Virtus Saluggese 2-0

Real Sarre-Aymavilles Gressan, Pont Donnaz-Cavaglià 0-0
Pianezza-SusaBruzolo 1-1 (35' rig. Chiapino, 65' Manes)

Borgo San Remo-Orione Vallette 2-4 (per i locali gol di Birtolo e Mancusi)

Celle General Cab-Cambiano 3-1

Centallo-Roero Castellana 2-2

Sale-Audace Boschese 1-1

Pont Donnaz-Cavaglià 2-3

 

Ritorno mercoledì 25 novembre

________________________________________________________________________

 

 

Undicesima giornata: solo 6 gol nel girone F

Negretto (Venaria), Mecca (Grugliasco), Manes (SusaBruzolo): tutti e tre a segno
Negretto (Venaria), Mecca (Grugliasco), Manes (SusaBruzolo): tutti e tre a segno

8 novembre 2009 - Prima girone E: risultati e classifica

 

Provano l'allungo le prime tre, tutte vittoriose in trasferta: il Venaria strapazza il Roletto (1-4, gol di Gabella, pareggio del Roletto, 1-2 di Negretto, 1-3 di Rubino e sigillo finale di Morgese), il Grugliasco sfonda a Cumiana (1-2, gol di Balice, Lo Presti e Mecca, lo stesso Balice fallisce un penalty sullo 0-0) e il SusaBruzolo espugna Pianezza (per gli ospiti rete di Manes, poi 1-1 di Menardo e doppietta di Tiengo). A Piscina, sembrerà un gioco di parole, ma c'è troppa acqua: non si gioca, rinviata la gara con l'Olympic. A Rosta, invece, l'undicesimo gol stagionale di Francesco Cario in 11 gare non basta ai padroni di casa, raggiunti nel finale da Serluca: 1-1. La Bvs supera 4-3 il Tetti in una gara pirotecnica (1-0 di Marrese, 2-0 di Gentile, 2-1 di Esposito, 3-1 di Guerra, 4-1 di Marrese, 4-2 di Giordanino, 4-3 di Mantello) mentre la Pro Collegno liquida il Borgo San Remo grazie ai gol di Lorenzoni e Vignale (2-1 il finale, gol grugliaschese di Leo). Druento-Cvr Rivoli, posticipo dell'undicesimo turno, finisce 0-3: ospiti super, in rete con Galizia, Coluccio e Venezia. E mister Di Gianni schiera 5 fuoriquota.

In classifica si fa davvero preoccupante la situazione di Borgo San Remo e Pianezza, due squadre partite per il "buon campionato" e piombate in zona playout.

 

Girone D: non sbagliano le prime della classe Caselle, Agliè e Virtus Saluggese, impegnate rispettivamente contro La Chivasso, Gioventù e Pont. Al quarto e quinto posto risalgono le quotazioni di Rivarolese e Vanchiglia, in fondo alla classifica si staccano invece Orione e Bussolino.

 

Girone F: 0-0 per il Revello capolista sul campo del Santa Maria Garino. Il Vigone, però, manca l'aggancio e chiude con lo stesso risultato in casa contro il Pecetto. A quota 22, così, torna di moda il Carignano (2-1 alla Dynamo), mentre il Celle stecca ancora l'appuntamento con la vittoria nel test interno contro il Cambiano. Vincono Atletico Mirafiori e Luserna, rinviate Fila-Barge e Usaf-Racconigi.

Girone D

Caselle-La Chivasso 2-0 2 Cattalano

San Donato-Orione Vallette 4-1 2 Frandina, Giodetti, Chiechio (O), Tito

Agliè-Gioventù Rodallese 3-0 Calapietro, Peres, Succo

Real Canavese-Cit Turin 2-2 D'Agostino, Romeo, 2 De Felice (R)

Virtus Saluggese-Pont 4-1 Cattarello (P), 2 Maida, Anania, Boggio

BarcaSalus-Colleretto 1-2 Valle, Picco, Tisi (B)

Rivarolese-San Maurizio 6-2 Facco (S), Conte, aut. Lantean, Tricarico (S), Gramajo, Giacoletto, Conte, Moro

Vanchiglia-Bussolino 2-0 Catarinella, D'Asaro

 

Girone E

Pro Collegno-Borgo San Remo 2-1 Lorenzoni, Vignale, Leo

Druento-Cvr Rivoli 0-3 Galizia, Coluccio, Venezia

Bvs-Tetti Rivalta 4-3 2 Marrese, Gentile, Esposito (T), Guerra, Giordanino (T), Mantello (T)

Pianezza-SusaBruzolo 1-3 Manes, Visani (P), 2 Tiengo

Roletto-Venaria 1-4 Gabella, Andronico (R), Negretto, Rubino, Morgese

Cumiana-Grugliasco 1-2 Balice, Lo Presti (C), Mecca

PiscineseRiva-Olympic rinviata

Sporting Rosta-Edelweiss 1-1 Francesco Cario (R), Serluca

 

Girone F

Usaf Favari-Racconigi rinviata

Nichelino Hesperia-Atletico Mirafiori 0-2 2 Ligregni

Carignano-Dynamo Moncalieri 2-1 Zacchino, Cardellicchio (D), Zacchino

Fila Paradiso-Barge rinviata

Santa Maria Garino-Revello 0-0

Celle-Cambiano 0-0

Luserna-Moretta 1-0 Mauceri Manuel

Vigone-Pecetto 0-0

_________________________________________________________________________

Cambio in panchina al Borgo: via Ragusa, ecco Corallo

PRIMA GIRONE E: Ragusa si dimette

 

3 novembre 2009 - Fulmine a ciel sereno in casa Borgo San Remo: il tecnico Walter Ragusa, che aveva preso in mano la squadra lo scorso 10 giugno, ha rassegnato le sue dimissioni dalla guida tecnica dei grugliaschesi. Il Borgo, che in campionato non vive un momento particolarmente brillante (11 punti in 10 gare, quintultimo posto a +3 sui playout), è stata affidato a Cosimo Corallo.

 

>>> Guarda il comunicato del Borgo San Remo

__________________________________________________________________________

 

 

Decima giornata: Venaria controsorpassa, Vigone in agguato

Esulta il Venaria: di nuovo primo posto
Esulta il Venaria: di nuovo primo posto

1 novembre 2009

Prima girone E: risultati e classifica

 

Quattro vittorie esterne in Prima girone E. Torna in cima al gruppone il Venaria di Marenco, che stende per 2-0 un buon Druento con due reti di Gabella. Pareggia, invece, il SusaBruzolo: 1-1 con la Piscinese, Degli Esposti risponde a Ciliberto. Decisamente calda la sfida tra Grugliasco e Pianezza: 1-1 il finale, a segno sempre dal dischetto prima Furgato (15' pt) e poi Balice (15' st). Gli ospiti, con una prova grintosissima, restano in piedi dopo il rosso a Chiapino.

Per Edelweiss, Rosta e Cumiana è una domenica da incorniciare. I giavenesi si sbarazzano della Pro Collegno con tre gol nel secondo tempo (Di Grigoli, 2 Cardellino), i biancorossi di Bovolenta espugnano Cascine Vica nel finale (0-1 Molino, 1-1 aut. Fabrizio Tresoldi, 2-1 Galizia, 2-2 Francesco Cario, 2-3 Lattarulo) e la squadra di Baron con lo stesso punteggio fa fuori il Borgo. In rete, per il Cumiana, Billitti, Franzin e Tridente su rigore allo scadere, mentre per i grugliaschesi reti di Agnese e Marcena

A centro-classifica fanno tre passi avanti il Roletto (scatenato Brescia, due gol e un assist a Quattrocchi nell'1-3 di Rivalta, per i locali 1-0 di Vartolo) e la Bvs di Romagnino, che supera facile l'Olympic grazie ai gol di Guerra, Pignataro e Gentile.

 

Girone D: lo tzunami Caselle riesce a far danni anche in casa Colleretto (1-2). La capolista, così, mantiene il +4 su un Agliè vittorioso per 0-1 a Bussolino. Solo un 1-1, invecem per la Virtus Saluggese sul campo del San Maurizio. Vincono anche Rivarolese, Gioventù Rodallese, San Donato, Vanchiglia e La Chivasso.

 

Girone F: la battistrada Revello, 23 punti, non stecca contro il Luserna (2-0). Subito dietro, Carignano e Celle singhiozzano in trasferta: l'Atletico Mirafiori ferma il Celle sul 2-2, il Cambiano resuscita dai bassifondi e batte il Carignano per 1-0. Ne approfitta, così, il Vigone (21 punti e secondo posto): lo 0-2 ottenuto sul campo del fanalino di coda Dynamo Moncalieri potrebbe rappresentare una svolta importante per il cammino della squadra di Marco Marocco. Il Barge di Ghio, intanto, continua il suo momento-sì: 2-0 al Nichelino Hesperia. Altri risultati: Moretta-Usaf 3-1, Racconigi-Fila 4-3, Pecetto-Santa Maria 2-0

 

Girone D: Bussolino-Agliè 0-1, Cit Turin-Rivarolese 1-3, Colleretto-Caselle 1-2, Gioventù Rodallese-BarcaSalus 3-0, La Chivasso-Real Canavese 2-1, Orione Vallette-Vanchiglia 2-3, Pont-San Donato 1-3, San Maurizio-Virtus Saluggese 1-1

Girone F: Atletico Mirafiori-Celle 2-2, Barge-Nichelino Hesperia 2-0, Cambiano-Carignano 1-0, Moretta-Usaf Favari 3-1, Pecetto-Santa Maria Garino 2-0, Racconigi-Fila Paradiso 4-3, Revello-Luserna 2-1

__________________________________________________________________________

Super Tancini (Fila): cinque gol!
Super Tancini (Fila): cinque gol!

Nona giornata: cinque gol di Tancini in Fila-Moretta

Girone D: la capolista Caselle (4-1 alla Gioventù Rodallese) guadagna due punti sulla Virtus Saluggese, inchiodata sull'1-1 dal Cit Turin. Sale, invece, l'Agliè: 5-1 all'Orione Vallette. Bene il San Donato (1-0 al Vanchiglia), benissimo il Pont (4-1 al San Maurizio, +4 sui playout).

Girone F: il Revello (1-3 in casa Usaf Favari) piazza il colpaccio di giornata. E' primo posto, anche grazie ai rispettivi pareggi del Celle (1-1 a Nichelino) e del Carignano (2-2 interno con l'Atletico Mirafiori). Il Vigone, che deve recuperare un match, fa a pezzi il Cambiano con un secco 4-0 e ipoteca il balzo in vetta. Bene anche il Barge di Ghio (1-0 al Racconigi), il Santa Maria Garino (2-1 alla Dynamo) e il Fila Paradiso di D'Amico, che addirittura porta a casa un set di tennis: 6-0 al Moretta. Senza pietà.

Girone D

Agliè-Orione Vallette 5-1 Peres, Messina (O), Verga, Gianlombardo, Corso

BarcaSalus-Bussolino 1-0 Tisi

Caselle-G. Rodallese 4-1 Cattalano, Arlone, Facci (G), Chiodi, Caruso

Pont-San Maurizio 4-1 Truffa (P), Bruno (P), Cattarello (P), Vona (P), Fiderio

Real Canavese-Colleretto 1-3 De Felice (R), Ruffino, 2 Picco

Rivarolese-La Chivasso 2-2 Ghezzi (L), Rosso (L), 2 Moro

San Donato-Vanchiglia 1-0 Frandina

Virtus Saluggese-Cit Turin 1-1 Barone, Anania (V)

 

Girone E

Bvs-SusaBruzolo 0-0

Cumiana-Edelweiss 4-1 El Bahi, Cirillo, Luca Dana, Franzin, Tridente

Pianezza-Borgo San Remo 2-0 Furgato, Valastro

Roletto-Druento 0-2 Santoli, Benhamda

Piscinese Riva-Grugliasco 2-5 2 Balice, Baracco, D'Agostino, Tarricone, Rodorigo, Sanfilippo

Sporting Rosta-Venaria 2-1 Molino, Negretto, Francesco Cario

Tetti-Olympic 0-0

Pro Collegno-Cvr Rivoli 2-0 Monardo, Scarmoncin

 

Girone F

Barge-Racconigi 1-0 Isaia

Carignano-Atletico Mirafiori 2-2 Provenzano, Manescotto (C), Meneghetti (C), Provenzano

Favari-Revello 1-3 Sellam, Cardellino, Valle (F), Cardellino

Fila Paradiso-Moretta 6-0 5 Tancini, Masera

Luserna-Pecetto 0-0

Nichelino Hesperia-Celle 1-1 Genovesio (C), Ratti

Santa Maria Garino-Dynamo Moncalieri 2-1 Nardozza (D), Plevna, Scarzella

Vigone-Cambiano 4-0 Loi, Coco, Morrone, Coco

_______________________________________________________________________

Ottava giornata: Venaria e Susa, maturità. Aggancio Celle

Saverio Falduto (Cvr): doppietta
Saverio Falduto (Cvr): doppietta

18 ottobre 2009

TUTTI I RISULTATI DEL GIRONE E

 

Edelweiss Giaveno-Pianezza 3-0

(10' st Serluca, 25' st Cardellino, 32' st Di Grigoli)

Cvr Rivoli-Cumiana 2-0

(11' Falduto, 20' Falduto)

Grugliasco-Bvs 1-0

(25' Tarricone)

SusaBruzolo-Tetti Rivalta 2-0

(3' Carrara, 87' Degli Esposti)

Borgo San Remo-Piscinese Riva 4-3

(Agnese, Perino, Mancusi, Lo Sciuto, 2 Garro, Ciliberto)

Druento-Rosta 5-2 (2-0 dopo 15 minuti, il tecnico ospite Bovolenta: "Siamo in crisi")

Olympic Collegno-Roletto 2-2

(5' rig. Fichera, 30' Ficco, 40' Soldano, 25' st Andronico)

Venaria-Pro Collegno 2-0

(22' st Lucadamo, 35' st Viggiano)

 

Prima girone E: sette vittorie interne e un pari, fuori casa tutte male. Il Venaria si sbarazza della Pro Collegno nel secondo tempo (in gol Lucadamo e Viggiano), il SusaBruzolo risponde alla capolista con un 2-0 al Tetti Rivalta: Carrara all'inizio, Degli Esposti alla fine. E Lucibello torna a casa a mani vuote.

Al terzo posto resiste il Grugliasco, che si impone di misura contro la Bvs: è Vincenzo Tarricone, al suo sesto centro stagionale, a togliere le castagne dal fuoco. Marrese e Pignataro, i bomber dei grigi, restano invece a bocca asciutta.

In zona Champions salgono di forza l'Edelweiss Giaveno di Guglielmo (momento magico, 3-0 al Pianezza: gol di Serluca, Cardellino e Di Grigoli) e il Cvr Rivoli di Di Gianni, che acchiappa il Cumiana per le corna nei primi 20 minuti: bis di Falduto (due magie col destro) e sorpasso in classifica.

Nell'ottavo turno esulta anche il Borgo San Remo, finalmente vittorioso sul campo amico: superare il tabù-sintetico sembrava un incubo. Il 4-3 alla Piscinese Riva è frutto di un primo tempo stellare da parte dei grugliaschesi ("Un Borgo così me lo sogno di notte", ha detto mister Ragusa), che nella ripresa pagano la giornata-no del portiere Ortoncelli e rischiano di compromettere il secco parziale di 4-1.

Centro classifica: il Druento le suona al Rosta. 5-2 a Venaria, 2-0 dopo i primi sette minuti. Bovolenta (un punto nelle ultime quattro gare, 9 gol subiti nelle ultime due partite) fa suonare tutti gli allarmi.

L'unico pari della giornata è quello dell'Olympic Collegno di Facchini, che smuove finalmente la classifica: 2-2 contro il Roletto (Fichera, Ficco su rigore, Soldano e Andronico). Domenica c'è Tetti-Olympic, sfida da paura in fondo alla classifica.

 

Girone D: trasferta senza punti, a Chivasso, per la capolista Virtus Saluggese, sconfitta per 1-0. In testa c'è ora il Caselle (0-4 in casa Bussolino). Il Pont, dopo il 2-2 esterno contro il Cit Turin, sale a quota 10. Vittoriose Gioventù Rodallese, Rivarolese e San Donato.

Girone F: il Vigone non può approfittare della sconfitta del Carignano (4-2 in casa Celle), poichè la gara sul sintetico dell'Atletico Mirafiori viene sospesa in seguito ad un infortunio accorso all'arbitro. In testa è proprio il Celle ad agganciare il Carignano. Risale il Barge (1-2 a Moretta), vincono fuori casa anche Luserna, Nichelino Hesperia e Fila Paradiso (colpaccio a Revello).

 

I MARCATORI NEI GIRONI D e F

 

GIRONE D

Colleretto-Rivarolese 0-1 Conte

Orione Vallette-BarcaSalus 0-0

Bussolino-Caselle 0-4 2 Chiodi, Arlone, Catania

G. Rodallese-Real Canavese 5-2 Di Bernardo, 2 Rizzuto (R), 2 Facci, Gisonno

San Maurizio-San Donato 0-2 Frandina, Zerda

Cit Turin-Pont 2-2 Gianarro, 2 Gaudino (P), Zamparelli

La Chivasso-Virtus Saluggese 1-0 N'Doci

Vanchiglia-Agliè 1-1 Ferraro, Corso (A)

 

GIRONE F

Atletico Mirafiori-Vigone sosp.

Celle-Carignano 4-2 Traore, Biamino, Zacchino (Ca), Genovesio, Manescotto (Ca), Conti

Pecetto-Usaf Favari 1-3 Tallano, Cavaglià (P), Casoni, Addesi

Dynamo Moncalieri-Luserna 0-1 Rossetto

Racconigi-Nichelino Hesperia 1-2 Panero (R), Ratti, Cicco

Cambiano-Santa Maria Garino 1-6 3 Papotti, 3 Candrilli, Gallo (C)

Moretta-Barge 1-2 Carignano, Vasi (M), Isaia

Revello-Fila Paradiso 1-2 Tancini, rig. Sellam, Tancini

_________________________________________________________________________

Coppa Prima Categoria: avanti Borgo, Pianezza e SusaBruzolo

Denis Pirinei (Pianezza): suo il gol qualificazione
Denis Pirinei (Pianezza): suo il gol qualificazione

14 ottobre 2009

 

COPPA PRIMA CATEGORIA - TERZO TURNO - TRIANGOLARE F

Pianezza-Caselle 2-2 - Sequenza gol: Aloisi (1-0), 1-1, 1-2, 2-2 (Pirinei).

La squadra di Musso segna per prima con una punizione all'incrocio del genio Aloisi. Poi, dopo aver subìto due gol, all'89' acciuffa il pari con il graffio del bomber Denis Pirinei, servito dallo stesso Aloisi. Caselle eliminato, Pianezza al secondo turno. Classifica: Pianezza 4, Caselle 2, San Maurizio 0.  

 

COPPA PRIMA CATEGORIA - TERZO TURNO - TRIANGOLARE E

SusaBruzolo-Cvr Rivoli 1-0 - 75' Bertoldi

La squadra di Melega guadagna il secondo turno ed elimina il Cvr (Druento già fuori dai giochi). Classifica: SusaBruzolo 6, Cvr Rivoli 3, Druento 0.

 

TERZO TURNO: TUTTI I RISULTATI 

Bollengo-Pont Donnaz 1-3

Cvr 2005-Cavaglià 4-7

Fenusma-Aymavilles 1-7

Momo Atletico-Le Grange 4-1

SusaBruzolo-Cvr Rivoli 1-0

Cambiano-Luserna 2-1

Cit Turin-Orione Vallette 3-2

Dynamo Moncalieri-Borgo San Remo 0-2

Pianezza-Caselle 2-2

Tre Valli-Centallo 1-1

Audace-San Giuliano Vecchio 1-0

Sale-Rocchetta 2-1

Usaf Favari-Roero 1-4

 

CLASSIFICHE FINALI

Pont Donnaz 6, Real Canavese 3, Bollengo 0.

Virtus Saluggese 4 (+5), Cavaglià 4 (+3), Cvr 2005 0.

Aymavilles Gressan 4 (+6), Real Sarre 4 (+2), Fenusma 0.

Momo Atletico 6, Le Grange e Juve Domo 1.

SusaBruzolo 6, Cvr Rivoli 3, Druento 0.

Cambiano 6, Vigone 3, Luserna 0.

Cit Turin 3, Orione Vallette 3, San Donato 3. Sorteggio: Cit Turin/San Donato.

Borgo San Remo 6, Dynamo Moncalieri 3, Nichelino Hesperia 0.

Pianezza 4, Caselle 2, San Maurizio 0.

Centallo 4 (+3), Tre Valli 4 (+2), Roretese.

Audace Club Boschese 6, San Giuliano 1, Viguzzolese 1.

Sale 4, Rocchetta 3, Quargnento 1.

Roero Castellana 4, Celle 4, Usaf favari 0.

_______________________________________________________________________

Settima giornata: sorpasso Venaria, 0-0 tra Vigone e Celle

 

Negretto (Venaria) festeggiato a Cumiana
Negretto (Venaria) festeggiato a Cumiana

11 ottobre 2009

TUTTI I RISULTATI

 

Settimo turno in Prima girone E: il Venaria sbanca Cumiana e guadagna la vetta (finale ad alta tensione), il SusaBruzolo espugna Collegno al 40' st (2-3 di Plano), ma il colpaccio è del Roletto (4-3 al Rosta). Reti pari in Piscinese-Edelweiss (gli ospiti tesserano Molina, Guengane e Cardellino, subito in gol) e in Pianezza-Cvr. Il Grugliasco va sotto e dilaga nella ripresa, il Druento colora di nero l'esordio di Lo Giudice (1-2) e la Bvs manda tanti saluti all'ex tecnico Ragusa: 2-0. Doppio Marrese.

Nel girone F i fari sono puntati sul big match di giornata, Vigone-Celle. La gara termina 0-0, punteggio che non soddisfa particolarmente l'allenatore locale Marco Marocco: "Primo tempo equilibrato, ma nella ripresa li abbiamo surclassati, tecnicamente e fisicamente.Questo pari ci sta, ma per quanto visto nei secondi 45 minuti mi lascia un po' di amarezza. Abbiamo sciupato una palla-gol clamorosa con Bruzzese, sfiorando il gol anche con Loi in girata. Il Celle? Una buona squadra, i due attaccanti fanno molto movimento e sorreggono l'intero collettivo. Io intanto ho recuperato il portiere Primo, mentre Torres pian piano si sta inserendo.Dobbiamo tenere d'occhio il Carignano, la tipica squadra espertissima di Prima Categoria. Difende con i denti, segna e mette in tasca".

Girone D

BarcaSalus-Vanchiglia 2-1 2 Salvitto, Negrescu (V)

Caselle-Orione Vallette 2-1 Vaccaro, Tosani (C), Solazzo

Pont-La Chivasso 1-2 Bruno (P), Cassone, Rosso

Real Canavese-Bussolino 1-1 Rizzuto (R), Piscitelli

Rivarolese-G. Rodallese 1-2 Luciani (G), Gisonno, Naretto

San Donato-Aglie 1-1 Frandina (S), Giallombardo

San Maurizio Robassomero-Cit Turin 3-2 Chiara, Vitale, 2 Grillo (C), Facco

Virtus Saluggese-Colleretto 3-2 2 Picco (C), 2 Anania, Bernardi

 

Girone E

Bvs-Borgo San Remo 2-0 2 Marrese

Cumiana-Venaria 1-2 Negretto, Franzin (C), Gabella

Olympic-SusaBruzolo 2-3 Manes (S), aut. Pelle, Di Blasi (S), Cuccu, Plano (S)

Pianezza-Cvr Rivoli 1-1 Falduto (C), rig. Furgato

Piscinese Riva-Edelweiss Giaveno 2-2 Castagno (E), Sanfilippo, Ciliberto, Cardellino (E)

Pro Collegno-Druento 1-2 Ventura (P), Berardi, rig. Riina

Roletto-Rosta 4-3 Brescia, F. Cario (R), 2 Ficco, Capobianco, 2 F. Cario (R)

Tetti Rivalta-Grugliasco 1-3 Baldassarre (T), Balice, Santi, Tarricone

 

Girone F

Fila Paradiso-Peccetto 3-2 3 Messineo (F), Rao, Sibona

Barge-Revello 0-1 Montalto

Favari-Dynamo Moncalieri 3-0 Addesi, Pani, Azzinaro

Luserna-Cambiano 1-0 Marchione

Nichelino Hesperia-Carignano 1-2 Zacchino, Blangetti (N), Manescotto

Racconigi-Moretta 1-3 Vasi, Scarpino, Giaccardi (R), Furno

Santa Maria Garino-Atletico Mirafiori 2-2 Guzzardi (S), Plevna (S), Ligregni, Pace

Vigone-Celle 0-0

__________________________________________________________________________

Pro Collegno: via D'Alberto, torna Lo Giudice

 

7 ottobre 2009 - L'amarezza di Roberto D’Alberto, il tecnico esonerato dalla Pro Collegno, è enorme. La squadra è stata affidata a Giampiero Lo Giudice, che torna ad allenare i rossoblù dopo una guida tecnica triennale.

Mister D’Alberto, ex Cvr e D’Acaja: ”Il girone E non mi porta bene. Al Cvr mi hanno esonerato quando ero secondo in classifica, ora me ne vado dopo un quintultimo posto. La situazione, a mio avviso, non era affatto drammatica”. Il mister approfondisce dati alla mano: ”Abbiamo giocato quattro volte in trasferta e due in casa, affrontando formazioni in palla come Rosta, Piscinese e Cumiana. A Roletto abbiamo perso al 90’, ad Almese abbiamo strappato un punto e a Pianezza siamo riusciti a vincere, anche se con un po’ di fortuna. Insomma, l’obiettivo di mettere quattro squadre alle spalle era assolutamente alla portata, anche perché per avere più chiara la situazione avrei voluto giocarmi gli scontri diretti contro Tetti, Olympic e Druento”. Invece a Rosta, nell’ultimo turno (0-0), è scattato il primo segnale di sfiducia da parte della società: ”Ho guidato la squadra dalla tribuna, che a Rosta è posizionata ad un metro dal campo. Perciò non è che sia cambiato granché. Dopo la partita la società ha espresso il desiderio di voler dare una scossa all’ambiente, pensando che si possa fare di più”. D’Alberto condivide questa convinzione? “I limiti ci sono tutti, ma lo sapevamo già in estate che sarebbe stata dura. Io comunque credo che la squadra possa salvarsi. Cambiando allenatore la dirigenza spera di non arrivare a maggio con l’acqua alla gola, anche se per me non è che conti molto arrivare decimo o tredicesimo. L’importante era centrare l’obiettivo”. Cosa che D’Alberto, fermo ai box fino almeno fino a maggio 2010, non potrà più fare.

________________________________________________________________________

L'Olympic esonera Enea Benedetto e annuncia Lucio Facchini

Facchini
Facchini

6 ottobre 2009 - Comunicato ufficiale - L'ASD Olympic Collegno comunica di aver sollevato dall'incarico di allenatore della Prima Squadra Enea Benedetto e di aver affidato la guida tecnica a Lucio Facchini.
La società ringrazia Enea Benedetto per il lavoro svolto in questi mesi, formulandogli un sincero augurio per il prosieguo della carriera.
Lucio Facchini, 47 anni, impiegato bancario, ultima stagione a Susa, vanta esperienze anche a Vigone e Rivalta, con all'attivo una promozione dalla Prima Categoria. Questa sera sarà presentato alla squadra e dirigerà il primo allenamento.

Una decisione indispensabile per ridare entusiasmo alla stagione arancione ed in chiave futura": è il primo commento della presidentessa Simona D’Altilia.

 

>>> Il tecnico Lucio Facchini, ex Rivalta, Vigone e SusaDuebi: "Ho accettato la proposta dell'Olympic perchè credo di poter centrare la salvezza insieme a tutti i giocatori. Il mio obiettivo è chiudere la stagione almeno al quintultimo posto, mantenendo la categoria. La sfida di domenica? A Susa sono stato esonerato per alcune divergenze tecniche insanabili con l'ex presidente Sottemano. Ovviamente ci terrei molto a fare risultato, anche perchè l'Olympic ha necessità di cancellare lo zero dalla classifica. Sarà dura, ci proviamo".

Curiosità: c'è un altro allenatore che domenica tornerà ad affrontare la sua ex squadra dopo essere stato esonerato dalla guida tecnica. Si tratta di Walter Ragusa, tecnico del Borgo San Remo, pronto per sfidare la Bvs sul campo di Almese.

__________________________________________________________________________

RECUPERO PRIMA GIRONE E- Venaria-Bvs 5-4: festival del gol

Gabella: tris alla Bvs
Gabella: tris alla Bvs

LA NUOVA CLASSIFICA

 

8 ottobre 2009 - Fuochi d'artificio in notturna sul campo di Venaria: la Bvs vinceva 2-4 a 20 minuti dalla fine, alla fine torna negli spogliatoi sconfitta e nera di rabbia. Il direttore sportivo dei grigi di Almese, Francesco Buzzetta, a fine match è a dir poco furioso.

Sequenza gol e marcatori: nel primo tempo 1-0 (Gabella), 1-1 (Marrese), 2-1 (rigore di Gabella) e 2-2 (Gentile). Nella ripresa 2-3 (rigore di Marrese), 2-4 (Marrese), 3-4 (Giuliani), 4-4 (Gabella), 5-4 (Alice). 

La gara, sospesa il 27 settembre per un malore all'arbitro sul punteggio di 0-1 (al 45'), ha il sapore di beffa per la Bvs. Il ds Buzzetta: "Mancavano 20 minuti e vincevamo 2-4, siamo riusciti a prendere gol su tutti i calci piazzati possibili. Non ci voglio credere". Il tecnico del Venaria Stefano Marenco: "Cinque gol realizzati, quattro subiti, tre pali per noi, quattro palle-gol gigantesche divorate dai miei giocatori a porta vuota. E' successo di tutto...Di buono, dopo un punteggio del genere, salvo gioco, carattere e applicazione sulle situazioni di palla inattiva. Abbiamo segnato ben tre gol di testa su calcio piazzato. Da rivedere, però, c'è la fase difensiva: Marrese ci ha fatto impazzire, abbiamo concesso un po' troppo".

Un'annotazione: in casa Bvs è sceso in campo il nuovo acquisto Giuseppe Pignataro.

__________________________________________________________________________

Sesta giornata: fuga Cumiana, sorpasso Carignano, pari Celle

Cvr-Piscinese, 2' della ripresa: bomba di Vladimiro De Concilis. De Rossi non può arrivarci, è l' l'1-0
Cvr-Piscinese, 2' della ripresa: bomba di Vladimiro De Concilis. De Rossi non può arrivarci, è l' l'1-0

Pazzesco in classifica: 7 squadre in 3 punti. Susa ed Edelweiss dietro al Cumiana

 

3 ottobre 2009 - PRIMA GIRONE E: RISULTATI FINALI - CLASSIFICA

Cvr Rivoli-Piscinese 2-1 (2' st De Concilis, 36' st Galizia, 38' st Ghiberto - >>> FOTOGALLERY), SusaBruzolo-Roletto 2-0 (Degli Esposti, Carrara), Edelweiss-Bvs 2-0 (Marin, Cirillo), Borgo San Remo-Tetti Rivalta 1-1 (Cortese e Lo Sciuto, ospiti in 10 dal 45': espulso Giangualano), Druento-Cumiana 0-1 (Cappellin), Grugliasco-Olympic 2-0 (Tarricone, Pavanello), Sporting Rosta-Pro Collegno 0-0, Venaria-Pianezza 2-0 (Billia, Lucadamo - tra i locali è tornato in campo Dinatale).

 

PRECISAZIONE IN CASA PIANEZZA - Il presidente del club Gianni Corrarati: "Il tecnico Ivan Musso non è in discussione. Lui sarà l'allenatore del Pianezza per questa stagione e sicuramente per la prossima. L'argomento è chiuso, la squadra ha bisogno di serenità e di non essere turbata da voci prive di fondamento". In rosa, intanto, il difensore Luca Giorgio (in rotta con Musso) si separa dai colori rossoblù: "Ringrazio tutti i miei compagni di squadra, con i quali ho condiviso bellissimi momenti e tante battaglie. Dalla società mi aspettavo un segnale e invece non è arrivato. Le strade si dividono".

4 ottobre 2009 - TUTTI I RISULTATI

 

SESTO TURNO

Girone F: in pochi l'avrebbero detto a bocce ferme. Il fanalino di coda Santa Maria Garino, fermo a zero punti, ha costretto la corazzata Celle all'1-1 interno. Non ne ha approfittato il Vigone di Marco Marocco, sconfitto 3-1 a Carignano. Il tecnico: "Brutta prova dei miei ragazzi. Avevo fuori Grosso, Camisassa, Morrone e il portiere Primo, ma non è un alibi. Ci hanno sconfitto con marcature asfissianti e maggiore concretezza. Noi, invece, sul 2-1 abbiamo sciupato più volte la possibilità di pareggiare. Domenica affronteremo il Celle, conto di recuperare Morrone (stiramento, nda)". Il sorpasso al Vigone (13 punti) è firmato Revello: Cardellino e Danilo Montalto stendono il Racconigi, è secondo posto. Il dirigente Walter Banchio: "Eravamo più convinti, dietro abbiamo rischiato pochissimo. E' una bella vittoria, che ci rilancia in classifica. L'obiettivo? Almeno i play off. L'anno scorso agli spareggi ci è andata male, ci riproviamo".  

 

Girone D

Cit Turin-San Donato 4-2 Simon, Bolognese (S), Gianano, Onde (S), Salis, Barone

La Chivasso-San Maurizio Robassomero 0-3 Fiderio, Facco, Salmaso

Agliè-Barcasalus 3-0 Peres, Sassi, Peres

Colleretto-Pont sospesa dopo un parapiglia (probabile vittoria a tavolino per il Pont)

Orione Vallette-Real Canavese 2-3 2 Di Carlo (O), Colecchia, 2 Rizzuto

Bussolino-Rivarolese 0-2 Rizzuto, Naretto

G. Rodallese-Virtus Saluggese 1-3 Cafagna (G), Ferrante, Carmigno, Anania

Vanchiglia-Caselle 1-2 2 Cattalano (C), Pelle

 

Girone E

Druento-Cumiana 0-1 Cappellin

Rosta-Pro Collegno 0-0

Borgo San Remo-Tetti Rivalta 1-1 Cortese, Lo Sciuto

Edelweiss-Bvs 2-0 Marin, Cirillo

SusaBruzolo-Roletto 2-0 Carrara, Degli Esposti

Cvr Rivoli-Piscinese Riva 2-1 De Concilis, Galizia, Ghiberto

Grugliasco-Olympic 2-0 Tarricone, Pavanello

Venaria-Pianezza 2-0

 

Girone F

Carignano-Vigone 3-1 2 Minniti, Coco, Meneghetti

Moretta-Nichelino Hesperia 3-1 Vasi, Grassittelli (M), Riello, Vasi

Atletico Mirafiori-Luserna 4-2 2 Ligregni, Di Guilmi (L), Zonno, Bonansea (L), Ponzio

Celle-Santa Maria Garino 1-1 Quarello, Provenzano (S)

Pecetto-Barge 3-1 2 Sarasino, Cavaglià, Isaia (B)

Cambiano-Usaf Favari 1-2 Pappacena, Casani, Guidi Colombi (C)

Dynamo Moncalieri-Fila Paradiso 3-3 De Marco (D), 2 Nardozza (D), 3 Messineo

Revello-Racconigi 2-0 Cardellino, Danilo Montalto

_________________________________________________________________________

Quinta giornata: tutti in campo in notturna

Mister Bertello: magic moment per la sua Piscinese Riva
Mister Bertello: magic moment per la sua Piscinese Riva

30 settembre 2009

Scoppiettante infrasettimanale di Prima Categoria girone E. Cadono le prime, Sporting Rosta e Cvr, balzano in testa Cumiana e Piscinese. Il Susa si salva dal ko negli ultimi minuti.

Piscinese al comando con una doppietta di Sanfilippo che stende l'armata Venaria (1-1 provvisorio di Alice). Il Cumiana risponde con un pirotecnico 3-2 allo Sporting Rosta: Molino e Cario non riescono ad evitare il primo ko dei biancorossi di Bovolenta, trascinati dai gol di El Bahi e Tridente (doppietta).

Dietro la coppia di testa e lo Sporting Rosta, a quota 9 ecco l'Edelweiss Giaveno, vittorioso per 3-0 sul campo del Tetti Rivalta: segnano Sandroni (scatenato il difensore, al terzo centro stagionale), Carretta e Viglino, il portiere Pallard respinge un rigore. I giavenesi agganciano il SusaBruzolo, che se l'è vista brutta. Botta e risposta Tiengo-Modolo, poi il Grugliasco prende il largo con Balice e Tarricone all'86'. Ma in 4 minuti il Susa pareggia con le reti di Caputo e Manes.

Mucchio a quota 7: rientrano Borgo San Remo e Bvs. I grugliaschesi sbancano Collegno (3-0 all'Olympic) con Stroppiana e doppietta di Lo Sciuto. I grigi colgono il primo successo della gestione-Romagnino superando 1-0 il Cvr Rivoli con rete di Gentile al 13'.

Pareggio amaro ma pieno di gol per il Pianezza, costretto prima alla rimonta dal Druento (1-2) e poi ripreso nel finale (3-2, 3-3). Rossoblù illusi dai due gol di Prunelli e dal solito timbro di Aloisi: ora tira aria di crisi.

Infine, prima vittoria del Roletto di Ricky Maino: i gol partita contro la Pro Collegno sono di Andronico e Brescia.

Girone D: il Vanchiglia espugna il campo del Real Canavese (0-2), ma dietro viene pedinata dalla Virtus Saluggese (2-1 al Bussolino). Il Pont trova il bis (3-1 alla Gioventù Rodallese), il San Donato torna alla vittoria interna, mentre Caselle-Agliè (1-1) e Cit Turin-La Chivasso (3-3) finiscono in parità.

Girone F: in testa alla classifica il Vigone (3-1 in casa Nichelino) aggancia il Celle a quota 13. La capolista impatta a Luserna (3-3). Revello, Carignano, Cambiano e Atletico Mirafiori vincono in trasferta, pareggio casalingo per Barge e Racconigi.

________________________________________________________________________

Quarta giornata: storico successo del Pont nel girone D

Girone E: Venaria-Bvs sospesa sullo 0-1 per gli ospiti al 45'
Girone E: Venaria-Bvs sospesa sullo 0-1 per gli ospiti al 45'

GIRONE D: TUTTI DIETRO AL VANCHIGLIA

Agliè-Real Canavese 3-0 2 Peres, Succo

Bussolino-Pont 0-1 Cattarello

La Chivasso-San Donato 1-1 Mastean (S), N'Doci

Orione Vallette-Virtus Saluggese 0-1 Ferrante

Colleretto-Cit Turin 2-1 2 Picco, Salis (C)

G. Rodallese-San Maurizio R. 0-1 Dalozzo

BarcaSalus-Caselle 0-1 Cattalano

Vanchiglia-Rivarolese 3-1 Ferraro, Negrescu, D'Asaro, Conte (R)

 

GIRONE E: RISCATTO GRUGLIASCO. BENE CUMIANA E PISCINESE

Druento-Piscinese Riva 0-1 Sanfilippo

Pro Collegno-Cumiana 0-1 Aruga

Borgo San Remo-SusaBruzolo 1-2 Mancusi, 2 Carrara (S)

Venaria-Bvs sospesa al 45' sullo 0-1

Grugliasco-Roletto 3-1 2 Balice, Tarricone, Brescia

Cvr Rivoli-Tetti Rivalta 3-0 Galizia, Pellerino, Falduto

Edelweiss-Olympic Collegno 1-0 Sandroni

Rosta-Pianezza 4-1 F. Cario, Aloisi, Galluzzo, Molino, rig. F. Cario

 

A Venaria tutto fermo al 45'. Savinelli di Torino finisce in infermeria: attacco di appendicite. Che beffa per la Bvs, avanti 0-1 grazie ad un missile di Battaglia: si ripartirà dall'inizio.

 

GIRONE F: CELLE SCAPPA, VIGONE INSEGUE

Atletico Mirafiori-Fila Paradiso 1-2 aut. Mazzitelli (F), Ligregni (A), Tancini (F)

Cambiano-Barge 1-4 Angelino, 3 Isaia, Beidda (C)

Carignano-Luserna 2-1 Calafiore (L), Soci, Manescotto

Celle General Cab-Usaf Favari 3-1 2 Tosetti, Traore, Azzinaro (U)

Dynamo Moncalieri-Racconigi 0-1 Lardone

Pecetto-Moretta 4-1 Sarasino Cavaglià, Vasi (M), Sarasino, Rao

Revello-Nichelino Hesperia 0-0

Vigone-Santa Maria Garino 5-1 Loi, Della Valle, Visca, Coco, Della Valle, Riela (S)

__________________________________________________________________________

Girone D: San Donato penalizzato di 6 punti

DUE MATCH CON UNO SQUALIFICATO

 

25 settembre 2009 - Clamoroso in Prima Categoria girone D: il San Donato perde due gare a tavolino, entrambe vinte sul campo. Musone, squalificato, ha giocato sia contro il Real Canavese, sia contro il Colleretto: i torinesi, così, in classifica si ritrovano soltanto un punto. Prima della sentenza ne avevano sette.

 

__________________________________________________________________________

Girone E: Pasquale Romagnino è il nuovo tecnico della Bvs

Vincenzo Pavone (Bvs)
Vincenzo Pavone (Bvs)

22 settembre 2009 - Ritorno di fiamma in Prima girone E: Pasquale Romagnino, da martedì sera, è ufficialmente il nuovo tecnico della Bvs. Il club di Almese, preso atto dopo due giornate che il matrimonio con Iguera non s’aveva da fare, ha affidato la panchina al grande ex di turno, che ha allenato i grigi ai tempi del Cva Avigliana.

Mister Romagnino, ex Canelli e Saviglianese, ha assistito alla gara Bvs-Druento dalla tribuna: vicino a lui c’era Paolo Marrese, l’altro protagonista del ballottaggio. Il mister, impegnato negli ultimi tempi in diverse trasferte di lavoro, ha confermato la sua disponibilità nel reinserimento in un ambiente che conosce benissimo: ”Ho un ottimo rapporto con la dirigenza della Bvs, in passato spesso ho capito anche quello che non hanno detto a chiare lettere. In questo momento non vedo l’ora di iniziare, ho accettato di tornare in panchina dopo un periodo di sosta perché ora voglio rimettermi in gioco. Tornare ad allenare la Bvs per me rappresenta una sfida e io voglio assolutamente vincerla”. Ragusa, Musso, Iguera: in casa Bvs, ultimamente, più di un tecnico ci ha lasciato le penne. Qual è il punto di vista di Romagnino? “Queste situazioni, sinceramente, a me interessano poco. Ogni mister ha la sua storia, ogni volta che si riparte in panchina si ricomincia da zero, con nuovi stimoli e sensazioni. Il pallone insegna che il passato conta, ma mai quanto un futuro da scrivere. Ora tocca a me, ritengo che per un allenatore sia fondamentale comportarsi con sincerità e schiettezza nei confronti dei giocatori e della dirigenza. Ho sempre fatto così, continuerò su questa strada. L’esordio contro il Venaria? Non mi spaventa, anche se è un avversario di tutto rispetto. Io non sono tornato alla Bvs per svolgere un compitino, qui ci sono progetti e ambizioni. Proveremo certamente a rendere la squadra di Marenco un po’ meno favorita per la vittoria finale…”. Il difensore Vincenzo Pavone, ormai per tutti “il traghettatore”, mette in cassaforte un esordio vincente come guida tecnica della prima squadra e si prepara a tornare in campo: la squadra ha bisogno del suo carisma.  

Coppa Prima Categoria: secondo turno, bene Cvr e Pianezza

Juventus Domo-Momo Atletico 0-2

Real Sarre-Fenusma 3-1

Real Canavese-Bollengo 2-1

Virtus Saluggese-Cvr 2005 5-0

Cvr Rivoli-Druento 3-1

San Maurizio-Pianezza 0-1

San Donato-Cit Turin 3-1

Nichelino Hesperia-Dynamo Moncalieri sospesa (black-out)

Luserna-Vigone 0-3

Roretese-Tre Valli 0-2

Celle GC-Usaf Favari 4-1

Quargnento-Sale (7-10-2009)

San Giuliano-Viguzzolese 0-0

 

Coppa Italia -Terzo turno: guarda tutte le gare in programma

Terza giornata: Borgo, Susa e Cumiana vincono i derby

Moviola in Grugliasco-Borgo: Laudando spinge Rutigliano sull'1-0, il Borgo rientra in partita e vince 1-2
Moviola in Grugliasco-Borgo: Laudando spinge Rutigliano sull'1-0, il Borgo rientra in partita e vince 1-2

20 settembre 2009 - Girone E: emozioni a grappoli nella domenica dei derby. A Grugliasco la stracittadina va al Borgo San Remo, lento e spuntato nel primo tempo, assatanato e spietato nella ripresa. Fondamentali i cambi (tecnici e tattici) di mister Ragusa, che inserisce il turbo con Di Matteo e Stroppiana. I gol: 7' Tarricone, 26' st rig. Tonus, 30' st Rutigliano. Espulsi al 45' pt Santi e Comanzo, nel finale il nuovo portiere del Borgo Luigi Esposito (ex Cbs) ha negato il pareggio al Grugliasco dopo un piattone di Mecca.

Se a Susa sorride mister Melega (2-0 all'Edelweiss Giaveno, reti di Benarrivato e Tiengo) a Roletto è il grande giorno degli ex: Franzin e Tridente, quest'anno al Cumiana, segnano entrambi alla vecchia squadra. 0-2 il finale. 

Il Venaria raggiunge in testa il Rosta grazie ai gol di Dinatale, Panizzo, Gabella e Alice. Inutili le firme locali di Vartolo e Branca. La squadra di Marenco vola sul campo del Tetti Rivalta (2-4), quella di Bovolenta porta via un ottimo punto da Piscina (2-2): 0-1 di Molino, 1-1 di Sanfilippo, 2-1 di Scalenghe, 2-2 di Francesco Cario su rigore. Tutto nel primo tempo.

Risorge la Bvs, guidata da Vincenzo Pavone in attesa del nuovo tecnico: 2-1 al Druento, con perla di Fabrizio Marrese su punizione e gol della vittoria di Battaglia dopo l'1-1 ospite.

Primo squillo per il Cvr Rivoli di Di Gianni: suo fratello, Fabrizio, sigla lo 0-1 sul campo dell'Olympic Collegno, che pareggia a metà ripresa con Ignazio Capodici. Nel finale gol-partita di Pellerino, Cvr a quota 5 e imbattuto. Non decolla, invece, il Pianezza: passa la Pro Collegno di Roberto D'Alberto (1-2), che trova il primo importantissimo acuto stagionale. Le reti: 0-1 di Saura, 0-2 di Lorenzoni, rigore sbagliato da Chiapino, 1-2 di Aloisi su punizione.


Classifica - Moviola e marcatori Video/Foto: Grugliasco-Borgo San Remo

 

GIRONE E - TUTTI I MARCATORI

 

Olympic Collegno-Cvr Rivoli 1-2 Fabrizio Di Gianni (C), Capodici, Pellerino (C)

Roletto-Cumiana 0-2 rig. Tridente, Franzin

Bvs-Druento 2-1 Fabrizio Marrese, D'Amato, Battaglia

Pianezza-Pro Collegno 1-2 Saura, Lorenzoni, Aloisi (P)

SusaBruzolo-Edelweiss 2-0 Benarrivato, Tiengo

Grugliasco-Borgo San Remo 1-2 Tarricone (G), rig. Tonus, Rutigliano

Piscinese Riva-Sporting Rosta 2-2 Molino (R), Sanfilippo, Scalenghe, rig. F. Cario (R)

Tetti Rivalta-Venaria 2-4 Dinatale, Panizzo, Gabella, Vartolo (T), Alice, Branca (T)

 

Girone D - Dilagano Cit Turin e Real Canavese (doppio 4-1, rispettiviamente a Gioventù Rodallese e BarcaSalus), 2-2 tra Virtus Saluggeese e Vanchiglia, 0-0 tra San Donato e Caselle, 2-2 tra La Chivasso e Colleretto. Fa rumore lo 0-5 dell'Orione Vallette in casa Pont.

 

GIRONE D - TUTTI I MARCATORI

 

Pont-Orione Vallette 0-5 Carella, 2 Konneh, Scianò, Lamioni

San Donato-Caselle 0-0

Cit Turin-Gioventù Rodallese 4-1 3 Barone, Gianarro, Di Bernardo (GR)

Real Canavese-BarcaSalus 4-1 Re (B), De Felice, 2 Rizzuto, Coppo

San Maurizio Robassomero-Bussolino 0-0

La Chivasso-Colleretto Pedanea 2-2 N'Doci (L), Cassone (L), Picco, Gechele

Rivarolese-Agliè 2-2 Pomponio, Naretto, Corso (A), De Palma (A)

Virtus Saluggese-Vanchiglia 2-2 2 Ferraro, aut. Zanghi (Vs), Comba (Vs)

 

Girone F - Continua il magic moment per il Celle General Cab (1-2 esterno al Fila Paradiso, ultimo in classifica). L'Atletico Mirafiori batte in trasferta il Barge (1-2), Racconigi e Nichelino Hesperia trovano i tre punti sul campo amico, cinquina per Carignano e Moretta. A Luserna, invece, il Vigone porta via un ottimo punto (0-0). Il tecnico Marco Marocco: "Avevo qualche problema di formazione, un pari su quel campo non mi dispiace. Loi ha giocato appena cinque minuti, Abruzzese sta recuperando, mentre Morrone questa volta ha trovato una clamorosa traversa. Nel finale è stato espulso De Filippo, ma abbiamo reagito bene all'inferiorità numerica. Spaventato dal Celle? Me ne hanno parlato molto bene...". Il Vigone ha rinforzato l'attacco con il ritorno di Massimiliano Torres.

 

GIRONE F - TUTTI I MARCATORI

 

Fila Paradiso-Celle 1-2 2 Tosetti (C), rig. Messineo

Nichelino Hesperia-Santa Maria Garino 2-0 Blangetti, Ratti

Barge-Atletico Mirafiori 1-2 Fenoglio (B), Ligregni, aut. Bessone

Luserna-Vigone 0-0

Racconigi-Cambiano 1-0 Panero

Usaf Favari-Carignano 0-5 Carta, Manescotto, Minniti, Zacchino, Buccolieri

Moretta-Dynamo Moncalieri 5-0 4 Vasi, Panelli

Revello-Pecetto 3-2 Sellam, 2 Cardellino, Tabellini (P), Canepa (P)

__________________________________________________________________________

Girone E: Iguera-Bvs, è già finita

16 settembre 2009 - Adesso è ufficiale. Dopo voci, indiscrezioni e mezze smentite la notizia è di quelle toste: dopo soltanto due gare di campionato Davide Iguera è stato esonerato dalla Bvs. Non si tratta di dimissioni, dunque, anche se lo stesso tecnico aveva abbandonato l'allenamento martedì sera dopo un colloquio con la squadra nello spogliatoio. Strano il destino di Iguera: doveva restare al Cvr, in estate ha detto "no" al Rosta, poi ha abbandonato il progetto Cvr e ora è stato esonerato ad Almese.

Il tecnico: "In questi mesi ci sono stati tanti imprevisti, il dispiacere più grande è quello di dover star fermo fino a maggio. Non ho polemiche per niente e per nessuno, dico solo un grazie alla Bvs e al ds Buzzetta per l'opportunità che mi è stata data. Ho respirato aria di grande società, è il primo esonero dopo 17 anni di guida tecnica in panchina. Auguro alla Bvs di continuare a divertirsi, sognando, inseguendo obiettivi e conquistando i traguardi prefissati. Non ho rancore verso nessuno. Sono stato chiamato alle 18, la dirigenza mi ha informato che per dare una scossa alla squadra era necessario un cambio in panchina. Accetto la decisione, ovviamente sono molto amareggiato". 

Il vicepresidente Bigi, dopo i mugugni all'interno del gruppo, ha preso una decisione difficile: "Onestamente pensavo ci fossero dei problemi interni, ma non così tanti. Lo scambio di idee tra giocatori e squadra, avvenuto martedì sera, ha evidenziato l'impensabile. A mio avviso qualcuno ha esagerato, Iguera ci è rimasto molto male e ha scelto di non dirigere l'allenamento". Poi, il triste epilogo. La Bvs ufficializzerà nei prossimi giorni il nome del nuovo tecnico.  

Seconda giornata: 6 punti per Celle-Vigone e Druento-Rosta

__________________________________________________________________________

Vanacore (Rosta) realizza il 2-0 alla Bvs
Vanacore (Rosta) realizza il 2-0 alla Bvs

13 settembre 2009 - Prima girone E: Rosta e Druento al comando della classifica. Il 3-0 dei biancorossi alla Bvs (fotogallery) è una partita da incorniciare: sugli scudi Molino, Croce, Galluzzo, Vanacore, i fratelli Cario e soprattutto Navarro. Altri match: a 4 punti salgono Venaria (6-0 all'Olympic, tre gol di Alice, due di Gabella e uno di Dinatale), Piscinese (2-4 in casa Pro Collegno, doppio Sanfilippo, Scalenghe e Maurini) e Grugliasco. La squadra di Iacobellis si spaventa (1-0 di Di Grigoli), poi fa quaterna a Giaveno (tris di Santi e rete di Balice, di testa). Brutta gara invece tra Cvr e Susa (1-1, in gol Degli Esposti e Venezia, ospiti a lungo in 10 uomini). Pari Roletto-Borgo (1-1, Ficco per i locali, poi espulso, e Lo Sciuto per gli ospiti) e Cumiana-Pianezza (1-1, Menardo per i rossoblù), al Tetti non basta Vartolo: vince il Druento 2-1 con un eurogol di Garzia all'89'.

 

13 settembre 2009 - Girone F: un passo indietro per il Barge, sconfitto dal Celle (capolista insiema al Vigone, doppio Loi al Favari) per 2-1. Agli ospiti non basta la rete di Isaia, giocatore proveniente dalla Seconda Categoria, già a segno all'esordio. Il tecnico del Barge Marco Ghio: "Almeno un punto dovevamo portarlo via. Il pari era più giusto, ma devo ammettere che la mia squadra ha giocato con poco dinamismo, per poi crollare psicologicamente. Per giunta con un uomo in più. Dovremo rivedere le situazioni su palla inattiva, perchè abbiamo già preso tre gol su calci piazzati. Insomma, questa volta abbiamo fatto un passo indietro. Spero di tornare a vincere domenica prossima, recupererò Angelino e Rosso". >> risultati/classifica girone F

Girone D: Vanchiglia, San Donato e La Chivasso a punteggio pieno.

Scatenato Santi (Grugliasco)
Scatenato Santi (Grugliasco)

BIS VIGONE, SET DI TENNIS AL CIT TURIN

 

Girone D

Aglie-Virtus Saluggese 1-1 Comba, Perres (A)

BarcaSalus-Rivarolese 2-3 2 Salvitto (B), Conte, 2 Naretto

Bussolino-Cit Turin 2-6 3 Simon, Polizzi, Gianarro, Salis, Tosco (B), Longo (B)

Caselle-Real Canavese 2-0 Arlone, Caruso

G. Rodallese-La Chivasso 1-2 Ndoci (L), aut. Lo Giudice, Ghezzi (L)

Orione Vallette-San Maurizio R. 1-5 Carella (O), 2 Facco, Tricarico, De Rosa, Poncini

San Donato-Colleretto P. 2-1 Robucci, Lahrarissi (C), Bolognese

Vanchiglia-Pont 5-2 Cattarello (P), Gaudino (P), 2 Liuni, Negrescu, Ferraro, D'Asaro

 

Girone E

Druento-Tetti Rivalta 2-1 Cioffi, Vartolo (T), Garzia

Roletto-Borgo San Remo 1-1 Ficco, Lo Sciuto

Cumiana-Pianezza 1-1 Berta, Menardo

Cvr Rivoli-SusaBruzolo 1-1 Degli Esposti, Venezia

Edelweiss-Grugliasco 1-4 Di Grigoli (E), 3 Santi, Balice

Pro Collegno-Piscinese Riva 2-4 2 Musica (P), 2 Sanfilippo, Maurini, Scalenghe

Venaria-Olympic 6-0 3 Alice, 2 Gabella, Dinatale

Rosta-Bvs 3-0 Molino, 2 Vanacore

 

Girone F

Atletico Mirafiori-Racconigi 3-3 Pace, Portenone, Di Leone, 2 Gerbaudo (R), Panero (R)

Cambiano-Moretta 2-1 Gallo, Vasi (M), Guidi Colombi

Carignano-Fila Paradiso 3-0 Manescotto, 2 Carta

Celle-Barge 2-1 Tosetti, Isaia (B), Mansone

Dynamo Moncalieri-Revello 1-1 Sellam (R), aut. Bessone

Nichelino Hesperia-Pecetto 2-1 Girari, Dragone, Valenti (P)

Santa Maria Garino-Luserna 1-2 2 Calafiore, Plevna (S)

Vigone-Usaf Favari 2-0 2 Loi

________________________________________________________________________

PRIMA - Morrone-gol: il Vigone passa in casa Fila Paradiso

Morrone timbra subito
Morrone timbra subito

6 settembre 2009 - Buona la Prima nel girone F: "Bobo" Morrone stende il Fila Paradiso, 0-1 il finale. Il tecnico locale Nunzio D'Amico (Fila): "Sono arrabbiato. Era una gara da 0-0, solo un episodio poteva deciderla ed è puntualmente arrivato: il gol di Morrone è stato segnato in fuorigioco, ma pazienza. Il Vigone è una gran bella squadra, compatta e organizzata. Noi abbiamo sciupato due gol con Gambino e Messineo, serve maggiore concentrazione in zona-gol".

L'ex Borgo Carmelo Morrone risponde così: "Gol in fuorigioco? Per me no, sono partito al limite. Sono davvero molto felice, a Vigone mi trovo alla grande e non potevo iniziare meglio. Il match? Nel primo tempo siamo stati per quattro volte davanti al portiere, poi dopo il gol abbiamo difeso con ordine. Giocare là davanti con Coco e Loi è fantastico". Altri risultati del girone F: vince e convince il Barge di Ghio (4-2 al Carignano), lo imitano Atletico Mirafiori (1-3), Celle (0-3), Pecetto (2-0) e Revello (1-0). Solo un pari, 0-0 tra Luserna e Nichelino Hesperia.

Girone D: tre punti in cassaforte per Virtus Saluggese, Aglie, San Donato, Gioventù Rodallese, Vanchiglia e La Chivasso.

_________________________________________________________________________

Coppa Italia Prima - Secondo turno mercoledì 23 settembre

Coppa Italia - Guarda tutte le gare in programma

 

Secondo turno: 23 settembre, ore 20.30

Terzo turno: 14 ottobre, ore 20.30

________________________________________________________________________

Prima giornata: girone E, blitz del Rosta. Colpo Edelweiss

GIRONE D: QUATERNA VIRTUS SALUGGESE. GIRONE F: OK BARGE E VIGONE.

Stefano Giusti castiga il Grugliasco, sua ex squadra, al 13': 0-1 col mancino
Stefano Giusti castiga il Grugliasco, sua ex squadra, al 13': 0-1 col mancino
Botta e risposta a distanza tra Iacobellis e Di Gianni
Botta e risposta a distanza tra Iacobellis e Di Gianni

6 settembre 2009 - Girone E (foto e video), partenza col botto. Il Venaria, gettonatissimo per la vittoria finale, trova il vantaggio con Morgese ma subisce il ritorno del SusaBruzolo nel finale: l'1-1 è di Manes. L'altro big match, Grugliasco-Cvr Rivoli, finisce invece in parità (1-1): vantaggio ospite di Stefano Giusti, poi nella ripresa Maurizio Santi rimette le cose a posto dal dischetto. Tantissimi gli episodi da moviola: Falduto segna un gol probabilmente regolare, le squadre reclamano due calci di rigore, dubbio quello assegnato. Poco calcio, con finale da censura: gli allenatori Iacobellis e Di Gianni non se le mandano a dire. Una news in casa Cvr: si è dimesso il ds Pietro Marsico, la società preferisce non approfondire i motivi di questa decisione.

Decisamente meglio va a Piscina (0-0 tra Piscinese e Cumiana). Il mister locale Bertello parla di bella partita: "Squadre imballate, ma abbiamo disputato un ottimo match, ben giocato da Piscinese e Cumiana. La gara poteva finire 1-1 o 2-2, è finita invece 0-0 dopo un palo dei nostri avversari e qualche nostra occasione da gol. In difesa abbiamo rischiato poco, metto in tasca un punto importante: ricordo sempre che noi siamo una neopromossa, mentre il Cumiana una neoretrocessa. Loro hanno manovrato di più, noi cercavamo le ripartenze. C'è ancora da lavorare, ma sono soddisfatto della prova dei miei contro una buonissima squadra. Il Cumiana ha confermato un blocco valido, prendendo il meglio dal Roletto dello scorso anno".

Il colpaccio di giornata è firmato invece dall'Edelweiss Giaveno: 3-1 sul sintetico del Borgo San Remo. A segno Di Grigoli (doppietta) e il baby Sandroni, i locali hanno chiuso in 9 uomini dopo due espulsioni. Il vicepresidente giavenese Ponzetto: "Felice, soddisfatto e un po' sorpreso, gran bella vittoria. Questo è un segnale decisamente diverso rispetto alla partenza dello scorso anno".

L'altro sorprendente acuto è del Druento, che stende l'Olympic Collegno sul suo campo (2-3). I gol: Berardi e doppietta di Cioffi per gli ospiti, Borelli e Fichera su rigore per gli orange.

Il Rosta sfata il tabù-Tetti: l'anno scorso, sempre alla prima giornata, perse 2-1 al 90', questa volta i biancorossi riescono a vincere per 2-3 e proprio nel finale. Le reti sono firmate da Lombardi (sinistro al volo nel sette, 1-0), Molino (1-1), Giuseppe Cario (1-2), Esposito (2-2) e Fabrizio Tresoldi (2-3). Il tecnico locale Lucibello: "Siamo in ripresa, ma abbiamo regalato tre gol per disattenzioni difensive".

Chiudono la prima giornata altri due pareggi: Pianezza-Roletto (1-1, gol di Prunelli e Spica) e Bvs-Pro Collegno (ancora 1-1, Sanero e Mastrosimone).

 

Girone D - Risultati e marcatori

Cit Turin-Orione Vallette 1-1 Massaro (C), Crea (O)

Pedanea-G. Rodallese 1-3 Formia, Cafagna, Ruffino (P), Luciani

Real Canavese-San Donato 0-2 Mastean, Militello

Virtus Saluggese-BarcaSalus 4-1 Stefano, 3 Ferrante, Di Lucia (B)

San Maurizio-Vanchiglia 1-2 Ferraro, Tricarico rig. (V), Ferraro

Pont-Aglie 2-3 Verga (A), Bruno, 2 Succo (A), Cattarello rig.

La Chivasso-Bussolino 1-0 Rosso

N. Rivarolese-Caselle 1-1 Cattalano (C), Naretto (R)


Girone F - Risultati e marcatori

Barge-Carignano 4-2 Contatore, Minniti, 2 Besso (B), Costantino (B), Isaia (B)

Fila Paradiso-Vigone 0-1 Morrone

Luserna-Nichelino Hesperia 0-0

Moretta-Atletico Mirafiori 1-3 Portenone (A), 2 Provenzano (A), Vasi

Pecetto-Dynamo Moncalieri 2-0 2 Simonetti

Racconigi-Celle 0-3 2 Tosetti, Genovesio

Revello-Cambiano 1-0 Parola

Usaf Favari-Santa Maria Garino 2-1 Curri (F), Azzinaro (F), Ruggia

___________________________________________________________________________

Campionati al via: in Prima girone E c'è Grugliasco-Cvr Rivoli

Colpo del Grugliasco: ingaggiato l'ex Rosta e Alpignano Daniele Marino, centrocampista
Colpo del Grugliasco: ingaggiato l'ex Rosta e Alpignano Daniele Marino, centrocampista

2 settembre 2009 - Meno cinque all'inizio dei campionati: in Prima girone E, un campionato che si preannuncia ancora più pazzo (se possibile) rispetto agli ultimi anni, tutti gli addetti ai lavori scalpitano. Moltissimi allenatori danno per favorito il Venaria, ma sono gettonate per la vittoria finale anche il Grugliasco, il SusaDuebi e il Cvr Rivoli. Le outsider? Borgo San Remo, Piscinese Riva, Pianezza e Bvs: gli allenatori Ragusa, Bertello, Musso e Iguera non si sbilanciano, vogliono prima vedere che aria tira. Partono invece per un campionato tranquillo l'Edelweiss Giaveno, il Cumiana, il Rosta e il Roletto, mentre in casa Tetti Rivalta, Olympic, Pro Collegno e Druento la parola più utilizzata di questi tempi è certamente "salvezza".

Subito bollente il primo turno. Domenica, ore 15, due big match: Grugliasco-Cvr Rivoli e SusaBruzolo-Venaria. Mister Bertello (Piscinese) affronterà in casa la sua ex squadra, il Cumiana, mentre Tetti-Rosta è un remake della prima giornata della scorsa stagione. Se Iguera (Bvs) è consapevole della forza dei suoi ma rispetta la neopromossa Pro Collegno (" Voglio la massima concentrazione"), Musso lo imita e si appresta a guidare per la prima volta il suo Pianezza contro il Roletto. Chiudono il programma Borgo San Remo-Edelweiss Giaveno (locali vittoriosi in Coppa, 1-0 al Nichelino Hesperia) e Olympic-Druento: rivoluzione tecnica e societaria per gli orange, solo due innesti per gli ospiti.

___________________________________________________________________________

CALCIO - Coppa, buona la Prima per Borgo e SusaBruzolo

Federico Mancusi incorna in rete il cross al bacio di Cuntrò: Borgo-Nichelino 1-0
Federico Mancusi incorna in rete il cross al bacio di Cuntrò: Borgo-Nichelino 1-0

30 agosto 2009 - Coppa Prima Categoria: il Borgo San Remo supera il Nichelino Hesperia per 1-0 (gol di Mancusi, ospiti vivaci ma sciuponi), mentre il SusaBruzolo stende il Druento con il punteggio di 2-0, firmato da Manes e Gioielli. Per la Coppa si torna in campo il 23 settembre (seconda giornata) e il 14 ottobre (terza giornata), sempre alle 20.30. Domenica prossima, invece, grande attesa per l'inizio dei campionati.

________________________________________________________________

Coppa Prima Categoria: Mancusi-gol, Ragusa intasca

COPPA PRIMA CATEGORIA - Primo turno, tutti i risultati

 

Aymavilles-Real Sarre 2-2 (riposava Fenusma)

Cavaglià-Virtus Saluggese 2-2 (riposava Cvr 2005)

Druento-SusaBruzolo 0-2 (riposava Cvr Rivoli)

Le Grange-Juve Domo 1-1 (riposava Momo Atletico)

Pont Donnaz-Real Canavese 2-0 (riposava Bollengo)

Borgo San Remo-Nichelino Hesperia 1-0 (riposava Dynamo Moncalieri)

Caselle-San Maurizio Robassomero 1-1 (riposava Pianezza)

Centallo-Roretese 3-0 (riposava Tre Valli)

Orione Vallette-San Donato 2-1 (riposava Cit Turin)

Vigone-Cambiano 0-1 (riposava Luserna)

Rocchetta Tanaro-Quargnento 3-1 (riposava Sale)

Roero Castellana-Celle General Cab 1-1 (riposavaUsaf Favari)

Viguzzolese-Audace Club Boschese 1-2 (riposava San Giuliano Vecchio)

FOTOGALLERY BORGO SAN REMO-NICHELINO HESPERIA 1-0 (30 AGOSTO 2009)

Walter Ragusa
Walter Ragusa

Coppa Prima Categoria

Borgo San Remo-Nichelino Hesperia 1-0 (Mancusi)

SusaBruzolo-Druento 2-0 (Manes, Gioielli)

 

30.08 18:00 - A Grugliasco, dove mister Ragusa consegna un 6.5 al suo Borgo, promossi i centrali Max Pibiri e Agnese, i centrocampisti Rutigliano e Gibin, l'esterno Luca "The doctor" Cuntrò (fantastico lo spiovente per l'1-0) e la punta Mancusi. Un buon Nichelino Hesperia deve soltanto ricalibrare il mirino in zona gol: gli ospiti hanno gettato alle ortiche almeno quattro occasioni davanti al portiere, trovando anche un palo, un salvataggio sulla linea e un piattone a lato a porta completamente spalancata.

A Venaria, invece, il SusaBruzolo si sbarazza senza troppi affanni di un Druento che ha cambiato soltanto due pedine rispetto alla scorsa stagione.

______________________________________________________________________________

Girone E, uno spettacolo!

Santi, Grugliasco
Santi, Grugliasco

10.08 12.00 - Ritiri alle porte per il calcio piemontese: si attendono solo più i calendari dei gironi, la cui pubblicazione è prevista intorno al 25 agosto. Zoom in Prima Categoria: infuocato, come sempre, il girone E. Escono di scena le torinesi, le new entry sono Druento, Pro Collegno (grande soddisfazione per il tecnico D'Alberto, meritato ripescaggio), Roletto, Piscinese Riva, Cumiana e Venaria. Il Grugliasco di Iacobellis, terzo l'anno scorso, se la vedrà con le ambizioni del Cvr Rivoli di Di Gianni, con i progetti della Bvs di Iguera e con la voglia di risorgere del SusaBruzolo di Melega. Occhio, però, al Borgo di Ragusa e al Pianezza di Musso. Scalpita l'Edelweiss di Guglielmo, desideroso di scacciare i fantasmi della passata stagione, cerca una nuova fisionomia il Rosta di Bovolenta e spera in un altro miracolo il Tetti Rivalta di Lucibello. La sorpresa? Il nuovo Olympic Collegno dei Finazzi (Time Out), balzato in Prima dopo aver rilevato il titolo sportivo dal Sanremo 72. Nel girone F, altro vivace raggruppamento, il super Vigone di Marocco è pronto alla sfida-Promozione: Carignano, Luserna, Barge, Atletico Mirafiori, Fila Paradiso, Revello e Pecetto non vogliono stare a guardare.

_____________________________________________________________________________

Coppa Italia Prima Categoria: 13 triangolari

GIRONE A: JUVENTUS DOMO - LE GRANGE - MOMO ATLETICO CALCIO
GIRONE B: AYMAVILLES GRESSAN – FENUSMA – REAL SARRE
GIRONE C: BOLLENGO ALBIANO – PONT DONNAZ - REAL CANAVESE
GIRONE D: CVR 2005 – CAVAGLIA’ - VIRTUS SALUGGESE
GIRONE E: CVR RIVOLI - DRUENTO 2004 – SUSABRUZOLO
GIRONE F: CASELLE CALCIO – PIANEZZA – SAN MAURIZIO ROBASSOMERO
GIRONE G: CIT TURIN – ORIONE VALLETTE - SAN DONATO
GIRONE H: BORGO SAN REMO - DYNAMO MONCALIERI – NICHELINO HESPERIA
GIRONE I: CAMBIANO – LUSERNA – VIGONE
GIRONE L: CENTALLO – RORETESE – TRE VALLI
GIRONE M: CELLE CAB – ROERO CASTELLANA CALCIO - USAF FAVARI
GIRONE N: QUARGNENTO DILETTANTI – ROCCHETTA TANARO – SALE
GIRONE O: AUDACE BOSCHESE – SAN GIULIANO VECCHIO – VIGUZZOLESE

 

LE PARTITE DELLA PRIMA GIORNATA


Seconda giornata: mercoledì 23 settembre, ore 20.30

 

Formula

Perd. primo incontro (in caso di pareggio ospitata)-riposava 1^ giornata
Campo prima nominata
Riposa: vincente primo incontro (in caso di pareggio ospitante)


Terza giornata: mercoledì 14 ottobre, ore 20.30

 

Formula

Riposava 1^ giornata -Vinc.primo incontro (in caso di pareggio ospitante)
Campo prima nominata
Riposa: perdente primo incontro (in caso di pareggio ospitata)

___________________________________________________________________________

Pecetto si fa bella e pensa alla Promozione

28 luglio 2009 - Grandi manovre in casa Pecetto. La società presieduta da Giuseppe Abelardo, consigliere in Lega Calcio, si prepara al tanto atteso salto in Promozione. Il ds Daniele Bindini e mister Fabrizio Spiteri hanno già messo a segno quattro colpi: dal Favari arriva Loterchiano, mentre dal Cambiano e dallo Sciolze giungono rispettivamente Domenico e Simone Rao. La società, che registra anche il ritorno di Tabellini, sigla intanto un importante contratto di sponsorizzazione tecnica con Robe di Kappa, operazione di spicco che si aggiunge al progetto (già trovato l'accordo col comune) del nuovo centro sportivo. Grazie all'ambizioso presidente Abelardo nascerà infatti Pecetello, un centro che oltre al campo sportivo ospiterà due campi a 7 (uno sintetico) e strutture per la ginnastica ritmica e il ciclismo.

_____________________________________________________________________________

PRIMA E: bocce ferme ma nessuno se ne accorge

Andronico (Roletto) contrasta Mancusi del Borgo
Andronico (Roletto) contrasta Mancusi del Borgo

28.07 10.00 - Mercato senza sosta in Prima Categoria girone E. Il Grugliasco conferma Mecca, Del Boccio, Balice, Santi, Tarricone e tutti gli artefici della grande rimonta del 2008-2009, tranne Ingari (Pianezza), Militello (San Donato) e Brescia (passato al Roletto): il ds Barbera ingaggia anche il centrocampista Diego Pavanello dal LottoGiaveno e i difensori Luca Listi (Don Bosco Nichelino) e Danilo Galliano (Moncalieri). Il colpo è l'esterno sinistro Zingales, un '89 strappato a Vigone e San Mauro.

Il Fila Paradiso di D'Amico divorzia invece da Mastratisi, blinda Messineo (il mister: "E' incedibilissimo") e abbraccia l'esperto Luca Cateniello, classe '75 difensore centrale, e Luca Baravaglio, portiere, dal Nichelino Hesperia. Il Borgo San Remo, intanto, punta sul gigante Gaye, portiere senegalese, riporta a casa Pibiri (con l'ex Sanremo 72 Gibin) e in attacco deve fare i conti con un possibile divorzio: Marcello Lo Sciuto svolgerà la preparazione estiva in casa Atletico Torino.

Da Beinasco, nobile decaduta in Seconda, si muove intanto l'ex capitano Loris Andronico: giocherà nel Roletto insieme a Massimo Brescia.

_______________________________________________________________________________

Mister Di Gianni (Cvr Rivoli): "Prima la salvezza...".

Della Rocca e Di Gianni
Della Rocca e Di Gianni

25.07 19.00 - Entusiasmo Cvr. Con Vincenzo Di Gianni, nuovo timoniere dopo l'addio di Iguera, si riparte da qui: modulo offensivo (3-2-3-2, 4-3-3 o 4-2-4), bollino rosso sui comportamenti che possono nuocere al gruppo (guai a sgarrare...), tanta consapevolezza, pochi proclami e un filo di ironia. Giusto per non farsi mancare nulla nel parco giochi della Prima girone E, un campionato che anche a bocce ferme è sempre un gran divertimento.

A Cascine Vica l'arrivo del mister coincide con una rivoluzione tecnica mai vista, confermata dall'ambizioso presidente Clemente Della Rocca: "Sono qui da più di 20 anni, non ho mai visto così tanti giocatori proporsi alla società".

"Intraprendenza", in via Orsiera, è diventata una parola d'ordine: il Cvr ha voglia di fare. I primi segnali sono arrivati in società, dove il factotum Pippo D'Amico è diventato vicepresidente e dove, soprattutto, ha fatto il suo ingresso il nuovo direttore tecnico Pietro Marsico. Un calcio alla noia, un inno al dinamismo. Poi le grandi novità sul campo, dove i numeri dicono tutto: 7 amichevoli già disputate (un record nel girone E), 13 nuovi acquisti, 2 trattative ancora in corso, 11 giocatori riconfermati, 4 "cessioni" alla Bvs. 

I volti nuovi: Andrea Verdicchio (Sanremo 72, portiere), Filippo Capasso ('89, Ardor Bromar, difensore), Francesco La Guardia ('89, Nuovo Real Borgaro, difensore), Fabio Di Marco ('88, Bussolino, difensore), Vladimiro De Concilis (Sanremo 72, esterno sinistro), Stefano Giusti (Sanremo 72, centrocampista), Simone Pellerino (Bosconerese, mediano), Salvatore Montuori (ex Ardor Bromar e Vanchiglia, mediano). 

Grande attesa per l'attacco, dove si riparte dalla conferma di un intoccabile: Saverio Falduto, rivolese doc, Cvr nel sangue. I nuovi acquisti sono Nicola Nargi (Nichelino Hesperia), Gianluigi Lopez (Nuovo Real Borgaro) e Davide Curcelli, scuola Foggia ('87, Sciolze, occhio all'uno contro uno...). Il colpo di mercato è certamente il 36enne Marco Di Bari: l'ex Rivara, Volpianese e Ardor San Francesco ha messo in cassaforte 4 promozioni e altrettante vittorie della classifica cannonieri. Curiosità: il suo ingaggio nasce da una sorta di sfida tra Della Rocca e Di Gianni. Il presidente: "Perchè non lo chiamiamo?". Il mister: "Lo chiamo anche subito, vuoi vedere che accetta?". Così è stato: Di Bari ha sposato con entusiasmo il progetto del Cvr.

Mentre il club è in trattativa con Massimo Maggio (ex Rivara e Strambinese) e si appresta a riportare a casa Marco Albano, dal Meroni, lasciano la società 7 giocatori: quattro seguono Iguera alla Bvs (Sanero, Battaglia, Gallo e Pavone), il portiere Beccaria si ritira, il difensore Caldieri, che aveva già lasciato la squadra nel 2008-2009, è vicinissimo al Moretta, mentre il marocchino Baba Hay ha le valigie pronte. "Non resterò al Cvr", queste le sue parole di venerdì 24 luglio.  

I confermati: Falduto, Gala, Vidoni, Renna, Pepe, Coluccio, Macrì e Venezia. La società continua a puntare sulla linfa verde con Conte, un '92, e col ritorno del portiere Di Turi (Olympic).

Mister Di Gianni non vede l'ora di iniziare e precisa: "Il nostro obiettivo stagionale è la salvezza. 44 punti mi stanno benissimo, tutto ciò che in più arriverà lo accetterò molto volentieri". Poi la frase ad effetto: "Troppe squadre si sono già prenotate per il primo posto, dichiarando che vogliono vincere. Siamo arrivati tardi, non ci resta che pensare alla salvezza...".

_____________________________________________________________________________

Girone F: i movimenti di Vigone, Piscinese Riva e Carignano

PISCINESE RIVA    
Bertello   all. confermato
Crisafi   p Airaschese
Baracco M.  d BorgoSRemo
Coccolo   d Cumiana
Bellin   c Edelweiss
Ghiberto   c Gabetto
Bozzano    c Gabetto
Zignone   c Gabetto
Grillo   c Gabetto
Maurini   a Moncalieri
Genesio   a Gabetto
       
VIGONE      
Marocco   all. confermato
Primo   p Pinerolo
Ambrogio   p Carmagnola
De Filippo   d SusaBruzolo
Grosso   d Cbs
De Billio   c Cumiana
Abruzzese   c Castagnole
Visca   a Carignano
Morrone   a Sanremo 72
       
CARIGNANO    
Leni   p Borgaretto
Buccoliero   d Pertusa
Soci   c Nichelino Hesperia
De Maistre c Atl. Mirafiori
Minniti   c Saviglianese
Crea   a Nichelino H.
Laveneziana a Stellazzurra

______________________________________________________________________________

 

Per il Pont una nuova avventura: la Prima Categoria

Efisio Cocco
Efisio Cocco

24.07 13.00 - A Pont Canavese i festeggiamenti per la storica promozione in Prima Categoria non sono ancora finiti: 20 vittorie, 3 pareggi e soltanto 3 ko, per un totale di 63 punti. Un monologo. Efisio Cocco: "E' stato un campionato da sogno, siamo rimasti in testa dalla prima all'ultima giornata. Per noi è stato uno straordinario successo, ce lo sentivamo che era l'anno giusto. Il Pont è rinato nel 2005 grazie alle idee e alle forze di un gruppo di amici e dopo aver centrato tre semifinali di Coppa Piemonte ha conquistato l'indimenticabile salto in Prima. Non era mai successo in 82 anni di storia". Ora il nuovo progetto di Cocco, mister Muraca e società: "Ci stiamo preparando per affrontare la nuova avventura, ben sapendo che il nostro obiettivo sarà quello di mantenere la categoria. Si ripartirà dal blocco che ha vinto il campionato, più molti giovani e qualche giocatore d'esperienza". Ecco gli artefici della cavalcata dell'Usd Pont, un mix tra staff e giocatori: il presidente Agostino Cocco, il vice presidente Pace Salvatore, mister Domenico Muraca, il tecnico e segretario Efisio Cocco (due promozioni, una sul campo e una come dirigente), Michael Damiani, Marco Bonatto, Alessandro Bruno, Catterello, Simone Ceretto, Marco Cortese, Antonio Curcio, Ivan Dantonia, Mario Gaudino, Marco Marchello, Alessandro Giacoletto, i fratelli Jacopo e Niccolò Giovannini e Diego e Luca Tomasi, Alessio Gasco, Stefano Lucia, Walter Madaschi, Mauro Marengo, Andrea Pompele, Fabrizio Truffa, Pietro Vona, Giuseppe Abbatiello, Sergio Guglielmetti, Damian Rizzuti, Vitaliano Pace, Battista Piras, Paolo Gasco e Lucia Gasco.

_____________________________________________________________________________

Colpo Olympic: dall'Ivest arriva Roberto Soldano

22 luglio 2009 - L'Olympic Collegno di Enea Benedetto mette a segno un altro colpo di mercato. Si tratta del 27enne Roberto Soldano, centrocampista centrale che abbina quantità e qualità. In passato è stato anche impiegato come difensore centrale, ruolo che gli ha permesso di affinare il gioco aereo e sfruttare la propria fisicità. Lo scorso anno è stato autore di un'ottima stagione nella fila del Victoria Ivest, formazione che ha inseguito l'accesso ai playoff fino all'ultima giornata. In precedenza Soldano ha vestito le maglie del Pozzostrada (giovanili), Grugliasco (Prima e Promozione), Ivest (dove ha vinto il campionato di Prima), Moncalieri, Bvs (sempre in Prima), per poi fare ritorno all'Ivest lo scorso anno.

____________________________________________________________________________

Piscinese: due volti nuovi per la zona gol

Alessandro Maurini e Andrea Genesio
Alessandro Maurini e Andrea Genesio

22.07 19.00 - In casa Piscinese arrivano le foto di rito anche per i due nuovi attaccanti: Alessandro Maurini, ex Moncalieri, è una punta classe '79, mentre Andrea Genesio ('90) è uno dei cinque giovanissimi rinforzi in arrivo da casa Gabetto. Il mister Gianfranco Bertello potrà contare su altri tre elementi nel reparto offensivo: Luca Ciliberti, Angelo Sanfilippo e Luca Rossetti. Due bomber e un assist-man esperto negli inserimenti.

La missione del Barge: vincere senza play off

____________________________________________________________________________

Marco Ghio
Marco Ghio

22.07 09.00 - "Non vedo l'ora di ricominciare". Marco Ghio, nuovo tecnico del Barge, scalpita: dopo tre anni di Cumiana lo attende una nuova avventura, un tuffo in terra cuneese. La sua squadra si ritroverà il 22 agosto e l'obiettivo stagionale sarà uno solo: scrollarsi di dosso lo spauracchio play off e vincere come prima della classe il campionato. L'anno scorso (con Calvetti in panchina) i 55 punti in 30 partite nel girone F trascinarono i granata agli spareggi, dove ben tre squadre chiusero con 5 punti: Tarantasca, Mirafiori e Barge, appunto.

Ghio: "L'impatto con la squadra è stato davvero ottimo, ho avuto una bella sensazione. Quando si lavora con una rosa del genere è difficile vedere tanti gruppetti di ragazzi, uno distante dall'altro: il Barge è costituito da un unico grande gruppo, molto unito. Mi ha ricordato quello del mio primo anno a Cumiana". Compattezza, fiducia, unità d'intenti tra giocatori: manna dal cielo per un allenatore. E infatti il blocco che ha fatto benissimo nel 2008-2009 è stato interamente riconfermato, dall'espertissimo portiere Fossat al talentuoso Lupu, da capitan Frencia a bomber Ciaburri, fino ad Angelino (che Ghio ha già allenato a Cumiana) e tutta la linfa verde, tra cui Margaria, Giribone, Fenoglio, e Costantino.

Una rosa senza spine è stata ulteriormente rinforzata: a Barge arriva la punta Davide Isaia ('87, ex Cavour e Paesana), accompagnato da un portiere classe '91 che affiancherà Fossat. A breve la firma. Ghio: "In questi giorni sto mettendo a punto i dettagli della preparazione estiva. Io intanto aspetto di sapere se verremmo inseriti nel girone cuneese, oppure in quello pinerolese". In quest'ultimo tre società si sono mosse davvero bene sul mercato: "E' vero. Vigone, Carignano e Piscinese hanno realizzato una grande campagna acquisti. Probabilmente bisognerà fare i conti con loro, ma noi ripartiamo da un blocco veramente valido".

Grandi lotte all'orizzonte, dunque. Ghio e il Barge ci pensano già e tra un mese torneranno in campo: due giornate piene di lavoro (22 e 23 agosto), poi l'amichevole già organizzata il 25 agosto contro il Castagnole Pancalieri. Curiosità di Marco Ghio: ha lasciato Cumiana, dove centrò la Promozione al secondo tentativo, con una bellissima lettera di ringraziamento per società, giocatori e collaboratori. Una rarità, nel mondo del pallone.

____________________________________________________________________________

I volti nuovi della Bvs

20.07 09.00 - Bvs, tempo di presentazione. La società al completo (in prima linea il presidente Piccolo, il vicepresidente Bigi, il ds Buzzetta ed il direttore tecnico Flagella) ha dato ufficialmente il benvenuto al nuovo tecnico della prima squadra Davide Iguera, accompagnato dal preparatore e fisioterapista Giorgio Allisone

I nuovi acquisti: Luca Viglietti, centrocampista ex Toro, Orbassano, Pinerolo e Airaschese, Simone Pezzoli, attaccante di ritorno dal Nizza Millefonti, Davide Castagno, ex Lascaris e Juve, Francesco Maggio, centrocampista ex Alpignano. E poi: l'espertissima punta Fabrizio Marrese (tra pochi giorni 46 anni per il Divin Mancino della valle di Susa), gli ex Cvr Rivoli Aurelio Sanero (centrocampista) e Cristian Battaglia (difensore) e infine l'attaccante Antonio Gentile, un ex in arrivo dal Valsusa. In casa Bvs dicono: "E non finisce qui...". Tra i riconfermati, intanto, spiccano i nomi di Mazzarelli, Bugnone, Pavone, Monfalcone, Senor, Camazzola, Guerra, Vicentini e Alessio Iezzi. La punta Di Sansa, operato ai legamenti crociati del ginocchio sinistro, assicura: "In campo ad inizio 2010". Il bomber Spanò, invece, si sta già allenando per provare a rientrare in gruppo tra ottobre e novembre.

_____________________________________________________________________________

Alessio Gibin al Borgo San Remo

Alessio Gibin
Alessio Gibin

20.07 19.30 - Continua lo scambio di giocatori tra Borgo Sanremo e Sanremo 72, società che però adesso non esiste più. Dopo gli storici (e rumorosi) trasferimenti di Scarcipino, Mazzei, Pibiri, Ciccia e Luca Rossi da un club grugliaschese all'altro qualche anno fa, e dopo il "tradimento" di Carmelo Morrone, che la scorsa stagione passò dal Borgo al Sanremo 72 ed esultò dopo soltanto due settimane per un gol nel derby, ecco la firma di un roccioso centrocampista classe '88: Alessio Gibin.

Curiosità: è stato proprio Gibin a giustiziare il Borgo San Remo, sua prossima squadra, nel derby vinto dal Sanremo 72 lo scorso 8 marzo (2-0).

Si accasa così un altro giocatore della vecchia guardia di Salvatore Cedro, l'allenatore che più di tutti ha puntato sui muscoli e sulla qualità di Gibin. Il centrale di centrocampo, che ha giocato nella Juniores del Giaveno nel 2006, garantisce corsa e interdizione, ma può anche contare su un bel tiro dalla distanza. Si muovono gli ex compagni di reparto: Alex Pugliese passa all'Atletico Torino di Giulio Campanile, Giusti è stato ingaggiato dal Cvr Rivoli e Miniello è vicinissimo al Rapid Torino.

_____________________________________________________________________________

Mister Benedetto: "Olympic Collegno, progetto innovativo"

Enea Benedetto con la presidentessa Simona D'Altilia
Enea Benedetto con la presidentessa Simona D'Altilia
18.07 19.00 - Enea Benedetto, 34 anni, esperto di servizi finanziari, è il nuovo allenatore dell'Olympic Collegno. Sostituisce Andrea Cornelli, che ha rinunciato all'incarico per motivi famigliari. Benedetto, portiere nelle giovanili del grande Barcanova di Borghetto e Lovato, ha giocato anche nel Toro, nei francesi del Red Star (2 presenze in serie B francese) ed in numerose squadre tra Promozione ed Eccellenza tra le quali Lucento, Bra e Gassino. Un grave infortunio gli ha aperto precocemente la via della panchina: ha allenato al Carlo Alberto di Moncalieri, proprio all'Olympic due stagioni orsono e nella scorsa stagione a Nichelino prima di essere esonerato al termine del girone di andata.
"Sposo il progetto Olympic perchè lo ritengo fortemente innovativo - ha dichiarato Enea - Qui potremo portare avanti un discorso più ampio che non sia finalizzato soltanto al risultato, ma anche al piacere di giocare al calcio ed al fair play. Auspico che l'Olympic torni ad essere presto un punto di riferimento".
________________________________________________________________________________

Carignano: sette colpi per rispondere al Vigone

 

20.07 09.00 - Se il Vigone ha infiammato il calciomercato nel girone F di Prima Categoria, il Carignano non ha perso tempo e ha risposto per le rime. La squadra di Scudieri, riconfermato in panchina, ha ingaggiato Mattia Leni dal Borgaretto (portiere strappato al Borgo San Remo), Alessandro Buccoliero dal Pertusa, Stefano Minniti dalla Saviglianese, Alessandro Soci (centrocampista) e Pietro Crea (attaccante) dal Nichelino Hesperia, Michele Laveneziana dalla Stellazzurra e Francesco De Maistre dall'Atletico Mirafiori.

______________________________________________________________________________

Mercato SusaBruzolo: trasferimenti di gruppo

Osvaldo Carrara
Osvaldo Carrara

18.07 19.00 - Il SusaBruzolo, retrocesso dalla Promozione dopo quattro salvezze ai play out, è pronto per un campionato di vertice in Prima Categoria. Dopo il cambio di denominazione e la staffetta per la carica di presidente (Augusto Bitto sostituisce Walter Sottemano) arrivano i colpi di mercato. Grande pesca da Villarfocchiardo, sede del Valsusa: l'attaccante Osvaldo Carrara, il centrocampista Stefano Pelle, i difensori Achille Bertoldi e Luca Plano, il portiere Massimo Durbiano ed il mediano Andrea Arena sono gli affari fatti del ds Rodolfo Coccia. In attacco arriverà anche Fabrizio Tiengo, ex Bvs, Sant'Ambrogio e Cvr Rivoli, mentre a centrocampo manca solo la firma per Sergio Benarrivato (Bvs). A centrocampo confermatissimi Gianfranco Manes, Alessandro Ferraris e Marco Caputo, mentre c'è un punto interrogativo sulla riconferma di Davide Gelfi (SusaBruzolo o Bvs?). In attacco, intanto, lascia il club Fabrizio Marrese, che si accasa proprio alla Bvs. L'uomo ragno della valle di Susa, il portiere Ardit Hilmiu, è invece ufficialmente sul mercato.

______________________________________________________________________________

Cvr Rivoli: Di Bari e tre rinforzi da casa Sanremo 72

Andrea Verdicchio
Andrea Verdicchio

18.07 19.00 - Il Cvr punta in alto. Dopo la firma del nuovo attaccante Nicola Nargi, in arrivo dal Nichelino Hesperia, ecco tre volti nuovi grugliaschesi: il portiere Andrea Verdicchio, l'esterno sinistro Vladimiro De Concilis e il fantasista Stefano Giusti (anche centrocampista e seconda punta). La vecchia guardia di Salvatore Cedro, sul mercato dopo la sparizione del Sanremo 72, ha firmato per la squadra allenata da Vincenzo Di Gianni. Insieme ai tre esperti giocatori mette nero su bianco la punta e trequartista Di Bari, ex Volpianese. In attacco, invece, confermatissimo Saverio Falduto, intoccabile bomber del club di Cascine Vica. In uscita, dopo i divorzi con il portiere Giacomo Beccaria e il puntero Fabrizio Tiengo (ufficiale, andrà al SusaBruzolo) ci sono invece Christian Battaglia e Aurelio Sanero: per loro un futuro alla Bvs di Davide Iguera.

_____________________________________________________________________________

"Franco De Vecchi", trionfa Punto Ferro

Punto Ferro
Punto Ferro

18.07 19.00 - Al "Franco De Vecchi" di Condove, torneo di calcio a 7 in notturna, trionfa la grande favorita allenata da Mimmo Piccinno: Punto Ferro. Cortassa, De Filippo, Oria, Maggio, Gelfi, Antonio Gentile, Caputo, Dinatale, Venini e Ferraris hanno sconfitto in finale il Mandorlo, blocco Sciolze-Santenese guidato da Antonio Ballario. Il tiratissimo match, ben diretto dall'arbitro Rago di Collegno, è terminato 1-0: decisivo il graffio del nuovo acquisto del LottoGiaveno Umberto Venini, che all'11' della ripresa ha beffato con il sinistro l'ottimo Simone Rei del Trofarello, eletto miglior portiere del torneo. Nel finale il numero 1 di Punto Ferro, Cortassa, ha respinto un calcio di rigore di Fascio evitando 1-1 e supplementari. 

>> la cronaca della serata conclusiva su Luna Nuova di martedì 21 luglio

______________________________________________________________________

"Franco De Vecchi", in finale Il Mandorlo-Punto Ferro

Viglino (Edelweiss). A destra Venini (LottoGiaveno)
Viglino (Edelweiss). A destra Venini (LottoGiaveno)

16.07 17.00 - Torneo "Franco De Vecchi" di Condove, calcio a 7 in notturna: i ragazzi di Punto Ferro (Cortassa, De Filippo, Oria, Maggio, Gelfi, Antonio Gentile, Caputo, Dinatale, Venini e Ferraris) sfideranno il blocco Santena-Sciolze (Il Mandorlo) nella finalissima in programma stasera alle 21.45. Mercoledì sera le semifinali: Petrosino, Fiorino, Puleio, Viglino, Squillace, Chiavarini, Idrissi, Di Francesco e Pupillo, ovvero Adriana Calzature, hanno battuto per 3-1 Punto Ferro, ma sono stati traditi da un reclamo inoltrato dalla squadra di Mimmo Piccinno. Due giocatori in maglia verde, infatti, sono risultati essere non tesserati per il torneo. Un super Viglino, dunque, non basta ad Adriana Calzature. Nell'altra semifinale Il Mandorlo (Rossini, Schiavone, Alfero, Opsi, Scozzafava, Fascio, Altomonte, Frigerio e Bonomo - in porta Simone Rei del Trofarello ha parato l'impossibile, in panchina c'è Antonio Ballario della Santenese) ha sconfitto per 3-2 La Brigata del Birraio di Giardino, Pinsoglio, Dalla Guarda, Gasperini, Marino, Forcella, Borelli, Barison, Aloisi e Bongera, guidati da Dario Bergamo.

Ecco dunque le finali in programma stasera a Condove: 3°-4° posto La Brigata del Birraio-Adriana Calzature (20.30), 1°-2° posto Il Mandorlo-Punto Ferro (21.45).

________________________________________________________________________________

Salvatore Cedro: "Dispiaciuto, ma doveva andare così"

A Grugliasco chiude i battenti la squadra nata in Uisp nel 1972

Salvatore Cedro
Salvatore Cedro

15.07 14.00 - Cresciuto a pane e Sanremo 72, mister Salvatore Cedro non può più coccolare la sua creatura, che ha visto nascere tra Uisp e Terza Categoria più di 30 anni fa. Il club, infatti, ha venduto il titolo sportivo all'Olympic Collegno e la squadra è stata totalmente smantellata.

Cedro: "Sono davvero molto dispiaciuto e amareggiato, ma evidentemente doveva andare così. Mi porto dentro un sacco di ricordi. Io sono cresciuto giocando, allenando e condividendo sul campo tantissime emozioni con i miei compagni di battaglie". Ma perchè la squadra non esiste più? "I motivi sono tanti. Innanzitutto sforzi e sacrifici finivano sempre sulle spalle delle stesse persone. In molti ci hanno aiutato, dai magazzinieri ai responsabili del campo, ma io e mio fratello Alfonso ci siamo trovati a dover ricoprire allo stesso tempo troppi incarichi". Parole ribadite da Alfonso Cedro qualche settimana fa: "Mi sono stufato di avere un camion sulle spalle". Continua Salvatore Cedro: "Poi ci sono impegni lavorativi che, vuoi o non vuoi, avrebbero portato via del tempo. Infine, tutti abbiamo dovuto fare i conti con alcune divergenze nella gestione della prima squadra. Un anno fa io ho sfiorato la Promozione, l'ultima stagione invece è stata fiacca. Ero da solo, avevo poco sostegno e tutto mi sembrava andare a rotoli. Per il futuro, insomma, mancavano stimoli e motivazioni. Parecchi giocatori erano disorientati, perché dopo un grande campionato le ambizioni sembravano andate in fumo. La società, intanto, rischiava di fare tre passi indietro invece che uno in avanti". E alla fine il Sanremo 72 è sparito dal calcio locale: "La cosa mi rende davvero triste, soprattutto perchè cambieranno alcune abitudini a cui sono molto legato. L'allenamento, l'attesa della partita, i 90 minuti sul campo. Sensazioni stupende per chi ama il calcio come me. Io mi porterò dentro soprattutto i tanti derby grugliaschesi, due terzi dei quali sono riuscito a portare a casa vincendo o pareggiando". Cedro è un mister che ha sempre vissuto in maniera adrenalinica i match contro Borgo San Remo e Grugliasco. Una volta disse: "Piuttosto perdo contro l'ultima in classifica, ma i derby no. Voglio vincerli a tutti i costi". Alla fine ne vinse due, entrambi al '95, tra fumogeni sul campo e petardi assordanti. Il ricordo più bello di Cedro? "Non ho dubbi, certamente la stagione 2007-2008. Stracciammo il nostro record di punti, riuscimmo a rimanere in testa per alcuni mesi e ad infastidire il Cumiana fino a tre giornate dalla fine. Poi andammo ai play off, sfiorando la Promozione a Montà d'Alba". Cedro chiude così: "Una volta trovata la quadra tra impegni lavorativi e tempo libero potrei anche tornare molto presto ad allenare. Vedremo, chissà...". Cedro scalpita, ma la certezza è che non lo rivedremo più in sella al suo Sanremo 72, dove lui e la squadra erano una cosa sola.  

___________________________________________________________________________

Bomber: chi resta, chi parte

Petrolo (Mirafiori) festeggia un gol al Rosta
Petrolo (Mirafiori) festeggia un gol al Rosta

15.07 09.00 - Decolla il mercato dei cannonieri in Prima girone E. Partendo dal vertice della classifica del 2008-2009 il primo grande colpo è quello dell'Atletico Torino, che ha ingaggiato Daniel Colosimo (32 gol nelle ultime due stagioni) dal Borgo San Remo. La squadra di Campanile è pronta per l'avventura in Promozione, seguita a ruota dal ripescato Mirafiori, che invece ha riconfermato Manuel Petrolo. Al terzo posto c'era il Grugliasco di Iacobellis, bastonato ai play off dal sorprendente Perosa: là davanti si ripartirà da Maurizio Santi e Vincenzo Tarricone, un gran bel mix di fiuto del gol e rapidità. Massimo Brescia è invece sul mercato. Importanti conferme anche in casa Borgo San Remo, dove in attesa di un nuovo bomber restano Mancusi e Lo Sciuto. Se il Fila Paradiso può coccolarsi il capocannoniere dello scorso campionato (Carmine Messineo: "Molto probabilmente resterò al Fila"), il Rosta punterà su cinque uomini d'area: Francesco Cario, Molino, Lattarulo, Aiello e Giuseppe Cario. Dal Sanremo 72, club che ormai non esiste più, partono Roberto Furgato (Pianezza) e Carmelo Morrone (Vigone), mentre il Cvr Rivoli affiancherà nuovi attaccanti (Lopez? Nargi?) all'intoccabile Saverio Falduto. Tiengo è vicinissimo al SusaBruzolo. Pianezza e Bvs, che hanno chiuso il campionato appaiate 39 punti, abbracciano i nuovi allenatori Ivan Musso e Davide Iguera: l'attacco rossoblù ha appena registrato le conferme di Aloisi e Pirinei, i girigi di Almese hanno invece ingaggiato l'ex Simone Pezzoli dal Nizza Millefonti. Il Tetti Rivalta cerca sul mercato i gol della salvezza, l'Edelweiss Giaveno riparte dai gol dell'ex NR Borgaro Alfonso Di Grigoli, che ha firmato qualche giorno fa.

Occhio ad Olympic e Piscinese: a Collegno continua il corteggiamento ad Ignazio Capodici, una vecchia volpe dell'area di rigore, mentre a Piscina arriva l'ex Moncalieri Alessandro Maurini per completare il reparto offensivo. Insieme a lui Ciliberto, Sanfilippo, Rossetti e il '90 Genesio, dal Gabetto.

______________________________________________________________________________

Mirafiori, sarà Promozione. Pro Collegno in Prima?

Raffaele Oppedisano
Raffaele Oppedisano
10.07 18.00 - Diramata la graduatoria di merito per quanto riguarda le domande di ripescaggio: sbarcano in Promozione Trofarello (156) e Mirafiori (142). Il tecnico Raffaele Oppedisano (Mirafiori): "Ormai possiamo dirlo, siamo in Promozione". E menomale che il mister di Calabria (scaramantico da far paura) ad inizio gennaio parlava di salvezza dopo un Grugliasco-Mirafiori giocato tra fango e neve. Dalla segreteria del Cenisia (131 punti), invece, si sente il rumore di un freno a mano tirato: "La domanda di ripescaggio l'abbiamo fatta, se si libera un buco in Promozione ci andremo molto volentieri".
La Pro Collegno, intanto, prepara la festa: al 95 per cento sarà Prima Categoria. La squadra di Roberto D'Alberto è settima, con 98 punti, nella tabella-punteggi. Salto di categoria assicurato, invece, per Romagnano (142), Pro Vigezzo (142) e Druento (124), molto probabile anche quello di Ponderano (122), Dueffe (121) e Sanmartinese (106).

Gli enigmi nella composizione dei gironi riguardano, come sempre, i "buchi" lasciati vuoti dalle società che hanno effettuato fusioni (Rivarolese e Chieri, Saviglianese e Cervere, Stellazzurra e Carmagnola, Leinì e Rivara, Villalvernia e Val Borbera, Libertas Biella e Cossato Calcio, Nuova Rivarolese e Pro Loco Front), ma allo stesso tempo l'iscrizione non ancora certa di altri club. L'ufficialità, stando ai comunicati degli scorsi anni, potrebbe scattare dal 25 luglio in avanti.

____________________________________________________________________________

Olympic: cambia il tecnico, Cornelli lascia

 

13.07 20.00 - Ultim'ora: Andrea Cornelli, per motivi familiari, è costretto a rinunciare alla panchina dell'Olympic Collegno. La società comunica che il nuovo allenatore è Enea Benedetto, già alla guida dell'Olympic nella stagione 2007/2008. 

______________________________________________________________________________

Il Grugliasco riconferma in blocco i suoi senatori

Tarricone (Grugliasco)
Tarricone (Grugliasco)

13.07 09.00 - Il Grugliasco riparte dallo zoccolo duro e cerca la Promozione sul campo. Nella tabella dei punteggi relativi alle domande di ripescaggio manca proprio il nome del club di via Leonardo da Vinci, che si è tirato indietro dopo un esaltante cammino ai play off. Il motivo è molto semplice: la società del nuovo presidente Felice Marmo vuole costruire il futuro su solide basi. Cifre folli e mercato frettoloso non sono concetti che piacciono al ds Barbera, che intanto ha riconfermato in blocco la vecchia guardia: in attacco si riparte dai gol di Maurizio Santi e Vincenzo Tarricone, in porta restano Luca Del Boccio e Simone Mutta, mentre il muro difensivo verrà alzato da Gueli e Laudando (per Ingari questione di dettagli). A centrocampo, infine, confermati il motorino Giovanni Maiorana, "l'uomo play station" Lorenzo Mecca e il grintosissimo Fabio Rodorigo (reduce da un infortunio). Il pimpante Simone Schiraldi, che la società vuole blindare, per il momento potrebbe anche valutare altre offerte. La squadra, come sempre, girerà attorno al suo capitano: Cristian Balice. In panchina, come nel girone di ritorno 2008-2009, ci sarà Giovanni Iacobellis.

Mercato: per ora nessuna ufficializzazione su nomi in entrata. Piacciono Messineo del Fila Paradiso (cartellino di proprietà del Don Bosco Nichelino), Martucci e Marmo del Trofarello, Fini del Sanremo 72. Il sogno è l'espertissimo Fimognari, 38enne con presenze in A e B, allenatore nelle giovanili. In uscita c'è Brescia (lo ha cercato la Bvs, l'affare non andrà in porto). Sinisi e Militello passano al San Donato.

____________________________________________________________________________

Hilmiu: "Non giochero né al SusaBruzolo, né alla Bvs"

Ardit Hilmiu
Ardit Hilmiu

10.07 13.00 - Il portiere Ardit Hilmiu, l'uomo ragno della valle di Susa, non vestirà nè la maglia del SusaBruzolo, nè quella della Bvs. E' lui stesso a precisarlo: "Auguro tutto il bene possibile a Susa e Bvs, ma non giocherò in nessuna di queste due squadre". Ieri mattina si era sparsa la voce di un suo passaggio certo ai grigi della Bvs, poi in serata la smentita: Hilmiu, ora, è ufficialmente sul mercato. Importante la sua precisazione a difesa dell'ex presidente del SusaDuebi Sottemano: "E' stato additato come il problema del Susa, invece secondo me per anni è stato proprio lui la soluzione dei problemi. Nel progetto della società ci ha sempre messo cuore e passione, rinunciando ad offerte provenienti da categorie superiori. Io conosco bene l'immenso impegno di Sottemano in tutti questi anni di presidenza, non si meritava certe parole che gli sono state dette e scritte. A lui va riconosciuto un grande merito, una retrocessione non può cancellare tanti anni di sacrifici". Hilmiu chiude con un pensiero al Susa: "Amo quei colori, dopo tanti anni di calcio giocato porto dentro bellissimi ricordi. In questo momento, però, il Susa fa parte del passato".

_____________________________________________________________________________

Piscinese: volti nuovi e riconfermati

10.07 09.00 - Prima Categoria: ieri sera la Piscinese Riva ha presentato programmi societari e nuovi acquisti. La rosa della prima squadra, chiusa ufficialmente dal direttore tecnico Michele Marano, conta ora 24 giocatori: l'ultimo colpo ad effetto è Alessandro Coccolo, roccioso difensore classe '83 stimatissimo dal tecnico Pierfranco Bertello e in arrivo da Cumiana. A Piscina arrivano anche gli ex Edelweiss Marco Baracco, difensore centrale, e Alessandro Bellin, centrocampista, più il portiere Antonio Crisafi (dall'Airaschese) e la punta Alessandro Maurini (dal Moncalieri). Grazie ad un accordo stipulato tre anni fa, invece, il Gabetto ha girato ben cinque giocatori del 1990 al club presieduto da Giuseppe Pellegrino: i centrocampisti Ghiberto e Bozzano, gli esterni Grillo e Zignone e l'attaccante Genesio. OrbassanoGabetto-PiscineseRiva: ecco quando una sinergia vale oro.  

 

Approfondimenti e interviste su Luna Nuova di martedì 14-7

 

La rosa della Piscinese Riva

Portieri: Fabrizio De Rossi ('79), Antonio Crisafi ('91), Giovanni Lanzotti ('87).

Difensori: Alessandro Audisio ('81), Alessandro Magnano ('76), Andrea Scalenghe ('80), Fabrizio Ramasotto ('82), Marco Baracco ('80), Alessandro Coccolo ('83), Simone Gullì ('84).

Centrocampisti laterali: Giuseppe Jovino ('89), Ivan Zignone ('90), Marco Grillo ('90). 

Centrocampisti centrali: Niccolò Poletto Ghella ('84), Alessandro Bellin ('82), Andrea Bozzano ('90), Claudio Ghiberto ('90), Andrea Bertolino ('75), Riccardo Bianciotti ('87).

Attaccanti: Luca Ciliberto ('77), Luca Rossetti ('79), Angelo Sanfilippo ('83), Alessandro Maurini ('79), Andrea Genesio ('90).

______________________________________________________________________________

Sparisce il Sanremo 72: tutti sul mercato

Massimiliano Pibiri
Massimiliano Pibiri

09.07 15.00 - Tutti sul mercato in strada Campagnola a Grugliasco: il Sanremo 72, dopo la squadra ed il titolo sportivo, perde anche il nome. Il club iscritto alla Prima Categoria, rilevato dal gruppo dirigenziale del Time Out, si chiamerà soltanto "Asd Olympic Collegno". Sul mercato, ora, ci sono il portiere Andrea Verdicchio (corteggiato dal Cvr Rivoli, accostato anche al Grugliasco da voci di corridoio), il difensore Crepaldi, i centrocampisti Miniello e Giusti, le punte Candrilli e Furgato (quest'ultimo vicinissimo al Pianezza), l'esterno Vladimiro De Concilis e il difensore (e centrocampista) Massimiliano Pibiri, ex Borgo San Remo. Il factotum, avvicinato all'Olympic, potrebbe valutare altre offerte.

_____________________________________________________________________________

Nasce l'Asd Olympic Collegno: è un "anno zero"

Ignazio Capodici sposa il progetto Olympic
Ignazio Capodici sposa il progetto Olympic

09.07 09.00 - Ufficiale: l'avvenuta fusione tra Olympic e Sanremo 72 ha dato vita all'Asd Olympic Collegno, iscritta al campionato di Prima Categoria 2009-2010. Il gruppo dirigenziale dell'associazione sportiva Time Out, effettuando il suo ingresso nel direttivo della società orange, ha dato vita ad un rivoluzionario "anno zero".

Simona D'Altilia, manager di una multinazionale e responsabile delle risorse umane, è stata nominata presidente dell'Asd Olympic Collegno. Salvatore Culcasi e Fiorenzo Ruffinengo, invece, escono di scena e passano il testimone alla nuova dirigenza: in prima linea ci sono ora Federico e Luca Finazzi (Time Out), che sbarcano nel panorama del calcio a 11 piemontese per la prima volta portandosi dietro l'enorme esperienza accumulata nel mondo del calcio a 5 e del calcio a 8.

Sparisce, di fatto, il Sanremo 72: la squadra non esiste più, mentre i campi di strada Campagnola continueranno ad ospitare le giovanili della J Stars. I fratelli Alfonso e Salvatore Cedro, intanto, non parteciperanno al progetto Olympic.

Mercoledì sera più di 30 giocatori si sono presentati al campo di via Tampellini per i provini e sono stati visionati dal 35enne Andrea Cornelli, nuovo allenatore della prima squadra orange. Cornelli ha lavorato a Rivoli come vice di Diliberto (Eccellenza), poi ha guidato la Juniores Regionale di Rivoli e Chieri (qui, anche qualche panchina in Eccellenza con la prima squadra), passando poi alle giovanili del Torino, al Lascaris e al Nizza Millefonti.

Ufficializzati i primi nomi della rosa del nuovo Olympic: i centrocampisti Guaiana, Donna e Fichera e l'attaccante Ignazio Capodici, bomber ex Grugliasco, Rangers e Piscinese.


Approfondimenti e interviste su Luna Nuova di venerdì 10 luglio

____________________________________________________________________

Vigone vuole far rima con Promozione

Carmelo Morrone
Carmelo Morrone

09.07 09.00 - Il Vigone ha presentato ufficialmente la rosa per la prossima stagione. Occhio, però: potrebbe esserci qualche altro colpo in arrivo (Luca Dana e Zingales del Cumiana?). Il presidente Corongiu non ha nascosto le ambizioni della squadra, pronta al grande salto dopo i play off del 2007-2008 con Lucio Facchini in panchina ed il quinto posto del 2008-2009, ad un passo da Perosa e Trofarello. Nel gruppo, tra gli altri, si inseriscono un nuovo portiere (Primo), un centrocampista di grande corsa e qualità (De Billio) ed un bomber pronto alla riscossa dopo un fastidioso infortunio (Morrone), che finalmente firma. In casa Borgo San Remo, dove a fine giugno c'era un accordo soltanto a parole, resta l'amaro in bocca.

 

I nuovi acquisti del Vigone:

- Primo (portiere, '88, Pinerolo)

- Ambrogio ('91, Carmagnola)

- De Filippo (difensore centrale, un ex, dal SusaDuebi)

- Grosso (difensore, Cbs)

- De Billio (centrocampista, quest'anno al Cumiana)

- Abruzzese (centrocampista, ha vinto in Prima con il Castagnole-Pancalieri)

- Morrone (bomber ex Sanremo 72, 12 gol in 11 gare quest'anno)

- Visca (punta ex Carignano)

- Naldone (esterno, '89)

 

Confermati i fortissimi bomber Marco Loi e Giuseppe Coco.

_____________________________________________________________________________

Battaglia e Cvr Rivoli: si separano le strade

Cristian Battaglia
Cristian Battaglia

08.07 19.30 - Il roccioso difensore Cristian Battaglia è costretto a salutare il Cvr Rivoli dopo quattro stagioni. Così il presidente Clemente Della Rocca: "Nessuna polemica, semplicemente il giocatore non rientrava più nei programmi tecnici della società. Il percorso è stato lungo e importante, noi lo ringraziamo per quanto di buono ha fatto in questi anni". Della Rocca precisa: "In questi giorni di calciomercato nessun giocatore del Cvr è stato messo in discussione. Dunque, non è assolutamente vero che con l'ingresso di Pietro Marsico c'è stata una rivoluzione totale. Come confermato dai fatti, Battaglia è finora l'unico a lasciare il Cvr per motivi tecnici. In questi giorni speriamo di chiudere altre trattative, ufficializzando dei giocatori che abbiamo provato e che mi hanno stupito parecchio, devo ammettere. Il portiere Di Turi, intanto, è pronto a tornare dopo l'esperienza all'Olympic".

Battaglia è decisamente meno diplomatico e abbastanza dispiaciuto: "Al Cvr sono entrate persone nuove, che hanno scosso l'ambiente con nuove idee e programmi. Staremo a vedere se poi grandi promesse, come quella di andare in Eccellenza in pochi anni, verranno mantenute. Neanche io comunque voglio polemizzare, si è concluso un percorso importante. Sono stati quattro anni molto belli, le strade si separano". Bvs e Rosta sono in pole position per ingaggiare il difensore.

____________________________________________________________________________

Atletico Torino: ufficiale, arriva bomber Colosimo

Daniel Colosimo
Daniel Colosimo

08.07 09.00 - L'attaccante Daniel Colosimo, meglio conosciuto come "ascensore umano" nel girone E di Prima Categoria, approda ufficialmente alla corte di Giulio Campanile: nella prossima stagione giocherà con la maglia dell'Atletico Torino, sbarcato in Promozione dopo aver vinto il campionato con 61 punti in 30 giornate (girone di ritorno spaventoso...).

Colosimo, ex Luserna, ha giocato nelle ultime due stagioni con il Borgo San Remo: la prima con Paolo Baracco in panchina, la seconda con Dario Bergamo.

I gol messi a segno nel campionato appena concluso sono ben 18 (la specialità è il colpo di testa, ottimo anche il fiuto del gol in area di rigore): Colosimo è riuscito a migliorare le 16 marcature della stagione 2007-2008.

Per l'ingaggio del bomber si sono mosse molte squadre, in particolare Vigone, Trofarello e appunto Atletico Torino. Alla fine l'hanno spuntata gli ambiziosi torinesi, che intendono disputare in Promozione un campionato decisamente tranquillo.

______________________________________________________________________________

Luca Mautone dal Pianezza allo Sciolze

Luca Mautone
Luca Mautone

08.07 09.00 - Una partenza importante da casa Pianezza. Luca Mautone lascia la società e si accasa allo Sciolze, in Promozione, squadra che potrebbe finire nel girone di Alpignano e Gabetto. Sincero il centrocampista: ”Lascio Pianezza dopo tanti anni di battaglie sul campo. Non ho nessun problema con la società, tantomeno col nuovo mister Musso. Semplicemente mi è arrivata un’offerta che non potevo rifiutare. Ringrazio compagni di squadra e dirigenti, Pianezza è davvero un ottimo ambiente”.

_____________________________________________________________________________

Olympic, Time Out nel direttivo: decolla il settore giovanile

06.07 10.00 - L'A.S.D. Olympic Collegno comunica che per la prossima stagione saranno formate squadre per tutte le categorie del Settore Giovanile. Per questo rende noto che nei giorni 6, 7 e 8 luglio dalle ore 17.30 alle ore 19.30 presso gli impianti sportivi di via F.lli Tampellini 41, Collegno, alla presenza di tutti i tecnici del settore giovanile, verranno istruiti provini con questo programma:
Lun 6 h17:30-19:30: nati nel 1996/1997/1998
Mar 7 h17:30-19:30: nati nel 1999/2000/2001/2002/2003/2004
Mer 8 h17:30-19:30: nati nel 1993/1994/1995
Mer 8 h20.15: provini per la Prima Categoria
Gio 9 h20:00: provini per la Juniores (1991-1992)
Per informazioni 011/4035365

___________________________________________________________________

Edelweiss Giaveno: nessun'ombra sull'iscrizione in Prima

05.07 10.00 - Una smentita doverosa: l'Edelweiss Giaveno non sparirà dal panorama calcistico valsusino, come conferma il vicepresidente Giambattista Ponzetto: "Lunedi 7 luglio provvederemo ad iscrivere la squadra, come sempre, con la conferma di tutto il direttivo, il presidente ed il mister. Non ci sarà nessun terremoto all'interno della società".

______________________________________________________________________________

Ufficiale, Pezzoli torna alla Bvs

Mercato Piscinese Riva: veterani e linfa verde

Simone Pezzoli
Simone Pezzoli

04.07 12.30 - L'attaccante del Nizza Millefonti Simone Pezzoli torna ad Almese: il prossimo anno vestirà la maglia della Bvs e sarà allenato da Davide Iguera.

Sfortunata la stagione del bomber, retrocesso con il Nizza al termine dei play out. 180 minuti da brivido durante i quali i torinesi hanno sciupato almeno dieci nitide palle gol, venendo poi condannati da un gol di Bellin dell'Edelweiss nella gara di andata. 

Per Pezzoli si tratta di un "rientro in patria": aveva già giocato nella Bvs, in particolare nella stagione 2004-2005, quando con i tecnici Nandino Falbo e Pasquale Romagnino mise a segno raffiche di gol.

______________________________________________________________________________

Marco Baracco
Marco Baracco

Presentazione società e programmi

Giovedì 9 luglio, ore 20, a Piscina

 

06.07 10.00 - Piscinese Riva scatenata sul mercato dopo il salto in Prima Categoria.

Il primo colpo in difesa è Marco Baracco, ex Borgo San Remo che mister Bertello ha già allenato all'Edelweiss Giaveno.

In attacco, invece, arriva Alessandro Maurini, panzer d’area ex Moncalieri, mentre il grande colpo a centrocampo potrebbe essere Alessandro Bellin dell'Edelweiss. Martedì 7 luglio l'annuncio ufficiale?

Sono ben cinque i colpi messi a segno in casa Gabetto (tutti classe 1990): Grillo e Zignone (esterni), Bozzano e Ghiberto (centrocampisti centrali) e Genesio (punta).

Proseguono le trattative per portare a Piscina anche Domenico Capano, mentre bomber Sanfilippo è stato riconfermato insieme allo zoccolo duro della squadra.

______________________________________________________________________________

Uomini d'area sul mercato: Tiengo (Cvr Rivoli) e Garro (Bvs)

Garro divorzia da casa Bvs
Garro divorzia da casa Bvs

01.07 13.00 - La punta Fabrizio Tiengo, tra i primi a dichiarare alla società di voler rimanere, è ora ad un passo dalla rottura con il Cvr Rivoli. Alcune dichiarazioni del nuovo direttore tecnico Pietro Marsico ("Mi risulta che stia cercando squadra, a questo punto non è più un giocatore del Cvr") lo hanno ferito, anche dopo aver cercato la pace con lo stesso Marsico. Tiengo: "Non è assolutamente vero che cercavo squadra, volevo rimanere al Cvr. Anche dopo che mi erano state assicurate al massimo 10-15 partite da Marsico in persona. Mi ero promesso di giocarmela con gli altri attaccanti, perchè ora sto bene e non sono più infortunato. Dopo aver letto le dichiarazioni di Marsico, però, è cambiato tutto ovviamente. Non intendo continuare a giocare a Cascine Vica". 

Sul mercato, da oggi, c'è anche il talentuoso Davide Garro: non è rientrato nei piani della Bvs per la stagione 2009-2010.

_____________________________________________________________________________

Grugliasco, titoli di coda su una stagione super

Il Perosa ha cancellato i sogni di gloria dei gialloblù, ma il 2009 è da clonare

Riconfermato Iacobellis
Riconfermato Iacobellis

01.07 09.00 - Ieri sera il Grugliasco ha chiuso la stagione calcistica 2008-2009 con una cena di squadra durante la quale è stato ufficializzato il cambio di presidenza: Ersilio Rubatti ha passato il testimone a Felice Marmo. Il club gialloblù, protagonista di una cavalcante esaltante nel girone di ritorno (15 partite senza mai perdere), ripartirà dall'obiettivo inseguito negli ultimi tre anni: la Promozione. Il black out di Pinerolo contro il Perosa (da 0-2 a 5-2 nei playoff) è un brutto ricordo, ma ora la società guarda al futuro.

Il ds Bruno Barbera, in vista della stagione 2009-2010, ha riconfermato l'allenatore Giovanni Iacobellis e ha sottolineato che la rosa non subirà stravolgimenti, ma soltanto qualche ritocco. La squadra tornerà al lavoro il 19 agosto: il 6 settembre tutti in campo.

______________________________________________________________________________

Cumiana, Giuseppe Arena nuovo presidente

30.06 15.00 - Manca ancora l'ufficialità ma ormai non ci sono dubbi: sarà il 36enne Giuseppe Arena il nuovo presidente del Cumiana. L'ex Olympia Piossasco (calcio a 5) sostituisce Gianfranco Poli, dimissionario a fine campionato insieme a tutto il direttivo. Arena si è aggiudicato il bando per l'acquisizione del centro sportivo cittadino e, in pratica, ricostruirà prima squadra e Juniores partendo quasi da zero insieme ai suoi collaboratori. Una certezza: l'allenatore del Cumiana non sarà Stefano Baron, inizialmente dato per favorito dopo la separazione con Marco Ghio (passato al Barge).

_____________________________________________________________________________

Davide Iguera allenerà la Bvs

Il presidente Piccolo e Iguera
Il presidente Piccolo e Iguera

27.06 19.00 - Torna lui, l'uomo che qualche giorno fa era sul piede di guerra dopo il patatrac in casa Cvr Rivoli: Davide Iguera è ufficialmente il nuovo allenatore della Bvs.

Il tecnico torna sulla panchina dei grigi dopo aver allenato la Juniores 4 anni fa e sostituisce Ivan Musso, passato venerdì 26 giugno al Pianezza (oggi l'ufficializzazione).

Al fianco di Iguera ci sarà il preparatore atletico Giorgio Allisone, anche lui ex Cvr.

______________________________________________________________________________

Olympic-Sanremo 72: fusione e iscrizione in Prima?

Luca Rossi
Luca Rossi

27.06 19.00 - Il gruppo dirigenziale dell'associazione sportiva Time Out, con a capo Federico Finazzi, è entrato nel direttivo dell'Olympic Collegno e contemporaneamente nella Sanremo 72 a.s.d. Il progetto: l'Olympic, che nel 2008-2009 ha chiuso a metà classifica in Seconda, cercherà di acquisire la categoria dal Sanremo 72 e di iscriversi in Prima. I nodi da sciogliere: il nome della società (per un anno potrebbe ancora chiamarsi Sanremo 72), il mister (Moreno Scopelletti in pole position) e la squadra (al 90% lo zoccolo duro dell'Olympic verrà integrato dagli ex Borgo San Remo Rossi, Pace, Russo, Pibiri, Stella e Bolognese).

Il presidente onorario del Sanremo 72 Alfonso Cedro: "Tra lunedì e martedì sarà tutto più chiaro. Un direttivo definirà il nome della squadra e verranno valutate le possibilità di fusione tra Olympic e Sanremo 72. Di conseguenza, saranno resi noti anche i nomi dell'allenatore e dei giocatori. Ad oggi, il Sanremo 72 esiste ancora a tutti gli effetti ed è più forte di prima grazie alle nuove sinergie con il gruppo dirigenziale del Time Out".

_____________________________________________________________________________

Ivan Musso è il nuovo tecnico del Pianezza

Ivan Musso al Pianezza
Ivan Musso al Pianezza

Prima Categoria

Lunedì l'incontro per l'ufficializzazione

 

26 giugno 2009 - Confermate tutte le indiscrezioni degli ultimi giorni: Ivan Musso rompe con la Bvs e si accasa al Pianezza, che lo ha avvicinato al momento giusto. Ieri Musso aveva chiesto meno immobilismo e più chiarezza alla società di Almese, che però non ha raccolto il segnale. Nelle ultime 24 ore si sono alternate voci, telefonate, conferme e smentite. Poi il "sì" dell'ex Lascaris. La Bvs ha già pronto il sostituto (Calabrò e Iguera potrebbero rientrare nei 4-5 nomi appuntati sul taccuino del ds Buzzetta) e l'annuncio ufficiale è atteso per lunedì.

_______________________________________________________________________________

 

Calciomercato: le news del weekend (27 giugno 2009)

- Vigone. Il presidente Corongiu: "Carmelo Morrone mi ha dato la sua parola. Al 99,9% sarà un giocatore del Vigone dal 1° luglio 2009. Manca solo la firma". L'ex Sanremo 72, dunque, si allontana dal Borgo San Remo di Ragusa, che in difesa potrebbe perdere Baracco (Piscinese?) e abbracciare Comanzo (dalla Bvs).

Vigone scatenato: quasi fatta per il portiere Primo (Pinerolo), il centrocampista Tagliaferro (Villafranca) è pronto a tornare, contatti con gli ex De Filippo e De Billio (Cumiana). In attacco confermatissimo Coco, Marco Loi al 99%. Morrone sostituirà Ippolito. In panchina rinnovata la fiducia a Marco Marocco, che ha sfiorato i play off.

- Barge. Marco Ghio, ex Cumiana: "Venerdì sera mi sono accordato con il Barge. Sono felicissimo e poi, da buon tifoso del Toro, ho un debole per i colori granata...".

- Promozione. Il bomber Contorno (Cumiana) sul mercato, vicinissimo ad un club di Promozione. Lamorte torna all'Airaschese.

- Prima girone E. Sanremo 72: Giusti, Verdicchio, Miniello, Crepaldi, Candrilli, Furgato e De Concilis sul mercato. Difficile un accordo con l'Olympic. Il Pianezza insegue Dalla Guarda, Marino, Rotunno e Giardino, mentre il portiere Piras potrebbe accasarsi altrove. Idea Bvs: Gennaro Vanacore. Rosta: piacciono Battaglia del Cvr e Monardo della Pro Collegno. Quasi fatta per Paolo Croce del Valsusa. Cvr. Baba Hay: "Resto al 90%".

___________________________________________________________________________

Perosa in Promozione: intervista al tecnico Davide Triberti

Tarantasca-Perosa 1-2: la squadra di Davide Triberti, mister miracolo, centra una storica Promozione. Il tecnico: "Non ci sono altri aggettivi per definire la nostra impresa: incredibile, straordinaria, meravigliosa. Siamo partiti per migliorare il sesto posto della scorsa stagione, ottenuto con 44 punti. In concreto, l'obiettivo della società era farne 45 o poco più...A Perosa, infatti, non girano cifre folli e la dirigenza non pensava nemmeno ad un piazzamento play off. Invece all'ultima giornata abbiamo battuto il Trofarello, piazzandoci terzi...". E sono arrivati i play off: "Personalmente ritengo il Revello la squadra più forte del girone che ci è capitato. Grugliasco e Villalvernia erano ottime formazioni, ma il Revello mi sembrava più attrezzato. Batterlo a Perosa è stato un segnale, un avvertimento sulla nostra stagione". Infatti in finale è arrivato il trionfo: "Un segreto? I ragazzi avevano già prenotato il ristorante a Perosa per festeggiare la stagione, indipendentemente dal risultato. La nostra forza è stata la tranquillità, il fatto di giocare senza il peso del risultato da ottenere a tutti i costi". Curiosità: il mister porta la squadra in Promozione e qualche ora più tardi prende l'aereo. Cominciano le vacanze...

__________________________________________________________________________

CALCIO - Di Gianni al Cvr Rivoli. Borgo-Vigone per Morrone.

Antonio Lucibello
Antonio Lucibello

16 giugno 2009

 

TETTI RIVALTA

Antonio Lucibello: "E' ufficiale, allenerò ancora il Tetti Rivalta".

 

BORGO SAN REMO

Carmelo Morrone è pronto a tornare al Borgo San Remo. Dopo 12 gol in 11 partite e un serio infortunio (avvenuto sui campi di calciotto...) che lo ha bloccato per tutto il 2009 il bomber sta pensando ad un viaggio di ritorno dal Sanremo 72 al Borgo. Occhio alla concorrenza, però: si parla di una super-offerta per Morrone in arrivo da fuori Torino (Vigone?).

 

DI GIANNI AL CVR RIVOLI

Il nuovo allenatore del Cvr Rivoli è Vincenzo Di Gianni, ex Ardor Bromar. Il direttore tecnico Pietro Marsico: "E' un tecnico giovane e preparato. L'impatto sui giocatori è stato subito buonissimo".

_____________________________________________________________________________

Andrea Giannone: 4 gol al Grugliasco nei play off
Andrea Giannone: 4 gol al Grugliasco nei play off

PLAY OFF

CLICCA QUI PER RISULTATI E MARCATORI

4 quadrangolari. In campo domenica 7-6, mercoledì 10-6 e domenica 14-6.

 

I verdetti

Perosa e Junior Calcio in Promozione.

 

PLAY OUT

CLICCA QUI PER RISULTATI E VERDETTI

Gare di andata domenica 14 giugno, ritorno il 21 giugno.

 

I verdetti

Comollo Novi, Stellazzurra, Caresanese, Bussolino, Vogogna, Roretese, Fenusma ed Edelweiss restano in Prima Categoria.

Asca, Borgaretto, Borgolavezzaro, NR Borgaro, Real Lentese, Nizza Millefonti, Pollone e Montaltese retrocedono in Seconda Categoria.

___________________________________________________________________________

Play off Prima, Perosa-Grugliasco 5-2 (14-6-2009)

Incredibile, ma vero: Grugliasco avanti 0-2, Perosa chiude sul 5-2.

I gol: 14' rig. Santi, 22' Tarricone, 39' Raviol - 4' st, 23' st, 34' st rig. e 37' st Giannone.

Il grande protagonista è Andrea Giannone, autore di 4 gol. Ripresa da 9 in pagella.

___________________________________________________________________

Quattro società cambiano fisionomia (14-15 giugno)

Piras (Pianezza)
Piras (Pianezza)

PIANEZZA

Lo scorso giovedì sera, alla cena di squadra, la società è stata chiara con i giocatori: l’intenzione per la prossima stagione è quella di puntare in alto. Con forza. Per farlo si stanno definendo proprio in queste ore le possibili sinergie con una nuova cordata in arrivo. Capitolo panchina, parla il presidente Gianni Corrarati: ”Nove su dieci la scelta dell’allenatore non dipenderà da me, ma dai possibili nuovi ingressi in società. Per ora niente di concreto”. La squadra, intanto, è pronta a ripartire dai suoi senatori: allo zoccolo duro (Aloisi, Chiapino, Piras, Giorgio, Pirinei, Bovolenta, Menardo) è stato chiesto di restare, proprio perché nuove ambizioni sono pronte ad infiammare la stagione del Pianezza. Secondo fonti attendibili la situazione potrebbe sbloccarsi dopo il 20 giugno.

 

CVR RIVOLI

Dopo il divorzio con Davide Iguera il nome più chiacchierato per la panchina è quello di Licio Stella. In società, intanto, Pietro Marsico è diventato direttore tecnico e Pippo D’Amico (in passato allenatore e ds) è ora il vicepresidente del club di via Orsiera.

Dopo il patatrac tra Iguera e Marsico resta, quasi inesorabilmente, uno strascico polemico. Il presidente Clemente Della Rocca: ”Certe parole di Iguera non mi hanno fatto per niente piacere. Capisco la sua rabbia, ma non si può cambiare idea su una persona così drasticamente in solo 48 ore. Prima ha detto di avere una stima infinita per la società, poi di non avere a che fare con dei veri uomini. Io so solo che nessuno gli ha imposto nulla, tantomeno Marsico”.

 

SANREMO 72

Nessuna notizia bomba: il club non sparirà. In questi ultimi giorni diversi addetti ai lavori hanno mormorato questa possibilità, che però non trova conferme in casa Sanremo 72. Il presidente onorario Alfonso Cedro: ”Stop alle chiacchiere, qui non sparisce nessuno. Confermo, però, che tra oggi e domani mattina qualcosa cambierà". All’orizzonte, dunque, potrebbe esserci una cessione della Sanremo srl o un ingresso in società di nuovi collaboratori. Scontata la rivoluzione nell’organigramma societario.

 

VALSUSA

Se il Sanremo 72 smentisce con forza le voci di una possibile sparizione della società, il Valsusa lo fa con maggiore moderatezza. Il presidente Ercole Pent: ”Le voci di popolo dicono che il Valsusa non si iscriverà al campionato di Seconda Categoria? Come arrivano, le voci se ne vanno. Io adesso sono in vacanza, tra 15 giorni tornerò e a fine mese porteremo avanti le riunioni in società. Per ora non c’è nulla che io possa aggiungere”. Natalino Calabrò, il mister della storica promozione, si avvicina intanto al Sant’Ambrogio: Augeri si è appena dimesso.

___________________________________________________________________________

Mercato Prima girone E (10-11 giugno 2009)

Walter Ragusa
Walter Ragusa

Walter Ragusa è il nuovo allenatore del Borgo San Remo. 

Confermate le indiscrezioni. Dopo il divorzio con Bergamo, mercoledì sera l'accordo con l'ex Bvs. Il primo commento a caldo di Ragusa: "Non vedo l'ora di iniziare, sono felicissimo e le mie sensazioni sono davvero positive. Ho visto gente disponibile, che ha voglia di fare. Il Borgo è un club ambizioso".

Rosta: il nuovo mister è Massimo Bovolenta, ex Pro Collegno e Centrocampo.

La conferma ufficiale del presidente Beppe Mirisola è arrivata nella serata di lunedì 8 giugno.

Pianezza: da definire nuovi, importanti, ingressi in società.

Sarebbero decisivi ai fini della ricerca dell'allenatore, dopo il divorzio annunciato da Claudio Berto.

Cvr Rivoli: saltato Iguera, fioccano i contatti per la panchina.

Licio Stella favorito. Contattato anche Dario Bergamo.

Sanremo 72: Salvatore Cedro non sarà l'allenatore del club per la prossima stagione.

Cedro: "Non sono per motivi lavorativi. Serve un passo avanti a livello organizzativo".

___________________________________________________________________________ 

Mercato Prima girone E (8 giugno 2009)

Colpo di tacco...a tradimento di Marcarelli
Colpo di tacco...a tradimento di Marcarelli

3 giugno 2009 – Il Grugliasco ci riprova: dopo aver sfiorato la Promozione nel 2007-2008 (solo un secondo posto nei play off con Ovada, Genola e Trofarello) i gialloblù si ritrovano a tre gare dal salto di categoria. Vincenzo Tarricone festeggia terzo posto, fuga verso il gol e compleanno: “Abbiamo giocato in 12 grazie a dei tifosi straordinari”. Mister Giovanni Iacobellis rivela: ”La svolta è arrivata a Rosta. Eravamo sotto 2-0 e in dieci uomini abbiamo vinto 4-2. Da quel momento abbiamo giocato tranquilli, senza aver più nulla da perdere: ebbene sì, non c’è stata più storia. Faccio i complimenti a tutti, sottolineando che a metà febbraio avevamo 14 punti in meno rispetto all’Atletico Mirafiori”. Davanti allo spogliatoio grugliaschese scoppia la festa. Lorenzo Mecca ha realizzato il gol partita: ”Il dubbio era uno solo: la stoppo o tiro al volo? Alla fine ho trovato un tiro perfetto, di collo pieno in scivolata. Sono stato anche fortunato, pensavo solo a mettere il corpo sul pallone per non calciare altissimo. Mi unisco al pensiero di tutta la squadra, i tifosi sono stati unici. Un plauso soprattutto al mister, che ci ha spronato e ha trovato la quadra”.

Poco distante Totò Cusenza, giocatore-ds dell'Atletico Mirafiori, confessa: ”Verdetto giusto, abbiamo perso la testa tra gennaio e febbraio. Il prossimo anno? Ho già avuto qualche contatto, non resterò all’Atletico Mirafiori”.  

___________________________________________________________________________

Le date dei play off e dei play out

PLAY OFF - CLICCA QUI PER TUTTE LE GARE IN PROGRAMMA

 

Una gara in casa, una fuori e una su campo neutro.

Prima giornata: 7 giugno ore 16.

Seconda giornata: 10 giugno ore 20.30.

Terza giornata: 14 giugno ore 16 (campo neutro).


QUADRANGOLARE 1            QUADRANGOLARE 2
Fomarco (2 A)                      Cossatese Spolina (2 C)
Momo Atletico (2 B)             Venaria (2 D)
Verres (3 C)                         Sanmauriziese (3 A)
Cenisia (3 D)                        Junior Calcio (3 B)


QUADRANGOLARE 3             QUADRANGOLARE 4
Mirafiori (2 E)                       Revello (2 G)
Barge (2 F)                            Villalvernia (2 H)
Tarantasca (3 G)                  Grugliasco(3 E)
Castelnuovo Scrivia (3 H)    Perosa (3 F)

 

PLAY OUT - CLICCA QUI PER TUTTE LE GARE IN PROGRAMMA

 

Le squadre al terzultimo posto giocano la prima partita in casa.

Gare di andata: 14 giugno ore 16.

Gare di ritorno: 21 giugno ore 16.

 

Al termine delle gare di andata e ritorno retrocederà al Campionato di Seconda categoria
2009/2010 la compagine che al termine dei due incontri avrà totalizzato il minor numero di
reti; in caso di parità verrà attribuito valore doppio a quelle segnate in trasferta; qualora
persistesse parità verranno fatti disputare due tempi supplementari da quindici minuti
cadauno, seguiti - se il caso – dall’esecuzione dei calci di rigore.

____________________________________________________________________________

La festa dell'Atletico Torino
La festa dell'Atletico Torino

QUOTA PROMOZIONE IN PRIMA GIRONE E

 

2002-2003        CAVOUR                                   63

2003-2004        DON BOSCO NICHELINO            70

2004-2005        BORGO SAN REMO                     60

2005-2006        GABETTO                                  76

2006-2007        EDELWEISS GIAVENO                54

2007-2008        CUMIANA                                  58

2008-2009        ATLETICO TORINO                   61

2009-2010        ????                                          ?

____________________________________________________________________

30ª giornata - Girone E: verdetti, notizie e marcatori

Tarricone (Grugliasco) segna l'1-0 all'Atletico Torino
Tarricone (Grugliasco) segna l'1-0 all'Atletico Torino

31 maggio 2009)

 

ULTIMA GIORNATA

 

Verdetti: Atletico Torino in Promozione, Mirafiori ai play off, Edelweiss ai play out, retrocesse Valsusa e Beinasco.

 

Prima girone E: il dodicesimo risultato utile consecutivo regala al Grugliasco il terzo posto, ma non ancora i play off. In via Leonardo da Vinci, contro l'Atletico Torino, segnano ancora una volta gli spietati attaccanti grugliaschesi: 1-0 di Tarricone, 2-0 di Brescia. Soltanto uno spareggio (mercoledì 3 giugno ore 20.30, campo Lascaris) decreterà la squadra che farà compagnia al Mirafiori in zona play off: l'avversario del Grugliasco è l'Atletico Mirafiori, vittorioso per 3-0 sul Borgo San Remo (a segno Cusenza, Marcarelli e Giordano).

Bollente la zona play out: il Pianezza (3-1 all'Edelweiss, ultima gara di mister Claudio Berto sulla panchina rossoblù) regala speranze al Valsusa, che però non ne approfitta e retrocede. A Villarfocchiardo, infatti, passa il Nizza Millefonti di Bivona e Caronna: gol di Balestra e Schifano, 0-2 il finale. A Pianezza reti di Valastro, Brozzu e Silvi (giavenesi illusi da Viglino), mentre a Rivalta il Tetti regola con un 2-0 il neoretrocesso Beinasco (43' Vartolo, 44' st Lombardi).

Domenica 7 giugno (ore 15, via Marconi ad Orbassano) lo spareggio tra Tetti e Nizza: una si salverà, l'altra andrà ai play out.

Al sesto posto chiude il Fila Paradiso (doppietta di Messineo, 28 gol per lui, poi Mastratisi, Bianchi e Tancini), mentre fa rumore il 5-0 del Sanremo 72 sul Mirafiori, sicuro dei play off (a segno due volte Candrilli, Giusti, D'Agostino e Loconte). Clamorosa la notizia in arrivo da Grugliasco, confermata dallo stesso allenatore del Sanremo 72 Salvatore Cedro: "Al 90 per cento lascerò la panchina del club, ma solo per motivi lavorativi".

2-0, infine, tra Rosta e Cvr Rivoli (gol di Francesco Cario e Dalla Guarda): mister Gousse saluta la squadra locale e torna sul mercato allenatori. 

___________________________________________________________________________

Dario Bergamo
Dario Bergamo

Borgo San Remo: nell’incontro serale di lunedì 8 giugno Dario Bergamo non è stato confermato sulla panchina dei grugliaschesi. Il più serio candidato per la guida tecnica della squadra, ora, sembra uno solo: Walter Ragusa, ex Bvs. La dirigenza è pronto a sceglierlo (tra i tanti contatti spuntano anche i nomi di mister Claudio Berto, un ex, e di Massimo Bovolenta) e a meno di clamorose sorprese l'annuncio ufficiale potrebbe scattare giovedì 11 giugno. Per ora nulla di concreto.

Tra pochi giorni, intanto, la società di via General Cantore potrà ufficializzare la staffetta per la mansione di direttore sportivo: Antonio Lo Sciuto, giunto a fine mandato, verrà sostituito dal 1° luglio da Giuseppe Magnelli, in arrivo da casa Gabetto.

_____________________________________________________________________________

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.