CLICCA A LATO PER L'ARCHIVIO 2010-2015

ULTIM'ORA: PROVENZANO RESTA SULLA PANCHINA DEL BOLLENGO

Provenzano (Bollengo)
Provenzano (Bollengo)

24 novembre 2015 - Ultim'ora: è ufficiale, Alessandro Provenzano resta sulla panchina del Bollengo. La società, compatta, non ha mai pensato in questi giorni ad un cambio di allenatore dopo aver incassato le dimissioni, ma piuttosto ha insistito nel tentativo di fargli cambiare idea. E ce l'ha fatta. Stasera sarà proprio Provenzano a guidare l'allenamento della squadra inserita in Promozione B e domani sera una tappa importante: il big match di Coppa contro il Pavarolo.

Dalla società il dirigente Gianfranco Bruno: "Felici della scelta di Provenzano, che si era fermato in una sorta di pausa di riflessione per motivi personali. Il mister è al Bollengo da tanti anni, per noi è un pilastro della famiglia che è il nostro club. Andremo avanti con lui fino a fine stagione".

Domenica, con Gianquinto in panchina, un match caotico contro il Bsr Grugliasco: prima 2-0 per il Bollengo (doppietta di Vignali), poi la rimonta fino al 2-2 dei grugliaschesi (gol di Delise e Caria), in mezzo quattro espulsi (Nebbia, Paletta, Cascio, Bonato). Critiche da entrambi i club per la direzione arbitrale. Il Bsr, in particolare, ha reclamato per un rigore ed espulsione ai danni di Paletta, che aveva portato sul dischetto Beltrame per il possibile 3-1 (rigore però neutralizzato dal subentrato Del Boccio). Alla fine parità, nel risultato e nei cartellini rossi. Tutti scontenti.

ULTIM'ORA: PRO COLLEGNO A RUBINO. MIGLIACCIO SI E' DIMESSO

21 novembre 2015 - Ultim'ora in Promozione B. Il tecnico della Pro Collegno Giuseppe "Zeman" Migliaccio si è dimesso ieri sera: squadra affidata al bomber Rubino.

Il ds rossoblù Antonio Esposito: "Confermo. Beppe ha deciso così, continuerà a restare in società e a seguire le giovanili. Non esiste una Pro Collegno senza Migliaccio. Questa è un'annata difficile, abbiamo perso in rosa pezzi importanti e il livello si è alzato rispetto all'anno scorso. Lo dimostrano le quattro squadre raggruppate in 2 punti in cima alla classifica. Continuiamo con Rubino a gestire il gruppo, è il più esperto dei giocatori. Rosta e Borgaretto restano ad oggi a -2, il Venaria a -7. Tenteremo l'impresa-salvezza in tutti i modi".

LIPPI E FERRARA A GRUGLIASCO AL "TOTALSPORT FOR DISABLED"

E in casa Bsr il presidente Marmo è raggiante: "Quattro squadre ai regionali"

ECCO CELLERINO: UN MARTELLO DA GIOCATORE, ORA IL BRANDIZZO

Domenica la sfida con il Pont Donnaz. Dalla Valle d'Aosta: "Non molliamo".

Sterrantino e Borettaz, sguardo al Brandizzo
Sterrantino e Borettaz, sguardo al Brandizzo

19 novembre 2015 - Ettore Cellerino, nuovo allenatore del Brandizzo in Promozione B, è il personaggio della settimana nel calcio dilettantistico piemontese. Diciamo che ha fatto parlare di sè: Villafranca sì, Villafranca no, Villafranca forse e alla fine...Brandizzo. Il presidente Scozzaro ha avuto un tempismo perfetto ed è riuscito a fare centro e 100 punti con l'ultima (o addirittura unica) freccetta rimasta. Un incontro in extremis.

In tanti dicono di Cellerino: "Da giocatore era un martello pneumatico". E lo conferma proprio l'ex Saluzzo, Cuneo, Cheraschese, Albese, Fossano, Giaveno, Savona, Volpiano, Airaschese e Canelli (un lungo elenco, insomma...) tra serie D, Eccellenza e Promozione: "Giocavo da mediano davanti alla difesa. E sì, martellavo. Odio perdere. Nella vita mi piace la moderazione e la comunicazione, ma in campo è un'altra cosa. Per portare a termine la missione della società servono 11 guerrieri. Il Brandizzo può correre il rischio di sentirsi troppo bravo e troppo bello, questa cosa non esiste e dovrò essere io capace di tenere sempre alta la tensione. In fondo quando giocavo con la prima in classifica davo ancora di più. Questo è quello che hanno fatto e faranno i nostri avversari".

"Il futuro è adesso" è lo slogan giusto? "Sì. Domenica abbiamo il Pont ed è subito battaglia, poi mercoledì affrontiamo l'Union Susa, una partita da dentro o fuori che può aprire le porte dei quarti di finale di Coppa Piemonte". Uno degli accessi privilegiati per l'Eccellenza.

Il tecnico sulla questione-Villafranca: "Non mi nascondo. So di non aver gestito nel migliore dei modi la situazione e ho letto quanto riportato da alcune testate giornalistiche. Tutto vero. Mi dispiace, anche se sono solo parole. Non avevo ancora firmato, anche se un accordo verbale c'era, ma ho comunque accettato di fare un pranzo per sentire la voce del Brandizzo. Volevo ascoltare e togliermi ogni dubbio, purtroppo o per fortuna si sono accavallate due situazioni nello stesso tempo. Il progetto che mi è stato presentato era troppo ambizioso e rappresenterà una tappa fondamentale per la mia carriera da allenatore. Ho accettato subito e ho spiegato le mie ragioni. Anche il ds del Villafranca Vallero ha capito il mio dietrofront nonostante sia rimasto ovviamente male".

Cellerino, due anni ad Airasca da allenatore e uno a Saluzzo, ha già diretto gli allenamenti di martedì e mercoledì, triplicherà con quello di venerdì: "Le prime impressioni sono ottime. Sono contentissimo della scelta fatta, ho tanto entusiasmo e voglio trasmetterlo a tutti. Ci metterò l'anima. Ho visto i giocatori uniti e molto disponibili. Conosco i "senior" del gruppo e con qualcuno ho anche giocato assieme, come con Ferone a Canelli. La società è stata chiara con me. Voglio un Brandizzo che abbia fame. Non posso esprimere alcun parere sulla gestione di Baron, è un ottimo allenatore. Da ora inizia un'altra storia, un altro percorso, altre dinamiche". E' un Cellerino davvero carico, quello che abbiamo intercettato mercoledì sera.

Il ds del Brandizzo Pasquale Azzolina: "Spiace a tutti per Baron, ottima persona e allenatore. E' andata così e il cambio è arrivato in un momento non decisivo per la stagione, ma davvero molto importante. Sono state fatte molte valutazioni. Cellerino ha già diretto qualche allenamento e la squadra ha ricevuto un segnale. Arrivano partite dove in campo si dovrà dare veramente più del 100 per cento, tutta la dirigenza lo ha fatto capire. Il mercato invernale? Attendiamo le prossime 2-3 gare, poi si vedrà assieme al presidente come rinforzare la squadra".

Alla finestra il Pont Donnaz, la squadra di Massari che ha attirato curiosità e simpatia nel torinese, ma che soprattutto si è fatta notare per le sue qualità. I giocatori di Brandizzo e Pont si stanno informando quotidianamente su cosa succede in casa della reciproca avversaria, sullo stato di forma dei giocatori e sulla possibile formazione. E da Pont, tramite Facebook, scrivono: "Non è bastata una reazione tutto cuore per superare il forte Pavarolo. E' un finale di girone d'andata tutto da vivere. Mai mollare. Stiamo uniti fino alla fine. Il pubblico potrà essere l'arma in più per le prossime gare".

Una sfida a distanza che dura da metà settembre. Tutto molto bello. Ora, tutti in campo...

ULTIM'ORA: CELLERINO AL BRANDIZZO. CHE GIORNATA IN PROMO!

Boschetto verso il Chisola, Caputo verso Villafranca. E a Bollengo...?

17 17 17 novembre 2015 - Promozione, è qui la festa. Ecco la cronaca di una giornata di fuoco e il bello è che...non è domenica. Non si è giocato a calcio.


di Michele Rizzitano


In mattinata la redazione riceve tre "soffiate": il Villafranca e il Chisola cambieranno allenatore, il Bollengo...forse (mister Provenzano si è dimesso, stasera parola alla società) e il Brandizzo sta facendo sondaggi. "Bolle il telefono...", dice un direttore sportivo, fonte autorevole ed impeccabile. Ma a quell'ora bolle la pasta.

Si intrecciano storie diverse tra Promozione B e Promozione C, mentre il calcio dimostra ancora una volta che i tempi decisionali, in questo mondo, sono rapidissimi, impensabili, impietosi. All'ora di pranzo di martedì il Villafranca (girone C) ha un nuovo allenatore: è l'ex Saluzzo e Airaschese Ettore Cellerino, che lunedì sera sembra aver trovato l'accordo definitivo. C'è un "ma". C'è un "però".

Il patron del Brandizzo Scozzaro, valutato il calo di risultati nell'ultimo mese da parte dei biancoverdi, prova l'assalto, a pranzo appunto. E alle ore 14 cambia tutto.

Telefoniamo al ds del Villafranca Sergio Vallero: "C'è un cambio di programma, purtroppo per noi. Nonostante fosse stato trovato un accordo con noi Cellerino non allenerà il Villafranca, ma il Brandizzo". Ta-da.

Verifichiamo la notizia con Scozzaro: "Tutto vero. Dispiace molto esonerare Baron, ma dopo il calo nell'ultimo periodo era necessario un cambio". E il cambio arriva alla viglia di Brandizzo-Pont, scontro diretto tra le due corazzate del girone, prime a pari punti. Non solo: mercoledì prossimo il Brandizzo si giocherà il passaggio del turno di Coppa Piemonte con l'Union Susa, che ha reagito vincendo 4-1 domenica dopo un periodo di maretta.

A questo punto proviamo a sentire mister Baron, che per il momento resta sul no-comment. E ci mancherebbe, deve mandar giù un esonero nonostante la prima posizione in classifica.

Torniamo a Villafranca: ma allora chi allenerà la squadra? Ancora Vallero: "Con tutta probabilità sarà l'ex Don Bosco e Chisola Leonardo Caputo a sostituire Enzo Tarulli. Stavolta usiamo il condizionale...Siamo rimasti increduli alla notizia del ripensamento di Cellerino". Dura lex, sed lex: anche questo è il calcio. Un cerchio chiuso in realtà, spesso, non lo è.

Intanto nel girone C viene confermato: c'è un cambio anche al Chisola, sconfitto domenica per 1-0 a Boves: Riccardo Boschetto, ex Orizzonti United, è pronto a subentrare a Balla, per il quale si parla di esonero. Arriva la conferma della societa' e del dirigente Gianni Trezza: 'Stasera presenteremo il nuovo mister'.

Ma in Promozione è una giornata rovente. Non è ancora finita. Si torna nel girone B. In casa Bollengo dimissioni per il tecnico Provenzano. Erano state presentate già lo scorso giugno 2014 prima di un ripensamento, ora sembrano definitive: ma chissà. L'ammazza-grandi Bollengo, nonostante le vittorie contro Brandizzo e Pont, ha infatti un considerevole ritardo dalla vetta in classifica. La societa' nel tardo pomeriggio: 'Per ora si puo' parlare di ufficiosita', non di ufficialita'. Provenzano si e' infatti dimesso ma questa sera lo incontreremo per parlare e capire'.

Il mare in tempesta si calma in serata. Incrociamo alcuni giocatori del Brandizzo, che vivono uno strano pomeriggio e sensazioni contrastanti: da una parte il forte dispiacere per l'esonero di Baron, dall'altra il chiodo fisso, l'obiettivo della vittoria del campionato, la rabbia per la sconfitta a Rivarolo, la grandissima carica per domenica e il desiderio di trovare in fretta la chimica col nuovo allenatore.

E' successo di tutto. E non era domenica..

STATISTICHE: ECCO CHI E' ANDATO PIU' FORTE NELL'ULTIMO MESE

16 novembre 2015 - Ripercorrendo ciò che è successo domenica ci sta tutto un salto all'indietro: andiamo a vedere le squadre più in forma nei 4 campionati sopra riportati sulla base delle ultime sei partite.

C'è qualche sorpresa: Bsr Grugliasco e Pavarolo hanno inserito il turbo in Promo B, il Real Leinì ha fatto più punti dell'Atletico Chivasso capolista in Prima D (bene anche la Bvs e il Caselette), mentre in Promo C e Eccellenza A ci sono davanti le attuali battistrada. Risalgono Carignano, Centallo e Valle d'Aosta.


Promo B: parte la settimana di attesa per il big match Brandizzo-Pont Donnaz. Nell'ultimo turno è successo di tutto, tanto per cambiare: il gol di Reano della Rivarolese segnato al Brandizzo pesa come un tir, perchè consente alla squadra di Scardino un doppio aggancio, sia al Brandizzo, sia al Pont.

Nuova situazione: Pont 28, Brandizzo 28, Rivarolese 28, Pavarolo 26. Ed è proprio quest'ultima una delle squadre più in forma: il 2-3 in Valle d'Aosta della squadra di Ballario passa dai gol di Scavone, D'Alessandro (in cima ai cannonieri con 12 reti) e Bechis.

A raccogliere più punti di tutti negli ultimi 6 match è il Bsr Grugliasco di Nanni: perentorio 5-0 alla Pro Collegno, sempre più in crisi con 30 gol subiti in 12 partite, con tripletta di Delise e gol di Fondello e Bordino. Sardino decide Lascaris-Quincitava 0-1, le punte Greco Ferlisi e Saponaro firmano i gol di Rosta-Caselle 0-2 e il Città di Rivoli sforna un set di tennis sul Borgaretto: 6-0, in evidenza Collino (4 gol). Gousse, come da richieste della società, sta portando i rivolesi in zone tranquille. E sembra essere arrivato il cambio di rotta.

Al settimo posto bella domenica anche per l'Union Susa: 4-1 al Mathi, sesto, con doppiette dei bomber Aloisi e Rizq. Una prestazione da Susa per allontanare la maretta delle ultime settimane, con la squadra in ritardo di punti rispetto alle aspettative.

Prossimo turno: fari puntati su Brandizzo-Pont e Pavarolo-Venaria. La Rivarolese, impegnata a Borgaretto, potrebbe approfittarne. Il Bsr Grugliasco andrà a Bollengo, il Rivoli a Caselle e il Rosta a Quincinetto. L'Union cercherà invece continuità sul campo della Pro Collegno.


Promozione C: è la domenica dei gol pesanti. Cagliero e Vailatti, in rimonta dopo il gol di Cadoni, fanno volare la capolista Carmagnola a 30 punti e condannano alla sconfitta il Moretta (1-2). Al secondo posto vola la Piscinese Riva: 8° risultato utile, quinta vittoria consecutiva e la quarta senza subire gol. Il gol pesante è naturalmente di Barison: 0-1 in casa Denso, ancora un rigore.

A -6 dalla vetta (24 punti) riecco il Fossano: Ndiyae e Romani, in rimonta come il Carmagnola, rialzano la squadra di Viassi, che passa 1-2 a Pancalieri contro il team di Viale passato in vantaggio con Frigerio. Sale a quota 18 il Boves: e chi poteva segnare se non Pepino? 1-0 al Chisola. Racca consegna tre punti al Centallo (0-1 ad Airasca), mentre il fanalino di coda Luserna ferma il Revello sull'1-1 (Donatacci-Rosso). A centro classifica 0-0 tra San Giacomo Chieri e Villafranca.

Prossimo turno: Piscinese Riva-Moretta, Carmagnola-CastagnolePancalieri, Fossano-Boves e Villafranca-Denso.


Eccellenza A: Borgaro 31, Juve Domo 31. Fuga a due. La squadra di Licio Russo affonda lo Charvensod con un gol di Garofalo, la Juve Domo risponde con i tre moschettieri Elca, Poi e Hado: 3-0 all'Alpignano che o vince o perde.

A quota 26 il Borgomanero: 4-0 allla Virtus Verbania. Poi il Varallo Pombia (25) protagonista di un 2-2 sul campo dello Stresa, e l'Orizzonti (24 punti, 1-1 ad Omegna). Risale il Valle d'Aosta, che passa con Montari nel derby con l'Aygreville.

Prossimo turno: Valle d'Aosta-Borgaro, Volpiano-Juve Domo. L'Alpignano di Grassi cerca il riscatto contro l'Ivrea Banchette, da tripla Orizzonti-Borgomanero in zona Champions.


Eccellenza B: altra accoppiata vincente. Pro Dronero 30, Valenzana 30. Stavolta si ferma (e perde due punti) il Casale: 1-1 a Tortona. Le prime della classe non sbagliano: al 92' un autogol di Bettega consegna i tre punti alla Pro Dronero contro il Gassino, rotondo invece il successo della Valenzana a Mondovì (0-4, 2 Parodi, Ilardo, Ivaldi).

Corneliano (2-2 col Cavour), Olmo (2-3 ad Alba) e Savio Rocchetta (spettacolare blitz in rimonta, 1-2 a Settimo con autogol e De Souza) restano sulla scia delle grandi e vedono la zona playoffs.

Prossimo turno: Valenzana-Lg Trino, Cavour-Pro Dronero, Olmo-Corneliano, Savio Rocchetta-Albese.

STATISTICHE: OCCHIO ALLE IMBATTUTE PRO DRONERO E PAVAROLO

Gousse, mister del Rivoli, e Maina (Bruinese)
Gousse, mister del Rivoli, e Maina (Bruinese)

16 novembre 2015 - Uno sguardo ai numeri. Pro Dronero (capolista assieme alla Valenzana in Eccellenza B) e Pavarolo (-2 dalla vetta in Promo B) sono le uniche squadre imbattute dei gironi tra le 36 squadre di Eccellenza e le 64 di Promozione.

In particolare 8 vittorie e 6 pareggi per la Pro, 7 vittorie e 5 pareggi per il Pavarolo di Ballario, che vantando anche il miglior attacco (28 reti) ora fa paura alle grandi Rivarolese, Brandizzo e Pont, cadute due volte a testa nelle 12 gare fin qui disputate, ma al comando della classifica con 9 vittorie.

Altre curiosità: c'è chi non ama le mezze misure. Alpignano, Ivrea Banchette e Volpiano in Eccellenza A, Olmo e Pedona in Eccellenza B, Carmagnola e Fossano in Promozione C, Atletico Chivasso in Prima D, finora, hanno sempre e solo vinto o perso. Nessun pareggio.


Tra i risultati più rotondi dell'ultima domenica c'è sicuramente il 6-0 del Città di Rivoli di Gousse al Borgaretto in Promo B. Quattro gol per Collino, che ora guida la classifica marcatori assieme a D'Agostino della Rivarolese e D'Alessandro del Pavarolo.

Prima E - Che inizio per Luca Maina. Il 27enne da due settimane allena la Bruinese (ora quarta in classifica) e ha già portato a casa due pesanti vittorie contro Villar Perosa (0-2) e San Maurizio (2-1), attuale capolista.

Spettacolo Eccellenza: JuveDomo-Borgaro/Valenzana-Pro Dronero, vetta a pari punti

Alpignano, nessun pareggio in 14 match. Girone B: Sando-blitz a Settimo (da 1-0 a 1-2)

PAZZESCA PROMO B: BRANDIZZO, PONT E RIVAROLESE A QUOTA 28!

Ma occhio al Pavarolo (-2). Promo C: vincono Carma, Piscinese e Fossano

La festa negli spogliatoi del San Domenico Savio Rocchetta
La festa negli spogliatoi del San Domenico Savio Rocchetta

15 novembre 2015

 

di Michele Rizzitano

 

Settimo - Espugnato il fortino: l'impresa è del neopromosso San Domenico Savio Rocchetta di Raimondi che in Eccellenza B rigira un risultato da così a così. 1-0 al 45', 1-2 al 90'.

I padroni di casa del Settimo avevano conquistato ben 16 punti su 17 in casa, perdendo soltanto alla prima giornata contro il Fc Savigliano per 0-1. Ma dopo 13 giornate passano gli astigiani degli ex Settimo Dispenza e Rea: apre il capitano locale Di Benedetto nel primo tempo, la chiudono in sette minuti della ripresa gli ospiti sfruttando un autogol di Zanellato (14' st) e un gol di De Souza con la complicità di Pascarella (21' st). Ma la vittoria ospite ha anche la firma di Corradino, protagonista di una fondamentale parata su Padoan sull'1-0.

Bellissimo l'ante-match: 22 bambini scendono in campo assieme ai giocatori componendo un bel mix di campioncini di oggi e di domani. Poi il doveroso minuto di silenzio per le vittime di Parigi.

Il Settimo si presenta in via Primo Levi con bomber Padoan riferimento offensivo, Rizzo tra le linee, Di Stefano jolly della trequarti, Picollo largo e capitan Di Benedetto a sorreggere la difesa, con Parente metronomo nella metà campo. Il "Sando" risponde così: Corradino in porta, il roccioso Bassaoule centrale difensivo con Rosa, De Souza largo a sinistra, Pala uomo più avanzato e Bissacco a ridosso. Giulio Dispenza, l'ex di giornata più atteso, parte sulla linea centrale senza dare riferimenti agli ex compagni di squadra, sforna raddoppi in fase difensiva e anche assist.

Primo tempo: meglio il Settimo. Bissacco sfiora la traversa su punizione, ma il motore dei locali gira più forte e alla prima occasione è già gol. Minuto 12: punizione dalla trequarti, mischione in area di rigore e il tocco vincente è di capitan Di Benedetto. De Souza salta tre uomini e si presenta a tu per tu con Pascarella al 21', ma il portiere del Settimo chiude la saracinesca in uscita. Poi la svolta: Padoan, servito da Di Stefano, fugge solitario verso il 2-0 al 32' con 25 metri di campo da cavalcare solitario. Corradino dice di no, strappa applausi ed evita il 2-0: pallone in calcio d'angolo sul tiro del bomber viola. Poi è la volta di Pia, numero 3 ospite: è suo il salvataggio sulla linea di porta su conclusione di Di Stefano al 40'. Padoan, allo scadere, chiude il tempo con un sinistro alto.

Il Settimo sfiora più volte il raddoppio, ma nella ripresa scende in campo un altro "Sando". Merlano e Di Santo, mandati in campo da mister Raimondi, danno brio alla manovra astigiana e al 59' è 1-1: sull'asse Dispenza-De Souza (apertura e cross) scatta l'autogol di Zanellato. Il pari è un'enorme iniezione di entusiasmo per gli ospiti, che sette minuti dopo (66') trovano l'1-2: punizione dal limite, uscita di Pascarella e tap-in di De Souza. Nel finale c'è anche un gol annullato a Di Santo, mentre il Settimo spaventa gli astigiani con una costante pressione nell'ultimo quarto d'ora. Ma finisce così: 1-2.

Il "Sando" vola verso la zona playoffs con una difesa da sballo (la migliore del girone): soltanto 9 gol subiti in 14 match.

Di Santo sul web: "Il Sando non è solo un gruppo di amici, ma una famiglia...Tutti pronti a lottare uno per l'altro". L'ex Settimo Dispenza: "Voliamo basso, ma in questi playoffs ci crediamo. Siamo neopromossi, abbiamo creato un gruppo fantastico e ci divertiamo. Per cui vogliamo toglierci tante soddisfazioni. Oggi per me una gara speciale? Sì, vero, ho incontrato tanti amici e scherzato coi tifosi del Settimo, squadra contro cui non avevo mai giocato".

 

Nei prossimi aggiornamenti la fotogallery del match

SETTIMO - SAN DOMENICO SAVIO ROCCHETTA 1-2

Eccellenza B

 

Settimo: Pascarella, Ferraris, Petrone, Rubino, Di Benedetto, Zanellato, Rizzo, Parente, Padoan, Di Stefano, Picollo. A disp. Gencarelli, Viola, Chiumente, Fassari, Padroni, Zullo, Barbati.

San Domenico Savio: Corradino, Mazza, Pia, La Caria, Bassaoule, Rea, Rosa (1' st Di Santo), Dispenza, Pala, Bissacco (1' st Merlano), De Souza (28' st Busco). A disp.: Aleati, Bagnasco, Vuerich, Lanfranco. All.: Raimondi.

Arbitro: Federico Franco di Cuneo. Assistenti Milanesio e Songia di Bra.

Reti: 20' Di Benedetto, 14' st aut. Zanellato, 21' st De Souza.

 

Eccellenza A: Aygreville-Valle d'Aosta 0-1 (Montari), Borgaro-Vda Charvensod 1-0 (Garofalo), Borgomanero-Virtus Verbania 4-0 (Leto, Pinelli, Piaia, Zanotti), Città di Baveno-No.Ve Calcio 3-1 (Piraccini, De Lorentis, 2 Travaini), Ivrea Banchette-J. Biellese 0-2 (Marazzato, Giordano), Juventus Domo-Alpignano 3-0 (Elca, Poi, Hado), Omegna-Orizzonti United 1-1 (Brunetti, Carini), Santhià-Volpiano 1-0 (Brugnera), Varallo Pombia-Stresa 2-2 (Blanda, Micheli, Faraci, Latta).

Garofalo
Garofalo

Eccellenza B: Albese-Olmo 2-3 (Dalmasso, Ligotti, Gallo, Bregaj, Lerda), Bene Narzole-Cheraschese 1-1 (Gallesio, Tandurella), Settimo-Savio Rocchetta 1-2 (Di Benedetto, rimonta ospite con autogol di Zanellato e De Souza), Tortona-Casale 1-1 (Mazzocca, Birolo), Corneliano-Cavour 2-2 (Cretazzo, Atteritano, Colaianni, Piovano), Lg Trino-Fc Savigliano 0-1 (Osella), Pedona-Saluzzo 2-0 (Quaranta, Finocchiaro), Pro Dronero-Gassino SR 1-0 (aut. Bettega), Virtus Mondovì-Valenzana Mado 0-4 (Parodi, Ivaldi, 2 Ilardo).

 

Promozione B: Bsr Grugliasco-Pro Collegno 5-0 (3 Delise, Fondello, Bordino), Città di Rivoli-Borgaretto 6-0 (4 Collino, Rossini, Migliardi), Lascaris-Quincitava 0-1 (Sardino), Pont Donnaz-Pavarolo 2-3 (Sterrantino, Scavone, D'Alessandro, Bechis, D'Agosto), Rivarolese-Brandizzo 1-0 (Reano), Rosta-Caselle 0-2 (Greco Ferlisi, Saponaro), Union Susa-Mathi Lanzese 4-1 (2 Aloisi, 2 Rizq, Persiano), Venaria-Bollengo 2-1 (Vignali, Rosso, Alliaj).


RIVAROLESE - BRANDIZZO 1-0

Rivarolese 2009: Gillone, Ciccarelli, Surace G., Sicca, Balagna, Franzino, Reano, D'Agostino, Querio, Rizzuto. A disp.: Milano, Bertot, Ghirotto, Parenti, Grosso, Marangone, Puddu A.

Allenatore: Scardino.

Brandizzo: Volante, Pepe (35' st Porrero), Montanino, Montalti, Cellamaro, De Rosa (11' st Cervino), Cestone, Carrassi, Saracino (10' st D'Onofrio), Piroli, Pavan. A disp.: Fornaro, Delta, Musacchio, Dilonardo. Allenatore: Baron.

Arbitro: Barmasse.

Rete: 20' Reano.

 

BSR GRUGLIASCO - PRO COLLEGNO 5-0

BSR Grugliasco:Paletta, Berardi, Vitobello, De Petris, Vadala', Longhin (5' st Giuffrida), Bordino, Viggiano, Angelelli, Delise (10' st Ricciardi), Caria (5' st Fondello). A disp.: Del Bocco, Cascio, Baldin, Giuliacci. Allenatore: Nanni

Pro- Collegno: Sergi, Taverniti, De Concilis, Baldin, Cirillo, De Rosa, Zoppè (25' st Rubino), De Giovanni (1' st Bdour), Terrano (15' st Lupo), Brescia, Castegnaro. A disp.: Pagano, Opritoin, Daviduta, Vignale. Allenatore:

Arbitro: Nanni

Reti: 10', 14' e 25' Delise, 11' st Fondello, 22' st Bordino.

 

UNION SUSA-MATHI LANZESE 4-1

Union Susa: Miceli, Alberto Onomoni, Rossero, Bonaudo, Di Emanuele, Serpa, Squillace (35' st Jannon), Iorianni, Rizq (26' st Serpa), Aloisi, Bembouzid (23' st Larotonda). A disp: Malune, Vitelus, Mazzone. All.: Falco.

Mathi Lanzese: Cuppone, Olivero, Boscolo (22' st Giors Reviglio Danilo), Bonomo, Mazza, Franzoso (26' st Nicola), Bustreo, Bava, Fascio, Persiano, Tucci. A disp. Pedicone, Giors Reviglio Edoardo, Delfino, Falconieri, Rotariu. All.: Romagnino.

Reti: 5' Aloisi, 40' Aloisi, 12' st Rizq, 22' st Rizq, 35' st Persiano.

 

Promozione C: Airaschese-Giovanile Centallo 0-1 (Racca), Boves-Chisola 1-0 (Pepino), Carignano-Usaf Favari 0-0, Denso-Piscinese Riva 0-1 (Barison), Moretta-Carmagnola 1-2 (Cadoni, Cagliero, Vailatti), PancalieriCastagnole-Fossano 1-2 (Frigerio, Ndyae, Romani), Revello-Luserna 1-1 (Donatacci, Rosso), SG Chieri-Villafranca 0-0.

 

MORETTA-CARMAGNOLA 1-2

Moretta: Milanesio, Manfredi, Cadoni, Furri, Tortone, Galle, Chiarelli, Zito, Alfiero, Gambardella (12' st Vasi), Guerrini. A disp.: Franco, Francioso, Rollè, Sansoldo, Castagnino, Sannino. All. Nardin.

Carmagnola: De Biasio, La Rosa, Beordo, Vailatti, Camisassa, Montemurro, Oeanea, Barbatano (1' st Cagliero), Aiello (1' st Boetti), Citeroni (25' st Gaido), Collimato. A disp. Bisio, Patuano, Cravero, Di Dio. All.: Boetti.

Reti: 19' Cadoni, 31' Cagliero, 10' st Vailatti.

 

Prima D: Atletico Chivasso-Pianezza 4-0 (Camosso,Cravero, 2 Atzori), Atletico Volpiano-San Mauro 0-3 (Di Lucia, Maniscalco, Martorana), Bussoleno-La Chivasso 0-1 (Rondinella), Bvs-Nolese 1-0 (rig. Venini), Caselette-Valdruento 1-1 (Nosrallah, Pirinei), Cnh Industrial-Orione Vallette 3-0 (Cavedoni, Rubino, Savella), River Mosso-Venaus 0-0, Real Leinì-Esperanza 2-1 (Pantaleo, Loiacono, Muscarella).


Prima E: Lesna Gold-Sporting Cenisia 5-1 (2 Loi, Cazzola, Ventura, Bochicchio), Nichelino Hesperia-Perosa 1-2 (Billitti, Raviol, Grandelli), Bruinese-San Maurizio 2-1 (2 Manolio, rig. Calandritti), San Secondo-Santa Rita 3-1 (Rosucci, 2 Oreglia, Ciaburri), San Giorgio-Pinasca 0-0, Vianney-Fc Moncalieri 2-0 (Santi, Tucci), Victoria Ivest-Carrara 90 1-1 (Scappatura, Costantino), Villarbasse-Villar Perosa 0-0.


Seconda E: Ac Meroni-Fiano Plus 1-2 (Frittella, Barbir, Bove), Cafasse-Olympic Collegno 1-1, Collegno Paradiso-Gabetto Venaria 1-1, Corio-GiavenoCoazze 4-3, Chianocco-Ardor Sf 1-1, Rocchese-Forno 0-4, Rubiana-Football Mappano 0-3 (Gentile, 2 Arena).

 

Terza A: Avigliana-Caprie Green Club 1-1, Borgo Cavour-Accademia Intertorino 1-0, Don Bosco Rivoli-Valsusa 4-1, Duomo Chieri-Atletico Alpignano 0-3, Leo Chieri-Rebaudengo 1-2, Marentinese-Franceschina 4-2, Nuovo Sportsud-Madonna di Campagna.

Classifica: Avigliana Calcio 22, Atletico Alpignano 19, Caprie Green Club 18, Marentinese 15, Borgo Cavour 14, Duomo Chieri 13, Don Bosco Rivoli 10, Franceschina 9, Madonna di Campagna 8, Leo Chieri 8, Valsusa 5, Rebaudengo 5, Nuovo Sportsud 3, Accademia InterTorino 0.

VIA CANTAGALLO, ECCO BOVOLENTA: IL ROSTA NON S'ACCONTENTA

Bovolenta
Bovolenta

14 novembre 2015 - A Rosta si cambia ancora: il presidente Mirisola non è soddisfatto della classifica (biancorossi penultimi con 7 punti in 11 match in Promozione B) e ha deciso di sostituire Giovanni Cantagallo, che era a sua volta subentrato dopo le dimissioni di Vittorio Monfalcone, in favore di una soluzione interna. Panchina a Massimo Bovolenta, per chi non s'accontenta.

Il tecnico ex Pro Collegno, Centrocampo e Valdellatorre ha già allenato i rostesi nel 2009/2010 (40 punti in 30 partite in Prima) e nel 2012/2013 (37 punti in 30 partite) ottenendo due comode salvezze in un ambiente che ha grande fiducia nel suo operato.

Mirisola: "Il centro classifica resta vicinissimo. Dopo le dimissioni di Monfalcone ci siamo trovati costantemente in emergenza, ma ora bisogna cambiare registro. Ho deciso di affidare la squadra ad una persona che ha già allenato il Rosta e che è sempre rimasta in società in questi anni ricoprendo diversi ruoli. E' il momento di restare uniti e di smuovere la classifica nelle prossime partite contro Caselle, Quincitava, Mathi, Pro e Bollengo".

COPPA: VINCONO PAVAROLO, BRANDIZZO, FOSSANO E PISCINESE

De Rosa (Brandizzo) in gol a Grugliasco
De Rosa (Brandizzo) in gol a Grugliasco

11 novembre 2015 - Eccellenza e Promozione tornano in campo per la Coppa Piemonte.

 

>>> Classifiche e tutti i risultati

 

COPPA ITALIA ECCELLENZA

Girone A: No.ve Calcio-Borgomanero 1-1

Girone B: Vda Charvensod-Orizzonti 3-3

Girone C: Albese-Lg Trino 0-0

Girone D: Fc Savigliano-Pro Dronero 4-1

(Osella, Magnino, Giordana, Varvelli)

 

COPPA ITALIA PROMOZIONE

Girone A: Fomarco-Cerano 0-2

Girone B: Fulgor Valdengo-Ceversama 1-0

Girone C: Pavarolo-Caselle 4-0 (Ronco, 2 Corio, Scozzafava)

Girone D: Bsr Grugliasco-Brandizzo 0-1 (De Rosa)

Girone E: Piscinese Riva-Chisola 3-0 (Giai Pron, Armenia, Barison)

Girone F: Fossano-Revello 3-0 (Tavella, Romani, Daziano)

Girone G: BarcaSalus-Pozzomaina 2-1

Girone H: BonBonAsca-Cit Turin 2-1

 

FOSSANO-REVELLO 3-0

Fossano: Dinaro, Brondino, Pernice, Plado, Mozzone, Douza, Giraudo, Galvagno, Ndiaye, Romani, Tavella. A disp. Costamagna, Gazzera, Barra, Sampò, Sacco, Dosso, Daziano. All.: Viassi.

Revello: Armando, Gaboardi, Borello, Tortone, Campagnolo, Agù, Mardoda, Campanella, Donatacci, Melifiori, Ayad. A disp. Bersano, Calvetti, Nika, Umberto Pedrini, Stefano Pedrini, Seimandi. All.: De Simone.

Rete: 31' Tavella, 15' st Romani, 28' st Daziano.

Magno (Piscinese Riva)
Magno (Piscinese Riva)

E' SUCCESSO DOMENICA: PROTAGONISTI, NUMERI E PROSSIMO TURNO

Pirinei (Caselette), Lombardo (Pianezza) e Laccetta (Lesna Gold): tutti a segno domenica
Pirinei (Caselette), Lombardo (Pianezza) e Laccetta (Lesna Gold): tutti a segno domenica

9 novembre 2015 - Un tour in tutti i gironi.

 

Eccellenza A: Del Buono chiama, Cabrini risponde. E' 1-1 Stresa-Borgaro e dice "grazie" soprattutto la Juventus Domo, che passa 0-3 in casa Biellese e torna a pari punti in vetta riacciuffando la capolista Borgaro. La Juve Domo sfiderà ora un Alpignano dal trend curioso: 6 vittorie, 7 sconfitte, nessun pareggio per la squadra di Grassi in 13 partite. Domenica altro ko interno per 1-3 col Santhià, ma il centro-classifica fa stare tranquilli.

Importante il blitz del Varallo Pombia (0-1 sul campo dell'Orizzonti, decide Latta Jack): questo risultato permette il sorpasso proprio all'Orizzonti e il balzo al 3° posto, dove cade anche il Borgomanero: l'impresa è del Volpiano, è la seconda vittoria in mezzo a 11 sconfitte. Sale anche la Virtus Verbania con il 3-1 all'Omegna.

Prossimo turno: Borgaro-Charvensod, Juve Domo-Alpignano, Borgomanero-Virtus Verbania.


Eccellenza B: tra i due litiganti...il terzo gode. 1-1 tra Valenzana e Pro Dronero in cima alla classifica (Melle e Parodi in zona gol) e così si forma un trio di squadre a 27 punti assieme al Casale, che batte 3-2 il Bene Narzole grazie a un gol di Messias nel finale.

Il Corneliano resta a -3 dalla vetta dopo l'1-2 di Gassino (doppietta di bomber Cirillo) e si conferma in grande forma anche il Savio Rocchetta, miglior difesa: 3-1 al Pedona, 20 punti con 8 pareggi in 13 partite. Il Saluzzo supera 3-1 il Tortona, affidato ora ad Arturo Merlo, festival del gol in Albese-Settimo 3-3. E Gai scala posizioni nella classifica cannonieri.

Nel prossimo turno testa-coda Dronero-Gassino, mentre il Casale va a Tortona e la Valenzana a Mondovì, dove la Virtus di Dogliani rivede la luce dopo la vittoria per 1-2 a Savigliano.

Campanelli (Piscinese)
Campanelli (Piscinese)
Mangiavacchi (Bvs)
Mangiavacchi (Bvs)
Gioia e miglior difesa per il Savio Rocchetta
Gioia e miglior difesa per il Savio Rocchetta

Promozione B: altre emozioni, altre sequenze ad alta tensione di un thriller bellissimo e misterioso. Succede di tutto: il Bollengo (-12 dalla vetta) dopo il Brandizzo bastona anche il Pont Donnaz per 3-2, si conferma ammazza-grandi e restituisce la vetta proprio al Brandizzo di Baron, dopo avergliela tolta due settimane fa. E così: Pont Donnaz 28, Brandizzo 28 dopo lo 0-3 dei biancoverdi in casa Borgaretto. Gol di Piroli, D'Onofrio e Saracino. Tra due settimane scontro diretto.

Classifica pazzesca, ma non finisce qui: al 3° posto cade la Rivarolese (non succedeva dalla 2a giornata), che perde 3-1 contro un bel Pavarolo, sempre in agguato in classifica e ora a -5 dalle prima della classe. Quarto e quinto posto: la spunta il Mathi Lanzese di Romagnino, che infilza 3-2 un Bsr Grugliasco reduce da cinque vittorie di fila. Doppietta per bomber Persiano.

Caselle e Quincitava battono rispettivamente le altalenanti Caselle e Union Susa (doppio 2-1) mentre rivede sempre più la luce il Città di Rivoli di Gousse: 4-1 nel derby al Rosta, piombato in un periodo sfortunatissimo. Dice il presidente rostese Mirisola: "Avevamo in campo 6 fuoriquota, abbiamo sì commesso errori grossolani in difesa ma non meritavamo questo passivo, anche se il Rivoli è stato molto bravo a concretizzare tutte le palle gol. Restiamo fiduciosi per la salvezza in Promozione". Inutile 0-0 tra Pro Collegno e Venaria: nessuno trova la svolta, ma il punto accontenta più gli ospiti.

Prossimo turno, attesi altri fuochi d'artificio: Pont-Pavarolo, Rivarolese-Brandizzo. Si incrociano le prime quattro. Meglio di così...

 

Promozione C: grande spazio su Sportovest per Piscinese-Carmagnola (cronaca qui sotto). 2-0 per i locali, assolutamente convincenti e a segno con "Re" Magno e Barison per il salto a -1 dal Carma capolista. Terzo posto: il Moretta passa al 95' sul campo del Fossano, 1-2 e doppietta di Alfero. Il CastagnolePancalieri di Viale (1-1 col Chisola) resta quarto in attesa di ospitare il Fossano in zona Champions.

La premiata ditta Barbero-Zacchino spedisce in alto il Carignano: 0-2 in casa Centallo. Bomber Pepino, intanto, raggiunge Barison a 11 reti dopo lo 0-3 del Boves al disperato Luserna (soltanto 2 punti in 11 match). Villafranca-Airaschese è 1-1, botta e risposta tra Allasia e Tozza, mentre il Revello espugna Favari (1-2) e il San Giacomo Chieri passa sul campo della Denso (0-2).

Prossimo turno: Denso-Piscinese, Moretta-Carmagnola, Castagnole-Fossano. Che sfide.

 

Prima D, il girone dove si segna di più. E infatti ecco altri 22 gol in 8 partite. Notiziona: cade dopo 10 vittorie consecutive la capolista Atletico Chivasso, 3-2 per l'Esperanza. Resta così in piedi il record di 11 successi di fila di Sciolze (2005) e Pianezza (2011), quest'ultima prossima avversaria della battistrada dopo il 3-0 all'Atletico Volpiano di domenica. A segno Lombardo due volte e Bovolenta.

Il Caselette fa un bello scherzo al Bussoleno dell'ex Iguera: 1-2, segnano Balsamà e due volte bomber Pirinei. Mangiavacchi regala tre punti alla Bvs in casa San Mauro (0-1, quinto posto per i grigi di Guglielmo), 2-2 tra La Chivasso e Nolese e 1-1 tra Valdruento e Cnh. Crisi no-stop per il Venaus.

Prossimo turno: da seguire Atletico Chivasso-Pianezza, Bvs-Nolese e Caselette-Valdruento.


Prima E: San Maurizio e Ivest proseguono a passo spedito, ma al 3° posto c'è un Villarbasse da tenere d'occhio, reduce dall'1-2 a Pinasca (Viscione-Mastrorosa) e pronto per sfidare il Villar Perosa, quarto in classifica. Al quinto posto la neopromossa Bruinese porta a casa ancora applausi: 0-2 proprio a Villar nell'ultimo turno, con gol di Ievolella e Sforza. Laccetta decide Perosa-Lesna Gold 0-1.

Nel prossimo turno Ivest-Carrara, Bruinese-San Maurizio e Villarbasse-Villar Perosa.


In Seconda E il Corio torna a macinare gol: 0-4 al Gabetto Venaria. Il Mappano supera il Meroni 5-3 e sale al 2° posto col Cafasse, che espugna Forno 1-2. Cinquina dell'Olympic Collegno: 5-1 al Rubiana, 4 gol di Surace. Vincono anche Fiano e Chianocco.

In Terza A 7 vittorie su 7 per la scatenata Avigliana Calcio: doppiette di Cario e Tarantini, gol di Chemello nel 5-1 all'AccademiaInterTorino. A -4 resiste il Caprie Green Club, a -5 l'Atletico Alpignano. E domenica prossima c'è Avigliana-Caprie, derbissimo con incrocio tra i fratelli Cario.

BRANDIZZO E PONT TORNANO ASSIEME. BOLLENGO AMMAZZA-GRANDI

Promo C: super-Piscinese, 2-0 al Carmagnola. Bertelli-band a -1 dalla vetta

La Piscinese Riva ingabbia Vailatti (qui spalle alla porta) e supera il Carmagnola: 2-0, vetta a -1
La Piscinese Riva ingabbia Vailatti (qui spalle alla porta) e supera il Carmagnola: 2-0, vetta a -1

Promo B: il Pont sconfitto dall'ammazza-grandi Bollengo (3-2) e riacciuffato dal Brandizzo, che torna a pari punti con la squadra di Massari. Il patron del Brandizzo Scozzaro: "Successo fondamentale per il morale". Giornata-sì per i biancoverdi: 0-3 a Borgaretto con Piroli, D'Onofrio e Saracino. Ko la Rivarolese. E ora Rivarolese-Brandizzo e Pavarolo-Pont.

Impresa dell'Esperanza in Prima D: 3-2 all'Atletico Chivasso, che si ferma a 10 vittorie consecutive.

L'1-0 di Barison in Piscinese-Carmagnola (2-0)

Video su Youtube a schermo intero: clicca qui


BARISON: GOL e BACI

Il bomber della Piscinese Riva
Il bomber della Piscinese Riva

DERBY CON SELFIE: RIVOLI BATTE ROSTA 4-1

Il Città di Rivoli con Gousse vede ora il centro-classifica
Il Città di Rivoli con Gousse vede ora il centro-classifica

8 novembre 2015 - Promozione C: spazio allo scontro tra prima e seconda.

 

PISCINESE RIVA-CARMAGNOLA 2-0 finale

Piscinese Riva: Di Stefano, Giai Pron, Campanelli, Previati, Molinaro (35' Ferrero), Gambino, Magno (40' st Del Prete), Muratori (35' st Porporato), Barison, Martin, Sconosciuto. A disp.: Bauducco, Nappi, Armenia, Porporato, Candela, Del Prete. Allenatore: Bertelli.

Carmagnola: De Biasio, Larosa, Pellegrino, Vailatti, Camisassa, Montemurro, Aiello (5' st Cagliero), Citeroni, Barbatano (13' st Boetti), Oanea, Tirante. A disp.: Bisio, Patuano, Cravero, Russo, Di Dio. Allenatore: Boetti

Arbitro: D'Ambrosio

Rete: 32' rig. Barison, 5' st Magno.

 

di Michele Rizzitano

Piscina - "Davvero felice di questa prova. Sappiamo pungere al momento giusto e soprattutto soffrire, come avvenuto sul 2-0. Non abbiamo paura. Oggi i nostri giovani sono stati fantastici, si sono ritrovati di fronte la prima della classe e hanno dato tutto. Il Carmagnola resta davanti, ma noi abbiamo battuto loro e il Fossano...". E qualcosa vorrà pur dire.

Così disse davanti ai taccuini Stefano Bertelli, allenatore di una Piscinese Riva che sale a -1 dal Carmagnola: 2-0 il finale nello scontro diretto. Un punteggio inappuntabile.

Ti aspetti il Carmagnola, a +4 prima del fischio d'inizio, e invece...toh, che Piscinese. In porta un Di Stefano attentissimo (decisivo un paratone su una punizione di Vailatti), ma è soprattutto la difesa a strappare applausi: tra i migliori ci sono l'esterno basso Campanelli ('97) e il centrale Gambino ('95, insuperabile sui palloni aerei). Così Campanelli: "Dietro siamo stati perfetti. Il Carmagnola aveva vinto 9 partite su 10, questo invece di spaventarci ci ha motivato tantissimo". Benissimo Molinaro ('90), Sconosciuto ('96) ed il talentuoso Martin, ex Villar classe '86 col numero 10 sulle spalle. Poi si passa ai soliti noti: "Re" Magno è a dir poco inarrestabile. Prende palla, punta l'uomo, si ferma, lo ripunta. Fa snervare. In un'azione, così facendo, è arrivato dal fondo campo fino a pochi centimetri dal palo, dove poi è scattato un mischione sottoporta. Ed è proprio Magno ad aver messo lo zampino ad inizio ripresa sul 2-0 (autogol). Fondamentale il peso offensivo di bomber Barison, a segno su rigore, e il dinamismo del metronomo Muratori, un '76 a metà campo. Insomma, nulla da dire: Piscinese Riva promossa a pieni voti.

E il Carmagnola? Siamo sulle frequenze del "Si può dare di più" di Sanremo 1987. Prova sottotono per la capolista (eppure le qualità ci sono, si vedono). Ma la battistrada è tutta qui: uno stop sbagliato da Oanea a tu per tu col portiere (nessun'altra minaccia fino al 2-0, ovvero al 5' della ripresa), poi un bel tiro del subentrato Cagliero, una conclusione da fermo di Oanea dai 25 metri, una punizione di Vailatti (questa sì, ottima occasione) e nel finale due palle-gol in assedio-disperazione sulla testa di Larosa e sui piedi di Boetti (piattone alto davanti al portiere). Troppi errori in fase di costruzione, su un campo comunque fangoso, e qualche nervosismo. Il 2-0, stavolta, non fa una piega.

La Piscinese Riva la porta a casa così: ordine, corsa, estrema attenzione in fase difensiva. E se c'è qualcuno che deve togliere le castagne dal fuoco, ha un cognome: Magno. Ci pensa lui, alternando con esperienza dribbling prolungati a giocate di prima ed appoggi facili.

Quarto minuto, l'alba della domenica della Piscinese Riva: un colpo di testa all'indietro di Montemurro sugli sviluppi di una punizione sbatte sulla traversa. Il "Carma" rischia subito l'autogol. Oanea, tutto solo, non aggancia un pallone filtrante e al 18' i locali ringraziano. Poi ecco Magno: iniziano le sfide uno-contro-uno con Larosa e Camisassa, che all'inizio hanno pure la meglio. Al 31' serpentina di Magno, assist per Previati e mischione pazzesco sulla linea di porta. Niente gol, ma al 32' (soltanto un minuto dopo) l'ostinata ricerca del dribbling secco fa vincere a Magno un calcio di rigore: è suo l'anticipo in area, dove viene steso. Barison la piazza sul dischetto e manda dal lato opposto De Biasio. 1-0 Piscinese Riva. Il Carma non reagisce.

Ripresa. Cinque giri di lancette. Magno, ancora lui, sguscia via tra le maglie dei difensori e piazza il diagonale vincente, deviato vicino al palo. 2-0 Piscinese. Quando Magno pesca la testa di Martin in mezzo all'area per poco non si passa al 3-0: vola in tuffo De Biasio.

E' qui che si sveglia la capolista: mister Boetti sposta capitan Vailatti a spizzare 20 metri più avanti, Cagliero entra in campo e in un minuto va al tiro, Oanea spara da fuori e poi ancora Vailatti fa volare Di Stefano su punizione. Applausi. La Piscinese Riva arretra, ma dalle parti di Gambino e Campanelli (quest'ultimo azzecca praticamente tutti gli interventi difensivi) proprio non si passa. Larosa sfiora il 2-1 di testa, Boetti sbaglia un gol su assist di Vailatti al tramonto del sole e della partita. Finisce così. E' la giornata della Piscinese Riva: tre punti presi al "Carma", altri tre al Fossano. E via, verso un sogno chiamato Eccellenza. Per il Carmagnola, che ha i numeri per rifarsi subito, un "bel" tuffo a Piscina. Senza acqua.


Eccellenza A: Alpignano-Santhià 1-3 (Polito, Moreo, Comotto, Bruignera), Aygreville-Città di Baveno 0-1 (Piraccini), J. Biellese-Juventus Domo 0-3 (Leto Colombo, Hado, rig. Shala), No.Ve Calcio-Ivrea Banchette 4-1 (2 De Lorentis, Dia, Agnesina, Avetta), Orizzonti United-Varallo Pombia 0-1 (Latta Jack), Stresa-Borgaro 1-1 (Del Buono, Cabrini), Valle d'Aosta-Charvensod 1-1 (Grenier, Vuillermoz), Virtus Verbania-Omegna 3-1 (Moia, Beretta, Lionelli, Brunetti), Volpiano-Borgomanero 2-0 (2 Valsecchi).

 

Eccellenza B: Albese-Settimo 3-3 (2 Gai, 2 Rizzo, Fassari, rig. Gai), Casale-Bene Narzole 3-2 (Sinato, Tandurella, Kerroumi, Pregnolato, Messias), Cheraschese-Lg Trino 1-1 (Celeste, Pellicani), Fc Savigliano-Virtus Mondovì 1-2 (Varvelli, Ballario, Capo), Gassino Sr-Corneliano 1-2 (2 Cirillo, Barbaro), Olmo-Cavour 2-1 (Dalmasso, Ligotti, Cuttini), Saluzzo-Tortona 3-1 (Gozzo, Manno, Lapadula, Caldarola), Savio Rocchetta-Pedona 3-1 (De Souza, La Caria, Bissacco, Barale), Valenzana Mado-Pro Dronero 1-1 (Melle, Parodi).

 

GASSINO S.R.-CORNELIANO ROERO 1-2 finale

Gassino San Raffaele: Franceschi, Fassina Gabriele, Capocchiano, Perazzolo, Barrella, Celozzi, Talamo, Bettega, Fassina Ludovico, Barbaro, Cravero. A disp.: Godio, Cocozza, Vitale, Squassabia, Foxon, Giorgi, Gazzera. Allenatore: Sorrentino.

Corneliano Roero: Maia, Costa, Terlizzi, Anderson, Bellan, Morone, Piovano, Delpiano, Cirillo, Garrone, Capuano. A disp.: Cheinasso, Mascarello, Pagliasso, Colaianni, Magnone, Petringa, Bourhil. Allenatore: Dessena

Arbitro: Cannata

Rete: 30' Cirillo, 44' Barbaro, 12' st Cirillo.

 

Promozione B: Bollengo-Pont Donnaz 3-2 (Sapone, Beltrame, Sterrantino, Nebbia, Borettaz), Borgaretto-Brandizzo 0-3 (Piroli, D'Onofrio, Saracino), Caselle-Lascaris 2-0 (Saponaro, Ferlisi), Città di Rivoli-Rosta 4-1 (Migliardi, Scotelli, Collino, 2 Ardeleanu), Mathi Lanzese-Bsr Grugliasco 2-1 (2 Persiano, Delise, Bonomo, Marmo), Pavarolo-Rivarolese 3-1 (D'Alessandro, Franzino, D'Alessandro, Ronco), Pro Collegno-Venaria 0-0, Quincitava-Union Susa 2-1 (Vercellinato, Boero, rig. Aloisi).

 

BORGARETTO- BRANDIZZO 0-3 finale

Borgaretto: Sperandio, Macrì, Fusco, Scià, Dallesasse, Bellese, Porrone, Provero, Mensah, Fimiani, Hontagnin. A disp.: Tosco, Zenuni, Ciano, Diana, Santimaria, Alfano, Zulian. Allenatore: Forni.

Brandizzo: Volante, Montanino, Montalti, Pavan, Cellamaro, Carassi, De Rosa, Andreotti, Saracino, Cestone, Piroli. A disp.: Fornaro, Pepe, Di Paola, Porrero Ortiz, Delta, Soresini, D'Onofrio. Allenatore: Baron.

Arbitro: Teghilli.

Rete: 4' Piroli, 31' st D'Onofrio, 43' st Saracino.

 

MATHILANZESE - BSR GRUGLIASCO 3-2 finale

Mathilanzese: Cuppone, Olivero, Boscolo, Bonomo, Mazza, Delfino, Bustreo, Bava, Fascio, Persiano, Tucci.  A disp.: Pedicone, Giors E., Franzoso, Giors D., Falconieri, Rotariu, Nicola. Allenatore: Romagnino.

BSR Grugliasco: Paletta, Berardi, Vadalà, De Petris, Marmo, Longhin, Viggiano, Angelelli, Esposito, De Lise, Caria. A disp.: Del Boccio, Baldin, Bordino, Zanirato, Giuffrida, Vitobello, Fondello. Allenatore: Nanni.

Arbitro: Ottino

Reti: 5' Delise (B), 34' e 36' Persiano, 43' Bonomo, 23' st Marmo (B).

Una fase di Quincitava-Union Susa 2-1
Una fase di Quincitava-Union Susa 2-1

Promozione C: Chisola-CastagnolePancalieri 1-1 (Bazzoni, Dalmolin), Denso-San Giacomo Chieri 0-2 (2 Pivesso), Fossano-Moretta 1-2 (Romani, 2 Alfero), Giovanile Centallo-Carignano 0-2 (Zacchino, Barbero), Luserna-Boves 0-3 (Grosso, 2 Pepino), Piscinese Riva-Carmagnola 2-0 (rig. Barison, Magno), Usaf Favari-Revello 1-2 (Agu, Favaretto, Donatacci), Villafranca-Airaschese 1-1 (Allasia, Tozza).

 

FOSSANO CALCIO - MORETTA 1-2 finale

Fossano: Gemello, Gazzera, Pernice, Plado, Mozzone, Douza, Galvagno F., Giraudo G., Sacco, Romani, Tavella. A disp.: Costamagna, Sampo', Giraudo S., Galvagno G., Touncara, Ndiaye, Daziano. Allenatore: Viussi

Moretta: Milanesio, Manfredi, Cadsni, Furri, Tortone, Galle, Chiarelli, Zito, Alfero, Vasi, Guerrini. A disp. Franco, Gambardella, Francioso, Rolle, Sannino, Castagnino, Forgia. Allenatore: Capello.

Arbitro: Borsanaz

Rete: 20' Romani, 8' st Alfero, 50' st Alfero.

 

Prima D: Bussoleno-Caselette 1-2 (Balsama', 2 Pirinei), Esperanza-Atletico Chivasso 3-2 (Pantaleo, Atzori, Pantaleo, Comentale, Cravero), La Chivasso-Nolese 2-2 (Mombelli, Arena, 2 Naretto), Orione-River Mosso 1-2 (Liotta, Matteucci, Fragale), Pianezza-Atletico Volpiano 3-0 (Bovolenta, 2 Lombardo), San Mauro-Bvs 0-1 (Mangiavacchi), Valdruento-Cnh Industrial 1-1 (Sanna, Buttacavoli), Venaus-Real Leinì 0-1 (Congiu)

 

Prima E: Carrara-San Maurizio 3-4 (Costantino, Palma, 2 Calandritti, Costantino, Cigna, Sartoriello), Fc Moncalieri-San Giorgio 1-2 (Mancino, aut. Ramellini), Perosa-Lesna Gold 0-1 (Laccetta), Pinasca-Villarbasse 1-2 (Bobba, Mastrorosa, Viscione), Santa Rita-Vianney 1-1 (Santi, Quattrocchi), Sporting Cenisia-San Secondo 3-2 (Oreglia, Cornaglia, Robucci, Zanni, Robucci), Victoria Ivest-Nichelino Hesperia, Villar Perosa-Bruinese 0-2 (Ievolella, Sforza).

 

Seconda E: Ardor Sf-Giaveno Coazze 1-2, Fiano Plus-Collegno Paradiso 3-1 (Pocchiola, 2 Monteu), Football Mappano-Ac Meroni Rivoli 5-3, Forno-Cafasse 1-2, Gabetto Venaria-Corio 0-4, Olympic Collegno-Rubiana 5-1 (Roma, 4 Surace), Chianocco-Rocchese 2-1.

 

Terza A: AccademiaInterTorino-Avigliana Calcio 1-5 (2 Cario, 2 Tarantini, Chemello), Caprie Green Club-Duomo Chieri 3-0, Franceschina-Borgo Cavour 2-2, Rebaudengo-Don Bosco Rivoli 2-2, Madonna di Campagna-Atletico Alpignano 1-3, Nuovo Sportsud-Leo Chieri 2-1, Valsusa-Marentinese 0-0.

Classifica: Avigliana Calcio 21, Caprie Green Club 17, Atletico Alpignano 16, Duomo Chieri 13, Marentinese 12, Borgo Cavour 11, Madonna di Campagna 8, Leo Chieri 8, Franceschina 9, Don Bosco Rivoli 7, Valsusa 5, Rebaudengo 2, Nuovo Sportsud 3, Accademia InterTorino 0.

SONDAGGI - ECCO COSA PENSATE DOPO UN TERZO DI STAGIONE

L'Atletico Chivasso può battere il record di Sciolze (2005) e Pianezza (2010)

Click per zoom
Click per zoom

 

6 novembre 2015 - Vi abbiamo chiesto "chi vincerà?": avete votato tutta la settimana e questi sono i risultati dopo i primi bilanci. Dati completamente diversi dai sondaggi proposti ad inizio stagione. Ora siamo ad un terzo di partite giocate.

In Eccellenza A il Borgaro è favorito (51% dei voti), ma il 24% di voi dà comunque fiducia alla Juventus Domo e il 13% punta sul riscatto dell'Orizzonti. Più dietro solo l'8% per il Borgomanero e il 3% per la Virtus Verbania, formazioni toste.

Promozione B: la metà esatta dei votanti punta sul Brandizzo per la vittoria del titolo. Il 30% si fida invece dell'attuale capolista Pont Donnaz e c'è solo un 3% sulla Rivarolese, mentre le cinque vittorie consecutive del Bsr Grugliasco convincono il 10% di voi su una rimonta biancorossa (peraltro già messa in atto due anni fa ai danni dell'Alpignano).

Prima D: il 51% dei voti va all'astronave Atletico Chivasso, che domenica cercherà l'undicesima vittoria consecutiva. Un 29% di fiducia anche per la Nolese.

Sempre a proposito della capolista Atletico Chivasso: gli archivi dicono che lo Sciolze (2005/2006) e il Pianezza (2010/2011) si sono fermate ad 11 successi consecutivi in Prima Categoria. A questo punto l'Atletico Chivasso ha in mano un piccolo grande record da battere.

E dopo l'undicesima contro l'Esperanza sarà proprio il Pianezza a sfidare la battistrada, cercando di non portarla oltre il suo record del 2010/2011 (anno del salto in Promozione e del testa a testa con la Bvs): in quella stagione la squadra di Musso vinse 10 partite di fila più un recupero contro il Carrara disputato 10 giorni dopo a causa del campo allagato, perdendo poi 2-0 alla 12esima giornata contro la Bvs di Romagnino.

FESTIVAL DEL GOL SOTTO CASA NOSTRA: 6 GIRONI, OLTRE 1500 GOL

Statistiche: in Piemonte e Valle d'Aosta medie-gol fino a 3,33 reti a partita

Padoan (Settimo)
Padoan (Settimo)

5 novembre 2015 - Numeri e curiosità dei campionati seguiti da Sportovest.com. Il calcio dilettantistico ci ha già regalato oltre 1500 gol prendendo in considerazione 6 gironi dall'Eccellenza alla Prima Categoria. Altro che "under".

Si segna di più in Prima girone D: 266 gol in 80 partite, per una media di 3,33 gol a partita. Contribuiscono a questo dato soprattutto Nolese (25 reti), Atletico Chivasso (22) e Valdruento (22). L'Atletico ha anche la miglior difesa, mentre il peggiore attacco è dell'Orione (7 gol).

Nei due gironi di Eccellenza quasi gli stessi numeri in zona gol: 287 gol segnati in Eccellenza A (28 firmati dalla Juventus Domo) e 289 in Eccellenza B, ma qui gli incontri sono 108 per una media complessiva di 2,7 gol a partita.

Nel girone A Orizzonti e Borgomanero hanno subìto 7 gol, mentre la capolista Borgaro è a quota 8, così come lo Stresa che però è leggermente staccato dalla vetta. Nel girone B Pro Dronero fabbrica del gol (25 reti) e Savio Rocchetta miglior difesa e squadra da "under": ha raccolto solo 7 palloni in fondo alla rete, ma è a -9 dalla battistrada Valenzana.

Promozione B: si sale a 3,00 gol a partita (240 reti tonde tonde segnate in 80 incontri). Pont Donnaz e Rivarolese hanno segnato fin qui di più (24 gol) e il Pont vanta ad oggi anche la miglior difesa. In coda soltanto 6 gol per un totale di 4 punti per la Pro Collegno.

Promozione C: 224 gol segnati in 80 partite, media 2,8 gol a partita. Il miglior attacco fin qui è del Carmagnola (26 reti). Curiosi i numeri del Villafranca, quinto con soli 9 gol realizzati. Le prime tre, Carma, Piscinese e Fossano, non a caso detengono le migliori difese con 8 reti al passivo. Male il Luserna: 33 reti al passivo, record negativo considerando anche i gironi A e D di Promozione.

Infine, Prima girone E: 209 gol segnati in 80 gare, media 2,61 a partita. La capolista Ivest ha il miglior attacco (22 gol e solo 5 subiti), peggior difesa e peggior attacco per lo Sporting Cenisia.


Coppa Piemonte Prima Categoria: inseriti gli ultimi risultati. Il 5 novembre le altre partite.

PONT-BRANDIZZO, SFIDA A DISTANZA: TRA 3 SETTIMANE BIG MATCH

Promo B: lo stato d'animo delle prime della classe. Nel gruppo c'è anche la Rivarolese

QUI PONT DONNAZ HONE ARNAD


3 novembre 2015
- Una parola per descrivere il momento dei valdostani: sogno. Un sogno sportivo da realizzare.

Ecco infatti quanto riportato in un messaggio pubblicato sul profilo Facebook del club di Jean Calliera:

"La verità non sta in un solo sogno, ma in molti sogni (cit. Pasolini).

Tutti abbiamo molti sogni, ma quello comune a tutti noi ora è realtà. Dopo il 2-0 alla Pro Collegno siamo soli in vetta alla classifica. La strada è ancora lunghissima, ci aspettano 4 partite molto dure. Serviranno l'entusiasmo e la determinazione mostrate nelle 10 gare fin qui disputate. Sognare è gratis". Prossimo turno: Bollengo-Pont Donnaz.

QUI BRANDIZZO


3 novembre 2015 - Una parola per descrivere il momento dei biancoverdi: serenità.

Da una matricola vacante ad un cantiere aperto e poi velocemente da un cantiere aperto ad una squadra vera, creata pezzo su pezzo dal nulla, che ha tanta ambizione e pezzi da novanta: questo è il Brandizzo, che fin qui ha già collezionato 8 vittorie, 1 pareggio e una sconfitta. La vetta è lì a -3, in attesa di una serie di partitoni sparsi per tutto il mese di novembre. Il team, reduce dallo 0-0 col Pavarolo, sta lavorando sul campo con compattezza e serenità agli ordini del tecnico Baron. Il patron Scozzaro e il ds Azzolina, vicinissimi alla squadra, seguono sempre tutti gli allenamenti. Domenica trasferta a Borgaretto.


BORGARO-TORINO GIOVEDI' PROSSIMO. CAMBI A VENARIA E MONDOVI'

Bomber Pierobon in Borgaro-Orizzonti 1-0
Bomber Pierobon in Borgaro-Orizzonti 1-0

3 novembre 2015 - Promozione B: l'ex Rapid Torino Daniele Livieri non è più l'allenatore del Venaria. Al suo posto la società ha scelto l'ex Lucento ed Atletico Torino Vincenzo Piazzoli.

Cambia anche la Virtus Mondovì, in difficoltà in Eccellenza B: dimissioni per Riccardo Botta e dopo un cambio temporaneo con Borgna (mister della Juniores) la panchina è stata ora affidata a Giacomo Dogliani, ex allenatore di Carmagnola, Cheraschese, Narzole e Saluzzo.


2 novembre 2015 - La maledizione del 93' minuto continua a non lasciare in pace il Torino di Ventura, sconfitto ancora una volta in zona Cesarini nel derby contro la Juventus e atteso ora dall'Inter.

La settimana successiva (in particolare il 15 novembre) il campionato di serie A conoscerà invece un'altra sosta che consentirà alla Nazionale di affrontare in amichevole Belgio e Romania in vista degli Europei.

Per dare continuità alla preparazione il Toro ha organizzato proprio in quella settimana, giovedì 12 novembre alle 15, un'amichevole a Borgaro contro la capolista in Eccellenza allenata da Licio Russo.

I PRIMI BILANCI DALL'ECCELLENZA IN GIU': LOTTA IN TUTTI I GIRONI

Massari, mister del PontDonnaz
Massari, mister del PontDonnaz
Baron, tecnico del Brandizzo
Baron, tecnico del Brandizzo
Scardino (Rivarolese)
Scardino (Rivarolese)

Facchini, nuovo ds dell'Ivrea
Facchini, nuovo ds dell'Ivrea

2 novembre 2015 - E' lotta in tutti i gironi: colpi di clacson tra Borgaro, Orizzonti, Juve Domo e Borgomanero in Eccellenza A, primato in condivisione tra Pro Dronero e Valenzana in Eccellenza B (con Casale e Trino in agguato), thriller a puntate in Promozione B (per ora titolo nelle mani di Pont, Brandizzo e Rivarolese), sottili equilibri in Promozione C (la Piscinese insegue il Carmagnola, a -6 resta il Fossano) e in Prima E l'Ivest ha il San Maurizio Canavese alle calcagna.

Un'unica grande fuga: quella dell'Atletico Chivasso, che in un girone-mix tra torinese, chivassese e val di Susa, ha infilato dieci vittorie consecutive in Prima D lasciando il Real Leinì (terzo) nove punti dietro. Appassionante anche la Seconda E: Meroni, Cafasse e Gabetto inseguono il Corio, nettamente miglior attacco e miglior difesa fin qui.

 

Eccellenza A: l'incornata di Ferrarese spinge il Borgaro di Licio Russo sempre più su. L'1-0 all'Orizzonti di domenica scorsa è la dimostrazione che la serie D in via Madama Cristina non è più un sogno. La classifica resta cortissima: la Juve Domo di Helca e Fernandez (4-0 al No.Ve Calcio) si conferma un avversario tosto, così come Orizzonti, Borgomanero, Varallo Pombia e Virtus Verbania. E le insidie possono arrivare anche dai match contro Stresa, J. Biellese, Alpignano e Charvensod, squadre che fin qui hanno preso troppe volte l'ascensore tra salite e discese. Bassa classifica: i numeri dicono che per il Volpiano sarà un campionato tutto in salita. Alla ricerca dell'uscita del tunnel anche Valle d'Aosta e Ivrea Banchette.

Il calendario: Stresa, Charvensod e Valle d'Aosta sono le prossime avversarie del Borgaro, Biellese, Alpignano e Volpiano sfideranno nelle prossime tre settimane la Juventus Domo, Varallo Pombia, Omegna e Borgomanero sono invece i prossimi ostacoli per l'Orizzonti.

Ultim'ora: l'ex San Mauro, Vigone, Bvs e Susa Michele Facchini è il nuovo direttore sportivo dell'Ivrea Banchette.

Eccellenza B: sei squadre in 6 punti in vetta alla classifica. Un gran bel rebus dopo un terzo di campionato. Ad oggi Valenzana e Pro Dronero hanno avuto più continuità: la prima ha perso due partite, ma ne ha pareggiate altrettante, e con 8 vittorie detiene il primato; la Pro è invece imbattuta, ma ha collezionato 5 pareggi. Casale (-2), Lg Trino (-4), Corneliano (-5) e Tortona (-6) hanno un posto vista mare in un girone davvero molto equilibrato, che tanto per cominciare metterà contro Valenzana e Pro Dronero proprio domenica prossima. In coda il Gassino è già staccato (3 punti in 12 match, troppo pochi). In casa Virtus Mondovì c'è aria tesa (si è dimesso Botta, panchina al tecnico della Juniores Borgna) ma Pedona, Albese e Fc Savigliano per ora non sono lontanissime.

 

Promozione B: e qui c'è da divertirsi. Solo chi terrà a freno i nervi, solo chi dimostrererà qualità e brillantezza nei momenti più difficili la spunterà in questa corsa che (per ora) sembra a tre: Pont 28, Brandizzo 25, Rivarolese 25 dopo 10 partite.

Ma adesso viene il bello: Bollengo-Pont e Pavarolo-Rivarolese nel prossimo turno, Pont-Pavarolo e Rivarolese-Brandizzo tra due settimane, l'atessissima Brandizzo-Pont alla 13esima giornata. Insomma, a fine novembre tutto potrebbe essere molto più chiaro.

Nel frattempo il Pavarolo resta in scia (-8 dal primato) e il Bsr Grugliasco infila la quinta vittoria consecutiva (e Nanni l'aveva detto, "...Torneremo presto protagonisti"). Union Susa, Lascaris e Bollengo hanno fatto vedere buonissime cose a singhiozzo e per questo pagano il ritardo dalle migliori in classifica. Il Caselle sembra uscito dalla crisi (due vittorie di fila) ma...le ambizioni di inizio stagione finiranno probabilmente nel dimenticatoio.

A 8 punti ci sono Venaria, Quincitava e Città di Rivoli: quest'ultimo team affronterà Rosta, Borgaretto e Caselle, giocandosi in tre settimane la possibilità di uscire dai guai. A quota 7 Rosta e Borgaretto, con i rostesi di Cantagallo protagonisti di un urlo-liberazione dopo il 2-0 maturato proprio contro il Borgaretto: un rigore sbagliato, un'espulsione di Andreis, Augimeri strappato, Monardo, Bellin, Digiandomenico, Renna, Parisi, Ferrero e Gerbo infortunati e domenica sarà assente anche Cataldi. Monardo, uomo-spogliatoio tra i più propensi alla battuta del gruppo biancorosso, dice ironicamente: "Andremo a Rivoli con gli Esordienti? Chissà...Abbiamo vinto una partita nel modo più sciagurato possibile, dovremmo farci sponsorizzare da Il Giubileo". Una cosa è certa: fino a metà classifica il ritmo non è forsennato e per tirarsi fuori dalla zona calda basta un minimo di continuità. Domenica prossima, oltre a Città di Rivoli-Rosta, c'è Pro Collegno-Venaria. La Pro, ultima e senza Migliaccio in panchina poichè squalificato fino al 31 gennaio, non se la sta passando benissimo dopo la salvezza arrivata ai playout nella scorsa stagione.

 

Prima D: "Dobbiamo salvarci", disse qualche settimana fa il mister dell'Atletico Chivasso Mele. E con 30 punti in 10 partite non ci saranno problemi! Vola a punteggio pieno il bolide chivassese, che nell'ultimo turno ha superato anche il Venaus per 4-1. Altro che salvezza, questa è la sorpresa più grossa in questo inizio di stagione del calcio piemontese: 22 gol segnati, solo 5 subiti. Cravero, Atzori e compagni vanno in rete con frequenza, dietro non si passa.

Esperanza, Pianezza, San Mauro, Nolese e Bvs proveranno a fermare il carro armato rossonero da qui alla fine del girone d'andata, e per il momento è proprio la Nolese assieme al Real Leinì e al San Mauro a tentare l'inseguimento. Quarto posto: La Chivasso, Valdruento e Bvs, ecco un trio tra luci e ombre di inizio stagione. Alla Bvs mancano i gol: finora ha segnato quanto il fanalino di coda Venaus. Il Valdruento, invece, paga un cammino altalenante, ma è capace di grandi imprese, come quella in casa River Mosso (3-5, una partita pazzesca).

Il Pianezza è a quota 13 e per ora soffre di pareggite: ben 7 segni "x" in 10 incontri. Mancano i gol per l'alta classifica (solo 13 reti all'attivo) e c'è ancora uno zero nelle vittorie interne. Segue il Caselette e capitan Fiore dice: "Questo è tutto un altro girone rispetto all'anno scorso. Sono fiducioso, ci salveremo e termineremo il campionato in zone sicuramente più tranquille". A quota 9 c'è il Bussoleno, squadra per la quale la classifica non rende giustizia. E mister Iguera è pronto a battagliare contro il "suo" Caselette: domenica prossima è derby. In fondo al gruppo, il Venaus: 28 gol subiti, soltanto 4 punti in 10 match per la squadra formato paese, desiderosa di cambiare rotta.

FRARA, ARRIVA IL PRIMO GOL IN SERIE A: 24° CENTRO IN CARRIERA

Primo gol in serie A per Alessandro Frara (video), ex Juve di Buttigliera Alta capitano del Frosinone: nel ko per 4-1 sul campo della Fiorentina Frara ha realizzato la rete della bandiera ospite poco prima del suo 33esimo compleanno (7 novembre). Scheda Wikipedia.

Atletico Chivasso, 10 vittorie! Promo C: super Carmagnola, 3-1 al Fossano

INCORNATA DI FERRARESE: BORGARO ALLUNGA, 1-0 ALL'ORIZZONTI

Promo B: Pont a +3 su Brandizzo (0-0 col Pavarolo) e Rivarolese (3-0 al Bollengo)

Il Borgaro di Licio Russo: prova del 9 contro l'Orizzonti superata brillantemente. Decide Ferrarese
Il Borgaro di Licio Russo: prova del 9 contro l'Orizzonti superata brillantemente. Decide Ferrarese

ATLETICO CHIVASSO: 10 VITTORIE SU 10!

Selfie Atletico Chivasso: che bolide la squadra di Mele
Selfie Atletico Chivasso: che bolide la squadra di Mele

PASTA DEL CAPITANO

Capitan Ferrarese (Borgaro)
Capitan Ferrarese (Borgaro)

1 novembre 2015 - LUNEDI' tutti i commenti ai campionati.

 

Eccellenza A: Borgaro-Orizzonti United 1-0 (Ferrarese), Borgomanero-Alpignano 4-0 (Bonato, Amoruso, 2 Pinelli), Città di Baveno-Valle d'Aosta 3-2 (Caputo, Mazzei, Sogno, Sogno, Erbetta), Ivrea Banchette-Aygreville 0-1 (Cuneaz), Juventus Domo-No.Ve Calcio 4-0 (3 Hado, Poi), Omegna-Volpiano 2-0 (rig. Brunetti, Soncini), Santhià-Junior Biellese 0-1 (Mancuso), Charvensod-Stresa 2-1 (Abrefah, Cassani, Pallante), Varallo Pombia-Virtus Verbania 0-2 (2 Costantin).

 

BORGARO-ORIZZONTI UNITED 1-0

Eccellenza A

 

Borgaro: Cantele, Erbì, Porticchio, Del Buono, Ferrarese, Moracchiato, Pagliero, Munari, Pierobon, Sansone, Garofalo. A disp.: D'Angiullo, Consiglio, Zanchi, Riccio, Lasaponara, Dotto, Geografo. All.: Licio Russo.

Orizzonti United: Mordenti, Benincasa, Cremonte, Rocco, Mazzone, Camilli, Fasolato, Adamo, Beretta, Scutti, Valenza. A disp.: Chiartano, Damilano, Tiboldo, Esanu, Gnisci, Canton, Montuori. All.: Peritore.

Arbitro: Munerati di Rovigo. Assistenti Petrica e Venchi di Torino.

Rete: 29' st Ferrarese. Espulso Porticchio (82').

 

Eccellenza B: Bene Narzole-Saluzzo 0-0, Calcio Tortona-San Domenico Savio 0-0, Cavour-Gassino San Raffaele 4-2 (Atteritano, Fassina, Bettega, Valerio, Pareschi, Garetto), Corneliano Roero-Valenzana Mado 1-2 (Cirillo, 2 Parodi), Lg Trino-Casale 3-1 (, Pedona-Albese 0-3 (2 Gai, autogol Parola), Pro Dronero-Fc Savigliano 3-0 (Dutto, Isoardi, Luciano), Settimo-Olmo 2-1 (Di Stefano, Padoan, Ligotti), Virtus Mondovì-Cheraschese 2-3 (Oddenino, Grimaldi, Sinato, rig. Capo, Ciccomascolo).

 

Promozione B: Brandizzo-Pavarolo 0-0, Bsr Grugliasco-Quincinetto 3-1 (Fondello, Bordino, Ladogana, rig. Mabritto), Lascaris-Città di Rivoli 2-2 (Collino, Pasqualone, aut. Rossini, Marinaro), Pont Donnaz-Pro Collegno 2-0 (D'Agosto, Vitale), Rivarolese-Bollengo 3-1 (Scala, Scala, Nebbia, Querio), Sporting Rosta-Borgaretto 2-0 (De Rosa, Augimeri), Union Susa-Caselle 0-1 (Greco Ferlisi), Venaria-Mathi Lanzese 0-4 (Bava, 2 Persiano, Nicola)

 

BSR GRUGLIASCO - QUINCITAVA finale 3-1 (quinta vittoria consecutiva per il Bsr)

Promozione B

 

Bsr Grugliasco: Del Boccio, Berardi, Ladogana, Longhin, Marmo, Vadalà, De Lisi, Angelelli, Fondello, Delise, Bordino. A disp.: Paletta, Zanirato, Viggiano, Riccardi, Caria, De Luca, Giuffrida. All.: Nanni.

Quincitava: Vernetti, Blanchetti, Bonacci, Capusella, Sartoretto, Vercellinato, Cau, Nicco, Boero, Mabritto, Duguet. A disp.: Bertino, Ceresa, Vanore, Zenerino, Coscia, Monti, Sardino. All.: Monetta.

Arbitro: Nervo di Bra. Assistenti Scibilia e Parise di Torino.

Reti: 8' Fondello, 13' Bordino, 26' st Ladogana, 35' st rig. Mabritto.

 

BRANDIZZO-PAVAROLO 0-0

Promozione B

 

Brandizzo: Volante, Montanino, Montalti, Pavan, Cellamaro, Cervino, D'Onofrio, Carrassi, Saracino, Cestone, Piroli. A disp.: Fornaro, De Rosa, Di Paola, Andreotti, Musacchio, Porrero, Soresini. All.: Baron.

Pavarolo: Salvalaggio, Bragardo, Crepaldi, Bechis, Todaro, Marocco, Scavone, Talarico, Pinto, Galti, D'Alessandro. A disp.: Catania, Perfetti, Corio, Ronco, Scozzafava, Bechis, Arcaro. All.: Ballario.

 

Promozione C: Airaschese-Denso 1-1 (Minetti, Romagnini), Boves-Usaf Favari 2-0 (Peano, Pepino), Carmagnola-Fossano 3-1 (Tirante, rig. Dinaro, Oanea, rig. Vailatti), Carignano-Villafranca 2-1 (Ratti, Messineo, Barbero), Moretta-Chisola 3-2 (Zito, 2 Mastroianni, Alfiero, Furri), PancalieriCastagnole-Luserna 3-0 (Melchionda, Lamarca, Frigerio), Revello-Giovanile Centallo 1-1 (Racca, Ayad), San Giacomo Chieri-Piscinese Riva 0-1 (Sconosciuto).

 

CARMAGNOLA - FOSSANO finale 3-1

Promozione C

 

Carmagnola: De Biasio, Larosa, Beordo, Vailatti, Camisassa, Montemurro, Tirante, Pellegrino, Cagliero, Citeroni, Oanea. A disp. Bisio, Aiello, Patuano, Cravero, Russo, Boetti, Barbatano. All.: Boetti.

Fossano: Dinaro, Brondino, Pernice, Douza, Mozzone, Tounkara, Federico Galvagno, Giovanni Giraudo, Ndiaye, Romani, Tavella. A disp. Gemello, Gazzera, Samuele Giraudo, Giacomo Galvagno, Sampò, Sacco, Daziano. All.: Viassi.

Arbitro: Loiudice di Collegno. Assistenti Loriena e Pavanati di Pinerolo.

Rete: 35' Tirante, 15' st rig. Dinaro, 32' st Oanea, 43' st rig. Vailatti.

 

Prima D: Atletico Chivasso-Venaus 4-1 (2 Cravero, Atzori, Justensen, Stano), Atletico Volpiano-Esperanza 2-1 (Comentale, Saia, Vitale), Bvs-Pianezza 1-1 (Fratello, Furgato), Caselette-La Chivasso 1-0 (Iezzi), Cnh Industrial Calcio-Bussoleno 1-4 (2 Degli Esposti, Redavid, Vetrò), Real Leinì-Orione Vallette 1-0, River Mosso-Valdruento 3-5 (Dutto, Amaral, Dutto, Caravaglio, rig. Caravaglio, Matteucci, Nosrallah, Sanna), Sportiva Nolese-San Mauro 2-1 (Niang, Martorana, Naretto)

Derby Bvs-Pianezza: apre Fratello, chiude Furgato. Ad Almese finisce 1-1


Prima E: Lesna Gold-Victoria Ivest 1-2 (Moretti, Castellano, Roeta), Nichelino-Carrara 1-1 (Boi, Cattaneo), Bruinese-Pinasca 1-1 (Ievolella, Gardiol), San Secondo-Perosa 0-0, San Giorgio Torino-Santa Rita 1-4 (Forlani, Orto, Pregnolato, Montalto, Podda), San Maurizio C.se-Villar Perosa 1-0 (Calandritti), Vianney-Sporting Cenisia 1-0 (Tucci), Villarbasse-Fc Moncalieri 0-1 (Raffaele Arrigo).

 

Seconda E: Cafasse Balangero-Chianocco 0-2 (De Sario, Lequio), Collegno Paradiso-Football Mappano 3-3, Corio-Fiano Plus 1-1 (Frittella, Pierobon), GiavenoCoazze-Gabetto Sporting Venaria 0-1, Meroni Rivoli-Olympic Collegno 3-2 (Pace, Surace, rig. Chiummarulo, rig. Chiummarulo, Boldo), Rocchese-Ardor San Francesco 1-1, Rubiana-Forno 4-1.

 

Terza A: Atletico Alpignano-Caprie Green Club 1-2, Avigliana Calcio-Franceschina 4-1, Borgo Cavour-Valsusa 1-2, Don Bosco Rivoli-Nuovo Sportsud 2-0, Duomo Chieri-Accademia InterTorino 2-1, Leo Chieri-Madonna di Campagna 4-1, Marentinese-Rebaudengo 3-0.

Classifica: Avigliana Calcio 18, Caprie Green Club 14, Atletico Alpignano 13, Duomo Chieri 13, Marentinese 11, Borgo Cavour 10, Madonna di Campagna 8, Leo Chieri 8, Franceschina 8, Don Bosco Rivoli 6, Valsusa 4, Rebaudengo 1, Nuovo Sportsud 0, Accademia InterTorino 0.

ULTIM'ORA: BORGARETTO, E' ALBERICO FORNI IL NUOVO MISTER

28 ottobre 2015 - Promozione B: Alberico Forni, ex Antico Borgoretto, è il nuovo allenatore del Borgaretto, società che spera di ritrovare la continuità perduta. Dopo l'era-Viale, infatti, sono arrivati una serie di cambiamenti (da Pino Cristiano ad Albicenti, da Albicenti al ds Scacchetti) che non hanno portato serenità alla squadra, protagonista ad oggi di 7 punti in 9 gare. Albicenti torna intanto a pieno regime nel ruolo di direttore sportivo e per il Borgaretto la prossima gara è a Rosta contro i biancorossi di Cantagallo, freschi anche loro del cambio di mister. E una sfida-salvezza: 4 punti contro 7 in fondo alla classifica.

"MI RITORNI IN MENTE": TORNA BVS-PIANEZZA, LA SFIDA INFINITA

Vetta: l'Atletico Chivasso insegue la decima, il Venaus non ci sta. Sfida Nolese-San Mauro

di Michele Rizzitano

 

27 ottobre 2015 - "Mi ritorni in mente": dopo 924 giorni torna sui campi dilettantistici la partita di Prima Categoria tra Bvs e Pianezza. La sfida infinita. Oggi le squadre sono guidate dai tecnici Guglielmo e Bonafede e l'attualità dice 13 punti contro 12 in Prima D. Ma questa è una partita che racchiude tutta la passione del calcio locale: i punti contano, ma contano anche la storia e i campanilismi. E se apriamo l'archivio, in questi cinque anni è successo di tutto.

A partire dal 7 novembre 2010: Bvs-Pianezza 2-0. Bruno e Cario quel giorno consegnano la vittoria ai grigi di Romagnino, oggi mister del Mathi. Al ritorno il 27 marzo 2011 Pianezza-Bvs è 1-1, a segno ancora Bruno e Chiapino su rigore (video). Le squadre in classifica restano vicine vicine come i cuccioli di Paperissima, ma puntano alla vita da single per il rush finale. La spunterà la Bvs dopo un testa a testa incredibile, culminato in una pazzesca gara-spareggio disputata a Rivoli davanti a 600 persone (stessi punti a fine campionato): 2-1 il finale, gol di Aloisi, Gentile e Cario. Uno spettacolo. Ecco un trancio di un articolo pubblicato il 15 maggio 2011:

 

“Questo campionato inizia a starci stretto”: a fine giugno 2009, in occasione di una conferenza stampa organizzata ad hoc, i dirigenti della Bvs scalpitavano. La poltroncina del girone E, per loro, si era fatta troppo piccola. Oggi 15 maggio 2011, dopo sette anni, 2500 giorni di Prima Categoria, due piazzamenti playoff con Falbo e Ragusa, 30 partite stagionali e 95 minuti di spareggio, la società di Almese dimentica la retrocessione del 2004 ai playout con il Felizzano e brinda al ritorno in Promozione con una mega-festa nel tempio del calcio rivolese: il “Vavassori” di via Isonzo, pieno all’inverosimile. Tifosi e curiosoni hanno superato le 600 unità. Alle 17,52 la giornata di sole si tinge di grigio: fumogeni in tribuna, mucchio umano a metà campo, cori da stadio, gavettoni a destra e a manca, bandiere grigio-nere al vento. Pasquale Romagnino, il mister del trionfo, abbandona la panchina con uno sprint alla Usain Bolt ed un urlo alla Tardelli: i giocatori lo sollevano al cielo come una coppa.

Festa, gioia, liberazione: alle spalle oltre 60 allenamenti, nella mente i sacrifici di un’intera stagione, nel cuore la passione per uno sport capace di regalare grandi emozioni a chi vince e a chi perde. Poco distante dalla bolgia, infatti, c’è un Pianezza col cuore infranto".

 

Il destino, beffardo, vuole che il Pianezza faccia stalking ai cugini passando dalla porta secondaria. I ragazzi di Musso ritrovano carica ed energie e monopolizzano i playoffs, battendo il Cumiana in finale ad Orbassano e salendo pure loro in Promozione. Lacrime per Musso (che da quel momento porterà il Pianezza nel cuore) e per il pres Corrarati, gioia immensa per Incardona, Chiapino, Rotunno, Aloisi, Valastro, Furgato e Pirinei, gli "storici".

Inizia un nuovo capitolo una categoria più su: il match Pianezza-Bvs 3-1 giocato il 25 settembre 2011 (Aloisi, supergol di Aniello, Pirinei e Aniello) consegna ai pianezzesi la vetta di Promozione. Al ritorno il 12 marzo 2012 Bvs-Pianezza è invece 4-0 (Maiorana, Pirinei, Piccolo, Pirinei). I cugini rifilano la più cocente sconfitta al Pianezza ricevuta sul campo negli ultimi anni (aveva perso 5-0 a Cavaglia, ma solo in Coppa).

La storia continua. E sono sempre bellissime pagine di calcio locale. Si arriva al 4 novembre 2012: Pianezza-Bvs 4-3, in panchina Musso e Lapiccirella, in campo per i locali l'ex Toro e Fiorentina Andreotti, per gli ospiti gli attuali "superstiti" Senor, Marvulli, Gentile e Macrì. Questa è un'opera d'arte, un belvedere per gli occhi (ma ad Almese non avranno pensato così...). Al 90' il Pianezza perde 2-3 e al 94', incredibile ma vero, vince 4-3: segnano Pirinei, Ortoncelli, Schena, Ortoncelli, poi rigore di Pirinei e in un minuto 3-3 di Chiaroni al 90' e 4-3 di Mazzone al 92'. In tribuna gli spettatori si tirano pizzicotti per vedere se è vero.

L'ultima sfida risale al 20 aprile 2013: Bvs-Pianezza 0-6. Set di tennis rossoblù con ace di Chiaroni, Delise, Aloisi (tripletta) e un autogol. La Bvs molla gli ormeggi, saluta la Promozione e in due anni piomba in Seconda. Il Pianezza resta invece un gradino più su, fino all'anno scorso, quando arriva l'inaspettata retrocessione ai playout contro la Pro Collegno.

E così, storia recente, il Pianezza scende (dalla Promozione) e la Bvs sale (dalla Seconda). L'ascensore si ferma, ci si rincontra domenica e il piatto è servito. C'è tutto. L'attualità. Il passato. La rivalità. La follia. Si può scrivere un'altra pagina di una storia infinita.

 

Così domenica scorsa:

 

PIANEZZA-NOLESE 1-1

Pianezza: Verdicchio, Bruno, Frisenna, Nisticò, Ferroglio, Navarra, Caporilli, Marino (40' st Seccia), Bovolentra, Furgato (18' st Riina), Sena (10' st Capraro). A disp. Incardona, Farinelli, Savkovic, Ponso. All.: Bonafede.

Nolese: Celozzi, Corradin R., N'gbe, Corradin L., Gaudino, Togni (15' st Triberti), Guarnero, Niang, Naretto (27' st Maggio), Cavaleri, Paparella (32' st De Angelis). A disp. De Paoli, D'Avella, Gatti, Porneala. All.: Stefanetto.

Reti: 34' rig. Maggio, 16' st Bovolenta.

 

ESPERANZA-BVS 2-0

Esperanza: Barbin, Giacometti, Pizzocaro, Massa, Melillo, Zungri (20' st Buggia), Franciolo (35' st Lamendola), Colombatto, D'Auria, Pantaleo (19' st Manino), Benanchi. A disp. D'Orazio, Brachetti, Ossati. All.: Casalis.

Bvs: Caria, De Michele (26' st Pezziardi), Mangiavacchi, Macrì, Monzo, Senor, Murazio (1' st Schiavello), Benna, Visentin, Venini, Pio (33' st De Maria). A disp. Davì, Richetto, Blua, Costanzo. All. Guglielmo.

Reti: 13' rig. Franciolo, 37' rig. Franciolo.

Destrotti del Pont Donnaz tallonato dalla difesa del Mathi
Destrotti del Pont Donnaz tallonato dalla difesa del Mathi
Moretto: 7 in pagella
Moretto: 7 in pagella

Promozione C: Vailatti-gol, Carmagnola in vetta. Piscinese-Fossano è 3-0

PROMO B, SORPASSO PONT: +1 SUL BRANDIZZO, KO A BOLLENGO

A Mathi (0-1) prova super per Berger e Moretto. Borrione salva un gol, Borettaz realizza

Prima D: Atletico Chivasso, 9a sinfonia (0-1 in casa Orione). Nel girone 6 pareggi su 8

Eccellenza A: guarda gli highlights di Virtus Verbania-Borgaro 2-1

Atletico Chivasso: 9 vittorie su 9! Click x zoom
Atletico Chivasso: 9 vittorie su 9! Click x zoom

Guarda il video su Youtube

Mathi-Pont 0-1: decide Borettaz su rigore


E' il giorno del Pont Donnaz: 0-1 a Mathi (rigore di Borettaz) e sorpasso al Brandizzo, ko a Bollengo
E' il giorno del Pont Donnaz: 0-1 a Mathi (rigore di Borettaz) e sorpasso al Brandizzo, ko a Bollengo

>>> Nei prossimi aggiornamenti cronaca e fotogallery di Mathi-Pont Donnaz 0-1

 

25 ottobre 2015 - Rima della domenica già fatta: notizione in Promozione. Nel girone B il Pont Donnaz Hone Arnad di Massari sorpassa a destra il Brandizzo (prima sconfitta stagionale, 1-0 a Bollengo) e non mette la freccia. Il risultato che spedisce in vetta i valdostani è lo 0-1 maturato a Mathi. L'episodio-chiave scocca al 40' del primo tempo ed è il classico "rigore della discordia": cross dalla destra, stop di coscia+braccio di Delfino del Mathi e rigore per il Pont Donnaz, poi trasformato dal talentuoso Borettaz. Locali furiosi con l'arbitro: il tocco a loro avviso non sarebbe stato volontario e per Delfino il braccio sarebbe stato comunque attaccato al corpo. L'arbitro Cucchi di Pinerolo (al quale viene qualche dubbio, a questo punto...) si affida così all'assistente, ma non riscontra una versione differente dalla sua. E qui si potrebbe scrivere per ore su quanto gli assistenti possano incidere su una decisione e su un risultato. Dopo due minuti non cambia nulla, e quindi rigore, gol e alla fine di un'accesa ripresa vetta per gli ospiti.

Squadra molto solida, il Pont Donnaz: prestazione super per i centrali Berger e Moretto (non passa una palla aerea, scivolate sempre pulite), tanta qualità a metà campo con Menegazzi in cambina di regia, Borettaz viaggia spesso tra le linee, Caresio tra i pali assicura esperienza e sicurezza, il '98 Meraglia è tra i migliori nonostante la giovane età, Sterrantino è il fondamentale riferimento centrale offensivo e Destrotti gli gira attorno. Decisivo nel finale Borrione: è lui a salvare a porta vuota un gol, evitando l'1-1.

 

Ed è sempre un rigore a decidere l'altro match Bollengo-Brandizzo (1-0): fallo di Volante su Joyeusaz (cross sul secondo palo, aggiramento del portiere) e dal dischetto Sapone non sbaglia a dieci minuti dal termine. Espulso nel finale Dilonardo del Brandizzo.

Riscritta, così, la classifica: Pont 25, Brandizzo 24, Rivarolese 22 (vittoria per 0-2 in casa della Pro Collegno).

Ricordiamo che lo scontro diretto Brandizzo-Pont è programmato per la 13esima giornata, ovvero tra 4 partite, e che la Rivarolese affronterà prima il Brandizzo (12esima) e poi il Pont (14esima).

 

Prima D: obiettivo salvezza (disse mister Mele qualche settimana fa) ma...ci crediamo ancora? L'Atletico Chivasso piazza la nona vittoria consecutiva (0-1 in casa Orione, punizione di Atzori deviata) e si porta a +6 sulla Nolese e +7 sul San Mauro, che contemporaneamente pareggiano (1-1 a Pianezza, 2-2 a Chivasso). Nelle prossime tre gare l'Atletico Chivasso se la vedrà contro Esperanza, Venaus e Pianezza e tenterà di allungare ancora. La zona salvezza è a +20...Atzori e compagni possono stare tranquilli!

Altri risultati: 6 pareggi in 8 incontri, per la gioia della capolista. L'altra vittoria è dell'Esperanza (doppietta di Franciolo) sulla Bvs: 2-0. Segno "x" in Bussoleno-River Mosso (2-2), Caselette-Cnh Industrial (1-1), Valdruento-Real Leinì (1-1) e Venaus-Atletico Volpiano (3-3).


Eccellenza A: Alpignano-Omegna 0-3 (Nazari, Picozzi, Soncini), Aygreville-Juventus Domo 0-1 (Leto Colombo), Città di Baveno-Ivrea Banchette 6-0 (Erbetta, Sogno, Travaini 3 Sogno), J. Biellese-Borgomanero 0-3 (Pinelli, Bonatom, Piaia), No.Ve Calcio-Santhià 2-0 (De Lorentis, Berzero), Orizzonti United-Vda Charvensod 2-0 (Scutti, Valenza), Valle d'Aosta-Stresa Sportiva 1-1 (Balbis, Micheli), Virtus Verbania-Borgaro 2-1 (Lionello, Erbi, Costantin), Volpiano-Varallo Pombia 0-1 (Latta)


Eccellenza B: Albese-Calcio Tortona 1-0 (Bosco), Calcio Settimo-Pedona 2-0 (Ferraris, Di Benedetto), Casale-Virtus Mondovì 2-0 (Messias, Sinato), Cheraschese-Pro Dronero 0-2 (Isoardi, Melle), FC Savigliano-Corneliano R. 0-2 (Delpiano, Piovano), Olmo-Gassino SR 1-0 (Ligotti), Saluzzo-LG Trino 3-2 (Russo, Morero, Tallarico, Gagnè, Lapadula), Savio Rocchetta-Bene Narzole 1-1 (De Souza, Pregnolato), Valenzana Mado-Cavour 1-2 (Capannelli, Atterittano, rig. Pareschi)

 

CASALE-VIRTUS MONDOVI' 2-0

Eccellenza B - il tabellino

 

Casale: Carlucci, Garrone, Martinetti, Rebolini, Francia, Silvestri, Abrazhda, Birolo, Sinato, Messias, Garavelli. A disp.: Sottile, Marianini, Mazzucco, Didu, Ibrahim, Mullici, Gerini. All.: Ezio Rossi.

Virtus Mondovì: Marengo, Agnelli, Frulli, Tomatis, Buono, Leka, Salomone, Ballario M., Ballario E., Capo Del Bergiolo. A disp.: Sibilla, Bonfanti, Tosto, Canu, Giacosa, Pipi, Grimaldi. All.: Riccardo Botta.

Reti: 47' Messias, 75' Sinato.

 

VALENZANA-CAVOUR 1-2

Eccellenza B - il tabellino

 

Valenzana: Teti, Bennardo Francesco, Ivaldi, Gramaglia, Marelli, Eugenio, Rizzo, Bennardo Davide, Ruberto, Palazzo, Cappannelli. A disp.: Creuso, Padovano, Allara, Ilardo, Fiore, Giusti, Parodi. All.: Luca Pellegrini.

Cavour: Maiani, Cristiano, Laganà, Bonelli Simone, Friso, Cuttini, Valerio, Cretazzo, Fiorillo, Atteritano, Di Leone. A disp.: Gili, Re, Bonelli Davide, Garetto, Dedominici, Pareschi, Sellam. All.: Paolo Mensiteri (Di Leone squal.)

Arbitro: Oraldi di Bra. Assistenti Venchi e Petrica (Torino).

Reti: 15' Cappannelli, 52' Atteritano, 91' rig. Pareschi.

 

Promozione B: Bollengo-Brandizzo 1-0 (rig. Sapone), Borgaretto-Pavarolo 0-1 (Scavone), Caselle-Bsr Grugliasco 0-2 (De Petris, Fondello), Città di Rivoli-Union Susa 1-1 (Aloisi, Ardeleanu), Mathi Lanzese-Pont Donnaz 0-1 (rig. Borettaz), Pro Collegno-Rivarolese 0-2 (Rizzuto, D'Agostino), Quincinetto-Venaria 1-1 (Mabritto, Rosso), Rosta-Lascaris 1-3 (Lavalle, Mirto, Mangano, De Rosa)

FantAloisi (Union Susa) in gol a Rivoli
FantAloisi (Union Susa) in gol a Rivoli

MATHI LANZESE-PONT DONNAZ 0-1

Promozione B


MathiLanzese: Cuppone, Olivero, Franzoso (22' st Nicola), Bonomo, Mazza, Delfino, Bustreo, Bava, Fascio, Persiano, Tucci (20' st Boscolo). A disp. Pedicone, Giors D., Giors E., Falconieri, Rotariu. All. Romagnino.

Pont Donnaz: Caresio, Meraglia, Borrione, Dotelli, Berger, Moretto, Ficarra (35' st D'Agosto), Menegazzi, Sterrantino, Borettaz (44'st Vitale), Destrotti (20' st Della Rosa). A disp. Marino, Curta, Coccato, Garbini. All. Massari.

Arbitro: Cucchi di Pinerolo.

Rete: 40' rig. Borettaz

 

BOLLENGO-BRANDIZZO 1-0

Promozione B

 

Bollengo: Sofian, Tshibangu, Rao, Macario, Tuberosa, Tartivo, Verlezza, Sapone, Beltrame, Joyeusaz, Tapparo. A disp.: Peyrano, Fantini, D'Alessandro, Iannaci, Ponsetto, Barbieri, Careggio. All.: Provenzano.

Brandizzo: Volante, Montalti, Delta, Cellamaro, Musacchio, Ferone, Dilonardo, Carrassi, Piroli, Andreotti, D'Onofrio. A disp.: Fornaro, Pepe, Montanino, Cestone, Porrero, Saracino, De Rosa. All.: Baron.

Arbitro: Azizi di Nichelino.

Rete: 35' st rig. Sapone.

 

CITTA' DI RIVOLI-UNION SUSA 1-1

Promozione B

 

Città di Rivoli: Marsico, Zucco, Xausa, Rossini, Gandiglio, Cedro, Ardeleanu, Migliardi, Collino, Bongera, Furno. A disp.: Ferrantino, Rosa Cardinale, Barone, Gritella, De Angelis, Guidi Colombi, Marinaro. All.: Gousse.

Union Susa: Miceli, Onomoni, Bembouzid, Bonaudo, Di Emanuele, Serpa, Casse, Mazzone, Ioranni, Aloisi, Anello. A disp: Malune, Raimo, Vitelus, Rossero, Rizq, Giuliano. All.: Falco.

Arbitro: Hysa di Asti

Rete: 5' st Aloisi, 25' st Ardeleanu.

 

Promozione C: Chisola-Carmagnola 0-1 (Vailatti), Denso-Carignano 3-2 (2 Favale, 2 Zacchino, Ammendolea), Giovanile Centallo-Boves 4-1 (Pepino, 2 Curti, Ristorto), Luserna-Moretta 2-2, Piscinese Riva-Fossano 3-0 (2 Barison, Magno), San Giacomo Chieri-Airaschese 2-1 (Romagnini, Presta, Onomoni), Usaf Favari-PancalieriCastagnole 1-3, Villafranca-Revello 1-0 (Nalin)

 

Prima D: Bussoleno-River Mosso 2-2 (Redavid, Dutto, Assetta, Matteucci), Caselette-Cnh Industrial 1-1 (Pirinei, Bobbio), Esperanza-Bvs 2-0 (2 Franciolo), La Chivasso-San Mauro 2-2 (Corso M, Perseghin, Misseriani, Stillavato), Orione-Atletico Chivasso 0-1 (autogol Botta), Pianezza-Nolese 1-1 (Maggio, Bovolenta), Valdruento-Real Leinì 1-1 (Colucci, Caravaglio), Venaus-Atletico Volpiano 3-3 (Favro, Bailo, Saia, Saia, Favro, Raso).

Gioia Villarbasse: qui Mastrorosa
Gioia Villarbasse: qui Mastrorosa

Prima E: Carrara-Villar Perosa 3-2 (Montone, Gibin, Biasi, Hallulli, Gibin), Fc Moncalieri-Bruinese 0-0, Nichelino Hesperia-Lesna Gold 1-1 (Loi, Grandelli), Perosa-Vianney 3-1 (Genre, Cavallo, Genre, Raviol), Pinasca-San Maurizio C.se 1-2 (Calandritti, Cigna, Della Rocca), Santa Rita-Villarbasse 2-5 (Cavallini, aut. Borrello, Ruvolo, Viscione, Quattrocchi, Mastrorosa, Cavallini), Sporting Cenisia-San Giorgio 0-0, Victoria Ivest-San Secondo 5-0 (Delli Santi, Lunardi, rig. Castellano, Cara, Scappatura).

 

Seconda E: Ardor Sf-Gabetto Venaria 1-1, Fiano Plus-Giaveno Coazze 4-0 (2 Frittella, 2 Pocchiola), F. Mappano-Corio 3-3, Forno-Ac Meroni Rivoli 2-3 (Chiummarulo, Pirrone, Bove per gli ospiti), Olympic Collegno-Collegno Paradiso 4-2 (Pace, Petrarota, 2 Surace), Chianocco-Rubiana 3-3, Rocchese-Cafasse 0-2.

 

Terza A (Torino): Accademia-Atletico Alpignano 1-4, Franceschina-Duomo Chieri 2-0, Rebaudengo-Borgo Cavour 2-3, Leo Chieri-Don Bosco Rivoli 1-0, Madonna di Campagna-Caprie Green Club 1-3, Nuovo Sportsud-Marentinese 2-4, Valsusa-Avigliana Calcio 0-7 (Cario, 2 Bietto, Bongiovanni, Tarantini, Celenza e un autogol)

Classifica: Avigliana Calcio 15, Atletico Alpignano 13, Caprie Green Club 11, Duomo Chieri 10, Borgo Cavour 10, Madonna di Campagna 8, Marentinese 8, Leo Chieri 5, Franceschina 5, Accademia InterTorino 3, Don Bosco Rivoli 3Rebaudengo 1, Valsusa 1, Nuovo Sportsud 0.

La Piscinese Riva: rilancio ai piani alti della classifica con il 3-0 al Fossano (2 Barison e Magno)
La Piscinese Riva: rilancio ai piani alti della classifica con il 3-0 al Fossano (2 Barison e Magno)

COPPA PROMO, POSTICIPO: AMMENDOLEA-GOL, BLITZ DELLA DENSO

Chisola-Denso 0-1

Chisola: Mazzetti, Ramundo, Scorcione, Bortolas, Di Leo, Genovesi, Ferrero, Baston, Morena, Mastroianni, Savoia. A disp.: Ussia, Arposio, Bazzoni, Carulli, Lasalandra, Carita', Ribecchini. All.: Matteo Balla.

Denso: Ghiglione, De Michele, Benedetti, Vincenzutto, Petruzzelli, Nicolini, Minetti, Parisi, Grieco, D'Agostino, Divincenzo. A disp.: Magno, Cavaliere, Shtembari, Aiello, Ferretti, Favale, Ammendolea. All. Luca Panetta.

Arbitro: Jounes di Torino. Assistenti Parise e L'Incesso di Torino.

Rete: 95' rig. Ammendolea.

 

GIRONE E: CHISOLA CALCIO - DENSO FOOTBALL CLUB - PISCINESERIVA 1964  

Prima partita: Chisola-Denso giovedì 0-1 (Ammendolea)


Ultim'ora Prima E: nel recupero il Villarbasse espugna Perosa 0-1 con gol di Viscione. La gara era stata sospesa due settimane fa sullo 0-2 per gli orange (infortunio all'arbitro al 45').

Fotogallery: guarda le foto di Brandizzo-Pro Collegno 2-0 (Promozione B)

COPPA PIEMONTE: PARI ALPIGNANO. 3-0 SUSA E TRIPLETTA DI RIZQ

Scatenato Rizq, qui a destra: tripletta per il bomber dell'Union Susa in Coppa
Scatenato Rizq, qui a destra: tripletta per il bomber dell'Union Susa in Coppa

COPPA ECCELLENZA

(21/10, 11/11, 25/11)

 

GIRONE A:

BORGOMANERO

CITTA DI BAVENO 1908

NO.VE. CALCIO        

GIRONE B:

ALPIGNANO

ORIZZONTI UNITED

V.D.A. CHARVENSOD  

GIRONE C:

ALBESE CALCIO

CASALE A.S.D.

L.G. TRINO     

GIRONE D:

CHERASCHESE 1904 

FOOTBALL CLUB SAVIGLIANO

PRO DRONERO

 

Risultati: Città di Baveno-No.ve Calcio 2-0 (Travaini, Motetta) (gir. A), Orizzonti United-Alpignano 2-2 (2 Lorusso per gli ospiti) (gir. B), Lg Trino-Casale 0-0 (gir. C), Cheraschese-Fc Savigliano 3-0 (Sinato, Oddenino, Blini) (gir. D).

 

COPPA ITALIA PROMOZIONE

(21 ottobre, 11 novembre, 25 novembre)

GIRONE A:  CALCIO CERANO  - FOMARCO DON BOSCO PIEVESE - OLEGGIO SPORTIVA

Prima partita 21/10: Oleggio-Fomarco 1-0

GIRONE B: ALICESE CALCIO  - CE.VER.SA.MA BIELLA  - FULGOR RONCO VALDENGO

Prima partita 21/10:  Ceversama-Alicese

GIRONE C: BOLLENGO ALBIANO  - CASELLE CALCIO   - PAVAROLO 2004 A.S.D.

Prima partita 21/10:  Caselle-Bollengo 0-0

GIRONE D: BRANDIZZO - BSR GRUGLIASCO  - UNION VALLE DI SUSA

Prima partita 21/10: Union Susa-Bsr Grugliasco 3-0 (3 Rizq)

 

Il tabellino di Union Susa-Bsr Grugliasco 3-0

Union Susa: Miceli, Anello, Bembouzid, Bonaudo, Di Emanuele, Raimo, Larotonda, Iorianni, Rizq, Mazzone, Squillace. A disp.: Malune, Vitelus, Margrit, Giuliano, Casse, Rossero, Aloisi. All.: Falco.

Bsr Grugliasco: Paletta, Berardi, Vitobello, Ladogana, De Petris, Longhin, Delise, Delisi, Maiorana, Riccardi, Caria. A disp.: Del Boccio, Giuffrida, Esposito, Fondello, Zanirato, Baldin, Angelelli. All.: Nanni.

Rete: 12' Rizq, 27' Rizq, 40' Rizq.

 

GIRONE E: CHISOLA CALCIO - DENSO FOOTBALL CLUB - PISCINESERIVA 1964  

Prima partita: Chisola-Denso giovedì 0-1 (Ammendolea)

GIRONE F: FOSSANO CALCIO A.S.D. - REVELLO CALCIO   - VILLAFRANCA 

Prima partita: Revello-Villafranca 1-1

 

Il tabellino di Revello-Villafranca 1-1

Revello: Armando, Borello, Calvetti, Tortone, Bessone, Campanella, Nika, Melifiori, Donatacci, Ayad, Pedrini. A disp.: Comba, Preci, Agu, Boscolo, Mardoda, Dalmasso, Pedrini. All.: Giraudo.

Villafranca: Basano, Visconti, Fraccon, God, Curcio, Duvina, Baruzzo, Gili, Nalin, Corsaro, Monetti. A disp.: Municchi, Giay, Allasia, Righero, Stangolini, Del Pero, Chiesa.

Rete: 36' Fraccon, 20' st Donatacci.

 

GIRONE G: ATLETICO TORINO - BARCANOVA SALUS  - POZZOMAINA   

Prima partita:: Pozzomaina-Atletico Torino  0-1

GIRONE H: BONBONASCA  - CIT TURIN LDE  - COLLINE ALFIERI DON BOSCO

Prima partita: Cit Turin-Colline Alfieri 0-2

TORNEO BORGARETTO

Calcio a 8 maggio-luglio

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.