CERCHI UNA NEWS? PROVA SU GOOGLE O CLICCA SUI BOTTONI




gio

17

ago

2017

Edoardo Secci all'Accademia Borgomanero dopo 7 anni di BorgoVercelli: colpo di mezza estate

SECCI TORNA A BORGOMANERO: UFFICIALE

"Scelte di vita mi hanno portato lontano dal BorgoVercelli"

17 agosto 2017

 

Colpo di scena e colpo (da novanta) di mezza estate per l'Accademia Borgomanero, che a metà agosto riesce a portare a casa la firma del talentuoso Secci. Il comunicato.

 

Le società Accademia Borgomanero 1961 e l´A.S.D. Borgovercelli calcio annunciano di aver trovato l´accordo per il trasferimento a Borgomanero del giocatore Edoardo Secci. Una trattativa andata a buon fine grazie agli ottimi rapporti instauratisi fra le due società e sbloccatasi grazie alle contropartite provenienti dal settore giovanile borgomanerese. Il tutto supportato dalla volontà del Borgovercelli di assecondare, seppur a malincuore visto il rapporto instauratosi con l´atleta, le richieste del giocatore che per impegni lavorativi ha espresso la volontà di avvicinarsi a casa.
Con questa operazione si chiude di fatto il mercato dell´Accademia Borgomanero 1961.

Le prime parole di Edoardo Secci da giocatore rossoblù.
"Non posso che ringraziare il Borgovercelli per aver soddisfatto le mie esigenze. Non è facile per nessuno lasciare una società dopo sette stagioni. Ho passato momenti indimenticabili e mi sono sempre trovato bene con tutti. Sono stati 7 anni positivi. Ho dovuto compiere delle scelte di vita e a malincuore queste mi hanno portato ad allontanarmi dal Borgovercelli. Ringrazio in particolar modo il Presidente Sirianni che ha capito la mia situazione personale e mi ha dato la possibilità di andare via nonostante avessi ancora un anno di contratto. Ora ho la possibilità di affrontare la mia carriera lavorativa nel modo migliore andando a giocare praticamente a casa. Allo stesso tempo ringrazio, quindi, l´Accademia Borgomanero 1961 per gli sforzi fatti e per avermi riportato a Borgomanero, la società dove ho iniziato. Proprio per questo volevo dedicare un pensiero al mio amico Gianfranchino, con cui proprio qui a Borgomanero avevo iniziato. Sono sicuro che sarà felice, da lassù, di rivedermi con questa maglia. Sono anche contento di ritrovare mister Bonan che di fatto mi ha lanciato proprio a BorgoVercelli".

EDOARDO SECCI, classe 1993, attaccante, settore giovanile svolto a Borgomanero dove ha trovato poi l´esordio in Prima squadra in Eccellenza, si è poi trasferito a BorgoVercelli dove ha giocato per le ultime 7 stagioni.

gio

17

ago

2017

Pedona-Valvermenagna 6-0. Al lavoro Settimo, Cbs, Piscinese Riva. E il Cenisia...

PROMOZIONE, QUASI TUTTI AL LAVORO

Cenisia, Benedetto: "Lascio per impegni e non solo"

Qui Settimo
Qui Settimo
Qui Pedona
Qui Pedona

17 agosto 2017

 

Dopo il "via" per le squadre di Eccellenza questa è la settimana della ripresa degli allenamenti per moltissimi club di Promozione: dal Settimo di Viola alla Cbs di Meloni, dalla Piscinese Riva di Ballario al Pedona e al San Mauro (in campo già dal 7 agosto), passando per Carmagnola, Mirafiori, Lascaris, Barcanova, Quincitava (16 agosto), Nolese (18 agosto)...

 

QUI PEDONA: SCATENATO PEPINO

 

Dopo una settimana di intensi allenamenti si e' disputata sul  campo di Valgrana la prima amichevole stagionale. La squadra di mister Tallone ha affrontato il Valvermenagna. Dopo un primo tempo chiuso sull 1-0 la squadra borgarina ha ulteriormente arrotondato il risultato nella ripresa fino al 6-0 finale. Le reti portano la firma di Pepino (4), Maccario e Calleri.

QUI SETTIMO: IL 20 LA PRO DRONERO

 

Viola e i suoi ragazzi stanno lavorando presso gli impianti del "Seven Village". Il primo impegno è fissato il 20 agosto contro la Pro Dronero.

 

QUI CENISIA: CERCASI MISTER

 

In casa Cenisia c'è ancora l'incognita riguardante l'allenatore: dopo l'addio di Caprì la palla sembrava passata ad Enea Benedetto, che ha lasciato il club prima del campionato.

Ecco perchè: "Il motivo principale è legato a nuove collaborazioni che riguardano la mia attività professionale, quella del Mental Coach, che mi porteranno via da Torino anche la domenica. Poi ci sono fattori sportivi come il fatto che la campagna acquisti sia stata pressochè inesistente. A mio avviso viste le partenze di Frattin, Forneris, Vasta, Ben Mannai e anche del portiere Gianoglio, notizia del 5 agosto, un intervento sul mercato sarebbe stato assolutamente necessario. Sicuramente la priorità della società è lavorare bene nel settore giovanile, ma anche io ho dovuto fare di conseguenza le mie scelte".

E adesso? Il presidente Riccetti avrebbe già scelto senza dubbi: Vincenzo Di Gianni, tecnico ex Città di Rivoli passato poi a fare il ds al Rosta. Giorni di attesa...

 

AMICHEVOLI

SEGNALA QUI PUNTEGGIO E MARCATORI

gio

17

ago

2017

Amichevoli: Corneliano Roero-Savio Rocchetta 3-2, Benarzole-Orizzonti 1-1, Pont-Atletico Torino 4-0

AMICHEVOLI: CORNELIANO-SAVIO 3-2, BENARZOLE-ORIZZONTI 1-1

Pont-Atletico Torino 4-0. Sabato la Pro Vercelli Primavera

17 agosto 2017

 

E' terminata 3-2 l'amichevole tra il Corneliano Roero di Telesca (foto durante la preparazione estiva) e il neopromosso Savio Rocchetta di Raimondi. Per i rossoblù roerini doppietta di uno scatenato Erbini e gol di Rosso per un parziale di 3-0 diventato poi 3-2 nel finale con le reti su palla inattiva di Crubini e Bosco.

 

Rimanendo sempre nel cuneese (oggi Olmo-Pedona) ecco il pareggio per 1-1 tra il Benarzole di Burgato e l'Orizzonti United di Peritore. A segno l'ex Alpignano Cirillo per gli ospiti e Ferrero per i locali che domenica affronteranno il Revello.

 

Sfida, invece, a senso unico tra il Pont Donnaz, più avanti nella preparazione fisica, e l'Atletico Torino, con molte "seconde linee": 4-0 per i valdostani che sabato affronteranno la Pro Vercelli Primavera. Per l'Atletico, invece, nuovo test il 20 agosto contro il Pancalieri Castagnole di Viale e il 23 test contro la Pro Settimo Eureka. Ha detto il mister Piazzoli: "Quel giorno mi aspetto già di vedere buone cose...". Subito dopo sarà Coppa Eccellenza contro il Pinerolo (riposerà il Chisola).

 

AMICHEVOLI OGGI

Olmo-Pedona

Sestese-Biellese

Pavarolo-Pinerolo

 

SABATO

Albese-Santostefanese

Pont Donnaz-Pro Vercelli Primavera

Fossano-Carrù

Centallo-Olmo

gio

17

ago

2017

Qui Alpignano: 3-2 all'Alfieri Asti, 1-1 con la Denso in amichevole. Lentini subito a segno

ALPIGNANO: 3-2 ALL'ALFIERI, 1-1 CON LA DENSO

Amichevoli, Lentini già a segno

Alpignano, bomber Lentini già carico
Alpignano, bomber Lentini già carico

17 agosto 2017

 

Prosegue la preparazione estiva dell'Alpignano di Mario Gatta, che ha decisamente rinnovato la rosa con l'inserimento di pedine del calibro di Vanin (quasi 300 presenze coi professionisti), Lentini (bomber siculo), Bersanetti, Sinisi, Bianco, De Souza, il portiere '99 Castagna...

 

La prima amichevole dei biancazzurri è terminata 3-2 contro l'Alfieri Asti: subito gol per l'ex Parmonval (Eccellenza siciliana) Antonio Lentini, seguito dal baby Donegà, giovane da tenere d'occhio in prospettiva, e da Bellino.

Nella seconda uscita 1-1, invece, contro la Denso di Panetta: gol alpignanese di Bersanetti, difensore centrale. Domenica impegno contro il Corneliano Roero di Telesca, poi test contro il Vanchiglia in attesa del match contro l'Union Bussoleno Bruzolo in Coppa.

gio

17

ago

2017

Rivoli-BorgoVercelli 3-0 in amichevole. La squadra di Caricato contro Alpignano e Union in Coppa

AMICHEVOLE: RIVOLI-BORGOVERCELLI 3-0

Subito in evidenza bomber Fumana

Qui Rivoli: Piroli e Grancitelli
Qui Rivoli: Piroli e Grancitelli

17 agosto 2017

 

Due amichevoli per il Rivoli di Caricato, che sta lavorando per la preparazione estiva in via Isonzo con le nuove pedine inserite attorno a senatori come bomber Piroli, desideroso di tornare a brillare in zona gol, il centrale Grancitelli (foto), Pantaleo, Volante, Ferone...

Dopo aver ritrovato da avversario Sardo e il suo Borgaro (finale 3-2 per la squadra di Licio Russo, gol rivolesi di Fumana e Ferone) i Lupi hanno battuto 3-0 il BorgoVercelli, inserito nel girone A di Eccellenza. Ancora a segno Fumana in doppietta assieme a Pantaleo.

 

Il 20 agosto per il Rivoli amichevole contro il San Mauro di Ligato, poi ancora un test prima di affrontare il 30 agosto Alpignano o Union Bussoleno Bruzolo nel girone di Coppa (partite).

gio

17

ago

2017

Coppa Piemonte Eccellenza 2017/2018: derby Baveno-Stresa e Aygreville-Pont. Ecco Denso e Union

MOTORI CALDI: TRA 10 GIORNI LA COPPA ECCELLENZA

In campo le novità Piedimulera, Union, Denso e Atletico

17 agosto 2017

 

Si torna a respirare aria di calcio giocato in Piemonte e Valle d'Aosta: ecco i primi impegni ufficiali della stagione 2017/2018. Riguardano la Coppa Eccellenza, partite che consegneranno agli allenatori i primi spunti in mezzo ad una preparazione estiva ancora da ultimare.

 

Si parte così: la new entry Piedimulera (storica Eccellenza, ultima ripescata) andrà a far visita ai vice-campioni della Juventus Domo, che partono però non più tra le favorite come l'anno scorso. Poi subito bel derby tra Baveno e Stresa (riposa l'Arona) e tra Aygreville e Pont Donnaz (riposa la Biellese), mentre Cretaz e il suo Lg Trino ospiteranno la Romentinese Cerano di Rotolo e l'Alicese se la vedrà con l'Orizzonti United (il 30 agosto in campo il San Maurizio Canavese).

 

E ancora: mister Romagnino e la sua Pro Settimo sfideranno il Lucento di Goria, il neopromosso Union Bussoleno Bruzolo ospiterà l'Alpignano di Gatta (riposa il Rivoli), il Pinerolo di Di Leone affronterà l'Atletico Torino di Piazzoli e Favale, con la sua Denso, ritroverà subito il Saluzzo.

Chiudono il programma Benarzole-Olmo, il big match Cheraschese-Corneliano Roero e Asca-Alfieri Asti, con il debuttante Savio Rocchetta di Raimondi alla finestra.

dom

13

ago

2017

Amichevole: Chisola-San Mauro 1-0, decide De Peralta. Ligato: "Soddisfatto della nostra prova"

AMICHEVOLE: CHISOLA-SAN MAURO 1-0

Decisivo De Peralta. Ligato: "Buon test"

13 agosto 2017

 

E' terminata 1-0 l'amichevole disputata sul sintetico di Vinovo tra il Chisola di Luca Mezzano (Eccellenza) e il San Mauro di Rosario Ligato (Promozione). Due squadre fresche di salto di categoria.

 

In via del Castello si sono viste trame interessanti anche se i carichi di lavoro hanno appesantito le gambe dei protagonisti in campo. Il gol decisivo è stato realizzato dall'ex Savigliano De Peralta su rigore al 44', mentre il San Mauro ha sfiorato il pareggio soprattutto con una traversa di Bonsanto e con una fuga solitaria di Di Nunno.

 

Rosario Ligato, tecnico del San Mauro: "Sono contento di questo test. Mi ha lasciato buone impressioni e spunti interessanti per lavorare ancora meglio. Abbiamo affrontato un avversario più forte, al quale abbiamo concesso di gestire il pallino del gioco per poi agire in ripartenza. La preparazione sta andando bene, abbiamo giocatori di qualità come Moreo e Spoto che non scopro certo io e che possono giocare in categorie più importanti. Anche i giovani si stanno impegnando. Mi sto concentrando su tutti gli aspetti, tattici, tecnici e fisici per far sì che la squadra sia pronta nel più breve tempo possibile. Sono soddisfatto e fiducioso, si respira una bella atmosfera e credo che questa squadra possa dare molto col 4-3-3 sia in fase di possesso che di non possesso".

dom

13

ago

2017

Cenisia, Enea Benedetto lascia la squadra prima del campionato. E adesso? Idea Di Gianni

PANCHINA CENISIA: TUTTO DA RIFARE

Mister Benedetto lascia il club

13 agosto 2017

 

Tutto da rifare per quanto riguarda la panchina del Cenisia, inizialmente affidata ad Enea Benedetto dopo l'addio di Caprì. Il mister ex Olympic e Rivoli ci ha anticipato: "Lascio per tanti motivi". A breve ne sapremo di più.

 

Intanto il presidente Riccetti sta cercando la migliore soluzione per la squadra in un periodo delicato come quello di metà agosto, in quanto proprio ora decollerà la preparazione estiva e verranno costruite le basi per il lavoro di un'intera stagione. Tra i tanti nomi si parla di un'idea relativa al tecnico (nell'ultima annata direttore sportivo) Vincenzo Di Gianni, visto l'ottimo rapporto tra Riccetti e l'ex allenatore del Città di Rivoli. Anche su questo seguiranno aggiornamenti.

dom

13

ago

2017

Amichevoli: Trino-Pro Vercelli 1-2, Pro Dronero-Centallo 6-0, Cheraschese-Montatese 5-2

AMICHEVOLI: TRINO-PRO VERCELLI 1-2, 6-0 PRO DRONERO

Vittoriose Cheraschese, Olmo e Albese

13 agosto 2017

 

Amichevole nel ricordo dell'avvocato Demaria tra Pro Vercelli e Trino: 2-1 il finale con gol di Perelli per il Trino di Cretaz e rimonta vercellese con Mammarella su punizione ed un colpo di testa di Rovini.

Altre amichevoli nel cuneese. Il Fossano di Viassi perde 1-2 contro il Chieri dopo essere passato in vantaggio per primo con Buongiorno, ancora in evidenza in zona gol: il pari è di Foglia, l'1-2 definitivo di Becchio.

L'Olmo, invece, supera 4-3 il Cuneo Berretti. La squadra di Magliano segna con doppietta di Giacomo Dalmasso e reti di Capitao e Pernice su rigore.

La Pro Dronero di Dessena, intanto, vince 6-0 in amichevole contro il Centallo: primo gol di Marco Caridi, 2-0 di Luca Isoardi su punizione, poi Niang, Arabia, Davide Isoardi e Dutto.

La Cheraschese di Brovia trova invece i neopromossi in Promozione della Montatese di Battaglino: 5-2 il finale, gol di Pirrotta, doppietta di Vittone, reti di Sardo e Marchetti per i nerostellati e gol di Sottero e del nuovo acquisto Gallesio per il club di Montà d'Alba, sceso in campo privo di molti elementi ancora in vacanza.

L'Albese, infine, dopo aver battuto 3-0 il Canelli supera anche per 2-0 il Lomellina (Eccellenza Lombardia) coi gol di Novara ed Anania su punizione.

 

 

ven

11

ago

2017

Federico Carpinelli, tra 11 e 12 agosto Rosario e Funerale. La lettera di Ferrari: "Mio capitano..."

DOMANI L'ULTIMO SALUTO A CARPINELLI

Ferrari e compagni gli dedicano una lettera

11 agosto 2017

 

L'ULTIMO SALUTO A FEDERICO CARPINELLI

 

Mai avremmo voluto scrivere la notizia pubblicata qualche giorno fa relativa alla morte del giocatore dell'Olympic Collegno Federico Carpinelli. Lo ricordiamo orgoglioso di portare quella fascia di capitano al braccio, felice di correre sui campi ostici di Prima Categoria e di esultare per una vittoria o una salvezza, come quella recente ottenuta sul campo del Villarbasse.

Federico è stato un vero punto di riferimento per tanti ragazzi ai quali ha lasciato insegnamenti e ricordi: in questi giorni si sono alternati centinaia di messaggi sul web di compagni, ex compagni di squadra e avversari. Tutti assolutamente increduli del fatto che Federico non è più tra noi, improvvisamente.

Per quanto ci riguarda, ad oggi, non vogliamo addentrarci nei dettagli e nelle possibili cause della morte di Carpinelli, che saranno svelate con precisione dalla autopsia e che sono state raccontate tramite indiscrezioni varie da altre testate giornalistiche di cronaca (il 33enne sarebbe stato dimesso dall'ospedale di Rivoli dopo una gastrite, mancano notizie certe sul trasferimento dall'ospedale di Rivoli a Orbassano e non è chiaro il legame tra i dolori avvertiti sabato scorso e il presunto infarto fatale).

 

La famiglia ha reso noto questo comunicato:

 

"Per chi volesse salutare il Re Carpi venerdì 11 agosto ore 18 ci sarà il rosario.
Sabato 12 agosto ore 10.30 il funerale nella Parrocchia san Massimo via 20 settembre n.10 Collegno. Sabato dalle ore 8 alle ore 9.30 si potrà vedere all'ospedale San Luigi".

 

LA LETTERA DI ANDREA FERRARI PER CARPINELLI

 

" Capitano mio Capitano! ". Questa è una frase di un GRANDISSIMO film...
GRANDISSIMO come lo eri tu

Ricordo come se fosse ieri quando ti vidi per la prima volta in spogliatoio... mi allenai 2 settimane con voi poi , io ricevetti l offerta del Rivoli e ricordo che tu mi consigliasti di andare perché era una grandissima opportunità che poteva non ricapitarmi piu..
Ricordo TUTTO insieme...
Ricordo tutto quello che mi hai insegnato ma sono anche consapevole che una cosa da te non l ho imparata...
C'è ancora qualcosa che ancora non ho imparato dopo i tanti tuoi insegnamenti:
" il momento dei saluti ". Questo è ancora più difficile di molti altri perché arriva dopo 6 anni in cui ci siamo dati tutto, reciprocamente, senza risparmiarci mai.

6 anni dove tutti siamo andati al massimo, attraversando sofferenze, regalandoci gioie che hanno benedetto ogni giorno di lavoro. Sono stati soprattutto 6 anni di emozioni forti, sconosciute e inimmaginabili, come il giorno della vittoria dei Play-off , lì ho vissuto quello che trascende il calcio per farti sentire parte di una squadra che è e resterà sempre più grande di qualsiasi singolo uomo passi e passerà da queste parti.

Sul campo abbiamo raggiunto insieme tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati: il ritorno in Prima, la vittoria nel Derby e poi infine la tua ultima partita , da capitano , la salvezza a Maggio con un vero e proprio miracolo calcistico.
Sono questi risultati che tutti insieme abbiamo raggiunto, giorno dopo giorno, tappa dopo tappa.
Abbiamo trasformato in forza la diffidenza iniziale e lo abbiamo fatto con l’unica cosa che sappiamo fare: lavorare, con passione e dignità, forza e rispetto, lavorare con il massimo della dedizione e di ogni capacità e talento di cui siamo dotati...
Tutta una serie di cose che ci hai sempre trasmesso😢😢❤❤
Oggi posso soltanto dirti GRAZIE❤❤
Grazie per avermi insegnato a non arrendermi mai,
Grazie per avermi insegnato a non avere mai paura,
Grazie per avermi insegnato a ridere sempre nonostante i vari ostacoli,
Grazie per avermi insegnato a saltarli con la consapevolezza di cadere,ma con la forza di rialzarsi ,
Grazie per avermi fatto capire che Le delusioni e le sconfitte nella vita vanno affrontate con la stessa dignità dei successi e delle vittorie...
Grazie per avermi insegnato a crederci SEMPRE ,
Grazie per avermi insegnato a meritarmi il posto ,
Grazie per avermi insegnato a non piangermi addosso ,
Grazie per avermi insegnato ad essere sempre positivo,
Grazie per avermi insegnato ad essere un GRANDE capitano ,
Grazie per avermi SEMPRE sUpportato ma soprattutto sOpportato

Mi sono sempre chiesto come facessi, come era possibile, come potessi affrontare tutto come se nulla fosse, anche se così non era.
Mi sono sempre chiesto come una persona potesse vivere con quella serenità, con quel sorriso contagioso e con quella forza...
E adesso me lo chiedo ancora di più.

Tanti ricordi mi passano davanti , tante emozioni si ripercorrono...
Una girandola di emozioni in contrasto , questo è quello che sento...
Sarà difficile doverti salutare
Farà male già lo so
Ho deciso di affidare a queste righe il compito di mandare il mio personale saluto a te Capitano.
Avrei potuto scegliere molti modi per farlo, ma penso che questo sia il mezzo che meglio di altri si sposa con il mio stato d'animo attuale. Difficile sarebbe, altrimenti, contenere un'emozione e le mille lacrime.

Non riuscirò mai e non riusciremo mai a dimenticarti...
Vai via è vero
Ma con il cuore rimani qui

Ciao Fede, Ciao Amico Mio, Ciao Capitano, Ciao Mister

Porteremo avanti tutti i tuoi progetti...
Promesso"

ven

11

ago

2017

Amichevole: Chisola-Toro Berretti 3-0. Primi acuti di Apezteguia e Deasti. Ecco le nuove maglie...

AMICHEVOLE: CHISOLA-TORO BERRETTI 3-0

Presentate le maglie sponsorizzate da "Banca di Asti"

11 agosto 2017

 

La preparazione del nuovo Chisola di Luca Mezzano, pronto per l'avventura in Eccellenza nel girone con Corneliano Roero, Fossano, Saluzzo, Albese, Pro Dronero, Cheraschese, Alpignano, Rivoli, Savio e molti altri club prosegue a ritmi sempre più alti.

Ieri amichevole contro il Torino Berretti: 3-0 per il Chisola con i primi acuti in zona gol del bomber cubano Joel Apezteguia e del baby talento Deasti. In mezzo una rete di Aimasso.

 

Buon test per la compagine di Vinovo, che ha sfoggiato anche per la prima volta le nuove maglie: spicca lo sponsor "Banca di Asti", che fa da sfondo anche alla tribuna di via del Castello.

gio

10

ago

2017

Lascaris: la Cygames sulle maglie (come la Juve), il sintetico e l'entusiasmo del gruppo in Promozione

LASCARIS: STESSO SPONSOR DELLA JUVE + SINTETICO

Gaeta e staff avevano annunciato grandi novità: eccole

10 agosto 2017

 

Una multinazionale giapponese leader nella produzione di videogames sulle maglie del Lascaris: grandi novità in via Claviere, dalle sponsorizzazioni al nuovo sintetico già ultimato in tempi record.

L'accordo con la Cygames (uno dei main sponsor della Juventus) è stato possibile con la mediazione dell'allenatore della prima squadra Yano Daisuke: è stato proprio lui a presentare al presidente Gaeta l'amministratore delegato della multinazionale, spianando la strada per un vero colpaccio di marketing.

 

Le novità in campo e fuori: si riparte dal dg Marco Faghino, ex Grugliasco e Chisola, da uno staff rinnovato e da totem come Andrea Mandes, una bandiera bianconera. Tra i nuovi acquisti De Lise dal Bsr Grugliasco, Minetti e Piovesani per difesa e centrocampo dall'Atletico Torino. Tra le amichevoli gli impegni contro Collegno Paradiso e Bussoleno nella seconda meta' di agosto.

 

Portieri: Leone, Toscano (’99).

Difensori: Mandes, Simone Lavalle, Bertolotto (’97, Collegno Paradiso), Piovesani (Atletico Torino), Sigismondi, Santoro (’98, Chieri), Larotonda (’99), La Targia (’99, Borgaro). 

Centrocampisti: Gallo, Nicola Lavalle, Serafino, Mirto, Minetti (Atletico Torino), Dolce (’97), , Corsucci (’98, Malvicino.

Attaccanti: Cavazzi, Pasqualone, De Lise (Bsr Grugliasco), Carlomagno (’98), Friso (2000).

gio

10

ago

2017

Amichevoli: Albese-Canelli 3-0, Fossano-Centallo 2-0, Bra-Corneliano Roero 2-0

AMICHEVOLI: BENE ALBESE E FOSSANO

Il Bra supera 2-0 il Corneliano Roero

10 agosto 2017

 

Ancora amichevoli per le squadre già in ritiro in Eccellenza: il Corneliano Roero di Telesca ieri è stato superato 2-0 dal Bra (gol di Besuzzo e Ghione), il Fossano ha regolato 2-0 il Centallo (gol di Sampò di testa su corner e di Brungaj su punizione) e l'Albese ha battuto 3-0 il Canelli. A segno l'ex Venaria Hamza Abdoune, in prova, assieme a Gomez e Bregaj.

 

Per l'Albese di Lovisolo prossimi impegni contro la Lomellina (12 agosto), Santostefanese (19 agosto) e contro la Juniores (24 agosto).

 

gio

10

ago

2017

Pro Collegno, novità Promozione per mister Rubino e i suoi ragazzi

LA PRO COLLEGNO SI RISVEGLIA IN PROMOZIONE

Ultima ripescata. Nuova missione per mister Rubino

10 agosto 2017

 

Una grande, probabilmente inaspettata, novità: la Pro Collegno è stata l'ultima squadra ripescata in Promozione per via dell'effetto-domino dovuto dal ripescaggio del Derthona in D. Dunque è salto di categoria per mister Alessandro Rubino, tecnico carismatico ed ex bomber navigato, e i suoi ragazzi.

Le novità in campo: Benedetto dalla Denso, Fichera dal Rosta più tanti giovani provenienti dal settore giovanile, una Cantera che produce sempre ottimi giocatori. Amichevoli già programmate il 24 e 27 agosto contro lo Spazio Talent e il Pozzomaina.

 

Portieri: Sergi, Pagano D.

Difensori: Fichera (Sporting Rosta), Calafato ('98), Grillo, Taverniti, Acanfora (Santa Rita), Miglio.

Centrocampisti: Vignale, Bdour, Baldin, Fiore, Gritella (’97), Busso (’98), Ruzza (’98), Frassati e Cloralio (’99).

Attaccanti: Terrano, Caserio, Benedetto (Denso), Bommaci, Franceschi, Daviduta (’97),  Fiore S. (’99).

 

Il girone è quello torinese/alessandrino (Promozione D) con Mirafiori, Cit, Rapid, Acqui (ex La Sorgente), San Giacomo, Santostefanese, Cbs, Barcanova, Bsr Grugliasco, Canelli, Valenzana, Vanchiglia...

mer

09

ago

2017

Kristian Reka, '99 ex Asti e Torino, nuovo giocatore del Roccella (serie D calabrese)

REKA, EX ASTI, AL ROCCELLA (SERIE D CALABRA)

9 agosto 2017

 

Uno dei '99 più promettenti del calcio piemontese: Kristian Reka. Ci siamo domandati a lungo: dove andrà a giocare dopo il fallimento dell'Asti? Ancora astigiano? Savio Rocchetta? Denso? Alla fine colpo di scena: accordo chiuso e firma in casa Roccella Jonica (serie D calabra) per l'ex giocatore del Torino, centrocampista e playmaker italo-albanese.

mer

09

ago

2017

Montatese, Ienco e Mazzitelli dalla Calabria: "Girone di Promozione tosto. La missione-salvezza? Possibile"

LIVE FROM CALABRIA: MAZZITELLI E IENCO (MONTATESE)

"Un peccato privare del salto di categoria chi vincerà la Coppa"

9 agosto 2017

 

Quante possibilità c'erano che la redazione trovasse in giro per la Calabria non uno, ma ben due giocatori della Montatese, club di Montà d'Alba che esordirà tra un mese dopo lo storico salto in Promozione? Poche...Ma questa esclusiva ce la siamo portati a casa anche se questi sono giorni di respiro per quanto riguarda gli aggiornamenti sul sito, che torneranno a pieno regime dopo Ferragosto.

E allora eccoli: Giuseppe Mazzitelli e Michalangelo Ienco. Il primo è andato a trovare il secondo sulle spiagge calabresi di Palmi, provincia di Reggio Calabria, e abbiamo fatto due chiacchiere tra una granita ed un tuffo a mare. Il mister Battaglino ha concesso loro di raggiungere la rosa, al lavoro dal 7 agosto, con qualche giorno di ritardo per le ferie posticipate.

 

Innanzitutto: che girone sarà quello in cui è stata inserita la neopromossa Montatese, vincitrice della Coppa Piemonte Prima Categoria (da autentica outsider contro il favorito Valdruento)? Mazzitelli e Ienco in coro: "Un girone C di Promozione decisamente tosto, almeno quanto il B. Affronteremo subito Infernotto, Atletico Santena, Carignano, Busca e Trofarello, teoricamente sfide salvezza. Poi Centallo, Villafranca, Moretta e altre partite difficili per chiudere contro Revello, Piscinese e Pedona. Proprio la Piscinese ci sembra la squadra che parte con qualcosa in più rispetto alle altre. L'attacco è esplosivo, di un'altra categoria. L'anno scorso siamo andati oltre alle più rosee aspettative, quest'anno abbiamo una rosa ringiovanita con molti validi elementi in arrivo dalla Cheraschese ed un entusiasmo rinnovato. Proveremo a salvarci con tutte le nostre forze".

Una riflessione sui cambiamenti che riguardano la Coppa Piemonte: "La nostra vittoria ha permesso ai tifosi di un piccolo paesino di sognare e di esultare per un'inaspettata vittoria finale. A Grugliasco è stato tutto bellissimo ed emozionante. Si è respirata un'aria speciale, ci siamo sentiti davvero importanti e protagonisti. E' un peccato che dalla prossima stagione alzare il trofeo al cielo non significhi più salire di categoria, perchè comunque in questo percorso si affrontano le squadre migliori".

 

La rosa di Battaglino (in Piemonte) intanto è al lavoro e tra pochissimi giorni rientreranno anche Mazzitelli e Ienco. L'ex Cheraschese Gallesio è il fiore all'occhiello della campagna acquisti, condotta dal team manager Stefani Giusti, dal ds Gianni Accossato e dal mister Maurizio Battaglino.

La prima amichevole sarà contro la Cheraschese. Il ds Accossato ha detto ai colleghi di Campioni.Cn: "Siamo un bel gruppo, riteniamo di aver costruito una bella squadra. Le scelte sono tutte mirate ed abbiamo acquistato chi volevamo, come Gallesio. La salvezza è un obiettivo alla nostra portata, poi si vedrà cosa riusciremo a fare."

mer

09

ago

2017

Shock in casa Olympic: nella notte è morto Federico Carpinelli, bandiera orange

DA NON CREDERE: E' MORTO FEDERICO CARPINELLI

Fatale il malore nella notte per il totem dell'Olympic

9 agosto 2017

 

Notizia scioccante nella notte in casa Olympic Collegno: è improvvisamente scomparso all'età di 33 anni Federico Carpinelli, bandiera della squadra, capitano e pilastro del club da almeno sei stagioni a questa parte assieme a Ferrari e Boi. E' successo tutto in pochi giorni, squadra e famiglia ancora non ci credono (Carpinelli lascia purtroppo anche una bimba di un anno): l'esterno collegnese sabato scorso aveva avvertito i primi sintomi di un malessere non definito sfociato poi in vomito e dolori fisici. Nei giorni successivi i ragazzi dell'Olympic lo hanno contattato telefonicamente ma hanno ricevuto rassicurazioni sul suo stato di salute.

Ieri sera però le condizioni si sono inspiegabilmente aggravate e ancora adesso non è chiaro l'eventuale legame fra il malore di sabato e quello fatale: Federico stava infatti giocando con la sua bambina quando improvvisamente ha cominciato a respirare con difficoltà. E' stato così portato d'urgenza all'ospedale di Rivoli e successivamente al San Luigi di Orbassano. Tutto inutile. Ieri notte la terribile notizia della sua scomparsa che ha lasciato sconvolti famiglia, amici, compagni di squadra e addetti ai lavori del calcio torinese e non solo. Soltanto l'autopsia darà risposte alle reali cause del decesso. La redazione porge le più sentite condoglianze alla sua famiglia e a tutti i suoi cari.

lun

07

ago

2017

Calcio Piemonte 2017/2018: calendari Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria

GUARDA E SCARICA I CALENDARI 2017/2018!

7 agosto 2017

 

Pubblicati i calendari dei campionati 2017/2018: clicca all'interno dell'immagine la funzione "schermo intero" e usa lo "zoom" per sfogliarli e ingrandirli!

Qui sotto anche i calendari della Coppa Piemonte 2017/2018.

CALENDARI CAMPIONATO.pdf
Documento Adobe Acrobat 333.3 KB
CALENDARI COPPE.pdf
Documento Adobe Acrobat 124.6 KB

lun

07

ago

2017

La rosa del Barcanova. Di Vanno vice allenatore agli Allievi della Pro Vercelli: "Occasione unica"

LA ROSA DEL BARCANOVA. DI VANNO, NUOVA AVVENTURA

Sarà il vice allenatore degli Allievi Nazionali della Pro Vercelli

8 agosto 2017

 

Ritiro a partire dal 17 agosto per il nuovo Barcanova di Ambrosini, allenatore ex Settimo che è stato raggiunto da Renegaldo, De Sousa e Carretta, anche loro ex violette.

I nuovi acquisti più importanti sono quelli di Schepis, Racioppi, Biasiotto e Maio, in attacco vedremo all'opera l'ex Cbs Castellano e l'ex Cit Turin Badura.

 

Non ci sarà, invece, uno dei pilastri dell'ultima stagione, Jacopo Di Vanno: per lui nuova avventura come vice allenatore degli Allievi Nazionali della Pro Vercelli, oltre che istruttore nell'Academy.

Di Vanno lascia il "Barca" e il calcio giocato a 23 anni dopo due salvezze incredibili (l'ultima straordinaria con Camposeo) e 28 gol realizzati sempre da capocannoniere della squadra tra campionato e Coppa: "Decisione difficilissima...anche io devo ancora realizzarla e sarà molto strano pensare di non far parte della rosa sul campo dal 17 agosto. Dopo due anni alla Scuola Calcio Sisport Juventus è arrivata la chiamata della Pro Vercelli, ho già iniziato a lavorare con l'Under 17 il 1° agosto, mentre con l'Academy inizieremo l'11 settembre. E' un'opportunità unica per il mio futuro e non potevo rifiutare perchè si tratta di entrare nel professionismo. Spero di rimanerci il più a lungo possibile. Un grazie ed un grande in bocca al lupo al Barcanova e al presidente Capricci. Per me sono stati anni speciali in cui ho avuto la possibilità di esprimermi al meglio e spero di avere ripagato tutti a suon di gol. Quest'anno tiferò sicuramente per loro e mi auguro che possano raggiungere la salvezza prima possibile".

 

La rosa a disposizione di Ambrosini:

 

Portieri: Piarulli, Carretta ('99, Settimo), Grande ('01)

Difensori: Maio (Vanchiglia), Mangano (Cbs), Danielle (Victoria Ivest), Renegaldo (’98 Settimo), Barrella, D’Angelo (’99), Fiore ('98), Tricerri ('97), Biasiotto (Vanchiglia)

Centrocampisti: Schepis (Vanchiglia), Racioppi (Vanchiglia), Giannetti (’99), Konan S. ('97), Murè, Roeta, Efosa (’98). 

Attaccanti: Monteleone, Badura (Cit Turin), Castellano (Cbs), El Addani (’98), De Sousa (’99 Settimo), Konan ('98).

lun

07

ago

2017

Amichevoli: Corneliano Roero-Toro Allievi 3-0, Castellazzo-Canelli 8-0

AMICHEVOLI: BENE CORNELIANO ROERO E CASTELLAZZO

7 agosto 2017

 

AMICHEVOLI

 

Corneliano Roero-Toro Allievi 3-0

(Nardiello, D'Alessandro, Erbini)

 

Castellazzo-Canelli 8-0

(2 Piana, 2 Innocenti, 2 Capece, Rolandone, Molina)

 

Fossano-Bra 1-2

(Montante, Barale, Romani per il Fossano)

 

Alessandria-Derthona Calcio 3-0

(2 Fischnaller, Cazzola)

 

Nelle amichevoli dei giorni scorso il Fossano di Viassi conferma quanto di buono aveva già fatto vedere contro il Cuneo (vittoria 4-3) mettendo in difficoltà anche il Bra, che vince comunque 1-2. Gol di Romani nel finale per i blues.

Il Castellazzo di Alberto Merlo travolge invece il Canelli del neo allenatore Simone Merlo per 8-0, mentre in casa Corneliano arrivano i primi freschi gol dei nuovi acquisti Nardiello, D'Alessandro ed Erbini.

lun

07

ago

2017

Amichevole: La Biellese-Arconatese 1-1, primo gol bianconero di Andrea Latta Jack

AMICHEVOLE, BIELLESE-ARCONATESE 1-1

7 agosto 2017

 

Prima amichevole per La Biellese di Roano, una delle possibili protagoniste del campionato di Eccellenza A che parte dando la caccia ai playoffs. Primo gol per Latta Jack.

 

LA BIELLESE-ARCONATESE 1-1 - Amichevole
Marcatori: Latta (B) al 27', Lagzir (A) al 41' su cdr
A.S.D. La Biellese: Goio; Sella, Ferrarese, Cristino, Cremonte; Botto Poala, Corio, Samarotto; Scavetta, Vanoli, Latta (Biolcati, Gusu, Canton, Nicoletta, Munari, Cafaro, Artiglia, Vedda, Mancini). All.: Andrea Roano
G.S. Arconatese: Savini; D'Astoli, Vavassori, Cataldi, Dejoni; Bianchi, Panzetta, Valacchi; Laraia, Lagzir, Doria (Colombo, Tomat, Aprile, Guarda S., Rasini, Pariani, Guarda E., Giardino, Finato). All.: Livieri

La Biellese torna al Pozzo dopo la pausa estiva e si guadagna l'applauso del suo pubblico.
Un ottimo primo tempo, quello messo in scena dalla squadra bianconera che al minuto 27 trova il gol del vantaggio con Latta. Lancio di Cremonte dalla trequarti, difesa ospite in confusione, il numero uno giallo blu rinvia sul corpo dell'attaccante de La Biellese e pallone che finisce in rete. Al minuto 41 gli ospiti trovano il pareggio dagli undici metri con Lagzir che spiazza Goio.
Nella ripresa tanti cambi per mister Roano che rivoluziona completamente l'undici titolare. Al minuto 50 Latta, in gran forma in questa prima uscita stagionale, intercetta un bel pallone a centrocampo e si invola verso l'area avversaria. Mette a sedere due avversari, prova la conclusione con il destro ma la palla termina la sua corsa nelle mani del portiere. Al minuto 33 Ferrarese, dopo una magistrale chiusura in scivolata si ripropone nell'area avversaria con un bel colpo di testa, conclusione che termina a pochi centimetri sopra la traversa. Il triplice fischio di Antoniotti decreta la fine della gara. Tanti applausi per la banda bianconera che entusiasma i 200 spettattori, nella magnifica cornice offerta come sempre dallo Stadio Lamarmora Pozzo.

sab

05

ago

2017

Genoa-Borgaro 5-2 a Bardonecchia: nell'amichevole segnano Begolo e Sardo su rigore

AMICHEVOLE: GENOA-BORGARO 5-2

5 agosto 2017

 

Un buon 5-2 a Bardonecchia contro il Genoa per il Borgaro di Licio Russo, che chiude con due reti segnate alla squadra di serie A di Juric il primo test nella stagione che vedrà i blues impegnati in serie D.

Dopo l'1-1 della prima frazione (gol di Salcedo e dell'ex Pinerolo Luca Begolo per il Borgaro) nella ripresa hanno segnato Ninkovic (due gol), Pandev e Sardo su rigore.

 

GENOA-BORGARO 5-2 - Amichevole

Marcatori: 10' Salcedo, 22' Begolo; St 5' Ninkovic, 20' Pandev, 22' Ninkovic, 40' rig. Sardo

Genoa: Lamanna, Rosi, Gentiletti, Spolli, Fiamozzi, Salcedo, Laxalt, Zima, Lazovic,  Palladino, Pandev. A dispozione: Perin, Hiljemark,  Izzo, Cofie, Taarabt, Bertolacci, Omeonga, Veloso,  Ninkovic, Morosini, Simeone, Galabinov. All. Juric

Borgaro: Doda, Ignico, Benassi, Del Buono, Padovani, Grillo, Pasquero, Chiazzolino, Parisi, Pagliero, Begolo. A disposizione: De Marino, Multari, Gai, Zanella, Consiglio, Sillano, Sardo, Edalili, Menabò, Casellato. All. Russo.

ven

04

ago

2017

Ufficiale: Derthona in D, Piedimulera in Eccellenza A, Pro Collegno in Promozione D. Trasloca il Lascaris

TUTTO SECONDO COPIONE: DERTHONA IN D

Esultano Piedimulera e Pro Collegno

4 agosto 2017

 

Tutto secondo copione: il Derthona è la nona e ultima ripescata in serie D per effetto del buco lasciato libero dalla Triestina, che passa in Lega Pro (beffa per il Rende, che chiude le porte della D al Levico).

Conseguenze nel calcio piemontese: Atletico Torino in Eccellenza B (cuneesi, Savio, Denso, Chisola, Pinerolo, Rivoli, Alpignano) mentre esulta il Piedimulera che passa in Eccellenza A.

 

Gioia anche per la Pro Collegno di Rubino che sbarca (e torna) in Promozione D: Lascaris nel girone B di ferro (Gassino, Settimo, Pianese, Charvensod, Saint Vincent, Quincitava, Venaria, Chivasso) e Bianzè in Promozione A.

 

ECCO IL COMUNICATO UFFICIALE LND (n. 57 su www.lnd.it, pagina nazionale)

 

"Il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, giusta delega del Consiglio Direttivo di Lega del 1° Agosto 2017, 
 
- sulla base di quanto deliberato e riportato su Comunicato Ufficiale L.N.D. n. 51 del 1° Agosto 2017;
 
- tenuto conto del provvedimento assunto dal Consiglio Federale, di cui al Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 32/A del 4 Agosto 2017, in ordine alla concessione alla Società U.S. Triestina 1918 s.r.l. della Licenza Nazionale 2017/18 ai fini dell’ammissione al Campionato di Serie C 2017/18 e alla relativa integrazione con le medesime Società dell’organico di detto Campionato;
 
- preso atto che le determinazioni di cui innanzi hanno definito nella misura di 161 il numero complessivo delle Società partecipanti al Campionato Nazionale di Serie D 2017/2018, determinando la sussistenza di un ulteriore posto vacante nell’organico del Campionato Nazionale di Serie D della Stagione Sportiva 2017/18;
 
- attese le specifiche procedure e la normativa di cui al Comunicato Ufficiale L.N.D. n. 1 del 1° Luglio 2017, nonchè le disposizioni contenute nel Comunicato Ufficiale L.N.D. n. 183 del 21 Dicembre 2016 e nel Comunicato Ufficiale n. 67 pubblicato il 21 Dicembre 2016 dal Dipartimento Interregionale;
 
- tenuto conto delle graduatorie pubblicate dal Dipartimento Interregionale della L.N.D. con proprio Comunicato Ufficiale n. 5 del 20 Luglio 2017;
 
DISPONE
 
l’ammissione, quale “ripescata” al Campionato Nazionale di Serie D della Stagione Sportiva 2017/18, a completamento dell’organico, della seguente Società:
 
S.S.D. Calcio Derthona s.r.l. (già A.P.D. Calcio Tortona).

ven

04

ago

2017

Da tre a cinque sostituzioni nei dilettanti: svolta storica, adesso è ufficiale

DILETTANTI, UFFICIALE: FINO A 5 SOSTITUZIONI

4 agosto 2017

 

Le indiscrezioni sono rivelate fondate: è ufficiale il passaggio da tre a cinque sostituzioni consentite sul pianeta Dilettanti. Una svolta storica che permetterà ai "panchinari" di partecipare molto di più, non sentendosi tali a tutti gli effetti, nonchè di creare dinamiche inaspettate sul terreno di gioco.

Ecco il comunicato Lnd che ufficializza la rivoluzionaria decisione.

 

«La LND riscrive la storia: Cinque sostituzioni nei dilettanti

 

Il Consiglio Federale ha approvato la proposta della LND, le sostituzioni salgono da tre a cinque

Storico cambiamento nell'universo dei dilettanti, il Consiglio Federale della FIGC ha approvato la proposta avanzata dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti su impulso del Presidente Cosimo Sibilia, recependo una circolare dell'IFAB: dalla prossima stagione tutte le squadre dei campionati dilettantistici potranno effettuare cinque sostituzioni invece delle tre canoniche. La novità ovviamente non riguarda il futsal, rimane invariato anche il regolamento dell'attività giovanile della LND che prevede sempre sette sostituzioni e quello della Serie A femminile su precisa indicazione dell' IFAB. Comprensibilmente soddisfatto il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti e Vice Presidente Vicario della FIGC Cosimo Sibilia che si è fatto promotore in prima persona di questo storico cambiamento: "Abbiamo compiuto un passo importante, una conquista ottenuta grazie al lavoro di squadra. Quando si fa sistema si ottengono risultati significativi. Una decisione che conferma ancora una volta la centralità della Lega Nazionale Dilettanti all'interno del sistema calcio. Le cinque sostituzioni rispondono ad un esigenza di cambiamento che sta attraversando il calcio a livello mondiale e l'Italia così fa uno scatto in avanti nel processo di miglioramento"».

ven

04

ago

2017

Vasile Feraru all'Alfieri Asti: rinforzo di qualità in difesa per mister Montanarelli

VASILE FERARU ALL'ALFIERI ASTI

Carrara e Aurora, ultimi rinforzi. Albese, in prova Hamza

4 agosto 2017

 

Ancora un rinforzo, questa volta in difesa, per l'ambizioso Alfieri Asti di Montanarelli: ecco in foto il presidente Di Maria con Vasile Feraru, centrale difensivo rumeno ex Canelli, Colline Alfieri e Sommariva Perno. Ufficiale la firma del giocatore pronto per un'altra avventura in Eccellenza.

 

ALBESE: IN PROVA HAMZA ABDOUNE

 

News anche nel girone B dove l'Albese porta in prova in ritiro l'attaccante ex Venaria Hamza Abdoune.

 

PRIMA CATEGORIA

 

Qui Carrara: la rosa a disposizione di Ragazzoni si chiude con l'acquisto di De Gioanni Federico, centrocampista '97 ex Vianney e Chieri, e Andrea Bongiovanni, ex Canelli e Cit.

 

Qui Aurora Calcio: da mister Panarelli ecco il '97 Salvatore Maio dal Bacigalupo, il '98 Lorenzo Musca ex Atletico Torino e il '97 Andrea Bovolenta con Owusu dal Piossasco.

ven

04

ago

2017

Union Bussoleno Bruzolo, ecco Gabriele Salcone: con l'ingaggio del '99 ex Alicese si chiude il mercato

IL '99 SALCONE ALL'UNION BUSSOLENO BRUZOLO

4 agosto 2017

 

"Abbiamo chiuso il mecato con uno dei '99 più bravi che potevamo prendere". Così il ds dell'Union Bussoleno Bruzolo Marco Galluzzo, che ufficializza l'ingaggio di Gabriele Salcone, classe '99 reduce da 30 presenze nell'Alicese in Eccellenza, ex Alessandria e Chieri. Lo stesso Galluzzo conferma come Salcone sia l'ultimo acquisto per chiudere la rosa a disposizione del tecnico Alberto Falco.

ven

04

ago

2017

Giaveno Coazze: Naturale e Baudissard, acquisti top per la squadra di Bergantino

NATURALE E BAUDISSARD AL GIAVENO COAZZE

Seconda: acquisti top da mister Bergantino

4 agosto 2017

 

Due acquisti davvero importanti per il Giaveno Coazze di Francesco Bergantino, che disputerà il girone F di Seconda Cateforia.

Si tratta di Andrea Naturale, attaccante ex Collegno Paradiso, e di Filippo Baudissard, centrocampista ex Lucento e Bra desideroso di rilanciarsi.

Tra i colpi di mercato anche Pio e Notarbartolo dalla Bvs, Pezziardi, Visentin e il portiere ex Susa Conte.

ven

04

ago

2017

Genoa-Borgaro Nobis: oggi alle 18 amichevole a Bardonecchia. La nuova divisa dei ragazzi di Russo

OGGI AMICHEVOLE GENOA-BORGARO

Alle 18 a Bardonecchia grande sfida

La nuova divisa dei ragazzi di Russo
La nuova divisa dei ragazzi di Russo

4 agosto 2017

 

Amichevole di lusso oggi a Bardonecchia contro il Genoa per il Borgaro Nobis che ha ritrovato dopo 35 anni la serie D dopo aver battuto nell'epilogo della scorsa stagione nello spareggio di Biella la Juventus Domo.
Alle ore 18 a Bardonecchia un grande appuntamento per Licio Russo e i suoi ragazzi. I biglietti per assistere all’incontro saranno in vendita direttamente ai botteghini dello stadio cittadino. Fondamentale il supporto e la mediazione con lo staff di Bardonecchia del mister Raffaele Senatore, ex Lucento, che presenterà i blues al team manager genoano Pellegri.
Con la prima uscita stagionale contro il Genoa esordiranno anche le nuove divise ufficiali da utilizzare nel Campionato Nazionale di Serie D, che riportano come da tradizione i colori gialloblu e le immancabili frecce laterali.
La formazione del Borgaro Nobis potrà contare sui nuovi arrivi Emanuele Galante, Tonino Grillo, Giovanni Padovani, Luca Begolo, Jack Chiazzolino, Manuele Sillano, Fabio Pasquero e Luca Sardo. Questi i riconfermati: Consiglio, Erbì, Ghiggia, Ignico, Multari; Del Buono, Gai, Zanella; Pagliero, Parisi. Allenatore confermato Licio Russo.

ven

04

ago

2017

Fossano-Cuneo 4-3: Romani, Buongiorno e compagni le suonano al club di Lega Pro in amichevole

BIGLIETTO DA VISITA DEL FOSSANO: 4-3 AL CUNEO

Amichevole: vince la squadra di Viassi contro il club di Lega Pro

Buongiorno subito tra i protagonisti del Fossano
Buongiorno subito tra i protagonisti del Fossano

4 agosto 2017

 

Sul verdissimo campo sintetico del "Pochissimo" di Fossano gol ed emozioni nell'amichevole tra i blues ed il Cuneo: alla fine un rocambolesco 4-3 e la soddisfazione per la Viassi-band di averle suonate ad un avversario di Lega Pro.

Subito a segno il Fossano con Romani al 10', un minuto più tardi i locali raddoppiano con l'ex di turno Tavella. Gli ospiti rispondo al 14' con una giocata di Gerbaudo in favore dell'inserimento di Cristini, la cui spizzata mette fuori causa l'altro ex Cammarota (2-1). Poco prima della mezz'ora, è ancora il Fossano a passare con la segnatura di Buongiorno (3-1). Nella ripresa Moino incrementa ulteriormente lo score al 32' (4-1), poi Stefano Pellini pennella una punizione dal limite a fil di palo e realizza il 4-2. Al 43' la zampata del centravanti Zamparo vale il 4-3 finale.

 

FOSSANO - CUNEO 4-3 - AMICHEVOLE

 

FOSSANO (4-2-3-1): Cammarota (1’st Dia); Galvagno (13’st Grasso), Bottasso (1’st Mozzone), Sampò (1’st Douza), Campana (28’st Guienne); Sammartino (13’st Konate), Lerda; Tavella (26’st Brungaj), Armando, Romani; Buongiorno (16’st Moino). A disposizione: Di Salvatore, Brondino, Bandirola. All.: Fabrizio Viassi.
CUNEO (4-3-3): Bambino; Baschirotto, Quitadamo, Boni (14’st Conrotto), Lomolino (16’st Bertoldi); M. Cristini (38’pt Secondo, 21’st Pellini), Rosso, Gerbaudo; Mobilio (28’pt Anastasia), Dell’Agnello, Boniperti (6’st Zamparo). A disposizione: Stancampiano, Giraudo, Genovese. All.: Massimo Gardano.
RETI: pt 10’ Romani, 11’ Tavella (F), 15’ M. Cristini (C), 30’ Buongiorno, st 32’ Moino (F), 35’ Pellini, 43’ Zamparo (C).

ven

04

ago

2017

Pont Donnaz: Campanaro a centrocampo. Per le gare interne migrazione dal "Crestella" a Hone

PONT DONNAZ, ARRIVA IL REGISTA CAMPANARO

Spostamento per le gare del club di Eccellenza

4 agosto 2017

 

Il Pont Donnaz Hone Arnad (PDHA) ufficializza il colpo a centrocampo: ecco Giovanni Campanaro, ex Settimo, che va a rinforzare la squadra dopo gli ingaggi di Lapadula, Amato, Bonato, Prola e dell'ex Baveno Amoruso.

 

Altra notizia in casa Pont, che lascia a sorpresa il glorioso "Crestella" di Donnas, campo a ridosso dell'autostrada che ha ospitato le partite degli orange a partire dagli anni '70. Il presidente Calliera ha deciso per una migrazione sul terreno di gioco di Hone, regolarmente omologato per l'Eccellenza, e questo cambio è stato ufficializzato dalla Lnd su comunicato di qualche giorno fa, mentre restano al "Crestella" le giovanili.

gio

03

ago

2017

Canelli: Simone Merlo nuovo allenatore dopo le dimissioni di Moretti?

CANELLI: PANCHINA A SIMONE MERLO, EX ASTI

3 agosto 2017

 

Simone Merlo, ex Asti, è il nuovo allenatore del Canelli dopo le dimissioni (per motivi personali) di Franco Moretti. La società ha confermato la notizia nella giornata di giovedi' dopo aver salutato ringraziando per il lavoro svolto l'allenatore della scorsa stagione con un messaggio sulla pagina Facebook ufficiale.

gio

03

ago

2017

San Mauro, ritiro dal 7 agosto: tante soluzioni per il 3-4-3 di mister Rosario Ligato in Promozione

SAN MAURO DI LIGATO IN RITIRO DAL 7 AGOSTO

Un mucchio di soluzioni per il 3-4-3 del mister

3 agosto 2017

 

Inizierà il 7 agosto, tra pochissimi giorni, il ritiro del nuovo San Mauro di Rosario Ligato inserito nel girone di fuoco (B) di Promozione.

Tantissime novità (l'unico superstite della rosa di Perziano è Grimaldi!) e soluzioni per il 3-4-3 che potrebbe avere in mente l'ex allenatore degli Allievi del Chieri, che lavorerà assieme al preparatore atletico Saverio Agostino, al preparatore dei portieri Fabrizio Rua e a Michele Fuggetta come collaboratore tecnico.

 

Portieri: Celozzi (Nolese) e il '98 Neirotti.

Difensori: Santoli (Gassino), Infantino (Alpignano), Salerno (Atletico Torino), il '97 Massa (Pavarolo), Vardè (Pro Settimo), Grimaldi, il '98 Musa, il '99 Di Dedda.

Centrocampisti: Moreo (Alpignano), Maugeri (Lascaris), Talamo (Vanchiglia), Casari (Cafasse), il '98 Di Nunno, il '99 Galatanu (Pro Vercelli), il 2000 Castiglione, il 2000 Pozzana.

Attaccanti: Gallo (Chieri), Fassina (A. Chivasso), Bonsanto (Vanchiglia), Spoto (Alpignano), il '99 Chirone (Borgaro) il '98 Patrono, Ahmed, il 2000 Stocco e il '99 Robazza.

In prova: Hamed (Casablanca)

 

Amichevoli: 13 agosto contro il Chisola, il 20 agosto contro il Rivoli, il 23 col Borgaro, il 27 col Pianezza, il 30 debutto in Coppa Promozione.

gio

03

ago

2017

Carmagnola, ritiro dal 16 agosto: Donatacci, Bortolas, Lentini assieme ai superstiti e a '98 di qualità

CARMAGNOLA RINNOVATO: SI PARTE IL 16 AGOSTO

Donatacci, Bortolas e '98 di qualità come new entry

3 agosto 2017

 

Grande curiosità per la prossima stagione in Promozione del Carmagnola. E' cambiato tutto o quasi, dalla panchina (Ricky Milani per Boetti, passato a fare il direttore tecnico) al campo, con la migrazione verso altri lidi dei giocatori-simbolo degli ultimi anni.

Stupire e piantare nuove basi è proprio l'obiettivo del nuovo corso che inizierà con il ritiro del 16 agosto (amichevoli col Bra il 20 agosto e col Fossano il 25 agosto).

 

Si ripartirà dai portieri Lentini dal Gozzano e Bosticco dalla Denso, al centro della difesa sana competizione tra Camisassa, Montemurro, Larosa e Bortolas (ex Chisola), sui binari esterni occhio a Coulibaly (2000 ex Victoria Ivest) e al '98 Gramaglia. Riscaldino, '98 dal Bra, potrà agire come regista: un giovane da seguire.

Centrocampo: Fissore, Carluccio, Tirante e poi Aiello dal Racconigi, il '98 Boetti, il '98 ex Savigliano Mazzucco, Astegiano e Pellegrino.

In attacco spazio a Caserio, Osella, Barbatano e soprattutto all'ex bomber di Revello e San Sebastiano Enzo Donatacci.

Un Carmagnola giovane e rinnovato, con pedine comunque esperte nei vari reparti. Tra i '99 ci sono i due Ferrara, ex Caramagnese.

gio

03

ago

2017

Nolese e Quincitava chiedono spazio in Promozione. Le due rose gestite da Stefanetto e Vallomy

NOLESE E QUINCITAVA, SEGNALI DI CONTINUITA'

Due punti fermi, i tecnici Stefanetto e Vallomy

3 agosto 2017

 

Zoom su altre due squadre della prossima Promozione B: Nolese e Quincitava. Al timone gli allenatori Stefanetto e Vallomy.

Qualche settimana fa abbiamo raccontato il clima familiare che si è respirato alla presentazione della Nolese del presidente Morabito. La continuità per i granata è tutto (95 anni di storia) ma in campo non sono mancate novità come l'arrivo dell'ex Pont Caresio tra i pali, di Rizzuto dalla Rivarolese e Naretto dal Chivasso in attacco e di Marmo, reduce dal campionato vinto con l'Atletico Torino, in difesa.

Il ritiro della Nolese partirà il 18 agosto con questa rosa (amichevole il 27 agosto contro il Lesna Gold):

 

Portieri: Caresio (Pont Donnaz), Chiodi ('97, Ardor San Francesco).

Difensori: Marmo (Atletico Torino), Alessandro e Roberto Corradin, Nisticò ('98), Sansica ('99, Victoria Ivest), Picatto

Centrocampisti: Guindani ('98, Caselle), Novero, Niang, De Angelis, Cecchi ('98), Farfallini ('97), Porneala (La Chivasso), Paparella.

Attaccanti: Rizzuto (Rivarolese), Naretto (La Chivasso), Agostini ('98), Guarnero.

 

Risponde per le rime il Quincitava di Vallomy, che affianca a Sardino e Donato un bomber come Sterrantino, ex Pont Donnaz e Ivrea, e che inserisce Della Rosa dal Pont per il centrocampo assieme a tanti giovani. L'obiettivo è quello di migliorare il settimo posto della scorsa stagione.

 

Il ritiro del Quincitava inizierà il 16 agosto con diverse amichevoli già programmate come contro La Biellese il 19 agosto, contro l'Alicese il 24 agosto e contro il Fenusma il 26 agosto.

 

Portieri: Vernetti, Bianco ('99, Red Devils), Fessia (''98)

Difensori: Dalbard, Vercellinato, Gagliardi, Meraglia ('98, Pont), Iachi ('97), Ceresa ('97), Basiglio ('98, La Biellese), Dotelli ('99, La Biellese).

Centrocampisti: Menegazzi, Della Rosa (Pont), Blanchietti, Capussela ('97), Cau, Palanca ('99, Orizzonti), Zoppo ('99, Saint Vincent), Cervato ('99, Orizzonti).

Attaccanti: Sterrantino (Ivrea), Sardino, Monti, Donato, Duguet ('97), Sellitto ('98), Paris ('00).

 

gio

03

ago

2017

Entusiasmo Saint Vincent Chatillon: salto in Promozione e ottimo lavoro sul mercato

SAINT VINCENT CHATILLON, BALZO IN PROMOZIONE

Gruppo compatto e colpi come Vuillermoz, Raco e Scarano

Salvadori e Scarano a Saint Vincent
Salvadori e Scarano a Saint Vincent

3 agosto 2017

 

Grande entusiasmo in casa Saint Vincent Chatillon: la squadra di Girelli si è infatti ritrovata in Promozione dopo il grande lavoro in Prima della scorsa stagione e ora punta a diventare la mina vagante nel girone con Bollengo, Gassino, Settimo, La Pianese, Quincitava, Venaria, Nolese, San Mauro...

 

Sul mercato continuano ad arrivare nuove pedine assieme a riconferme: la società ha ufficializzato il tesseramento di Antonio Scarano, ex giovanili del Foggia e Promozione pugliese, riconfermando il "pendolino" Mattia Salvadori, Sirigu, riportando alla firma il Jolly Giannini, bomber Destrotti, il forte Alex Grenier (ex Ivrea, Pro Vercelli, Santhià, Valle d'Aosta) e compiendo autentici colpacci come l'ingaggio di Vuillermoz, ex Charvensod, in difesa. Tra i nuovi acquisti spiccano soprattutto i fratelli Andrea e Luigi Raco e i fratelli Luca e Stefano Riente. Dunque, un Saint Vincent da tenere davvero d'occhio...

gio

03

ago

2017

Rivoluzione Pavarolo: il probabile undici di Binandeh. Tante certezze, la novità Mosquera in attacco

NOVITA' PAVAROLO: GIORS, FIOLO, BARRELLA, CUPPONE...

Monteleone è rimasto, da scoprire Mosquera

3 agosto 2017

 

Rivoluzione a Pavarolo: per la nuova avventura in Eccellenza la squadra che ha ottenuto la salvezza ai playout nella scorsa stagione contro il Settimo respira aria di grossi cambiamenti, anche perchè come tutti sanno per oltre un mese la società ha rischiato di non iscrivere la squadra al campionato.

Così sono cambiate le dinamiche del mercato, i pezzi grossi sono stati liberati ed è arrivato un nuovo allenatore, Ramin Binandeh dal Mathi, prima di iniziare la rifondazione. Il coordinatore tecnico Cipriani e il ds Gatti hanno fatto un ottimo lavoro considerate le difficoltà.

La rosa registra infatti ad oggi la presenza di giovani molto interessanti e di pedine d'esperienza molto ben conosciute da Binandeh come Giors Reviglio, Cuppone, Clori e Fiolo.

 

Il ritiro inizierà l'11 agosto (amichevoli il 17 agosto col Pinerolo, il 20 con la Piscinese Riva, il 23 contro Gassino e Settimo in triangolare) con questa rosa e una probabile formazione che abbiamo inserito nella grafica:

 

Portieri: Cuppone (Mathi), Catanà.

Difensori: Casella, Fiolo (Mathi), Arcaro, Perfetti, Barrella (Alpignano), Causin (’97, Pro Settimo Eureka), Petraglia ('99, Alfieri Asti), Damiani (’99).

Centrocampisti: Giors Reviglio ('98, Mathi), Basiglio (Carmagnola), Gatti, Feraru ('98, Borgaro), Vitale (Chisola)

Attaccante: Monteleone, Clori (Mathi), Trovato ('99), Mosquera (ex serie A colombiana).

Tra i nuovi obiettivi di mercato c'è anche Aleksovski del Saluzzo.

mer

02

ago

2017

Attesa Derthona: ripescate in D 8 squadre (per ora). Con Triestina e Rende in Lega Pro pronti altri 2 posti

ATTESA DERTHONA: 48 ORE PER LA SERIE D?

In bilico anche il Piedimulera per l'Eccellenza...

2 agosto 2017

 

La Lnd ha ufficializzato ieri sera il numero di squadre ripescate in serie D e i buchi sono esattamente otto. Attenzione: per il momento. In Lega Pro in attesa dell'ufficialità dei gironi e dei calendari (4 agosto?) potrebbero essere ripescate anche Triestina e Rende e questo doppio inserimento permetterebbe al Calcio Derthona (nono in graduatoria) e al Levico Terme (decimo) di essere ripescate in D.

 

ECCO GLI OTTO BUCHI ATTUALI IN SERIE D (rinunce, parere negativo Covisoc, ecc...)

 

ASD Real Metapontino
SS Racing Club Roma s.r.l.   
FC Altovicentino s.r.l.;
AS Melfi s.r.l.;
ASD Macchia

ASD Gladiator;
ASD Folgore Selinunte

Us Ancona

 

ECCO LE OTTO RIPESCATE IN SERIE D

 

1) ASD Sasso Marconi 1924 s.r.l.;
2) USD Olginatese;
3) ASD Francavilla Calcio 1927;
4) US Recanatese ASD;
5) ASD Acireale;
6) ASD Roccella;
7) ASD Calcio Cittanovese;
8) ASD Sangiovannese 1927.

9) Derthona: ????

10) Levico Terme: ????

 

CONSEGUENZE SUI GIRONI PIEMONTESI: COL DERTHONA IN ECCELLENZA

 

Derthona in Eccellenza nel girone B

Atletico Torino in Eccellenza nel girone A

Piedimulera in Promozione nel girone A

Bianzè in Promozione nel girone B

Lascaris in Promozione nel girone D

Pro Collegno inserita in Prima Categoria girone D

 

ALTRIMENTI COL DERTHONA IN D...

 

Derthona in D

Atletico Torino in Eccellenza girone B

Piedimulera in Eccellenza girone A

Bianzè in Promozione girone A

Lascaris in Promozione girone B

Pro Collegno in Promozione girone D

mer

02

ago

2017

Corneliano Roero, parte il ritiro. Telesca: "Felice di essere qui, dovremo avere subito le idee chiare"

TELESCA (CORNELIANO): "SUBITO IDEE CHIARE"

Inizia il ritiro di una delle corazzate di Eccellenza

2 agosto 2017

 

E' partito il ritiro del Corneliano Roero, squadra che ha i fari puntati addosso vista la roboante campagna di mercato estivo.

Appena quattro riconfermati rispetto alla scorsa stagione: è rivoluzione, a cominciare dalla panchina dove si è insediato con ambizione l'ex Lucento Salvatore Telesca. Tra le novità i difensori Rubin e Romano, il centrocampista Rignanese, il portiere Corradino, l'ex Bra Dimasi, l'ex Albese Manasiev, il baby Rosso, il puntero ex Pavarolo D'Alessandro, l'ex Lucento Valeriano...

Sulla carta quello costruita dal ds Zunino e dal dg Ferrero è un carro armato che potrà partire in prima linea assieme a Fossano, Saluzzo, Pro Dronero, Albese...

Il presidente Sobrero ha detto ieri: "Tutti ci auguriamo di disputare un campionato da protagonisti. C'è tutto per far bene e sicuramente meglio della scorsa stagione".

 

Mister Telesca: "Sono felicissimo di far parte di questa società e qui c'è voglia di puntare in alto e di fare qualcosa di importante. E' terminato un ciclo, c'è stata una rifondazione e ora bisogna subito avere le idee chiare. Nulla è scontato nel nostro girone di Eccellenza".

 

Amichevoli: dopo i primi giorni a Vezza d'Alba la squadra affronterà la Berretti del Toro il 6 agosto, il Bra, il Savio Rocchetta il 13 agosto, il Cuneo il 20 agosto e il Castellazzo il 23 agosto. In Coppa debutto contro Albese o Cheraschese.

 

mer

02

ago

2017

Lucento in Eccellenza: probabile undici per mister Goria. Tra le novità Cellamaro, Chiatellino e Martorano

LUCENTO, TANTE SOLUZIONI PER L'ECCELLENZA

Giovani e senior a disposizione di Goria

2 agosto 2017

 

Ecco un probabile undici del Lucento di Goria, fresco di salto in Eccellenza via ripescaggio. In porta l'eterno Dinocca, in difesa il nuovo acquisto Frattin (che può cavalcare fino all'out di destra crossando in mezzo), Radin, l'ex Pavarolo Cellamaro, Bertinetti, Colombano e Romagnoli si giocheranno una maglia da titolare.

A centrocampo sembra scontata la presenza dell'ex Corneliano Roero Jacopo Chiatellino con Riva Governanda e Logiudice giovani in grado di fare la differenza accompagnati da Nicolini.

In attacco tante soluzioni: Martorano o Lepera per il ruolo di prima punta, altrimenti Lepera largo (oppure Ferlazzo) e dall'altra parte Amedeo (oppure Filograno).

mer

02

ago

2017

Pianese: Brusa e Torra per chiudere la rosa a disposizione di mister Capobianco. Soddisfatta la dirigenza

PIANESE AL COMPLETO: ANCHE BRUSA E TORRA

Il ds Gepy Rosso ufficializza gli ultimi due colpi

2 agosto 2017

 

Due colpi finali per la Pianese: l'esterno difensivo Matteo Brusa, ex River Mosso (in uscita dal Venaria per motivi legati agli orari degli allenamenti) e il classe 1997 ex Asti Alberto Torra, reduce da un'ottima stagione in biancorosso.

Il ds Gepy Rosso ora non ha dubbi: "La rosa è al completo e siamo molto felici del lavoro sul mercato". La Pianese si candida infatti ad un ruolo da protagonista nel girone B di Promozione, pieno di candidate al titolo e di club decisamente rinforzati sul mercato.

Tra le amichevoli della Pianese ci sono gli impegni contro Pro Settimo Eureka (20 agosto) e Benarzole (23 agosto). Il 30 probabile debutto in Coppa.

 

I giocatori a disposizione di mister Capobianco:

 

1 Cantele Giorgio portiere

2 Faulisi Dario portiere

3 99 Ferrara Fabrizio  portiere

4 99 Denzio portiere

5 97 Montanino Samuele est basso dx

6 98 Pedol Gian est basso alto dx

7 99 Citraro Daniele est basso dx

8 99 Bianchi Mattia est basso sx

9 Rettegno Alberto Dif centrale est basso 

10 Rosso Alberto Dif centrale est basso 

11 Trunfio Alessio Difensore centrale

12 Mariani Matteo Difensore centrale

13 Dellisanti Stefano centrocampista

14 Milan  Davide centrocampista

15 Bava Alessio centrocampista

16 Valsecchi Riccardo centrocampista

17 99 Marzano Alessandro  centrocampista

18 98 Panciolli Alessandro  centrocampista

19 98 Garofalo Luca centrocampista

20 98 Fucci Giorgio est alto - mezza punta

21 Capraro Marco est alto - mezza punta

22 D'Agostino Cristian est alto - mezza punta

23 Massimo Enrico punta

24 Coretti Enrico est alto 

25 Raschio  Federico est alto basso

26 Brusa Matteo est basso dx e sx

27 97 Torra Alberto est

 

mer

02

ago

2017

Il bomber Tony Fina al Cnh Industrial: la firma dell'ex Cbs, Rivoli e Olympic con il ds D'Amico

BOMBER FINA AL CNH INDUSTRIAL

2 agosto 2017

 

L'ultima sua sequenza calcistica è un segno indelebile sui playout di Prima Categoria: Tony Fina che entra in campo in Villarbasse-Olympic e che dopo pochi minuti va in fuga e spara un mancino all'incrocio dei pali mandando in delirio i tifosi orange per una bella salvezza con vittoria esterna nella partita che contava una stagione.

Ora il puntero ex Cbs e Città di Rivoli ha deciso: firma in casa Cnh Industrial e foto di rito col ds D'Amico. Per lui sarà ancora Prima girone D con le collegnesi, il Pianezza, il Valdruento, il Caselette, il Carrara, il Venaus, l'ambizioso Spazio Talent, il Chianocco, il River Mosso e compagnia bella. Un gran bel girone.

mar

01

ago

2017

Canelli, squadra affidata a Diego Fuser per il via agli allenamenti estivi. E mister Moretti?

CANELLI AL LAVORO. MA NON C'E' MORETTI...

Squadra a Fuser. Il tecnico assente solo per motivi personali?

1 agosto 2017

 

Il Canelli riprende gli allenamenti in vista di un infuocato girone D di Promozione. Ecco i convocati per il pre-ritiro al campo "Fregoli" di Asti: Pietrosanti, Macri, Gallizio, Genta, Delpiano, Boschiero, Sheriff, Mondo, El Harti, Cocco, Moresco, Barotta, Gueye, Sulaj, Benazzo, Cherchi, Morando, Perrone, Zaninoni, Bosca, Simeoni, Cresta, Cresta, Dodo, Milani.

Si uniranno alla squadra prossimamente Contardo e Vuerich.

 

I primi allenamenti sono stati diretti da Diego Fuser e ha colto un po' di sorpresa l'assenza di mister Moretti: voci di corridoio assicurano che si tratti di motivazioni personali, ma c'è anche chi assicura che l'avventura del tecnico con il Canelli potrebbe essersi interrotta. Ne sapremo di più nelle prossime ore...

mar

01

ago

2017

Rivoli, Giorgio Fumana nome pesante per l'attacco: "Confermo, giocherò in via Isonzo"

RIVOLI: GIORGIO FUMANA HA DETTO SI'

1 agosto 2017

 

Manca solo la firma ma è lui stesso a confermarlo: Giorgio Fumana, attaccante di Leinì classe 1994 ex Toro, Ischia, Lumezzane, Bra e Pro Settimo Eureka, è un nuovo attaccante del Rivoli. Ecco dunque il primo nome pesante per l'attacco di mister Caricato dopo la riconferma di Fabio Piroli.

Lo stesso tecnico passa ai nostri microfoni, pronto per il ritiro dopo un periodo di vacanza: "Ho parlato a lungo con Fumana in questi giorni e proprio oggi. Manca solo la firma, ma c'è l'accordo su tutto. Devo dire che anche se in questi due mesi si è parlato poco del Rivoli ci sono tutti i presupposti per far bene e credo che qualche sorpresa ancora arriverà. Il rapporto col presidente Scozzaro è ottimo, ci siamo confrontati sempre e siamo pronti per la nuova avventura in Eccellenza".

mar

01

ago

2017

Simone Soncini in Slovacchia al Komarno (serie B). Il bomber: "Dispiaciuto per l'Arona, offerta unica"

SONCINI IN SERIE B IN SLOVACCHIA: NIENTE ARONA

Colpo di scena, il puntero 36enne al Komarno

1 agosto 2017 - di Michele Rizzitano

 

Colpo di scena: Simone Soncini, il bomber 36enne che ci ha raccontato mesi fa la sua interpretazione del "calcio-felicità", il puntero da oltre 250 gol in carriera tra D ed Eccellenza piemontese e lombarda, non giocherà con l'Arona ma con il...Komarno. Serie B in Slovacchia.

 

Dal dilettantismo al professionismo, una chiamata che non si può rifiutare. Soncini: "E' tutto vero. Domani alle 9.45 partirò per Budapest per raggiungere il dirigente italiano della squadra del Komarno, piccola città di 35mila abitanti non distante da Bratislava. L'offerta è unica, ovvero chiudere da professionista la carriera per poi buttarmi a capofitto nel ruolo di allenatore visto che ho già il patentino Uefa B. Un sogno che ho da bambino. C'è anche la curiosità di scoprire una cultura nuova, un campionato completamente nuovo, e tutto ciò ben si sposa alla possibilità di giocare in Slovacchia di sabato per poi tornare dalla mia famiglia sempre fino al martedì atterrando a Malpensa in appena un'ora e mezza".

 

Naturalmente in Slovacchia Soncini avrà vitto e alloggio pagati dalla società neopromossa in serie B: il trasferimento è stato curato dal legale del Komarno e prevede la possibilità di firmare per il club slovacco (dopo aver già firmato all'Arona) svincolandosi automaticamente.

Soncini aggiunge: "Sono davvero dispiaciuto di non giocare all'Arona. Ho trovato persone fantastiche, che naturalmente hanno provato a farmi cambiare idea. Non ci sono rimasti benissimo della mia scelta, li capisco e spero trovino un altro attaccante che mi sostituisca. Questa è davvero un'offerta che non potevo rifiutare, si tratta di giocare nel professionismo a 36 anni".

 

Un pensiero anche per il Trino, ex squadra di Soncini, vista la scomparsa dell'avvocato Demaria: "Ho saputo della scomparsa dell'avvocato Demaria. Incredibile, non volevo crederci. Faccio le mie condoglianze e mando un grosso abbraccio alla famiglia e alla società".

La piccola e curiosa Komarno
La piccola e curiosa Komarno

lun

31

lug

2017

Kristin Carrer, palleggi da sballo e famiglia nel pallone: ha 15 anni, tifa Toro e...giocherà con la Juve

BABY-TALENTO IN CASA JUVE: KRISTIN CARRER

I palleggi della 15enne hanno fatto il giro del web

31 luglio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Alla scoperta di un baby-fenomeno: oltre 13mila views sulla pagina Facebook di Sportovest per il filmato dei palleggi in spiaggia di Kristin Carrer, ragazzina di 15 anni che è stata appena ingaggiata dalla Juventus Primavera e che ha le idee chiarissime.

Ci ha detto: "Sogno di fare la calciatrice professionista e di giocare in Nazionale. Quando avrò 18 anni, se necessario, valuterò se trasferirmi in altri paesi dove il calcio femminile può dare chance concrete in termini di soddisfazioni e sbocchi lavorativi".

 

E' proprio così: in Italia si è lavorato molto, ma ad oggi non si possono assolutamente paragonare l'importanza, il seguito e la visibilità del calcio femminile a quello maschile, soprattutto per quanto riguarda le categorie più ambite come la serie A e la serie B.

In altri paesi, come Francia, Stati Uniti e Germania, è tutto un altro film: migliaia di persone allo stadio, contratti e stipendi veri, circuito pubblicitario sempre più solido.

Kristin ha già capito che aria tira nel nostro paese, ma sa che qual è la sua strada: "Ad oggi studio presso un Istituto Tecnico Commerciale con indirizzo sportivo. Mi alleno diverse ore al giorno per migliorare la mia tecnica. Amo questo sport con tutta me stessa e l'ho scelto dopo aver praticato acrogym e ginnastica. Ad un certo punto mi sono detta "ci ho provato, ma quello che voglio davvero è giocare a pallone...". E' un gioco di squadra, ma anche il singolo è importante. Io sono cresciuta col pallone tra i piedi perchè mio papà fa l'allenatore (Ivo Carrer, tecnico molto stimato e collaboratore degli Arsenal Camp estivi, continuerà a guidare gli Allievi 2001 del Rivoli, nda) e poi volevo condividere questo sport con mio fratello Alexander, che ha un anno in più e che è stato appena ingaggiato dal Cuneo". Molto bravo, Alexander Carrer: se ne parla molto bene e ha lasciato il segno ovunque sia andato a giocare.

 

Kristin tifa Toro (come tutti in famiglia) e ha un nome americano anche se sua mamma Elena ha origini russe: naturalmente segue tutte le vicende dei componenti della famiglia nel mondo del pallone.

Per la baby-fenomeno tante partite fino ad 8 anni, sempre coi maschi, poi Atletico Torino, Cbs, due anni al Rapid e la chiamata della Juventus Primavera.

Kristin adesso ha un sogno "alternativo nel cassetto: "Fare la giornalista sportiva. Vedremo cosa succederà nei prossimi anni, ma studiare per lavorare in questo mondo mi piacerebbe molto. Chissà, magari dopo una bella carriera da calciatrice...". Sognare, soprattutto a 15 anni, è una delle cose più belle della vita e non costa nulla. A Kristin, poi, idee, ambizioni ed entusiasmo di certo non mancano.

Il ruolo preferito e gli obiettivi: "Sono mancina e posso giocare a centrocampo, come regista, in fascia o sulla trequarti. Mi considero una giocatrice duttile, che può ricoprire tutti i ruoli purchè...non si parli di difesa, anche se mi piace recuperare palloni. Le mie caratteristiche principali sono la tecnica e la velocità. Devo e voglio sicuramente migliorare la capacità di reggere determinati contrasti, ma il mio gioco è più tecnico e meno fisico e sono per costituzione abbastanza fragilina. Ci lavorerò su".

 

Curiosità: incredibilmente Kristin è leader anche nel ping pong, dove ha vinto il titolo regionale studentesco. A settembre sarà impegnata nella corsa al titolo italiano a Formia. Una sportiva a 360°. Altra vera curiosità è il fatto che il fratello Alexander Carrer abbia vinto il titolo di capocannoniere al torneo di calcio Internazionale di Cairo Montenotte e che l'anno dopo, coi maschi, lo stesso titolo sia stato vinto proprio...dalla sorella Kristin.

 

Il finale è emozione pura: "Sì, perchè nonostante tifi Toro so bene cosa significherà indossare la maglia della Juventus. La onorerò sicuramente e sono molto felice della chiamata ricevuta. E' arrivata dopo due infortuni alla caviglia. Sono emozionata e non vedo l'ora di cominciare...".

E visti i suoi numeri (GUARDA IL VIDEO SULLA PAGINA FACEBOOK) questo per lei potrebbe davvero solo essere l'inizio...

 

SEGUI KRISTIN SU INSTAGRAM: https://instagram.com/p/BXD3gWmF_bd/

CLICCA PER GUARDARE IL VIDEO
CLICCA PER GUARDARE IL VIDEO

lun

31

lug

2017

Trino: è morto GianMario Demaria, avvocato e uomo di sport. Aveva 48 anni

TRINO SHOCK: E' MORTO L'AVVOCATO DEMARIA

31 luglio 2017

 

Bruttissima e inaspettata notizia da Trino: si è spento improvvisamente Gian Mario Demaria. Aveva 48 anni. Demaria era un avvocato e uomo di sport, ha collaborato con la Pro Vercelli nella parte legale e soprattutto è stato vicepresidente del Trino che ha risollevato dalla Seconda Categoria all'Eccellenza.

Dal 1° luglio era stato inoltre nominato delegato del Comitato provinciale Figc e intanto ricopriva incarici politici.

 

I funerali si svolgeranno mercoledì alle 10 a Trino. Domani alle 18 verrà recitato il Rosario. Il Trino, in segno di lutto, ha rinviato il raduno a giovedì 3 agosto.

lun

31

lug

2017

Chisola, un undici per l'Eccellenza: Anderson-Raimondo e Apezteguia-De Peralta coppie imprescindibili

NEW LOOK CHISOLA: ECCELLENZA CON MEZZANO

ll pres Atzori: "Carichi e fiduciosi"

31 luglio 2017

 

"Siamo carichi e fiduciosi e riteniamo di aver fatto un buon lavoro sul mercato costruendo una rosa giovane ma anche ricca di elementi di esperienza. Il girone? Se il Derthona sarà ripescato in D sarà meglio per noi perchè ci sarà una squadra in più come l'Atletico Torino che lotterà per mantenere la categoria...". Prime impressioni del presidente Luca Atzori in casa Chisola sulla stagione 2017/2018 (in Eccellenza) che verrà.

 

In campo tantissime soluzioni per il tecnico Luca Mezzano: il probabile undici conta sicuramente la presenza della coppia centrale Anderson-Raimondo. In porta ballottaggio tra il 2000 Commisso e il '98 D'Errico, sulle fasce possibilità di partire titolare per l'ex Pro Settimo Menon e per il '98 Bettin (o il '97 Quattrocchi).

Centrocampo: il '98 De Bonis, ex Pro Vercelli, probabile playmaker con l'ex Alpignano Bellino (o il '99 Di Marco) al fianco di Blini. Attacco: sgommate e ricerca della superiorità numerica con Deasti o l'ex San Maurizio Zullo. Anche qui difficile pensare ad un undici senza la coppia Apezteguia-De Peralta in arrivo rispettivamente dal Gassino e dal Savigliano.

lun

31

lug

2017

Deaflympics, Italia al 4° posto ai Giochi Olimpici per non udenti. Aquilino: "Un grandissimo risultato"

APPLAUSI ITALIA: 4° POSTO ALLE DEAFLYMPICS

Olimpiadi Non Udenti, la soddisfazione di Aquilino

31 luglio 2017

 

Quarto posto per l'Italia ai Giochi Olimpici per Non Udenti di Samsun in Turchia: un grandissimo risultato per gli azzurri, tra le "big" del pianeta in ambito calcistico. Dopo la qualificazione alle semifinali ai rigori contro la Gran Bretagna (5-4) è arrivato il ko per 4-0 con la Turchia, campione d'Europa e del Mondo in carica, infine nella finale 3-4° posto l'Italia è stata beffata dall'Egitto nei minuti finali (1-2, provvisorio pareggio di Terranova).

 

Luca Aquilino, cresciuto fino alla Juniores Nazionale nel Chieri, po calcio a cinque e un'esperienza come coordinatore tecnico della Nazionale Non Udenti dal 2014 per poi diventare direttore tecnico: "Sono orgoglioso di questi ragazzi e di quello che abbiamo fatto. Da 12 anni l'Italia non superava il primo turno, nè agli Europei nè ai Mondiali. E' stato fatto un lavoro eccezionale, bravissimo mister Del Corno e tutto lo staff. C'è tutto per pensare ad un futuro luminoso. La partita più difficile? Prima della Turchia sicuramente quella col Giappone, dove eravamo sotto 2-0 e abbiamo rimontato e vinto. La forza di questa squadra è stata il gruppo".

lun

31

lug

2017

San Maurizio Canavese: Prima-Eccellenza in due anni. In panchina Di Muro, ecco un probabile undici

SAN MAURIZIO CANAVESE, INCREDIBILE ECCELLENZA

Salto dalla Prima in due anni. Ora missione-salvezza

31 luglio 2017

 

Un probabile undici per il San Maurizio Canavese di Di Muro, protagonista di un doppio salto di categoria mai visto negli ultimi anni di calcio piemontese: in due stagioni dalla Prima all'Eccellenza. Una rarità.

 

In porta: il '97 Capello, una certezza. Oppure il '98 Gega. In difesa: Alestra e Corona centrali, accanto a loro i giovani Petracca ('98), Minichiello ('99), oppure Machetta e Talloru, nuovo acquisto.

Centrocampo: Carlos Torre, Bussi e Barbati, oppure l'inserimento di Trapella/Freda con il '99 Ravizza. Attacco: il puntero sarà l'ex Pianezza Lombardo supportato sui lati dall'ex Collegno e Cheraschese Esposito, un '97, dall'ex Esperanza Luigi Cigna, oppure dal '98 Velleca, ex Lucento, o da Lauria. Come sempre dipende dall'uso dei fuoriquota negli altri reparti.

 

Un girone complicato, quello del San Maurizio, assieme alle migliori squadre del nord Piemonte (Baveno, Stresa, Biellese, Verbania, Trino, BorgoVercelli, Ro.Ce, Arona, Juve Domo) e a corazzate come Pro Settimo Eureka o le valdostane Aygreville e Pont. Ma la voglia di raggiungere un altro immenso traguardo come la salvezza è altissima per i blues...

lun

31

lug

2017

Union Bussoleno Bruzolo: parte l'avventura Eccellenza. Trasferte cuneesi e voglia di stupire

UNION BUSSOLENO BRUZOLO: STUPIRE ANCORA

Nuova avventura con le cuneesi, Alpignano e Rivoli

31 luglio 2017

 

In casa Union Bussoleno Bruzolo è iniziata ufficialmente la nuova grande avventura: l'Eccellenza. La squadra di Alberto Falco, reduce dall'annata dei record storici in Promozione (record di punti dal 2001, sorpassate oltre 1000 squadre) ha dato un'occhiata alle nuove rivali: Alpignano e Rivoli saranno le prime avversarie di Coppa Eccellenza, ma il girone è composto anche dalle fortissime cuneesi (Corneliano Roero, Fossano, Saluzzo, Albese, Pro Dronero) più Pinerolo, Chisola, Denso, Savio Rocchetta. Un raggruppamento molto ostico, ma l'obiettivo dell'Union è chiaro: stupire ancora e guiadagnare una storica permanenza in Eccellenza.

 

Il ritiro biancorosso inizierà il 10 agosto a Chianocco con le prime amichevoli da disputare contro San Maurizio Canavese e Denso. Nella nuova denominazione si è perso (tra mille polemiche) il nome "Susa" a beneficio dell'unione Bussoleno-Bruzolo. Ecco la rosa costruita dal ds Galluzzo: sarà allenata da mister Falco con il presidente Casciello e il dg Coccia figure onnipresenti al campo.

 

Portieri: Malune, Miceli ('97).

Difensori: Renna, Onomoni, Di Emanuele, Serpa, Rossero ('97), Foch ('97), Picollo (Piscinese Riva).

Centrocampisti: Benbouzid, Mazzone, Iorianni, Giuliano ('98), Bonaudo, Jannon, Pereno ('98), Aldi ('00).

Attaccanti: Larotonda, Romano, Squillace, Scavone (Pavarolo), Savino ('99, Chieri), Anello, Rizq.

 

Tantissime alternative per Falco che potrà schierare Malune o il fuoriquota Miceli in porta, Foch, Rossero o Picollo sui binari esterni, al centro tripla scelta con Serpa, Di Emanuele e Onomoni, a metà campo lotteranno per una maglia da titolare Mazzone, Iorianni, Bonaudo con i fuoriquota Giuliano e Pereno, in attacco possibile tridente con Rizq riferimento offensivo accompagnato da Scavone/Romano/Larotonda e probabilmente da un fuoriquota. Praticamente impossibile stilare un undici titolare vista la qualità e duttilità delle pedine biancorosse, per cui quella proposta è soltanto una "bozza".

lun

31

lug

2017

Qui Verbania: Constantin, Spadafora, Lazzarini, Salice, Midali pilastri della squadra di Ferrero

VERBANIA DI FERRERO, RITIRO DAL 4 AGOSTO

Tanti derby in Eccellenza per Constantin e compagni

Constantin, fortissima punta del Verbania
Constantin, fortissima punta del Verbania

31 luglio 2017

 

Grossa curiosità in Eccellenza per la nobile decaduta Verbania. La squadra di mister Alessandro Ferrero vive il campanilismo cittadino faccia a faccia con il Città di Verbania (Promozione A) e punta a rilanciarsi nel girone con le vicine di casa Stresa, Baveno, Ro.Ce, Juventus Domo, Biellese, Arona...

 

Il ritiro inizierà il 4 agosto, prima amichevole con il Borgosesia il 10 agosto poi una settimana dopo triangolare con Accademia Borgomanero e Stresa.

 

Ecco la rosa a disposizione di Ferrero, dove spicca il colpo in attacco Constantin (ex Gozzano di ritorno a Verbania) al fianco di Lazzarini e Spadafora. Occhio anche ai pilastri Salice e Midali e all'ex Palermo Platinetti, '99 centrocampista.

 

Portieri: Beltrami, Scottini.

Difensori: Salice, De Dionigi, Manzoni, Tinelli, Dall'Aera e Girgenti.

Centrocampisti: Verdoni, Midali, Palmigiano, Musso, Lazzarini, Bianchi.

Attaccanti: Progni, Austoni, Spadafora, Constantin e Tonetti.

Giovani: Bertolesi, Martino, Schivalocchi, Del Lucia.

lun

31

lug

2017

Qui Cbs: Ruggiero, Citeroni e Petitti new entry. Squadra giovanissima, ritiro dal 16 agosto

CBS, ANCORA PROMOZIONE D: RITIRO DAL 16/8

31 luglio 2017

 

La Cbs di Marcello Meloni riparte con entusiasmo dopo i 47 punti in 30 partite e i playoffs sfiorati nel 2016/2017.

Sarà ancora Promozione D in corso Sicilia: le rivali saranno Canelli, Bsr Grugliasco, Vanchiglia, le torinesi Cit Turin, Rapid Torino, Mirafiori, Barcanova, Cenisia e poi San Giacomo Chieri, Santostefanese, Valenzana e forse Pro Collegno.

 

In campo alcune novità come l'ex Rapid Torino Francesco Ruggiero, giocatore devastante dalla trequarti in su, Alessio Citeroni ex Carmagnola, il portiere Petitti (ex Lucento e Pancalieri Castagnole). Mister Meloni continuerà ad agffidarsi ai preparatori atletici Maina e Borla (portieri).

Occhio al reparto d'attacco, davvero molto completo: Ruggiero, Balzano, Ciurca, Di CelloCastellano, i '99 Incardona e Ramondo. Alle loro spalle un centrocampo dinamico con il '97 Bara, Todella, e appunto Citeroni. In difesa l'eterno Militano, Salusso, Rattalino, Chiarle e Barbero (e qui i più "vecchi" tranne Militano sono del '94). Il gruppo potrà poi contare su altri '99 come il fortissimo Clivio, vero pilastro già maturo della squadra, oltre a Tulipano, Ghironi, D'Agostino, Guacchione e Mariani. Pronti sulla rampa di lancio anche i 2000 Borello e Chiapino.

 

Ecco la rosa. Il ritiro inizierà il 16 agosto, prime amichevoli con Bollengo e Livorno Ferraris.

 

Portiere: Petitti (PancalieriCastagnole), Gallo (’99).

Difensori: Barbero, Chiarle, Clivio ('99), Di Santis ('98), Militano, Rattalino, Mariani (’99).

Centrocampisti: Balzano, Bara ('97), D’Agostino ('99), Ghironi ('99), Salusso, Todella, Citeroni, Guacchione (’99), Tulipano ('99).

Attaccanti: Ciurca ('98), Di Cello ('97), Incardona ('99), Ruggiero, Ramondo ('99).

lun

31

lug

2017

Mathi Lanzese: Serta, Rotolo, Vegliato, Di Bella e Zizzo. Girone di ferro, ritiro dal 18 agosto

PROMOZIONE B: MATHI AL LAVORO DAL 18/8

In panchina l'ex Rivarolese Vito Scardino

31 luglio 2017

 

Inizia l'era-Scardino in casa Mathi Lanzese in Promozione. Il mister ex Rivarolese troverà in rosa cinque nuovi rinforzi e potrebbe anche arrivare qualche altra sorpresa per non dover partire con il solo obiettivo-salvezza in un girone davvero infuocato: i nuovi acquisti sono l'ex Venaria e Atletico Torino Rotolo, l'attaccante ex Collegno e Venaria Fabio Serta, il centrocampista ex Moretta Vegliato (che ha firmato ieri, per lui anche serie A a Malta), l'ex Venaria Zizzo e Di Bella.

 

Ecco la rosa. Il ritiro inizierà il 18 agosto, fissate due amichevoli con il La Chivasso e il Real Leinì:

 

Portieri: Pedicone, Zampano ('98).

Difensori: Rotolo (Venaria), Lekaj ('98), Di Bella (San Mauro), Baldo ('98), Alampi ('99), Spanu ('99).

Centrocampisti: Vegliato (Moretta), Fornasieri ('97), Cravero ('98), Franco ('98), Colombatto ('98), Gugliermetti ('99).

Attaccanti: Serta (Collegno Paradiso), Zizzo ('97, Venaria), Mascolo ('98), Guglielmotto ('00), Bellezza ('01).

dom

30

lug

2017

Qui Caprie: Silvano Cardellino e Giordano Mangiavacchi dalla Bvs, altri due colpi per Cario

CAPRIE GREEN CLUB: CARDELLINO E MANGIAVACCHI

Tommaso Cario e Cardellino
Tommaso Cario e Cardellino

30 luglio 2017

 

Due colpi in entrata molto importanti per il Caprie di Tommaso Cario, pronto per i derby con Avigliana, Rosta e Villarbasse in un girone F davvero infuocato.

 

Si tratta di Silvano Cardellino e del centrale Giordano Mangiavacchi, in arrivo entrambi dalla "defunta" Bvs. I due nuovi acquisti si aggiungono alle varie riconferme e agli ottimi acquisti relativi ad Alex Tarantini (ex Avigliana) e al portiere Pietro Bellando (curriculum di tutto rispetto, ex Toro Primavera, Canavese, Atletico Torino, Bvs, Chisola, Susa).

dom

30

lug

2017

Calcio Piemonte, i gironi di Seconda Categoria: derby Rosta-Avigliana-Caprie-Villarbasse

SECONDA E/F: ECCO I GIRONI!

30 luglio 2017

 

Sono stati pubblicati sul sito Lnd i gironi relativi alla stagione 2017/2018 di Seconda Categoria.

Zoom sui gironi E ed F: nel primo ecco il Fiano Plus di Enzo Prago, l'Orione, l'ambizioso e rinnovato Emit Boys, l'Atletico Alpignano di Marco Ermanni, il Ciriè e il Gabetto Sporting Venaria assieme all'Ardor, Auxilium Valdocco, Castiglione, La Rondinese, Rodallese e Saluggese.

 

Grande spettacolo nel girone F: tanti derby tra il Rosta, il Villarbasse di Tony Lucibello, il neopromosso Avigliana, il Caprie di Cario e poi occhio anche all'ambizioso Borgaretto di Buzzacchino, al Rubiana di Rocco Guglielmo (trapianti di Bvs), al Giaveno Coazze, al Beinasco, alle retrocesse Luserna e Airaschese, al Candiolo e al None.

sab

29

lug

2017

Alfieri Asti, organigramma e allenatori al completo. Amichevoli: Alpignano, Canelli e Beretti Alessandria

ALFIERI ASTI E "SANDO", DERBY IN ECCELLENZA

Organigramma completo in casa Alfieri Asti

29 luglio 2017

 

Derby già partito in Eccellenza nell'astigiano tra "Sando" e Alfieri Asti! Abbiamo già pubblicato un possibile undici dell'Alfieri Asti (CLICCA QUI) e la società non esclude di tesserare altri giocatori.

Intanto il club è pronto al via. Al campo di Celle Enomondo, il giorno 4 agosto, inizierà la preparazione della prima squadra dell'Alfieri Asti.

 

 

I giocatori e lo staff, oltre alle giornate d'allenamento, si prepareranno per alcune amichevoli già previste:

09/ 08 contro l'Alpignano

13/08 al campo Salvadore contro il Canelli,

20/08 ad Alessandria contro i Beretti Alessandria.

 

Organigramma al completo:

 

Presidente Onorario: Nino Di Maria

Presidente: Ignazio Colonna

Direttore Generale. Pierpaolo Iachello

Direttore Sportivo: Angelo Civitate

Responsabile Settore Giovanile: Marcello Crispoltoni

Responsabile segreteria : Renzo Musso

Responsabile organizzativo sett. giovanile e direttore sportivo attività di base: Nicola Panaioli

Direttore Sportivo attività agonistica: Leonardo Errante, Gatti e Manzoni collaboratori.

Referente e collaboratore tecnico dei pulcini: Josè Di Paola

Responsabile comunicazioni Prima Squadra: Rossana Furlanetto

Responsabile comunicazioni settore giovanile: Gianfranco Merlo

 

ALLENATORI

 

Eccellenza: Davide Montanarelli

Juniores: Nicola Lomanto

Allievi : Alessandro Redento coll. Marello

Allievi B: Gullo Forneris coll  Danzi

Giovanissimi: Leonardo Errante coll. Passera

Giovanissimi B:  Gianni Gamba

Giovanissimi sperimentali. Vittorio Sasso

Esordienti: Gianluca Assandri

Esordienti B. Fabio Franceschin

Pulcini 2oo7: Mattia Bosco coll. Morra

Pulcini 2008. Nicola Dangola coll Panaioli

Pulcini 2009: Franco Vairo coll Gagliano

Scuola calcio: Stefano Giuntelli e Eugenio Idino

Preparatore portieri: Luca Casalone e Alessandro Biasi

sab

29

lug

2017

Savio Rocchetta, è Eccellenza! Probabile undici con Tulino, Carubini, Caracciolo, Bosco e Barison

SAVIO ROCCHETTA, ECCO L'ECCELLENZA!

Ottimi acquisti in tutti i reparti per Raimondi

29 luglio 2017

 

E' dunque Eccellenza per il San Domenico Savio Rocchetta di Stefano Raimondi! Obiettivo raggiunto per la compagine astigiana che potrà sfidare i rivali dell'Alfieri Asti in una categoria importante del dilettantismo.

 

Gli ultimi colpi in entrata sono esattamente gli obiettivi inseguiti dal dg Priamo e dalla dirigenza: Niccolò Bosco dall'Albese per l'attacco (tormentone terminato, nonostante il sito dell'Albese riporti la sua riconferma) e Leandro Carubini, centrale di difesa argentino classe 1992 con un passato in B in Sud America e nel Loanesi. Può giocare nella difesa a quattro e a tre. Infine ecco Andrea Di Benedetto classe ’98 ex Colline Alfieri.

 

Ecco quindi la probabile formazione: un 4-4-1-1 o un 4-4-2 per Raimondi. In porta l'ex Carmagnola Tulino, Rea e Carubini centrali (ma occhio a Lumello, ex Colline Alfieri), Pia e Vaqari sui binari esterni, Redi, Ligotti, Azzalin e l'ex Savigliano Caracciolo a centrocampo (tante scelte per il mister, ci sono anche il '97 Giordana e il '98 Di Bendetto tra i giovani) e Bosco libero di spaziare attorno al superbomber Barison.

ven

28

lug

2017

Coppa Piemonte 2017/2018: Eccellenza, Promozione e Prima, gli abbinamenti

COPPA PIEMONTE, TUTTI GLI ABBINAMENTI

Situazione in Eccellenza, Promozione e Prima

INIZIO COPPA ECCELLENZA: 27 AGOSTO

INIZIO COPPA PROMOZIONE: 30 AGOSTO

INIZIO COPPA PRIMA: 31 AGOSTO

 

per tutti i dettagli scarica sotto il pdf con il comunicato Lnd del 27 luglio.

ven

28

lug

2017

ECCELLENZA B, GIRONI: Corneliano, Fossano, Saluzzo, Alpignano, Pro Dronero, Albese per i piani alti

ECCELLENZA B, DERBY RIVOLI-ALPIGNANO

Cuneesi molto forti. Sorpresa Savio, novità Union

28 luglio 2017

 

GIRONE B: NOVITA' ALPIGNANO, DERBY COL RIVOLI

 

Le neopromosse Denso (blocco della scorsa stagione con Favale e ottimi giovani) e Union Bussoleno Bruzolo (idem con Scavone dal Pavarolo, Picollo dalla Piscinese, il '99 Savino dal Chieri), la novità assoluta Alpignano (la squadra di Gatta si è trasferita, sarà finalmente derby col Rivoli di Caricato), le ambizioni della new entry Chisola di Luca Mezzano (rivoluzione in campo, davanti Apezteguia e De Peralta, più Deasti, Bellino, l'ex Juve Raimondo, D'Errico, Bettin, Neri, Quattrocchi, Menon, Blini, Anderson) e quelle del neopromosso Savio Rocchetta (Niccolò Bosco dall'Albese, Carubini e Di Benedetto ultimi colpi dopo Barison, Caracciolo, Lumello, Giordano...): ci sarà da divertirsi.

 

Sì, perchè l'Eccellenza B riparte dalle cuneesi, alcune delle quali vere corazzate: su tutte il Corneliano Roero di Telesca (Erbini, Delpiano, D'Alessandro, Rignanese, Rubin, Romano, Corradino, Valeriano, Manasiev...) accompagnato dal Fossano di Viassi (Buongiorno, Armando, Romani, Tavella, Bandirola, Lerda, Cammarota, Bottasso, Sampò, Brondino, Galvagno...), dal Saluzzo di Rignanese (Atteritano con Bissacco, Pinelli, Serra, Mondino, Serino, Carli, Caula, Marcaccini...), dall'Albese (colpo Varvelli, Tarantini, Anderson, Martinetti, Barbaro...), dall'Alpignano di Gatta (Lentini, De Souza, Sinisi, Vanin, Bianco, Bersanetti, Lerda, Tarnowski, Camoletto) e dalla Pro Dronero di Dessena (Isoardi, Dutto, Niang, Arabia, Stendardo, Brondino, Galfrè, Toscano, Monge, Olivero, Rosano, Rosso...).

L'Asca di Nobili, il Benarzole e l'Union Bussoleno Bruzolo di Falco probabilmente lotteranno per la salvezza, obiettivo dichiarato anche dalla Cheraschese di Brovia (ma con Atomei, Celeste, Pirrotta, Nastasi, Capocchiano, Prizio, Marchetti, Mazzafera si può andare molto più su...) e dall'Olmo di Magliano (i due Dalmasso, i due Magnaldi, Capitao, Biondi, Rostagno, Pernice, Campana...).

Ancora da decifrare le ambizioni del Rivoli di Caricato (ad oggi nessuna firma, metà del blocco della scorsa stagione riconfermato), tra le sorprese potrebbero esserci il rinnovato Chisola, la novità Denso, il neopromosso Savio Rocchetta, il Pinerolo di Di Leone (migrazione di ex Cavour, possibile mina vagante), l'Alfieri Asti di Montanarelli (con Brustolin, Todaro, Di Savino, Di Maria, Meritano, Conti, Del Conte, Capone, Lewandowski, Barbera, Maggiora...) e l'Atletico Torino di Piazzoli (Persiano, Sansone, Marino, Bustreo, Maglie, Da Pozzo, Dinaro, Di Matteo...).

 

Unica incognita: Derthona in questo girone o in serie D? In quest'ultimo caso migrazione dell'Atletico Torino nel girone A.

ven

28

lug

2017

Alessandro De Bonis nuovo rinforzo del Chisola di Mezzano: centrocampista ex Pro Vercelli Primavera

L'EX PRO VERCELLI DE BONIS AL CHISOLA

28 luglio 2017

 

Un altro centrocampista di qualità in arrivo dalla Primavera della Pro vercelli per mister Luca Mezzano: firma per il Chisola Alessandro De Bonis, classe 1998 che può giocare anche sull'out di destra. De Bonis raggiunge così Raimondo, ex Juve, Bellino, Zullo, e il '99 Neri, ex Cuneo.

ven

28

lug

2017

Bufera web sui "rimborsi dimenticati": calciatori stufi, Raffaele Cirillo ci mette la faccia

RIMBORSI DIMENTICATI E GIOCATORI STUFI

Cirillo si espone sul web: tutti con lui

28 luglio 2017

 

Un tema molto, molto, spinoso...Il dilettantismo e i "rimborsi dimenticati". Bomber Raffaele Cirillo, ex Alpignano e Corneliano Roero oggi all'Orizzonti United in Eccellenza, ci ha messo la faccia pubblicando sul web tutti i suoi pensieri, largamente condivisi da centinaia di persone.

Il problema è noto a tutti, anche se nessuno ne parla: molte società a fine stagione (o peggio ancora a dicembre) chiudono i rubinetti e non versano più quanto pattuito - senza alcun accordo scritto - ai calciatori. E così da maggio a luglio noi giornalisti abbiamo notizie certe di trasferimenti di giocatori che ci dicono apertamente: "Non scrivere nulla, devo ancora prendere i soldi...Quando arriva il bonifico puoi scrivere tutto".

Negli ultimi anni, vuoi anche per la crisi economica e per la disponibilità ad investire nel calcio sempre minore, in molti cercano di cavalcare il problema facendo un po' i furbetti...

 

Cirillo ce l'ha con l'Alpignano, ma va detto sbilanciandosi anche un po': è una società che non è assolutamente abituata a fare danni da questo punto di vista, come invece accade in moltre altre situazioni ben peggiori. Ci riserviamo comunque di entrare dentro situazioni economiche e accordi che non possiamo conoscere, nè vogliamo raccontare: la vera notizia è quella che sanno tutti, servono accordi precisi perchè anche un giocatore o un allenatore dilettante, come ricorda Cirillo, dedica tempo, soldi e sacrifici alle società nelle quali presta "servizio".

 

Ecco l'accusa di Cirillo e la difesa del presidente Granieri che abbiamo sentito per telefono.

 

"Annuncio per tutti i finti calciatori (me compreso ) dall'Eccellenza in giu.
Possiamo fare qualcosa per far cambiare questo andazzo che hanno queste società?
Possibile che non abbiamo garanzie ? Partendo dal presupposto che non si vive di solo calcio ma nonostante ciò ci impegniamo 3 volte a settimana per allenarci nonostante quasi tutti ci spariamo 8 ore di lavoro e la domenica stiamo fuori casa più di mezza giornata per giocare levando tempo prezioso per i nostri cari. Possibile che arrivati a fine anno dobbiamo fare le battaglie per prendere i nostri soldi perdendo sempre 1/2 rimborsi?. Io non ho paura di nessuno e ci metto la faccia ma anche quest' anno nonostante le solite frasi dette da direttori e presidenti io ho perso un rimborso ad Alpignano che non mi daranno più perché hanno deciso così e come me l hanno perso tutti quelli che sono andati via da Alpignano . Possibile continuare così? Io ho ditte e se non ho soldi per pagare i miei dipendenti non ne prendo altri. Possibile che l Alpignano stia facendo una squadra ancora più forte della scorsa stagione??"

 

Savino Granieri, presidente dell'Alpignano: "Sì, abbiamo saputo dello sfogo di Cirillo e di altri giocatori andati via all'Orizzonti United. Dispiace perchè siamo abituati a saldare sempre tutto e anche questa volta sarà così. Perchè è successo tutto ciò? Perchè abbiamo deciso di congelare l'ultima mensilità a causa di obiettivi non raggiunti. I giocatori sapevano che non eravamo contenti dell'ultima parte di stagione, visto che all'inizio lottavamo per le primissime posizioni. L'Alpignano salderà tutto senza problemi, di certo non vogliamo passare proprio noi da capro espiatorio vista la situazione generale in Piemonte, anche in categorie minori...E ci sono società che mesi fa hanno dichiarato sui giornali che non avrebbero più pagato le ultime 2-3 mensilità, senza alcun problema. Va bene sollevare il problema, ma capiamo chi vuole fare veramente il furbo o chi prende decisioni societarie a fronte di obiettivi non raggiunti...".

 

VUOI CONDIVIDERE LA NOTIZIA? CLICCA QUI

ven

28

lug

2017

Eccellenza A, gironi: Trino, La Biellese, Pro Settimo, Baveno, Aygre, Stresa e Orizzonti per i piani alti

ECCELLENZA SHOW: SPETTACOLO ASSICURATO

28 luglio 2017

 

LAVORONE in Lega: il nostro Comitato avrebbe dovuto aspettare dai "piani alti" oltre inizio agosto per diramare comunicazioni in merito alla composizione dei gironi (non è ancora certo nero su bianco il ripescaggio del Derthona). Invece è praticamente uscita una bozza definitiva con tanto di doppia ipotesi: girone col Derthona, girone senza il Derthona. Andiamo a vedere come sarà composta l'Eccellenza 2017/2018!

 

GIRONE A: LUCENTO E SAN MAURIZIO LE NOVITA'

RIPESCATO IL PIEDIMULERA (?)

 

Tutto secondo copione e come da nostre anticipazioni. Era proprio il Piedimulera (56 punti e playoffs in Promozione A) il club con i maggiori requisiti per rientrare in Eccellenza, ma è stata presa in considerazione anche la candidatura, a sorpresa, del Barcanova.

 

Il Lucento (Dinocca, Cellamaro, l'ex Cenisia Frattin, l'ex Corneliano Chiatellino, l'ex Nolese Martorano, Lepera, Amedeo e tutti i giovani riconfermati come Radin, Ferlazzo, Riva, Filograno...) se la vedrà con la giovane Alicese (presi Ramundo dal Chisola, Baracco dal Settimo...), con l'Arona di bomber Soncini, il solido blocco dell'Aygreville di Rizzo ed il rinnovato BorgoVercelli di Petrucci (Bullano, Salvatore, Panipucci con Secci, Ferrarotti, Moretto, Miglietta...).

 

Per i piani alti partono sicuramente La Biellese di Roano (Pierobon, Scavetta, Latta, Munari, Ferrarese, Cristino, Cremonte, Goio...), il Trino di Cretaz (Delorentis, i due Soster, Montari, Perelli, Bertola, Lopes, Canino, Bonel, Vescio...), la Pro Settimo di Romagnino (Sinato, Conigliaro, Taraschi, Piotto, Comentale, Mosca, De Stefano, Francia, l'ex Corneliano Maja in porta), lo Stresa di Galeazzi (Faraci, Brugnera, Bernabino, Tuveri, Gilio, Frascoia, Agnesina, Riccio, Guarlotti, Barantani...), il Baveno di Pissardo (Hado, i due Cabrini, Manfroni, Leto Colombo sono reduci da una grande stagione a Domodossola, più Ramalho, Menaglio, Guida...), l'Orizzonti di Peritore (Cirillo, Gnisci, Coppo, Beretta, Carini, Camilli, Modena, Berghin Rosè...). Il Pont Donnaz di Lapadula proverà a migliorare i 48 punti della scorsa stagione, ma occhio al neoretrocesso Verbania di Costantin e compagni (con Lazzarini, Austoni, Spadafora, Midali, Platinetti, Salice, De Dionigi...) e al rinnovato Romentinese/Cerano di Rotolo.

Il San Maurizio Canavese (storico doppio salto di categoria in due stagioni, presi tra gli altri Freda, Velleca, Barbati, Simonetta, Petracca, Cigna, Lombardo...) tenterà la missone-salvezza assieme probabilmente al rinnovato Pavarolo di Binandeh, alla Juventus Domo (rivoluzione dopo l'anno scorso) e al Piedimulera vera sorpresa del girone. Quest'ultima dovrà aspettare ancora alcuni giorni per sapere se giocherà in Eccellenza o in Promozione: se il Derthona non verrà ripescato in D al suo posto, nel girone A, ci sarà l'Atletico Torino.

ven

28

lug

2017

Promozione C: Piscinese Riva squadra da battere, occhio a Pedona, Revello, Centallo, Moretta e le outsider...

PROMOZIONE: PISCINESE, CANELLI E VANCHIGLIA TRA LE BIG

28 luglio 2017

 

PROMOZIONE C

 

Fari puntati, naturalmente, sulla Piscinese Riva di Ballario: con Melle-Magno-Aloisi-Pupillo e rinforzi di grande qualità in tutti i reparti i biancorossi non possono che essere considerati la squadra da battere assieme a squadre sempre molto forti come Pedona, Revello, Centallo, reduci dai playoffs della scorsa stagione.

Occhio anche al Cavour, retrocesso e affidato a De Vincenzo con un bel lavoro sul mercato, e all'ambizioso Moretta di Vailatti, D'Agostino e compagni (anche qui bei colpi di mercato del ds Capello e tanti giovani per Cellerino). Il Carmagnola parte in sordina dopo i molti addii, il Pancalieri Castagnole di Viale potrebbe essere una mina vagante così come il Villafranca di Baron, le novità sono Saviglianese, Infernotto e Atletico Santena. Grande entusiasmo e curiosità a Montà d'Alba per la neopromossa, via Coppa, Montatese. Il Busca sbarca in Promozione dopo i numeri da sballo in Prima Categoria. Missione salvezza assieme a Santena, Trofarello e Carignano?

 

PROMOZIONE D

 

Riecco una spruzzata di torinesi con un mix di alessandrine. Con il Derthona in D farà parte del gruppone anche la Pro Collegno.

Le novità sono Mirafiori, Savoia, Cit Turin, Rapid Torino e Acqui, ex La Sorgente. Le corazzate, alcune reduci dai playoffs dell'anno scorso all'ombra delle ripescate Lucento e Savio Rocchetta, sono Canelli, Santostefanese, Cbs e Vanchiglia.

Tra le big c'è sicuramente la retrocessa Valenzana Mado, che tenterà di tornare in Eccellenza.

Per i piani alti c'è anche il Bsr Grugliasco di Marangon assieme all'Arquatese, mentre il San Giacomo Chieri di Bonello cercherà una salvezza più agevole lottando probabilmente con le torinesi neopromosse come Rapid, Cit, Mirafiori e Pro Collegno.

ven

28

lug

2017

Promozione B, che girone con Settimo, Gassino, Chivasso, La Pianese, Lascaris, Charvensod, Venaria...

PROMOZIONE B, CHE LOTTA!

28 luglio 2017

 

NOVE RIPESCATE IN PROMOZIONE, FORSE DIECI

 

Si tratta di Mirafiori, Ceversama Biella, Sparta Novara, Trecate, Scuole Cristiane, Saviglianese, Saint Vincent, Atletico Santena, Savoia e...(se il Derthona verrà ripescato in D) anche la Pro Collegno.

 

GIRONI A E B

 

Altissimo tasso tecnico nel girone B: La Pianese, Settimo e Gassino hanno lavorato davvero molto bene sul mercato con colpi roboanti soprattutto in attacco, idem il Bollengo che ha fatto un colpo importante per reparto. E in pole position partirà sicuramente lo Charvensod di Fermanelli, che nessuno voleva ritrovarsi nel girone...

Tanta curiosità anche per il Lascaris (è rimasto Cavazzi, ottimi acquisti dopo il terzo posto della scorsa stagione), il Chivasso, il Quincitava, la nobile decaduta Rivarolese, il neopromosso Saint Vincent e San Mauro, l'ambiziosa Nolese di Stefanetto, il Venaria dove giocherà anche l'ex professionisa Giovanni Pasquale, il Volpiano dei giovani ed il Mathi del nuovo corso Scardino. Davvero un gran bel girone.

Nel raggruppamento A ecco il ripescato Ceversama Biella con le Scuole Cristiane, lo Sparta Novara, il Trecate e il Bianzè, tutte new entry: faranno compagnia alla corazzata Accademia Borgomanero di Bonan (ottimo mercato), al Città di Verbania, all'Oleggio, all'Omegna, alla Fulgor e al Fomarco.

ven

28

lug

2017

Calcio Piemonte, i gironi di Prima Categoria 2017/2018!!

I GIRONI DI PRIMA CATEGORIA!

CONDIVIDI SU FACEBOOK

ven

28

lug

2017

Calcio Piemonte, i gironi 2017/2018 di Eccellenza, Promozione e Prima. Incognita Derthona

ECCELLENZA, PROMO E PRIMA: I GIRONI!

Come anticipato l'incognita è il Derthona: serie D?

SCARICA IL COMUNICATO:

 

- ipotesi gironi

- graduatorie suppletive

- abbinamenti di Coppa Piemonte

GIRONI E COPPA PIEMONTE
GIRONI E COPPE.pdf
Documento Adobe Acrobat 880.1 KB

gio

27

lug

2017

SONDAGGIO - Clamoroso, cinque sostituzioni nei Dilettanti? Cosa ne pensate?

DILETTANTI: DA TRE A CINQUE SOSTITUZIONI?

Secondo la Gazzetta la Lnd è pronta a dire sì

27 luglio 2017

 

Ancora grandi novità all'orizzonte sul pianeta del calcio dilettantistico. L’International Football Association Board (IFAB) propone e la Lega Nazionale Dilettanti è pronta a dire “Si” alla rivoluzione sulle sostituzioni.

 

Stando a quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”sull’edizione cartacea di ieri, infatti, sembra che alle porte ci sia una variazione destinata a coinvolgere circa diecimila calciatori italiani. E’ quanto si verificherebbe se il numero dei possibili cambi effettuabilidurante una partita venisse concretamente portato da tre a cinque come autorizzato dall’organo londinese, massima autorità calcistica in termini di regole del calcio.

La possibilità, non obbligatoria, di adottare la disposizione dalla IFAB, che ha escluso a priori il coinvolgimento della Serie A, è stata scartata da Serie B e Serie C, ma sembra che il direttivo della Lega Dilettanti, come emerso dall’ultimo Consiglio Federale, stia seriamente pensando di dare parere positivo a un’altra modifica storica dopo quella sui numeri delle maglie. Da sempre, infatti, la LND ha fatto dell’innalzamento del numero di calciatori sostituibili un vero e proprio cavallo di battaglia.

 

Se venisse adottata, la modifica regolamentare coinvolgerebbe i campionati dalla Serie D alla Seconda Categoria (in “Terza” si è già a cinque sostituzioni effettuabili, ndr). Allo studio anche la possibilità di accorpare le sostituzioni in tre momenti distinti della partita, per non rendere il gioco eccessivamente spezzettato e noioso. La prossima riunione del Consiglio Federale è fissata per il prossimo 4 agosto: in quel giorno se ne saprà sicuramente di più.

 

A BREVE IL BOX PER VOTARE NEL SONDAGGIO

gio

27

lug

2017

La Biellese, un probabile 11 di Roano: trio Scavetta-Pierobon-Latta, Munari in mezzo, dietro gli ex Borgaro

ECCO LA NUOVA BIELLESE: ATTACCO ESPLOSIVO

27 luglio 2017

 

Tutto pronto in rampa di lancio per il decollo della stagione de La Biellese di Andrea Roano, che sarà presentata ufficialmente il 31 luglio.

 

I convocati per il ritiro:

PORTIERI: Edoardo Goio, Francesco  Biolcati,  Daniel Loggia, Marco Voltan;
DIFENSORI: Alessandro Sella, Mirko Ferrarese, Davide Cristino, Alberto Canton, Florin Gusu, Riccardo Nicoletta, Martino Cremonte;
CENTROCAMPISTI: Pietro Botto Poala, Stefano Vanoli, Michael Corio, Tommaso Samarotto, Nicolò Munari, Fabrizio Cafaro;
ATTACCANTI: Edoardo Artiglia, Jack Andrea Latta, Marco Pierobon, Daniele Scavetta, Marco Vedda.

 

Oggi abbiamo ipotizzato un probabile 11 titolare: Goio in porta, l'ex Juve Domo Cremonte con il duo dal Borgaro Cristino-Ferrarese in difesa, il '98 Sella basso a destra, Munari, Botto Poala e Vanoli in mezzo, il trio delle meraviglie Scavetta-Pierobon-Latta Jack in attacco con il fuoriquota Artiglia sicuramente tra i protagonisti (Roano calibrerà '97, '98 e '99 a seconda delle esigenze in difesa e a centrocampo).

PROGRAMMA AMICHEVOLI:
Domenica 6 agosto ore 16.30: La Biellese - G.S. Arconatese 1926 
Domenica 13 agosto ore 16.30: La Biellese – Accademia Borgomanero
Giovedì 17 agosto  ore 18.00: US Sestese Calcio – La Biellese
Domenica 20 agosto  ore 16.30: USD Quincitava – La Biellese Mercoledì 23 agosto   ore 18.00: USD Città di Cossato – La Biellese
Mercoledì 6 settemb

gio

27

lug

2017

Pinasca, forza Prochietto! Il leader infortunato in un torneo estivo. Presi Blanc, Geuna e Peyronel

PINASCA, TEGOLA-PROCHIETTO: IL TOTEM E' KO

Via Della Rocca, momento delicato. Fiducia ai giovani

Prochietto
Prochietto

27 luglio 2017

 

Momento difficile per il Pinasca e soprattutto per il 27enne Alberto Prochietto, leader carismatico dello spogliatoio e sul campo: il centrocampista si è infortunato in un torneo estivo (interessamento del collaterale, menisco, crociato) e potrà essere operato, ma rischia di saltare tutta la prima parte della stagione e solo a settembre saprà con certezza dai dottori cosa lo attende.

Sappiamo bene quanto conti Prochietto per la rosa del Pinasca, immaginate Buffon per la Juventus o Totti per la Roma: è lui il pilastro più importante della rosa di Falco e la notizia segue altre situazioni sfortunate come l'infortunio di fine stagione di Bobba (superato), il punto interrogativo legato alla riconferma di El Bahi (trattative in corso) e il trasferimento del gioiello Della Rocca al Cavour (inevitabile che il miglior attaccante andasse via, anche per questioni logistiche e di cuore).

 

Il mercato del Pinasca è "a parametro zero", come ricorda la presidentessa Barbero, e si fa di necessità virtù scoprendo nuovi talenti.

Ecco quindi che la società cerca di superare il momento provando a stupire come l'anno scorso con la linea-giovane e tutte le conferme del 2016/2017 tesserando Gabriele Blanc, attaccante del '98 di cui si dice un gran bene (ex Villar), Andrea Geuna, difensore del '99 dal Villar e Samuele Peyronel, centrocampista del '99 ex Pinerolo.

 

Lo stesso Pinasca, tramite la pres Barbero, fa un grosso in bocca al lupo ad Andrea Peyronel, 2000 che è passato a firmare per la Berretti del Torino. Ora la società che ha stupito in Prima Categoria mezzo Piemonte (classica favola di paese) deve solo voltare pagina e guardare al futuro con il solito entusiasmo.

gio

27

lug

2017

Revello, Umberto Pedrini smetterà di giocare? Intanto ecco Shkoza ('98 ex Bra) con Tevino e Morero

REVELLO: ARRIVA SHKOZA. PEDRINI SMETTE?

Shkoza (Facebook, foto Andrea Lusso Bra)
Shkoza (Facebook, foto Andrea Lusso Bra)

27 luglio 2017

 

Colpo di scena a Revello (niente ripescaggio in Eccellenza, sarà ancora Promozione): il ds Banchio conferma come Umberto Pedrini, gioiello offensivo del club di Perlo, stia pensando di smettere di giocare.

La notizie è fresca e mister e staff stanno cercando di far cambiare idea al miglior cannoniere della fantastica stagione blues 2016/2017 (12 gol).

 

Sul mercato intanto, dopo il prestito di Tevino dal Saluzzo e l'inserimento sui binari esterni dell'ex Saluzzo e Casale Stefano Morero, arriva la conferma dell'acquisto di Antonio Shkoza, '98 ex Juniores Nazionale del Bra. E' un centrocampista centrale che raggiunge i fuoriquota Damiano e Mondino, '99 ex Savigliano.

gio

27

lug

2017

Pro Dronero, ritiro il 2 agosto. Tanti giovani, novità Toscano, Niang, Rosano, Olivero e Arabia

PRO DRONERO, TANTI GIOVANI ATTORNO AI "BIG"

La bandiera? Dutto, 13 anni in biancorosso

Mister Dessena
Mister Dessena

27 luglio 2017

 

Ben 13 giovani aggregati alla rosa che tra pochi giorni (2 agosto) inizierà il ritiro: è questa l'attualità della Pro Dronero di Francesco Dessena, che vuole puntare forte sui giovani attorno alle nuove pedine d'esperienza ingaggiate come il portiere Rosano, l'ex Corneliano Roero Toscano, Olivero, l'ex Borgaro Arabia e l'attaccante ex Bra Niang.

 

Navarraj (1997), Morello (1998), Fornione (1998), Coulibaly (1998), Favole (1999), Cambursano (1999), Tonita (1999), Kone Siaka (2000), Rastrelli (2001) e Lassina (2001) faranno quindi di tutto per convincere mister Dessena ad inserirli in pianta stabilein prima squadra assieme ai già "esperti" Chiapale (1998), Sangare (1998) e Bonelli (1999),

 

Il possibile undici: Rosano o il '98 Chiapale tra i pali, Caridi o Rosso, Monge o Pomero e il '99 Olivero a giocarsi una maglia in difesa, la coppia Galfrè-Brondino a centrocampo con la qualità di Toscano e le sgommate del '97 Stendardo o del '98 Arabia, gli inserimenti di Luca o Davide Isoardi sulla trequarti, l'imprescindibile Dutto (13esimo anno in biancorosso) con Niang in attacco.

gio

27

lug

2017

Alpignano, bomber Lentini con De Souza in attacco. Vanin e Sinisi, che colpi. Ecco un possibile 11

ALPIGNANO, RIVOLUZIONE IN ATTACCO

Lentini-De Souza per Cirillo-Massimo. Colpo Sinisi

27 luglio 2017

 

Ancora un probabile undici di Eccellenza: è quello dell'Alpignano di mister Mario Gatta che ci ha già confermato come questa squadra gli ricordi la rosa biancazzurra di due anni fa, giovane, ambiziosa e capace di portare a casa una Coppa Piemonte Eccellenza contro ogni pronostico (rimontona in finale da 0-2 a 3-2 col Casale).

 

Scacchiere 2017/2018 che potrebbe registrare la presenza fissa del '99 Castagna in porta, intoccabile capitan Lerda al centro della difesa con il '98 ex Borgosesia e Caronnese Bersanetti, sugli esterni la conferma-Tarnowski e la novità-Bianco, ex Juve e Pro Vercelli. In mezzo il colpo è Sinisi dal Borgaro, che arriva ad Alpignano con due Coppe vinte consecutivamente. Vicino a lui probabilmente Marangone con Vanin (quasi 300 presenze nei professionisti, acquisto con garanzia) pronto a spingere in fascia assieme a Camoletto. Attacco completamente rivoluzionato passando dal duo Massimo-Cirillo al bomber di Sicilia Lentini, ex Parmonval, supportato dal tecnico e veloce ex Savio e Gozzano De Souza, talento brasiliano con un passato in B nel Padova. Occhio ai giovani fuoriquota come D'Agnano, centrocampista del '99, e Ricotta, attaccante del '98.

gio

27

lug

2017

Alfieri Asti, un possibile 11 per mister Montanarelli. Là davanti novità Foxon-Lewandowski-Barbera

ALFIERI ASTI: UN 11 DI MONTANARELLI

Novità in attacco, dietro ecco Todaro

27 luglio 2017

 

Il top dell'astigiano: l'Alfieri Asti, ex Colline Alfieri, ha ereditato dall'Asti i colori sociali ed il logo ma ha mantenuto intatte (rinnovandole) filosofia della gestione della prima squadra, programmi e ambizioni con una dirigenza molto compatta guidata dal presidente Ignazio Colonna.

 

Ecco il possibile undici titolare (ma tante sono le soluzioni alternative) di Davide Montanarelli, mister in arrivo dalle giovanili: Brustolin in porta imprescindibile, così come la coppia Todaro-Di Savino dal Pavarolo al centro della difesa. Sui binari esterni Meritano e Conti, in mezzo Di Maria (ex capitano del Colline), Del Conte, Capone ('98 ex Juniores del Colline), e Foxon libero di spaziare sulla trequarti offensiva anche da esterno o seconda punta. Là davanti l'ex BonBonAsca Lewandowski e Stefano Barbera, ex Villafranca con un passato nel settore giovanile del Torino, si alterneranno con il '93 Tommaso Maggiora, desideroso di rilanciarsi e già protagonista in D con l'Asti qualche anno fa. Occhio anche ai diversi giovani aggregati alla prima squadra: dal settore giovanile dell'Alfieri Asti si pesca sembre bene...

gio

27

lug

2017

Accademia Inter, le ambizioni di Tunno: "Proveremo a vincere il campionato"

TERZA: L'ACCADEMIA INTER VUOLE VINCERE

Il gruppo Accademia Inter al completo
Il gruppo Accademia Inter al completo

27 luglio 2017

 

Uno sguardo anche alle ambizioni di chi disputerà il campionato di Terza Categoria: campi difficili, tante battaglie ma soprattutto solita passione.

 

L'Accademia Inter non si nasconde. Mister Tunno ci dice: "Proveremo a vincere il campionato. La rosa è giovane ma abbiamo selezionato ottimi elementi".

Ecco i ragazzi a disposizione del tecnico: Mazzamuto, Laudando, Slanina, Arricale, Pellitteri, Nocera, Palmisano, Cangianiello, Omoforwan, Romagnoli, Morales, Salamone, Tunno, Turella, Aphia, Venera, Mamethi, Huma, Castagno, Riviera, Rinaldi, Borelli ed Ellena.

mer

26

lug

2017

Bsr Grugliasco, Pinto e Marinaro pronti per la casacca biancorossa. Rosa al completo, ora il ritiro

BSR GRUGLIASCO, ECCO PINTO E MARINARO

26 luglio 2017

 

Foto da casa Bsr Grugliasco dove è tutto pronto per il ritiro dopo Ferragosto della squadra di Marangon: dopo le varie anticipazioni di Delise dal San Mauro, Boero e Rizzo dal Gassino, Ghiglione dal Rivoli (portiere), Rosucci dall'Atletico Torino oltre al ritorno di Bordino a centrocampo tocca ora a Michele Pinto, attaccante ex Pavarolo e Cbs, ed Emanuele Marinaro, strappato al Venaria, esterno offensivo ex Città di Rivoli e Victoria Ivest.

 

Tutti i nuovi acquisti e i riconfermati

mer

26

lug

2017

Eccellenza, porte spalancate per il Piedimulera. Pronto lo storico salto che porterà almeno 6 derby?

PIEDIMULERA-ECCELLENZA: QUESTIONE DI GIORNI?

Il Revello fuori dai giochi. E anche le retrocesse...(pare)

26 luglio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Abbiamo trovato una squadra che può fare l'Eccellenza (via ripescaggio) andando a coprire - presumibilmente - il posto lasciato libero dal Tortona ripescato in D: il Piedimulera!

 

Parentesi: le voci dicono che il giorno per la composizione dei gironi sarà venerdì 4 agosto. La Lnd che abbiamo chiamato stamattina non conferma nè smentisce tramite segreteria.

 

Tornando all'Eccellenza: nulla di tutto ciò che scriviamo è ufficiale, ma le voci sono queste. La Lnd non sarebbe disposta a riaprire le domande di ripescaggio alle retrocesse di Eccellenza proprio perchè qualcuno si sarebbe fatto avanti.

Quel qualcuno è il Piedimulera e il ds Claudio Giavani ce lo ha confermato via telefono: per il piccolo comune di 1600 abitanti vicino al Monte Rosa, in provincia di Verbania, si profila un salto storico in Eccellenza e almeno sei derby contro Arona, Verbania, Ro.Ce, Stresa, Baveno e Juventus Domo.

Stamattina abbiamo chiamato la Segreteria della Lnd e ci hanno risposto, ripetiamo, non ufficialmente: "E' molto difficile che si riapra un terzo bando dopo i due già pubblicati. Ormai siamo vicini alla definizione dei gironi".

A proposito: il presidente del Revello Palmero conferma quanto già dichiarato da Vanchiglia, Canelli, Centallo, Pedona, Piscinese Riva...Niente richiesta di ripescaggio anche se "...era tutto già scritto e fatto, ma la documentazione non è stata inviata perchè non eravamo proprio tutti d'accordo".

 

Insomma, il Piedimulera ha una strada quasi tutta in discesa anche se il ds Giavani ricorda: "Senza ufficialità non possiamo nè vogliamo esporci...".

 

Resta il rammarico - sempre che davvero non ci sia spazio per le retrocesse di Eccellenza - per società come Charvensod (conti a posto, sintetico ok, settore giovanile importante, la squadra di Fermanelli aveva già dichiarato di voler provare nero su bianco a tornare un gradino più sù) o Rivarolese (lunga storia della società, 42 punti in Eccellenza 2016/2017) soprattutto ripensando alla chance che hanno avuto club come Acqui e Novese l'anno scorso...

mer

26

lug

2017

Ecco il nuovo River Mosso: ufficializzate mansioni e giocatori della prima squadra di mister Negro

RIPARTE IL NUOVO RIVER MOSSO

25 luglio 2017

 

Riparte con fiducia ed entusiasmo in Prima Categoria il nuovo River Mosso (senza Pianese). La società del direttore generale Luigi Pelella ufficializza tutte le mansioni e contemporaneamente anche i giocatori della prima squadra.

Ieri la presentazione al "Patio" di San Mauro.

 

Direttore Generale                       Pelella Luigi
Coordinatore Societario              Manzi Christian
Amministratore Societario            Luca Alba
Direttore Sportivo                         Dinatale Leonardo
Resp.Sc. Calcio                             Stassi Antonino/PalumboMarco
Coordinatore Sc.Calcio                 Luciani Ivan
Responsabile Dirigenti                 Care' Graziano
Segreteria                                    Pisano Valentina/Pagliuca Cristina
Avvocato                                          Velardo Pino
All. 1°Squadra                                Negro Alessio
All.Juniores                                    Sorbello Salvatore
All.Allievi                                       Battistello Fiorenzo
All.Allievi fb                                   Bosso Luca
All.Giovanissimi                             Gagliardi Martino
All.Giovanissimi fb                        Orto Marco
All.Esordienti                                Capobianco Alessandro
All.Esord.fb                                    Palumbo Marco/ Giordano Domenico
All.Pulcini 2007                        Giannatempo Daniele
All.Pulcini 2008                            Nistico Nicola/Casafina Nicola
All.Pulci 2009                                 Venere Giovanni
All. Piccoli Amici                           Stassi Nino/Dimare/Cervetti
Pre.Portieri Sett.Giovanile         Celano Giorgio
Pre.Portieri Sc.Calcio                   Faruggia Giuseppe
Pre.Atletico                                   Altieri Claudio

 

Rosa prima squadra.

 

Portieri: il classe '79 Fabrizio De Rossi, il '95 Andrea Dinicastro e il '95 Alessio Fava.

Difensori: Alessandro Gallina, Simone Lancione, Luca Grobberio, Bonanno Alessandro, Daniele Trombini, Antonio Valente.

Centrocampisti: Francesco Armato, Gabriele Tartaglia, Francesco Pelle, Mounchid Yassin, Marco Palumbo, Daniele Burzio (esterno), Nicolò Sgherzi (esterno)

Attaccanti: Florian Negrescu, Diop Ibu, Andrei Mihail, Ivan Misserianni (esterno), Giovanni Coppola (esterno).

Allenatore: Alessio Negro.

mer

26

lug

2017

Corneliano Roero da urlo: un possibile 11 titolare per la squadra di Telesca. Ritiro il 1° agosto

CORNELIANO ROERO, ECCO LA CORAZZATA

Ritiro il 1° agosto per i ragazzi di mister Telesca

26 luglio 2017

 

Vi ricordate ad inizio giugno la bufera-Telesca con il mancato accordo con un'altra società? Sembra passata una vita. In un mese e mezzo il mister è migrato proprio dove aveva già un'intesa di massima ed assieme al ds Zunino e al dg Ferrero ha costruito un carro armato chiamato Corneliano Roero, che secondo molti addetti ai lavori rappresenta certamente una delle candidate alla vittoria finale in Eccellenza.

 

Questo è un possibile undici titolare, ma va detto che è una "bozza": Telesca ha davvero tantissime soluzioni. Valeriano sulla sinistra potrebbe giocarsi il posto col fuoriquota Nardiello ('99 ex Chisola) e se Rubin-Romano sembra una coppia granitica, insostituibile, a destra Busato e Pirro lotteranno per una maglia da titolare (sono due '99). In mezzo oltre ai tre citati Dimasi, Rignanese e Manasiev, ci sono anche Colaianni e Garrone, ma lo stesso Delpiano può partire largo per accentrarsi e Manasiev può offrire validissime soluzioni offensive. Davide Rosso, '98, è il fuoriquota che si alternerà con il bomber siculo Erbini e l'ex Pavarolo D'Alessandro. Davvero tanta carne al fuoco.

 

La squadra di Telesca si ritroverà il prossimo 1 agosto alle 16,30, per poi trasferirsi a Vezza d’Alba dove svolgerà la preparazione.

Domenica 6 agosto la prima amichevole ad Acqui Terme contro la Berretti del Torino alle ore 17,00, seguita il mercoledì successivo da una sfida contro il Bra, che si giocherà a Vezza d’Alba.

Quindi domenica 13 agosto match contro il San Domenico Savio Rocchetta a Corneliano, successivamente 20 agosto contro il Cuneo e 23 agosto contro il Castellazzo.

mer

26

lug

2017

Deaflympics, Italia in semifinale! 5-4 ai rigori contro la Gran Bretagna, domani la Turchia

GIOCHI OLIMPICI NON UDENTI, ITALIA IN SEMIFINALE!

E Cigna segna il primo rigore con la Gran Bretagna

26 luglio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Italia in semifinale! Gli azzurri dopo il 5-4 ai rigori contro la Gran Bretagna sono oggi tra le 4 Nazionali più forti al mondo ai Giochi Olimpici silenziosi (Deaflympics) di Samsun in Turchia: domani incontro proprio con la Turchia padrona di casa, nonchè campione d'Europa e del mondo in carica, per la squadra che vanta in rosa il talento del calciatore "nostrano" Luigi Cigna, nuovo acquisto del San Maurizio Canavese che ha realizzato un gol-capolavoro contro l'Argentina nelle fasi preliminari (VIDEO).

 

Ecco il comunicato sul sito ufficiale FSSI (Federazione Sportiva Sordi Italiani)

 

Non ci poteva essere un finale di gara più emozionante per la Nazionale azzurra di calcio che vola in semifinale dopo aver eliminato la Gran Bretagna ai calci di rigore: 5-4. Gli azzurri si sono avviati al dischetto con una freddezza incredibile, senza lasciar trasparire ansia nè paura. Tutti i tiri sono andati a bersaglio: prima Cigna, quindi Bragaglia; dopo l’errore dei britannici la palla diventa più pesante, ma Francesco Di Biase non sbaglia. Longhi esita più volte prima di calciare il quarto penalty ma gonfia la rete pure lui, così quando Terranova sistema la palla per il quinto rigore tutti sono già pronti ad esultare. E Salvatore, dopo aver segnato, corre a braccia levate verso la tribuna dove sono sistemati i fans italiani, si toglie la maglia e s’arrampica come un gatto sulla recinzione. La gioia è incontenibile dopo la sofferenza dei tempi regolamentari prima, e del supplementare poi.

Le occasioni sono state tante, dall’una e dall’altra parte, ma da una parte Marco Fabbri si è superato, compiendo un paio d’interventi davvero notevoli, dall’altra gli azzurri hanno costruito bene ma senza riuscire a finalizzare con precisione le conclusioni. Anche nei supplementari non mancano i colpi di scena: il portierone azzurro sventa un gol fatto al 99′, quindi Terranova ha sui piedi una bella occasione nel 2° overtime ma nessuna delle due riesce a prevalere sull’altra. Si va così ai calci di rigore che regalano una nottata di felicità alla delegazione azzurra in una giornata già ricca di soddisfazioni in tante discipline. Ma il calcio, si sa, fa impazzire gli italiani. E anche le visualizzazioni sui social fanno registrare il boom.

Adesso gli azzurri sono attesi dall’avversario più ostico, la Turchia campione d’Europa e del mondo in carica: giovedì lo stadio sarà una bolgia e bisognerà avere sangue freddo per farcela.

mar

25

lug

2017

Villafranca: i convocati per il ritiro di mister Baron. Tanti Allievi 2001 in gruppo

VILLAFRANCA, I CONVOCATI PER IL RITIRO

L'eterno Basano (Villafranca)
L'eterno Basano (Villafranca)

25 luglio 2017

 

Ecco i convocati del Villafranca di Baron per il ritiro in vista del campionato di Promozione 2017/2018.

Portieri: Basano, Fileppo, Vignoli, Buoso (Allievi 2001), Camisassa (Allievi 2001).

Difensori: Fraccon, Curcio, Rollè, Giay, Scaglia, Palmero, Niardi, Gara e Dora (Allievi 2001).

Centrocampisti: Duvina, Canavese, Barbero, Montanari, Tifni e Avramo Enrico (Allievi 2001).

Attaccanti: Stangolini, Sellam, Baruzzo, Monetti, Etzi e Berardo (Allievi 2001).

In prova Avramo Alessandro, '98 del Pinerolo.

mar

25

lug

2017

Mirafiori, torna Soleti dal Torino. Rosa di Perziano quasi al completo

MIRAFIORI, MANCA SOLO UN TASSELLO

Il ds Straforini conferma il rientro di Soleti

Soleti
Soleti

25 luglio 2017

 

Il Mirafiori di mister Perziano a poche ore dalla conferma in Promozione comunica il rientro di Aldo Soleti, ex Beretti del Torino che dopo aver fatto le giovanili nella squadra professionistica rientra nella società dove aveva mosso i primi passi da bambino.

 

Rosa quasi al completo per il ds Straforini.

 

Portieri: Derosa e Gabutti

Difensori: Cerrato, Lupano (Castagnole), Gallo (97), Fanelli, Sergio, Dalessandro, Pautasso (98) (Piscinese) ...con un ultimo tassello di completare.

Centrocampisti: Rizzi (Pertusa), Pietraniello, Marra, Mastroeni (98) Pesando (99), Fagnano, Bennati (99), Torregiani.

Attacco: Luisi, Bruno, Borgoni, Petrolo, Soleti (99) (Torino)....inoltre in fase di preparazione verranno aggregati diversi giovani della Juniores che ben ha figurato l'anno scorso e alcuni come Stelluti (98) ex Brandizzo e Cuneo e Tallarico (98) ex Venaria.

Luca Borgoni, gioiello del Mirafiori
Luca Borgoni, gioiello del Mirafiori

mar

25

lug

2017

Pedona: ingaggiato Matteo Quaranta dal Boves per la difesa. I convocati per il ritiro del 7/8

PEDONA: QUARANTA IN DIFESA (SI FA PER DIRE)

Ingaggiato il difensore classe 1993 ex Boves

25 luglio 2017

 

La Societa' Pedona ufficializza l'ingaggio del difensore Matteo Quaranta classe 1993 proveniente dal Boves MdG.
Con questo rinforzo viene chiusa la campagna acquisti per la stagione 2017/2018.


Per l'inizio della preparazione prevista dal 7 agosto sono convocati:

Portieri: Peano, Eerbi', Porqueddu (2000)
Difensori: Desmero (1998), Volcan, Berteina, Sfrondato (1998), Tucci (1999), Quaranta, Vercellone (1999), Caffaro (2000)
Centrocampisti: Konate (1997), Gastaldi, Giordana, Dalmasso, Spada, Perano, Maccario (1999), Brignone (2000), Bernardi (2000)
Attaccanti: Barale (1998), Brino, Pepino, Rizzo (2001), Calleri (2000)

mar

25

lug

2017

Carrara, riunione di squadra con Ragazzoni in vista del ritiro del 21 agosto

CARRARA, GRUPPO UNITO IN VISTA DEL RITIRO

A colloquio da mister Ragazzoni

25 luglio 2017

 

Riunione interna al Carrara per fare il punto della situazione della squadra di Ragazzoni e per parlare di programmi, ambizioni e futuro in vista del ritiro del 21 agosto.

 

Hanno raggiunto i vari Barra, Mecca, Santi, Minniti e compagni gli ex Grugliasco Del Boccio (portiere in arrivo dal San Giacomo Chieri) e Lasaponara (esterno in arrivo dalle esperienze in San Mauro e Borgaro), poi Lancianese dal Bsr, Di Benedetto dal Vanchiglia, Vicentini per giocarsi la maglia da portiere titolare, Frisenna dal Pianezza e D'Angelo dal Lucento.

mar

25

lug

2017

Borgaretto, voglia di risalita alla presentazione della squadra. Possibile il ripescaggio in Prima

BORGARETTO PRONTO PER LA RISALITA

Fiducia ed entusiasmo. Non è escluso il ripescaggio

25 luglio 2017 - di Michele Rizzitano

 

"Dopo due anni di delusioni calcistiche voglio e vogliamo toglierci belle soddisfazioni". Il presidente del Borgaretto Carlo Dalle Sasse ammette senza nascondersi che "...ci sono voluti almeno 15 giorni per cancellare l'amara retrocessione ai playout contro un Vigone battuto due volte in campionato e vittorioso al 90' agli spareggi in casa nostra. Una vera beffa...".

 

Ma adesso in via Fratelli Cervi, dove soltanto qualche anno fa la prima squadra viaggiava in Promozione, si parte per il viaggio di ritorno. Sette mesi fa l'incontro tra Dalle Sasse e il nuovo direttore generale Pasquale Blandi: tira aria nuova a Borgaretto con un nuovo sguardo a Scuola Calcio e Settore Giovanile (affiliazione al Genoa fondamentale per lavorare ottimamente dal basso verso l'alto con nuovi stimoli e programmazione) e nuovi progetti per la prima squadra affidata al tecnico Mauro Buzzacchino.

La società alla presentazione ufficiale ha confermato di aver inoltrato domanda di ripescaggio in Prima Categoria: non si sa mai che la Lnd riapra alle retrocesse, dovendo trovare almeno 14-15 squadre a fronte di 7 domande depositate...

 

Il primo a prendere la parola è stato proprio il dg Blandi. Idee chiarissime dopo aver presentato dirigenza e staff (Cuccu, Ierardi, Salerno, Soprano, Misale, D'Amico...): "Garantiremo presenza ed entusiasmo. Abbiamo obiettivi precisi, tra cui quello di riconquistare la categoria che merita questo club. Si è lavorato su giovanili e prima squadra con molti cambiamenti, adesso parlerà il campo e noi non vogliamo fare tanti proclami. Il mister ha sposato il progetto indipendentemente da una Seconda o Prima Categoria e lo staff è molto ampio e organizzato. C'è tutto per far bene. E' importante non disunirsi mai e ricordarsi che il vero obiettivo della prima squadra è fare da esempio per i giovani che ci vengono a vedere la domenica. Saranno abolite risse e comportamenti sopra le righe".

Il presidente Dalle Sasse: "Tutti sanno che sono scaramantico e quasi non volevo dire nulla pubblicamente. Ma è una questione di principio e dopo due stagioni storte voglio esserci sperando che il nostro Borgaretto si rilanci. Negli ultimi 10 anni è la prima volta che partiremo dalla Seconda Categoria e ancora non è detto, visto che potremmo essere ripescati. In tutti i casi la Seconda sarà la nostra Prima, basta calarsi nella parte e lavorare al massimo. Io sono un passionale, tengo molto alla prima squadra e non mi perdo mai una partita, tant'è che se la domenica si perde un presidente come me si rovina poi la serata...Spero di divertirmi assieme a voi ragazzi".

Mister Buzzacchino: "Abbiamo una squadra composta per metà da giovani e per metà da giocatori esperti, che possono dare molto agli altri in termini di esperienza e comportamenti. In tante situazioni di campo e spogliatoio si può imparare da un giocatore più anziano. Speriamo di fare un bel campionato e di dare esempi positivi. Ci ritroveremo il 20 agosto per l'inizio della preparazione".

 

Poi la presentazione della rosa.

 

Portieri: Gabriele Canova ('99), Alberto Odetto ('96).

Difensori: Bonetto ('97), Ferdinando Cammarata ('91), Fabio Cirillo ('99), Domenico De Marco ('98), Marini ('93), Andrea Pizzolato ('91), Federico Polidoro ('87), Luciano Zulian ('98).

Centrocampisti: Fabrizio Cirillo ('94), Fabio Colace ('99), Andrea Fasanaro ('92), Alessandro Provero ('97), Francesco Puledda ('86), Michele Santafata ('86), Fabio Scognamiglio ('81), Fabrizio Vallone ('81).

Attaccanti: Cristopher Benazzi ('90), Lucio Arcuri ('93), Mane Papis ('98), Clei Vailatti ('96), Davide Vallocchia ('91), Emanuele Vanglaviti ('98), Davide Zizzi ('98)

Il pres Dalle Sasse, il dg Blandi, mister Buzzacchino
Il pres Dalle Sasse, il dg Blandi, mister Buzzacchino

lun

24

lug

2017

Savio Rocchetta: Thomasz Caracciolo, ex Pro Settimo e Savigliano, a centrocampo! Venaria, Brusa sul mercato

CARACCIOLO AL SAVIO ROCCHETTA!

Brusa sul mercato: niente Venaria

24 luglio 2017

 

La conferma è sul sito ufficiale della società: Thomasz Caracciolo, ex Savigliano e Pro Settimo Eureka in D, è un nuovo giocatore del Savio Rocchetta di Raimondi.

Classe '92, dotato di gran fisico e dinamicità può vantare due stagioni nel campionato inglese, oltre ad esperienze nel calcio piemontese. Un altro tassello importante inserito nella formazione che a giorni si ritroverà in Eccellenza.

 

QUI VENARIA: BRUSA SUL MERCATO

 

Niente Venaria per Matteo Brusa, difensore centrale ex River Mosso, per motivi extra-calcio e lavorativi. Il ds Marsico e la società ringraziano il giocatore per aver sposato il progetto orange, che non potrà essere condiviso dal giocatore solo per problemi ad allenarsi in certi orari. Brusa torna ora sul mercato.

lun

24

lug

2017

Rivoli: Fumana e Tucci obiettivi di mercato. Luglio attendista per mister Caricato

RIVOLI: TRATTATIVE E ACCOSTAMENTI

24 luglio 2017

 

Aggiornamento mercato Rivoli: il mister Caricato e il ds Azzolina confermano come ad oggi non ci siano ufficialità di ulteriori nuovi acquisti.

In porta: una certezza, il portiere Marco Volante. Potrebbe essere aggregato il '98 Scardino, ex Atletico Torino.

In difesa: new entry Fontana dalla Cheraschese. Ad oggi vicino a capitan Grancitelli e al '99 Tognarini, ex Pro Settimo Eureka, il '98 Gandiglio e il '99 Mulatero.

Centrocampo: Pantaleo e Ferone riconfermati assieme a De Rosa e Lippo. Trattative in corso per Biagio Tucci, ex Mathi. Punto interrogativo per Gallace seguito dall'Alfieri Asti e Savio Rocchetta.

Attacco: accostamenti al Rivoli, che riconferma Piroli, per l'ex Pro Settimo Eureka Giorgio Fumana. Tra i fuoriquota il riconfermato '98 Arcari e probabilmente il '98 Zichitella (Corneliano Roero), già allenato da Caricato.

lun

24

lug

2017

Sintetici, omologhe, deroghe e club in standby con le iscrizioni. Un domandone: chi paga?

UN PROBLEMA: OMOLOGHE E RIFACIMENTO CAMPI

In Piemonte si cerca di rispondere alla domanda: chi paga?

24 luglio 2017

 

Oggi grazie all'aiuto dei presidenti Angelo Frau (Cit Turin), Luigi Riccetti (Cenisia), Felice Marmo (Bsr Grugliasco) e Paolo Pesce (Lucento) che ci hanno permesso di raccogliere informazioni proviamo a spiegare perchè una trentina di società a Torino - e non solo, vedi Verbania - sono state messe in "standby" nell'elenco dei club regolarmente iscritti ai campionati Lnd: è centrale la questione dei sintetici e delle varie omologazioni.

 

IL PRIMO INVITO: TROVARE UN ALTRO CAMPO

 

E' quello che è successo al Cenisia, Vanchiglia, Lucento, Barcanova, Cbs, Cit Turin, Atletico Torino, Rivarolese ma anche Verbania, Città di Verbania...Un invito provvisorio ("pro forma") della Lnd per motivare, temporaneamente, l'esito negativo alle domande di iscrizione ai campionati.

 

COSA DICE IL REGOLAMENTO

 

Le omologhe dei campi spettano al proprietario degli impianti, che nel caso di Torino è naturalmente il Comune di Torino. Lo stesso Comune (lo riferiscono le società) in una delle ultime riunioni di fine maggio ha apertamente dichiarato tramite gli Assessori che le risorse economiche per coprire le spese relative alle omologhe per quasi 30 società non ci sono. Le stesse società in passato hanno creato dei contenziosi non volendosi accollare i costi. Le omologhe, così, sono state bloccate anche perchè negli anni la Lnd ha chiesto alle società uno sforzo che in pochi hanno voluto e potuto fare.

 

LE SPESE E I 10 ANNI

 

Ogni quattro anni (dopo 10mila euro circa per la prima omologazione all'atto della costruzione) le società sono chiamate a pagare circa 4000 euro più iva per spese dei tecnici e lavori su un impianto che è di proprietà del Comune. Secondo alcune fonti il costo può ridursi del 50% fornendo alcune certificazioni: quella di non svolgere un'attività commerciale, in sostanza.

Secondo molte società il vero problema non sono comunque le omologhe (si potrebbero suddividere i costi in 1500 euro a carico del Comune, 1500 dalla Figc e il resto di 1000 euro a carico delle società, ipotesi), ma ben altro.

Il vero problema nasce dopo 10 anni (ed ogni 10 anni): il rifacimento dei campi (lavori, smaltimento erba) costa circa 300mila euro. Chi paga? Il costo varia in base a metri quadri, presenza di asfalto, tipi di struttura circostante...Tra le varie proposte c'è quella di acquisire il diritto di superficie, che consentirebbe alle società di presentarsi davanti alle banche con ben altri requisiti per ottenere i mutui. Ma si parla di cifre comunque mostruose...

Altro proposta è quella di destinare il solo smaltimento a Comuni/Figc (la parte più pesante dei costi) e la sistemazione/lavori del nuovo manto alle società.

Le stesse società, d'altro canto, sono costrette ad accollarsi in molti casi (come a Torino) anche il 100% dei costi legati alle utenze, mentre fuori Torino ci sono Comuni che contribuiscono al 70-80% a queste spese. Il coro è: "Il nostro futuro è indebitarci o possiamo portare avanti le nostre attività in sinergia col Comune?".

Molte risposte, se vogliamo patate bollenti, sono in mano all'Assessorato.

 

CERCASI PUNTO D'INCONTRO

 

Al fine di trovare la quadra sono avvenuti una serie di incontri tra Comune (assessore allo Sport Roberto Finardi), direttivo Lnd e delegati (Mossino, Sibilia, Porta, Frau...).

La soluzione finale sulle omologhe potrebbe essere: spese a carico del Comune con un contributo, un'altra parte del contributo che spetta alla Figc di Roma e il resto alle società (prezzo forfettario).
La soluzione temporanea è naturalmente concedere come sempre avvenuto in passato le famose "deroghe": così le società potranno continuare ad avere il campo omologato con tanto di assicurazione. Ma il problema in sostanza si trascina dribblando le scadenze delle concessioni (a Torino alcune sono scadute nel 2013-2014).

 

UN ESEMPIO: BSR GRUGLIASCO

 

Sintetico al sesto anno di vita in via Leonardo da Vinci, che è gestito in "convenzione". Circa 4000 euro per il primo intervento relative alle omologhe due anni fa (spese di pernottamento di un ingegnere milanese incluse, 50% rimborsato dimostrando di non effettuare attività commerciale) e tra 4 anni il presidente Marmo dovrà gestire il problema del rifacimento del manto. Stesse domande di tutti i colleghi: chi pagherà? "Siamo dilettanti e facciamo fare sport ai cittadini. E' giusto che tutto sia a carico nostro, non essendo attività commerciale? Quanto possono contribuire Federazione e Comuni ? Per di più c'è il rischio che quando scade la concessione o la convenzione qualcuno si inserisca nel nuovo bando prendendo in gestione un impianto sul quale sono state fatte spese e manutenzione tutte a nostro carico".

 

LE ALTERNATIVE

Le alternative a tutto ciò sono drastiche: emigrare per giocare altrove (ipotesi scartata da quasi la totalità dei club), tornare ai campi in terra o in erba naturale o pensare di disputare altri campionati (Uisp, Csi, anche in questo caso non è l'obiettivo dei club abituati a competere per i maggiori campionati dilettantistici).

Per il momento, entro mercoledì, resta prioritaria la questione-deroga: chi la firmerà? La Figc (Armeni) o la Lnd tramite il presidente Sibilia?

lun

24

lug

2017

San Giacomo Chieri: tra i nuovi acquisti da mister Bonello ecco Dosio, Castiglia, Gualtieri, Mezzela...

NUOVI ACQUISTI SAN GIACOMO CHIERI

24 luglio 2017

 

Dal sito del San Giacomo Chieri

 

Come ormai di tradizione si è svolta presso l’Agriturismo la Vijà di Chieri la serata di presentazione dei responsabili di settore e della prima squadra.
Prima novità della serata è il cambio del responsabile tecnico della scuola calcio: dopo tanti anni Pavesio Stefano ha deciso per problemi di lavoro di smettere e passare il testimone a Bosco Francesco con il quale ha lavorato in questi anni garantendo così continuità con il lavoro fatto gli anni passati.
Bosio avrà al suo fianco come dirigenti responsabili Luzio Livio e Ruta Pietro.
Anche per il settore giovanile è stato scelto un nuovo responsabile tecnico, Gambino ha dato il ben venuto a Speca Marco che avrà al suo fianco il confermato Nano Mauro come dirigente responsabile.

Infine è stato presentato dal Team Manager Mogni Tino lo staff tecnico, dirigenziale e la rosa prima squadra che anche quest’anno affronterà il campionato di promozione.
Confermato il Mister Bonello Marco che è riuscito con un finale di stagione al cardiopalma a mantenere la categoria nel vittorioso spareggio contro il San Giuliano Nuovo.
Come allenatore in secondo un gradito ritorno, Bozzato Denis storica bandiera e capitano del San Giacomo. Confermatissimi Stassano Antonio come preparatore dei portieri e Curreli Davide come massaggiatore. Due nuovi dirigenti: Martinelli Ranieri e Scarino Luigi.

La rosa ha subito importanti cambiamenti: il capitano della scorsa stagione Frandino Mattia, per problemi lavorativi, non ha più potuto garantire la sua disponibilità.
Un benvenuto ai nuovi arrivi, il primo in verità è un ritorno, Bosco Francesco oltre che responsabile della scuola calcio.
Alla loro prima esperienza da noi sono: Castiglia Diego (Lascaris), Dosio Luca (San Maurizio), Gualtieri Stefano (Atletico Torino), Mezzela Leandro (San Maurizio), Zago Alessandro (Chieri).
Confermati: Albanese, Angeloni, Anselmi, , Calzolai, Caponi, Castelli, Federici, Gilli, Gobetti, Guarise, Nano, Parrino, Pirali, Stevenin,
Provenienti dal settore giovanile; Bellotti, Bagatin, Cimino.

lun

24

lug

2017

Jitson Mosquera Renteria, dalla Colombia (serie A) all'Italia: Pavarolo in pole per ingaggiarlo

COLOMBIA-ITALIA: ECCO JITSON MOSQUERA RENTERIA

Pavarolo: documenti a Roma per l'ex serie A colombiano

24 luglio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Ventidue anni, una bambina e una famiglia in Italia con lui e il cuore in Colombia (a Puerto Boyacà, nord di Bogotà), la passione del calcio nel dna: una storia curiosa ci viene segnalata dal Pavarolo, dal coordinatore tecnico Cipriani e dal ds Gatti e riguarda Jitson Mosquera Renteria.

 

Il classe 1995 ha presenze in serie A e B colombiana (Once Caldas, Patriotas di Boyacà, Atletico Huilla) e si è già allenato in Italia con Venaria e Barcanova, entrando in contatto anche con il Borgaro, il Chisola e altre società.

Il Pavarolo e mister Binandeh credono nelle potenzialità di questa prima punta e hanno già spedito tutti i documenti a Roma per il tesseramento come extracomunitario.

 

Oggi lo abbiamo raggiunto per telefono. Jitson Mosquera parla benissimo l'italiano: "Sono arrivato in Italia per una vacanza dopo essere passato dal Portogallo. Lì ero arrivato con il mio procuratore, ma tra una cosa e l'altra non mi ha trovato un club disposto a tesserarmi portando avanti tutto il processo burocratico. In Colombia ho disputato campionato e Coppa nazionale, ma ho sempre sognato di giocare a pallone in Europa e così tramite una cugina italiana che vive a Torino ho piantato le tende qui per il momento. Ho lavorato due mesi, ma non mi hanno pagato. L'impatto con l'Italia poteva essere migliore, ma ora ho fiducia ed entusiasmo anche se devo mantenere me e la famiglia. Spero di trovare una sistemazione e di continuare a giocare, creandomi visibilità sul mercato calcistico e una nuova strada".

 

Il calcio colombiano: "Sicuramente è meno tattico, molto più libero da schemi e un po' aggressivo. Ma è così anche in Cile, Messico, Argentina, Bolivia...Spesso si pensa più alla palla che ai movimenti giusti da fare in campo, cosa sulla quale invece si lavora molto in Europa. I miei idoli? Asprilla sicuramente sì, ma anche quelli attuali come Cristiano Ronaldo e Messi. Mi piace il bel calcio. Se mi manca la Colombia? Un po' sì, perchè in questo momento sto attraversando un periodo di difficoltà e spero finisca presto. Sono una persona che ama lottare e sono qui in Italia per un futuro migliore assieme ai miei cari come persona e giocatore di calcio".

Ecco il paese natale di Jitson Mosquera: Puerto Boyacà
Ecco il paese natale di Jitson Mosquera: Puerto Boyacà

lun

24

lug

2017

Novara-San Mauro 10-1, un gol di Lapadula alla squadra di Corini a Novarello

NOVARA-SAN MAURO 10-1, A SEGNO LAPADULA

24 luglio 2017

 

Si è conclusa 10-1 l'amichevole tra il Novara e il San Mauro (Promozione) più rinforzi di Eccellenza come Lapadula (Pont Donnaz), Sinisi, Vanin e Bersanetti  (Alpignano), Zefi (BonBonasca), Dinaro (Atletico Torino) e Zefi. Lo stesso Lapadula ha segnato il gol della bandiera della selezione allenata da Gatta alla formazione di serie B allenata da Corini.

 

Novara 1° tempo: 1 Montipò, 4 Dickmann, 2 Troest, 3 Mantovani, 6 Armeno (25′ 13 Beye); 10 Schiavi, 5 Ronaldo, 8 Casarini (K); 7 Sansone (34′ 7 Di Mariano), 9 Simeri, 11 Chajia
A disposizione: 12 Farelli, 14 Bellich, 15 Campus, 16 Stoppa

Novara 2° tempo: 1 Benedettini; 4 Tartaglia (35’st 14 Bellich), 3 Chiosa, 2 Scognamiglio, 6 Calderoni; 10 Orlandi (K), 5 Nardi (35’st 15 Campus), 8 Bolzoni; 7 Di Mariano (25’st 13 Adorjan), 9 Macheda, 11 Da Cruz (35’st 16 Stoppa)
A disposizione: 12 Intorre
Allenatore: Corini

San Mauro Torinese: 1 Celozzi, 2 Vanin, 3 Cochis, 4 Talamo (25′ 13 Gallo), 5 Zefi, 6 Bersanetti (25′ 14 Infantino), 7 Gomez, 8 D’Alterio, 9 Lapadula, 10 Sinisi, 11 Spoto (25′ 15 Di Nunno). A disposizione: 12 Dinaro, 16 Grimaldi, 17 Patrono, 18 Didedda, 2 Galatano, 3 Bosco, 4 Rocci

Marcatori: 13′ Sansone, 21′ aut. Bersanetti, 32′ Simeri, 40′ Di Mariano, 55′ Chiosa, 62′ Orlandi, 64′ Chiosa, 66′ Macheda, 78′ Macheda, 83′ Lapadula (SM), 93′ Campus

lun

24

lug

2017

Lg Trino, che colpo: Simone Esposito dal Pinerolo. Ha una presenza in Champions League nel 2008

UFFICIALE A TRINO: SIMONE ESPOSITO

Tra i pochissimi con una presenza in Champions

24 luglio 2017

 

UFFICIALE A TRINO: SIMONE ESPOSITO DAL PINEROLO

 

Il LG Trino attraverso il ds Ristagno comunica di aver acquisito le prestazioni sportive del calciatore Simone Esposito. La notizia è confermata sul sito web della società.

 

Il centrocampista (ala destra, esterno offensivo), classe ’90, nelle passate stagioni ha militato nel Pinerolo e nella Pro Settimo & Eureka ma il suo curriculum consta di numerose presenze in Serie B (con Ascoli e Grosseto) e Lega Pro (Grosseto e Reggiana), senza dimenticare una prestigiosa apparizione in Champions League con la maglia della Juventus, società nella quale è cresciuto calcisticamente, nel 2008 contro il Bate Borisov ai tempi di Ranieri allenatore. Una vera rarità per il dilettantismo.

Proprio nella Juventus Esposito ha formato un trio da urlo con Immobile e Daud nella Primavera di non molti anni fa.

 

Il giocatore sarà a disposizione di mister Roberto Cretaz già per l’imminente ritiro.

Sopra ecco un possibile schieramento del LG Trino...

lun

24

lug

2017

Slot machine e promozioni scommesse

SLOT MACHINE E PROMOZIONI SCOMMESSE

 

Negli ultimi periodi quando stiamo seguendo il nostro evento preferito alla televisione, siamo letteralmente bombardati da pubblicita’ su casino, slot machines e promozioni riguardanti il gioco scommesse online. Il business del momento, del mercato 2.0, ha dato vita ad una vera e propria guerra mediatica basata sulle offerte di benvenuto ai siti di casino e scommesse online. Le ultime piu’ chiari leggi sull’argomento e dalla maggiore tutela del giocatore, da parte dei Monopoli di Stato Italiani, ha dato piu’ coraggio agli investitori, italiani ed esteri, a dedicare i propri capitali, al business del gioco online. Numeri da capogiro accompagnano un business che sembra non avere crisi: piu’ del 30% trimestrale e fatturati all’incira sugli 800 milioni di euro annui. Una domada che continua a crescere che deve essere soddisfatta dai grandi colossi del gioco online italiano. Aiutati dalla tecnologia degli ultimi tempi, infatti, il gioco e’ offerto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno. Con una semplice connessione internet ed uno smartphone, un tablet o un computer portatil e’ possibile, dunque, giocare alle slot machine su un evento durante la pausa o scommettere live su un evento di calcio dopo cena sul proprio divano seguendola magari proprio in tv. Il business 2.0 continua a crescere e con lui le case da gioco online. E i bonus? Quale scegliere tra tutte queste offerte? Quali sono le migliori promozioni scommesse? Tutti i siti sono legali? Ecco che per dare risposta a queste domande nascono siti come promozioniscommesse.it e slotwin.it. Il primo dedicato al mondo del scommesse sportive online ed il secondo alle slot machines casino. Siti che offrono ai giocatori un punto di riferimento dove scegliere l’offerta migliore e confrontare tutti i migliori siti di gioco online. Il primo, promozioniscommesse.it,  offre una guida vera e propria ai pronostici e alle strategie di gioco da effettuare per aumentare le proprie possibilita’ di centrare i risultati, mentre il secondo, slotwin.it, oltre alla possibilita’ di scegliere bonus senza deposito, slot che pagano di piu’, trucchi e tanto altro, offre anche la possibilita’ di giocare alle slot machine gratis online, cosi da poter testare i giochi prima di tentare la fortuna con denaro reale. Portali dunque in grado di offrire una vera e propria guida nel grande mare web italiano del gioco a scommessa online. Tra offerte e nuovi siti i giocatori fanno davvero difficolta’ ad orientarsi. Promozioniscommesse.it e slotwin.it rimangono sempre i migliori siti in circolazione come punto di riferimento per gli utenti scommettitori novizi, ma anche per i piu’ esperti che si vogliono tenere sempre aggiornati. Ricordiamo che il gioco e’ un divertimento e che tale deve rimanere. Il gioco online puo’ diventare patologico e quindi, giocare sempre il giusto! Buona fortuna...

 

dom

23

lug

2017

Calcio Piemonte, voci ripescaggi: 4 in Eccellenza, 9 in Promozione, 14-15 in Prima!

SAINT VINCENT: "TELEFONATA DA TORINO, PROMOZIONE UFFICIOSA"

Promo: 9-10 posti liberi (sei più le 3-4 ripescate in Eccellenza)?

23 luglio 2017

 

Ancora un aggiornamento per quanto riguarda la situazione-ripescaggi. Per il nero su bianco dovremo aspettare ancora qualche giorno (un po' meno di una settimana, pare) ma possiamo dire che le ultime voci confermano quanto già scritto e riportato.

 

ECCELLENZA: 4 RIPESCAGGI?

 

Si procede verso i 4 ripescaggi: Lucento, San Maurizio Canavese, Savio Rocchetta e (con il Derthona in serie D) un altro buco da coprire.

Dopo Pedona, Piscinese Riva, Accademia Borgomanero, Vanchiglia ("Niente Eccellenza") abbiamo sentito anche alcuni giocatori del Piedimulera, che confermano come non ci sarà l'intenzione per la società (terza classificata nel girone A di Promozione) di salire di categoria tramite ripescaggio.

Un vero e proprio mistero capire chi sarà la quarta ripescata nel caso di salto in D del Derthona: colpo di scena o riapertura alle retrocesse come Valenzana e Charvensod?

 

PROMOZIONE: 9 RIPESCAGGI?

 

Ieri contatto della redazione con il Saint Vincent Chatillon, che ci riferisce di una telefonata ricevuta dal club da Torino e della comunicazione ufficiosa del salto in Promozione.

Ricapitolando: 58 squadre inserite nell'elenco Lnd, quindi almeno sei posti liberi per i ripescaggi (bisognerà arrivare a 64 squadre in organico) più altri 3-4 posti liberi lasciati vuoti dalle squadre ripescate in Eccellenza.

Si va verso un totale di 9 ripescaggi in Promozione con - ad oggi - 7 domande depositate:


1. MIRAFIORI 2^ classificata anno di affiliazione 1952
2. CE.VER. SAMA BIELLA 2^ classificata anno di affiliazione 1963
3. TRECATE 2^ classificata anno di affiliazione 1968
4. SAVIGLIANESE CALCIO 1919 3^ classificata anno di affiliazione 1954
5. SCUOLE CRISTIANE 3^ classificata anno di affiliazione 1972
6. SPARTA NOVARA 3^ classificata anno di affiliazione 2008
7. SAINT VINCENT CHATILLON 4^ classificata anno di affiliazione 2006

 

Queste squadre si ritroveranno al 99% tutte in Promozione, più probabilmente altre 2-3.

 

 

A PROPOSITO DI SAINT VINCENT CHATILLON: ARRIVA VUILLERMOZ

 

Lo comunica la società valdostana: direttamente da Valtournenche arriva il "massif central" perno della difesa ex Aosta Sarre e Charvensod Didier Vuillermoz (foto) classe '94 che contribuirà con la sua potenza e il suo fisico a rendere insuperabile la nostra difesa.

 

PRIMA CATEGORIA: SERVE UN GIRONE?

 

Situazione più intricata, ma sulla base dell'elenco presentato dalla Lnd nell'ultimo comunicato saranno da ripescare circa 14 squadre a fronte di 7 domande depositate (nel primo bando, prima delle istanze suppletive). Un intero girone!

Possono dormire sonni tranquilli Crodo, Polisportiva Santa Rita, Oratorio San Pietro Gravellona, Asd Spartak San Damiano 1992, Borgata Cit Turin, Sporting Cenisia, San Giorgio Torino...

sab

22

lug

2017

Lnd: Eccellenza, "dica 33" squadre. Promozione: assenti Asti e Villanova. Cassine in Prima..

ECCELLENZA, DICA 33. PROMOZIONE, SEI RIPESCAGGI?

Assenti Asti, Cassine (Prima), Villanova. E il Victoria Ivest?

22 luglio 2017

 

Giorni caldissimi per la definizione dei gironi e l'ufficializzazione dei ripescaggi nel calcio piemontese e valdostano.

 

In Eccellenza 31 squadre all'appello. Mancano come da copione Cavaglià e Savigliano (mancata iscrizione), presenti tutte le altre ad eccezione di Atletico Torino e Verbania (piccole questioni burocratiche da risolvere entro il 26 luglio).

Oltre alle 33 squadre in organico bisognerà quindi ripescare tre club che rispondono al nome di Lucento, San Maurizio Canavese e Savio Rocchetta.

Nel caso molto probabile di ripescaggio in D del Derthona riapertura delle domande di ripescaggio per le squadre non retrocesse e non ripescate nel 2016/2017: QUI L'APPROFONDIMENTO.

 

Le novità che riguardano le categorie inferiori sono l'assenza dell'Asti e Villanova in Promozione, la migrazione del Cassine in Prima, la mancanza nell'elenco della Lnd del Victoria Ivest e Nuova Sco (avrebbero dovuto fare la Prima Categoria).

 

Un altro buco in Promozione è legato all'inserimento in Eccellenza del RO.CE (Romentinese e Cerano): non risulta ereditata da alcun club la matricola in Promozione della Romentinese.

Stesso film a Borgomanero: fusione tra l'Accademia e il Borgomanero 1961 e buco lasciato da quest'ultimo.

Le squadre citate dal comunicato sono quindi 58 (bisogna arrivare a 64 per 4 gironi da 16): almeno 6 ripescaggi? Mirafiori (1 in graduatoria ripescaggi), Ceversama (2), Trecate (3), Saviglianese (4) possono già ritenersi un gradino più su, ottime chance per Scuole Cristiane (5) e Sparta Novara (6), possibile anche il salto del Saint Vincent Chatillon (7).

 

C'è invece il Kl Calcio accanto al nuovo KL Pertusa in Prima Categoria: in questo caso è stata conservata la matricola nonostante il passaggio del Kl in via Genova a Torino.

 

GUARDA IL COMUNICATO LND

ven

21

lug

2017

Derthona in D all'80%. Chi in Eccellenza? La Lnd dice "no" alle retrocesse. Chance per...

CERCASI RIPESCATA IN ECCELLENZA...

Pedona, A. Borgomanero, Piscinese, Vanchiglia: "Noi no"

21 luglio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Nuovo comunicato Lnd: come anticipato la scorsa settimana (grazie a fonti autorevoli a stretto contatto con la Lega) è stata data possibilità nero su bianco alle società di poter ancora inoltrare un'ulteriore domanda di ripescaggio (si chiama per questo "istanza suppletiva"), ma sono escluse da questo secondo "bando" le retrocesse e le già ripescate del 2016/2017.

 

Abbiamo così chiesto al mister del Calcio Derthona Fabio Visca che aria tira a Tortona a proposito del possibile ripescaggio in serie D. Queste sono le informazioni che abbiamo per quanto riguarda le candidate al ripescaggio in D:

 

  • Sasso Marconi, Olginatese, Francavilla, Recanatese, Acireale, Roccella (praticamente certe di essere ripescate in seguito alle rinunce di Altovicentino, Ancona, Macchia, Melfi, Racing Roma, Real Metapontino),

 

  • Cittanovese, Sangiovannese, Tortona, Levico Terme, Muravera (ripescate qualora dovessero esserci - come pare - almeno cinque società di Serie D in grado di presentare entro il 28 luglio, domanda di ripescaggio in Lega Pro per sostituire Como, Latina, Maceratese, Mantova e Messina)

 

A questo punto i posti liberi per la D sono 10-11. Il Tortona è nono nella graduatoria. E' fatta?

Visca, allenatore di quello che oggi è il Calcio Derthona e che ieri era il Tortona (playoffs nazionali di Eccellenza dopo il 2° posto a -2 dal Castellazzo): "Posso confermare queste sensazioni. Il Calcio Derthona potrebbe fare la D, ma finchè non ci sarà l'ufficialità non possiamo sbilanciarci. Il campanilismo con il Derthona che farà Prima Categoria? Un peccato non essersi seduti tutti allo stesso tavolo. Ci siamo divisi invece che unirci. Il Derthona ha comunque in società presidente e dirigenti storici di quel club che ha fatto altre categorie un tempo. C'è tanto entusiasmo e non vediamo l'ora di poter dire che siamo per davvero saliti in serie D".

 

La domanda successiva è: chi andrà in Eccellenza al posto del Derthona? Importante: nelle istanze suppletive (COMUNICATO LND DEL 21 LUGLIO - CLICCA QUI) sono state escluse per il secondo bando le squadre retrocesse dall'Eccellenza 2016/2017.

E quindi guardiamo alle squadre che hanno disputato i playoffs: Revello e Piscinese Riva ci risulta che non stiano pensando all'Eccellenza.

Le gettonate sarebbero quindi Pedona e Accademia Borgomanero...sempre che non si riapra alle retrocesse e quindi allo Charvensod, che sicuramente voleva fare l'Eccellenza e non lo aveva nascosto.

 

Le risposte dal Pedona e Borgomanero.

Vercellone, ds del Pedona: "Al 99% niente Eccellenza per noi. Abbiamo lavorato per costruire una buona rosa in Promozione e riteniamo di essere competitivi per la medio-alta classifica".

Stesso film a Borgomanero. Mister Bonan: "Ad oggi nessuno ha mai parlato in società di Eccellenza ma abbiamo lavorato per farci trovare pronti ai nastri di Promozione. Non so se i piani cambieranno ora, ma non credo. Vedremo nei prossimi giorni".

Restano in lizza a questo punto società come Piedimulera (terza in Promozione A, a breve novità ufficiali dal club), addirittura Vanchiglia (non ha fatto i playoffs nel girone B)...

 

Gli aggiornamenti continuano. Il ds del Vanchiglia Cuccarese: "Assolutamente no. Non proveremo ad andare in Eccellenza quest'anno tramite ripescaggio nonostante ora ci sia la possibilità anche per noi".

ven

21

lug

2017

Denso: il possibile 4-2-3-1 di mister Panetta. Favale rinforzo di lusso, ufficiali Saffioti e Sanmartino

DENSO: FAVALE, IL RITORNO DI SACCO + SAFFIOTI E SANMARTINO

Mirati rinforzi per un blocco che valeva già l'Eccellenza

21 luglio 2017

 

Ecco il possibile undici titolare della nuova Denso, che disputerà l'Eccellenza dopo il meraviglioso lavoro verso l'alto partito nel 2011. Soddisfatto della nuova rosa e della totalità di riconferme il ds Beppe Macchi.

Agli ordini tecnici, come sempre, di mister Panetta potremmo vedere in porta l'uomo ragno De Miglio, sui binari esterni l'ex Rivoli Saffioti e Costante, in mezzo alla difesa Ferretti e Carfora, Sacco e Zanchi nel cuore del centrocampo, Favale e Fascio esterni offensivi, Geografo jolly della trequarti con Dalla Costa/Ammendolea pronti ad agire con tecnica, rapidità e senso del gol in attacco. Insomma, cinque pedine offensive considerate tutte titolari probabilmente per quattro maglie.

 

Il giovane portiere affiancato a De Miglio è Erdeliy (Cuneo). E' ufficiale da ieri il '99 Sanmartino dal Chisola, che raggiunge il '98 Ronco del Chieri e il '98 Saffioti del Rivoli.

 

LA STORIA DELLA DENSO

 

2017/2018 Eccellenza

2016/2017 Promozione, 1° posto e salto in Eccellenza

2015/2016 Promozione, 7° posto

2014/15 Prima categoria G, 1° posto
2013/14 Prima categoria E, 2° posto (spareggio "scudetto" perso vs Carignano e finale di Coppa piemonte persa vs Banchette)
2012/13 Seconda categoria L, 4° posto (ripescaggio)
2011/12 Terza categoria, 1° posto

 

RITIRO

 

Inizierà il 1° agosto, cinque giorni dopo prima amichevole contro il Borgaro.

ven

21

lug

2017

Alpignano: Michele Castagna, portiere ex Toro, Chieri e Cuneo del '99, per la porta di Gatta

IL PORTIERE CASTAGNA ('99) ALL'ALPIGNANO

21 luglio 2017

 

Volto giovane ma con grande sicurezza tra i pali per la porta dell'Alpignano ed ennesimo colpo per il ds Gaudio Pucci: è ufficiale il trasferimento di Michele Castagna, classe 1999, ex Torino, Chieri, Cuneo seguito in passato anche dall'Empoli con un provino per i professionisti.

 

A questo punto dopo i nuovi acquisti Sinisi (Borgaro), Lentini (Parmonval, Sicilia), Vanin (Casale), De Souza (Gozzano), Bianco (ex Juve, Pro Dronero), Bersanetti ('98 ex Toro e Pro Vercelli), i giovani e le varie riconferme la rosa di mister Gatta è quasi definita per la prossima stagione in Eccellenza.

ven

21

lug

2017

Lorenzo Di Paola al Venaria di Tarulli. Il '98 Manusia nuovo rinforzo del Cit Turin

VENARIA: DI PAOLA. CIT TURIN: MANUSIA

Di Paola accerchiato...
Di Paola accerchiato...

21 luglio 2017

 

Un giovane del 1997 per mister Tarulli al Venaria: ha firmato Lorenzo Di Paola, esterno reduce dalla vittoria del campionato col Brandizzo in Promozione (2015/2016) e dalla buona stagione al Barcanova di Camposeo, dove ha raggiunto una tranquilla salvezza assieme ai compagni di squadra.

 

Di Paola potrà ora lavorare al fianco dell'ex calciatore professionista Giovanni Pasquale e raggiunge i nuovi acquisti Messineo dal Pancalieri, gli ex River Doria e Brusa, Pambianco dal Villar Perosa, Mandarà e l'ex capitano del Caselle Liuni, oltre che Vasario, Buttacavoli, Porrone, Marsico e Martorana.

A questi si aggiungono i tanti giovani cresciuti nella cantera arancioverde del Venaria: Alliaj, in Prima squadra ormai da due stagioni; Aguglia, centrocampista centrale titolare nel finale di stagione; Di Bari, attaccante che ha segnato il gol decisivo per la salvezza; Calò e Stival, cresciuti nella Juniores.

 

QUI CIT TURIN: ARRIVA MANUSIA ('98)

 

Per la nuova stagione in Promozione del Cit Turin ufficiale il trasferimento dal Mathi del 1998 Lorenzo Manusia, punta ex Lucento.

ven

21

lug

2017

Atletico Alpignano: Emanuele Grifalconi in attacco. In panchina Marco Ermanni, Carbonara ds

ATLETICO ALPIGNANO: ECCO GRIFALCONI ('91)

21 luglio 2017

 

Prime novità in casa Atletico Alpignano dopo i 35 punti (classifica) ed il salto in Seconda Categoria della scorsa stagione.

 

La società riparte dall'allenatore Marco Ermanni. Il direttore sportivo è Andrea Carbonara e c'è già un primo grande colpo di mercato: l'ex Valdruento e Rinascita Alpignano Emanuele Grifalconi, classe 1991, giocherà al centro dell'attacco. Un giocatore dai piedi molto educati e dotato di ottimo senso del gol.

ven

21

lug

2017

Chisola: Roberto Raimondo, ex Juve e Grosseto, per la difesa di Mezzano. Preso anche Neri ('99)

COLPO CHISOLA: L'EX JUVE ROBERTO RAIMONDO

Il classe '92 ha una presenza in B col Grosseto

21 luglio 2017 - di Michele Rizzitano

 

Colpaccio in difesa per il Chisola di Luca Mezzano. Il direttore sportivo Alberto Gusella ci conferma la chiusura dell'accordo e la firma di Roberto Raimondo, classe 1992 con oltre 10 anni di Juventus alle spalle. Ecco la foto-notizia.

Raimondo vanta anche una presenza in serie B nel 2011 con la maglia del Grosseto. Poi ha giocato in Caronnese, Verbania, Valle d'Aosta, Sorrento, Amiternina e nell'ultima stagione è reduce dall'esperienza al Bellaria Igea Marina.

 

Gusella conferma anche l'ufficialità per il '99 Davide Neri, ex Berretti del Cuneo: "Anche lui farà parte della rosa. Manca ora soltanto un centrocampista...".

CORNELIANO, COLPO ERRERA. RIZZO: "ANDRO VIA' DA SETTIMO"

ULTIM'ORA: VOLPE NUOVO BOMBER DEL RIVER MOSSO PIANESE

Bomber Volpe domani firma al River Mosso P.
Bomber Volpe domani firma al River Mosso P.
Rizzo: "Non resterò al Settimo"
Rizzo: "Non resterò al Settimo"

4 luglio 2016 - Lo abbiamo scritto giusto oggi: con il passaggio al Victoria Ivest di Tony Fina, ex bomber di Cbs e Città di Rivoli, la girandola dei bomber spingeva Lucio Volpe verso altri lidi.

L'ex Nolese, Santenese, Ivest, Mathi e Orbassano si accasa così al River Mosso Pianese, club nuovo di zecca in Prima Categoria allenato dall'ex Asca Oscar Lesca con presidente Gino Pelella/Tubino e ds Lorenzo Gavazza.

Se Pelella sottolinea come "...soltanto da domani sera ci saranno le ufficialità, in quanto i giocatori firmeranno" è lo stesso bomber Volpe a confermare il buon esito della trattativa.

Tra gli altri giocatori in entrata si fanno i nomi di Marco Capraro della Rivarolese, il difensore classe '82 Doria dal BarcanovaSalus, il centrocampista del '91 Enrico Coretti dal Vanchiglia, l'ex Pavarolo, Brandizzo e Ivest Stefano Delli Santi, il difensore del '91 ex Vanchiglia Brusa, l'ex Baldissero Bini, l'ex San Mauro Emanuele Trunfio.

Tre allenamenti in vista per il River Mosso Pianese. Inizio del ritiro il 17 agosto a La Piana.

Alicese: Mancuso. Menegazzi sul mercato. Toro-Fossano, quanti baby

Da sx:  l'ex Palermo Errera al Corneliano, Agostini verso la Nolese, bomber Rolfo e Sperandio
Da sx: l'ex Palermo Errera al Corneliano, Agostini verso la Nolese, bomber Rolfo e Sperandio

4 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

Un'indiscrezione che coinvolge le società di Eccellenza interessate ai movimenti in casa Varallo Pombia. Con ogni probabilità sarà l'InterFarmaci Verbania a rilevare il titolo sportivo del club che vive un momento di incertezza societaria. Per l'InterFarmaci (Prima Categoria) si tratterebbe di un doppio salto in alto.

Eccellenza: un altro grande colpo per il CornelianoRoero. Arriva Moreno Errera, centrocampista classe 1998 cresicuto nelle giovanili del Palermo, arrivando fino a giocare negli Allievi Nazionali. Errera nell'ultima stagione ha vestito la maglia della Sancataldese, squadra siciliana di Eccellenza con la quale ha sfiorato la promozione in Serie D.

Borgomanero: è praticamente ufficiale, il nuovo mister sarà Marco Poma, ex Vigevano e Lomello.

Pavarolo: venerdì 15 luglio presentazione ufficiale della squadra neopromossa di mister Ballario presso il Castello di Pavarolo, alle ore 18.
Fossano: mister Viassi conferma il ritorno di Babacar Tounkara, che nonostante una prima separazione continuerà a far parte della rosa fossanese 2016/2017. Poi una serie di giovani e qui bisogna fare molta attenzione perchè Viassi è un allenatore che valorizza e sforna talenti (gli ultimi sono Giraudo e Gemello, due 2000 al Torino): arrivano il '98 Amedeo La Sala, il '97 Alessandro Peirano (ex Bra e Corneliano) e quasi sicuramente il '96 Samuele Bottasso dal Bra (stasera un incontro per arrivare all'ufficialità del trasferimento). Viaggio in direzione opposta, Torino-Fossano, per Antonio Rapa, di proprietà del Torino, centrocampista. Anche lui ottimo giovane da tenere d'occhio nella Viassi band.
In casa Orizzonti United ecco la conferma del '97 Michele Pititto: "Devo solo firmare". La punta ex Volpiano si accaserà all'Orizzonti assieme al compagno di squadra Valsecchi, centrocampista del '96. Due giovani che vanno a rinforzare la rosa dopo gli arrivi di Giunta, Roccia e Cerutti.
Borgaro: la società di Perona (confermato Pierobon, strappato all'Alpignano il centrocampista Sinisi dal Bra) segue da almeno una settimana l'ex Valle d'Aosta Montari, '94 che però rientra nella lista della spesa del dg Padovano al Pont Donnaz.
Alicese: decolla il mercato della neopromossa che dopo la chiusura della trattativa per l'ex Pont Donnaz Antonio Moretto si avvicina all'ex Junior Biellese Stefano Mancuso, attaccante di proprietà del Ponderano. Il giocatore: "Confermo, ci siamo messi d'accordo. Ora l'Alicese dovrà solo più parlare col Ponderano per il prestito".
Città di Baveno: dopo Amoruso dal Borgomanero e Nazzari arriva anche il classe '83 Garin, centrocampista e trequartista argentino ex Cuneo. Vicinissimo Manzoni, classe '99 ex Virtus Verbania.
Settimo: è dato in partenza il centrocampista Stefano Rizzo, ex Lascaris. Il giocatore si trova attualmente ad Ibiza ma conferma questa voce: "Andrò via da Settimo, non so ancora la destinazione".

Promozione: il Pont Donnaz (dopo Sterrantino, per il quale è duello Ivrea Banchette-Quincitava) ad oggi non ha riconfermato il playmaker Menegazzi e il centrale Berger.

Berger (avvicinato allo Charvensod di Fermanelli) con ogni probabilità sarà sostituito dal grande obiettivo di Padovano & C., ovvero l'ex Valle d'Aosta Francesco Fiore, il cui cartellino è di proprietà della Triestina. Padovano: "E' uno dei giocatori che sicuramente ci interessa, ma ci sono 60 giorni alla fine del mercato e potrebbe succedere di tutto".
Per l'attacco, a Pont (già definito l'acquisto dell'ex ProSettimoEureka Lollo Parisi) si fanno anche i nomi di Donato e Porro, entrambi dai Red Devils. Padovano: "Confermo la pista Porro. Al momento più lontano Donato".

Tra i riconfermati (Caresio, Garbini, Dotelli, Borettaz, Della Rosa e Meraglia) c'è anche Vitale.
Aygreville: coppia d'attacco formidabile formata da Matteo Baldi, bomber fortissimo conosciuto in tutto il mondo-calcio a nord ovest, e Simone Turato, ex Alessandria. La società è in contatto con la Juventus per Stefano Monteleone, giovane cresciuto nell'Aygreville che potrebbe tornare in Valle d'Aosta. Glarey verso la Pro Vercelli Primavera.
Per il Red Devils Verres poche speranze di iscriversi alla Promozione (mister Cretaz, attualmente sul mercato, aveva fatto un ultimo tentativo la scorsa settimane, ma niente sinergie). A questo punto sarà o discesa in Seconda Categoria con la stessa denominazione o chiusura della società, i cui dirigenti potrebbero ripartire a Champdepraz.
Due colpi per il neopromosso San Sebastiano: il difensore ex Centallo Thomas Delsoglio e la punta ex Busca e Revello Enzo Donatacci.
Poi c'è un colpo di scena: Andrea Ligotti (destinato al Lucento) con ogni probabilità ripartirà invece dal Savio Rocchetta di Raimondi.

Vanchiglia: l'ex Lucento Racioppi, l'ex Gassino Talamo, il bomber dall'Atletico Chivasso Atzori, il centrale ex Settimo Di Benedetto, le conferme di Genzano e Moreo, il '97 Blini ex Alpignano tra i pali e la trattativa in corso per il '98 Perino dal Lascaris. Il Vanchiglia ha lavorato davvero molto bene sul mercato. Tra i riconfermati anche l'ex Lascaris Gianluca Bo.
Nolese: dopo i fuoriquota Farfallini e Longhitano la squadra di Stefanetto è ad un passo dal bomber ex Alpignano e ProSettimo Luca Agostini, che quest'anno ha fatto molto bene con la Juniores Nazionale proprio a Settimo. Sarebbe davvero un grande acquisto.
Il Volpiano ha più che un'idea per l'attacco: potrebbe arrivare l'ex Victoria Ivest Lucio Volpe, corteggiato anche dal RiverMossoPianese.
Al BarcanovaSalus è quasi fatta per la punta ex Cbs e Asti Francesco Rolfo, che giorni fa ci aveva confermato la trattativa ("L'idea mi piace, ho incontrato persone serie e professionali"). Oggi aggiunge: "Ho incontrato nuovamente la società per definire altri dettagli". Insomma, manca solo la firma.
Colline Alfieri: continua la trattativa per l'ex Lucento Daniele Monteleone. In casa Gassino confermate le new entry Francesco Zucco dal Città di Rivoli, esterno, e Muraku, '96 ex Olmo.

Prima Categoria: l'Olympic Collegno aspetta il "sì" definitivo del portiere ex Venaria Andrea Sperandio, che deve ancora parlare con la Valenzana (proprietaria del cartellino, "Comunque siamo a buon punto", dice il giocatore). Pronti anche tre ex Victoria Ivest: la punta Indino, il difensore Soranna e il centrocampista Guadagno. La punta Roma è sul mercato ma potrebbe smettere di giocare.
A proposito di Victoria Ivest: l'ingaggio dell'ex Cbs Tony Fina spinge il puntero Lucio Volpe verso nuovi lidi.
Valdruento: con bomber Galizia pronti a tornare nel club di Matteo Balla Garzia e Giuliani. Caselette: dopo il portiere ex Rosta Salaniti la squadra di Musso si avvicina al difensore ex Alpignano Barone.

 

Seconda Categoria: offerta importante del Cafasse (dove si accaserà mister Bollone, ex Fiano) per il superbomber Luca Arena, protagonista con 43 gol stagionali (!) dell'annata del Football Mappano. Il giocatore ha richieste anche da categorie superiori e a breve valuterà. Di sicuro il Cafasse ad oggi sembra favorito.

STAGIONE 2016/2017: AL VIA IL 24 AGOSTO, COPPA ECCELLENZA!

3 luglio 2016 - Ecco le date della stagione 2016/2017, ufficializzate dall pubblicazione del primo comunicato Lnd.

 

Sulla carta (mancate iscrizioni? altre fusioni?) parteciperanno:

 

35 squadre di Eccellenza

65 di Promozione

128 squadre di Prima Categoria

167 di Seconda

125 di Terza

 

Il termine ultimo per inoltrare la domanda di iscrizione online fino alla Seconda Categoria (inclusa la Coppa Piemonte) è il 15 luglio alle ore 18. Per la Seconda una settimana in più, per la Terza fino al 31 agosto.

Orari: fino al 2 ottobre si giocherà alle ore 15, dal 2 ottobre 2016 al 2 aprile 2017 fischio d'inizio alle 14.30, dal 2 aprile 2017 si torna a giocare alle 15. Playoffs e playout alle 15.30.

 

COPPE
Coppa Italia Dilettanti di Eccellenza               Mercoledì 24 Agosto 2016
Coppa Italia Dilettanti di Promozione                Mercoledì 31 Agosto 2016
Coppa Piemonte Valle d’Aosta Prima cat.           Giovedì 1 Settembre 2016
Coppa Piemonte Valle d’Aosta Seconda Cat.     Domenica 11 Settembre 2016
Coppa Piemonte Valle d’Aosta Terza categoria  Domenica 18 Settembre 2016


CAMPIONATI
Eccellenza                                                         Domenica 4 Settembre 2016
Promozione e Prima categoria                            Domenica 11 Settembre 2016
Juniores Regionale                                             Sabato 24 Settembre 2016
Seconda categoria                                             Domenica 18 Settembre 2016
Terza categoria                                                  Domenica 25 Settembre 2016

 

Maggio + giugno: quasi 150mila click su Sportovest.com - LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

ECCO LA DENSO: PERSIANO, BUSTREO, GEOGRAFO, DE MIGLIO E...

Denso - In foto da sx: Persiano, Benedetto, Geografo, Bustreo, De Miglio
Denso - In foto da sx: Persiano, Benedetto, Geografo, Bustreo, De Miglio

2 luglio 2016 - Denso allo scoperto. Il ds Beppe Macchi ha messo a segno ottimi acquisti: il bomber Marco Persiano, ex Lascaris e MathiLanzese, è uno degli attaccanti più noti del calcio piemontese, assieme a lui il portierone De Miglio dall'Albese, l'esterno e attaccante Geografo (reduce da un ottimo secondo posto in Eccellenza col Borgaro), il centrocampista '96 ex Cuneo e MathiLanzese Riccardo Bustreo, in più i '97 Mainardi e il '98 Caristo presi entrambi dall'Usaf Favari, e il '97 Mazzone dall'Orizzonti United.

Il ds Macchi attende altre firme e ufficialità. A breve ulteriori dettagli.

QUARTETTO A CASELLE: GALLESIO, GREGUOLDO, APRA' E LEONE

Il difensore centrale ex Pavarolo Federico Benedicenti al SG Chieri

2 luglio 2016 - Rinforzo dall'Eccellenza per il San Giacomo Chieri: arriva il centrale Federico Benedicenti, ex Pavarolo che si aggiunge a Biagio Tucci dal MathiLanzese, Calzolai dall'Usaf e Mastroianni dal PancalieriCastagnole. Quattro movimenti di mercato davvero niente male per la squadra di Melega.

 

Ecco i movimenti del Caselle in Promozione (vedi foto). Agli ordini del mister ex Borgaro, Chisola e Lucento Mario Gentile (Aimone Gigio Andrea ai Giovanissimi) arrivano Riccardo Gallesio, difensore centrale ex Vianney, Matteo Greguoldo ('96) dalla Nolese, difensore centrale ed esterno, Alberto Aprà, centrocampista '98 ex Lascaris cresciuto nel Caselle, ed il portiere Alessandro Leone ('93) ex Juve e Volpiano, dal Cnh Industrial. Questi i colpi del ds Ramacogi, pronto ad ufficializzare altre trattative in corso.

Confermati tra gli altri Alessandro Pertosa, Marco Liuni e Vincenzo Abalsamo e sbarcheranno in pianta stabile in prima squadra i '97 Maccagno e Biseffi.

L'ALPIGNANO CHIUDE COL BOTTO: ECCO MARANGONE DALLA PRO

Monteleone: Colline? Marinaro, 90% Ivest. Brignolo ('95) a Saluzzo

2 luglio 2016 - Grande colpo dell'Alpignano in Eccellenza e il presidente Granieri dichiara "...con questo chiudiamo il mercato". Sì, col botto. A disposizione del mister Mario Gatta ora c'è anche il centrocampista ex ProSettimoEureka e Chieri Luca Marangone, classe 1992.

E dunque, ricapitolando: bomber "Pinilla" Cirillo dal Corneliano, l'esterno Barrella dal Bra, il centrocampista Carini dall'Orizzonti, l'attaccante Marangone dalla ProSettimo. L'Alpignano, piazzando tantissime conferme sul blocco della scorsa stagione (lo ricordiamo, Coppa Piemonte in bacheca battendo da 0-2 a 3-2 nientedimeno che il Casale, più una comoda salvezza) ha davvero lavorato benissimo sul mercato, riuscendo nella passata stagione a valorizzare tanti giovani. Mancano ancora un '88 ed un portiere, a giorni le ufficialità. Casassa, Bellino, Lorusso, Chisari, Barone, Zancanaro e Blini i giocatori in uscita.

 

Mercato: l'attaccante ex Lucento Daniele Monteleone è uno dei principali obiettivi del Colline Alfieri. L'ufficialità potrebbe arrivare la prossima settimana. Stiamo invece scrivendo parecchio di Emanuele Marinaro, protagonista di situazioni curiose, che cambiano velocemente: prima era stato accostato al River Mosso (ma aveva trovato l'accordo con Fabrizio Penna, al River è poi andato il mister Oscar Lesca) poi aveva trovato l'intesa su tutto con l'Alpignano di Granieri (ma i nuovi orari di lavoro non gli avrebbero consentito di raggiungere Alpignano da Torino in tempo per gli allenamenti).

E così si parla oggi di Victoria Ivest: tre motivi. Ci sono ex compagni di squadra pronti alla firma (Fina e Migliardi), l'orario di allenamento è perfetto per Marinaro e il campo è vicino. Dunque, Victoria Ivest probabile destinazione dell'esterno offensivo. O altre sorprese?

In Prima, come anticipato ieri, alcuni giocatori passano dal Carrara al Santa Rita: cambiano maglia Montone-Zaccone-Leone, più Garreffa, Robaudi e Tancredi.

A Saluzzo un gradito ritorno: il difensore '95 Brignolo torna in granata (casacca vestita per tre anni) dopo l'esperienza di 6 mesi al Pavarolo.

 

Sul mercato l'ex Boves e Corneliano Luca Giordanengo, portiere che si è trasferito a Torino dal cuneese.

Fonti certe assicurano che ci sia stato un tentativo di riavvicinamento tra Roberto Cretaz e i Red Devils Verres, club che però conferma le sue difficoltà nell'iscrizione alla prossima Promozione. La dirigenza continua a cercare sinergie. Alla fine, per Cretaz, nulla di fatto.

Giuseppe Napoli, corteggiato dalla Rivarolese e non solo: "Resto a Venaria. Ringrazio le società che si sono interessate a me, ma non mi muoverò da casa".

Per il bomber ex Pont Donnaz Francesco Sterrantino, secondo voci di corridoio, è duello Quincitava-Ivrea Banchette. Entro mercoledì il giocatore deciderà la sua prossima squadra.

Giuseppe Napoli: "Resto al Venaria". Sterrantino: Quincitava-Ivrea

Giuseppe Napoli resta al Venaria
Giuseppe Napoli resta al Venaria
Bomber Francesco Sterrantino sul mercato
Bomber Francesco Sterrantino sul mercato

E' TEMPO DI FOTO UFFICIALE A PONT: GIOVENZI+PARISI+CALLIERA

1 luglio 2016 - Esclusivo - Il colpo di mercato è di quelli roboanti. E' tempo di foto ufficiale per uno dei giocatori più talentuosi del calcio piemontese, l'attaccante ex ProSettimoEureka Lollo Parisi (90 gol in 4 anni), che fa ora ufficialmente parte della rosa del Pont Donnaz Hone Arnad. Domandone: Promozione o Eccellenza? Lo scopriremo presto, la domanda di ripescaggio è stata inoltrata, ma il progetto del Pdha è comunque di quelli a lungo termine.

Una trattativa, quella per Parisi, portata a termine con la sapienza e l'esperienza del nuovo dg Luca Padovano, che si è fiondato sul giocatore con il quale aveva già lavorato subito dopo aver saputo che non sarebbe rimasto alla ProSettimoEureka. Una serie di contatti, la sinergia con il team manager Giovenzi e con il presidente Calliera (due JeanPierre) fino alla conferma finale: molto felice anche mister Mauro Cusano, che così potrà costruire il suo puzzle con un pezzo da novanta come Lollo Parisi assieme ai giocatori da lui allenati al Valle d'Aosta (Giordano, Monetta, Bonel, Scala, Furfaro, Montari, più Pentimalli dal Red Devils Verres), ai riconfermati (Caresio, Garbini, Dotelli, Borettaz, Della Rosa e Meraglia, ci saranno altri nomi) e pare che il mercato non finisca qui...

SAN GIACOMO CHIERI: TUCCI, CALZOLAI E LA PUNTA MASTROIANNI

Mastroianni e Tucci alla corte di mister Melega (a dx) al San Giacomo Chieri
Mastroianni e Tucci alla corte di mister Melega (a dx) al San Giacomo Chieri

1 luglio 2016 - Il San Giacomo Chieri di Alan Melega si prepara per il prossimo campionato di Promozione dopo la salvezza ai playout contro l'Usaf Favari (2-1, poco più di un mese fa hanno segnato Grosso e Anselmi). E' stata l'ennesima impresa del mister dopo gli applausi raccolti a Susa in tanta stagioni ed il salto di categoria in Eccellenza centrato qualche anno fa tramite ripescaggio, sempre col San Giacomo, frutto di un ottimo lavoro sul campo.

Tre colpi importanti. In attacco ecco l'ex Alpignano, Chisola e CastagnolePancalieri Eugenio Mastroianni, classe '82 che ha giocato nel Novara in C2, poi Rivoli, Canavese e tante esperienze dalla D in giù. Sarà lui il riferimento offensivo del San Giacomo.

A centrocampo arriva l'ex Giaveno, Busca, Atletico Torino, Vanchiglia e MathiLanzese Biagio Tucci. Altro rinforzo d'esperienza. In difesa (dove è pronto ad arrivare una pedina dall'Eccellenza) ecco anche Dario Calzolai, nelle ultime tre stagioni all'Usaf Favari.

Tanta attenzione sui giovani, alcuni dei quali si sono messi in luce con una forte Juniores Regionale dietro alla corazzata Chisola: si ripartirà dai '98 Bordino (ex Toro) e Caponi, e dai '97 Presta, Nano, Anselmi e Favaro.

SALUZZO SI PRESENTA: SEI NUOVI ACQUISTI, ECCO GATTI E PINELLI

Montante: "Fossano? Se scendo in Eccellenza al 90% andrò da Viassi"

Con la maglia del Saluzzo: Gatti, Pinelli, Porporato, Micelotta e Bissacco - FOTO PAOLO COSTA
Con la maglia del Saluzzo: Gatti, Pinelli, Porporato, Micelotta e Bissacco - FOTO PAOLO COSTA

1 luglio 2016 - di Michele Rizzitano

 

Con la maglia del Saluzzo, pronti alla firma: ecco l'ex Legnano Gabriele Pinelli, l'altro '98 ex Chieri Porporato, l'ex Colline, Savio e Cavour Simone Bissacco e il '97 Micelotta dalla Cheraschese. Nelle foto (realizzate dal fotografo Paolo Costa) manca Alberto Favale, attaccante in arrivo dalla Denso, assente per motivi di lavoro ieri a Saluzzo.

 

Fossano-Montante. Di questo possibile trasferimento se ne parla da settimane. Più di un giocatore fossanese da noi raggiunto sarebbe contentissimo del suo eventuale acquisto, che innalzerebbe certamente il tasso tecnico della squadra. Marco Montante (attaccante dello Sporting Bellinzago) è stato allenato da Viassi nell'Aquanera, alla Novese e ad Alessandria. Tre indizi fanno una prova? Abbiamo raggiunto il diretto interessato.

Montante: "Con Viassi ho un rapporto speciale, che va al di là del campo da gioco. Mi ha allenato in diverse squadre e mi conosce bene. So come lavora lui e che tipo di progetto c'è a Fossano, sarebbe quindi una buona piazza per me. In questo momento non posso però sbilanciarmi, sto valutando la situazione allo Sporting Bellinzago e vedremo cosa succederà". E' vero che si è fatta avanti la Pro Dronero? "Un contatto c'è stato, ma se scendo in Eccellenza al 90 per cento andrò a Fossano perchè il rapporto con l'allenatore è fondamentale". Queste le parole, al di là delle voci, di Montante. Nei prossimi giorni se ne saprà di più.

MOMENTO-LEGGEREZZA: LESNA GOLD, NON E' UNA ROSA CALCISTICA

1 luglio 2016 - No. Non è una rosa calcistica...Cena di squadra in casa Lesna Gold: il portiere Boetto consegna una rosa al ds Culcasi, forse, per farsi perdonare qualcosa. Chissà. Forse per superare alcune incomprensioni sul mercato (Boetto inizialmente era dato in partenza, con Salaniti in arrivo), sicuramente per cercare la pace in maniera molto ironica prima di una bella mangiata di gruppo. Un momento-leggerezza a stagione ormai conclusa. Tutto ciò succede mentre mister Calabrò e i compagni di squadra se la ridono: "Questioni di calcio. Oppure...?".

ALPIGNANO: L'EX BRA BARRELLA, NO MARINARO. SINISI: BORGARO

RAGAZZONI, DALLA RAP AL CARRARA IN PRIMA. E BOMBER ROMA...?

Pinasca: preso il difensore centrale ex Luserna Matteo Issoglio

Bomber Roma
Bomber Roma
Marco Montante
Marco Montante

Matteo Barrella all'Alpignano da Gatta
Matteo Barrella all'Alpignano da Gatta

30 giugno 2016 - di Michele Rizzitano

 

Altro colpo per l'Alpignano di Mario Gatta in Eccellenza. Arriva l'esperto, ma giovane, classe '93 Matteo Barrella, esterno che ha giocato col Bra in Eccellenza e serie D per diverse stagioni. Per lui esperienze anche in Pinerolo, Lucento e Gassino.

Il presidente Savino Granieri annuncia un altro colpo in porta (vicinissimo un '98 molto interessante), un difensore ed un centrocampista. Proprio a centrocampo non arriverà Fabrizio Sinisi (anche lui ex Bra): destinazione Borgaro.

Per l'esterno ex Città di Rivoli "Pupi" Marinaro un cambio di rotta improvviso per la difficoltà di raggiungere il campo in tempo da Torino in uscita da lavoro: niente Alpignano. Marinaro con ogni probabilità valuterà un'offerta nel torinese, senza grandi spostamenti da dove lavora.

L'Alpignano ha così virato su Barrella e ora sono pronti altri tre colpi per chiudere il mercato in via Migliarone.

30 giugno 2016 - Inizia oggi la stagione 2016/2017. E da oggi, ufficialmente, il mister Alessio Ragazzoni mette in pausa il "Rap", cambia disco, saluta la Rappresentativa Giovanissimi Torino (con tanto di foto sul web) e torna ad allenare i grandi. Per lui è Prima Categoria col Carrara, la società che ha insistito più di tutte da un mese a questa parte.

I movimenti del club torinese: dal Pianezza è già stato confermato il trasferimento del difensore Giacomo Caporilli, in attacco potrebbe arrivare l'ex Pertusa e Pianezza Simone Minniti, e con loro si lavora per arrivare alla firma con Borrelli e De Santi del Santa Rita, e con gli ex Pertusa Luca De Rosa (portiere) e Giovanni Palomba (difensore).

Ma sono i giovani il vero valore aggiunto dei club e la squadra di Ragazzoni ha già confermato il '97 Lorenzo Lobascio (centrocampista), il '96 Matteo Basso (centrocampista), il '95 Luca Manzone (attaccante), il '94 Diego Costantino (difensore), i '93 Corrado Cornoni (centrocampista) e Marco Santoriello (centrocampista) assieme al classe '85, attaccante, Luigi Vernillo.

Il trio Montone-Zaccone-Leone (i più esperti del Carrara della passata stagione) potrebbero invece finire tutti e tre al Santa Rita.

 

Pinasca: con il grave infortunio subìto a fine stagione da Fabio Montiglio (rottura del crociato, operazione il 21 luglio) la società è corsa ai ripari ingaggiando l'ex Luserna, difensore centrale, Matteo Issoglio.

 

Bomber Fabrizio Roma: sul mercato uno dei grandi protagonisti della cavalcata orange dell'Olympic Collegno di Musso in Prima Categoria (articolo). Due gol su tutti da incastonare in questa stagione, entrambi segnati ai playoffs: quello al Collegno Paradiso (rinvio sbagliato del portiere, stop e tiro carognesco sotto la traversa) e quello all'Ardor Torino in finale playoffs (anticipo di Valastro a metà campo, bolide di collo pieno dal cerchio centrale all'incrocio dei pali, da oltre 30 metri).

E adesso? Bomber Roma, ex Barcanova, due anni alla Juve, Rivara, Leinì Lombardore, Pozzomaina e Rodallo, è sul mercato, ha deciso di non continuare con la maglia dell'Olympic dopo due stagioni ("Ero molto legato a mister Musso, non sento gli stessi stimoli ed entusiasmo") ma potrebbe anche decidere di smettere di giocare se non arriverà una proposta interessante ("E mia moglie sarebbe contenta...").

Da sottolineare come lo "zar" Musso avrebbe potuto portarsi dietro (o meglio, proporre alla dirigenza neroverde) mezza squadra arancione al Caselette, visto che i giocatori lo adoravano. Stando a quanto riportano più fonti pare proprio che Musso abbia voluto evitare che questa situazione si verificasse per non alterare gli ottimi equilibri creati in via Tampellini.

RIGNANESE-SAVIGLIANO NON SI FA: CENTROCAMPISTA SUL MERCATO

Il club di Milani ingaggia l'ex Bra Bossolasco. Pronti altri due acquisti

30 giugno 2016 - Una voce che arriva dal cuneese ed ecco una notizia in Eccellenza. A confermarla è lo stesso Giacinto Rignanese, playmaker di centrocampo, 14 anni al Toro prima di passare a Pro Vercelli, Rivarolese, Saint Cristophe, Bra, ProSettimoEureka, Cheraschese, Valenzana e Pinerolo: "Purtroppo gli orari di lavoro non potranno coincidere con quelli degli allenamenti. Le ho provate tutte ma non siamo riusciti a trovare la quadra col Savigliano, società che comunque ringrazio per l'interesse nei miei confronti. Ora sono fermo e valuterò ogni proposta".

Altre due notizie da Savigliano: preso il '97 Andrea Bossolasco dal Bra, jolly difensivo, terzino e centrale. Visto il mancato accordo con Rignanese arriveranno oltre a Tulino e bomber De Peralta un altro centrocampista (il ds Bergesio ha già il nome, manca solo l'ufficialità) e un difensore centrale.

PRIMO RADUNO PER IL CHISOLA DI BOSCHETTO: ATTACCO DA 50 GOL

30 giugno 2016 - di Michele Rizzitano

 

Casa Atletico Gabetto, strada delle Cacce: è da qui, da un primo raduno torinese, che parte la stagione 2016/2017 del Chisola di Riccardo Boschetto. Dirigenti e giocatori si sono ritrovati post-lavoro per fare il punto sulla situazione e per conoscere i dettagli della preparazione, prima di un rinfresco. All'orizzonte una nuova avventura in Promozione. E il Chisola (che senza sbilanciarsi troppo sogna "un bel campionato") sarà con ogni probabilità una delle protagoniste.

Alla presenza del patron Luca Atzori Langiu, dei vicepresidenti Antonio Caruzzo e Pierluigi Pairetto e di tutta la dirigenza, il primo a prendere la parola è stato il ds Francesco Selliti: "Siamo molto felici di aver radunato questo gruppo compatto, che pensiamo di aver rinforzato con ottimi giocatori prelevati sul mercato. Il processo di crescita è stato già evidenziato nell'ultima stagione, vogliamo che si continui così e che la prima squadra dia seguito a quanto di buono fatto finora. Ci sono poi altri progetti ambiziosi come quello riguardante il nuovo impianto, stiamo lavorando su più fronti. Chiediamo a tutti il massimo impegno per raggiungere i nostri traguardi". Pierluigi Pairetto, vicepresidente e tra i migliori arbitri italiani di sempre (secondo nel mondo nelle classifiche IFFHS del 1996): "Siamo reduci da un girone di ritorno eccezionale e sono felice delle tantissime riconferme. Abbiamo ritenuto che mancasse qualcosa in zona gol e sono arrivati due attaccanti importantissimi come Barison e Collino, oltre che validi rinforzi dal settore giovanile. In più il Chisola ha la fortuna di avere un allenatore come Boschetto, a cui la Promozione sta sicuramente stretta. Lui ha rappresentato la chiave di volta della scorsa stagione con un grandissimo lavoro. Insomma, ci sono tutte le condizioni per disputare un bel campionato. Più in alto arriveremo, meglio sarà". Niente proclami, tanta consapevolezza senza far accendere fari e abbaglianti sulla squadra, che così lavorerà più serenamente. Prima del discorso alla squadra di mister Boschetto parte un applauso speciale per Barison: "E' tornato...finalmente", dice il dg Luigi Calcia.

Boschetto: "Ringrazio la società per queste belle parole a me dedicate. Qui abbiamo tutti le idee chiare. Non c'è pressione, non è stata spesa una follia per costruire la squadra e continuiamo a guardare al settore giovanile, la nostra grande forza. Inoltre credo nell'ottica di bilancio, che va sempre tenuta in grande considerazione. E' quello che dà continuità ad una società. Quest'anno andrò verso le 500 panchine (e Barison verso i 250 gol, tanto per mettere giù due numeri, nda) e se questo club esiste ancora dai tempi del Piobesi Chisola, dove io ho iniziato, in tempi di fusioni e sparizioni delle società come lo Sciolze che io ho allenato, qualcosa vorrà pur dire. Ripeto, la continuità è tutto. Una struttura e un'organizzazione sono la base per raggiungere i risultati assieme a tutte le altre componenti tecniche che conosciamo". Boschetto in chiusura su Barison: "E' voluto tornare al Chisola lui in prima persona, la trattativa è stata fin troppo semplice. Significa che qui si era trovato bene, questo ci fa grande piacere e dovrà essere un segnale per tutti". A Barison e Collino, papale papale: "Se segnerete 32 gol o 50 a me non importerà un cavolo". Risate. "Quest'anno i gol andranno pesati, più che contati...". Per i due, messaggio ricevuto, mentre qualcuno ricorda che "...andrà benissimo vincere anche tutte le partite 1-0". Tutti d'accordo.

 

Zoom: ecco la rosa del Chisola, 2 portieri, 7 difensori, 7 centrocampisti e 4 attaccanti. La preparazione inizierà il 10 agosto 2016.

Portieri: Ussia, Mazzetti. Difensori: Ramundo ('98), Casamassima, Bortolas, Beltramo, Visconti, Nardiello ('99), Ribecchini ('98). Centrocampisti: Genovesi ('98), Bettega, Carulli, Ferrero ('98), Vitale, Forneris ('98), Di Leo. Attaccanti: Barison, Collino, Deasti ('98), Kingidila ('98)

ULTIM'ORA, CELLAMARO: "OK COL PAVAROLO". CARRARA: CAPORILLI

Cellamaro
Cellamaro
Caporilli
Caporilli

29 giugno 2016 - Il difensore centrale ex Borgaro, Sciolze e Chieri Danilo Cellamaro, reduce dal campionato vinto col Brandizzo, è un nuovo giocatore del Pavarolo. A confermarlo lui stesso. Cellamaro: "Mi hanno voluto fortemente e ho trovato subito un ottimo feeling col mister. Ho trovato una società che vive di passione, seria e ambiziosa. Ritrovando vecchi compagni di battaglia ed essendo più vicino a Chieri mi sentirò a casa. Sono contento di questa scelta".

Prima Categoria: in casa Carrara, da mister Alessio Ragazzoni, ecco il difensore ex Pianezza Giacomo Caporilli.

LOLLO PARISI: "HO SCELTO PONT". ACCORDO DEFINITO: CHE COLPO

Sei acquisti dal Valle d'Aosta. Ecco i primi riconfermati: c'è Borettaz

29 giugno 2016 - Altra ultim'ora, mercato sempre più rovente! Pochissime ore dopo il ritorno dalle vacanze del presidente Calliera e del team manager Giovenzi, il dg valdostano Luca Padovano, dopo un vertice, ufficializza in casa Pont Donnaz l'ingaggio di Lollo Parisi, ex genio della ProSettimoEureka (90 gol circa in 4 anni) ex Canavese, Pro Vercelli, Chieri, Rivoli, Giaveno e Cossatese.

E poi tanti trasferimenti interni dal Valle d'Aosta: seguono mister Cusano i '98 Giordano, Monetta e Bonel, più Scala ('91), Furfaro ('95) e Montari ('94, che aveva richieste dalla serie D). Dai Red Devils Verres, invece, arriva Pentimalli. Pronti ancora altri colpi.

Tra i primi riconfermati (lista non definitiva): Caresio, Garbini, Dotelli, Borettaz, Della Rosa e Meraglia.

In uscita (vedi sotto) Moretto. Padovano: "Lo ringraziamo per quanto fatto a Pont e gli facciamo un grande in bocca al lupo per la nuova avventura".

29 giugno 2016 - Ultim'ora - Il granitico difensore centrale del Pont Donnaz, Antonio Moretto, dichiara: "Vado all'Alicese". La Rivarolese aveva fatto più di un tentativo per ingaggiare il giocatore, corteggiato (fino ad oggi pomeriggio) anche dai dirigenti del nuovo corso a Pont Saint Martin per rimanere in maglia orange. Invece Moretto affronterà la prima, storica, avventura in Eccellenza ad Alice Castello, piccolo comune in provincia di Vercelli, ad ovest di Santhià.

ULTIM'ORA: E' SELLAM LA PUNTA INGAGGIATA DALLA PISCINESE RIVA

Saluzzo: con Lapadula al Sondrio l'obiettivo è l'ex Legnano Pinelli

Mohammed Sellam
Mohammed Sellam

29 giugno 2016 ore 15 - Un pizzico di peperoncino in questo pomeriggio infrasettimanale. La Piscinese Riva di Gambino ha una punta nuova di zecca (la cercava da alcune settimane dopo vari contatti con Collino, Cravetto, Greco Ferlisi, Pasqualone, Pollina, Boscaro e Moreo) ed è anche molto forte: è l'ex Moretta, Saviglianese, Revello e Cavour Mohammed Sellam, che ci dichiara "Confermo, vado a Piscina". Sarà lui il riferimento centrale per gli esterni Magno e Martin.

 

A Moretta non l'hanno presa benissimo. Il ds Daniele Capello: "Fa parte del mercato e del gioco, Sellam ha scelto così e volendo ci potrebbe anche stare, se non fosse per i modi e i tempi. Fino a questo momento (mercoledì, ore 15, nda) non ho ricevuto comunicazioni ufficiali da lui. Però avevo sentito la Piscinese, con la quale abbiamo un buon rapporto, e sapevo cosa stava succedendo. Giorni fa avevo semplicemente avvertito qualche tentennamento del giocatore...A questo punto sono ancora più contento dell'arrivo di Saponaro, con il quale ho chiuso la trattativa proprio dopo certi segnali, dopo quello già annunciato di Frigerio. Deluso da Sellam? Un po'. Devo pensare che la parola o la stretta di mano valgano ormai poco? Spero di no...Ci eravamo detti che ci saremmo visti alla presentazione dopo vari incontri e tutto sembrava definito. Ma va bene così. Non ci siamo fatti trovare impreparati, fortunatamente".

La risposta di Sellam: "Che avevamo un primo accordo è vero, nulla da dire, ma ci sono un insieme di cose che mi hanno portato a scegliere Piscina. Io non ero contento di alcune scelte che la società aveva fatto e tramite alcuni sms lo avevo ribadito. Poi dovevamo ancora chiarire una questione legata ad un premio, ma qui non voglio entrare nei dettagli. Ciò che mi ha portato a cambiare in realtà è la grande ambizione della Piscinese Riva. Il loro progetto mi è piaciuto e mi hanno voluto fortemente, pur sapendo che ero tra i riconfermati. Ad un certo punto hanno saputo che mi stavo guardando attorno e hanno insistito per risentirci, fino all'accordo".

 

Saluzzo: un'idea per il sostituto di Lapadula, passato al Sondrio. La società si è fiondata sull'attaccante del '92 nato a Chivasso Gabriele Pinelli, ex settore giovanile del Toro, Verbania, Folgore, Gozzano, Bra, Borgomanero e Legnano. Al momento non c'è l'ufficialità. Confermati invece Bissacco e Favale. Intanto il Saluzzo, esattamente come il Fcd Rivoli, resta ancora vigile sulla situazione-Gatti: nessuna novità ad oggi per il talento classe '98 del Pavarolo.

IVEST: ARRIVA FINA. ROSTA, ANCHE CESTONE. CASELETTE: SALANITI

Eccellenza: occhio al Savigliano di Milani, vuole anche Zammuto

28 giugno 2016 - Mercato: per il centrale difensivo del Chieri Zammuto è duello tra la ProSettimoEureka di Nobili in serie D e il Fc Savigliano di Milani.

Proprio il Savigliano si conferma protagonista in Eccellenza: dopo gli acquisti di Rignanese e De Peralta (e la riconferma di bomber Varvelli, 22 gol nel 2015/2016) ecco in porta una vecchia conoscenza nel Cuneo di mister Milani, ovvero il portiere Arden Tulino, ex Chisola, Pro Settimo, Giaveno, Saint Christophe, Chieri, Novese, Cuneo, Asti e Carmagnola. Se arrivasse anche Zammuto il club cuneese, già fortissimo così, metterebbe davvero una gran bella ciliegina sulla torta.

Nel cuneese si muove però benissimo anche il CornelianoRoero: che coppia in attacco Melle-Erbini! E poi ci sono le riconferme di Toscano, Delpiano, Anderson, Colaianni, Maja e Capuano.

La Cheraschese di Brovia ha risposto così: Prizio dal Chieri, Atomei dal Tortona, Pirrotta dal Savigliano, Nastasi dal Cuneo, Capocchiano dal Gassino ed Esposito dal Settimo.

Il Fossano, che già quest'anno aveva una rosa di Eccellenza quasi interamente riconfermato, ha ufficializzato l'ennesimo baby '98, ovvero Paolo Armando dal Pedona. Tantissimi i nomi che circolano attorno al club (Lassala, Costamagna, Sacco, Costamagna, Rapa del Toro) e bravissimo Viassi a dribblare le voci. Ciò che è filtrato è l'interesse proclamato per le 3M: Montante dello Sporting Bellinzago, Magno della Piscinese Riva e Morero del Saluzzo.

In casa Olmo staffetta in attacco: con Ligotti al Lucento è arrivato Caserio dal Saluzzo.

A Saluzzo ingaggiati Favale dalla Denso, oltre a Bissacco, al '97 Micelotta dalla Cheraschese e al '98 Porporato dal Chieri. Il sostituto di Lapadula potrebbe essere sarà l'ex Toro e Legnano Pinelli, classse '92.

Gatti resta un'incognita: lo seguono anche ProSettimoEureka, Fcd Rivoli, Cheraschese e molti altri club, incluso il Pavarolo dove potrebbe restare in prestito dall'Alessandria.

Favale dalla Denso e i giovani Micelotta (‘97) dalla Cheraschese e Porporato (‘98) dal Chieri, mentre è vicino l’ingaggio del ‘98 Gatti dal Pavarolo, in prestito dall’Alessandria.  - See more at: http://www.laguida.it/Sport/Calcio/Il-valzer-delle-punte-infiamma-il-calciomercato#sthash.7pr7nsNz.dpuf
Paolo Armando, classe ‘98 dal Pedona
Cheraschese: alla corte di Brovia ecco Pirrotta (da Savigliano), Prizio (Chieri), Atomei (Tortona) e i giovani Capocchiano (Gassino), Nastasi (Cuneo) ed Esposito (Settimo), liberati invece Marchetti e Chiatellino. - See more at: http://www.laguida.it/Sport/Calcio/Il-valzer-delle-punte-infiamma-il-calciomercato#sthash.7pr7nsNz.dpuf
Anderson, Colaianni, Toscano, Delpiano, Garrone, Capuano e Maja - See more at: http://www.laguida.it/Sport/Calcio/Il-valzer-delle-punte-infiamma-il-calciomercato#sthash.7pr7nsNz.dpuf
Anderson, Colaianni, Toscano, Delpiano, Garrone, Capuano e Maja.  - See more at: http://www.laguida.it/Sport/Calcio/Il-valzer-delle-punte-infiamma-il-calciomercato#sthash.7pr7nsNz.dpuf
Anderson, Colaianni, Toscano, Delpiano, Garrone, Capuano e Maja.  - See more at: http://www.laguida.it/Sport/Calcio/Il-valzer-delle-punte-infiamma-il-calciomercato#sthash.7pr7nsNz.dpuf
Anderson, Colaianni, Toscano, Delpiano, Garrone, Capuano e Maja.  - See more at: http://www.laguida.it/Sport/Calcio/Il-valzer-delle-punte-infiamma-il-calciomercato#sthash.7pr7nsNz.dpuf

 

Promozione e Prima: il bomber Igor Pepino (17 reti nel 2015/2016) passa dal Boves al Pedona, dove ritrova il direttore tecnico Macagno, ex allenatore del Boves.

Il bomber Tony Fina, ex Cbs e Città di Rivoli, è pronto alla firma in casa Victoria Ivest dopo aver valutato le varie proposte di mercato (il MathiLanzese sembrava a buon punto). Venerdì il nero su bianco con il club di mister Barbino, che ha sfiorato la Promozione diretta piazzandosi a -1 dal San Maurizio Canavese. L'attaccante ritroverà tra gli altri il compagno di squadra Migliardi.

Rosta: nella foto qui sotto i gemelli del '99 Andrea e Antonio Caputo (due colpi ex Lascaris firmati dal ds Di Gianni e strappati alla concorrenza), il leader Marco "Destro" Molino (17esimo anno in biancorosso), il nuovo acquisto dal Collegno Paradiso Emanuele Cestone (attaccante esterno, decisivo nella prima parte del campionato di Promozione 2015/2016) e il baby Gabriele Pignataro, che due anni fa andò a segno in Prima sull'assist del papà Giuseppe, per oltre 20 anni bomber del calcio piemontese. Tra i nuovi acquisti a disposizione del tecnico Baron ci sono anche bomber Tucci dal Vianney, il portiere Liut dal Rapid e l'esterno De Concilis dalla Pro Collegno. Molte trattative in corso.

Caselette: la società comunica di aver ingaggiato per la squadra di mister Musso il portiere ex Rosta Giuseppe Salaniti, in uno primo momento avvicinato al Lesna Gold (ma poi è stato riconfermato Boetto).

 

In Seconda Categoria c'è un gioiello che brilla: è Marco Frittella del FianoPlus, attaccante esterno talentuoso sul quale hanno messo gli occhi diversi club (era piaciuto molto anche ad alcuni dirigenti del Lg Trino in occasione della finale di Coppa Seconda Fiano-Castelnuovo che proprio a Trino si era disputata). Il FianoPlus tenterà di trattenerlo, giorni decisivi per la firma.

Ardor Torino: trattative in corso per la squadra di mister Alessio Negro con l'esterno offensivo Giovanni Coppola, un '96 che quest'anno era in prestito al Venaria e che sarebbe interessato al trasferimento. Un altro obiettivo è la punta Alberto Bianchi, '95 ex San Mauro, punta centrale. Un'altra trattativa, ma più complessa, è quella con la punta del Baldissero Dibernardo che con Negrescu andrebbe a completare un attacco dalle grandi qualità. La società lavora intanto sulla crescita dei giovani, a molti di loro sarà data la possibilità di mettersi in luce in prima squadra.

Bomber Fina
Bomber Fina
Salaniti a Caselette da mister Musso
Salaniti a Caselette da mister Musso

Dopo Grancitelli e Sardo (e non finisce qui), a Rivoli un '94 e un '95: Drago e Ghiglione.

FABIO PIROLI: GIRO D'ITALIA DA BOMBER PER IL PUNTERO DEL RIVOLI

Da Roma in Puglia, Abruzzo, Veneto, Trento, Lombardia, Liguria e Piemonte

28 giugno 2016 - di Michele Rizzitano

 

Zona Torpignattara, sud est di Roma, pochi passi da CineCittà. E' qui che nasce e cresce il classe 1985 Fabio Piroli, il bomber dell'Fcd Rivoli pronto a ricomporre un trio delle meraviglie in Eccellenza con gli ex compagni del Pinerolo Cravetto e Sardo.

E' arrivato in Piemonte a 14 anni, il tempo di vestire la casacca del Torino per cinque anni assieme ai vari Ogbonna, Negro e Bottone e di conoscere appena maggiorenne Myriam (che oggi è sua moglie). Poi un bellissimo giro d'Italia da bomber, da Sud a Nord. Tutto da raccontare. 

Cresciuto tra pallone (sport che ha iniziato a praticare ad 11 anni senza scuola calcio) e atletica, Piroli gioca per tre anni con il club che ha allevato un tale Francesco Totti, la Smit Trastevere. Poi i primi viaggi a Ladispoli, col treno, le prime separazioni dalla famiglia (che vive ancora a Roma) e il grande trasferimento: Torino. In stile Benvenuti al Nord.

Piroli si ritrova così sotto la Mole a 14 anni con gli Allievi Nazionali granata. Qui cresce, diventa il leader (lui '85) delle leve '86 e '87, arriva fino alla fascia di capitano in Beretti e Primavera (dove segna 17 gol), preparandosi anche con la prima squadra di serie A e B. Ma il Toro poi...fallisce. Intanto proprio a Torino il bomber conosce Miryam, ragazza piemontese di Torino: "Una fortuna incontrarla...Da quel momento l'ho avuta sempre accanto. Mi ha seguito in tutte le varie città e mi ha supportato in tutte le scelte che ho fatto"

Le scelte, appunto. Piroli si racconta: "A quel punto potevo andare a Taranto in C1 oppure a Varese o Biellese in C2. Avevo 18 anni e un primo procuratore, che mi consigliò Taranto. Una piazza straordinaria, con 10-15 mila tifosi allo stadio, matti per la squadra. Un'esperienza fantastica, che porto ancora adesso nel cuore"...

 

>>>>> LEGGI TUTTA L'INTERVISTA!

 

Mercato Fcd Rivoli: il nome nuovo che spunta per il centrocampo rivolese di mister Andreotti è quello di Giosuè Gallace, tre anni alla ProSettimoEureka e quest'anno in D con lo Sporting Bellinzago. Il ds Azzolina conferma la chiusura delle trattative per il difensore del '94 Giuseppe Drago e per il portiere '95 ex Denso Davide Ghiglione.

Drago, 10 anni nel settore giovanile del Torino, ex Chieri, Asti, Pro Vercelli, Pinerolo, Saluzzo e Mondovì: "Ho l'accordo su tutto, devo solo firmare. I contatti sono iniziati la scorsa settimana e siamo arrivati subito all'intesa. Sono molto felice di questa nuova possibilità e spero di ripetere la stagione con il Pinerolo di due anni fa, vissuta assieme ai vari Piroli, Cravetto e Pantaleo. L'anno scorso ho giocato nel Saluzzo fino a dicembre, poi sono passato alla Virtus Mondovì e purtroppo siamo retrocessi. Un'annata storta che voglio subito riscattare. Le mie caratteristiche? Posso fare il centrale o il terzino, sono due ruoli che ho sempre ricoperto". Dunque, un bel rinforzo per l'Eccellenza rivolese davanti all'uomo ragno Volante, affianco a Grancitelli e Pavan.

Il 20enne torinese Ghiglione, anche lui Scuola Calcio Toro, poi 7 anni al settore giovanile della Cbs: "Apprendere da un portiere come Volante sarà davvero molto importante per me. L'ho incrociato da avversario in due campionati, io cercherò di allenarmi al meglio e di sfruttare tutte le possibilità che mi verranno concesse. L'organico è molto valido, penso ci siano le carte in regola per una grande stagione. Ritrovarsi in una rosa con un allenatore come Andreotti e tanti giocatori con un grande Palmares alle spalle fa molto piacere. Per mia fortuna nelle varie esperienze calcistiche ho trovato buonissimi ambienti, l'ultimo alla Denso, e i cosiddetti vecchi mi hanno sempre aiutato. Spero che anche a Rivoli sarà così".

Ghiglione è reduce dall'Eccellenza con l'Atletico Gabetto, dall'esperienza a Saluzzo (si alternavano tra i pali lui e Peano) e poi da quella alla Denso. Nella vita studia Architettura, è milanista e il suo mito è...Buffon: "Un mostro sacro, perchè oltre ad essere un campione è anche un esempio come persona. Ieri è stato straordinario, in occasione dell'ultima parata contro la Spagna ho fatto un salto in alto sul divano...Curiosità? Sono uno scaramantico, rispetto sempre alcuni riti pre-partita". Un grande classico dei portieri...E a proposito di scaramanzie Ghiglione ha avuto tra i vari allenatori anche Oppedisano, il mister calabrese coi peperoncini in tasca durante le partite.

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.