Country Shop, le migliori marche per i tuoi amici a 4 zampe! 12 punti vendita: Avigliana, Rivoli, Alpignano, Nichelino, Torino (due sedi), San Mauro, Carignano, Chieri, Chiusa San Michele, San Maurizio ed Osasco. Novità: consulenze nutrizionistiche! >>> Scopri di più

via Pietro Cossa 293/4E Torino

Pizzeria - Pub - Cocktail Bar 

Pagina Facebook

Mappa

Foto e info!


PESCE D'APRILE A ROSTA E ALPIGNANO! MA C'E' UNA NOTIZIA VERA...

Granieri: "Abbiamo preso il centrale Russo. Niente bufala qui...!"

Gruppo Alpignano, "complici" del pesce d'aprile 2016: che annata! Coppa e quasi salvezza
Gruppo Alpignano, "complici" del pesce d'aprile 2016: che annata! Coppa e quasi salvezza
Rosta: un anno fa ad Alessandria. Una favola
Rosta: un anno fa ad Alessandria. Una favola
I complici! Granieri e Mirisola
I complici! Granieri e Mirisola

1 aprile 2016 - di Michele Rizzitano

 

Ebbene sì. Era un pesce d'aprile! Perfettamente riuscito, dicono tantissimi lettori che hanno abboccato, da Rosta ad Alpignano, da Avigliana a San Mauro, da Rivoli (dove qualche dirigente ha rincarato la dose a suon di scherzi...) al cuneese, dove l'eco è arrivato forte e chiaro con il grande spazio alla Promozione C.

Il "RostAlpignano", intanto, esiste solo nel mondo dei sogni, ma grazie a Giuseppe Mirisola e Savino Granieri, presidenti-complici dell'edizione 2016, gli abbiamo dato vita per qualche ora. Tanti dirigenti e giocatori delle due squadre ci sono cascati..e...non facciamo nomi!

Granieri: "Mannaggia a te...E' stato un bello scherzo, mi hanno chiamato e scritto in tanti. Tra mail e sms non ho risposto a nessuno. Un saluto agli amici del Rosta". Mirisola: "Ricambiamo i saluti volentieri. E' stata una mattinata simpatica, ma niente fusione! Andiamo avanti ognuno per la propria strada". Che tradotto, oggi, significa Eccellenza A l'Alpignano e Promozione B il Rosta. Tra obiettivi da raggiungere e traguardi (a dir poco complicati) in cui credere ancora questo è il presente dei due club.

QUI ALPIGNANO

1 aprile 2016 - Partiamo dalla notizia vera. Perchè oggi, oltre al pesce d'aprile, c'è anche qualcosa di fondato.

Mercato: l'Alpignano ha ingaggiato il centrale classe 1994 Luca Russo, ex Pro Vercelli, San Marino e Savona in serie C. Granieri: "Questa è vera eh...E' un altro bel colpo dopo il portiere Libertazzi, che contro il Santhià ha fatto due paratoni meravigliosi. Russo è l'ennesimo giovane in cui crediamo. Portiamo avanti a gonfie vele la nostra filosofia societaria".

Nella speciale classifica della Lnd relativa all'utilizzo dei giovani (clicca qui per i dettagli) l'Alpignano è terzo dietro a Volpiano e Valle d'Aosta: un'altra bella soddisfazione.

La stagione dell'Alpignano è da incorniciare: a gennaio tutto il Piemonte calcistico, e non solo, ha messo gli occhi addosso alla squadra di Gatta, capace di rimontare due gol nientedimeno che alla capolista Casale, portando a casa una Coppa Piemonte che mancava ad Alpignano da 20 anni con una storica remuntada. 3-2.

In campionato, dopo il meritato salto di categoria, la permanenza in Eccellenza non è mai stata in discussione. Applausi per mister Gatta e i suoi ragazzi, ai quali manca solo l'aritmetico verdetto, ma una citazione va fatta anche per l'ottimo lavoro di Sergio Grassi in panchina fino a dicembre.

Granieri è presidente dal 1° dicembre 2015 e pensare che...aveva anche dato le dimissioni lo scorso settembre: "In effetti sono successe molte cose ad Alpignano, ma tutte hanno portato miglioramenti, serenità ed organizzazione. Guardiamo al futuro con molta fiducia".

QUI ROSTA

1 aprile 2016 - Se l'Alpignano guarda quasi già al futuro e alla prossima stagione, il Rosta (29 squadre, grandissimo lavoro nel territorio a livello giovanile con oltre 500 tesserati) è incatenato al presente della prima squadra in Promozione B. L'anno scorso una stagione unica: il 4° posto in Prima, cinque successi consecutivi in trasferta ai playoffs con vittoria degli spareggi e salto di categoria ad Alessandria. Quest'anno un altro film: 2 vittorie in 24 partite8 punti, ultimo posto con il Borgaretto (prossimo avversario) e tre cambi di allenatore. Il presidente Giuseppe Mirisola: "Per noi la vetrina della Promozione resta importantissima. Vogliamo e dobbiamo vincere a Borgaretto, altrimenti è finita. Quest'anno è andato tutto storto, ma questo è il momento di dimostrare il cuore-Rosta. Se vinciamo possiamo ancora sperare nella salvezza giocandoci tutto contro Rivoli, Caselle, Quincitava, Mathi e Pro Collegno. La corsa è proprio sulla Pro e sul terzultimo posto. Raggiungere i playout sarà difficilissimo, ma dobbiamo crederci perchè nel calcio succedono cose impensabili".

Sulle giovanili: "A settembre-ottobre portiamo avanti con grande entusiasmo il nostro Città di Rosta, torneo internazionale che coinvolge migliaia di persone e personaggi illustri del mondo calcistico. In questa stagione sono andati molto bene i Giovanissimi 2002, nei primissimi posti del girone con i vicini di casa dell'Alpignano e del Lascaris. Abbiamo 250 iscritti nella scuola calcio e continuamo a lavorare con passione con il nostro staff. Ora l'attenzione è sulla prima squadra, a Borgaretto vorrei rivedere il vero Rosta".


1° APRILE 2016: LA FALSA NOTIZIA DELLA FUSIONE...

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.