CLICCA A LATO PER L'ARCHIVIO 2010-2015

SARACINO-TROMBINI: ALPIGNANO IN FUGA. CARMAGNOLA E BSR A -6

Saracino (19 gol): sua la prima rete dell'Alpignano di Baron a Carmagnola. Adesso è fuga
Saracino (19 gol): sua la prima rete dell'Alpignano di Baron a Carmagnola. Adesso è fuga

Ultim'ora: la Bvs ingaggia il centrocampista Marco Voci, ex Busca, Pinerolo e Vianney. Il ds Adragna: "Momento delicato e rosa in emergenza, non escludo altri arrivi".

 

22 febbraio 2014 - Promozione C: l'Alpignano fa sua la gara più importante della stagione, batte 0-2 il Carmagnola e vola dritto verso l'Eccellenza gasato dalla società, che insegue questo grande obiettivo da agosto 2013. Allenatori (Serami+Baron) e soprattutto giocatori sono stati scelti, senza mai nascondersi, per un salto di categoria adesso sempre più vicino. Saracino (19 gol stagionali) apre le marcature al 6', Trombini raddoppia al 21' della ripresa e i biancazzurri lasciano Carmagnola e Bsr Grugliasco, autore di un pirotecnico 3-3 in casa Cbs, a -6 punti in classifica. Tra gli altri risultati spicca il 3-0 del San Giacomo di Melega al Mirafiori (momento superlativo, a segno questa volta Squillace, Rizq e Kodra) e il roboante 9-1 esterno del Pianezza di Musso alla rassegnata Santenese. Domenica super per FantAloisi, 5 gol in un solo colpo. In zona-salvezza fa punti solo il Cenisia, 1-2 al Don Bosco. Il Susa di Gousse perde invece 2-1 ad Airasca, un punto per il Favari contro il Borgaretto di Viale.

Prima girone E: Villar 39, Denso 39, Carignano 38. Questa la nuova situazione in vetta dopo i match Villar-Denso 1-0 (decide il solito bomber Loi) e Olympic-Carignano 1-1 (Roma e un autogol). Il Luserna viene sconfitto 3-2 sul campo di un Lesna Gold desideroso di mettersi al riparo dalla zona playout, con gli stessi punti e con una gara in meno resiste al quinto posto la Pro Collegno di Migliaccio, che fa 1-1 col Città di Rivoli (5 pareggi nelle ultime 6 partite). Spettacolari i due gol: un tiro-cross dell'ex Lascaris Lavalle dopo 10 secondi di gioco e un bolide di Alberto Basso (migliore in campo) al 17' della ripresa. Cronaca martedì su Luna Nuova. Zona-playout: si mette male per la Bvs, sconfitta dal fanalino di coda San Secondo per 3-2. Vincono infatti Beinasco, Lesna Gold e Rosta, squadre ritrovate. Per i rostesi 1-0 con il Borgoretto grazie a un gol di Mastrosimone.

 

ECCELLENZA A

Atletico Torino-Città di Baveno 0-1, Borgaro-Omegna 1-0, GassinoSanRaffaele-ProSettimoEureka 0-2, Gattinara-Ceversama Biella 0-0, J. Biellese-Calcio Ivrea 0-0,

Lascaris-Caselle 2-0, Orizzonti-Osmon Suno 0-0, Settimo-Aygreville 2-1, Charvensod-Sporting Bellinzago 0-2.

Classifica: ProSettimoEureka 64, Sporting Bellinzago 59, Città di Baveno 50, Orizzonti United 49, Osmon Suno 44, Calcio Ivrea 39, Aygreville 38, Omegna 37, J. Biellese 34, Borgaro 32, Lascaris 29, GassinoSanRaffaele 29, Charvensod 25, Ceversama 22, Settimo 20, Caselle 19, Gattinara 16, Atletico Torino 14.

 

PROMOZIONE C

Carmagnola-Alpignano 0-2 (6' Saracino, 21' st Trombini), Airaschese-Union Susa 2-1 (Martorana, Casse, Frigerio), Cbs-Bsr Grugliasco 3-3 (2 Fina, Lasaponara, 2 Sansone, Fina), Don Bosco-Cenisia 1-2 (2 Chiesa), San Giacomo Chieri-Mirafiori 3-0 (Squillace, Rizq, Kodra), Santenese-Pianezza 1-9 (5 Aloisi, Onomoni, Morici, Micarelli, Radevic), Usaf Favari-Borgaretto 1-1 (Rosa, Cambria), Victoria Ivest-PiscineseRiva 0-1.

 

PRIMA E

Beinasco-Cumiana 1-0 (Anelli), Lesna Gold-Luserna 3-2 (2 Caravaglio, Gervasi), Olympic Collegno-Carignano 1-1 (Roma, aut. Castelli), Pro Collegno-Città di Rivoli 1-1 (dopo 10 secondi Lavalle, Basso - cronaca martedì su Luna Nuova), Rosta-Antico Borgoretto 1-0 (Mastrosimone), San Secondo-Bvs 3-2, Villar Perosa-Denso 1-0 (Loi). Riposa: Valdruento.

SECONDA: 1-1 A BUSSOLENO, CADE IN CASA LA CAPOLISTA VENAUS

Una fase di Bussoleno-Caselette 1-1
Una fase di Bussoleno-Caselette 1-1

SECONDA H - Classifica aggiornata con i recuperi: Chianocco-Villarbasse 1-2, Venaus-Giaveno Coazze 4-1, Taurinense-Meroni 2-3.

Brunetta-Meroni Rivoli 1-3 (2 Mancino, Semeraro), Bussoleno-Caselette 1-1 (rig. Bonino, Pace, gli ospiti sbagliano un rigore con Sandroni), Francesco Marino-GiavenoCoazze 3-2, San Giorgio-Chianocco 2-0 (Fogli, Crova), Taurinense-Centrocampo 2-4, Venaus-Bruinese 0-2 (Ievolella, aut. Durandetto), Villarbasse-Real Boys Sant'Ambrogio 2-0 (Mastrorosa, Viscione)

ALPIGNANO E CARMA, ORA TOCCA A VOI. BSR SUPER, 22 PUNTI SU 24

Vince il Pianezza, non succedeva da dicembre. In Prima bene Carignano, Denso e Luserna

Maiorana (Bsr) in doppietta
Maiorana (Bsr) in doppietta

16 febbraio 2014 - Promozione C: tre punti continuano a dividere Alpignano e Carmagnola, oggi entrambe vittoriose e attese dall'importantissimo scontro diretto domenica prossima. In palio la fuga verso l'Eccellenza o la riapertura del campionato.

A proposito di salto di categoria il direttore sportivo dell'Alpignano Pietro Marsico, abbastanza stizzito, ribadisce la linea della società che è la stessa da agosto 2013: "Vogliamo vincere il campionato e stiamo lavorando per quest'obiettivo da mesi. In giro ci sono strane voci, diffuse anche da società vicine, che riportano cose inesistenti, come il fatto che ad Alpignano vengano adesso spediti in campo i giovani per non salire di categoria. Falso, non c'è alcun problema. La dirigenza e la squadra vogliono l'Eccellenza, lo sanno tutti". Il campo sottolinea la forza delle prime della classe: l'Alpignano schiaccia 3-1 l'Ivest dopo un primo tempo faticoso (a segno Furno, Talarico e Saracino), il Carma espugna Susa con lo stesso punteggio. Occhio, però, allo scatenato Grugliasco di Faghino (-4 dall'Alpignano), che nelle ultime 8 partite ha vinto 7 volte per un totale di 22 punti su 24: 3-1 alla Santenese, questa volta la zona gol premia Saponaro e Maiorana, in doppietta. E domenica, in caso di pareggio tra le prime due, il Grugliasco potrebbe approfittarne in caso di successo sul campo della Cbs.

Altri risultati: il Pianezza di Musso torna alla vittoria, che mancava dal 4-1 alla Piscinese dello scorso 15 dicembre. Ottimo 2-1 al Don Bosco Nichelino, tre punti e una boccata d'ossigeno. Il San Giacomo Chieri di Melega sembra aver trovato la quadra, è un gran momento: 0-2 al Cenisia e primo gol dell'ex Susa Rizq Kamal. Nessun pareggio in questa giornata, vince in trasferta anche l'Airaschese.

 

Prima girone E: Mendola, Zacchino, Ammendolea...i bomber, i soliti noti. Sono loro i protagonisti della domenica. Carignano (5-0 al Beinasco) e Denso (2-0 al Gold) allungano infatti in cima alla classifica, il Villar di Wellman strappa un punto sul campo di un Rivoli con la pareggite e il Luserna di Biolatto tiene il passo battendo l'Olympic con un gol di Franzin. In zona playoff, ed è questa la novità, si rivede la Pro Collegno di Migliaccio, che espugna il campo del Borgoretto 1-2 (a segno Frasca e Vignale) sorpassando proprio il Città di Rivoli che attualmente è sesto. La Bvs di Garro si fa preferire al Valdruento (0-0, cronaca martedì su Luna Nuova): tutto un altro spirito per i grigi di Almese, reduci da due batoste e costretti a giocare quest'ultima partita per un tempo in 10 uomini. Follia a gioco fermo di Pignataro, espulso.

 

ECCELLENZA A

Aygreville-Lascaris 2-1, Borgaro-Orizzonti United 0-2, Calcio Ivrea-GassinoSanRaffaele 3-1, Caselle-Gattinara 1-3, Ceversama Biella-Osmon Suno 3-5, Città di Baveno-Settimo 2-2, Omegna-J. Biellese 1-1, ProSettimoEureka-Charvensod 5-1, Sporting Bellinzago-Atletico Torino 3-0.

 

PROMOZIONE C

Alpignano-Victoria Ivest 3-1 (Furno, Talarico, Saracino), Borgaretto-Cbs 0-2 (2 Fina), Bsr Grugliasco-Santenese 3-1 (Saponaro, 2 Maiorana), Cenisia-San Giacomo Chieri 0-2 (Rizq, Squillace), Mirafiori-Airaschese 1-2 (Frigerio, Scarsi, Bergantino), Pianezza-Don Bosco Nichelino 2-1 (2 Ceglie, Lupano), Union Susa-Carmagnola 1-3 (Barbera, Richiero, Capobianco, Russo), Piscinese Riva-Usaf Favari lunedì

 

PRIMA E

Antico Borgoretto-Pro Collegno 1-2 (Frasca, Vignale, Biondolino), Bvs-Valdruento 0-0, Carignano-Beinasco 5-0 (2 Mendola, 2 Zacchino, Berardi), Città di Rivoli-Villar Perosa 0-0, Cumiana-San Secondo 3-3, Denso-Lesna Gold 2-0, Luserna-Olympic 1-0 (Franzin). Riposa: Rosta.

RECUPERI: ESULTANO BSR GRUGLIASCO, UNION SUSA E LUSERNA

Momentaccio-Bvs: dilaga 4-0 la Pro Collegno. Il Beinasco blocca il Denso 1-1

Decisivo Sansone (BSr)
Decisivo Sansone (BSr)

13 febbraio 2014 - Recuperi dei match non disputati a causa della neve: in Promozione vittorie importantissime per il Grugliasco di Faghino (Alpignano a -4 per una squadra con l'obiettivo-salvezza!) e per il Susa di Gousse, in gran forma in un delicato match-salvezza. Gran ritorno in campo anche per la Pro Collegno di Migliaccio, che domenica aveva riposato: 0-4 in casa Bvs, i locali affondano dopo la prestazione incolore nel derby contro il Rosta. Risultato importante quello del Luserna di Biolatto, che al 91' piega la capolista Carignano: guizzo di bomber Issoglio. Punticino d'oro per il Beinasco di Andreasi col Denso (1-1), vale il sorpasso alla Bvs.


PROMOZIONE C

Borgaretto-Bsr Grugliasco 0-1 (Sansone)

Union Valle Susa-Usaf Favari 3-0 (Anello, Bonaudo, Pirinei)


PRIMA E

Bvs-Pro Collegno 0-4 (Baba Hay, Frasca, Scarmoncin, Zoppè, due espulsioni per i locali)

Luserna-Carignano 1-0 (91' Issoglio)

Denso-Beinasco 1-1 (Ligregni, Addesi)

PRIMA: DERBY AL ROSTA, BVS INCOLORE. ALLUNGA IL TRIO DI TESTA

9 febbraio 2014 - Martedì su Luna Nuova zoom su Bsr-Pianezza 1-0 e Rosta-Bvs 3-1


GUARDA LA FOTOGALLERY DI BSR GRUGLIASCO-PIANEZZA 1-0


Prima girone E: la rabbia del Rosta di Marrese, l'elettroncefalogramma piatto di un'irriconoscibile Bvs di Garro. Ecco come è maturato il 3-1 del derby, che offre non solo gol ed emozioni (doppietta di Lattarulo, 2-1 di Maurini e sigillo finale di Molino), ma anche spunti e dichiarazioni pesanti da parte degli addetti ai lavori della Bvs a fine partita. Il ds Adragna sintetizza così: "Mi piacerebbe parlare della nostra partita, ma non l'abbiamo mai iniziata. Sono deluso e perplesso". Promosso il collettivo-Rosta, ma anche i singoli, da Gerbo a Monfalcone, da De Rosa a Bonino, fino ad Andreis, Cario e ai bomber Molino e Lattarulo. Bvs: qualche lampo di Gentile, ma davvero una brutta prova.

Gli altri match: volano in testa Denso, Carignano e Villar Perosa, vittoriose  tutte insieme appassionatamente. Stecca ancora il Città di Rivoli, in vantaggio sul campo del Lesna Gold con Di Blasi e poi ripreso da Moretti (1-1). Al 93' una traversa per i locali. Belle vittorie per il Beinasco di Andreasi, 2-1 al Luserna, e per il Valdruento di Grifalconi, 3-2 al San Secondo.

 

PRIMA E

Rosta-Bvs 3-1 (2 Lattarulo, Maurini, Molino), Beinasco-Luserna 2-1 (2 Burgio, Odino), Carignano-Cumiana 1-0 (Zacchino), Lesna Gold-Città di Rivoli 1-1 (Di Blasi, Moretti), Olympic Collegno-Denso 0-3 (3 Ammendolea), Valdruento-San Secondo 3-2 (Riina, Torassa, Berardi per i locali), Villar Perosa-Antico Borgoretto 1-0 (Loi). Riposa: Pro Collegno.

Addio Gianni Frara, uno dei tecnici più vincenti in Piemonte

8 febbraio 2014 - Venerdì 7 febbraio, nella notte, è morto improvvisamente Gianni Frara, 58 anni, mister molto apprezzato nel panorama calcistico piemontese e papà di Alessandro, ex giocatore di Juventus, Bologna, Ternana, oggi in forza al Frosinone. Un malore gli è stato fatale mentre era in visita da amici a Catania. Frara, ricordato per il grande carisma e l'infinita passione per il pallone, aveva guidato tra le altre squadre Nizza Millefonti (promozione in D), Sangiustese (promozione in Cnd, stagione 97-98) e Pro Settimo Eureka. Tantissimi giocatori allenati dal tecnico, oltre ad allenatori, dirigenti e presidenti, hanno salutato Frara con un pensiero e parole di stima sui vari social network.

PROMOZIONE - MAGIC MOMENT GRUGLIASCO: 1-0 AL PIANEZZA

9 febbraio 2014

 

ECCELLENZA A

Atletico Torino-ProSettimoEureka 0-5, GassinoSanRaffaele-Omegna 0-2, Gattinara-Aygreville 1-1, J. Biellese-Borgaro 2-3, Lascaris-Città di Baveno 3-0, Orizzonti United-Ceversama Biella 4-0, Osmon Suno-Caselle 2-1, Settimo-Sporting Bellinzago 2-7, Charvensod-Calcio Ivrea 1-0.

Classifica: ProSettimoEureka 55*. Sporting Bellinzago 53, Città di Baveno 46, Orizzonti United 45, Osmon Suno 37*, Omegna 36, Aygreville 35*, Calcio Ivrea 35, J. Biellese 32, GassinoSanRaffaele 29, Borgaro 29*, Lascaris 26, Charvensod 25, Ceversama 21*, Caselle 16*, Settimo 16*, Atletico Torino 14, Gattinara 12.

 

PROMOZIONE C

Airaschese-Cenisia 2-4, Bsr Grugliasco-Pianezza 1-0 (aut. Bardella), Carmagnola-Mirafiori 2-1 (Citeroni, Valenti, Capobianco), Cbs-PiscineseRiva 2-2, San Giacomo Chieri-Don Bosco Nichelino 2-0 (Di Sansa, Grosso), Santenese-Borgaretto 0-1 (Zurlo), Usaf Favari-Alpignano 2-2 (Razzetta, Pani, 2 Saracino), Victoria Ivest-Union Valle Susa 2-1 (Serpa, Mina, Guarnero).

 

SECONDA  H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Bussoleno-Villarbasse 1-0 (Degli Esposti), Caselette-Francesco Marino 6-1 (2 Pace, Lagotto, Calabrese, Dorato, Coppola), Centrocampo-San Giorgio 0-0, GiavenoCoazze-Brunetta 2-1, Meroni Rivoli-Venaus 1-3 (2 Favro, Vigna), Bruinese-Taurinense 0-1, Chianocco-Real Boys 1-2.

L'ALPIGNANO STENDE ANCHE LA CBS. RIVOLI, UN'OCCASIONE PERSA

Gol e autogol: in Città di Rivoli-Olympic fa tutto Vincenzo Di Blasi. E' pari, come all'andata
Gol e autogol: in Città di Rivoli-Olympic fa tutto Vincenzo Di Blasi. E' pari, come all'andata

GUARDA LA FOTOGALLERY DI CITTA' DI RIVOLI-OLYMPIC 1-1

 

2 febbraio 2014 - Domenica atipica, perchè la neve ghiacciata gioca un brutto scherzo. Le tante squadre oggi ai box saranno costrette a 3 partite in 7 giorni tra qualche settimana.

> Promozione C, fari puntata sulla capolista: ed ecco un'altra grande prova di forza dell'Alpignano di Baron, che stende l'ostica Cbs. 3-1 il finale, un'altra doppietta di Dosio annulla il gol di Fina. Il Carmagnola travolge 2-4 il Cenisia e resta in scia, mentre Bsr e Borgaretto aspettano di recuperare lo scontro diretto in zona playoff. Bella la vittoria del San Giacomo Chieri contro il Pianezza (2-4), decisa dalle doppiette di Casetta e Di Sansa. Rizzolo e Nalin della Piscinese Riva, invece, piegano la rassegnata Santenese 2-0, mentre l'Ivest muove la zona playout (0-1 a Mirafiori), dove anche il Susa di Gousse posticipa il match col Favari.

> Prima E: Denso, Carignano e Luserna restano ferme a causa della neve ghiacciata e il Città di Rivoli di Rista...non ne approfitta. Solo 1-1 contro l'Olympic, incubo dei rivolesi dopo lo 0-0 dell'andata (cronaca martedì su Luna Nuova). Fa tutto Di Blasi, con un gol e un autogol, mentre un rigore fallito da Mastroianni incide pesantemente sul finale. Sarebbe potuto essere 2-0 a metà ripresa. Importantissima la vittoria del Rosta (0-1 a San Secondo con gol di Bellin), mentre il Lesna Gold gioca a tennis in casa Antico Borgoretto: addirittura 0-6, scatenati tutti gli attaccanti. Brescia 3 gol, Caravaglio 2, Moretti uno. Vittorioso anche il Cumiana contro il San Secondo, 1-0.

 

Eccellenza A: Aygreville-Osmon Suno rinv., Borgaro-GassinoSanRaffaele 0-1, Calcio Ivrea-Atletico Torino 4-0, Caselle-Ceversama rinv., Città di Baveno-Gattinara 2-2, J. Biellese-Orizzonti United 1-3, Omegna-Charvensod 0-0, ProSettimoEureka-Settimo rinv, Sporting Bellinzago-Lascaris 3-0.

Classifica: ProSettimoEureka 52*. Sporting Bellinzago 50, Città di Baveno 46, Orizzonti United 42, Calcio Ivrea 35, Aygreville 34*, Osmon Suno 34*, Omegna 33, J. Biellese 32, GassinoSanRaffaele 29, Borgaro 26*, Lascaris 23, Ceversama 21*, Charvensod 19*, Caselle 16*, Settimo 16*, Atletico Torino 14, Gattinara 11.

 

Promozione C: Alpignano-Cbs 3-1 (Fina, 2 Dosio), Cenisia-Carmagnola 2-4 (Barbera, Cagliero, 2 Capobianco), Mirafiori-Ivest 0-1, Pianezza-San Giacomo Chieri 1-4 (2 Casetta, 2 Di Sansa), Piscinese Riva-Santenese 2-0 (Rizzolo, Nalin), Borgaretto-Bsr rinv., Susa-Favari rinv.

 

Prima E: Antico Borgoretto-Lesna Gold 0-6 (2 Caravaglio, 3 Brescia, Moretti), Bvs-Pro Collegno rinv., Città di Rivoli-Olympic 1-1 (15' Di Blasi, 72' aut. Di Blasi, a metà ripresa i locali sbagliano un rigore), Cumiana-Valdruento 1-0, Denso-Beinasco rinv., Luserna-Carignano rinv, San Secondo-Rosta 0-1 (Bellin). Riposa: Villar Perosa.

 

Seconda H: Brunetta-Caselette 2-1, Francesco Marino-Bussoleno 4-2, Chianocco-Villarbasse rinv., Real Boys-Centrocampo rinv., San Giorgio-Bruinese, Taurinense-Meroni Rivoli rinv., Venaus-GiavenoCoazze rinv..

MECCANISMI PLAYOFF/PLAYOUT E RINVII: PERPLESSITA' TRA I CLUB

1 febbraio 2014 - Settimana di perplessità e polemiche nel pianeta-calcio zonale. Prima i cambiamenti in corsa riguardanti i playoffs e i playout, mal digeriti per esempio da Union Valle Susa, Cenisia, Usaf, Ivest, Beinasco, Lesna Gold, Bvs, Rosta e Olympic per quanto riguarda Promozione C e Prima girone E. Poi la neve. Infine il dubbio perenne, "si gioca o non si gioca?", e soprattutto, a fronte di molti recuperi da organizzare all'interno della settimana lavorativa, "perchè" non sospendere in blocco l'attività. Una domanda che ogni anno, quando piove o nevica copiosamente, si pongono tutti, travestendosi da metereologi. Alla Lega l'arduo compito di decidere, dividendo sempre inesorabilmente la critica, sulla base delle comunicazioni ricevute in merito alle condizioni di centinaia di campi da gioco, tenendo conto da una parte del tempo che scorre sull'orologio e dall'altra del cielo.

 

Alla fine, questi i rinvii certi previsti per oggi:

 

Promozione C: Borgaretto-Bsr Grugliasco, Union Valle Susa-Usaf Favari.

Prima  E: Bvs-Pro Collegno, Denso-Beinasco, Luserna-Carignano.

Seconda H: Chianocco-Villarbasse, Taurinense-Meroni, Venaus-GiavenoCoazze, Real Boys-Centrocampo.

Terza Categoria girone A: sospese dsl Comitato di Pinerolo tutte le partite in calendario.

 

Il nuovo regolamento playoffs/playout ( >>> guarda il comunicato) ha un punto di partenza comune nei diversi campionati: più squadre coinvolte, in alto e in basso alle classifiche. In particolare, a fine campionato:

 

- Non più seconda e terza ai playoffs, ma seconda contro quinta e terza contro quarta. Chi vincerà, o in caso di parità dopo i supplementari chi sarà meglio piazzato, andrà avanti fino alla finale, dove è previsto lo stesso meccanismo.

- Non più due retrocessioni dirette, ma playout tra quintultima e penultima, terzultima e quartultima. Chi vincerà, o in caso di parità dopo i supplementari chi sarà meglio piazzato, si salverà. In Prima E (15 squadre, cioè una in meno) è stato adottato lo stesso meccanismo dei gironi da 16. E le società pericolanti non l'hanno presa benissimo.

 

Viene invece confermato che si giocherà sempre sul campo del club meglio piazzato in classifica, che in presenza di 10 o più punti di distanza tra le squadre non si disputerà la gara playoff o playout e che la vincitrice della Coppa Piemonte salirà di diritto di categoria.

PROMOZIONE: GRUGLIASCO, PAZZA RIMONTA. IL PIANEZZA FA 1-1

26 gennaio 2014 - In Promozione C il risultato che fa più rumore è lo 0-5 del Don Bosco Nichelino sul campo di un irriconoscibile Carmagnola. A segno Tancini (3 gol), Macrì e Lupano. L'Alpignano di Baron non sbaglia e nel posticipo di Trofarello liquida 1-3 la Santenese: doppietta di Dosio e gol di Salusso. Dopo una grandissima prova sul campo dell'Alpignano il Bsr Grugliasco dimostra che l'obiettivo-salvezza quest'anno gli sta davvero troppo stretto: a fine primo tempo la squadra di Faghino perdeva 2-3, alla fine è 4-3. Super rimonta con pioggia di gol. 

Borgaretto e Pianezza fanno 1-1, a segno Cattozzi in avvio per i locali e Onomoni nella ripresa per gli ospiti (cronaca martedì su Luna Nuova). Il Susa, invece, viene sconfitto 2-0 sul campo della Cbs.

PRIMA, A VOLTE RITORNANO: MASTROIANNI IN GOL ALL'ESORDIO

Eugenio Mastroianni, subito gol decisivo
Eugenio Mastroianni, subito gol decisivo

26 gennaio 2014 

 

Prima girone E: nenche il tempo di dare la notizia del suo ingaggio...che Mastroianni ha messo la firma in maiuscolo su tre punti pesantissimi. Stamattina la news con la conferma della società: il Città di Rivoli ingaggia Eugenio Mastroianni, attaccante svincolatosi dal Lucento che ha già giocato nel Rivoli di Licio Russo, Michele Facciolo e Fabrizio Daidola tra il 2002 e il 2005 in Eccellenza. Domenica pomeriggio è già cronaca pura: Mastroianni viene spedito in campo da mister Rista e va subito in gol decidendo il match Beinasco-Città di Rivoli (0-1).

 

ECCELLENZA A

Atletico Torino-Omegna 2-6, Ceversama Biella-Aygreville 0-1, GassinoSanRaffaele-J. Biellese 1-1, Gattinara-Sp. Bellinzago 0-1, Lascaris-ProSettimoEureka 0-2, Orizzonti United-Caselle 1-1, Osmon Suno-Città di Baveno 0-0, Settimo-Calcio Ivrea 0-3, Charvensod-Borgaro.

Classifica: ProSettimoEureka 52, Sporting Bellinzago 47, Città di Baveno 45, Orizzonti United 39, Osmon Suno 34, Calcio Ivrea 32, J. Biellese 32, Aygreville 31, Omegna 29, Borgaro 26, GassinoSanRaffaele 26, Lascaris 23, Ceversama 21, Charvensod 18, Caselle 16, Settimo 16, Atletico Torino 14, Gattinara 10.

 

PROMOZIONE C

Airaschese-San Giacomo Chieri 0-0, Borgaretto-Pianezza 1-1 (7' Cattozzi, 52' Onomoni), Bsr Grugliasco-Piscinese Riva 4-3, Carmagnola-Don Bosco Nichelino 0-5 (3 Tancini, Macrì, Lupano), Cbs-Union Susa 2-0, Santenese-Alpignano 1-3 (2 Dosio, Salusso), Usaf Favari-Mirafiori 4-3 (2 Tallano, Favaretto e Addiesi per i locali), Victoria Ivest-Cenisia 2-2.


PRIMA E

Luserna-Cumiana 1-1, Beinasco-Città di Rivoli 0-1 (Mastroianni), Carignano-Denso 1-1, Olympic Collegno-Antico Borgoretto 0-1, Pro Collegno-San Secondo 3-3 (per i locali Rubino, Baba Hay, Ruggieri), Rosta-Valdruento 0-0, Villar Perosa-Bvs 2-1 (Gentile, Forchino, Loi). Riposa: Lesna Gold.

IL GRUGLIASCO SCAPPA, L'ALPIGNANO LO RIACCIUFFA: DA 0-2 A 2-2

> Tutte le dichiarazioni domani su Luna Nuova

 

21 febbraio 2014 - Parità, quattro gol e qualche polemica nel posticipo di Promozione C. Alla prima uscita nel nuovo anno calcistico Alpignano e Bsr Grugliasco fanno 2-2, ma sono gli ospiti a mordersi le mani. In vantaggio di due reti, realizzate da Sansone al 28' e da Saponaro al 10' st, i grugliaschesi falliscono infatti il colpo del ko con un rigore sbagliato da Palmieri, o meglio, parato dal baby Castelli, un '96. Nel secondo tempo viene espulso Maiorana del Bsr (che protesta per un rosso non sventolato a Saracino sullo 0-1) e l'Alpignano ritrova entusiasmo ed energie, centrando la rimonta da 0-2 a 2-2 (Furno a 30' st e rigore di Talarico al 35' st). Il Grugliasco si mangia le mani anche per due gol annullati per fuorigioco, ma gli stessi protagonisti hanno dubbi sull'effettiva regolarità di entrambe le reti.

Il mister del Grugliasco Marco Faghino: "Prima del match pensavo che un punto ad Alpignano, contro la prima in classifica, potesse anche andar bene. Ma dopo è difficile pensarla ancora così...Vista la nostra grande prova restano tanti rimpianti". Il tecnico dell'Alpignano Stefano Baron: "Il Bsr meritava di vincere, nel primo tempo non c'eravamo. Noi bravi, però, a dare la svolta nella ripresa con un altro atteggiamento e cambi importanti. Posso contare su tutti, non ci sono panchinari". L'interista Andrea Furno, classe '85 da 23 anni all'Alpignano: "E' stata una bella partita, molto combattuta. Per me il Bsr è la squadra più forte che abbiamo incontrato. Vogliamo mantenere il primato". Lo juventino Luca Del Boccio, portiere del Bsr: "Un'ora di grande Grugliasco. Se avessimo fatto gol su rigore saremmo andati avanti 0-3 in casa della prima in classifica. Un gran segnale per tutte le rivali".

BORGARETTO, E' SUBITO SHOW. TRIS DEL SUSA, ROSTA DI NUOVO KO

Pignataro (Bvs), 43 anni oggi...con gol!
Pignataro (Bvs), 43 anni oggi...con gol!

19 gennaio 2014 - Si ritorna in campo dopo feste, panettoni ed una meritata pausa invernale. In Prima girone E i fari erano puntati su Città di Rivoli-Carignano (1-1 il finale, gol di Ferretti e Zacchino) e Denso-Luserna (pazzo 4-4, pioggia di gol). In alto alla classifica solo una squadra approfitta di questi pareggi, ovvero il Villar Perosa di Wellman, vittorioso 1-2 a San Secondo: la vetta si avvicina. La Pro Collegno invece resta al palo e viene trafitta 4-2 da un vivace Valdruento, a segno con Grifalconi (doppietta), Niello e Nosrallah. Gran bella vittoria per la Bvs di Garro (cronaca martedì su Luna Nuova): 3-1 al Lesna Gold di Calabrò. Il primo gol è un rigore trasformato da Gentile dopo che Maina era stato atterrato dall'ex Bvs Pallard. Ad inizio ripresa, 20 secondi di gioco ed un grave errore difensivo degli ospiti spiana la strada a Maina: 2-0. Poi punizione del sempreverde Pignataro e 3-1 finale di Caravaglio. Bocciata la ripartenza del Rosta con Marrese in panchina: 1-2 del Cumiana. Per i biancorossi, sconfitti dal fanalino di coda, si prospetta nei prossimi mesi un cammino-salvezza. E' 2-2, invece, tra Antico Borgoretto e Beinasco.

 

Promo C: colpaccio del Borgaretto di Viale, che dopo un grandissimo 2013 apre il nuovo anno calcistico col botto. 0-1 in casa PiscineseRiva, decisivo un rigore trasformato da Modenese. In attesa di Alpignano-Bsr il Carmagnola pareggia sul campo del San Giacomo (1-1, Di Sansa e Capobianco), mentre fanno 3-3 Airaschese e Pianezza. Partono col piede giusto l'Union Valle di Susa di Gousse (3-1 alla Santenese, bis per bomber Pirinei) ed il Cenisia.


ECCELLENZA A

Aygreville-Caselle rinv., Borgaro-Atletico Torino 5-0, Calcio Ivrea-Lascaris 3-0, Città di Baveno-Ceversama Biella 3-2, Gassino San Raffaele-Orizzonti United 1-0, J. Biellese-Charvensod 2-1, Omegna-Settimo rinv., ProSettimoEureka-Gattinara 5-2, Sporting Bellinzago-Osmon Suno 3-1.

Classifica: ProSettimoEureka 49, Sporting Bellinzago 44, Città di Baveno 44, Orizzonti United 38, Osmon Suno 33, J. Biellese 31, Calcio Ivrea 29, Aygreville 28*, Omegna 26*, Borgaro 26, GassinoSanRaffaele 25, Lascaris 23, Ceversama 21, Charvensod 18, Settimo 16*, Caselle 15*, Atletico Torino 14, Gattinara 10.

 

PROMOZIONE C

Alpignano-Bsr Grugliasco (martedì ore 20.30), Airaschese-Pianezza 3-3 (Frigerio, Scarsi, Di Bartolo, per gli ospiti Ceglie, Furgato e Chiapino), Cenisia-Usaf Favari 3-0 (Pamato, Arichetta, Dragotto), Don Bosco Nichelino-Victoria Ivest 3-0, Mirafiori-Cbs 2-3, PiscineseRiva-Borgaretto 0-1 (rig. Modenese), San Giacomo Chieri-Carmagnola 1-1 (rig. Di Sansa, Capobianco), Union Valle Susa-Santenese 3-1 (Pirinei, Fazzari, Pirinei per i locali).

 

PRIMA E

Antico Borgoretto-Beinasco 2-2 (Di Fabio, Anelli, Biondolino, Leveque), Bvs-Lesna Gold 3-1 (rig. Gentile, Maina, Pignataro, Caravaglio), Città di Rivoli-Carignano 1-1 (Ferretti, Zacchino), Denso-Luserna 4-4 (3 Ammendolea e rig. Nastasi per i locali), Rosta-Cumiana 1-2 (per gli ospiti Aruga e Giannone), San Secondo-Villar Perosa 1-2 (Prochietto, per gli ospiti Forchino e Militello), Valdruento-Pro Collegno 4-2 (Niello, Nosrallah, 2 Grifalconi, Scarmoncin, Baba Hay). Riposa: Olympic Collegno.

 

SECONDA H - Ritorno in campo il 2 febbraio.

 

Amichevoli: Olympic-Pianezza 1-1 (Boi, Furgato), Bruinese-Bvs 2-1 (Mazzoccoli, Ievolella, Maina), Caselette-Rosta 2-4 (per gli ospiti 3 Gerbo, Lattarulo).

Alpignano-Grugliasco diventa il posticipo...del martedì. Caldaia da riparare.

Furgato, ritorno a Pianezza
Furgato, ritorno a Pianezza

17 febbraio 2014 - Novità dell'ultim'ora: Alpignano-Bsr Grugliasco, big match di Promozione C tra la prima e la terza forza del campionato, si giocherà non domenica pomeriggio ma martedì sera alle 20,30 a seguito di un intervento tecnico da effettuare alle caldaie di via Migliarone. L'Alpignano ha chiesto tempo, anche per scongiurare il rischio che i giocatori potessero ritrovarsi docce non funzionanti, visto il gran freddo, e il club di Felice Marmo ha accettato. Il "posticipo" sarà così la ciliegina calcistica tutta da seguire della prossima settimana.

Per tutti gli altri, Seconda e Terza escluse, il ritorno in campo è domenica: in Promo il Pianezza è pronto a brindare al ritorno in campo di Simone FantAloisi, che è tornato ad allenarsi con i rossoblù dopo un lungo infortunio. Per la Musso-band trasferta ad Airasca. Il Susa ospita la Santenese, il Borgaretto farà un tuffo a Piscina, mentre il Carmagnola secondo in classifica può mettere ansia all'Alpignano battendo il San Giacomo.

In Prima girone E occhio Città di Rivoli-Carignano e Denso-Luserna. La Pro Collegno di Migliaccio può avvicinarsi al podio ma deve battere in trasferta il Valdruento, il Rosta di Marrese ha l'obbligo dei tre punti contro il fanalino di coda Cumiana, Bvs e Lesna Gold si ritrovano ad Almese dopo il fiacco 1-1 dell'andata, e poi è derby tra Antico Borgoretto e Beinasco. Chiude il programma San Secondo-Villar Perosa, riposa l'Olympic.

 

Sotto: le foto di squadra di Chianocco, Bussoleno e Susa, protagoniste di un triangolare vinto dall'Union Valle Susa di Gousse.

Coppa Piemonte Prima: il Città di Rivoli di Rista è atteso dalle semifinali, chi vince la competizione quest'anno salirà di diritto in Promozione. Previste dalla nuova formula gara di andata e di ritorno contro il Banchette ad inizio marzo, l'altra semifinale vedrà opposte San Domenico Savio e Denso.

Amichevoli: Rosta-Villarbasse 1-1 (D'Altamura, Mastrorosa), Lesna Gold-San Giacomo Chieri 3-3 (per i locali Caravaglio, Mautone, Tarricone), Carrara-Pro Collegno 0-2 (gran gol alla Del Piero di Frasca, rig. Trentinella), Nizza-Pro Collegno 4-2 (Mammola 2, Mecca e autogol, 2 Baba Hay per gli ospiti), Chianocco-Bussoleno 2-1, Susa-Bussoleno 2-0, Susa-Chianocco 4-0.

 

> Segnala qui risultati delle amichevoli

 

12 gennaio 2014

 

ECCELLENZA A - Seconda giornata di ritorno

 

Atletico Torino-J. Biellese 0-1, Aygreville-Orizzonti United 1-2, Caselle-Città di Baveno 1-1, Ceversama Biella-Sporting Bellinzago 1-1, Gattinara-Calcio Ivrea 0-0, Lascaris-Omegna 3-2, Osmon Suno-ProSettimoEureka 0-0, Settimo-Borgaro 0-3, Charvensod-GassinoSanRaffaele 2-2.

Classifica: ProSettimoEureka 46, Sporting Bellinzago 41, Città di Baveno 41, Orizzonti United 38, Osmon Suno 33, Aygreville 28, J. Biellese 28, Calcio Ivrea 26, Omegna 26, Borgaro 23, Lascaris 23, GassinoSanRaffaele 22, Ceversama Biella 21, Charvensod 18, Settimo 16, Caselle 15, Atletico Torino 14, Gattinara 10.

Prossimo turno: Aygreville-Caselle, Borgaro-Atletico Torino, Calcio Ivrea-Lascaris, Città di Baveno-Ceversama Biella, GassinoSanRaffaele-Orizzonti United, J. Biellese-Charvensod, Omegna-Settimo, ProSettimoEureka-Gattinara, Sporting Bellinzago-Osmon Suno.

E' TEMPO DI AMICHEVOLI E PALESTRA. A SUSA...IL TRIANGOLO SI

Il Città di Rivoli di Rista: tutti in palestra
Il Città di Rivoli di Rista: tutti in palestra

9 gennaio 2014 - Il triangolo sì: Union Susa, Bussoleno e Chianocco scenderanno in campo domenica 12 gennaio al Mario Quaglino di Susa per il "1° Trofeo Ascot Ascensori".

Una bellissima iniziativa. L'incasso dell'evento verrà infatti devoluto ai cassa-integrati delle acciaierie Beltrame. Il triangolare partirà alle 14,45 con il derby Bussoleno-Chianocco, chi perde affronterà l'Union Valle di Susa di Gousse nella seconda partita. Attesi sugli spalti tanti valsusini, che potranno rendersi partecipi di un bel gesto di solidarietà.

 

>> Invia qui news dalle sedi e risultati delle amichevoli

 

7 gennaio 2014 - Prime uscite per le squadre zonali nel 2014: tutti sono già al lavoro dal almeno una settimana per la preparazione invernale, che si divide tra campo e palestra. E il 19 gennaio torna il campionato.

L'Union Valle Susa di Gousse si allena al "Mario Quaglino" e trova subito un nuovo avversario nei primi giorni di preparazione: la neve. Buon test per la Pro Collegno di Migliaccio: 3-0 al Pozzomaina con le reti di Rubino, Baba Hay e Petrarota. Il Città di Rivoli di Rista, che a marzo disputerà le semifinali di Coppa Piemonte (chi vince il trofeo sale di diritto in Promozione) batte Cenisia e Castagnole e si prepara ad altre due amichevoli con una foto di gruppo in palestra. In casa Olympic Collegno subito una novità nel 2014: la guida tecnica della squadra passa da Aurelio Sanero ad Antonio Larocca. In Promozione la Piscinese Riva guadagna le semifinali di Coppa Piemonte con un turno di anticipo. Questa la situazione:


Domenica 5 Gennaio
PiscineseRiva - Pianezza 2-0 (1 Nalin, 1 Naturale), Carmagnola - Cbs 1-1

 

2° Fase - CLASSIFICA Girone3
PiscineseRiva 6, Carmagnola 2 , CBS 1, Pianezza

 

A contendersi il passaggio alle semifinali negli altri gironi ci sono Varallo Pombia/Biogliese nel quadrangolare A, Trino/Volpiano/Venaria nel quadrangolare B e Virtus Mondovì/San Giuliano Nuovo/Moretta nel quadrangolare D.

MARRESE BROS. - IN PANCHINA LA STAFFETTA DI FINE ANNO

Fabrizio esonerato dal Gravere, Paolo torna a guidare il Rosta

Fabrizio Marrese, esonerato dal Gravere
Fabrizio Marrese, esonerato dal Gravere

C'è panchina e panchina. Lo sanno bene i fratelli Fabrizio e Paolo Marrese, ottimi calciatori ora alle prese con il mestiere dell'allenatore. Mentre il più navigato Paolo, già sulla panca di Rosta, Bvs e Alpignano, ritrova un posto alla guida dello Sporting Rosta dopo l'esonero di Tommaso Cario, Fabrizio scopre l'amarezza dell'esonero a Gravere (Terza Categoria), dove quest'anno ha debuttato da tecnico. Un esonero a sorpresa, perché il Gravere è secondo in classifica, vicinissimo alla coppia Candiolo-Rubiana, ed è rimasto imbattuto fino all'ultima giornata (ko col Candiolo). Il ds del Gravere Francesco Cella: «Una scelta dolorosa. A Fabrizio va tutta la nostra riconoscenza, ma a questa squadra vogliamo chiedere di più perché pensiamo che abbia il potenziale per vincere il campionato. Ora nessuno dei giocatori potrà nascondersi». Marrese: «Decisione improvvisa che mi lascia perplesso, anche perché ho sempre cercato di gestire il gruppo con attenzione, dando spazio un po' a tutti e cercando i risultati. Che sono arrivati. Il Gravere è una grande del girone».

SU LUNA NUOVA I PAGELLONI DEL 2013 - ULTIME DI MERCATO

Su Luna Nuova, in edicola fino al 10/1/2014: pagellone 2013 dall'Eccellenza alla Seconda.  Voti e statistiche sulla base dell'intera stagione 2012/2013 e di quella in corso: media-punti strepitosa per il Borgaretto (91 punti in 46 gare, 1.97 a partita). Alpignano e Città di Rivoli, solide basi per il salto di categoria. Lascaris, ossigeno dopo l'annata-shock in serie D. Bene Grugliasco e Pianezza, per il Susa l'impresa-salvezza a Mondovì e un nuovo corso. In Prima promosse Pro Collegno e Beinasco, da dimenticare il 2013 della Bvs (114 gol subiti in 45 gare, 33 sconfitte), Rosta in calo. E l'Olympic ripeterà il miracolo? Tra le new entry occhio al Denso. Seconda ai raggi x: pagelle per tutti, 9 al Venaus.


Citta' di Rivoli: ingaggiati l'esterno offensivo Mirto dal Grugliasco ed il mediano De Rosa dal Gassino. 


22 dicembre 2013 - Prima girone E: il match rimasto in sospeso ha finalmente avuto un esito. Cumiana-Pro Collegno, partita interrotta qualche settimana fa dall'arbitro in preda al panico dopo alcune veementi proteste, è stata rigiocata dall'inizio a seguito delle successive decisioni del Giudice sportivo. Le squadre, che sole solette sono scese in campo nella prima domenica di sosta invernale, hanno chiuso l'anno calcistico sul punteggio di 1-1 dopo i gol di Baba Hay su rigore e Giannone. Per la Pro anche un altro penalty fallito.

Sviluppi in classifica: il Cumiana sale a quota 9 e prosegue la lotta verso la salvezza avvicinandosi al San Secondo e puntando Rosta, Olympic, Valdruento e Beinasco. Ottima posizione, invece, per la Pro Collegno: 25 punti in 15 gare, quarto posto a -1 dal podio assieme al Luserna e -5 dalla vetta. Continuando così, e trovando ancora maggiore continuità, la squadra di Migliaccio potrà togliersi grosse soddisfazioni nell'anno nuovo.

CAMBIO A ROSTA: CARIO, NIENTE PANETTONE. TORNA MARRESE

Paolo Marrese
Paolo Marrese

Fotogallery: Bsr Grugliasco-Susa 1-0

 

18 dicembre 2013 - Prima girone E: il Rosta è ciclico. Dopo i ritorni a distanza di tempo dei tecnici Gousse e Bovolenta ora è la volta di mister Paolo Marrese, che torna a Rosta dopo l'avventura del 2010/2011 (ottimo quarto posto) rilevando questa volta Tommaso Cario, giovane mister al quale il presidente Giuseppe Mirisola aveva dato fiducia ad inizio stagione. Ma la classifica è quella che è.

Dunque, inizia il "Marrese 2". Così Mirisola: "Siamo partiti a settembre con ambizioni molto alte. Durante la prima metà di campionato abbiamo lottato con tanti infortuni, ma oggi siamo quartultimi e abbiamo il peggiore attacco. Una scossa all'ambiente era necessaria e ho deciso di affidarmi ad un allenatore che conosce Rosta molto bene. L'obiettivo? Ritrovare fiducia ed entusiasmo, rinforzare la rosa e puntare comunque in alto. Il sogno resta il piazzamento playoff". E sono dieci i punti da recuperare.

L'ex Nizza, Susa, Alpignano e Bvs Marrese ha ancora nella mente quel 2-2 tra Bvs e Rosta nell'ultima giornata della stagione 2010/2011: un pazzo derby che chiuse il campionato, un tifo da stadio, i playoff sfiorati per un punto. Così il mister: "Ho accettato e non potevo che dire di sì. A Rosta in passato mi sono trovato molto bene con squadra, presidente e dirigenza. E adesso si riparte. Ho 25 elementi da gestire e conosco più o meno tutti. La risalita sarà una bella sfida, ma abbiamo qualità importanti per dire la nostra. Gli avversari? In alto ci sono quattro-cinque formazioni molto organizzate, sarà dura recuperare terremo ma ci proveremo. Nell'anno nuovo non dovremo giocare con la paura, la squadra è competitiva e deve solo ritrovare consapevolezza. La classifica? Ci impone di cambiare rotta, subito...".

> Le parole di Tommaso Cario su Luna Nuova di venerdì 20/12. 

ULTIMA DEL 2013: BUON NATALE PER ALPIGNANO, BSR E PIANEZZA

Bsr-Susa 1-0: Del Boccio dice di no ad un missile di Cojocaru
Bsr-Susa 1-0: Del Boccio dice di no ad un missile di Cojocaru

PROMOZIONE C
Grugliasco-Union Valle Susa 1-0 (20' Sansone), Borgaretto-Alpignano 0-2 (Cirillo, Dosio), Carmagnola-Airaschese 2-0 (2 Capobianco), Cbs-Cenisia 2-0, Pianezza-Piscinese Riva 4-1, Santenese-Mirafiori 0-0, Usaf Favari-Don Bosco Nichelino 0-2, Victoria Ivest-San Giacomo Chieri 1-2 (Grosso e Casetta).

 

Grugliasco-Susa 1-0: cronaca martedì su Luna Nuova

 

15 dicembre 2013 - Un Grugliasco con 8 fuoriquota tra campo e panchina porta a casa gli ultimi tre punti pesanti del 2013: 1-0 contro un Susa non brillantissimo, ma reduce da ottimi risultati. Dopo 20 minuti giocati meglio dagli ospiti, che sfiorano il gol con Anello e Pirinei, il gol partita è di Giuseppe Sansone (foto) su sponda di Saponaro: per il Bsr è sempre più 3° posto a quota 31.

Il mister del Grugliasco Faghino: "Felicissimo del lavoro fin qui svolto. Col Susa avevo 11 fuoriquota in rosa ed una difesa tutta nuova, è sempre bello chiudere l'anno vincendo. A settembre non avremmo mai pensato a una classifica del genere, dobbiamo continuare su questa strada". Molto soddisfatto anche il presidente Felice Marmo, che elogia il lavoro sui giovani in una domenica con molte assenze tra squalifiche, infortuni e novità di mercato.

L'Alpignano di Baron, capolista tornata spietata, vendica a Borgaretto il ko dell'andata: 0-2, a segno Cirillo e Dosio. Dietro alla battistrada vincono anche Carmagnola e Cbs, entrambe per 2-0 rispettivamente contro Airaschese e Cenisia. Il San Giacomo di Melega chiude il 2013 vincendo in casa Ivest, bel poker del Pianezza di Musso alla Piscinese Riva.

Prima: bene Denso, Carignano, Luserna e Pro. Rivoli ko, Rosta caduta libera

Pignataro (Bvs) a segno con l'Olympic
Pignataro (Bvs) a segno con l'Olympic

PRIMA E

Carignano-Antico Borgoretto 2-1 (Ruatta, Tenace, rig. Biondolino), Cumiana-Denso 2-3 (2 Ammendolea, Miserino; Costantin e Giannone), Lesna Gold-San Secondo 1-1 (Caravaglio), Luserna-Città di Rivoli 3-1 (Sannino, Bortolas, Calafiore), Olympic-Bvs 1-3 (rig. Gentile, Pignataro, rig. Roma, Maina), Pro Collegno-Rosta 3-1 (2 Rubino, Frasca, rig. Bisognin), Villar Perosa-Valdruento 2-1 (rig. Torassa, Ghizzoni, Ruggeri).

 

> Mercato: il '96 Simone Sinesi aggregato alla prima squadra del Rosta, provenienza Juniores dell'Atletico Gabetto. Voci di corridoio danno molto vicini il Denso ed il duo Marchionni-Ruggiero, provenienza Antico Borgoretto. Dopo il divorzio con mister Iacobellis e il movimento in uscita di mezza squadra in bilico c'è anche Biondolino, che potrebbe cambiare aria.

 

Denso, Carignano, Villar Perosa: questo il trittico sul podio dopo la prima giornata di ritorno, che corrisponde all'ultima domenica in campo del 2013. Il Denso passa a Cumiana 2-3, il Carignano batte 2-1 l'Antico Borgoretto del neo tecnico Binandeh e il Villar Perosa supera 2-1 il Valdruento.

Al quarto posto c'è ora il Luserna di Biolatto, che batte 3-1 il Città di Rivoli di Rista: gara nervosa (Luserna in 10 uomini, rivolesi in 9) e i locali piazzano il sorpasso in classifica.

La Bvs espugna Collegno, fronte OlympicSporting Rosta in caduta libera: altro ko in trasferta, 3-1 della Pro Collegno di Migliaccio. Ora il Rosta è in zona rossa dopo un bell'avvio di campionato, mentre la Pro risale sul treno verso l'alta classifica.

 

Mercato Bvs: in entrata Maggio, Venini (Susa), Marvulli (Susa), Racca (Pozzomaina), De Rossi (Roero). Trattative per Spilla, '94 del Pavarolo. In uscita Strocchio (Alpignano), Vicentini (Bruinese), Furgato (Pianezza), Marino (Lesna Gold), Dogliotti (Caselette), Leveque (ufficiale: Antico Borgoretto), Iezzi, Castellese e Garro.

Seconda: il Venaus espugna Caselette. Settebello Bussoleno, tris del Meroni

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Brunetta-Bussoleno 1-7 (autorete Moussa Diane, 2 Arteaga, 2 Degli Esposti, Balsamà, Tirinzio), Caselette-Venaus 0-1 (Bailo), Centrocampo-Chianocco 3-2, GiavenoCoazze-Taurinense 4-4, Meroni Rivoli-San Giorgio 3-1, Bruinese-Real Boys Sant'Ambrogio 2-1 (Vicentini, Giuliano, Sforza), Villarbasse-Francesco Marino 1-0 (Fiorino).

 

Un gol di Alessando Bailo, il 14° in in 14 gare, stende il Caselette e fa ripartire la capolista Venaus dopo il primo ko stagionale domenica scorsa a Bussoleno. Era l'ultima chiamata per il Caselette, ora a -8 dal vertice. Gara tesa ma mai cattiva: 6 ammoniti e due espulsi (Bailo e Ravaglia per somma di ammonizioni).

Tris del Meroni al San Giorgio, Vicentini e Sforza piegano il Real Boys: 2-1 Bruinese.

Eccellenza: il Borgaro batte il Lascaris (1-0). Aggancio a quota 20.

ECCELLENZA A

Borgaro-Lascaris 1-0 (43' Massimo), Calcio Ivrea-Osmon Suno 2-1, Città di Baveno-Aygreville 1-1, GassinoSanRaffaele-Atletico Torino 1-0, J. Biellese-Settimo 4-3, Omegna-Gattinara 3-2, Orizzonti United-Charvensod 3-1, ProSettimOEureka-Ceversama Biella 2-2, Sporting Bellinzago-Caselle 4-1.

 

Classifica: ProSettimoEureka 45, Sporting Bellinzago 39, Città di Baveno 37, Orizzonti United 35, Osmon Suno 32, Aygreville 27, Omegna 26, Calcio Ivrea 25, J. Biellese 25, GassinoSanRaffaele 21, Ceversama Biella 20, Borgaro 20, Lascaris 20, Charvensod 17, Settimo 16, Caselle 14, Atletico Torino 14, Gattinara 9.

SUSA, 2-1 ALLA PISCINESE. CUMIANA-PRO COLLEGNO...DA RIFARE

Raimo (Susa)
Raimo (Susa)

FOTO: BUSSOLENO-VENAUS 2-1

 

12 dicembre 2013 - Promozione C. Bella e pesante vittoria per l'Union Valle Susa di Gousse: 2-1 alla Piscinese Riva nel recupero. Gli ospiti passano in vantaggio al 5' con un colpo di testa di Guerrieri su corner, al 42' il pareggio di Cojocaru, poi al 65' bordata di Bonaudo. Il pallone colpisce la traversa e viene ribadito in rete dal '95 Anelli, sempre molto vivace nelle ultime uscite. Susa in forcing: 3-3 ad Alpignano, 0-0 a Borgaretto e ora 2-1 alla PiscineseRiva, che domenica aveva piegato l'Alpignano capolista. Gran momento.

Mercato Susa: Tirinzio al Bussoleno, Doriano Caffo al Venaus, Venini e Marvulli alla Bvs. In entrata Groff, centrocampista classe ’94 dall’Alpignano, va a chiudere il cerchio dei “nuovi”: Scaduto, Rosa, Bellando, Pirinei, Schena e Cojocaru.

Carmagnola: arriva l'attaccante Barbera dalla Piscinese Riva.

 

Prima girone E - Nel recupero San Secondo-Beinasco 1-2 (Gioia, 2 Anelli).

 

Ultim'ora: Cumiana-Pro Collegno è da ripetere. Così ha deciso il Giudice sportivo, che scrive: "Questo Organo giudicante pur comprendendo, sotto l'aspetto squisitamente umano, lo stato d'animo del giovanissimo arbitro che a fronte di una situazione leggermente critica e per lui forse inconsueta è andato in confusione non sapendo più come comportarsi, non può tuttavia avvalorare la decisione di sospendere la gara che si appalesa chiaramente affrettata e non supportata da valide motivazioni".
In conclusione tutto da rifare: "Il direttore di gara non segnala infatti il benché minimo pericolo per la propria incolumità personale, mai messa in discussione, e pertanto a lui competeva l’assunzione di quei provvedimenti coercitivi che il Regolamento del Giuoco del Calcio, alla regola 5, assegna all’arbitro”.

CAOS ANTICO BORGORETTO: VIA IACOBELLIS, ARRIVA BINANDEH

Mercato: il Rivoli tenta Saracino. Il bomber: "Ultima parola all'Alpignano"

Iacobellis
Iacobellis

11 dicembre 2013 - Prima girone E: caos in casa Antico Borgoretto, dove mister Iacobellis si separa dalla società neopromossa nonostante l'ottimo score (quarto posto a -4 dalla vetta). Il termine del percorso in panchina, figlio di diverse vedute a livello tecnico e gestionale rispetto alla dirigenza, è arrivato di comune accordo. Le tre sconfitte consecutive non sarebbero dunque il motivo principale di una separazione che, vista la classifica, lascia abbastanza stupiti. Assieme al tecnico ex Grugliasco lasciano la squadra anche Santi, Zingales, Grillo e Fini, tutti ora sul mercato.

Nella serata di ieri (martedì) è filtrata una notizia da verificare: il nuovo mister dell'Antico Borgoretto potrebbe essere Ramin Binandeh, ex Chisola in Eccellenza fino a 4-5 stagioni fa.

Intanto, una news di mercato in Promozione: tutti vogliono Gabriele Saracino, capocannoniere del girone C con 14 reti in 15 match. L'Alpignano lo blinda (il ds Marsico: "Resta qui fino a giugno"), ma i corteggiamenti al bomber continuano lo stesso, facendo un po' arrabbiare il club biancazzurro.

E così ci sta provando anche il Città di Rivoli. Saracino:"Tutto vero. Ad Alpignano mi trattano come un re, sto benissimo, siamo primi e per ora sono capocannoniere. Il Città di Rivoli? C'è stata una proposta, fa parte del mercato, per quanto mi riguarda alcuni fattori vanno anche valutati. L'ultima parola spetta però sempre all'Alpignano dove sono vincolato fino a giugno e dove, ripeto, sto benissimo...". Insistiamo visto che il giocatore lascia una piccola porta aperta: 80 per cento Alpignano, 20 Città di Rivoli. Ci può stare? "Diciamo di sì...ma ad oggi sono un giocatore dell'Alpignano". Dribbling secco...

 

Ultim'ora - Sospensione ad inizio ripresa di Cumiana-Pro Collegno in Prima girone E

Il match è stato sospeso dall'arbitro, che a seguito di una serie di proteste ha reputato la sua incolumità a rischio. Dichiarazioni di Luca Viglietti, vicecapitano dei locali: "Ero negli spogliatoi assieme a Vignale, capitano della Pro Collegno che si è dimostrato una persona di grande valore. Anche se la sua squadra stava perdendo ha rassicurato l'arbitro sul fatto di poter proseguire a dirigere la partita. Ma non ci ha voluto ripensare. Il direttore di gara non stava piangendo, smentisco questa cosa, e non c'è stato alcun gesto violento nei suoi confronti. Si è molto spaventato per il clima che si è creato, questo sì. Rosaclot? E' stato espulso per doppia ammonizione dopo un giallo nel primo tempo e uno nel secondo per aver spinto un avversario. Ha protestato ma stava abbandonando il terreno di gioco". Viglietti prosegue nelle precisazioni e nei commenti: "Il nostro secondo portiere? Per me ha sbagliato. L'arbitro avrebbe potuto espellerlo per le sue proteste e proseguire la gara. La decisione di sospendere il match ha stupito tutti i giocatori di entrambe le squadre, che fino a quel momento avevano battagliato senza mai mancarsi di rispetto. E' davvero brutto che questa gara non sia arrivata alla fine, ma con i nostri atteggiamenti avremmo certamente potuto aiutare di più il direttore di gara".

CADE L'ALPIGNANO: IMPRESA DELLA PISCINESE RIVA. BORGA-SUSA 0-0

Prima: il Denso supera il Città di Rivoli. Sospesa Cumiana-Pro, tris Beinasco

Una fase del match Borgaretto-Susa 0-0
Una fase del match Borgaretto-Susa 0-0

8 dicembre 2013 - Primi bilanci per le squadre del calcio piemontese: è terminato il girone d'andata.

In Promozione C il notizione è il ritorno alla sconfitta da parte dell'Alpignano: dopo 12 vittorie e 1 pareggio la capolista perde 1-0 sul campo della Piscinese Riva, che ha fatto un gran lavoro sul mercato invernale. Prima sconfitta stagionale per il tecnico Stefano Baron, che aveva sostituito Serami dopo due ko ad inizio stagione.

Sul podio si conferma molto temibile il Carmagnola: 5-2 a Pianezza, dove la società ha respinto le dimissioni del ds Galluzzo, avvenute in seguito al derby con l'Alpignano della scorsa settimana. Dunque, si andrà avanti tutti insieme: il presidente Corrarati, lo staff dirigenziale con Andreotti e Galluzzo, il tecnico Musso. In porta ingaggiato Cortassa, custode dei pali già in maglia rossoblù in passato, ma si parla di altri due ottimi acquisti da definire nelle prossime 24 ore.

Al terzo posto, invece, seconda vittoria consecutiva per il rilanciato Bsr Grugliasco: 3-2 al Mirafiori, due gol di Saponaro e marcatura di Palmieri. Il Borgaretto di Viale, squadra-rivelazione, chiude il girone d'andata al quarto posto a quota 26: applausi e 0-0 interno col Susa di Gousse. Cronaca completa del match e interviste martedì su Luna Nuova.

Sempre a quota 26 ecco la Cbs: 3-2 al Don Bosco Nichelino. Sale in classifica anche il Favari (3-1 al San Giacomo Chieri), pareggiano 2-2 Ivest e Airaschese.

 

Prima girone E: il Denso supera il Carignano, che effettuava il turno di riposo per ultimo. La nuova capolista va sotto contro il Città di Rivoli (gol di Lella) poi rimonta e vince grazie alle reti di Benedetti ed Elia: 2-1 il finale, 27 punti per il Denso. Il Carignano resta a quota 26, i rivolesi si fermano a 24 al terzo posto.

Poi, ecco il Villar Perosa, un diesel: 2-2 col Rosta. A 23 punti, invece, c'è l'Antico Borgoretto, sconfitto 2-0 dal Luserna di Biolatto (22).

La Pro Collegno di Migliaccio (21 punti, domenica hanno debuttato i nuovi acquisti Zoppè dal Bruino e Mugavero dalla Cbs) perdeva 2-1 a Cumiana ma la gara non ha fine: ad inizio ripresa l'arbitro Agosta di Nichelino sospende la partita, essendo a rischio la propria incolumità. L'episodio che scatena le polemiche è l'espulsione del fantasista locale Rosaclot per doppia ammonizione. Il giocatore (stando a quanto riportato da fonti presenti al campo di gioco) si sarebbe inizialmente rifiutato di uscire dal campo. Proteste sempre più vibranti, in particolare da parte di uno dei portieri locali, avrebbero spinto il giovanissimo arbitro, consideratosi ormai in pericolo, a mandare tutti sotto la doccia in anticipo. E c'è chi giura di aver visto anche piangere negli spogliatoi lo stesso direttore di gara. A questo punto probabile lo 0-3 a tavolino per la Pro Collegno, ma tutto verrà scritto nero su bianco nel prossimo comunicato della Lega. Da Cumiana: "Arbitro nel pallone, non è successo nulla di eclatante". Dalla Pro: "Il giocatore ha chiesto l'ammonizione per uno dei nostri e invece è scattato il giallo per lui, che era stato già ammonito. Così è stato espulso e da quel momento sono iniziate le polemiche. Il secondo portiere ha fatto tutto il resto, spaventando seriamente l'arbitro con alcune frasi".

Altri risultati: 4-0 del Lesna Gold ad un irriconoscibile Valdruento (riscatto Calabrò con i gol di Tarricone, Valente, Tazaukani e Moretti), 3-0 del Beinasco alla Bvs (Anelli, Scquizzato e Andronico), 2-2 del San Secondo in rimonta in casa Olympic.

 

ECCELLENZA A

Borgaro-Gattinara 2-0, Calcio Ivrea-Ceversama Biella 2-2, GassinoSanRaffaele-Settimo 1-2, J. Biellese-Lascaris 0-0, Omegna-Osmon Suno 2-1, Orizzonti United-Città di Baveno, ProSettimoEureka-Caselle 4-1, Sporting Bellinzago-Aygreville, Vda Charvensod-Atletico Torino 3-0.

Classifica: ProSettimoEureka 44, Sporting Bellinzago 36, Città di Baveno 36, Orizzonti United 32, Osmon Suno 32, Aygreville 26, Omegna 23, Calcio Ivrea 22, J. Biellese 22, Lascaris 20, Ceversama Biella 19, GassinoSanRaffaele 18, Borgaro 17, Charvensod 17, Settimo 16, Caselle 14, Atletico Torino 14, Gattinara 9.

 

PROMOZIONE C

Borgaretto-Susa 0-0, Bsr Grugliasco-Mirafiori 3-2 (per i locali 2 Saponaro, Palmieri), Cbs-Don Bosco Nichelino 3-2, Pianezza-Carmagnola 2-5 (per gli ospiti 3 Capobianco, 2 Pellegrino), PiscineseRiva-Alpignano 1-0, Santenese-Cenisia 0-1, Usaf Favari-San Giacomo Chieri 3-1 (per i locali Gambino, 2 Favaretto), Victoria Ivest-Airaschese 2-2 (per gli ospiti Frigerio e Scasi).

 

PRIMA E

Beinasco-Bvs 3-0 (Anelli, Scquizzato e Andronico), Cumiana-Pro Collegno sospesa ad inizio ripresa sul 2-1, Denso-Città di Rivoli 2-1 (Lella, Benedetti, Elia), Lesna Gold-Valdruento 4-0 (Tarricone, Valente, Tazoukani, Moretti), Luserna-Antico Borgoretto 2-0 (2 Principato), Olympic Collegno-San Secondo 2-2, Villar Perosa-Rosta 2-2 (D'Altamura, Dana, Gerbo, Ghizzoni). Riposa: Carignano.

SECONDA CATEGORIA: IL PENDOLINO VENAUS SI FERMA A BUSSOLENO

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Bussoleno-Venaus 2-1 (Degli Esposti, Plano, Balsamà), Caselette-Taurinense 6-2 (Lagotto, Bosio, 2 Coppola, 2 Luca Dosio), Francesco Marino-Brunetta 4-2, GiavenoCoazze-San Giorgio 0-2, Meroni Rivoli-Real Boys Sant'Ambrogio 1-1 (Cirillo), Bruinese-Chianocco 3-2 (Capone, 2 Ievolella) , Villarbasse-Centrocampo 3-1 (Viscione, Fiorino, Mastrorosa).

6 dicembre 2013 - Le ultime news.

Giudice Sportivo: 150 euro di ammenda ad Alpignano e Pianezza per "...comportamento rissoso, al termine della gara, da parte di propri tesserati, solo parzialmente identificati nominalmente, nei confronti dei tesserati avversari". Tre giornate di squalifica al portiere del Pianezza Andrea Losacco, due a Oliviero Chiapino (Pianezza) e Ivan Mignano (Alpignano), una a Durante dell'Alpignano, espulso per doppia ammonizione sul campo. Nessuna sanzione per Marsico.

Pianezza: aria tesa. Dopo le incomprensioni tra il mister Musso e il ds Galluzzo mercoledì mattina lo stesso Galluzzo ha presentato ufficialmente le sue dimissioni, inizialmente respinte dalla società. Ieri (giovedì) il presidente Gianni Corrarati ha provato a cercare un punto d'incontro, in serata non sono filtrate notizie fresche: si attendono aggiornamenti.

Mercato: capitolo Dispenza. Ennesima partita aperta tra il Pianezza, società che il giocatore ha lasciato, e l'Alpignano, che lo ha subito corteggiato sul mercato. Ma Dispenza ha accettato l'offerta del Settimo. Pirinei resta al Susa: "Non è facile trovare una società come il Susa, qui si sta veramente bene. Ho valutato alcune proposte (Brandizzo e Alpignano avevano cercato il bomber, nda), ma di qui non mi muovo. Spero che la squadra centri una salvezza tranquilla, ci sono tutti i numeri per farcela". Sul mercato Davide Ferrantino, portiere ex Bsr, Cumiana, Rivoli, ad inizio stagione all'Antico Borgoretto. Mirto (Bsr) seguito da Chisola, Settimo ed Antico Borgoretto, Todaro verso il Pavarolo.

ALPIGNANO-PIANEZZA, IL DERBY INFINITO: TORNA LA CALMA. MA...

Dispenza lascia il Pianezza. L'Alpignano ci prova...
Dispenza lascia il Pianezza. L'Alpignano ci prova...

3 dicembre 2013 - Il caos nel post-partita del derby Alpignano-Pianezza ha aperto una puntata di "reazioni a catena". Ormai lo possiamo dire: le acque si sono calmate. E menomale.

Nelle ultime 48 ore, però, è successo un po' di tutto. E tutti i giornali sportivi locali se ne sono occupati. Il tecnico del Pianezza Ivan Musso ha lanciato una frecciatina all'Alpignano: "Invece di provocarci con gli sfottò ci dovrebbero ringraziare...Il nostro ds Galluzzo, facendosi autogol da solo, nel mercato estivo ha consigliato loro di prendere Saracino, attuale capocannoniere del girone. E infatti non a caso l'hanno ingaggiato al posto di Santagostino...". Galluzzo, dal canto suo, non ha voluto far polemiche: "La società sa come lavoro, non mi devo giustificare di nulla. Saracino? Se proprio devo fare una precisazione dico che per motivi di budget non poteva rientrare nei piani del Pianezza. Dunque non ho passato un giocatore ad una squadra rivale, ma ho soltanto fornito un parere su un attaccante che non poteva rientrare nei nostri piani di mercato, pur fortemente voluto da Musso. E' normale tra dirigenti sentirsi, consultarsi ed aggiornarsi". Il clima di aperta polemica interna non è piaciuto al patron del Pianezza Gianni Corrarati, che pur con la solita eleganza, ha voluto essere molto diretto: "Sono state dette troppe parole a caldo e questo non dovrà più succedere, altrimenti dovrò imporre una sorta di silenzio stampa. Musso? Un grande allenatore. Galluzzo? Un bravissimo dirigente, che ha tutta la mia stima e che ha allestito una squadra competitiva. Ora troveremo un punto d'incontro, con le polemiche non si combina nulla".

L'Alpignano tace, tanto i risultati parlano da soli: 11 vittorie nelle ultime 12 partite. Straordinario il lavoro di Baron. Il silenzio, però, non nasconde le voci di mercato che filtrano dappertutto e destino vuole che riguardino proprio...i rivali del Pianezza. Giulio Dispenza, che ieri ha comunicato ufficialmente sul web di dover lasciare il club pianezzese per motivi extra-campo, è ora corteggiato proprio dall'Alpignano.

Capito perchè lo chiamiamo "derby infinito"...?

ALPIGNANO DA 0-2 A 3-2 AL 90', POI SCOPPIA IL CAOS: MEGA-RISSA

Prima: Bvs, 2-1 al Carignano. Rivoli, momento super. Il Gold espugna Rosta

Saracino "purga" il Pianezza al 90'
Saracino "purga" il Pianezza al 90'

1 dicembre 2013 - Martedì su Luna Nuova: tutto sul derby Alpignano-Pianezza 3-2.

 

Poteva finire anche solo così: l'Alpignano che rimonta il Pianezza da 0-2 a 3-2 con il valzer di gol di Onomoni e Ceglie per gli ospiti nel primo tempo e di Dosio (doppietta) e Saracino nella ripresa. Carne al fuoco ce ne sarebbe stata abbastanza. E invece...

Al 95' del caldissimo derby di Promozione C scoppia un vero e proprio pandemonio. Tutto inizia con il (classico?) sfottò da derby del portiere dell'Alpignano Andrea Marsico, o forse prima, nell'intervallo, quando lo stesso Marsico dice di essere stato stuzzicato da alcuni giocatori del Pianezza. Ma c'è chi dice che le ruggini fossero iniziate addirittura a settembre dopo il derby di Coppa, vinto 2-1 dal Pianezza, sempre a causa di esultanze non gradite.

Tant'è. Al triplice fischio la scomposta esultanza del portiere, solitamente correttissimo, non viene digerita per niente bene dai pianezzesi, già abbastanza furiosi per aver perso il derby al 90' in vantaggio di due reti. E così scoppia il caos totale: spintoni, contro-spintoni, qualche pugno (ha la peggio Dispenza del Pianezza, sanguinante al labbro), parole grosse tra mister Musso e Pietro Marsico, ds dell'Alpignano. L'arbitro Savasta di Bra sul campo è appostato con il taccuino fuori dal mischione per assegnare sanzioni come un vigile della Gtt, alla fine espellerà Mignano dell'Alpignano, Losacco e Chiapino del Pianezza. Negli spogliatoi la situazione peggiora: Marsico è la preda, il Pianezza gli dà la caccia, di mezzo c'è una porta degli spogliatoi sbarrata. A bocce ferme finalmente la calma.

Belle e distensive parole di Andrea Marsico, mezzora dopo la fine del match: "Ho sbagliato, punto. Nell'intervallo sono stato provocato, ma sono andato oltre. Chiedo scusa pubblicamente al Pianezza". Il padre, Pietro Marsico, ds dell'Alpignano, ha avuto un acceso scontro verbale con il tecnico ospite Musso, scagliatosi contro di lui per gli sfottò messi in atto dal figlio: "Eravamo tutti un po' troppo caldi. Musso mi ha deluso, capisco la sua rabbia ma mi ha rivolto parole troppo forti. Spero che troveremo modo di chiarirci presto, questo astio non fa bene a nessuno. Tutto ciò, comunque, non c'entra nulla con il campo, dove abbiamo dimostrato per l'ennesima volta la nostra forza portando a casa un derby fino a quel momento molto bello". 

Arrivano le scuse, ma il tecnico pianezzese Musso non ci sta: "E' inaccettabile essere stati presi in giro in quel modo a fine partita. Dopo è facile chiedere scusa, intanto noi perdiamo la partita, contiamo due espulsioni per una situazione originata da altri e abbiamo Dispenza col labbro rotto". Il Pianezza ha ancora tanta rabbia. E non finisce qui. Musso rompe il silenzio: "Tenevo questa dichiarazione da parte da tempo, adesso basta. Il nostro direttore sportivo Galluzzo si è fatto autogol da solo consigliando nel mercato estivo alla dirigenza dell'Alpignano di ingaggiare Saracino. E infatti lo hanno preso al posto di Santagostino, che ormai era considerato un acquisto ufficiale. E com'è finita? Adesso è il capocannoniere del girone...". Musso-Galluzzo: è rottura definitiva? Su Luna Nuova di martedì: la cronaca e tutte le altre dichiarazioni.

Altri risultati: torna alla vittoria il Bsr Grugliasco, che batte fuori casa 1-2 il Cenisia grazie ai gol di Lasaponara e Tonye. Macina punti il Carmagnola, 2-0 all'Ivest con un Citeroni in stato di grazia. Il Borgaretto viene sconfitto 3-0 a Mirafiori, bel successo del San Giacomo Chieri sulla Cbs (reti di Giordanetto e Casetta). Esultano Airaschese e Don Bosco Nichelino, vittoriose rispettivamente su Favari e Santenese.

 

Prima E: notizione a Rivoli, il club di Giai potenzialmente è capolista virtuale del campionato in attesa della giornata di riposo del Carignano. Per i rivolesi di Rista quarta vittoria consecutiva in campionato, oltre al piazzamento in semifinale di Coppa Piemonte. 1-0 al Cumiana, decisivo Stefano Ferrero. Grande Bvs ad Almese: la squadra di Garro dimostra che può giocarsela con chiunque e supera 2-1 il Carignano. A segno Maina, Leveque e Zacchino allo scadere. Se la Pro Collegno viene sconfitta in casa dal Villar (0-2) il Denso torna invece al successo espugnando il campo dell'Antico Borgoretto (Vasi e Pisano ribaltano il gol di Biondolino, 1-2). Il Rosta è in crisi e viene infilzato dal Lesna Gold di Calabrò, fatale un autogol di Mastrosimone su tiro di Moretti (0-1).

>> Il Lesna Gold dirama inoltre una dichiarazione ufficiale attraverso il dirigente responsabile Selvaggio: "E' tornata la serenità, l'umore dello spogliatoio è molto positivo e sul campo s'è visto. Siamo un'altra squadra, anche perchè qualche giocatore che non contribuiva a questo clima si è dovuto allontanare dal gruppo a seguito delle nostre scelte tecniche. A breve arriverà l'ufficialità per 2-3 nuovi elementi da ingaggiare".


Eccellenza A:
Atletico Torino-Orizzonti United 0-2, Aygreville-ProSettimoEureka 4-0, Caselle-Calcio Ivrea 2-5, Ceversama-Omegna 0-0, Città di Baveno-Sporting Bellinzago 2-2, Gattinara-J. Biellese 2-3, Lascaris-GassinoSanRaffaele 1-0, Osmon Suno-Borgaro 3-1, Settimo-Charvensod 3-1.

Classifica: ProSettimoEureka 41, Sporting Bellinzago 36, Città di Baveno 36, Orizzonti United 32, Osmon Suno 32, Aygreville 26, Calcio Ivrea 21, J. Biellese 21, Omegna 20, Lascaris 19, GassinoSanRaffaele 18, Ceversama Biella 18, Borgaro 14, Charvensod 14, Caselle 14, Atletico Torino 14, Settimo 13, Gattinara 9.

 

Promozione C: Airaschese-Usaf Favari 2-0 (De Filippo, Frigerio), Alpignano-Pianezza 3-2 (Onomoni, Ceglie, nella ripresa 2 Dosio e al 90' Saracino), Carmagnola-Victoria Ivest 2-0 (2 Citeroni), Cenisia-Bsr Grugliasco 1-2 (per gli ospiti Lasaponara e Tonye), Don Bosco Nichelino-Santenese 3-1 (per i locali Lupano, Tancini, Locorriere), Mirafiori-Borgaretto 3-0 (Pietraniello, Granieri, Bergantino), San Giacomo Chieri-Cbs 2-0 (Giordanetto, rig. Casetta), Union Valle di Susa-PiscineseRiva rinviata.

 

Prima E: Antico Borgoretto-Denso 1-2 (Biondolino, Vasi, Pisano), Bvs-Carignano 2-1 (Maina, Leveque, rig. Zacchino), Città di Rivoli-Cumiana 1-0 (Moretti), Pro Collegno-Villar Perosa 0-2 (Forchino, Loi), Rosta-Lesna Gold 0-1 (Moretti, gli ospiti sbagliano un rigore al 5'), San Secondo-Beinasco rinviata, Valdruento-Olympic Collegno 2-2 (Marco Bigon, Sanero, Sanero, Eddakouri). Riposa: Luserna.


Seconda H: Brunetta-Villarbasse 1-2, Centrocampo-Bruinese 5-1, Chianocco-Meroni Rivoli 3-2, Real Boys Sant'Ambrogio-GiavenoCoazze 1-3 (Bramante, Spatari, Giuliano, Vienna), San Giorgio-Caselette 1-1, Taurinense-Bussoleno 1-4, Venaus-Francesco Marino sospesa sul 4-1 nel 2° tempo per ritiro della squadra ospite (2 Favro, Zorzi, Marchese). Recupero: Chianocco-Francesco Marino 6-2.

 

COPPA PIEMONTE PRIMA (chi alza il trofeo sale in Promozione)

Queste le semifinaliste: Città di Rivoli, Denso, Banchette, Savio Rocchetta.

IL BOMBER TUCCI ROMPE COL LESNA GOLD. LIBERO ANCHE ANIELLO

Aniello
Aniello

NEVE & CAMPIONATI: news sul sito della Lega

 

30 novembre 2013 - Ultim'ora: parte il mercato invernale. Tornano voci, contatti e sondaggi, con il solito valzer di conferme e smentite. Manco a dirlo, le punte sono richiestissime. Sul mercato c'è per esempio il bomber Antonio Tucci, partito benissimo in Prima in casa Lesna Gold e poi, storia degli ultimi giorni, assolutamente deciso a divorziare dai colori biancoscudati: "Si sono verificate situazioni che preferisco non commentare, il gruppo era ottimo e non c'entra nulla". Il Lesna di Calabrò prepara la contromossa: c'è chi dice che sarebbe sulle tracce di Zizzo, provenienza Real Canavese. Libero è anche Riccardo Aniello, ex Pianezza e La Chivasso, in forza al Leinì in Promozione. In Prima, invece, il Rosta sembra vicinissimo all'esterno Gianluca Gerbo, che ha iniziato la stagione al Pianezza. Un gran bel colpo.

Bvs: da Susa via libera per il ritorno di Venini. Sul mercato il centrale Marvulli, che aveva iniziato a Susa la stagione. Genzano, punta devastante del Leinì, avvicinato al Città di Rivoli: a breve se ne saprà di più. Caselette: il portiere Dogliotti rientra agli ordini di mister Cela dopo la breve esperienza alla Bvs. La punta Luisi pronto a tornare dal Carmagnola al Don Bosco Nichelino. Mirto (Bsr Grugliasco) sul mercato, contatti in Promo e Eccellenza. > Per tutte le comunicazioni: scrivici

L'IMPRESA DEL SUSA DI GOUSSE: RIMONTA E FERMA L'ALPIGNANO (3-3)

Prima: pareggia il Carignano, perde il Borgoretto. Rivoli e Collegno, 3° posto

Il cuore del Susa: Bonaudo fa 2-2, Serpa 3-3. E l'Alpignano si ferma dopo 10 successi di fila
Il cuore del Susa: Bonaudo fa 2-2, Serpa 3-3. E l'Alpignano si ferma dopo 10 successi di fila

24 novembre 2013 - Martedì su Luna Nuova: tutto su Alpignano-Susa (>> FOTO)


Promozione C. "Cosa ci insegna questo pareggio? Che se non si gioca col coltello tra i denti, tutto è possibile. Torniamo coi piedi per terra". Queste le parole del tecnico Stefano Baron dopo il 3-3 che premia il grande cuore del Susa di Gousse (14 anni ad Alpignano tra campo e panchina), capace di rimontare tre reti alla capolista reduce da 10 vittorie di fila. La mini-sequenza di un film bellissimo: 1-0 di Talarico al 2', 2-0 del solito Saracino al 22' servito da Riccardi, poi l'Alpignano cala e arrivano il 2-1 di Larotonda su grande assist di Pirinei al 37' e il 2-2 di Bonaudo al 18' st con una gran botta da fuori area. Passa un minuto, 3-2 di Saracino, 14 gol in 13 gare. Il Susa non è assolutamente ko, anzi, dopo cinque occasioni da rete ecco il 3-3 di Serpa su cross di Cojccaru al 39' st. E allo scadere un tiro di Bonaudo da metà campo, fuori di poco, a momenti regala pure l'apoteosi al Susa.

Altri risultati: cade la Cbs (1-2 Airaschese), il Borgaretto di Viale è così terzo a +2 dopo l'1-1 col Cenisia. Momento super del Pianezza, terza vittoria di fila con un Dispenza in gran spolvero e autore di una doppietta (4-0 all'Ivest). La Santenese è destinata a diventare la squadra-materasso: passeggia il San Giacomo Chieri, vittorioso per 9-0 in trasferta. Bene la Piscinese (1-0 al Mirafiori), il Bsr Grugliasco perde un'occasione e si fa inchiodare 1-1 dal Don Bosco.

 

Prima girone E: continuano i risultati pazzi ed è così che il San Secondo riesce a fermare la capolista Carignano sul 2-2. Rivoli ringrazia: il 2-0 sull'Antico Borgoretto (gol di Bortolas e Lella) vale il 3° posto in compagnia del Denso, a riposo, e della Pro Collegno, che riscatta il ko nel derby di una settimana fa con la vittoria di un'altra stracittadina. 1-0 in casa Lesna Gold, segna il grande ex Baba Hay.

Altri risultati: il Valdruento passa a Beinasco con De Maina e Grifalconi, il Luserna (1-0 Di Matteo) peggiora la classifica della Bvs, un grande Olympic piega un Rosta che non è più lui. Decisivo Costanza su incertezza del portiere.

 

ECCELLENZA A - Lascaris forza 5! L'Orizzonti United batte lo Sporting Bellinzago

Atletico Torino-Settimo 3-1, Borgaro-Ceversama 1-2, Calcio Ivrea-Aygreville 2-3, GassinoSanRaffaele-Gattinara 3-1, J. Biellese-Osmon Suno 0-1, Omegna-Caselle 1-0, Orizzonti United-Sporting Bellinzago 2-1, Charvensod-Lascaris 2-5, Pro Settimo Eureka-Città di Baveno 2-1.

> Classifica: ProSettimoEureka 41, Sporting Bellinzago 35, Città di Baveno 35, Osmon Suno 29, Orizzonti United 29, Aygreville 23, Omegna 19, Calcio Ivrea 18, J. Biellese 18, GassinoSanRaffaele 18, Ceversama 17, Lascaris 16, Borgaro 14, Caselle 14, Atletico Torino 14, Charvensod 14, Settimo 10, Gattinara 9.

 

PROMOZIONE C - Terza vittoria di fila per il Pianezza di Musso

Alpignano-Union Valle di Susa 3-3, Borgaretto-Cenisia 1-1 (per i locali Scoglio), Bsr Grugliasco-Don Bosco Nichelino 1-1 (Sansone, rig. Lupano), Cbs-Airaschese 1-2 (Savino, Napolitano), Pianezza-Ivest 4-0 (2 Dispenza, Onomoni, rig. Chiapino), PiscineseRiva-Mirafiori 1-0, Santenese-San Giacomo Chieri 0-9 (2 Casetta, 2 Di Sansa, Kodra, Di Sansa, Grosso, Frandino, Torta), Usaf Favari-Carmagnola 2-2 (Milanaccio, Pellegrino, Pani, Capobianco).

 

PRIMA E - Colpaccio San Secondo, 2-2 col Carignano. Rivoli fa il vocione, bene l'Olympic

Beinasco-Valdruento 0-2 (De Maina, Grifalconi), Carignano-San Secondo 2-2 (Gioia, Foini, Zacchino, Manescotto), Città di Rivoli-Antico Borgoretto 2-0 (Bortolas, Lella), Cumiana-Villar Perosa 0-1 (Ghizzoni), Lesna Gold-Pro Collegno 0-1 (rig. Baba Hay), Luserna-Bvs 1-0 (Di Matteo), Olympic Collegno-Rosta 1-0 (Costanza). Riposa: Denso.


SECONDA H
- Scrivi qui punteggio e marcatori

Brunetta-Venaus 0-1 (Bailo), Bussoleno-San Giorgio 0-2, Caselette-Real Boys Sant'Ambrogio 2-3 (per i locali Sandroni e Dosio, per gli ospiti 2 Giuliano Andrea e Viscio), Francesco Marino-Taurinense 2-4, GiavenoCoazze-Chianocco 1-1, Meroni Rivoli-Centrocampo 3-1 (3 Mancino per i locali), Villarbasse-Bruinese 3-1 (Fiorino, 2 Viscione).

COPPA PRIMA - LELLA-FERRETTI-BORTOLAS: RIVOLI IN SEMIFINALE

Neve sul Piemonte, ma pochissimi rinvii. Dalla Bvs: "Fiducia a mister Garro"

22 novembre 2013 - "Inutile negarlo, la Coppa ci interessa...e anche molto". Queste sono le parole di Riccardo Rista, tecnico del Città di Rivoli, pronunciate due settimane dopo il match di campionato tra i rivolesi e la Bvs. Di solito, dalla serie A in giù, la Coppa rappresenta il teatro degli esperimenti e dei turn-over oppure viene un po' snobbata. Ecco, questa volta c'è un valido motivo per non farlo. Rista aveva sottolineato che "...la Coppa Piemonte rappresenta una strada alternativa, più rischiosa ma molto appetitosa, per centrare l'obiettivo stagionale". Ovvero il salto in Promozione, chiodo fisso di Rivoli e dei tifosi rivolesi. Da quest'anno, infatti, chi alzerà il trofeo salirà direttamente un gradino più su di categoria: una svolta decisiva.

E il Città di Rivoli, vista l'incredibile opportunità, si sta facendo trovare sempre pronto: il 2-3 di giovedì sera in casa River Mosso (sarebbe bastato il pareggio) ha assicurato a Ferretti e compagni il passaggio in semifinale con tre vittorie su tre nella seconda fase. Ora manca veramente pochissimo per realizzare il sogno.

Mini-cronaca: tempo da lupi, passa subito in vantaggio il River su azione d'angolo. I rivolesi trovano quasi subito il pari con una gran botta da fuori di Lella, poi ecco l'1-2 di Ferretti (al rientro dopo l'infortunio alla mano) su rigore. Ad inizio ripresa il Città di Rivoli non è ancora sazio: l'airone Di Blasi conquista un penalty e fa espellere un difensore, il subentrato Bortolas realizza dagli 11 metri. 1-3. In chiusura il 2-3 finale di Dutto. L'unica nota negativa per la squadra di Rista è l'infortunio del difensore Franceschi: per lui probabile distorsione alla caviglia.

 

QUADRANGOLARE 2

1ª giornata: Barcasalus-Città di Rivoli 0-2, Vianney-River Mosso 0-1
2ª giornata: Città di Rivoli-Vianney 3-2, River Mosso-Barcasalus 3-1
3ª giornata: River Mosso-Città di Rivoli 2-3, Barcasalus-Vianney 7-1
Classifica: Città di Rivoli 9, River Mosso 6, Barcasalus 3, Vianney 0.

 

Rinviati per neve tutti i match degli altri quadrangolari. Ecco le probabili avversarie del Rivoli in semifinale (solo tre squadre tra queste): Banchette/Real Sarre/Greggio (quadrang. 1) - Denso/Revello/Centallo (quadrang. 3) - La Chivasso/Savio Rocchetta (quadrang. 4)

 

Prima girone E: da casa Bvs un importante intervento del direttore sportivo Max Adragna. Dopo lo 0-4 del Denso mister Garro si può considerare a rischio? "Assolutamente no. Questo è il pensiero mio e anche della società. Il lavoro dell'allenatore non è in discussione, anzi, è uno dei punti fermi di un progetto tutto nuovo da costruire su una rosa quasi completamente rinnovata. Sapevamo che, per questo, avremmo incontrato fisiologiche difficoltà di sviluppo a soli tre mesi dall'inizio. La classifica? E' evidente che non siamo contenti, ma siamo indietro coi punti, non con il programma. Non dobbiamo aver fretta di rincorrere i risultati, ma costruirli giorno dopo giorno con mattoncini giusti al posto giusto, anche se questo può significare rimandare di qualche mese il tempo della gloria. Serve pazienza, siamo convinti che la Bvs abbia tutti i numeri per tornare grande".

LASCARIS AL 95', A SUSA VINCE IL PIANEZZA. ALPIGNANO, LA DECIMA!

Alberto Cavazzi esulta dopo il gol-partita del Lascaris al 95'
Alberto Cavazzi esulta dopo il gol-partita del Lascaris al 95'

17 novembre 2013 - Pazzi risultati in questa domenica di calcio piemontese, a cominciare dal campo del Lascaris in Eccellenza: con il nuovo allenatore Silvio Portesi, ex Alpignano, ecco subito tre punti di platino. Cavazzi-gol al 95'. Un delirio.

Promozione C: i sondaggi prima di Susa-Pianezza davano una perfetta parità (40% Susa, 20% pareggio, 40% Pianezza). E sono gli ospiti a imporsi 0-2 con i gol di Mazzone e Surace. Seconda vittoria consecutiva per la squadra di Musso, a -6 dai playoff e a +3 sulla zona calda.

L'Alpignano canta "dieci vittorie per me": 2-3 al Mirafiori con Dosio e la solita firma del bomber Saracino (altra doppietta). Alpignano stellare: 30 punti su 30 con Stefano Baron, che fin qui non sa cosa vuol dire pareggiare o perdere. Due mesi magici.

Altri risultati: scoppia l'applausometro in casa Borgaretto, dove il team di Viale (neopromosso) risale sul podio al 3° posto. Aiello sigla lo 0-1 decisivo sul campo del Don Bosco e il fantastico Borga, tra lo stupore dei suoi stessi dirigenti, rivede i playoff. Il sogno continua! Il San Giacomo Chieri di Melega batte 2-1 il Bsr Grugliasco di Faghino, a segno Casetta, Di Sansa e Sansone. Risalgono anche l'Airaschese (2-1 alla Santenese), il Cenisia (1-0 alla Piscinese) e l'Ivest (2-0 al Favari).

 

ECCELLENZA A

Aygreville-Omegna 5-0, Caselle-Borgaro 1-0, Ceversama-J. Biellese 2-1, Città di Baveno-Calcio Ivrea 3-0, Gattinara-Charvensod 1-3, Lascaris-Atletico Torino 1-0 (95' Cavazzi), Osmon Suno-GassinoSanRaffaele 2-0, Settimo-Orizzonti United 0-2, Sporting Bellinzago-ProSettimoEureka 1-1.

Classifica: ProSettimoEureka 38, Sporting Bellinzago 35, Città di Baveno 35, Orizzonti United 26, Osmon Suno 26, Aygreville 20, Calcio Ivrea 18, J. Biellese 18, Omegna 16, GassinoSanRaffaele 15, Borgaro 14, Charvensod 14, Ceversama 14, Caselle 14, Lascaris 13, Atletico Torino 11, Settimo 10, Gattinara 9.

 

PROMOZIONE C

Airaschese-Santenese 2-1, Carmagnola-Cbs 1-0 (Lisa), Cenisia-PiscineseRiva 1-0 (Barbiero), Don Bosco Nichelino-Borgaretto 0-1 (Aiello), Mirafiori-Alpignano 2-3 (per gli ospiti Dosio e 2 Saracino), San Giacomo Chieri-Bsr Grugliasco (Casetta, rig. Di Sansa, Sansone, Bsr in 10 nella ripresa, espulso Maiorana), Union Valle di Susa-Pianezza 0-2 (Mazzone, Surace), Victoria Ivest-Usaf Favari 2-0 (Schepis, Beltramo).

PRIMA E: CONVINCONO CARIGNANO, ANTICO BORGORETTO E DENSO

Follia pura: 0-3 Beinasco a Rosta, 1-2 Olympic. Seconda: Bruinese capolista

Pazzo derby di Collegno: 1-2 Olympic. Spogliarello per Stefano Morgese, grande assist per Bruno
Pazzo derby di Collegno: 1-2 Olympic. Spogliarello per Stefano Morgese, grande assist per Bruno

PRIMA E

Antico Borgoretto-Cumiana 6-4 (2 Biondolino, 2 Ruggieri, Flores, Santi, 2 Rosaclot, 2 Costantin), Bvs-Denso 0-4 (2 Ammendolea, Vasi, Elia), Pro Collegno-Olympic 1-2 (Roma, rig. Baba Hay, Stefano Morgese), Rosta-Beinasco 0-3 (tutto nel primo tempo, Atzeni, Gulminetti e Fugalli, espulso nella ripresa D'Altamura), San Secondo-Luserna 1-1 (Bolla, Principato), Valdruento-Carignano 0-2 (Mendola, Tosco), Villar Perosa-Lesna Gold 1-1 (per i locali Loi). Riposo: Città di Rivoli.

 

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Centrocampo-GiavenoCoazze, Bruinese-Meroni Rivoli 3-1 (Mazzoccoli, Sforza e Tonda), Chianocco-Caselette 1-2 (per gli ospiti Lagotto e Luca Dosio), Real Boys-Bussoleno 1-0, San Giorgio-Francesco Marino 3-1, Taurinense-Brunetta, Venaus-Villarbasse 0-0

 

Prima girone E: dopo 12 giornate, finalmente, lassù in vetta le idee sono un po' più chiare. La solidità del Carignano, sempre capolista dopo lo 0-2 al Valdruento, fa ormai paura a tutti. Al secondo posto c'è l'Antico Borgoretto di Iacobellis, squadra da Promozione in attacco (28 gol segnati) e da retrocessione in difesa (25 gol presi, peggio solo le ultime due): 6-4 al Cumiana, ennesimo set di tennis, ennesimo show per Biondolino e Ruggiero. Al terzo posto riecco il Denso, che passa senza pietà 0-4 sul campo di una Bvs in crisi e molto lontana dall'obiettivo stagionale. Poi le sorprese: il Rosta perde 0-3 in casa contro lo scatenato Beinasco di Andreasi ("Tre gol dal 25' al 45', viviamo un ottimo periodo di forma, ma la classifica resta corta"), la Pro Collegno viene infilata in casa da un Olympic corsaro (vittoria meritatissima, tutto su Luna Nuova martedì), mentre riposava il Città di Rivoli. E una piccola distanza tra il trio di testa e le altre si è formata. Altri risultati: 1-1 tra San Secondo e Luserna, stesso punteggio tra Villar e Lesna Gold.

ALPIGNANO, E SONO NOVE! PUNTI PESANTISSIMI A SUSA E PIANEZZA

Prima: Rivoli, 3 vittorie in 7 giorni. Seconda: 10-0 Venuaus! Ma che gioco è?

Saracino (Alpignano), capocannoniere del gir. C
Saracino (Alpignano), capocannoniere del gir. C

10 novembre 2013 - Pioggia, sole, nuvole e ventaccio: sembra marzo, siamo a novembre. E Sportovest.com torna "live" con aggiornamenti ultra-rapidi in tutte le categorie.

Promozione C: Alpignano, ancora lui, sempre più lui. Sono adesso nove le vittorie consecutive per la squadra di Stefano Baron, un missile sparato alla velocità di 27 punti su 27. In attacco tornano i gol del capocannoniere Saracino, un acquisto davvero azzeccato per il dg Granieri, il ds Marsico e tutta la dirigenza: doppietta per lui, gol di Cavallo e Riccardi e pratica Cenisia in archivio col finale di 4-1. Alpignano supersonico, il grande potenziale è venuto subito a galla dopo 11 giornate.

Se a Grugliasco la squadra di Faghino resta ferma sullo 0-0 contro l'Airaschese a Susa e Pianezza arrivano invece punti pesantissimi: 1-0 per l'Union Valle di Susa di Davide Gousse al Mirafiori (decisivo Di Blasi, biancorossi fuori dalla zona playout), 3-1 del Pianezza all'Usaf Favari con le reti di Ceglie, Durante e Dispenza. Il solito bomber Cambria gonfia la rete a Borgaretto, ma il San Giacomo ferma la squadra di Viale sull'1-1. Bellucci e Nalin, invece, spingono verso l'alto la PiscineseRiva contro il Don Bosco Nichelino (2-1). Altri risultati: 3-0 della Cbs sull'Ivest, Santenese-Carmagnola si gioca alle 17.30. Dalla prossima settimana tornano i derby, si parte con Susa-Pianezza.

 

Prima girone E: bellissima settimana per il Città di Rivoli di Rista, che batte 2-1 la Bvs (cronaca completa martedì su Luna Nuova) salendo al terzo posto in attesa della giornata di riposo prevista domenica prossima. Per i rivolesi 3 vittorie, compresa quella in Coppa, in 7 giorni. 

Contro i grigi di Almese è un bel match: parte fortissimo la Bvs, in gol dopo pochi minuti con una magia del 42enne (!) Giuseppe Pignataro, bomber sempreverde. Stop, destro a palombella, pallone a scendere sul palo lontano: che spettacolo. Poi grande risposta del Città di Rivoli: 1-1 di Lavalle e tante palle gol fallite, con un fondamentale salvataggio sulla linea di Macrì. La Bvs chiude in attacco il primo tempo, ma nella ripresa sono ancora i rivolesi a sfiorare il gol con un palo di Lella. Emozioni a metà ripresa: 2-1 al 27' st di Di Blasi su punizione di Bortolas, poi arrembaggio ospite con traversa di Furgato. In fase di assedio finale, proprio sul gong, l'arbitro punisce con il calcio di rigore un tocco di braccio di Scrivano. Rigore per la Bvs: tiro di Gentile, palo e triplice fischio. Rivoli carbura, Bvs a -6 dai playoff.

Altri risultati: il Carignano si riprende la vetta con l'1-0 al Rosta firmato Mendola. Prima sconfitta stagionale per gli ospiti in un match nervoso (espulsi Vandanesi, Bellin e Francesco Cario). Il Denso torna impietoso e supera con un esondante 7-0 il San Secondo (2 Ammendolea, 2 Vasi, 2 Covello e Macchi). Impresa del Beinasco di Andreasi, che in 9 uomini ferma la lanciatissima Pro Collegno sul 2-2: gol locali di Anelli e Di Fabio, reti collegnesi di Baba Hay e Fichitiu. Bella domenica per Villar Perosa (1-3 in casa Olympic, Sanero, 2 Loi e Forchino) e per il Luserna di Biolatto, che batte 3-0 il Valdruento. Importante vittoria, invece, per il Cumiana, che inguaia un Lesna Gold ancora in difficoltà dopo l'ottimo inizio di stagione: 2-0, gol di Rosaclot e Costantin.

 

ECCELLENZA A

Atletico Torino-Gattinara 1-1, Borgaro-Aygreville 1-2, Calcio Ivrea-Sporting Bellinzago 0-1, GassinoSanRaffaele-Ceversama Biella 1-1, J. Biellese-Caselle 3-0, Omegna-Città di Baveno 3-1, Orizzonti United-ProSettimoEureka 0-1, Settimo-Lascaris 1-1, Vda Charvensod-Osmon Suno 1-1.

Classifica: Pro Settimo Eureka 37, Sporting Bellinzago 34, Città di Baveno 32, Orizzonti United 23, Osmon Suno 23, J. Biellese 18, Calcio Ivrea 18, Aygreville 17, Omegna 16, Gassino 15, Borgaro 14, Atletico Torino 11, Ceversama 11, Caselle 11, Charvensod 11, Lascaris 10, Settimo 19, Gattinara 9.


PROMOZIONE C - Dalla prossima settimana tornano i derby

Alpignano-Cenisia 4-1, Borgaretto-San Giacomo Chieri 1-1, Bsr Grugliasco-Airaschese 0-0, Cbs-Ivest 3-0, Pianezza-Usaf Favari 3-1, PiscineseRiva-Don Bosco Nichelino 2-1, Santenese-Carmagnola 0-4, Union Valle di Susa-Mirafiori 1-0.

 

PRIMA E - A riposo la capolista

Beinasco-Pro Collegno 2-2, Carignano-Rosta 1-0, Città di Rivoli-Bvs 2-1, Cumiana-Lesna Gold 2-0, Denso-San Secondo 7-0 , Luserna-Valdruento 3-0, Olympic Collegno-Villar Perosa 1-3. Riposa: Antico Borgoretto.

SECONDA - Venaus e Caselette esondano. Vince la Bruinese a Giaveno

Zoppè (Bruinese) in gol a Giaveno
Zoppè (Bruinese) in gol a Giaveno

SECONDA H -

 

Brunetta-San Giorgio 2-0, Bussoleno-Chianocco4-0 (Balsamà rig., Manti, Degli Esposti, Andrea Durbiano), Caselette-Centrocampo 5-0 (Dosio, Lagotto, Dosio, Coppola, Sandroni), Francesco Marino-Real Boys Sant'Ambrogio 2-2, GiavenoCoazze-Bruinese 1-2 (Mazzoccoli, Zoppè, Spatari), Venaus-Taurinense 10-0 (4 Bailo, 4 Favro, 1 Marchese, 1 Givodano), Villarbasse-Meroni Rivoli 1-1 (Viscione, Ponzo).

IL CITTA' DI RIVOLI VOLA IN COPPA. E DOMENICA ARRIVA LA BVS

Dalla Guarda (Città di Rivoli), gol decisivo
Dalla Guarda (Città di Rivoli), gol decisivo

8 novembre 2013 - Coppa Piemonte Prima Categoria: vittoria soffertissima, ma molto importante, per il Città di Rivoli contro il Vianney nella seconda giornata di Coppa Piemonte (3-2 il finale). Gli ospiti si presentano al campo soltanto mezzora prima della partita, causa traffico, e con una squadra giovanissima (il piu "vecchio" è un classe '91) così all'inizio la squadra di Rista sembra trovare la strada completamente in discesa: Di Blasi su rigore realizza l'1-0, poi arriva la prima rete rivolese di Lavalle e dopo 20' è già 2-0. Sul finire del primo tempo l'incredibile black out: il Vianney accorcia su rigore e pareggia su un mischione da calcio d'angolo. Nella ripresa ci pensa un eurogol in pallonetto di Dalla Guarda ben assistito da Scrivano a fissare il risultato sul 3-2 finale.

Domenica due big match nel girone E: Città di Rivoli-Bvs e Carignano-Rosta.

 

QUADRANGOLARE 2

Risultati secondo turno: Città di Rivoli-Vianney 3-2, River Mosso-Barcasalus 3-1
1ª giornata: Barcasalus-Città di Rivoli 0-2, Vianney-River Mosso 0-1.
Classifica: Città di Rivoli 6 (5 gol segnati), River Mosso 6 (4 gol segnati), Vianney 0, Barcasalus 0.


QUADRANGOLARE 3

Risultati secondo turno: Denso-Giovanile Centallo 4-2 (per i locali Ammendolea, Vicenzutto, Ammendolea, Ligregni), Revello-Città di Moncalieri 5-0
1ª giornata: Città di Moncalieri-Denso 2-2,Giovanile Centallo-Revello 3-2
Classifica: Denso 4, Revello 3, Giovanile Centallo 3, Città di Moncalieri 1.

ALPIGNANO 24 SU 24 CON BARON: OTTAVO SUCCESSO CONSECUTIVO

In Prima la Pro stende il Carignano. Valdruento e Olympic, tre punti pesanti

Il baby dell'Alpignano Luca Dosio
Il baby dell'Alpignano Luca Dosio

4 novembre 2013 - Promozione C. Primato in classifica con 8 vittorie consecutive, migliore attacco con 25 reti segnate, miglior difesa con 8 reti subite in 10 incontri: siamo ad un terzo di campionato e l'Alpignano di Baron continua ad alzare prepotentemente la voce, confermandosi squadra da battere. La contemporanea sconfitta di Bsr Grugliasco e Cbs agevola il balzo a +4 per la battistrada del girone C, che passa 0-3 a Nichelino grazie al gol del nuovo acquisto Cirillo (difensore centrale ex Pianezza che mister Baron aveva già elogiato la scorsa settimana) e all'ottavo centro stagionale del capocannoniere Saracino. In mezzo anche un autogol.

Se il Bsr cade a Carmagnola (decisivo Capobianco) continua invece a salire senza sosta lo straordinario Borgaretto di Viale, vittorioso 1-3 anche ad Airasca con un super Polonio (doppietta) e Aiello. Per il neopromosso "Borga", a 20 punti come il Grugliasco, è adesso terzo posto: applausi! 

La decima è anche la giornata dell'Union Valle di Susa di Gousse, impietoso sul campo del Cenisia: 1-4 il finale, doppietta di bomber Pirinei e gol di Anello e Di Blasi. Una vittoria importantissima per i biancorossi, quasi fuori dalla zona playout e capaci di portarsi a -1 dal quotatissimo Pianezza, che invece va in vantaggio a Mirafiori con Dispenza, per poi essere raggiunto e superato da Bergantino e Malesani (2-1).

Altri risultati: Chiarle e Rigat piegano la Santenese e lanciano l'Ivest a 15 punti, Lorusso al 92' condanna la Cbs alla sconfitta e fa esultare l'Usaf Favari (2-1, a segno anche Fina e Favaretto), mentre la PiscineseRiva espugna il campo del San Giacomo di Melega con Nalin e Ramello. Nel prossimo turno Alpignano-Cenisia, Borgaretto-San Giacomo, Grugliasco-Airaschese, Cbs-Ivest, Pianezza-Favari, Piscinese-Nichelino, Santenese-Carmagnola, Union Valle di Susa-Mirafiori.

 

Prima girone E:  come vuole la tradizione il girone E è il più equilibrato degli 8 campionati di Prima piemontesi. In nessun altra graduatoria la battistrada ha così pochi punti (20), a dimostrazione di quanto gli equilibri siano sottili. Fa ancora più notizia il fatto che davanti a tutti ci sia una squadra neopromossa, l'Antico Borgoretto di Iacobellis: 6 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte bastano per guardare tutti dall'alto. Decisivo sia l'1-1 sul campo della Bvs (gol di Pignataro e Biondolino, nomi caldi da anni nel calcio torinese), sia il contemporaneo tonfo del Carignano sul campo della Pro Collegno.

E qui aperta parentesi: la Pro (attualmente al terzo posto) è un diesel che cresce domenica dopo domenica e ha battuto nelle ultime settimane Denso, Borgoretto e Carignano, quest'ultimo per 2-1 grazie ai gol di Fortino e Baba Hay e ad una grande prova del subentrato Basso.

Al quarto posto ci sono il Città di Rivoli di Rista (0-1 al San Secondo, decide "l'airone" Di Blasi) ed il Rosta di Cario, che resta imbattuto e solidissimo (è nettamente la miglior difesa con 6 reti al passivo) dopo 10 giornate: 0-0 interno col Luserna di Biolatto, altro mattoncino in attesa della importantissima trasferta di Carignano.

Il Valdruento di Grifalconi carbura di brutto: l'1-0 al Denso firmato Eddakouri non è un successo casuale e conferma l'ottimo stato di forma di Riina e compagni, già sfoggiato a Rivoli due settimane fa. Rimpianti, invece, per il Beinasco di Andreasi, riacciuffato a Villar Perosa al 92': gol di Bellovino e del solito bomber Loi. L'Olympic intanto ci ha preso gusto: secondo successo consecutivo, questa volta pesantissimo, nel derby contro il Lesna Gold, a cui non bastano i gol di Tucci (al rientro dopo l'infortunio) e di Brescia. Roma e gli ex Bruno e Sanero condannano i biancoscudati di Calabrò alla sconfitta per 2-4, permettendo all'Olympic il balzo a 8 punti. Con una retrocessione e due squadre ai playout oggi sarebbe salvo.

Prossimo turno: due big match, Carignano-Rosta e Città di Rivoli-Bvs. A riposo la capolista Antico Borgoretto: cosa succederà?

 

ECCELLENZA A

Aygreville-J. Biellese 1-1, Caselle-GassinoSanRaffaele 2-0, Ceversama Biella-Charvensod 1-1, Città di Baveno-Borgaro 3-1, Gattinara-Settimo 0-0, Lascaris-Orizzonti United 0-1, Osmon Suno-Atletico Torino 3-0, ProSettimoEureka-Calcio Ivrea 6-1, Sporting Bellinzago-Omegna 3-0.

Classifica: ProSettimoEureka 34, Città di Baveno 32, Sporting Bellinzago 31, Orizzonti United 23, Osmon Suno 22, Calcio Ivrea 18, J. Biellese 15, Borgaro 14, GassinoSanRaffaele 14, Aygreville 14, Omegna 13, Caselle 11, Atletico Torino 10, Charvensod 10, Ceversama 10, Settimo 9, Lascaris 9, Gattinara 8.

 

PROMOZIONE C

Airaschese-Borgaretto 1-3 (2 Polonio, Frigerio, Aiello), Carmagnola-Bsr Grugliasco 1-0 (Capobianco), Cenisia-Union Valle di Susa 1-4 (Pirinei, Anello, rig. Pirinei, Vasta, Di Blasi), Don Bosco Nichelino-Alpignano 0-3 (Cirillo, aut. Marra, Saracino), Mirafiori-Pianezza 2-1 (Dispenza, Bergantino, Malesani), San Giacomo Chieri-Piscinese Riva 0-2 (Nalin, Ramello), Usaf Favari-Cbs 2-1 (Fina, Favaretto, Lorusso), Victoria Ivest-Santenese 2-0 (Chiarle, Rigat).

 

PRIMA E

Bvs-Antico Borgoretto 1-1 (Pignataro, Biondolino), Lesna Gold-Olympic Collegno 2-4 (rig. Tucci, rig. Roma, 2 Andrea Bruno, Brescia, Sanero), Pro Collegno-Carignano 2-1 (Zacchino, Fortino, rig. Baba Hay), Rosta-Luserna 0-0, San Secondo-Città di Rivoli 0-1 (Di Blasi), Valdruento-Denso 1-0 (Eddakouri), Villar Perosa-Beinasco 1-1 (Bellovino, Loi). Riposa: Cumiana.

 

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Centrocampo-Bussoleno 2-2 (Santamaria, Piroscia, Balsamà, Degli Esposti), Meroni Rivoli-GiavenoCoazze 3-1 (Mazza, aut. Ceolin, Spatari, Nicolini), Bruinese-Caselette 2-1 (2 Zoppè, rig. Sandroni), Chianocco-Francesco Marino nd, Real Sant'Ambrogio-Brunetta 4-0 (Ippoliti, Mammone, Carretta, Giuliano), San Giorgio-Venaus 1-2 (Schiavino, Favro, rig. Bailo), Taurinense-Villarbasse 3-3 (Viscione, Fiorino, Milone, Ruggiero, 2 Ferraro).

CALCIO A 5: ECCO GLI HIGHLITGHTS E LE FOTOGALLERY DEI MATCH

Risultati dalla serie C1 alla serie C2: clicca QUI

 

VIDEO-GOL

Sporting Rosta-Fenalc 3-3 (serie C1)

 

Coppa Italia C5-Verso i quarti di finale

 

Esseti Befed-Juventus

Sparta Novara-Real Mirafiori

Sportiamo-Sporting Rosta

Gem Chimica Tarantasca-Fenalc

IL SETTEBELLO ALPIGNANO SCAVALCA BSR E CBS: ORA E' IN VETTA!

Prima E: pareggite acuta. Dalla vetta ai playout vince solo il Borgoretto

Baron (Alpignano)
Baron (Alpignano)

27 ottobre 2013 - Promozione C. Primato solitario per il supersonico Alpignano di Stefano Baron, alla settima vittoria consecutiva dopo il 2-0 al ben organizzato San Giacomo Chieri di Alan Melega. E questa volta (dopo i gol di Saracino, Riccardi, Dosio e Furno) è decisivo Talarico, autore di una doppietta al 2' e 42' st. Per l'Alpignano la soddisfazione è doppia, visti gli stop della Cbs (2-2 a Pianezza, per i locali Surace e Mazzone) e del Bsr Grugliasco, inaspettatamente sconfitto in casa dall'Ivest per 1-2 dopo aver segnato per primo con Sansone. Altri risultati: un attestato di maturità va rilasciato ufficialmente al Borgaretto di Silvio Viale. Il 2-0 ad un Carmagnola scatenato prima dell'inizio del match (gol di Divina e Cambria) dimostra ancora più palesemente che i verdeorange neopromossi sono la vera rivelazione del torneo. In basso alla classifica solo 1-1 per l'Union Valle Susa di Gousse contro il Don Bosco: la situazione si complica con le contemporanee vittorie di Usaf e Piscinese Riva.

 

Prima girone E: strana domenica. Tra le prime undici formazioni della classifica vince soltanto l'Antico Borgoretto di Iacobellis, che si riprende la vetta in collaborazione con il Carignano. Per il Borgoretto 4-3 al San Secondo (sempre decisivi Biondolino e Ruggiero, una doppietta ciascuno non fa male a nessuno), mentre il Carignano viene rimontato da 2-0 a 2-2 dal Villar Perosa. Dietro, pareggite acuta per tutti. Il 2-2 tra Città di Rivoli e Valdruento (cronaca completa su Luna Nuova di martedì) è frutto di un primo tempo da sbadigli e di una ripresa assordante: continuano i rimpianti dei rivolesi, che colpiscono tre traverse facendosi raggiungere per due volte pochi minuti dopo aver segnato l'1-0 con Franceschi e il 2-1 con Bortolas. Non molla il solido Valdruento, che torna a galla con bomber Berardi e Ventura, sfiorando anche la vittoria con lo stesso Berardi (provvidenziale Paletta) nel finale. Gli altri pareggi sono quelli di Denso-Rosta (0-0), Beinasco-Lesna Gold (1-1) e Luserna-Pro Collegno (0-0). L'Olympic, che passa 0-2 a Cumiana, brinda invece al primo successo stagionale.

 

ECCELLENZA A - Davanti a tutti la ProSettimoEureka. Lascaris, bell'acuto

Atletico Torino-Ceversama Biella 3-2, Borgaro-Sporting Bellinzago 0-2, GassinoSanRaffaele-Aygreville 1-0, J. Biellese-Città di Baveno 1-2, Lascaris-Gattinara 2-1, Omegna-ProSettimoEureka 0-1, Orizzonti United-Calcio Ivrea 2-1, Settimo-Osmon Suno 0-5, Charvensod-Caselle 2-2.

Classifica: ProSettimoEureka 31, Città di Baveno 29, Sporting Bellinzago 28, Orizzonti United 20, Osmon Suno 19, Calcio Ivrea 18, Borgaro 14, J. Biellese 13, GassinoSanRaffaele 13, Aygreville 13, Omegna 13, Atletico Torino 10, Ceversama 9, Lascaris 9, Charvensod 9, Settimo 8, Caselle 8, Gattinara 7.

 

PROMOZIONE C

Alpignano-San Giacomo Chieri 2-0 (2' e 42' st Talarico), Borgaretto-Carmagnola 2-0 (Divina, Cambria), Bsr Grugliasco-Victoria Ivest 1-2 (Sansone, Schepis, Castellano), Mirafiori-Cenisia 1-1 (Barbera, Bergantino), Pianezza-Cbs 2-2 (Fina, Corbo, Surace, Mazzone), PiscineseRiva-Airaschese 1-0 (Rizzolo al 90'), Santenese-Usaf Favari 0-2 (2 Favaretto), Union Valle di Susa-Don Bosco Nichelino 1-1 (2' Tancini, 20' Pirinei, Basile del Nichelino para un rigore a Casse)

 

PRIMA E

Antico Borgoretto-San Secondo 4-3 (2 Biondolino, 2 Ruggiero, Oregia, 2 Gioia), Beinasco-Lesna Gold 1-1 (Valente, Addesi), Carignano-Villar Perosa 2-2 (Zacchino, Vandanesi, poi per gli ospiti Militello e Loi), Città di Rivoli-Valdruento 2-2 (tutto nella ripresa, Franceschi, Berardi, Bortolas, Ventura), Cumiana-Olympic Collegno 0-2 (2 Morgese), Denso-Rosta 0-0, Luserna-Pro Collegno 0-0. Riposa: Bvs.

Poker Caselette, il Villarbasse sotterra il Giaveno 7-1. Bailo-gol al 90'

Caselette in festa davanti alla torcida
Caselette in festa davanti alla torcida

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Brunetta-Chianocco 4-2Bussoleno-Bruinese 1-3 (Tonda, 2 Sforza), Caselette-Meroni Rivoli 4-1 (Sandroni, Lagotto, Andrea Dosio, Blangetti; Calabrese)Francesco Marino-Centrocampo, Taurinense-San Giorgio 1-2, Venaus-Real Boys Sant'Ambrogio 3-2 (2 Bailo, Marchese; 2 Davide Mammone),Villarbasse-GiavenoCoazze 7-1 (2 Viscione, 2 Fiorino, Mastrorosa, Milone, Preziuso; Spatari).

MOMENTO-BVS: DUE VITTORIE DI FILA RILANCIANO I GRIGI DI ALMESE

Senor (Bvs)
Senor (Bvs)

26 ottobre 2013 - Quella di domani sarà una domenica di riposo per la Bvs di Davide Garro, che ha conquistato due vittorie consecutive in 3 giorni. Dopo il 3-1 al Cumiana dell'ultimo turno di campionato, infatti, è arrivato il 2-1 al San Secondo conquistato nel recupero disputato mercoledì sera. La gara era stata sospesa due settimane fa al 5' pt per un infortunio occorso all'arbitro.

Partita complicata, quella vinta dai grigi di Almese. Su un campo molto lento e scivoloso la Bvs inizia meglio e Delussu colpisce la traversa in avvio. Il primo tempo è equilibrato, ma è della Bvs il pallono del gioco. Nella ripresa il subentrato Strocchio realizza l'1-0 con un gran gol da fuori area. I padroni di casa sembrano poter gestire il vantaggio senza patemi, ma vengono trafitti dal San Secondo a 20 minuti dalla fine. E’ così affidato al bomber Pignataro, nuovo acquisto subito decisivo, il compito di rimettere a posto le cose con una prodezza balistica che vale il 2-1.

Il direttore sportivo Adragna fotografa il momento della squadra: ”Stiamo crescendo giorno dopo giorno e due vittorie di fila fanno sicuramente morale. Ora dopo i tanti infortuni che fin qui ci hanno penalizzato siamo ansiosi di vedere la squadra al completo al ritorno in campo contro l’Antico Borgoretto. Abbiamo tutti i numeri per risalire la corrente e raggiungere posizioni che più ci competono. Il gruppo che si è creato è davvero eccezionale, ottimo è il tasso tecnico e stanno crescendo anche le condizioni fisiche”. Dunque, grande fiducia in casa Bvs, dove questa volta la squadra resterà ai box a guardare cosa succederà in Prima girone E. E quasi sicuramente, non sarà calma piatta...

ALPIGNANO, E FANNO SEI DI FILA! GRUGLIASCO, SUCCESSO PESANTE

Esulta anche il Pianezza. Prima: Rosta brucia il Città di Rivoli, rispunta la Bvs

Pavese, a segno ad Airasca. Alpignano letteralmente scatenato
Pavese, a segno ad Airasca. Alpignano letteralmente scatenato

19 ottobre 2013 - Promozione C: l'Alpignano continua il suo momento monstre. 18 punti su 18 dopo lo 0-3 ad Airasca, sei vittorie di fila dopo il cambio in panchina tra Serami e Baron. La dirigenza voleva una svolta, è arrivato un terremoto: Pavese, Riccardi e Dosio i marcatori dell'ennesima domenica di gioia. Esulta anche la capolista Bsr Grugliasco, che soffre, va sotto e vince 2-3 in casa Favari grazie ai gol di Todaro, Sansone e Saponaro. Pianezza c'è: 0-3 al Cenisia, seconda vittoria consecutiva, anche questa convincente. Segnano Surace, Onomoni e Ceglie. L'Union Valle di Susa di Gousse, con tanti rimpianti, strappa un punto pesantissimo dal campo dell'ex mister biancorosso Alan Melega: 1-1 contro il San Giacomo Chieri, lo 0-1 di Serpa viene pareggiato nel finale da Kodra. Perde, invece, il Borgaretto, trafitto 4-2 dall'Ivest. Tra gli altri risultati spiccano il 3-0 del Carmagnola al PiscineseRiva e l'1-3 esterno del Mirafiori in casa Don Bosco.

 

Prima girone E: il Rosta, unica squadra imbattuta del campionato, batte 2-1 il Città di Rivoli nell'attesissimo derby di via Ponata e si conferma squadra d'altissima classifica (cronaca completa martedì su Luna Nuova). L'avvio più grintoso premia i padroni di casa, a segno al 10' con capitan Lattarulo su punizione di Giuseppe Cario. Ad inizio ripresa buona risposta del Città di Rivoli, pericoloso con Dragone e Dalla Guarda. Al 30' 2-0 di Renna: tiro prepotente sotto la traversa dopo un uno-due con D'Altamura. Sembra finita, invece dopo l'espulsione per doppia ammonizione di Lattarulo il Città di Rivoli accorcia subito le distanze su punizione: 2-1 di Alessandria. Il Rosta stringe i denti, rimanendo anche in 9 uomini dopo il rosso a D'Altamura. Tesissimi gli ultimi 10 minuti, ma il risultato non cambia.

Tra gli altri risultati fa rumore il 3-2 della Pro Collegno al Denso: 2 gol di Frasca e marcatura di Fochi, ottima risposta della squadra di Migliaccio dopo il ko di domenica scorsa. Il Carignano si conferma capolista passando all'86' con Grigorescu sul campo del Lesna Gold, l'Antico Borgoretto batte 3-4 il Valdruento in una gara molto emozionante, la Bvs torna a macinare i tre punti rimontando il Cumiana: Benna, Gentile, Benna dopo lo 0-1 di Appella. E mercoledì c'è il recupero interno col San Secondo.

 

ECCELLENZA A

Città di Baveno-GassinoSanRaffalee 1-1, Aygreville-Charvensod 0-1, Calcio Ivrea-Omegna 2-1, Caselle-Atletico Torino 2-0, Ceversama-Settimo 1-1, Gattinara-Orizzonti United 1-3, Osmon Suno-Lascaris 2-2, ProSettimoEureka-Borgaro 1-0, Sporting Bellinzago-Junior Biellese 0-1.

Classifica: ProSettimoEureka 28, Città di Baveno 26, Sporting Bellinzago 25, Calcio Ivrea 18, Orizzonti United 17, Osmon Suno 16, Borgaro 14, J. Biellese 14, Omegna 13, Aygreville 13, GassinoSanRaffaele 11, Ceversama 9, Settimo 8, Charvensod 8, Atletico Torino 7, Gattinara 7, Caselle 7, Lascaris 6.

 

PROMOZIONE C

Airaschese-Alpignano 0-3 (Pavese, Riccardi, Dosio), Carmagnola-PiscineseRiva 3-0 (2 Capobianco, Gaido), Cbs-Santenese 1-0, Cenisia-Pianezza 0-3 (Surace, Onomoni, Ceglie), Don Bosco Nichelino-Mirafiori 1-3, San Giacomo Chieri-Union Valle di Susa 1-1 (Serpa, Kodra), Usaf Favari-Bsr Grugliasco 2-3 (per gli ospiti Todaro, Sansone, Saponaro), Victoria Ivest-Borgaretto 4-2 (Guarnero, Schepis, Rossini, Castellano, per il Borga Modenese e Cambria).

 

PRIMA E - Mercoledì alle 20.30 il recupero Bvs-San Secondo

Bvs-Cumiana 3-1 (Appella, 2 Benna, Gentile), Lesna Gold-Carignano 0-1 (Grigorescu), Olympic-Beinasco 0-0, Pro Collegno-Denso 3-2 (2 Frasca, Fochi, Vasi, Ammendolea), Sporting Rosta-Città di Rivoli 2-1 (Lattarulo, Renna, Alessandria, due espulsi nel finale per il Rosta), Valdruento-Antico Borgoretto 3-4 (3 Ruggiero, rig. Biondolino, 2 rig. Grifalconi, Ventura), Villar Perosa-Luserna 0-0. Riposa: San Secondo.

SECONDA - Caselette e Bussoleno blitz, Bruinese e Venaus all'inglese

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Bruinese-Francesco Marino 2-0 (Mazzoccoli, Zoppè), GiavenoCoazze-Caselette 0-2 (Petrone, Sandroni), Meroni Rivoli-Bussoleno 0-1 (Degli Esposti), San Giorgio-Villarbasse 0-2, Centrocampo-Brunetta, Chianocco-Venaus 0-2 (Vigna, rig. Bailo), Real Boys-Taurinense 1-1 (Celenza).

SUSA: TORO PRIMAVERA, MULTA E...MELEGA. COPPA, RIVOLI ESULTA

Una fase del match Union-Toro Primavera
Una fase del match Union-Toro Primavera

17 ottobre 2013 - Settimana intesa per l'Union Valle di Susa di Davide Gousse, impegnato nella missione-salvezza in Promozione C. Mercoledì pomeriggio la prima squadra ha affrontato il Toro Primavera in amichevole (0-7 per i granata il finale, tanti Juniores in campo), poi la società s'è vista rifilare una multa dalla Federazione per "...mancata acqua calda negli spogliatoi degli arbitri" relativamente alla gara Union-Airaschese di domenica scorsa. 100 euro di ammenda rappresentano una doppia beffa per il club, che oltre a riparare il guasto alla caldaia dovrà anche pagare la multa. Il ds Coccia e tutto lo staff biancorosso sono rimasti decisamente perplessi, anche perchè la squadra qualche settimana fa si era imbattuta in disavventure simili: problemi all'illuminazione prima e dopo la partita in casa Usaf Favari e docce al buio, per chi era riuscita a farla, negli spogliatoi. Nessun intervento da parte della Lega. Il ds Coccia: "Come club sarebbe normale ricevere un'ammonizione o un richiamo, oppure essere sentiti per fornire spiegazioni. Di certo fa strano essere sanzionati in questo modo per un problema di un impianto di illuminazione o di un sistema di riscaldamento".

All'orizzonte, mentre la prima squadra deve ancora recuperare Casse, Ferraris, Schena e Scaduto a pieno regime, c'è la trasferta contro il San Giacomo Chieri dell'ex Susa Alan Melega, mister molto amato per diverse stagioni in casa biancorossa. Tra gli avversari ci saranno anche Caputo, ex capitano del SusaBruzolo, Squillace e bomber Di Sansa.

 

Ultim'ora Coppa Piemonte Prima - 18 ottobre 2013: piatto tris per il Città di Rivoli di Rista, che vince ancora in attesa dell'attesissimo derby di Rosta. Convincente lo 0-2 in casa BarcaSalus ottenuto sul campo di una formazione galvanizzata dal recente successo contro la capolista San Mauro. I rivolesi, privi di Ferretti e Selvitano, sbloccano il match a metà di un primo tempo molto teso grazie ad un rigore trasformato da Bortolas. Nella ripresa un cross di Scrivano, autore di due assist domenica scorsa contro la Pro Collegno, beffa il portiere locale per il definitivo 0-2. Nel finale grande prova difensiva della squadra, con Dalla Guarda e Franceschi ad alzare un autentico muro davanti a Paletta. Nell'altro match del quadrangolare il River Mosso passa per 0-1 sul campo del Vianney. Prossimo turno il 7 novembre: Città di Rivoli-Vianney e River Mosso-BarcaSalus.

L'ALPIGNANO E' UN TRENO MERCI. VINCONO PIANEZZA E BORGARETTO

Prima: risale Rivoli, 3-0 alla Pro. Sospesa al 5' pt la gara della Bvs, che ingaggia Pignataro

Preziosi (Rivoli)
Preziosi (Rivoli)

FOTO: CITTA' DI RIVOLI-PRO COLLEGNO 3-0

 

13 ottobre 2013 - In Eccellenza girone A solito copione: vincono tutte in trasferta le squadre del trio di testa Sporting Bellinzago, Città di Baveno e ProSettimoEureka. Chi sbaglierà per prima?

 

Promozione C: Grugliasco e Cbs pareggiano 0-0 ed è la domenica dell'Alpignano, del Borgaretto e del Pianezza. Alpignano: 15 punti su 15 con il nuovo mister Baron, secco 3-0 al Carmagnola (Saracino, Furno, Talarico) e risalita al 3° posto. Borgaretto: per il team di Viale immediato ritorno alla vittoria con le marcature di Armenio, Cambria e Modenese, 3-2 al Favari. Pianezza: molecole d'ossigeno per la squadra di Musso, che regola 4-2 la Santenese. Bis di Onomoni, Battaglia e Ceglie per invertire la rotta. Tra gli altri risultati spicca il 5-2 del Cenisia al Nichelino, mentre l'Union Valle di Susa di Gousse perde in casa 0-2 con l'Airaschese (doppietta di Frigerio). Pari a reti bianche tra Mirafiori e San Giacomo, 1-1 tra PiscineseRiva e Ivest.

 

Prima girone E: Carignano capolista, Denso a -1, Antico Borgoretto a -2 e Città di Rivoli al 4° posto solitario a -4. Gol e polemiche nel 3-0 dei rivolesi alla Pro Collegno, il secondo successo consecutivo per la squadra di Riccardo Rista (cronaca completa martedì su Luna Nuova)dopo 40 minuti equilibrati, quasi senza palle gol e con moltissimi falli, la gara si sblocca al 45' con l'1-0 di Stefano Ferrero. Al 20' della ripresa il 2-0 di Preziosi su cross di Bortolas, al 22' invece l'episodio che chiude la gara: rigore per atterramento dell'ottimo Di Blasi ed espulsione per il portiere collegnese Pagano (avrebbe detto "sei matto?" al direttore di gara, c'è l'arbitro che sorvola, quello che fa finta di non sentire e quello che sventola il rosso...). Una mazzata doppia per gli ospiti, trafitti da Bortolas dal dischetto. Il Rivoli chiude in scioltezza in 11 contro 9, la Pro contesta l'espulsione di Pagano e protesta per i molti fallici tattici sul genio Baba Hay, espulso nel finale dopo aver perso la pazienza. Le due campane sfornano opinioni totalmente diverse in un derby davvero teso e falloso.

Altri risultati: la Bvs gioca 5 minuti, distorsione all'arbitro Scala di Nichelino e partita sospesa col San Secondo. Ma c'è una novità: Giuseppe Pignataro, punta espertissima ingaggiata dal ds Adragna, è sceso in campo tra i titolari della Bvs. In testa il Carignano le suona all'Olympic (5-2), il Denso supera il Villar 2-0 ed il Rosta di Tommaso Cario resta in agguato: dopo due gol di Giuseppe Cario il team biancorosso, che ospiterà il Città di Rivoli nel prossimo turno, viene ripreso in casa dell'Antico Borgoretto da Biondolino. 2-2. Il settimo turno registra anche il primo acuto del Beinasco di Andreasi (liberatorio 1-4 a Cumiana) e l'inaspettata caduta del Lesna Gold di Calabrò in casa Luserna: 2-0 per la squadra di Biolatto.

 

ECCELLENZA A

Risultati: Atletico Torino-Aygreville 1-2, Borgaro-Calcio Ivrea 2-3, GassinoSanRaffaele-Sporting Bellinzago 2-4, Gattinara-Osmon Suno 0-1, Junior Biellese-ProSettimoEureka 1-2, Lascaris-Ceversama Biella 1-1, Orizzonti United-Omegna 3-0, Settimo-Caselle 2-0, Charvensod-Città di Baveno 0-4.

 

> Classifica: Sporting Bellinzago 25, Città di Baveno 25, ProSettimoEureka 25, Calcio Ivrea 15, Osmon Suno 13, Borgaro 14, Orizzonti United 14, Aygreville 13, Omegna 13, J. Biellese 11, GassinoSanRaffaele 10, Ceversama 8, Gattinara 7, Atletico Torino 7, Settimo 7, Charvensod 5, Lascaris 5, Caselle 4.

 

PROMOZIONE C

Alpignano, 15 punti su 15 con Baron

Alpignano-Carmagnola 3-0 (Saracino, Furno, Talarico), Borgaretto-Usaf Favari 3-2 (Armenio, Cambria, Modenese per i locali), Bsr Grugliasco-Cbs 0-0, Cenisia-Don Bosco Nichelino 5-2, Mirafiori-San Giacomo Chieri 0-0, Pianezza-Santenese 4-2 (per i locali 2 Onomoni, Battaglia, Ceglie), PiscineseRiva-Victoria Ivest 1-1 (Nalin, Schepis), Union Valle di Susa-Airaschese 0-2 (2 Frigerio).

 

PRIMA E

Risale Rivoli, Carignano solitario. Primo acuto Beinasco

Antico Borgoretto-Rosta 2-2 (Marchionni, 2 Giuseppe Cario, Biondolino), Bvs-San Secondo sospesa per infortunio all'arbitro, Carignano-Olympic Collegno 5-2 (autogol, Mendola, Zacchino, Roma, Morgese, Lisa, Bruneri), Città di Rivoli-Pro Collegno 3-0 (45' Stefano Ferrero, 20' st Preziosi, 22' st rig. Bortolas, espulsi nella ripresa i collegnesi Pagano e Baba Hay), Cumiana-Beinasco 1-4 (Margaglione, 2 Addesi, 2 Di Fabio), Denso-Villar Perosa 2-0 (Ligregni, Vasi), Luserna-Lesna Gold 2-0 (Principato, Capitani).
Riposa: Valdruento.

SECONDA: BIS DEL MERONI DI ZONA, GARA TESA A VILLARBASSE (2-2)

Una fase del match Villarbasse-Caselette 2-2
Una fase del match Villarbasse-Caselette 2-2

SECONDA H - Scrivi qui punteggio e marcatori

Brunetta-Bruinese 0-3 (Mazzoccoli, Sforza, Ievolella), Bussoleno-GiavenoCoazze 2-0 , Francesco Marino-Meroni Rivoli 1-3 (2 Nicolini, 1 Rossignuolo per gli ospiti), San Giorgio-Real Boys Sant'Ambrogio 2-0, Taurinense-Chianocco 3-0, Venaus-Centrocampo 3-3, Villarbasse-Caselette 2-2.

TERZA CATEGORIA - QUATERNA GRAVERE SUL CAPRIE GREEN CLUB

13 ottobre 2013 - Terza Categoria girone A: 4-1 del Gravere di Fabrizio Marrese al Caprie Green Club nell'anticipo di sabato 12.

Tutte le reti nel primo tempo: 2' Digiandomenico, 11' Prunotto, 23' Beltrame, 36' Lequio su punizione. Per gli ospiti, Stefano Pirulli al 44' su rigore. Gravere a quota 7 in attesa del recupero di mercoledì 16 con il None, a Chianocco, ore 20,30. Nella foto: Denis Digiandomenico (Gravere).

VIA MASTROPIETRO, C'E' ZONA. E PER IL MERONI E' SUBITO IMPRESA

>> FOTO: Fenalc-Spring Team 5-3  / Caselette-Bussoleno 1-1, Valdruento-Bvs 2-1

 

10 ottobre 2013 - Ultim'ora: è arrivata l'ufficialità, dopo l'esonero di Mastropietro il nuovo allenatore del Meroni Rivoli è Ilario Zona, 31 anni, ex Cit Turin. Dopo la presentazione, che ha colpito positivamente squadra e giocatori, ed il primo allenamento di martedì sera il nuovo mister ha subito guidato i rivolesi in una partita difficilissima di Coppa Piemonte: in casa del Nichelino Hesperia occorreva infatti una vittoria con due gol di scarto per ottenere il passaggio del turno. Detto, fatto: 0-2 del Meroni Rivoli, in 10 uomini per un'ora di gioco. Due gol di Mancino, uno show da applausi. Il presidente Filattiera: "Una vera impresa, ci siamo trasformati". 

Tutti i dettagli venerdì su Luna Nuova.

 

8 ottobre 2013 - Seconda H: il Meroni Rivoli esonera Ivan Mastropietro nonostante la vittoria per 4-0 ottenuta domenica scorsa contro il Brunetta. Il presidente del Meroni Filattiera: "Ho deciso così per dare una scossa ai giocatori, vedendo il loro atteggiamento alla fine delle partite sembrava che vincere o perdere non facesse differenza. In questo avvio di stagione non è scattata la scintilla tra squadra e allenatore. Decisione alla Zamparini? Assolutamente no. Senza sintonia, senza feeling, non si può andare avanti. Nella nostra categoria si gioca per passione, non per soldi, e se manca l'entusiasmo manca tutto. Quindi bisognava cambiare. Domani (mercoledì, nda) comunicherò il nome del nuovo tecnico dopo una riunione col direttivo".

 

Punto della situazione in Prima girone E: tutti in gioco dal duo di testa Antico Borgoretto-Carignano agli 8 punti del Città di Rivoli, che sfiderà la Pro Collegno nel prossimo turno. 

Le dichiarazioni dei mister post Valdruento-Bvs (2-1). Grifalconi, tecnico locale: "Devo elogiare i miei giocatori, fin qui stanno facendo benissimo dal punto di vista del lavoro e dei risultati. In rosa siamo 25-26, ho tante scelte da fare e a rotazione qualcuno manda giù bocconi amari. Terrò sempre tutti in considerazione. Il nostro obiettivo? Salvare la categoria. L'ambiente è ottimo e le pressioni sono poche, possiamo toglierci tante soddisfazioni".

Davide Garro, coach della Bvs: "Ad oggi è impossibile dire di che pasta siamo fatti, se siamo un'ottima squadra priva ancora di un'identità, oppure una buona squadra in difficoltà o ancora una formazione che non potrà ambire ai piani alti. Ho troppi assenti dall'inizio del campionato. Maina e Cilia non hanno addirittura mai giocato, Poletto, Mangiavacchi, Iezzi, Leveque e Maurini erano assenti a Druento, così come Menardo, la cui defezione mi ha costretto a rischiare Macrì, anche lui reduce da uno stop. In 6 partite siamo stati sempre in emergenza. Il match? Un quarto d'ora sufficiente, poi siamo andati in tilt. Nella ripresa più ordine e grinta, ma pochi pericoli. Ora dovrò lavorare sulla testa dei ragazzi, abbiamo bisogno di risultati e fiducia".

GRUGLIASCO SHOW. L'ALPIGNANO E' UNA 4x4, IL PIANEZZA A SECCO

Emanuele Grifalconi (Valdruento)
Emanuele Grifalconi (Valdruento)

6 ottobre 2013 - Notizie a cascata in una domenica sotto la pioggia. In Eccellenza tre squadre sembrano avere decisamente qualcosa in più: Sporting Bellinzago, Città di Baveno e ProSettimoEureka volano a 19 punti.

 

> Promozione C, chi sale e chi scende: quotazioni sempre più in rialzo per il Bsr Grugliasco di Faghino, che grazie ai gol di Cedro, De Petris e Maiorana passa 0-3 a Santena con una grande ripresa. Senza il contestatissimo pareggio col Borgaretto, subìto al 94', i grugliaschesi sarebbero la Roma della Promozione, che ha sempre e solo vinto. Promosso a pieni voti l'Alpignano di Baron, decollato al 4° posto solitario a -4 dalla vetta: il dg Granieri e il ds Marsico hanno pescato l'allenatore giusto per la riscossa. Con Baron 12 punti su 12, l'ultimo show è l'1-2 in casa Ivest, a segno Saracino e Riccardi. Il Pianezza, privo di Aloisi, perde ancora sul campo del Don Bosco: 1-0, decisivo Lupano. Rossoblù di Musso in zona playout. E adesso sì, suonano gli allarmi. E' una domenica opaca anche per Borgaretto (prima sconfitta per 1-0 ad opera della Cbs) e Union Valle di Susa (squadra di Gousse beffata a Carmagnola all'85' da Citeroni dopo una buona gara).

 

> Prima girone E: 9 squadre in 4 punti, il solito enigma. In testa un duo inatteso composto da Carignano (0-1 a Beinasco) e Antico Borgoretto. Quest'ultima formazione è stata sconfitta da una convincente Pro Collegno per 2-0 (a segno Trentinella e Baba Hay) e così il team di Migliaccio, che ha giocato una gara in meno, sale a -2 dalla vetta. Molto bene il LesnaGold di Calabrò, altra squadra che appaiata con la Pro a 10 punti ha già effettuato il turno di riposo: il 2-1 al Denso firmato da Brescia e Mautone è una dimostrazione di forza. Dopo il cambio di allenatore il Città di Rivoli del neotecnico Rista porta a casa la gara della verità: 2-4 a Villar Perosa, doppietta di Ferretti e reti di Di Blasi e Miraglio, un '95. Valdruento-Bvs è invece 2-1 (cronaca completa su Luna Nuova di martedì): succede tutto nel primo tempo. Per 40 minuti il Valdruento è più solido, pericoloso e grintoso e tanto basta: 2-0 di Nosrallah e Grifalconi. La rimaneggiata Bvs, ancora ferma a 5 punti, ha la forza per reagire dopo due minuti al doppio svantaggio (2-1 di Marino) ma nella ripresa arrivano pochissimi sussulti su entrambi i fronti e inizia un lungo mercato delle parole. Il risultato non cambia più.

Il Luserna di Biolatto, infine, espugna il campo dell'Olympic (0-1, decisivo Odino), mentre San Secondo e Cumiana fanno 3-2: per i locali un'altra doppietta di Gioia.

 

ECCELLENZA A

Atletico Torino-Sp. Bellinzago 1-1, GassinoSanRaffaele-Calcio Ivrea 5-1, Gattinara-Caselle 3-3, J. Biellese-Omegna 1-2, Lascaris-Aygreville 2-2, Orizzonti United-Borgaro 2-1, Osmon Suno-Ceversama Biella 2-1, Settimo-Baveno 0-3, Charvensod-ProSettimoEureka 2-3.

Classifica: Sporting Bellinzago 19, Città di Baveno 19, ProSettimoEureka 19, Omegna 13, Borgaro 11, J. Biellese 11, Osmon Suno 11, GassinoSanRaffaele 10, Orizzonti United 10, Calcio Ivrea 9, Aygreville 7, Atletico Torino 7, Gattinara 6, Ceversama Biella 6, Charvensod 5, Settimo 4, Caselle 3, Lascaris 3.

 

PROMOZIONE C

Airaschese-Mirafiori 2-1 (Malesani, Allasia, Frigerio), Carmagnola-Union Valle Susa 1-0 (Citeroni), Cbs-Borgaretto 1-0 (Bordino), Don Bosco Nichelino-Pianezza 1-0 (Lupano), San Giacomo Chieri-Cenisia 0-3 (Tavella, Terranova, Gelfi), Santenese-Bsr Grugliasco 0-3 (Cedro, De Petris, Maiorana), Usaf Favari-PiscineseRiva 1-3 (2 Nalin, Rizzolo, Favaretto), Victoria Ivest-Alpignano 1-2 (Saracino, Riccardi, Chiorcan).

 

PRIMA E

Beinasco-Carignano 0-1 (Mendola), LesnaGold-Denso 2-1 (rig. Brescia, Benedetti, Moretti), Olympic Collegno-Luserna 0-1 (Gabriele Odino), Pro Collegno-Antico Borgoretto 2-0 (Trentinella, Baba Hay), San Secondo-Cumiana 3-2 (2 Gioia e Oreglia, Cappellin, Rosaclot), Valdruento-Bvs 2-1 (Nosrallah, Grifalconi, Marino), Villar Perosa-Città di Rivoli 2-4 (Ferretti, Loi, Ferretti, Di Blasi, Ruggeri, Miraglio). Riposa: Sporting Rosta.

 

SECONDA H - Sotto il box con  i risultati

SECONDA - Caselette-Bussoleno 1-1, è il Clasico delle polemiche

6 ottobre 2013 - Finisce 1-1 il «Clasico» valsusino di Seconda Categoria tra Caselette e Bussoleno, con nel mirino la direzione di gara dell'arbitro Rinaldi di Torino. Sotto accusa l'incredibile espulsione di Luca Dosio al 25' per somma di ammonizioni: un fallo su Zomer ed una presunta simulazione. Bussoleno in vantaggio con Pinna (punizione innocua, papera del portiere di casa), Caselette in gol con Lagotto. Tutto nel primo tempo.

 

SECONDA H Scrivi qui punteggio e marcatori

Caselette-Bussoleno 1-1, Centrocampo-Taurinense 5-2GiavenoCoazze-Francesco Marino 5-1Meroni Rivoli-Brunetta 4-0, Bruinese-Venaus 1-2Chianocco-San Giorgio 1-2Real Boys Sant'Ambrogio-Villarbasse 1-1.

RIVOLI CAMBIA SUBITO: VIA RAGAGNIN, ARRIVA RICCARDO RISTA

> Ultim'ora - Aggiornamento delle ore 19 di mercoledì 2 ottobre: da pochi minuti Riccardo Rista è il nuovo allenatore del Città di Rivoli. Dopo le voci raccolte e riportate qui martedì sera, che indicavano movimenti sulla panchina di via Isonzo, stamattina è arrivata la conferma da parte della società. L'esonero per il tecnico Nicola Ragagnin, a cui sono stati fatali i 5 punti in 5 partite in un singhiozzante avvio di stagione in Prima girone E, è avvenuto tra lunedì e martedì. La classifica piange, le ambizioni dei rivolesi sono tante ed i punti sono pochi: ecco allora nel tardo pomeriggio l'annuncio ufficiale per il tentativo di virata dei rivolesi e la stretta di mano con Rista, reduce da 4 anni in Eccellenza al Gassino.  Il nuovo timoniere ha già la testa alla trasferta di Villar Perosa.

Rista e Ragagnin, la staffetta è dunque tra due mister esperti, carismatici e molto conosciuti sul pianeta calcistico piemontese.

Il direttore generale del Città di Rivoli Pasquale Azzolina: "Mi dispiace per Ragagnin, un allenatore preparato che ha lavorato con impegno e serietà, scelto da me in estate. I risultati non sono arrivati e c'era bisogno di una scossa. Come spesso si dice, a pagare è l'allenatore, non potendo sostituire 10-11 giocatori che finora non si sono espressi sui propri livelli. La squadra ora non ha più alibi. La parola passa al nuovo tecnico, con il quale ci auguriamo una rapida risalita, ma soprattutto a chi scende in campo. La dirigenza vuole vedere una squadra molto più grintosa e determinata". Messaggio forte e chiaro: il trend a singhiozzo non è in linea con le aspettative della società e di una piazza importante come Rivoli, 50mila anime alle porte di Torino e la voglia di tornare a scrivere il proprio nome in Promozione ed Eccellenza.

SECONDA, PIOGGIA DI GOL. PROMOZIONE: IL BSR PASSA A PIANEZZA

Gousse (Susa)
Gousse (Susa)

FOTOGALLERY DI VILLARBASSE-BUSSOLENO 0-4

 

29 settembre 2013 - Aggiornamenti completati, piccolo black-out sui sistemi per un forte temporale. Pioggia dal cielo e pioggia di gol in una pazza domenica in tutti i gironi zonali.

Seconda H: in testa Caselette, Bruinese, Venaus e Real Boys a quota 7, subito dietro GiavenoCoazze e Villarbasse. E' piena bagarre. Il GiavenoCoazze segna 8 gol al Brunetta, il Venaus risponde con un perentorio 7-3 al Meroni, molto bene anche Bussoleno (0-4), Caselette e Bruinese.

Prima E: la vera notizia di questo inizio di campionato è il mancato decollo del Città di Rivoli, una delle formazioni accreditate per i piani alti. In via Isonzo questa volta passa il convincente LesnaGold di Calabrò, a segno con Moretti, Mautone e Brescia per un indiscutibile 1-3 finale. Altra notizia è il pesante ko della capolista Antico Borgoretto: secco 0-4 del Villar Perosa, gol di Ruggeri, Loi, Rossi e Ghizzoni. Piccolo mattoncino per Bvs e Rosta (0-0 nel derby), mentre sale al secondo posto il Denso di Ammendolea: 2-1 all'Olympic, che protesta per un gol annullato sull'1-1. Pareggiano Luserna e Beinasco (2-2), San Secondo e Valdruento (3-3). Riposava la Pro Collegno.

Promozione C: si fanno strada le grandi del campionato, ma mancano all'appello Pianezza e PiscineseRiva. In testa continua il cammino del Bsr Grugliasco, che dopo essere stato beffato nel turno infrasettimanale al 94' si prende una rivincita coi fiocchi espugnando il campo del Pianezza, passato in vantaggio per primo con il centrale difensivo Salacone. Poi l'uno-due grugliaschese, letali Sansone e Palmieri. Finale 1-2.

Bsr Grugliasco a quota 13, subito dietro Cbs (12) e Borgaretto (11), che si affronteranno domenica prossima. La Cbs nell'ultimo turno ha espugnato il campo della PiscineseRiva, il Borgaretto di Viale (sempre più incredibile rivelazione) ha steso per 3-0 la Santenese: gol di Modenese, Cambria e Melchionda. Entusiasmo dilagante per il club di Dalle Sasse. Il San Giacomo Chieri di Melega non tradisce le attese: eccolo lassù a 11 punti dopo l'1-2 in casa Don Bosco. Decisivo bomber Di Sansa, mentre il Don Bosco va a segno con Jack Lupano. Il Carmagnola è in agguato (1-3 al Mirafiori), ma grande attenzione degli addetti ai lavori si concentra sulla forte risalita dell'Alpignano: 3 partite con Baron, 3 vittorie, l'ultima per 3-0 al Favari. Impennata in rialzo nel trend di inizio stagione. Respira, e lo fa con una bella vittoria, l'Union Valle di Susa di Gousse: 3-1 all'Ivest, doppietta di Pirinei e Richiero. Alla fine...crostata per tutti!

Eccellenza A: Sporting Bellinzago, Città di Baveno e ProSettimoEureka (7-0 al Lascaris) con una marcia in più.

RISULTATI E MARCATORI: LASCARIS TRAVOLTO 7-0 IN ECCELLENZA

Di Sansa (S.G.) alla Matri
Di Sansa (S.G.) alla Matri

Seconda Categoria girone H - Matricola Venaus, uno show!

Brunetta-GiavenoCoazze 3-8 (per gli ospiti 3 Askri, 2 Pio, 2 Spatari, 1 Cavarero), Francesco Marino-Caselette 1-4, Villarbasse-Bussoleno 0-4, Venaus-Meroni Rivoli 7-3, Real Boys-Chianocco 2-0, Taurinense-Bruinese 1-5, San Giorgio-Centrocampo.

 

Prima Categoria girone D - Colpo LesnaGold, blitz Villar

Denso-Olympic 2-1 (Ammendolea, Roma, Di Dio), Luserna-Beinasco 2-2 (Principato, Capitani, Galtarossa 2), Cumiana-Carignano 0-2 (Zacchino, Bruneri), San Secondo-Valdruento 3-3 (3 Gioia, 3 Grifalconi), Antico Borgoretto-Villar Perosa 0-4 (Ruggeri, Rossi, Loi, Ghizzoni), Città di Rivoli-Lesna Gold 1-3 (Moretti, Mautone, Brescia, Bortolas), Bvs-Sporting Rosta 0-0.

 

Promozione girone C - Il Brs espugna Pianezza e allunga in vetta

Alpignano Usaf Favari 3-0 (Saracino, Furno, Trombini), Borgaretto-Santenese 3-0 (Modenese, Cambria, Melchionda), Cenisia-Airaschese 1-2 (Frigerio, Amione, Allasia), Don Bosco-San Giacomo Chieri 1-2 (2 Di Sansa, Lupano), Mirafiori-Carmagnola 1-3 (Diana, Baston, rig. Capobianco, Fagnano), Pianezza-Bsr Grugliasco 1-3 (Salacone, Sansone, Palmieri), PiscineseRiva-Cbs 0-3 (Corbo, Fiore, Fina), Union Valle Susa-Victoria Ivest 3-1 (Chiorcan, Pirinei 2, Richiero).

 

Eccellenza girone A - Lascaris travolto

Città di Baveno-Lascaris 7-0, Aygreville-Gattinara 2-2, Borgaro-J. Biellese 2-0, Calcio Ivrea-Charvensod 5-0, Caselle-Osmon Suno 1-2, Ceversama-Orizzonti United 1-0, Omegna-GassinoSanraffaele, ProSettimoEureka-Atletico Torino 1-0, Sporting Bellinzago 5-0.

Classifica: Sporting Bellinzago 18, Città di Baveno 16, ProSettimoEureka 16, J. Biellese 11, Borgaro 11, Calcio Ivrea 9, Osmon Suno 8, GassinoSanRaffaele 7, Omegna 7, Orizzonti United 7, Aygreville 6, Atletico Torino 6, Ceversama Biella 6, Gattinara 5, Charvensod 5, Settimo 4, Caselle 2, Lascaris 2.

INCREDIBILE A GRUGLIASCO: MANCAVA UN SECONDO, CAMBRIA FA 2-2

Prima E: Antico Borgoretto, 4 su 4. Bella serata per Pro Collegno e Rosta

Cambria (Borgaretto): doppietta pesante
Cambria (Borgaretto): doppietta pesante

> Sotto punteggi e marcatori

> Ultim'ora: tegola Rosta, bomber Molino out due mesi (distorsione alla caviglia con interessamento dei legamenti). L'infortunio in occasione del gol al San Secondo.

 

25 settembre 2013 - Serata di fuoco. In Promozione C si alzano fiamme alte dai campi del Bsr Grugliasco (2-2 col Borgaretto) e del San Giacomo Chieri, altro 2-2 dove a protestare sono entrambe le squadre. A Grugliasco succede l'incredibile (cronaca completa venerdì su Luna Nuova): la squadra di Faghino gioca una mezzora veramente convincente, con 7 palle gol, poi dopo le espulsioni di TodaroGiordano vanno a segno Sansone, con un supergol di sinistro, ed il solito Saponaro, 5 reti in 4 match. 2-0. L'ultima mezzora regala un finale assurdo, che premia il carattere del "Borga", davvero mai domo, facendo però infuriare i locali sui titoli di coda: il bomber verdeoro Cambria sbaglia due gol, ma ne realizza altrettanti. Uno all'85', l'altro al 94', all'ultimissimo secondo, proprio all'ultima punizione da scaraventare in mezzo all'area a favore degli ospiti: incredibile 2-2. Il gol fa imbestialire il Bsr Grugliasco, che protesta per una trattenuta a centro area, non vista da tutta la terna. A fine gara tensione in zona-spogliatoi, i grugliaschesi vedono sfumare il "4 su 4" nella maniera più atroce possibile.

> Situazione: Bsr rosso di rabbia, ma comunque al primo posto solitario a 10 punti. Subito dietro la Cbs, sconfitta dal gasatissimo Alpignano di Baron (2 vittorie su 2 per il nuovo mister). Al terzo posto il sorprendente, ed imbattuto, Borgaretto, assieme all'Usaf Favari, che batte l'Union Susa 3-2 in un match rocambolesco. Risale il Carmagnola, 4-1 al Cenisia.

A 8 punti c'è anche il San Giacomo Chieri di Melega, con due vittorie e due pareggi dopo il 2-2 col Pianezza, che invece resta a quota 5. Il Pianezza, già penalizzato contro il Borgaretto, a fine partita tramite giocatori e dirigenti esprime la sua delusione per una direzione arbitrale reputata non all'altezza. L'altra campana è quella di Melega, tecnico del San Giacomo, che sul fronte opposto parla di un rigore negato a favore dei locali e di un secondo gol del Pianezza "...segnato in fuorigioco". Insomma, tutti scontenti.  

 

Prima girone E: continua la favola dell'Antico Borgoretto di Iacobellis, che infila la quarta vittoria consecutiva e riesce ad espugnare il campo del Lesna Gold rimanendo in 10 uomini dopo 15 minuti. Espulsione di Biondolino e rigore sbagliato dai locali, poi i gol di Marchionni, Tarricone e Santi, 1-2 finale. Macina punti anche il Rosta di Tommaso Cario (2 vittorie e 2 pareggi): i biancorossi, che sfideranno la Bvs nel derby di domenica prossima, ritrovano i gol dei bomber Lattarulo e Molino contro il San Secondo. Nel 4-1 di via Ponata a segno anche Giuseppe Cario e Cataldi. Occhio al Denso, 8 punti anche per la new entry del girone E dopo l'1-3 di Beinasco. La Pro Collegno si piazza a quota 7 e batte 4-3 la Bvs in una gara emozionante, risale il Valdruento (5-2 al Cumiana, Grifalconi scatenato), mentre delude ancora il Città di Rivoli: 0-0 in casa Olympic, gara dagli sbadigli.

 

ECCELLENZA A: crisi Lascaris, ultimo in classifica

Atletico Torino-Calcio Ivrea 1-3, Ceversama Biella-Caselle 2-0, GassinoSanRaffaele-Borgaro 0-1, Gattinara-Città di Baveno 2-3, Lascaris-Sporting Bellinzago 0-3, Orizzonti United-J. Biellese 2-4, Osmon Suno-Aygreville 3-1, Settimo-ProSettimoEureka 1-3, Vda Charvensod-Omegna 1-1.

Classifica: Sporting Bellinzago 15, Città di Baveno 13, ProSettimoEureka 13, J. Biellese 11, Borgaro 8, GassinoSanRaffaele 7, Omegna 7, Orizzonti United 7, Calcio Ivrea 6, Atletico Torino 6, Aygreville 5, Osmon Suno 5, Vda Charvensod 5, Settimo 4, Gattinara 4, Ceversama Biella 3, Caselle 2, Lascaris 2.

 

PROMOZIONE C

Airaschese-Don Bosco Nichelino 2-1 (Frigerio, Blangetti, Di Bartolo), Bsr Grugliasco-Borgaretto 2-2 (Sansone, Saponaro, 2 Cambria), Carmagnola-Cenisia 4-1 (Capobianco, Citeroni, Luisi, Diana), Cbs-Alpignano 1-2 (per gli ospiti Riccardi e Dosio), San Giacomo Chieri-Pianezza 2-2 (per gli ospiti Aloisi e Gerbo), Santenese-Piscinese Riva 2-2 (per gli ospiti Nalin e Bellucci), Usaf Favari-Union Valle di Susa 3-2 (Pani, Casse, Anello, Lorusso, Calzolai), V. Ivest-Mirafiori 2-2.

 

PRIMA E

Beinasco-Denso 1-3 (Ammendolea, 2 Nastasi, Bellovino), Carignano-Luserna giovedì sera, LesnaGold-Antico Borgoretto 1-2 (Marchionni, Tarricone, Santi), Olympic Collegno-Città di Rivoli 0-0, Pro Collegno-Bvs 4-3 (2 Basso, Fochi, Caruso, Poletto, Maurini, Gentile), Sporting Rosta-San Secondo 4-1 (Lattarulo, Molino, Giuseppe Cario, Cataldi, Gioia), Valdruento-Cumiana 5-2 (3 Grifalconi, Cappellin, Rosaclot). Riposa: Villar Perosa.

A PIANEZZA EPISODI E POLEMICHE: 1-1. GRUGLIASCO E' CAPOLISTA

Prima: insiste in fuga l'Antico Borgoretto, Bvs ko. Mercoledì tutti in campo

Polemiche a Pianezza: 1-1
Polemiche a Pianezza: 1-1

ECCELLENZA A

Aygreville-Ceversama 4-0, Borgaro-Charvensod 3-1, Calcio Ivrea-Settimo 1-3, Caselle-Orizzonti United 0-1, Città di Baveno-Osmon Suno 3-1, Junior Biellese-GassinoSanRaffaele 1-1, Omegna-Atletico Torino 0-2, ProSettimoEureka-Lascaris 1-0, Sporting Bellinzago-Gattinara 5-1.

 

Classifica: Sporting Bellinzago 12, Città di Baveno 10, ProSettimoEureka 10, J. Biellese 8, GassinoSanRaffaele 7, Orizzonti United 7, Atletico Torino 6, Omegna 6, Aygreville 5, Borgaro 5, Settimo 4, Gattinara 4, Charvensod 4, Calcio Ivrea 3, Osmon Suno 2, Lascaris 2, Caselle 2, Ceversama Biella 0.


PROMOZIONE C

Alpignano-Santenese 4-0, Cenisia-Victoria Ivest 2-1, Don Bosco Nichelino-Carmagnola 0-3 (Capobianco, Citeroni, Luisi), Mirafiori-Usaf Favari 3-3, Pianezza-Borgaretto 1-1, PiscineseRiva-Bsr Grugliasco 0-2, San Giacomo Chieri-Airaschese 3-0, Union Valle di Susa-Cbs 1-2.

 

22 settembre 2013 - A Pianezza è la partita degli episodi (cronaca completa martedì su Luna Nuova). Il migliore in campo è il nuovo portiere del Borgaretto Di Stefano, ingaggiato appena una settimana fa. Apre Dispenza su punizione al 34', Aloisi poco dopo sbaglia il primo rigore dubbio del match (grande respinta sul palo di Di Stefano), poi nella ripresa gli ospiti restano in 10 per l'espulsione di Dalle Sasse. Gara in discesa per il Pianezza? Macchè. Il "Borga" è sempre in partita, Di Stefano dice di no ad Aloisi ed Onomoni evitando il 2-0. Cambria, puntero orange, prima sfiora l'1-1 in girata e poi, al 41' st, conquista il "rigore delle polemiche". Cosa non va: Cambria sembra partire in fuorigioco, primo, e poi il dubbio fallo da rigore è di Quatela, e non del portiere Losacco, espulso crediamo erroneamente. Dal dischetto 1-1 di Modenese. Il Pianezza di Musso a fine gara è imbufalito, il Borgaretto di Viale ha 7 punti, ed è ancora imbattuto: il sogno continua e mercoledì, nel turno infrasettimanale, sfida indecifrabile con la capolista Bsr Grugliasco.

Altri risultati, a proposito dei grugliaschesi: altra strepitosa vittoria contro la solida PiscineseRiva. 2-0, gol di Todaro e Saponaro, ancora loro.  E il presidente Marmo elogia la squadra: "E' unita, combatte, ci sono validi giovani assieme ad affermati giocatori. Mister Faghino fin qui ha lavorato davvero bene, siamo molto soddisfatti". 

Il nuovo Alpignano di Baron riparte alla grande, letteralmente scatenato: 4-0 alla Santenese, gol di Mignano, doppietta di Saracino e Riccardi. Torta, Casetta e Di Sansa lanciano il San Giacomo Chieri di Melega e piegano l'Airaschese 3-0. A Susa altro gol del bomber Pirinei ma finisce 1-2 per la Cbs, lassù in vetta con il Grugliasco: decisivi Fina e Panaja. Cenisia batte Ivest 2-1, doppietta di Vasta e Schepis. Una gara dai toni alti, con quattro espulsi. Spettacolare anche Mirafiori-Usaf Favari, terminata 3-3 nonostante il parziale di 3-1 per i locali: a segno Chiogna, Granieri, Pani, Bertone, Favaretto, Demasi.

 

PRIMA GIRONE E

Antico Borgoretto-Olympic Collegno 4-2, Bvs-Villar Perosa 1-2, Città di Rivoli-Beinasco 1-0, Cumiana-Luserna 4-3, Denso-Carignano 1-0, San Secondo-Pro Collegno 3-5, Valdruento-Sporting Rosta 0-0. Riposa: Lesna Gold.

 

Exploit di una neopromossa: davvero roboante l'inizio di stagione dell'Antico Borgoretto di Iacobellis, a segno nel 4-2 contro l'Olympic con il solito Biondolino (tripletta) e Santi. Gol collegnesi di Costanza. Tre punti dietro la capolista si piazza il Villar Perosa, squadra ostica che espugna Avigliana per 1-2: gol di Strocchia per la Bvs e bis di Militello. Al terzo posto ci sono il Rosta (0-0 in casa Valdruento) ed il Cumiana, che batte invece il Luserna per 4-3: tripletta di Costantin e rete di Rosaclot per i locali, marcature di Capitani (2) e Principato per gli ospiti. Risale il Città di Rivoli (1-0 al Beinasco firmato Di Blasi), occhio al Denso: 1-0 al Carignano, decisivo Macchi. Quotazioni in rialzo anche la Pro Collegno di Migliaccio, 3-5 al San Secondo in trasferta: a segno Baba Hay (2), Basso, Frasca e Fochi.

 

SECONDA H

Bussoleno-Francesco Marino 0-0, Caselette-Brunetta 4-1 (Lagotto, Sandroni, Fiore, Petrone), Centrocampo-Real Boys Sant'Ambrogio 0-1, GiavenoCoazze-Venaus 2-3 (altra remuntada ospite, pt 15’ Spatari, 39’ Bruno, st 5’ Favro, 26’ Caffo, 35’ Marchese, da 2-0 a 2-3), Meroni Rivoli-Taurinense 1-0 (Rossignuolo), Bruinese-San Giorgio 1949 1-0 (Ievolella al '93), Villarbasse-Chianocco 2-1.

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.