Dal 23 febbraio 2016 CountryShop è lieta di offrire una consulenza nutrizionistica per i vostri amici a 4 zampe svolta da Veterinari Nutrizionisti. Scopri di più nei punti vendita di  Alpignano e Torino!

Pizzeria - Pub - Cocktail Bar  / Facebook

via Pietro Cossa 293/4E Torino - Mappa

Vai alla pagina!


"CHI VA FIANO...": 3-1 AL BORGATA CIT TURIN, SEMIFINALE VICINA

Frittella (due gol e un assist) trascinatore del Fiano nella serata di Coppa

Il Fiano Plus di Bollone - Click per zoom
Il Fiano Plus di Bollone - Click per zoom
Il Borgata Cit Turin - Click per zoom
Il Borgata Cit Turin - Click per zoom

24 marzo 2016 - di Michele Rizzitano

 

Chi va Fiano, va piano e va lontano. 19 punti in 8 gare in campionato, secondo posto nel girone E ed una grande dimostrazione di forza per il Fiano Plus di Bollone in una fresca serata di Coppa: 3-1 al Borgata Cit Turin, tenuto lontano dalla porta difesa da Di Gilio, mai al tiro nello specchio nell'arco dei 93 minuti di gioco e onestamente rimesso in pista (sull'1-1) da un rigore dubbio al tramonto del primo tempo.

 

A Fiano, 2600 abitanti tra le Valli di Lanzo e il torinese, i padroni di casa incrociano la terza classificata del girone F, a -6 dalla capolista Montanaro. Il risultato non fa una piega: grande protagonista il talentuoso Marco Frittella, classe '89 ex Ciriè Orbassano.

Davanti a Di Gilio il Fiano è subito pimpante con Fatu, numero 2 che corre su tutta la fascia destra, trovando quasi sempre il fondo. E' lui l'uomo in più del primo tempo orange. Al suo fianco, in difesa, Bollone schiera i centrali Cortese e Molinar, con capitan Arminchiardi a sinistra. Davanti alla difesa c'è Baima, Altobello fa il regista, Barbir e il genio Frittella cercano e (quasi sempre) trovano la superiorità numerica. Massa è il riferimento offensivo centrale.

Il Borgata Cit Turin è una squadra organizzata, ma punge pochissimo, soprattutto per merito della solidità locale: i "punteros" sono Azzolina e Granzotto, a metà campo Terlizzi, Nocito e De Simone cercano trame di gioco interrotte sulla trequarti dal Fiano.

 

Si parte. Serata limpida, luna piena. Fatu scrive la storia di quasi tutte le azioni del primo tempo: suo un cross basso per Frittella (10'), un tirocross al 19' ed un assist per la testa di Molinar, su punizione, al 22'. Non finisce qui: al 25' ennesimo cross di Fatu e tiro a rimorchio del numero 10 Altobello, che fa volare alla Buffon il portiere torinese Duò. Applausi. Un paratone.

Per il Fiano c'è aria di gol e Fatu, scatenato, prova anche il tiro in porta da casa sua. In tutto ciò l'unico errore dei padroni di casa (piccola incertezza di Cortese al centro della difesa) manda al tiro gli ospiti con Granzotto: diagonale fuori bersaglio. Quasi l'unico brivido per il Fiano, assieme al colpo di testa di Azzolina a colpo sicuro (29') respinto dal corpo di...Fatu. Ancora lui. Diagonale 'ccezionale, direbbe Sandro Piccinini, e gol salvato.

 

Al 30' Bollone sposta Baima centrale e Molinar davanti alla difesa, invertendo i loro ruoli: scelta azzeccata. Baima si esalta, non fa passare una mosca ed esce dalla difesa a testa alta, anche dribblando un paio di giocatori in una situazione. Anche Molinari guadagna metri.

Il Fiano vuole il gol: destro di Barbir (32'), cross di Fatu per la testa di Massa (40'), numero 9 che poi al 42' spara fuori a tu per tu con Duò. Mister Bollone: "Non possiamo pareggiare qui. Forza!".

Tempo due minuti e la squadra lo segue alla lettera: punizione alla Baggio di Frittella sopra la barriera. Divina. Spettacolare. Vincente. 1-0 Fiano al 44'. Tutti aspettano la fine del primo tempo, ma c'è ancora tempo per l'episodio più discusso del match: presunto fallo di Cortese ai danni di D'Amico in area di rigore e l'arbitro concede il penalty tra le proteste locali. Ci sbilanciamo: un rigore così, 9 volte su 10, non lo si dà. Un "contattino", materiale per "Tutti giù per terra" di Striscia la Notizia. De Simone fa 1-1 dal dischetto: un gol pesante, che in trasferta vale doppio.

 

Nella ripresa la superiorità del Fiano viene comunque a galla. E subito. Al 6' un'altra caduta in area (anche qui molti dubbi) viene sanzionata con il calcio di rigore, questa volta per i locali. C'è aria di compensazione, ma tant'è: forse così nessuno poteva più lamentarsi. Frittella fa doppietta, 2-1 Fiano.

A questo punto il Borgata Cit Turin sparisce dalla cronaca sul block notes: un palo clamoroso di Frittella al 15' è il preludio al 3-1, firmato anche dal mister. Frittella: "Mister cosa hai detto?". Bollone: "Crossa al centro". Frittella esegue, con un arcobaleno sulla testa di Molinar, che incorna con cattiveria. 3-1.

Nel finale locale dentro anche Traina (per Altobello), Baima Besquet (per Fatu) e Grossi (per Massa), tra gli ospiti Gammarota per Terlizzi.

L'episodio del rigore dell'1-1 avrebbe potuto rovinare la serata del Fiano, che invece è stato più forte. A testa bassa, con polmoni e qualità, gli orange hanno impacchettato il risultato più giusto. Semifinale più vicina...

 

ZONA INTERVISTE - Mister Bollone: "Gran bel risultato e il 3-1 direi che ci sta anche stretto. Ho chiesto ai ragazzi di spingere fino alla fine, perchè gli avversari non ci hanno impensierito granchè fin qui, ma io per la gara di ritorno non mi fido. Il Borgata Cit Turin gioca sul sintetico e noi non siamo molto abituati. Lì ha fatto gran parte dei loro punti in campionato". Frittella, due gol e un assist, il migliore in campo: "A mio avviso il Borgata Cit Turin è venuto qui a Fiano per pareggiare. Si difendevano in cinque senza mai ripartire. E' stata una bella partita e abbiamo dimostrato di essere superiori". Un solo rimpianto: "Potevo segnare un altro gol, peccato per il palo...".

 

COPPA SECONDA - Quarti andata, ritorno 30/3

 

Girone 1: Gaglanico-Feriolo 0-2

Girone 2: Fiano-B.ta Cit Turin 3-1 

Girone 3: Candiolo-Genola 30/3 e 6/4

Girone 4: Castelnovese-Villastellone 2-1

 

FIANO PLUS-BORGATA CIT TURIN 3-1 (1-1) - Coppa Seconda Categoria, andata quarti

Fiano Plus: Di Gilio, Fatu (34' st Baima), Arminchiardi, Cortese, Molinar, Baima, Barbir, Fornelli, Massa (37' st Grossi), Altobello (20' st Traina), Frittella. A disp.: Saraceno, Colombatto, Anari, Angellotti. All.: Massimo Bollone.

Borgata Cit Turin: Duò, Reina, Cancedda, Bolzoni, D'Amico, Calderan, Terlizzi (38' st Gammarota), Nocito, Azzolina, Granzotto, De Simone. A disp.: Magnano, Bisanti, Gherner, Lenti, Pampaloni, Sarr. All.: Frau.

Arbitro: Mandalà di Collegno.

Reti: 44' Frittella, 47' rig. De Simone (B), 6' st rig. Frittella, 32' st Molinar.

Sesto del secondo tempo: 2-1 di Frittella per il Fiano Plus, su rigore

SECONDA GIRONE E - LE ULTIME 8 GARE

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
COLLEGNO PAR. 24 8 4 4 0 0 0 0 36 11
FIANO PLUS 19 8 3 3 1 0 1 0 19 10
CORIO 16 8 4 1 1 1 0 1 23 9
OLYMPIC COLL. 16 8 4 1 0 2 0 1 21 13
CAFASSE 14 8 2 2 1 1 0 2 15 13
ARDOR SF 14 8 2 2 2 0 1 1 13 16
GABETTO VENARIA 12 8 2 1 0 2 3 0 12 12
F. MAPPANO 10 8 2 1 3 1 0 1 19 17
FORNO 9 8 1 2 2 3 0 0 12 16
AC MERONI RIVOLI 8 8 1 1 1 3 1 1 11 18
CHIANOCCO 7 8 0 2 2 3 1 0 11 18
GIAVENO COAZZE 5 8 0 1 3 2 2 0 14 20
RUBIANA 5 8 0 1 3 2 0 2 9 24
ROCCHESE 0 8 0 0 3 5 0 0 5 23

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.