Country Shop, le migliori marche per i tuoi amici a 4 zampe! 12 punti vendita: Avigliana, Rivoli, Alpignano, Nichelino, Torino (due sedi), San Mauro, Carignano, Chieri, Chiusa San Michele, San Maurizio ed Osasco. Novità: consulenze nutrizionistiche! >>> Scopri di più

via Pietro Cossa 293/4E Torino

Pizzeria - Pub - Cocktail Bar 

Pagina Facebook

Mappa

Foto e info!


LA SQUADRA-RECORD DEL MOMENTO? IL COLLEGNO PARADISO!

Favola nerazzurra: dal penultimo al 2° posto con 10 vittorie di fila

di Michele Rizzitano

Squadre P G VC VF PC PF NC NF GF GS
COLLEGNO PAR. 30 10 5 5 0 0 0 0 43 14
CORIO 22 10 5 2 1 1 0 1 27 11
OLYMPIC COLL. 20 10 5 1 0 2 0 2 24 14
FIANO PLUS 19 10 3 3 2 1 1 0 19 14
CAFASSE 15 10 2 2 2 1 0 3 16 17
FORNO 15 10 2 3 2 3 0 0 18 18
ARDOR SF 15 10 2 2 2 1 2 1 14 18
F. MAPPANO 13 10 2 2 4 1 0 1 25 23
GABETTO VENARIA 12 10 2 1 1 3 3 0 16 18
CHIANOCCO 11 10 0 3 2 3 2 0 18 19
GIAVENO COAZZE 11 10 1 2 3 2 2 0 19 23
AC MERONI RIVOLI 8 10 1 1 2 4 1 1 13 23
RUBIANA 6 10 0 1 3 3 1 2 12 28
ROCCHESE 1 10 0 0 4 5 0 1 5 29

15 aprile 2016 - Dieci vittorie consecutive per il Collegno Paradiso, un record nell'attualità del calcio piemontese: la squadra dell'ex Lascaris e Chieri Gianpiero Beretti sta sfornando numeri migliori rispetto alle astronavi del Fossano (28 punti in 10 gare in Promo C), della Virtus Verbania (27 punti in 10 gare in Eccellenza A) e del Brandizzo (25 punti in 10 gare in Promo B). Una folle corsa con 30 punti in 10 match.

 

Questa è una favola da raccontare, perchè Beretti ha letteralmente cambiato una squadra col morale a terra, da così a così, portando uno spirito nuovo (entusiasmo alle stelle), valorizzando i giovani (in linea con la filosofia societaria, l'età media è 22 anni) e puntando su un modo nuovo di lavorare (tre allenamenti in Seconda Categoria accompagnati anche da una parte di analisi-video sulle rivali!).

Insomma, Beretti (non a caso juventino) potrebbe quasi essere paragonato a Vialli nel programma "Squadre da incubo", se non fosse che il Collegno Paradiso è tutto meno che una squadra da incubo. La prima squadra del club di via Galvani, società pluri-titolata e campione d'Italia con i Giovanissimi '92 nel 2006/2007, alla quinta giornata aveva soltanto bisogno di una scossa dopo l'ottima scorsa stagione chiusa al 2° posto (51 punti). L'unica macchia grigia restò l'eliminazione al primo turno playoffs a seguito dello 0-1 contro la Bvs: per passare sarebbe bastato il pareggio.

 

Un avvio di stagione in salita e così alla quinta giornata arriva Beretti, che aveva giocato da piccolo al Paradiso e che ha allenato cinque anni al Lascaris ('91, '93, '94, '95 e '96) e quattro a Chieri, vincendo vari campionati Juniores e Allievi: "I ragazzi avevano il morale a terra. Il Corio era praticamente già scappato, mi sono ritrovato 13 giocatori in rosa. Pochissimi...". Nelle vesti un po' di allenatore e un po' di direttore sportivo partono telefonate a destra e a manca. Beretti: "In questi anni ho allenato ragazzi dalle grandi qualità tecniche, umane e caratteriali. Sapevo che qualcuno era fermo...". I primi ad essere inseriti sono i tre '95 Colombano (doppietta domenica scorsa), Curcio e Piccinno, tutti ex Lascaris, più i '94 Torrese (ex Juniores Nazionale col Lascaris) e Preziosi, un passato alla Jstars.

"La vera svolta, però, è arrivata a dicembre", aggiunge Beretti. Nel mercato invernale cambiano infatti molto le cose, vanno via nove giocatori e arrivano altre nuove pedine come l'ex Lascaris e Don Bosco Rivoli Thomas Beretti e i due '96 Caruso e Rossi. Il mister: "A quel punto ho parlato chiaro alla squadra, fissando l'obiettivo playoffs e tre allenamenti a settimana. Un grosso sacrificio, ma sapevo la qualità del materiale umano a mia disposizione. Se vado a guardare i numeri delle ultime sette partite vedo che abbiamo sempre vinto nell'ultima mezzora. Corriamo di più, semplicemente...". Il metodo, dunque, funziona alla grande. E si mandano giù facilmente anche le faticose ripetute di gennaio, effettuate nel parco dell'ex manicomio di Collegno...

 

La "squadra a zero euro", come la definisce Beretti, incredibilmente decolla: alla 13esima giornata vince 7-1 contro l'Ardor, poi 6-0 col Meroni, 5-2 col Rubiana e 7-1 con Cafasse (guarda classifica e calendario).

Il Collegno Paradiso infila così 10 vittorie consecutive fino ad oggi, con 30 punti in 10 giornate (in questo momento in Piemonte nessuno ha fatto meglio) e 43 gol segnati (oltre 4 a partita). Il più "vecchio" della rosa, se così si può dire, diventa capitan Piras, uno dei superstiti della passata stagione assieme al portiere Cirillo e a Chirulli, Sindici e Iacovelli.

Beretti: "Bisognava lavorare sulla testa, prima che sulle gambe. Questi ragazzi adesso vanno ai 200 all'ora ad ogni allenamento, sono giovani, corrono, si divertono, osservano i video delle società che pubblicano sul web le riprese delle proprie partite come Fiano, Mappanese e Chianocco. Col sacrificio si arriva ovunque e ora c'è un entusiasmo pazzesco. Abbiamo un obiettivo dichiarato, vogliamo come minimo i playoffs". Anche se il sogno è il salto in Prima...

Un undici fortissimo, schierato solitamente col 4-4-1-1: il portiere Cirillo ('94), i centrali Torrese e Sindici, i laterali bassi Piccinno ('95) e Colombano ('95), i centrali di centrocampo Piras e Chirulli (un '97 davvero talentuoso), l'esterno destro Iacovelli, l'esterno sinistro Rossi ('93), il trequartista Preziosi e il riferimento offensivo Gilio, un '91. Beretti, però, considera tutti titolari: sempre decisivi, in campo e nello spogliatoio per far gruppo, il portiere ex Don Bosco Rivoli Porro, il difensore Maroccia, la seconda punta Beretti, la punta ex Pro Collegno Leone, l'ex Lascaris Curcio, l'attaccante Caruso.
I vertici societari (presidente Franco Mesiano, vicepresidente Angelo Chirulli) sono molto soddisfatti e adesso sognano un finale con la ciliegina. Per il momento è secondo posto in condivisione col Fiano, quasi finalista di Coppa. Le ultime quattro avversarie sono Gabetto Venaria, GiavenoCoazze, Corio e Ardor.
Beretti chiude così: "A fine 2015 nessuno avrebbe scommesso un centesimo su un trend del genere, tranne me e i miei fantastici ragazzi. Mi hanno sempre seguito alla lettera. Nessuno prende un euro in questa società, c'è solo l'amore per il calcio e per il lavoro sul campo. Facendo le cose professionali, senza essere professionisti, a volte si possono realizzare dei capolavori". Capolavori, sì, come questo: 10 vittorie di fila. E non pensate che in Seconda, dove ci sono campi sconnessi un po' ovunque e squadre pieni di gladiatori, sia così facile...

Beretti va a caccia dell'undicesima perla e intanto passa ai pronostici!

 

I PRONOSTICI DI GIANPIERO BERETTI: gare del weekend

 

ECCELLENZA A VIRTUS VERBANIA JUVENTUS DOMO X
ECCELLENZA A BORGARO VARALLO POMBIA 1
ECCELLENZA B CASALE SETTIMO 1
ECCELLENZA B CORNELIANO ROERO PRO DRONERO X
PROMOZIONE B PAVAROLO PONT DONNAZ 1
PROMOZIONE B BRANDIZZO RIVAROLESE 1
PROMOZIONE C PISCINESE RIVA DENSO 1
PROMOZIONE C FOSSANO PANCALIERI C. 1
PROMOZIONE D BONBONASCA COLLINE ALFIERI X
PRIMA D PIANEZZA ATLETICO CHIVASSO 1
PRIMA D NOLESE BVS 1
PRIMA E VILLAR PEROSA VILLARBASSE X
SECONDA E FIANO PLUS MERONI RIVOLI 2

di Boetto Ivan & C.

Tel. 011-8240169

CANDIOTTO GOMME

Strada Borgaretto 48, ORBASSANO

Il sito - Servizi - Contatti

 

Manutenzione/meccanica

Sostituzione cinghia

Verifica/Sostituzione sospensioni

Verifica/Sostituzione freni

Tagliandi - Servizio Frizione

www.candiottogomme.it

ANIMALI: OFFERTE TOP

CRONACA ONLINE

Val Susa Val Sangone

Cintura Ovest

UN CAFFE' A RIVOLI?

Un must per chi ama il caffè

Il sito - I punti vendita

RELAX IN TOSCANA

Vacanza in Toscana? Casa Milla (Cecina, LI), mare a 3 km. Info.

IL MODULO 3-3-2-2

Breve guida per addetti ai lavori, tecnici, manager di società calcistiche, osservatori, talent scout: i segreti del modulo 3-3-2-2 coniato dai tecnici Delgado e Von Hoffmann.